Sei sulla pagina 1di 30

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CERVIA 2

Codice MIUR RAIC829007 - C.F. 92082630390


Via Caduti per la Libertà, 16 - 48015 CERVIA (RA) - tel.0544/71955 fax 0544/72246
E mail: raic829007@istruzione.it - Pec: raic829007@pec.istruzione.it
web: www.iccervia2.it

SCUOLA SECONDARIA II° GRADO

PROGETTO “CLIL IN RETE”

per l’insegnamento CLIL (Content and Language Integrated Learning)


Rete intercomunale E-CLIL Ravenna-Cervia

TITOLO DEL MODULO CLIL

People, events and daily life in the Middle Ages

Discipline coinvolte: Storia


Progettazione a cura delle docenti: Viola Tiozzi (Lettere) e Raffaella Valzania
(lingua inglese)

Classe coinvolta nel progetto: 1^B


SCHEDA 1
Pianificazione del Modulo CLIL: “People, events and daily life in the Middle
Ages”
Scuola: Secondaria di primo grado Classe: 1^
Discipline coinvolte: inglese, storia, lingua italiana
Prerequisiti:
a. Disciplinari:
- conoscere le linee generali della storia medievale
- saper leggere e interpretare immagini
- sapersi orientare nel tempo
- conoscere il concetto di fonte storica
- conoscere le caratteristiche del testo regolativo
b. Linguistici:
- padronanza del lessico e delle strutture elementari della lingua inglese

Obiettivi didattici:
a. Disciplinari:
- Saper analizzare fonti di diverso tipo
- Conoscere date, eventi, luoghi
- Conoscere gli avvenimenti e i personaggi legati all’affermazione della
monarchia nazionale inglese
- Conoscere le abitudini alimentari durante il Medioevo

b. Linguistici:
- Arricchimento lessicale in diversi campi semantici

Obiettivi trasversali:
- Comprendere informazioni
- Interpretare e confrontare fatti
- Sviluppare capacità di analisi e di sintesi
- Collegare fenomeni
- Fare inferenze
- Trovare soluzioni a problemi
- Sapere lavorare in gruppo dando contributi personali significativi

Contenuti: vedi Scheda Pianificazione UdA 1 “The Norman Conquest”, UdA 2


“Food in Middle Ages”, UdA 3 “The birth of the English monarchy: the
Plantagenets”, UdA 4 “John Lackland and the Magna Charta Libertatum”
Tempi complessivi: 10 ore
Metodologia: lezione frontale, partecipata, dialogata; brainstorming; cooperative
learning; task
Strumenti :
- testi con attività di collegamento come domande/risposte, frasi/immagini
- immagini, fotografie;
- biografie e alberi genealogici;
- fonti storico-artistiche
- filmati e animazioni con didascalie
- risorse informatiche
- LIM
- PC
- quaderni e appunti
- cartelloni

Modalità verifica:
In itinere: orale e scritta (produzione delle ricette); pratica (realizzazione della ricetta
e del cartellone). La valutazione seguirà i criteri indicati nelle griglie allegate.
Recupero: se necessario, in gruppi o tramite il tutoring tra pari.
SCHEDA 2: Unità di Apprendimento

Titolo U.d.A: THE NORMAN CONQUEST

Ore previste per questa unità didattica: 2 ore

Eventuali note sulla pianificazione e realizzazione:

Materiali
Filmato: “The Norman Conquest: what happened in 1066?”
http://www.bbc.co.uk/guides/z3s9j6f

Canzone con filmato: “William the Conqueror”


https://www.youtube.com/watch?v=xfmjiZ_isso

Allegati
1. Lista di parole ed esercizio di riempimento sul filmato(da proiettare alla LIM
e in fotocopia per gli alunni).
2. sequenze da riordinare relative al filmato (una copia a coppia da ritagliare e
mettere in ordine).
3. Testo della canzone “William the Conqueror” con esercizio di cloze (una
copia a coppia).

Bibliografia di
riferimento

1. FASE DI MOTIVAZIONE
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Presentazione del modulo: breve introduzione sulla metodologia CLIL
durante la quale si lasceranno esprimere liberamente i ragazzi
chiedendo loro se sanno di che cosa si tratta, se hanno mai fatto lezione
in CLIL, che cosa li incuriosisce e che cosa li spaventa.

