Sei sulla pagina 1di 16

CRISTALLOTERAPIA

Docente: Federico Bassetti

LEZIONE 3: Energia, Coscienza, Memoria

Programma completo del corso

Lezione 1: Era dell’Acquario: i cristalli, ricalibratori di frequenze


Lezione 2: Medicina e Vibrazione
Lezione 3: Energia, Coscienza, Memoria
Lezione 4: Uso dei cristalli nella storia
Lezione 5: Campo aurico e Trasmissione cristallina
Lezione 6: Le porte energetiche
Lezione 7: Cristalli e Porte energetiche (1° parte)
Lezione 8: Cristalli e Porte energetiche (2° parte)
Lezione 9: Terapia con l’energia dei cristalli (nozioni teoriche)
Lezione 10: Altri usi dei cristalli

Questo corso è riconosciuto come credito didattico


nella formazione specialistica in Salute naturale di
OPERA, Accademia Italiana di Formazione
Olistica
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

ENERGIA, COSCIENZA, MEMORIA

L’Era dell’Acquario è un momento evolutivo della vita planetaria, in cui la parola “energia”
echeggia tanto quotidianamente da ogni direzione, quanto il termine “amore”.
Sentiamo nominare l’energia tutti i giorni, uscire dalla bocca dei ricercatori scientifici,
concentrati a trovare fonti alternative naturali ed economiche per evitare altro
inquinamento e abbassare i prezzi.
E l’amore straripa dai libri new-age, come l’acqua dalla cornucopia simbolo anch’esso
dell’Acquario, dispensatore di conoscenza.
In occasione di ogni incontro tematico in cui si approfondiscono gli argomenti esoterici o i
metodi naturali salutistici, le parole “ energia” e “Amore” non mancano mai, anzi talvolta
vengono sperperate e usate come fossero di moda.
Uso, consumo e abuso di energia e amore sono la scommessa per sopravvivere in pace e
in equilibrio in questo tempo.
In fondo, come spiegavo nella prima lezione, il simbolo astrologico dell’Acquario ne dà
conferma.
Si potrebbe formulare un’equazione ideale per riassumere ciò che ho appena esposto
“l’amore : al cuore = l’energia : all’Era dell’Acquario”, perciò l’era dell’Acquario
corrisponde al cuore e l’energia ha a che fare anche con l’amore.
Come uno slogan, che ripetutamente ci informa e ci convince, questa equazione deve
farci riflettere perché, se è vero che cerchiamo di dimostrare che l’energia naturale cura, è
anche vero che la medicina naturale più efficace è l’amore.
Poiché l’amore esce dal cuore, l’Era dell’Acquario è la possibilità tangibile che noi esseri
viventi dobbiamo non lasciarci sfuggire, per poter veramente rimediare ai nostri malanni
(animi ammalati) utilizzando l’energia naturale che è amore.
Ogni cambiamento evoluzionistico naturale, stimolato
dall’informazione astrologica di ogni Era, deve essere anticipato da
eventi capaci di sollecitare la coscienza degli uomini, in modo da
permettere loro di avvicinarsi al cambiamento, come l’arrivo delle
nuvole anticipa la pioggia.
Einstein fu un attivatore di questo cambiamento d’Era e della

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 2


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

coscienza collettiva, grazie alla Teoria della relatività.


