Sei sulla pagina 1di 4

CHIMICA GENERALE

ED INORGANICA
Enrico Boccaleri
Dipartimento di Scienze ed
Innovazione Tecnologica (AL)
ufficio: 264
telefono: 0131 360264
e-mail: enrico.boccaleri@uniupo.it
ricevimento: su appuntamento (via e-mail)

Come funziona?
I corsi da seguire sono riportati nel regolamento didattico. Sono
distribuiti su tre anni, due periodi didattici (semestri), con una
durata in cfu (= credito formativo universitario). I cfu misurano il
carico di lavoro dello studente, ovvero quantificano il peso di un
esame in relazione al numero di ore di lezione frontale, il
numero di ore di studio individuale, i laboratori e le eventuali
esperienze lavorative accumulate nel periodo del corso.

1 credito formativo universitario (cfu) = 25 ore


Le 25 ore relative a ciascun cfu sono riservate per circa un terzo (8
ore) alle lezioni in aula e per il resto (17 ore) allo studio individuale.

1
Infobox: http://infobox.uniupo.it/
Servizi online, posta elettronica, D.I.R. (Didattica In Rete),
iscrizione esami, carriera universitaria e altro ancora.

Didattica In Rete (DIR):


https://www.dir.uniupo.it/
Informazioni sui corsi (ad es. annullamento lezioni, ecc.),
materiale delle lezioni, dispense, questionari per la
valutazione della didattica e altro ancora.

E-mail: https://mail.uniupo.it/ o https://mail.google.com/


Verranno prese in considerazione le e-mail provenienti SOLO
da indirizzi @studenti.uniupo.it.
Leggete quotidianamente la vostra posta per essere al
corrente delle comunicazioni importanti!

Testi consigliati per il corso:


Le dispense costituiscono SOLO una traccia per avere
l’indicazione degli argomenti trattati. Sono necessariamente (e
volutamente) succinte e stringate. Necessitano di altri testi per
l’integrazione.

2
Testi consigliati per il corso:
CHIMICA GENERALE (in ordine alfabetico, per autore)

• Kotz et al.: “Chimica ”, EdiSES.


• Masterton, Hurley: “Chimica: Principi e Reazioni”, Piccin.
• Tro: “Chimica: un approccio molecolare”, EdiSES.
• Whitten, Davis, Peck, Stanley, Chimica (9 Ed.), Piccin
ESERCIZI (in ordine alfabetico, per autore)
• Breschi, Massagli: “Stechiometria”, Edizioni ETS.
• Michelin Lausarot, Vaglio: “Fondamenti di Stechiometria”,
Piccin.
• Uguzzoli: “Come risolvere i problemi di chimica”, C.E.A.

Modalità d’esame:
• Prova scritta, 12 esercizi:

numero esercizi punti per es. totale punti max.


6 numerici (Stechiometria) 3 18
6 non numerici (Ch. Generale) 2 12
TOTALE 30

• La prova è sufficiente se il voto è ³ 18/30.


• Iscrizione e cancellazione esami via Infobox
OBBLIGATORIA
• NON è ammesso l’uso di cellulari, smartphone o aggeggi
simili; consentite SOLO calcolatrici “tradizionali”!

3
Modalità d’esame:
Regolamento Didattico di Ateneo: Art. 35, Esami di profitto
L’accertamento del profitto degli studenti è attuato sulla base di
un calendario degli esami di profitto (…), che deve prevedere
una sessione di esami alla fine di ciascun periodo didattico,
oltre alla sessione di recupero. Ogni sessione deve
comprendere almeno due appelli, distanziati di norma non
meno di quindici giorni l’uno dall’altro.
…omissis…
Lo studente può presentarsi ad un medesimo esame non oltre
tre volte in un anno accademico. La presentazione all’appello
deve essere in ogni caso registrata, anche se lo studente può
ritirarsi dall’esame senza conseguenze per il suo curriculum
personale.