Attività 2 Successivamente sarà riferito il titolo del modulo, “People, events and
daily life in Medieval English History”, a partire dal quale verrà avviato
un brainstorming. Le parole ed espressioni suggerite saranno poi
suddivise in maniera logica. Seguirà discussione per testare ciò che gli
alunni ricordano degli argomenti già trattati che in qualche modo si
possono legare al titolo del modulo. Dalle parole del brainstorming ci si
allaccerà poi per rendere noto che il modulo servirà a spiegare l’origine
della monarchia inglese, tuttora al potere; a tal fine si mostreranno le
immagini di alcuni membri della famiglia reale (prese da internet sul
momento).
2. FASE DI GLOBALITA’
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Far scrivere il titolo sul quaderno “The Norman conquest: what
happened in 1066?”; riflettere in lingua italiana con la classe sulla
parola “Norman” (chiedere cosa ricordano di questo popolo) e sulla
data (quali avvenimenti storici già studiati la contestualizzano?)

Attività 2 Visione del filmato: “The Norman Conquest: what happened in 1066?”
http://www.bbc.co.uk/guides/z3s9j6f

3. FASE DI ANALISI
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Viene fornita una lista di parole difficili contenute nel filmato; gli
alunni devono collocare in una tabella le parole della guerra (war) e
quelle del potere (power), dividendo nomi e verbi per ciascuna
categoria
Attività 2 Si forniscono delle sequenze semplificate delle didascalie del filmato e
gli alunni, in coppia, devono ordinarle.

4. FASE DI SINTESI
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Viene proposto un testo con riempimento sulla conquista normanna con
uso del lessico fornito.

5. FASE DI VERIFICA E CONTROLLO


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Gli alunni espongono oralmente con semplici frasi le fasi della
conquista normanna
Attività 2 Viene chiesta alla classe la loro opinione su questa prima UdA di Clil

6. FASE DI RINFORZO E RECUPERO


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Canzone con filmato: “William the Conqueror”
https://www.youtube.com/watch?v=xfmjiZ_isso
Con esercizio di cloze per ripassare e mettere in evidenza la figura di
Guglielmo il Conquistatore
Attività 2 Gioco: mettere sotto al banco tutto il materiale della lezione, classe
divisa in 2/3 squadre; How many words related to war/power can you
remember?

Per la lezione successiva viene chiesto di portare la ricetta di un loro piatto preferito.
ALLEGATO 1

ESERCIZIO 1: RISCRIVI NELLA TABELLA LE PAROLE DEL POTERE E DELLA GUERRA


SUDDIVIDENDOLE IN BASE AL SIGNIFICATO E ALLA CATEGORIA GRAMMATICALE

to gather (nell’espressione “to gather troops”) – heir – rival – throne – Earl – King - to race –
Duke – troops – attack - to defeat – army – battle - to kill – invader – fight – conflict - to face off –
to crown – sword – arrow – leader – rule – struck (participio di “to strike”)

POWER WAR
verbs nouns verbs nouns

EXERCISE 3 COMPLETA IL TESTO CON PAROLE DALL’ESERCIZIO 1

In 1066 Edward the Confessor dies and there are three ____________ to the throne: Harold
Godwinson, Earl of Wessex, Harald of Hardrada, King of Norway, William, Duke of Normandy.
Harold becomes king and expects problems from Harald and William so he _____________
his___________ first on the south coast then to the north.
Harold ____________ the Vikings and ___________ Harald Hardrada. After that he ___________
again his ____________ to go to the south and _________________ William and the Norman
________________________.
At the ______________ of Hastings the two armies _________________ and the Normans
__________________ King Harold with a______________ or an _________________.
On Chrtistmas Day 1066 William becomes King of England at Westminster Abbey.
ALLEGATO 2

EXERCISE 2 THE NORMAN CONQUEST AD 1066

Order the following sequences from the video

A. William was crowned King of England at Westminster Abbey on


Christmas Day in 1066. It marked the end of the Anglo-Saxon rule.
A new period of British history started

B. When Edward the Confessor died in 1066 leaving ho heir, there were
3 main rivals for the throne…

C. Harold’s quick response surprised the Vikings and he defeated them


at the battle of Stamford Bridge…killing Harald Hardrada.