Il grande aiuto alla crescita della consapevolezza umana da lui portato, fu quello di
dimostrare scientificamente che la Materia è Energia concentrata e che tutto è Energia,
perciò anche il mondo visibile è una manifestazione dell’energia, fino a quel momento
considerata invisibile.
L’energia del visibile vibra più lentamente di quella invisibile, quindi può essere percepita
dall’occhio.
Anche i colori sono energie, le cui frequenze li rendono più caldi
(nero, rosso, arancione), più freddi (blu, viola, indaco) o
intermedi (rosa, verde).
Poiché l’occhio è costituito della stessa materia del cervello
(come spiega il dott. Baker) ed è un tutt’uno con esso, chi riesce
a elevare le proprie frequenze cerebrali verso dimensioni più
raffinate (con la meditazione e con i cristalli per esempio), riesce
tuttavia a vedere ciò che è invisibile ad altri, addirittura spettri cromatici apparentemente
inesistenti.
Ecco perché gli iniziati hanno percezioni più profonde della realtà, da considerarsi essa
stessa energia, perciò relativamente interpretabile.
La realtà quindi è più o meno densa, quanto la frequenza di vibrazione dei suoi atomi.
Così pure la coscienza, come vedremo in seguito, che è sinonimo d’intelligenza e
riflessione.
I cristalli sono quindi energie visibili che vibrano a frequenze più o meno veloci, motivo per
cui assumono colorazioni diverse e interagiscono con qualsiasi energia, dalle più sottili
(eteriche) alle più grossolane (materiche).
Noi esseri umani essendo materia, siamo anche energia e interagiamo quotidianamente
con tanti altri tipi di energia, le cui vibrazioni e provenienza, possono migliorare o
compromettere la nostra, procurandoci una malattia o disagio psico-fisico.
Un best-seller precursore e attivatore della coscienza della nuova Era, dal titolo “La
profezia di Celestino”, elenca una serie di illuminazioni che, quasi obbligatoriamente,
l’essere umano deve affrontare, per meglio esistere e valorizzare la vita in questo periodo
storico.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 3


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

La terza illuminazione parla dell’energia e di come gli esseri viventi, interagendo fra loro,
se la rubano l’un con l’altro, inconsciamente.
Esistono “infatti” persone che per natura cedono la propria energia e altre, che il libro
chiama “parassiti energetici”, incapaci di crearsela, la sottraggono.
Anche gli scienziati beneficiarono della teoria sviluppata da Einstein, riuscendo a capire
più in profondità cosa veramente è l’uomo.
Inoltre anche il sapere antico fino a quel momento empirico, magico e surreale potette
essere analizzato, misurato, testato per costatarne la veridicità e l’efficacia.
Fu il primo grande impulso alla rinascita della Medicina Vibrazionale o Energetica.
Tutte le antiche conoscenze talvolta dimenticate, tramandate nelle scuole di pensiero da
maestro ad allievo, oppure capitate in mano agli“eletti” e infine bruciate come eresie dalla
santa Inquisizione, furono pietre angolari su cui erigere la nuova scienza.
Quelli che sino allora erano definiti “ rabdomanti” con dei poteri, in verità conoscevano
l’antica arte della radiestesia che i Celti usavano quotidianamente per fondare i propri
insediamenti.
Per mezzo della radiestesia si è capito come l’energia di un luogo o di un ambiente possa
interagire con l’equilibrio energetico, quindi con la salute degli esseri umani che vivono in
quel luogo.
Non solo, si è potuta testare l’energia degli alimenti, riconoscendone la purezza ma si è
compreso anche come essa interagisce con l’energia dell’essere vivente, favorendo o
alterando la salute.
Oggi anche la scienza si sta mettendo in discussione,
incominciando a studiare a fondo i vari metodi di guarigione
naturale che da secoli molti illuminati hanno trasmesso
all’umanità, passando per visionari, pazzi e rischiando
addirittura la vita.
Ora è possibile fotografare anche l’aura di ogni essere vivente,
testarla e misurarla al fine di verificare l’esatto stato di salute e
di conseguenza intervenire con i giusti mezzi naturali.
Se tutto questo è messo di nuovo a disposizione dell’uomo, in
un tempo come questo in cui l’inquinamento elettromagnetico

