Sei sulla pagina 1di 6

IL PIANO

Distanza punto-punto:

𝐴𝐵 = |𝑥 − 𝑥 | + |𝑦 −𝑦 | + |𝑧 −𝑧 |

Punto medio di un segmento:


𝑥 +𝑥 𝑦 +𝑦 𝑧 +𝑧
𝑀 = ; ;
2 2 2
Operazioni tra vettori:

 Somma: 𝑎⃗ + 𝑏⃗ = 𝑎 + 𝑏 ; 𝑎 + 𝑏 ; 𝑎 + 𝑏
 Sottrazione: 𝑎⃗ − 𝑏⃗ = 𝑎 − 𝑏 ; 𝑎 − 𝑏 ; 𝑎 − 𝑏
 Prodotto per uno scalare: 𝑘𝑎⃗ = 𝑘𝑎 ; 𝑘𝑎 ; 𝑘𝑎
 Prodotto scalare: 𝑎⃗ ∙ 𝑏⃗ = 𝑎 𝑏 + 𝑎 𝑏 + 𝑎 𝑏
 Prodotto vettoriale: 𝑎⃗ × 𝑏⃗ = −𝑏⃗ × 𝑎⃗ = 𝑎𝑏 ∙ sin 𝛼 = 𝑐⃗ | 𝑐⃗ ⊥ 𝑎⃗ ⋀ 𝑐⃗ ⊥ 𝑏⃗

Perpendicolarità tra vettori: 𝑎⃗ ⊥ 𝑏⃗ 𝑠𝑒 𝑎⃗ ⋅ 𝑏⃗ = 0


Equazione cartesiana del piano per un vettore normale al piano:
𝑎(𝑥 − 𝑥 ) + 𝑏(𝑦 − 𝑦 ) + 𝑐(𝑧 − 𝑧 ) = 0
𝑑 = −𝑎𝑥 − 𝑏𝑦 − 𝑐𝑧

𝑎𝑥 + 𝑏𝑦 + 𝑐𝑧 + 𝑑 = 0
se 𝑑 = 0 il piano passa per l’origine.

Piano passante per tre punti:


𝐴(𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 ), 𝐵(𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 ), 𝐶(𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 )
𝑥 𝑎+𝑦 𝑏+𝑧 𝑐+𝑑 =0
𝑥 𝑎 + 𝑦 𝑏+𝑧 𝑐 + 𝑑 = 0
𝑥 𝑎+𝑦 𝑏+𝑧 𝑐+𝑑 =0

Equazione parametrica del piano:


𝛼 = (𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 )𝑡 + (𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 )𝑢 + (𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 )
𝑃 è un punto del piano, 𝑡 ed 𝑢 sono dei vettori giacenti sul piano 𝛼 non allineati.

Piani paralleli: = =

Piani perpendicolari: 𝑎 𝑎 + 𝑏 𝑏 + 𝑐 𝑐 = 0
| |
Distanza punto-piano: 𝑑(𝐴, 𝛼) = √
LA RETTA
Equazione parametrica della retta passante per 𝑃 e di direzione 𝑣⃗:
𝑟(𝑡): (𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 ) + (𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 )𝑣

𝑥 = 𝑥 + 𝑣𝑥
𝑦 = 𝑦 + 𝑣𝑦
𝑧 = 𝑧 + 𝑣𝑧

Equazione cartesiana della retta:


𝑥 = 𝑥 + 𝑣𝑥
𝑦 = 𝑦 + 𝑣𝑦
𝑧 = 𝑧 + 𝑣𝑧

⎧ =𝑣

=𝑣 = =

⎪ =𝑣

Retta passante per due punti:
𝑥−𝑥 𝑦−𝑦 𝑧−𝑧
= =
𝑥 −𝑥 𝑦 −𝑦 𝑧 −𝑧

Retta come intersezione di due piani:


𝑎𝑥 + 𝑏𝑦 + 𝑐𝑧 + 𝑑 = 0
𝑎 𝑥+𝑏 𝑦+𝑐 𝑧+𝑑 =0

Posizione reciproca tra rette:


𝑣⃗ e 𝑤⃗ sono i vettori che indicano la direzione delle due rette.

 Rette parallele:
𝑥 𝑦 𝑧
= =
𝑥 𝑦 𝑧

 Rette perpendicolari:
𝑥 𝑥 +𝑦 𝑦 +𝑧 𝑧 =0

Posizione reciproca tra piano e retta:


𝑛⃗ ⊥ 𝛼 | 𝛼 = 𝑎𝑥 + 𝑏𝑦 + 𝑐𝑧 + 𝑑 = 0 | 𝑛⃗ = (𝑎, 𝑏, 𝑐) | 𝑣⃗ indica la direzione della retta

 Retta-piano paralleli:
𝑎𝑥 + 𝑏𝑦 + 𝑐𝑧 = 0
 Retta-piano perpendicolari:
𝑎 𝑏 𝑐
= =
𝑥 𝑦 𝑧
Distanza punto-retta:

𝑄𝑃⃗ è il vettore distanza tra il punto 𝑃e il punto 𝑄ovvero un punto qualsiasi sulla retta.