D. Some people say he was killed by a sword…others say he died when


an arrow struck him in the eye. Harold’s exhausted troops were left
without their leader and soon William had won the battle.

E. Harold Godwinson, Earl of Wessex/Harald of Hardrada, King of


Norway/William, Duke of Normandy.

F. Harold needed to regroup his battle-scarred army but more news


arrived…Now William, Duke of Normandy had landed his army in
the south so gathering his tired men, Harold hurried south to meet the
Norman invaders.

G. So when Harold was named King, he expected problems from Harald


and William. He gathered his troops on the south coast and waited
for William’s attack…but no one came.

H. On 14 October AD 1066 at the battle of Hastings, the two armies


faced off; Harold’s army defended in a good way against the well-
organised Normans…but king Harold was killed in the conflict.

I. Then, word arrived that Harald Hardrada’s Viking army had landed
in the north so Harold Godwinson gathered his men and moved
quickly north.
ALLEGATO 3

DMX Krew - William the Conqueror lyrics

Download William the Conqueror 320kbps mp3

I'm William the Conqueror


Britain's first Norman king

I found renown and won my crown


at the battle of Hastings

in September of 1066
I crossed the sea from France

the weather had improved somewhat


and it seemed I had a chance

[refrain]

a narrow sea of Harrowsgate


and I rode along to town

on Christmas day at Westminster


I finally wore the crown

[refrain]

I wasn't kind to enemies


the parents of my friends

I rode the land with iron hand


until my final end.

[refrain]

COMPREHENSION

1. William wins his crown at _______________________


2. He comes from France in ________________________
3. He wears the crown on__________________________ in _______________________
4. He has an ________________ hand
SCHEDA 3: Unità di Apprendimento

Titolo U.d.A: FOOD IN THE MIDDLE AGES

Ore previste per questa unità didattica: 2 ore+1 ora con l’insegnante madrelingua

Eventuali note sulla pianificazione e realizzazione:

Materiali
1. Filmato: “The Animated Bayeux Tapestry
https://www.youtube.com/watch?v=LtGoBZ4D4_E
2. Testo “Food in the Middle Ages”.
3. Immagini legate all’alimentazione nel Medioevo e relative didascalie

Allegati
1. Testo “Food in the Middle Ages” (una fotocopia per alunno e proiezione alla
LIM).
2. Ricette medievali adattate alla cucina moderna. (stessa copia per ogni
membro di un gruppo)
3. Immagini legate all’alimentazione nel Medioevo (una per gruppo) e relative
didascalie (alla lavagna)

Bibliografia di
riferimento

1. FASE DI MOTIVAZIONE (PRE-TASK)


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Brainstorming: parole che si riferiscono al cibo e alle bevande (dopo
aver scritto alla lavagna il titolo dell’UdA)

Attività 2 Visione del filmato Filmato: “The Animated Bayeux Tapestry


https://www.youtube.com/watch?v=LtGoBZ4D4_E
Dopo aver visionato l’intero filmato si ritorna sulla sequenza del
banchetto, con anche domande del tipo “What is that? What is there?”

2. FASE DI GLOBALITA’(PRE-TASK)
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Viene distribuito e letto agli alunni il testo “Food in the Middle Ages”.
Le parole legate al cibo di difficile comprensione non vengono tradotte
ma spiegate attraverso immagini proiettate alla LIM usando Google
Immagini.
3. FASE DI ANALISI (TASK-CYCLE)
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Esercizio di lettura delle immagini attraverso matching a gruppi: la
classe viene divisa in gruppi e ad ognuno viene distribuita una
immagine (allegato 3), mentre si proiettano le immagini anche alla
LIM. Ogni gruppo abbina la propria immagine alla didascalia
presentata alla lavagna.

Attività 2 Domande orali di comprensione del testo: “What is there on the poor
people’s table? And on the rich people’s table?”

