Sei sulla pagina 1di 4

MACARONS

Ingredienti:
275 g di mandorle polverizzate
250 g di zucchero a velo
6 albumi e 1/2
210 g di zucchero semolato
4-5 gocce di colorante alimentare del colore gradito.

Preparazione: 

Versate in un mixer le mandorle polverizzate e lo zucchero a velo in modo da ottenere una


polvere finissima e setacciatela in un recipiente.

Montate quindi gli albumi a neve, aggiungendo non appena diventano spumosi un terzo
dello zucchero semolato, e continuate a sbattere sino a che lo zucchero non si è sciolto.
Aggiungete ora un altro terzo dello zucchero e sbattete ancora per 1 minuto; infine
aggiungete lo zucchero rimasto e sbattete nuovamente per 1 minuto. 

Con una spatola morbida, muovendo dal basso verso l'alto, incorporate la miscela di farina
di mandorle e zucchero a velo, aggiungete il vostro colorante ed il mezzo albume
precedentemente sbattuto in una ciotola. Mescolate adesso per qualche minuto in modo
da far smontare leggermente l’impasto, rendendolo più morbido. L'impasto sarà pronto
quando si staccherà dalla spatola formando un nastro.
 
Su una teglia rivestita di carta da forno, formate dei piccoli
dischi da 3 a 4 centimetri di diametro servendovi della tasca
da pasticciere con la sua bocchetta, avendo cura che il disco
non si chiuda a punta.

Sbattete  leggermente la teglia sul vostro piano di lavoro in


modo che i macarons finiscano di assestarsi e lasciate
riposare i macarons per 1 ora circa a temperatura ambiente
prima di  infornarli in forno preriscaldato a 150 gradi. Questo periodo di riposo in francese
viene chiamato “croutage” perché il prodotto asciugandosi tenderà a formare una pellicola
compatta ed omogenea.
Infornate quindi  e continuate a cuocere per 12/15
minuti circa sino a quando sui vostri macarons non
si sarà formata una leggera crosticina c.d. a guscio
d'uovo (fondamentale perché il vostro macaron
conservi il suo interno umido ed arioso).

Per facilitare il distacco del macaron dal fondo della


teglia senza che si rovini, usando un bicchiere, fate
colare un po’ di acqua tra la teglia e la carta.

Non appena raffreddati, potete farcire i vostri macarons con marmellata di lamponi o con
della crema ganache o crema al burro.

Secondo la ricetta tradizionale, i macarons andrebbero conservati in frigo per circa


12 ore   prima di consumarli.

CREMA AL MASCARPONE E FRAGOLE:


INGREDIENTI
- 250 gr di mascarpone

- 60 gr di zucchero a velo

- 250 ml di panna fresca

- bacca di vaniglia

- marmellata o confettura di fragole

PREPARAZIONE
Montare nella planetaria il mascarpone aggiungendo la vaniglia, lo zucchero a velo e la
panna fredda: mettete il composto in una tasca. Volendo al composto è possibile
aggiungere marmellata di fragole q.b.
Farcite quindi i macarons con la crema al mascarpone e con la confettura di fragole e
accoppiateli.

CREMA PASTICCIERA AL CAFFÈ

Mettete a scaldare 1dl di latte con 30cl di caffè. Intanto in una ciotola ponete un tuorlo e
sbattetelo con 20g di zucchero semolato. Aggiungete quindi 10g di maizena. Versate il
latte e il caffè a filo sulle uova e mescolate. Trasferite il composto in un pentolino e
ponetelo sul fuoco continuando a mescolare fino a quando si sarà addensata. Versate in
una ciotola e coprite con pellicola a contatto fino al raffreddamento.
Aggiungete la crema pasticcera al caffè a 100g di burro morbido lavorato a crema. Farcite
i macarons.

MACARONS al CIOCCOLATO
Ingredienti:

260 gr di farina di mandorle


250 gr di zucchero a velo
15 gr di cacao amaro
65 gr di cioccolato fondente almeno al 70%
6 albumi + 1/2
210 gr di zucchero semolato

Preparazione: 

Versate in un mixer le mandorle polverizzate e lo zucchero a velo in modo da ottenere una


polvere finissima e setacciatela in un recipiente, unire il cacao setacciato.

Per fare il biscotto montare i 6 albumi finché non diventeranno bianchi, poi unire 1/3 dello
zucchero semolato e continuare a montare, poi unire il secondo terzo, continuare a
montare, unire infine anche l’ultimo terzo e montare per un altro minuto.

Unire poi il cioccolato sciolto a bagno maria mescolando delicatamente con una spatola,
unire anche la farina di mandorle, lo zucchero a velo e il cacao setacciati
precedentemente, sempre mescolando delicatamente.

Aggiungere il 1/2 albume al composto mescolando in modo da smontare leggermente il


composto. Metterlo poi in una sac à poche e fare i macaron su un tappetino da macaron
oppure su una teglia da forno rivestita di carta forno.

Lasciare riposare i macarons per 10 minuti (1 ora??), in modo che si formi una leggera
patina, e poi infornane a 150 gradi per 13-15 minuti, o finché non saranno ben asciutti.
Una volta che i macarons saranno freddi farcirli a due a due con una noce di ganache.

Secondo la ricetta tradizionale, i macarons andrebbero conservati in frigo per circa


12 ore   prima di consumarli.
GANACHE AL CIOCCOLATO:
INGREDIENTI
- 250 ml di panna da montare

- 200 gr di cioccolato fondente
- 2 cucchiai di zucchero

- 50 gr di burro

PREPARAZIONE
Versate la panna in un pentolino e aggiungete una noce di burro e lo zucchero: mettete sul
fuoco a fiamma bassa e, mescolando con un cucchiaio di legno, attendete che arrivi quasi
a bollore.
Versate quindi nella panna il cioccolato tritato e continuate a mescolare fino a quando non
sarà un composto omogeneo e lasciate riposare.
Quando la crema si sarà raffreddata, prendete uno sbattitore elettrico e montate per circa
8 minuti, fino a quando non avrà raggiunto una consistenza cremosa e soffice.