𝑄𝑃⃗ = (𝑥 − 𝑥 ; 𝑦 − 𝑦 ; 𝑧 − 𝑧 )

𝑄𝑃⃗ × 𝑣⃗
𝑑(𝑃, 𝑟) =
|𝑣⃗|

Oppure

Trovare la distanza tra il punto 𝑃 e la retta 𝑟:


 Trovare il piano 𝛼 perpendicolare ad 𝑟 e passante per 𝑃
𝑟 = (𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 )𝑡 + (𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 )
𝛼 = 𝑥 𝑥 + 𝑦 𝑦 + 𝑧 𝑧 + (−𝑥 𝑥 − 𝑦 𝑦 − 𝑧 𝑧 ) = 0
 Una volta trovato il piano 𝛼 passante per 𝑃 e perpendicolare a 𝑟 possiamo trovare il punto 𝐻 di
intersezione tra il piano e la retta 𝑟
𝑥 =𝑥 𝑡+𝑥
𝑦 =𝑦 𝑡+𝑦
𝑧 =𝑧 𝑡+𝑧
𝑥𝑡 𝑥 + 𝑦𝑡 𝑦 + 𝑧𝑡 𝑧 + −𝑥𝑡 𝑥𝑃 − 𝑦𝑡 𝑦𝑃 − 𝑧𝑡 𝑧𝑃 = 0

𝑥 (𝑥𝑡 𝑡 + 𝑥0 ) + 𝑦 (𝑦𝑡 𝑡 + 𝑦0 ) + 𝑧 (𝑧𝑡 𝑡 + 𝑧0 ) + (−𝑥 𝑥 − 𝑦 𝑦 − 𝑧 𝑧 ) = 0

𝑥 𝑡 + 𝑥𝑡 𝑥0 + 𝑦 𝑡 + 𝑦𝑡 𝑦0 + 𝑧 𝑡 + 𝑧𝑡 𝑧0 − 𝑥 𝑥 − 𝑦 𝑦 − 𝑧 𝑧 = 0

𝑥 𝑡 + 𝑥𝑡 𝑥0 − 𝑥 𝑥 + 𝑦 𝑡 + 𝑦𝑡 𝑦0 − 𝑦 𝑦 + 𝑧 𝑡 + 𝑧𝑡 𝑧0 − 𝑧 𝑧 = 0

𝑥 (𝑥𝑡 𝑡 + 𝑥0 − 𝑥 ) + 𝑦 (𝑦𝑡 𝑡 + 𝑦0 − 𝑦 ) + 𝑧 (𝑧𝑡 𝑡 + 𝑧0 − 𝑧 ) = 0

Risolvendo quest’equazione troveremo un valore di 𝑡, questo valore lo possiamo sostituire nella retta per
trovare le coordinate del punto 𝐻

 Una volta trovate le coordinate del punto di intersezione 𝐻 possiamo trovare la distanza 𝑃𝐻
che equivarrà alla distanza tra punto e retta
𝑃𝐻 = |𝑥 − 𝑥 | + |𝑦 −𝑦 | + |𝑧 −𝑧 |
SUPERFICI NOTEVOLI
Equazione della sfera (forma implicita):
(𝑥 − 𝑥 ) + (𝑦 − 𝑦 ) + (𝑧 − 𝑧 ) = 𝑟

Equazione della sfera (forma esplicita):


𝑥 + 𝑦 + 𝑧 + 𝑎𝑥 + 𝑏𝑦 + 𝑐𝑧 + 𝑑 = 0

Centro della sfera:


𝑎 𝑏 𝑐
𝐶: (𝑥 ; 𝑦 ; 𝑧 ) = − ; − ; −
2 2 2
Raggio della sfera:

𝑎 𝑏 𝑐
𝑟= + + −𝑑
4 4 4

Posizione reciproca tra sfera e piano:

 Se 𝑑(𝐶, 𝛼) < 𝑟: sfera e piano sono secanti;


 Se 𝑑(𝐶, 𝛼) > 𝑟: sfera e piano non si intersecano;
 Se 𝑑(𝐶, 𝛼) = 𝑟: sfera e piano sono tangenti.
Altre superfici quadratiche: https://it.wikipedia.org/wiki/Quadrica (pag. 1243 Libro 4B)