Attività 3 A ogni gruppo viene fornita una delle tre ricette medievali e viene
chiesto di svolgere l’esercizio di matching per la comprensione dei
verbi legati alla cucina. L’insegnante madrelingua lavora ulteriormente
sulla comprensione delle ricette.
Compito per casa: ogni gruppo prova a realizzare la ricetta medievale
ricevuta e documenta con delle foto il lavoro.

4. FASE DI SINTESI (TASK-CYCLE)


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Scrivere un breve testo del tipo “On the poor table there is… and there
isn’t…” dopo aver scelto se descrivere la mensa del ricco o del povero.

Attività 2 Compito per la volta successiva: disegnare la mensa del ricco e la


mensa del povero.
Attività 3 Ognuno mostra ai compagni del proprio gruppo la ricetta del cibo
preferito in italiano portata da casa.
Ogni gruppo sceglie la ricetta migliore fra quelle trovate e la traduce in
inglese con l’aiuto dell’insegnante madrelingua

5. FASE DI VERIFICA E CONTROLLO (POST-TASK)


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Gli alunni –alcuni- espongono oralmente in inglese i testi scritti (“On
the poor table there is… and there isn’t…”).
Attività 2 Nella lezione successiva vengono visionati i disegni fatti a casa;
raccolte e mostrate le foto della realizzazione delle ricette a casa.

6. FASE DI RINFORZO E RECUPERO (POST-TASK)


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 “British meals vs Italian meals” : ripasso del lessico sul cibo e la
cucina; elementi di civiltà. Da svolgere con l’insegnante madrelingua.
ALLEGATO 1
Food in the Middle Ages
In the Middle Ages in Europe, what people eat depends on how rich they are.
Poor people (the majority) eat a lot of barley. They use barley to make bread and pancakes, they eat
barley porridge and barley soup. Every day breakfast, lunch and dinner is barley. It must be very
boring!
Poor people try to find other things to eat with their barley to make it less boring. They grow onions
and cabbage and garlic to put in their soup; they make cheese to eat with their bread; they gather
apples and pears and mushrooms , so they can make apple pies or baked apples. And they try to get
honey from the forest. They grow herbs like parsley, chives, basil and rosemary to flavor their food.
Poor people drink mostly ale (similar to beer) or beer in England and Germany, wine in France,
Italy and Spain. Even the beer is made from barley!
Rich people also eat a lot of bread, but it’s made out of wheat, so it tastes better. And they have
more choices of other things to eat with their bread. Rich people eat meat - pork and roast beef and
stew and lamb chops and deer and rabbit. And they have spices to put on their food, expensive
spices from India like pepper and cinnamon. Even salt is often too expensive for poor people, and
only rich people have it. In fact, when you are eating in a medieval castle, the salt is on the table in
a large salt cellar, and the rich people sit near the salt so they can use it, while the poor people sit
further down the long table and can't use the salt.
ALLEGATO 2
1) BARLEY SOUP
Ingredients
1 carrot
1 turnip
1 onion
1 stalk of celery
2 cloves of garlic
½ cup of barley (uncooked)
1 can of chickpeas
Salt, pepper
Herbs (any you like)
Peel a carrot, a turnip and an onion. Chop them. Also chop one stalk of celery and two cloves of
garlic. In a large pot, put one quart of water, 1/2 cup of barley and all the vegetables. Add a can of
chickpeas too and a pinch of salt, a pinch of pepper, and a handful of any other chopped herbs you
have around like parsley, rosemary, thyme, or oregano. Bring the pot to a boil and then simmer over
low heat, covered with a lid, for an hour. If the soup gets too thick, add more water.
EXERCISE
Match these verbs to their Italian equivalents
peel/chop/put/add/boil/simmer
Aggiungere/mettere/pelare/bollire/tagliare in pezzi/cuocere a fuoco lento