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 4


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

ed energetico sta raggiungendo limiti precauzionali e le medicine convenzionali non


riescono a sanare le nuove malattie, significa che la medicina vibrazionale e naturale,
operando sull’equilibrio energetico, concorrono in modo positivo alla prevenzione e al
ripristino della salute.
Ogni filosofia spirituale, ogni religione, ogni percorso umano volto a raggiungere la pace
interiore, ho come scopo ultimo quello di trovare la libertà, che consente poi di
raggiungere la salvezza.
La medicina, in ogni suo settore d’azione e strumento terapeutico, si prefigge da sempre
di riportare in salute un corpo ammalato e a renderlo immune.
In definitiva, sia la scienza medica sia quella spirituale, si prefiggono lo stesso scopo e
senza saperlo parlano all’ammalato e al credente con le stesse parole.
Infatti, il termine “salute” deriva dal latino “salus” che significa salvezza e “immune” è
sinonimo di libero. Usano un linguaggio diverso per dire le stesse cose, interpretando
l’energia con chiavi di lettura differenti.
In definitiva per trovare o mantenere la salute e la salvezza occorre o trasformare la parte
negativa in positiva (medicina naturale e spiritualità) o permettere all’organismo di crearsi
anticorpi, necessari a impedire alla malattia di coinvolgerlo in futuro (medicina
convenzionale). In entrambi i casi, l’organismo si fortifica e si libera dal male, perché lo
riconosce.
Per essere liberi non è necessario allontanarsi dal mondo e da tutti i propri inciampi, ma
occorre trovare l’equilibrio interiore, per mezzo del quale ci si sente in pace anche tra i
litigi.
L’organismo vivente è un generatore e diffusore energetico, che si muove ed entra in
contatto con innumerevoli energie (alimenti, colori, cristalli, persone) e campi energetici
(luoghi), con cui scambia informazioni (vibrazioni) che coinvolgono il suo equilibrio,
alterandolo o migliorandolo.
Questo scambio avviene anche senza un contatto diretto, perché coinvolge l’aura,
un’espansione dell’energia personale oltre il confine corporeo.

Immaginiamo una DIGA. Essa riceve l’acqua da varie fonti (rivoli, cielo, falde).

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 5


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

L’acqua come sappiamo è un veicolo d’informazioni, la cui purezza e pulizia (sia materiale
che invisibile) sono elementi basilari per la salute di chi la beve.
Attraverso la diga, l’acqua arriva agli acquedotti, da questi alle case e infine alle persone
che la bevono.
Perciò se l’acqua fin dalla diga o durante il suo percorso attraversando i tubi, cambia le
proprie proprietà organolettiche, anche le persone che la bevono ne subiranno gli effetti.
Ora sostituiamo la parola “diga” con “mente”.
L’acqua è lo spirito, le varie fonti sono le influenze di pensiero, le idee, le abitudini e le
case sono le persone, che ricevono acqua dalla mente, la diga. Perciò non vi è
separazione tra mente, corpo e spirito, tra il visibile e l’invisibile.

Einstein enunciò che la materia è energia concentrata, ma non disse niente di nuovo,
riportò alla memoria e spiegò usando termini fisici, antiche conoscenze.
Lo stesso Buddha Siddharta SakiaMuny, attraverso il suo Ottuplice sentiero (giusta
comprensione, giusto pensiero, giusta parola, giusta azione, giusta vitalità, giusto sforzo,
giusta disposizione mentale e giusta concentrazione), rivela l’importanza del pensiero e
di come la vita cambia in base al modo di cambiare le proprie visione, i propri modi di
pensare.
Attraverso l’Ottuplice Sentiero, il Buddha ci insegna anche come rettificare il rapporto
conoscitivo tra uomo e mondo; le implicazioni morali ne sono una conseguenza;
svincolare il naturale rapporto con il mondo delle concezioni coscienti o subliminali, quali i
complessi inconsci, le abitudini, le ripugnanze innate, le limitazioni caratteriali, la memoria
automatica.
Lo stesso Ippocrate fondò le basi della medicina appoggiandosi a principi del Buddha e
ancora prima Ermete Trismegisto enunciava i sette assiomi della filosofia ermetica, primo
dei quali appunto il principio del Mentalismo, ossia tutto è mente, l’Universo è mentale.
Infine i Romani riportavano con la frase “mens sana in corpore sano” lo stesso principio:
alla base della salute c’è l’equilibrio tra lo spirito, il corpo e la mente.
Il nostro modo di pensare cambia anche grazie all’igiene e alla pulizia mentale e ciò
avviene per mezzo del collegamento della Mente con la fonte dell’Amore: il cuore.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 6


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

L’energia del cuore, quindi l’essenza, è la fonte che riempie la diga e porta a liberarsi
dall’inquinamento, ritrovando la salute e l’equilibrio.

