Sei sulla pagina 1di 3

TELEVISORI, TELEVISIONE E TELEVISIONARI

GLOSSARIO

LA TELEVISIONE = un servizio di diffusione di contenuti audio-video, tipicamente


sotto forma di programmi televisivi trasmessi da emittenti televisive. Da un punto di
vista sociologico la televisione è un mezzo di comunicazione di massa (mass media).

IL PROGRAMMA TELEVISIVO = LA TRASMISSIONE TELEVISIVA


Le trasmissioni possono essere in diretta (live) vs in differita (pre-recorded).
Per vedere una trasmissione televisiva è necessario avere…
IL TELEVISORE = l’apparecchio elettronico

▪ VIA CAVO: per trasmettere il segnale si usano i cavi (cable television)

▪ VIA ETERE: per trasmettere il segnale si utilizzano le antenne


(broadcasting)

L’EMITTENTE (televisiva/radiofonica) = NETWORK = è una struttura tecnico-


imprenditoriale che si occupa della telediffusione di programmi che possono essere
visti/ascoltati da chi possiede un televisore/una radio.
Emittente = rete = canale
Ogni emittente televisiva ha
▪ un nome e un logo
▪ un proprio canale di frequenze
▪ un editore che ne cura i contenuti.

LA TRASMISSIONE = IL PROGRAMMA televisivo/radiofonico

LA PUBBLICITÀ: forma di comunicazione di massa usata dalle imprese per creare


consenso intorno alla propria immagine con l'obiettivo di vendere i propri prodotti

LO SPOT (pubblicitario): breve messaggio pubblicitario che viene solitamente


inserito in trasmissioni radiofoniche o televisive interrompendone la continuità
(commercial)

1
LA CONCESSIONARIA PUBBLICITARIA: società che svolge l'attività di vendita
degli spazi pubblicitari per conto degli editori (attenzione: non è l’agenzia! L’agenzia
pubblicitaria effettua le attività di creazione, pianificazione, produzione e
posizionamento di campagne pubblicitarie).

ANDARE IN ONDA (mandare in onda, essere in onda): essere trasmesso in radio


o in televisione

I TELESPETTATORI: il pubblico che guarda la televisione

L’AUDIENCE: l’insieme degli ascoltatori o dei telespettatori raggiunto da un


programma radiofonico o televisivo, o da un messaggio pubblicitario, in un
determinato periodo di tempo → AVERE AUDIENCE = avere successo

IL PRESENTATORE/LA PRESENTATRICE = IL CONDUTTORE/LA


CONDUTTRICE: chi presenta, conduce un programma, uno spettacolo
televisivo/radiofonico

LA VALLETTA: in una trasmissione televisiva è l’assistente del


conduttore/presentatore (di solito femmina, giovane e bella…) (raramente è previsto
IL VALLETTO maschio e, quando c’è, è utilizzato con ironia o per parodia)

IL CANONE (televisivo): il canone televisivo in Italia è un'imposta (= tassa) sul


possesso di apparecchi per la ricezione di trasmissioni radio-televisive nel territorio
italiano

L’ABBONAMENTO TV in questo contesto = canone tv


→ pagare l’abbonamento = pagare il canone

GLI ABBONATI: le persone che pagano il canone (perché possiedono un televisore)

LA TELEVISIONE CORSARA = la televisione pirata: illegale

LA TELEVISIONE PEDAGOGICA (Rai anni ’50, ’60) deve


▪ Istruire
▪ Informare
▪ intrattenere

2
IL PALINSENSTO: nel settore dei mass media (in particolare radio e televisione) è
l'insieme delle trasmissioni programmate da un’emittente per un certo periodo.
Solitamente il palinsesto (giornaliero, settimanale, mensile…) indica:
▪ la data di messa in onda
▪ l'ora di messa in onda
▪ il titolo del programma
▪ il tipo di programma
▪ eventuali altre informazioni

IL PROGRAMMA DI INFORMAZIONE = per informare


→ per esempio
▪ IL TELEGIORNALE: programma televisivo di informazione giornalistica
durante il quale sono presentate le notizie del giorno
▪ IL TALK SHOW POLITICO

IL PROGRAMMA DI INTRATTENIMENTO = per intrattenere (fare divertire)


→ per esempio
▪ IL VARIETA’ (musica, spettacolo in generale)
▪ IL TALK SHOW = IL SALOTTO TELEVISIVO
▪ I GIOCHI A PREMI, I QUIZ = game show (iniziamo a usare game show
anche in italiano)

LO SCENEGGIATO: rappresentazione televisiva o radiofonica (spesso tratta da un


soggetto letterario) trasmessa in più puntate

LA TELEVENDITA: trasmissione televisiva dedicata alla vendita di prodotti (home


shopping program)

LO SKETCH: una breve scenetta comica (o comunque di contenuto leggero)


interpretata da uno o più attori

L’EDITORE: persona o azienda (la casa editrice) che fa stampare e pubblicare libri,
giornali, opere musicali ecc., curandone la distribuzione e la vendita e assumendosene
gli utili o le perdite; oppure l’imprenditore o la società che ha la proprietà o il
controllo di una testata giornalistica o, anche, un’azienda che produce media e
prodotti multimediali (anche, per esempio, trasmissioni televisive)