Sei sulla pagina 1di 3

ANTIPASTI

Frittelle di zucchine
Difficoltà: Preparazione: Cottura: Dosi per: Costo:
Facile 30 min 5 min 26 pezzi NOTA: + 3 ore
Molto di lievitazione del
basso

INGREDIENTI PER CIRCA 26


FRITTELLE

Zucchine 400 g
Parmigiano Reggiano DOP da
grattugiare 50 g
Farina 00 250 g
Lievito di birra secco 2 g
Acqua a temperatura ambiente 225 g
Sale fino 10 g

PER FRIGGERE
Quando si parla di frittelle le reazioni sono spesso
Olio di semi di arachide q.b.
contrastanti e lasciano trapelare un controverso rapporto
di amore e odio… c’è chi le vuole cuocere al forno come PER CONDIRE
abbiamo fatto noi nella loro versione dolce, chi le Sale fino q.b.
concepisce solo fritte e chi invece le mangia ma non ne
vuole sapere di mettersi a farle! Oggi accantonate ogni
remora e preparatevi a friggere, perché le frittelle di
zucchine, servite calde appena fatte, sono una delizia per
tutti i sensi: questi bocconcini saporiti e fragranti, croccanti
all’esterno e scioglievoli all’interno, vi ispireranno al primo
sguardo e vi conquisteranno al primo morso. Le frittelle di
zucchine sono perfette per stuzzicare l’appetito come
antipasto o per arricchire un buffet, magari insieme a delle
gustose frittelle di capperi, che contribuiranno a mettere
definitivamente ko i vostri sensi di colpa! Come dicevamo
all’inizio, le frittelle o si odiano o si amano… in questo caso,
siamo sicuri che le amerete!

E se cercate altri modi per cucinare le zucchine provatele


anche in pastella! 

PREPARAZIONE
Per preparare le frittelle di zucchine, per prima cosa lavate e asciugate accuratamente le zucchine, poi
spuntatele (1) e grattugiatele usando una grattugia a fori larghi (2). Sistemate le zucchine grattugiate in un
colino e lasciatele a scolare per circa 30 minuti (3), in modo che perdano la loro acqua di vegetazione.
Potete anche pressare con un cucchiaio se necessario oppure strizzare ben bene le zucchine in un
canovaccio per far perdere ulteriore liquido.

In una ciotola capiente, unite la farina setacciata con il lievito di birra disidratato (4) e iniziate a mescolare
con un cucchiaio di legno, poi versate l’acqua a filo mescolando energicamente (5) per evitare la
formazione di grumi. Aggiungete il sale fino a piacere: noi consigliamo 10 g ma regolatevi in base a gusto e
abitudini (6).

Versate anche il formaggio grattugiato (7), continuando a mescolare energicamente; a questo punto
l’impasto avrà una consistenza piuttosto densa (8). Infine, aggiungete le zucchine grattugiate ben scolate
(9)

e mescolate fino a che l’impasto non sarà ben amalgamato (10), dopodiché coprite la ciotola con la pellicola
trasparente e lasciate lievitare per 3 ore a una temperatura di circa 26-27°, per esempio nel forno spento
con la luce accesa. Dopo 3 ore, l’impasto sarà lievitato e presenterà delle bollicine (11). A questo punto
scaldate l’olio di semi in un pentolino e quando raggiungerà la temperatura di 170° (da misurare con
termometro da cucina) immergete un cucchiaio di impasto nell’olio caldo, aiutandovi con un altro
cucchiaio per farlo scivolare (12).

Friggete poche frittelle alla volta, per evitare che si abbassi la temperatura dell’olio. Friggete per 3-4 minuti,
girando le frittelle da entrambi i lati con una schiumarola per una cottura uniforme (13): con questa
quantità di impasto otterrete circa 26 frittelle. Quando saranno ben dorate, scolate le frittelle con una
schiumarola (14) e trasferitele su della carta assorbente da cucina, per asciugare l’olio in eccesso (15).
Tamponatele per eliminare l'olio in eccesso. Aggiustate di sale e servite le vostre frittelle di zucchine ancora
fumanti!

CONSERVAZIONE
E’ preferibile consumare le frittelle di zucchine appena fritte. Si sconsiglia la congelazione.

CONSIGLIO
Se lo desiderate, potete aromatizzare le vostre frittelle di zucchine aggiungendo all’impasto delle foglioline
di timo, di menta o della scorza di limone! Inoltre potete accompagnare le frittelle di zucchine con una
gustosa maionese classica o senza uova, per creare un antipasto sfizioso e colorato!