Secondo la stragrande maggioranza delle teorie mediche, ci si ammala per


un’insufficienza del sistema immunitario, mentre per tutte le discipline olistiche (quindi
anche la cristallo terapia) per l’incapacità di essere liberi, ossia di seguire il proprio istinto e
soddisfare tutti i bisogni del nostro organismo, compresi i talenti e le vocazioni.
Per essere in salute occorre potenziare il sistema immunitario; non a caso il timo,
ghiandola che ne regola il funzionamento (torneremo successivamente sul nesso tra
sistema endocrino e cristalli) è collocato vicinissimo al cuore e riceve quindi la sua
influenza energetica, la sua verità.
E’ importante essere liberi perché porta al risveglio del cuore, così come il risveglio del
cuore permette di essere liberi, quindi in salute: immuni.

Insieme al Buddha ricordiamo la nostra ignoranza, le nostre lotte,


paure, ossessioni, schemi creati ed ereditati e scopriamo così il
mezzo da usare, affinché la nostra vita sia libera nel pensiero e di
conseguenza anche nel corpo.
Perché il pensiero è energia, quindi materializza. Infatti, quando
abbiamo un’idea in mente di costruire un oggetto, dopo averlo
realizzato, abbiamo materializzato il nostro pensiero.

L’inconscio è un grande computer e come tale lo possiamo pulire da vecchi programmi


per riprogrammarlo in salute. I cristalli (fluoriti e calciti in particolare) sono strumenti efficaci
per ripulire anche i file mentali.
I programmi del computer sono file ossia vibrazioni, quindi invisibili input.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 7


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

Sempre secondo la scienza ermetica, il terzo assioma (quello della vibrazione) enuncia
che “nulla è in quiete, ogni cosa si muove: ogni cosa vibra”, fatti che la scienza moderna
conferma e la ricerca scientifica tende ad accettare.
Questo principio spiega come le differenze tra le diverse manifestazioni della materia,
dell’energia, della mente e anche dello spirito siano in gran parte una risultante dai diversi
quanti di vibrazione.
Se la frequenza della vibrazione di un oggetto aumenta d’intensità, l’oggetto appare
immobile e tende all’invisibilità. Se invece diminuisce, è visibile.
Ciò avviene anche su piani mentali, i cui stati dipendono dalle vibrazioni.
Perciò attraverso le innumerevoli possibilità forniteci dalla medicina vibrazionale, in cui
includiamo a buon ragione anche i cristalli, possiamo risintonizzare il campo energetico
(come fosse un computer) su una frequenza superiore, alzando così anche il tono
immunitario.

Per comprendere questo è necessario prendere in considerazione l’atomo, poiché come


esposto precedentemente la costituente visibile della realtà è un suo riflesso (in greco la
parola atomos infatti significa persona, quindi comprendendo l’atomo comprendiamo il
funzionamento energetico della persona).

“…Come sappiamo, si dice che l’atomo possiede energia e la facoltà di cambiare da un


modo di attività a un altro” scriveva Alice A. Bailey1 (scrittrice britannica, esoterista e
studiosa di teosofia) “a tal proposito desidero segnalarvi quanto disse Edison in
un’intervista per l’Harper’s Magazine.”

Così Edison rispose all’intervista:


“Non credo che la materia sia inerte, né che ubbidisca ad una forza esterna. A me sembra
che ogni atomo possegga una certa quantità d’intelligenza primitiva. Basta osservare le
migliaia di modi in cui gli atomi d’idrogeno si combinano con quelli di altri elementi,
formando le più diverse sostanze. Com’è possibile dire che facciano tutto questo senza
intelligenza? Atomi, in armoniosi e utili rapporti, assumono forme e colori bellissimi ed

1
La coscienza dell’atomo”, Ed. Nuova Era di Roma

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 8


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

interessanti o danno piacevoli profumi come se esprimessero la loro soddisfazione.