2) RICE IN ALMOND MILK


Ingredients
1 cup brown rice (uncooked)
1 cup almond milk
1/8 cup sugar
1/8 cup honey
1 dash cinnamon
Cook rice (follow the cooking time) and let cool. Mix with almond milk, sugar and honey. Heat to a
simmer with a dash of cinnamon. Serve.
EXERCISE
Match these verbs to their Italian equivalents
Cook/let cool/mix/heat to a simmer/serve
Far raffreddare/servire/cuocere/scaldare/mischiare
3) POTAGE OF RICE
Ingredients
4 cups milk
½ cup sugar
1 to 2 cups rice
¼ cup almonds, sliced
2 tbsp butter
saffron
Cook rice. Bring milk to a low boil, stirring constantly. Keep stirring and simmer until the milk is
reduced to half or three quarters of original volume. Add rice, sugar and a pinch of saffron. Pan fry
almonds in butter to use as a garnish. Serve warm.
EXERCISE
Match these verbs to their Italian equivalents
Cook/bring to a low boil/stir/simmer/add/pan fry/serve
servire/cuocere/aggiungere/mescolare/saltare in padella/portare lentamente a bollore/cuocere a
fuoco lento
ALLEGATO 3
Lista di parole da tradurre con Google Immagini
Barley – bread – pancake – porridge – soup – onion –cabbage – garlic –cheese – apple – pear –
mushroom – pie – honey – parsley – chives – basil – rosemary – ale – beer – wine – wheat – meat –
pork – roast beef – stew – lamb chops – deer – rabbit – spices – pepper – cinnamon - salt

EXERCISE
Match the pictures to the following words:
Men baking bread – The peasants way of life -
Medieval glass cups – Medieval pie baker on
wheels – A typical peasants meal – Medieval
peasants farmhouse – A banquet
SCHEDA 4: Unità di Apprendimento

Titolo U.d.A: THE BIRTH OF THE ENGLISH MONARCHY: THE PLANTAGENETS

Ore previste per questa unità didattica: 2 ore

Eventuali note sulla pianificazione e realizzazione:

Questa UdA verrà svolta in italiano e inglese

Materiali 1. Albero genealogico dei re inglesi da Guglielmo il Conquistatore ai


Plantageneti
2. Fotocopia dal testo “Eventi e scenari”

Allegati 1. Albero genealogico dei re inglesi da Guglielmo il Conquistatore ai


Plantageneti (da proiettare alla LIM)
2. Pag. 294 dal testo “Eventi e scenari” (per gli alunni in fotocopia)

Bibliografia di Castronovo V. , Eventi e scenari, vol. 1, Firenze, La Nuova Italia, 2012, pag. 294
riferimento

1. FASE DI MOTIVAZIONE
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Si mostra alla classe l’albero genealogico dei primi re inglesi,
spiegando che, dopo William the Conqueror, i suoi discendenti
mantennero il potere per cento anni, fino all’ascesa al trono di uno di
essi, Henry II, iniziatore della dinastia dei Plantageneti.

Attività 2 In inglese si pongono domande sull’albero genealogico del tipo: “Who


is John’s father? ecc.”

2. FASE DI GLOBALITA’
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Lettura di un breve testo in italiano sul rafforzamento del potere
monarchico durante il regno dei Normanni e dei Plantageneti
(indebolimento del potere feudale, figura dello sceriffo, creazione del
Domesday Book nel 1086)

3. FASE DI ANALISI
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Domande aperte sul testo in italiano
4. FASE DI SINTESI
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Costruzione di una mappa concettuale con gli elementi fondamentali di
quanto proposto

5. FASE DI VERIFICA E CONTROLLO


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Gli alunni ripetono oralmente le domande aperte

6. FASE DI RINFORZO E RECUPERO


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Cloze e catena di parole (per quest’ultima, alla lavagna viene mostrato
come impostare graficamente la catena con 7 cartellini collegati da
frecce disposti a formare uno schema circolare)
ALLEGATO 1
ALLEGATO 2

A) DOMANDE APERTE SUL TESTO IN ITALIANO

1. In che modo i sovrani inglesi, nel tempo, rafforzarono il proprio potere?


2. Perché lo Stato aveva bisogno di dotarsi di funzionari?
3. Chi erano gli sceriffi?
4. Che cos’era il Domesday book? In che lingua era scritto? Quando e per volontà di quale
sovrano venne realizzato?
5. A cosa serviva?
ALLEGATO 3

