Sei sulla pagina 1di 1

IL PROCESSO DELL’UNIFICAZIONE DELL’ITALIA

L'Unità d'Italia si è formata su un susseguire di eventi che furono contrassegnati da lotte dure da
parte dei patrioti italiani.
L'Italia, prima del processo che condusse all'unificazione nazionale, era divisa in Stati dominati e
regnati da Potenze straniere come per esempio gli Asburgo, la famiglia imperiale che controllava
l'Impero Austro-Ungarico, la famiglia dei Borboni, il Papa nello Stato della Chiesa avente quale
città di riferimento Roma, in cui egli esercitava il suo potere temporale, ecc... Di fronte a questa
situazione i popoli iniziarono a sentirsi oppressi e decisero finalmente di dare vita ai moti
risorgimentali con l'intento di portare a termine l'Unità d'Italia. Questo processo fu molto lungo e
tormentato e per realizzarlo si mobilitarono uomini di grande spirito risorgimentale, come per
esempio Giuseppe Mazzini che fondò la Giovine Italia e la Giovine Europa e Giuseppe Garibaldi,
l'eroe dei due mondi, che si contraddistinse per le sue imprese sia in Sud America sia in Italia,
guidando la celeberrima Spedizione dei Mille nel Regno delle Due Sicilie.L'unità d'Italia, dopo varie
tappe, si concretizzò definitivamente in data 17 marzo 1861con la proclamazione del Regno
d'Italia.