Finalmente si combinano nell’uomo, che rappresenta l’intelligenza totale di tutti gli atomi”.

Nella lunga intervista citata nello Scientific American, Edison espose anche una serie di
congetture interessanti tra le quali:

1) I nostri corpi sono composti di miriadi di entità infinitesimali, ognuna delle quali è, in
sé, un’unità di vita; proprio come l’atomo è composto di miriadi di elettroni.
2) L’essere umano agisce come un agglomerato, più che come unità; il corpo e la
mente esprimono il voto o la voce delle varie entità di vita.

Tutto ciò per dire che un organismo è un insieme di coscienze infinitesimali che
interagiscono fra loro e sono collegate a una coscienza superiore, il cuore, che è un
generatore di corrente (come esposto nella prima lezione, la parola “cuore” significa
vibrare e la vita e l’amore, suoi derivati, sono perciò vibrazioni).
Anche il DNA, secondo la fisica, emette frequenze perché è un trasmettitore e un
ricevitore di vibrazioni e informazioni, una sorta di antenna radar.
La corrente crea un campo magnetico, quindi il nostro essere è avvolto da questo campo
creato dal cuore, l’aura, espansione della nostra essenza che va oltre il confine corporeo.
L’uomo è quindi un generatore di campo magnetico.

Rubbia, premio Nobel, è riuscito a giustificare questa teoria riconoscendo l’esistenza del
nucleone.
Egli dice:
1) Rispetto alla materia concentrata nel nucleone, esistono circa un miliardo di quanti
di energia (fotoni) interattivi in più.
2) Se si osserva solo la materia, come nella chimica, si comprende solo un
miliardesimo della realtà, perciò tutte le cause della patologia devono essere viste
come uno squilibrio tra l’energia e la materia.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 9


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

Rubbia dice anche che la massa è energia concentrata (nucleone) e il fotone è l’energia
emanata dalla massa, quindi tutte le sostanze che hanno una massa, hanno frequenze ed
energia (essere umani, cristalli, vegetali, animali, ecc…)
Gli atomi hanno quindi una coscienza e intelligenza, di conseguenza anche le cellule, gli
organi, tutti i sistemi vitali e l’uomo nella sua completa unità, tanto da essere considerati
dei veri e propri sistemi risonanti e intelligenti.
Operare sulla coscienza atomica (sul suo spin) riconducendola alla sua frequenza
armonica quindi alla sua intelligenza, permette di riprogrammare tutta la coscienza
dell’individuo, riportandola gradualmente al pace e alla saggezza: virtù del cuore.
Fornendo una frequenza di forma opposta e uguale si ristabilisce l’equilibrio.
Quest’energia con frequenza di forma opposta è l’amore che i fisici hanno codificato e
classificato come energia ultra debole.

Il sistema immunitario è quindi una struttura vibrante a una frequenza che può essere
bassa o alta. E’ possibile alzare la frequenza del sistema immunitario, agendo a livello
vibrazionale, ossia sul campo energetico creato dal cuore.

Tutti i farmaci, come ben sappiamo, ad esempio le cure ufficiali per il cancro e la
chemioterapia, intossicano l’organismo e indeboliscono il sistema immunitario.

I cristalli sono un rimedio complementare efficace sia per trasformare gli effetti dannosi dei
farmaci, che per sedare il dolore e ripristinare la frequenza energetica dell’organismo nella
sua interezza.
Mantenendo il campo energetico sulla giusta vibrazione e frequenza, anche la coscienza
ne trae vantaggio mandando input diversi al corpo il quale reagisce, creando una nuova
modalità d’azione che aiuta a seguire uno stile di vita più intelligente, quindi sano.

Parlando di energia ultra debole (l’amore) è necessario focalizzarci sul cuore .