COMPLETA IL TESTO CON LE PAROLE SOTTOSTANTI


The ________________________ begins with _________________________. He wins the
_________________________. He’s the __________________________ of England. He
introduces the _________________________.
After him, the _________________________ ascend to throne. They ____________________ the
______________________________.
William the Conqueror – Domesday book – English monarchy (2) – battle of Hastings – strengthen
– Plantagenets – first Norman king

ORA RISCRIVI LE PAROLE CHIAVE SECONDO L’ORDINE CON LE QUALI LE HAI


UTILIZZATE PER FORMARE UNA CATENA DI PAROLE CHE COMINCI E FINISCA CON
LA STESSA ESPRESSIONE. ESERCITATI POI, LEGGENDO LA CATENA DI PAROLE, AD
ESPORRE ORALMENTE IL TESTO CHE HAI COMPLETATO.
SCHEDA 5: Unità di Apprendimento

Titolo U.d.A: JOHN LACKLAND AND THE MAGNA CHARTA LIBERTATUM

Ore previste per questa unità didattica: 2 ore

Eventuali note sulla pianificazione e realizzazione:

Materiali 1. Estratti dal film d’animazione di Walt Disney “Robin Hood” (in inglese coi
sottotitoli in italiano)
2. “Carta d’identità” di Richard The Lionheart e John Lackland
3. Testo “Who’s king John?”
4. Testo “Why is Magna Charta written in 1215?”
Allegati 1. “Carta d’identità” di Richard The Lionheart e John Lackland da proiettare
alla LIM
2. Testo “Who’s king John?” e domande aperte .
Testo “Why is Magna Charta written in 1215?” con es. di V/F (fotocopia per
gli alunni)
3. Frasi che sintetizzano la Magna Charta (una per gruppo)
Bibliografia
di
riferimento

1. FASE DI MOTIVAZIONE
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Proiezione di immagini o brevi sequenze dal film d’animazione di Walt
Disney “Robin Hood”. Agli alunni viene chiesto di delineare la figura
di Riccardo Cuor di Leone (di cui saranno forniti soltanto brevi cenni
inerenti le Crociate e Robin Hood) e la figura di Giovanni Senzaterra.
Attività 2 Vengono proiettate le “Carte di identità” dei due sovrani per ampliare
in inglese quanto accennato nella precedente attività.

2. FASE DI GLOBALITA’
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Lettura del testo “Who was king John?” e relative domande aperte

3. FASE DI ANALISI
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Testo “Why was Magna Charta written in 1215?” con es. di V/F

4. FASE DI SINTESI
Numero attività Descrizione attività
Attività 1 La classe viene divisa in gruppi, a ognuno dei quali viene assegnata una
frase che sintetizza uno degli eventi che portarono all’emanazione della
Magna Charta o un contenuto della stessa. Si mettono in ordine le
sequenze tutti insieme e poi ogni gruppo realizza la scena a fumetto
relativa alla propria frase. In classe si imposta il disegno, mentre alcuni
alunni preparano un cartellone. I disegni vengono terminati a casa.

5. FASE DI VERIFICA E CONTROLLO


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 Ogni gruppo riferisce il contenuto del proprio disegno e fumetto.

6. FASE DI RINFORZO E RECUPERO


Numero attività Descrizione attività
Attività 1 In lingua italiana. Si riflette sulla risonanza che un evento come
l’emanazione della Magna Charta ha nella storia contemporanea; si
accenna alle caratteristiche della monarchia parlamentare inglese.
ALLEGATO 1
King Richard I the Lionheart
King of England 1189–1199.
Third and eldest surviving son of Henry II. In his 10 years of reign he only
spends 10 months in England, because he leads the Third Crusade*.
He is usually depicted as a brave, warrior king, and he’s called 'Lionheart'.
Robin Hood lives in Sherwood Forest, near Nottingham, during Richard's reign.
Richard has no children, so the next king is his brother John.
*The Crusades are eight religious wars fought to liberate Jerusalem and the Holy Land from Islamic
rule.

