Sei sulla pagina 1di 2

ENERGIA SOLARE E ATOMICA

Questi tipi di energia sono molto contrastanti fra di loro. Andiamo a vederne le
caratteristiche:

L'energia solare è l’energia che proviene e viene raccolta dal sole, ed è la fonte
primaria di energia sull’intero pianeta. È un
tipo di energia che funziona a flusso ( energia accumulata e poi trasformata in altre
forme), non a stock (a riserve, scorte), e quindi il suo continuo utilizzo non ne
diminuisce in alcun modo la disponibilità. Inoltre, l’energia
solare rappresenta la fonte di tutte le altre energie disponibili al mondo. Si tratta
di una fonte rinnovabile, disponibile, inesauribile e pulita, grazie all’enorme
quantità di energia sprigionata dal sole ogni giorno. L’energia solare viene raccolta
e usata per produrre energia elettrica (tramite i pannelli solari). I modi in cui
l’energia proveniente dal sole può essere convertita sono tre: solare fotovoltaico
(impianto per la produzione di energia elettrica con il "passaggio" diretto delle radiazioni
solari), solare termico (è una tecnologia che cattura l’energia solare e la trasforma in
energia termica, successivamente il calore ricavato può essere usato per la produzione di
acqua calda, di energie elettrica ecc..) e solare termodinamico (oltre a funzionare
come un comune impianto solare termico aggiunge un ciclo termodinamico capace di
trasformare l’energia termica in energia elettrica). Nell'energia solare però, ci sono
anche dei PRO e dei CONTRO. Elenchiamoli:

- Ha un forte impatto ambientale perchè riduce l’inquinamento ed il suo


smantellamento non comporta un rifiuto perché può essere riciclato.

- L'energia solare ha una disponibilità continua quindi la risorsa è infinita e in


grosse quantità e può essere inoltre autoprodotta.

- Tuttavia l'installazione ha problemi legati allo spazio, non c’è sempre la possibilità
di ottenere una superficie sufficiente all’installazione della struttura.

- Vi si trova anche la discontinuità perchè ovviamente il sole non c’è tutti i giorni.
Ma anche per la variazione delle stagioni e il semplice alternarsi del giorno e della
notte.
L'energia atomica, invece, è quella forma di energia che si libera durante le
trasformazioni del nucleo dell'atomo e trova applicazione in campo militare (Armi
atomiche) e civile. Si tratta di una fonte di energetica primaria derivante
dall'energia dell'atomo, ed è usata per produrre energia elettrica. Il processo
usato per produrre energia nucleare è conosciuto come fissione. La fissione
nucleare avviene nel momento in cui il nucleo di un atomo viene diviso, e per
questo motivo rilascia delle enormi quantità di energia. Questo è proprio ciò che
succede all’interno delle centrali nucleari, dove gli atomi vengono costantemente
divisi, creando delle reazioni a catena, che permettono di ottenere dei grandi
quantitativi energetici per un tempo molto prolungato.
Anche per questa energia ci sono dei CONTRO e dei PRO. Andiamo vederli:

- Con l'energia atomica si può produrre una più vasta quantità di energia rispetto a
quella solare, e questo è uno dei tanti motivi per cui viene scelta di più quella
atomica.

- Le emissioni di una centrale nucleare sono davvero basse.

- In una centrale nucleare si richiede tanta forza lavorativa, per questo rappresenta
a tutti gli effetti una gran risorsa economica per le comunità locali che la dovranno
gestire.

- Nelle centrali nucleari ci sono anche molti incidenti. Principalmente i più famosi
sono quelli verificatisi a Chernobyl nel 1989 o a Fukushima nel 2011 (anche perchè
gli effetti di Chernobyl sono ancora presenti a distanza di oltre trent’anni).

- Principalmente l'energia atomica viene "vista" male soprattutto dal fatto che
NON sia un tipo di energia rinnovabile.

Dopo aver descritto le energie e aver dato le motivazioni per sceglierle o


eventualmente non sceglierle, personalmente preferisco maggiormente l'enegia
solare perchè non ha un riscontro negativo sull'ambiente e anche perchè si
risparmia molto di più rispetto a quella atomica.