L’ammalato per ritrovare la salute, ha bisogno di imparare l’AMORE per se stesso.
Come spiegato nelle lezioni precedenti, il cuore vibra e si accorda su una frequenza che
mantiene l’organismo in armonia. Quando la persona si allontana dall’equilibrio, insorge la

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 10


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

malattia che ha lo scopo di ri-concentrarla su se stessa, indurla a riflettere e ri-darle il


tempo che altrimenti non riuscirebbe a trovare.
L’ammalato, a guarigione avvenuta, ne esce cambiato e decide di seguire uno stile di vita
più sano. Ha imparato una sorta di lezione, decidendo di seguire nuove abitudini
(sicuramente più sane) e di riflettere perché ne ha avuto il tempo, così da riallinearsi-
riaccordarsi su una nuova “onda” o vibrazione che il cambiamento ha creato.

Quando in una persona non vi è unità, ossia non vi è giusta cooperazione tra il proprio
SENTIRE (cuore) e il proprio PENSARE (mente), si crea un conflitto interiore che si
manifesta anche nell’AGIRE.
Per questo spesso abbiamo difficoltà a capire cosa vogliamo dalla vita o come
REALIZZARLO nel concreto.
Purtroppo dobbiamo essere spesso d’accordo con gli altri o con le situazioni, o con i
cambiamenti, o con le mode e dobbiamo ACCORDARE la nostra vita su frequenze
diverse da quelle che sentiamo ottimali per noi.
Stiamo tuttavia vivendo in un’epoca in cui il progresso ha creato mezzi di comunicazione
che utilizzano immagini, talvolta subliminali, come la TV, internet, ecc.. che più o meno
consapevolmente ci bombardano l’inconscio.
Poiché la mente è influenzabile, se non ci affidiamo al nostro sentire, il potere mediatico
può cambiare e condizionare il nostro pensiero.

Utilizzando i cristalli si può intervenire non solo in sostegno alle terapie mediche,
riducendone e talvolta annullandone gli effetti collaterali e rinforzando il sistema
immunitario, ma anche in fase di prevenzione poiché, operando sul riequilibrio energetico,
si agisce su tutti i livelli: mentale, spirituale, eterico e fisico, riconducendo l’organismo al
benessere.
Tutto questo avviene grazie anche al risveglio della Coscienza cui i cristalli inducono.
Comprendendo il nostro disagio, la sua origine, mettiamo in atto un processo di
“illuminazione” che coinvolge ogni nostro atomo, ogni cellula, tutta la coscienza e mette in
moto la capacità innata latente di ognuno di noi: l’auto-guarigione.
Non è appropriato, infatti, usare il termine “cristalloterapia” poiché i cristalli non curano.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 11


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

Essi permettono a chi chiede loro aiuto, di individuare, focalizzare e sentire realmente il
proprio disagio e contemporaneamente far percepire e riconoscere lo stato di benessere.
Aiutano a prendere coscienza della malattia e stimolano l’individuo a intraprendere un
cambiamento tale da allinearsi allo stato di benessere.
Come? Rivedendosi e decidendo di cambiare, perciò i cristalli stimolano il processo di
autoguarigione.
Ciò è possibile anche solo attraverso un semplice esame litiomantico.
La litiomanzia consiste nello scegliere da un gruppo di cristalli, quelli che attirano
l’attenzione e interpretandoli, si mettono in risalto le problematiche da risolvere. In questo
modo la persona che li ha scelti, prendendo consapevolezza, si “illumina”.
I cristalli tuttavia, operando sul campo energetico, quindi sulla coscienza, inducono
l’energia a migliorarsi, a trasformarsi da negativa a positiva, agendo di conseguenza
anche sul corpo che cede tossine, emozioni latenti o soffocate, disintossicandosi dagli
inquinamenti elettromagnetici fino a ristabilire un senso di benessere diffuso e relax,
dovuto al ripristino della giusta frequenza energetica personale.

I cristalli si possono perciò impiegare in svariati modi, in relazione alle esigenze e tipologie
di ogni persona; sono adatti sia per chi vuole intraprendere un cammino spirituale di
conoscenza e autoguarigione, sia per coloro che invece hanno solo l’esigenza di stare
meglio subito.

