Sei sulla pagina 1di 2

GUARDA IN ALTO!

Avevo accettato un nuovo lavoro da svolgere nel mio tempo

libero: pulire degli spogliatoi in una palestra. Ci tenevo a

pulire bene, anche per fare bella figura verso i proprietari.

Non era stata fatta pulizia da parecchi mesi e si notava!

Spazzai ben bene, lavai e risciacquai a dovere. Alla fine il

pavimento risplendeva, dentro di me ero soddisfatto del mio

lavoro e aspettavo con ansia il titolare.

Ma poi all’improvviso la tragedia! Tutto successe alcuni

minuti prima che il padrone arrivasse! Per caso, l’occhio si

soffermò a guardare sopra una porta, e poi su un angolo di

soffitto e poi in un altro ancora, e lungo i muri... ragni e

ragnatele spaziavano come tanti piccoli Tarzan nelle

foresta! Fui appena in tempo a pulire perbene dappertutto e

mostrare il lavoro completo con molta umiltà d’animo e con

ringraziamento a Qualcuno lassù per avermi dato

l’opportunità di dare uno sguardo in alto!

Quante volte noi ci crediamo a posto solo perché i nostri

rapporti ‘orizzontali’, cioè con gli altri, vanno

splendidamente! Ma abbiamo dato uno sguardo in alto?

Sono sicuro che se approfondissimo il nostro rapporto con


Dio, in ‘verticale’ allora troveremmo ragni e ragnatele e ci

perderemmo nella foresta!

Ma Gesù è venuto per fare una vera pulizia, interiore nel

nostro rapporto con Dio, e nella vita nel nostro rapporto col

prossimo. Non so come va la tua ‘palestra’: non ti

scoraggiare per la sporcizia ma datti da fare a farla pulire al

Signore Gesù che col suo sangue ci assicura una completa

purificazione.

“Se diciamo di essere senza peccato, inganniamo noi stessi,

e la verità non è in noi. Se confessiamo i nostri peccati (a

Dio), egli (Dio) è fedele e giusto da perdonarci i peccati e

purificarci da ogni iniquità” (1 Giovanni 1:9).

Giuseppe Cappalonga