Sei sulla pagina 1di 2

Bergamo, 4.3.

2011
-:
Al Sig. Presidente
Del Consiglio Comunale di Osio Satta
Sig. Fratus Fabrizio

Ordine del Giomo Urgente

Premesso che:

- can legge 29 giugno 2010 n. 100 il Parlamento ha dichiarato festa nazionale il giomo 17 marzo

2011, ricorrenza del 150° anniversario delI 'Unita d'Italia;

- can decreta - legge 22.2.2011 n. 5 il Govemo ha disposto che il giomo 17 marzo 2011 venga

considerato giomo festivo ad ogni effetto;

- il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione della sua visita a Bergamo,

evento particolarmente significativo sia suI piano istituzionale che politico, ha sottolineato il valore

della Citta di Bergamo, Citta dei Mille, nella costruzione dell'Unita d'Italia;

- in tale occasione il Sindaco Tentorio, nel suo saluto al Presidente, ha evidenziato che " La gente

bergamasca.... intende mantenere vivi in se quei valori che hanno guidato, fino al sacrificio, i padri

costituenti. Dunque ideali che esprimono 10 spirito pili profondo della Gente Bergamasca, la quale,

unitamente all'orgogliosa difesa delle proprie tradizioni, vuole essere parte integrante dell'Italia e

della pili ampia comunita dei popoli europei." ;

-e in discussione in Consiglio Regionale la proposta di legge regionale che prevede uno

stanziamento della somma di € 300.000 da destinare aIle province lombarde per Ie celebrazioni del

150° Anniversario dell'Unita d'Italia;

- il Comitato "Bergamo per i 150 anni", costituito da Comune di Bergamo, Provincia, Regione,

Universita e Prefettura, ha redatto un calendario di intense ed importanti iniziative, che , nel fila

della storia che ha contraddistinto la nostra Citta nel processo di unificazione, coinvolgono tutti i

settori della Cornunita cittadina, chiamati ad agire in prima persona nelle celebrazioni dell'Unita

d'Italia;

- non e data sapere allo scrivente consigliere quale siano Ie iniziative paste in essere

dall'amministrazione comunale al fine di celebrare degnamente e nel rispetto delle genti

bergamasche e del lora val are dato alIa storia per I'unita d 'Italia

- il Consiglio Comunale e I' organa di rappresentanza dei cittadini ed ha quindi il dovere di essere

primariamente promotore ed attore delIe iniziative celebrative.

Cia premesso, il Consiglio Comunale

Auspica

una solleeita approvazione della legge regionale in discussione in Consiglio Regionale ed avente
per oggetto gli stanziamenti regionali per Ie celebrazioni del 150° anniversario della Unita d'Italia;
impegna it Sindaco c ta Giunta

1) ad esprimere un sentito plauso al Governo per la decisione assunta in ordine all'indizione


della Festa Nazionale per il 150 0 Anniversario dell' Unita dItalia nella giornata del 17
marzo.
2) A chiedere con urgenza alIa Regione Lombardia di destinare a Osio Sotto, previa la
formazione di un calendario con le iniziative che questa amministrazione vuole porre in
essere per la celebrazione per i 150 anni dell 'Unita d'Italia, quale riconoscimento ed
apprezzamento dell' apporto assolutamente fondamentale della gente bergamasca alIa
costruzione dell'Unita d'Italia
3) Ad indire per la giornata del 17 marzo prossimo un Consiglio Comunale Straordinario,
dedicato alIa rievocazione di episodi salienti della storia di Bergamo garibaldina, come
momento istituizionale che segnala la pro fonda convinzione della citra di Bergamo del
valore dell'Unita d'Italia.