I cristalli, in particolare l’ambra, la malachite, la kunzite, specifici per nevralgie, sciatalgie,


mialgie e tensioni alla zona cervicale, riescono ad attenuare anche il dolore, acuendolo
inizialmente (è la caratteristica peculiare di tutte le medicine naturali) fino a farlo
scomparire
Il dolore è una condizione che nasce nella mente e questo lo insegnano gli asceti indiani e
i fachiri i quali, attraverso tecniche meditative e catarsi indotte, ci dimostrano che è
possibile per mezzo del controllo della mente, non percepirlo e attenuarlo.
Per ciò che riguarda i cristalli non è necessario conoscere le tecniche e i segreti di
controllo della mente, poiché agiscono trasmettendo i loro benefici e proprietà naturali
appena si trovano a contatto con il corpo.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 12


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

L’energia naturale è intelligente: riequilibria e trasforma anche senza un coinvolgimento


mentale.
Se però il cristalloterapista interagisce con il cristallo per mezzo della propria volontà e
conoscenze, l’energia è veicolata e amplificata seguendo l’intenzione di chi la muove.
Il dolore induce a porre l’attenzione di chi lo percepisce sulla parte del proprio corpo in cui
scaturisce. In automatico l’inconscio lo stimola a focalizzare il suo pensiero (che è
energia) sul dolore dimenticando ogni altra parte di sé.
L’energia come si sa segue l’intenzione.
Perciò, così facendo, coinvolge la sua energia personale in quel punto (crea
un’intenzione) che istintivamente attiva in lui la capacità innata di auto-guarigione.
Lo spirito che è energia, non percepisce il dolore se non nella sua involuzione nella
materia.
Chi soffre quindi è la materia, la costituente fisica dell’organismo.

Chi domina l’energia, domina il dolore, lo riesce a trasformare poiché la mente ha la


capacità innata di trasmutare (alchimia mentale).

Attraverso i cristalli come ad esempio calciti e fluoriti, sia in meditazione sia per mezzo di
trattamenti energizzanti, possiamo veramente irrobustire la forza del nostro pensiero, tanto
da sentirci centrati sul nostro cuore, quindi difficilmente coinvolgibili e sicuri nella nostra
volontà creativa.

Giuliano Kremmerz2 dichiara inoltre che: “Il corpo umano sprigiona un’aura che
scientificamente è l’attenuazione della parte grave visibile del corpo materiale. Quest’aura
diretta dalla volontà, può spandersi su di un corpo malato e rimarginarne le ferite,
portandovi l’equilibrio del corpo che lo emana. Alcuni uomini sono dotati non di maggior

2
Giuliano Kremmerz, insigne maestro di scienze occulte e di medicina omeopatica. L'Opera Omnia è stata
pubblicata dalle Edizioni Mediterranee sotto il titolo "LA SCIENZA DEI MAGI".

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 13


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

fluido come si crede, ma di maggior potenza di emissione“ (parlerò più approfonditamente


dell’aura quando tratterò i chakras e i loro relativi cristalli base).
Essi possiedono una forza di volontà maggiore e più stabile, più
energia e più perseveranza.
“Ogni essere malato“ continua Kremmerz “bisogna considerarlo
come privo di volontà e pieno di desiderio della vita e del benessere”.
Ogni sorta di farmaco depaupera l’organismo delle proprie capacità
immunitarie, togliendogli quindi energia e volontà.
“Molti vogliono e ottengono, altri desiderano e non hanno mai. Gli
ammalati, appunto per il loro stato di squilibrio, sono privi di volontà”.

In definitiva: si guarisce solo se si vuole guarire.


