Sei sulla pagina 1di 2

Il Passato

Lasciar andare, lasciar fluire via da noi, saper abbandonare il passato .


E’ questo l’atteggiamento mentale più sano, salvezza dalla paralisi mentale , dalla
malinconia e da altri spesso terribili sentimenti . E’ il superamento del DISTACCO , il
distacco da persone o da beni a cui tenevamo, o da uno stato mutato nel tempo ; da qui
deriva anche il saper perdonare noi stessi e ciò che ci accade intorno .
Liberare la mente dagli schemi del passato come riordinare un armadio e liberarlo dagli
abiti vecchi …” Libero gli armadi della mia mente ….! “

Lasciar andare il passato è una dimostrazione di libertà interiore !

Non dipendere dal nostro IERI , dai ricordi, dai torti, dalle imposizioni e violenze subite,
dalle nostre radici, le quali, quando vogliono essere limitanti, lo sanno essere molto bene !

Decidere di abbandonare il passato, non consumarsi continuamente per ciò che è stato,
per i torti subìti, per ciò che non c’è più o per qualcuno che non è più ;
a cosa porta ricordare con sofferenza e riportare alla mente le sgradevoli ombre?
a cosa porta .... portare rancore ? trattenere nel tempo la rabbia ? rimpiangere ?
A nulla se non ad ammalare i nostri pensieri, la nostra mente e, successivamente e di
conseguenza, il nostro corpo attraverso la cristallizzazione di pensieri che ci corrodono e
che si trasformano in perforanti gastriti o cisti gonfie di sentimenti repressi .

Cerchiamo ogni giorno di abbandonare il più negativo pensiero, l’inutile , corrosivo,


destabilizzante pensiero negativo, il pessimismo, l'acredine , la fissazione al passato, il
tenebroso atteggiamento (che vedo in giro ancora molto in voga e .. di moda, come fosse
una virtù di cui inorgoglirsi o da ammirare !! ) ; L’ essere “ persone profonde ” non
necessita di atteggiamenti da .. bei tenebrosi incompresi, da vittime torturate da
commiserare, o da sognatrici malinconiche .
La forza è nel volersi conoscere e nel conoscere, nel costruire da quelle passate
macerie dopo averle trasportate via ed averle ...
“ ecologicamente riciclate “, nel dare e nello scambio, non certo nel perdere tempo ed
energie nella commiserazione di sé stessi , nel rancore o peggio nella vendetta .

Andare Oltre il passato, lasciarlo scorrere via da noi dopo averlo accettato, ovvero
accolto, quale fase ormai conclusa della nostra vita ; è il cerchio naturale che si chiude in
ogni periodo e in ogni evento che viviamo. E’ un prodotto finito . Bisogna soltanto VOLER
leggere ed attenersi alla sua ..data di scadenza .

Dopo aver preso dal passato ogni piccolo granello di saggezza che esso gentilmente
sempre ci regala , voltarsi ed andare a spargere granelli per ricreare una nuova spiaggia
libera .

Libera dal passato .

G.M.

Libero gli armadi della mia mente su “ ...Andare Oltre ... “