King John I Lackland


King of England 1199 – 1216
Born: 24 December 1166 in Oxford
Parents: Henry II and Eleanor of Aquitaine
Ascended to the throne: 6 April 1199 (32 years old)
Married: 1) Isabella of Gloucester, (annulled 1199), (2) Isabella, daughter of
Count of Angouleme (French)
Children: Two sons including Henry III, three daughters and some illegitimate
children
Died: 18 October 1216 (49 years old)
Succeeded by: his son Henry III
Youngest brother of King Richard and the youngest son of Henry 2nd.
King of England from 1199 and acting king from 1189 during his brother Richard the Lion-Heart's
absence on the Third Crusade.
John is called ‘Lackland’ because he loses Normandy and almost all the other English possessions
in France.
Responsible for the Magna Charta giving justice to all. This important document places England
on the road to become a democratic State.

Interesting Fact
For a Christmas feast in 1206 at Winchester Castle, King John's orders to
the sheriff included 1,500 chickens, 5,000 eggs, 20 oxen, 100 pigs, and 100
sheep.
ALLEGATO 2

WHO’S KING JOHN?

King John is one of the worst men ever to be king of England. He’s cruel, mean and treacherous
(disloyal). John becomes so unpopular that many of his barons rebel against him, and force him to
grant them a large number of privileges. These privileges are written down in a document known as
Magna Charta in 1215. Magna Carta is important because it limits the king’s power. The king
promises to treat people fairly and justly.

Answer these questions:


1) Is John a good king?

2) Find three adjectives to describe king John.

3) What do the barons do?

4) When is Magna Charta written?

5) Why is it important?

6) What does the king promise?

WHY WAS MAGNA CARTA WRITTEN IN 1215?

By 1215, the situation in England is so bad that groups of barons meet together to discuss how they
can stop John’s rule. They write a list of demands to give to John. When John refuses to listen to the
barons, they rebel against him. The barons and king John meet to discuss peace in 1215 and they
write a document in Latin, the Magna Charta Libertatum. It contains the rights of English free men
and women. John promises to:
 protect the widows and children of dead barons
 rule more fairly
 take less money from his subjects
 remove his most unpopular officials
 not arrest or imprison people without a fair trial

True or false?
1. By 1215, England is a happy land ___
2. The barons don’t like king John ___
3. At the beginning, King John doesn’t listen to the barons’ complains ___
4. King John writes the Magna Charta alone ___
5. The Magna Charta is written in English ___
6. The Magna Charta gives more rights to English people ___
ALLEGATO 3
Frasi che sintetizzano la Magna Charta

By 1215, the situation in England is very bad

Some barons meet: they want to stop king John’s rule

King John doesn’t listen to their complains

The barons organize a rebellion

King John decides to meet the barons

In 1215, together they write the Magna Charta

The Magna Charta is a document in Latin which contains the rights of

English people

- taxes are reduced

- King John becomes more fair

- People can’t be imprisoned without a trial

- Widows and children are protected

- The King has got only popular officials


VALUTAZIONE FINALE
Griglia 1: competenze trasversali (crocettare le voci che interessano)

NOMI Partecipa Partecipa in E’ capace L’attenzion Opera in Lavora Si impegna Si impegna Si impegna E’ sempre E’ E’ poco
ALUNNI alle attività modo poco di eè modo seguendo le con buoni ma con in modo collaborativ collaborativ collaborativ
in modo pertinente, mantenere sostenuta autonomo e indicazioni risultati risultati saltuario o o nelle o ed offre o o tende a
attivo: discontinuo un’attenzio solo in certi responsabil del docente poco superficiale attività di qualche eseguire ciò
ascolta, o ne tipi di e e sa soddisfacen gruppo e contributo che il
interviene, superficiale sostenuta compito offrire ti offre personale gruppo gli
pone contributi numerosi chiede di
domande personali contributi fare
personali
Griglia 2: competenze disciplinari (CONTENT AND LANGUAGE) (compilare con numeri da 1 a 5)

NOMI Content Conosce i Content Sa collocare Content Sa utilizzare Content Sa Language Comprende Language Sa Language Interagisce
ALUNNI principali eventi e fenomeni nel tempo e e interpretare le fonti individuare rapporti messaggi, indicazioni esprimere in maniera con i compagni e col
personaggi del tema in nello spazio storiche causa -effetto e contenuti oggetti di corretta i contenuti docente in maniera
oggetto studio proposti fluente

Potrebbero piacerti anche