In Natura ogni manifestazione, ogni evento e ogni elemento contribuiscono a generare la
Vita, seguendo una logica, sebbene in certi casi sia particolarmente difficile trovarla.
La vita stessa è logica, perché scaturisce da un’idea creatrice, il logos. Come ci insegna
la filosofia, la logica è quell’arte che ci permettere di dirigere la ragione alla ricerca di
verità.
Per la medicina olistica tutto è collegato a tutto, secondo una ragione logica, che aiuta la
comprensione d’insieme di un disegno.
Secondo questo principio, il cuore crea la coscienza dell’essere che è una frequenza
vibratoria. Il cuore a sua volta riceve la coscienza dall’atomo collegato a quella del
macrocosmo.
La coscienza di una persona (che io definisco come scienza del suo cuore) cambia grazie
all’energia del cuore (l’amore) ma può, tuttavia, alterare la purezza di quest’ultimo per
mezzo del pensiero, di cui è intermediaria, allontanando l’individuo dallo scopo della
propria essenza.
La coscienza è quindi collegata anche alla mente e questa, per mezzo della coscienza, al
cuore.
Perciò non vi è separazione tra universo, atomi, cuore, coscienza, aura, mente e individuo
anzi vi è un fluire logico che porta cambiamenti, ordine, confusione, pace, conflitto, salute
o malessere.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 14


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

A questo punto com’è possibile trovare un nesso logico tra il cuore e la memoria quando
quest’ultima è abbinata alla mente?
La parola “ memoria” deriva dal termine sanscrito: smaras che significa amore.
Ecco trovato l’anello di congiunzione logico che sfata l’idea comune riguardo alla
localizzazione della memoria nel cervello, giustificando i saggi e gli yogi che da sempre
insegnano che, per trovare la pace interiore bisogna sottomettere la mente all’energia
dell’amore poiché la vita si manifesta e si espande dal cuore come manifestazione della
scintilla divina, che è una vibrazione di pura coscienza.
Infatti, quando si parla di memoria o di riportare alla memoria si dice: ricordare.
Ricordare, significa “rimettere nel cuore” che i latini chiamavano cor e consideravano
giustappunto sede della memoria.
Poiché il cuore genera amore, essendo la memoria “amore” per definizione, allora la
memoria è una vibrazione del cuore, in esso risiede e custodisce la conoscenza
dell’anima.
La memoria è quindi un tutt’uno con l’aura, con la coscienza, con l’energia.
Le cellule e gli atomi hanno una memoria che tramanda le caratteristiche da una
generazione all’altra.
Quando ci si trova in un luogo in cui non si è “mai” stati fisicamente, può succedere di
avere un sorta di deja vu, come la sensazione di sentirci a nostro agio, di esserci già stati.
Questo accade perché ci mettiamo in contatto con un ambiente che risuona con la nostra
memoria che, in automatico, vibra in ogni cellula e ci riporta il ricordo dell’anima attraverso
il cuore.
Sensazioni come questa si possono vivere consapevolmente ogni volta che si opera con i
cristalli, tenendoli in mano, in meditazione o durante trattamenti.
Certo dipende dalla sensibilità individuale ma usando i cristalli costantemente, si ritorna a
essere come loro, perché sostanzialmente noi esseri umani siamo cristalli puri, vibranti,
ma non sempre ci ricordiamo di esserlo.
Anche i cristalli hanno una memoria, poiché sono energia, coscienza e vibrano.
Così come gli orologi al quarzo e i computer, anche i cristalli che in natura hanno le stesse
caratteristiche, si possono programmare, memorizzare e temporalizzare.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 15


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione
Centro di Ricerca Erba Sacra Cristalloterapia
Corsi OnLine LEZIONE 3 Docente: Federico Bassetti

I cristalli custodiscono la storia della Terra, perché sono stati i suoi primi abitanti e il corpo
di Gaia è in effetti costituito da minerali, quindi cristalli.

Per mezzo della meditazione, certuni con molta pratica altri più velocemente con poco
impegno, è possibile connettersi con la coscienza cristallina, entrando in empatia con la
sua vibrazione fino ad accedere alla memoria del cristallo.
Si entra in ascolto e si ricevono informazioni, ma di questo parlerò nelle prossime lezioni.

CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA, www.erbasacra.com 16


Dispense del Corso online di Cristalloterapia solo per uso didattico
Copia personale dello studente. Vietata la riproduzione

Potrebbero piacerti anche