Sei sulla pagina 1di 10

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE

SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE


TARANTO

SCUOLA E PROVINCIA
Le strutture e il pendolarismo

MARZO \99\
PREMESSA

Lo studio che qui si presenta analizza la


localizzazione delle scuole dipendenti dal-
l'Amministrazione Provinciale e i flussi di pen-
dolarismo studentesco che interessano la no-
stra Provincia.
Le elaborazioni sono state effettuate con
l'intento di acquisire una propedeutica cono-
scenza della «domanda» e della «offerta» di
istruzione prima di formulare le proposte (suc-
cessivamente trasmesse al Ministero della Pub-
blica Istruzione) per la creazione di nuovi isti-
tuti per l'anno scolastico 1991-92.
Le note che accompagnano le tabelle han-
no carattere volutamente didascalico, per con-
sentire una rapida ed immediata valutazione
dei dati.
LE SCUOLE che l'Istituto Tecnico Industriale «Pacinotti» di Taranto (1.827 stu-
denti, fra centrale e succursali, e 84 classi) è il più grande. Seguo-
no l'I.T.I.S. «Righi» (1.391 studenti e 59 classi) e l'Istituto Tecnico Com-
merciale «Pitagora» (1.114 studenti in 47 classi), entrambi del capo-
luogo.
Tra le scuole non ubicate a Taranto il più «affollato» è l'Istituto
Tecnico Commerciale e per Geometri «Einaudi» di Manduria, frequen-
Le scuole di pertinenza della Amministrazione Provinciale (Istitu- tato da 1.107 studenti, suddivisi in 44 classi.
ti Tecnici, Licei Scientifici e Liceo Musicale) sono in totale 26, fra sedi Oltre la soglia dei mille studenti si colloca anche l'Istituto Tecnico
centrali e succursali e/o sezioni staccate. per Geometri «Fermi», che nella città di Taranto è frequentato da 1.065
Prendendo come parametri di riferimento il numero delle classi studenti distribuiti in un totale di 50 aule fra sede centrale e succursali
e quello degli studenti (tab. n. l - indici di affollamento), si rileva (sempre del capoluogo).

Tabella n. l
Indici di affollamento istituti scolastièi
Numero Numero di cui
Istituto Sede classi studenti pendolari Comuni di prevalente provenienza pendolari
l) I.T.I. «Pacinotti» Taranto 84 1.827 602 Taranto frazione - San Giorgio - Grottaglie - Leporano
2) I.T.I. «Righi» Taranto 59 1.391 637 Taranto frazione ' - San Giorgio - Grottaglie - Pulsano
3) I.T.C. «Pitagora» Taranto 47 1.114 482 Taranto frazione - Palagiano - Massafra - Mottola
4) I.T.C.G. «Einaudi» Manduria 44 1.107 587 Sava - Maruggio ~ Fragagnano - Avetrana
5) I.T.G. «Fermi» Taranto 50 1.065 416 Taranto frazione - San Giorgio - Grottaglie - Pulsano
6) I.T.C.G. «L. da Vinci» Martina Franca 40 998 342 altre prov. - Massafra - Montemesola
7) I.T.F. «Maria Pia» Taranto 41 899 341 Taranto frazione - San Giorgio - Leporano - Crispiano
8) I.T.C. «Bachelet» Taranto 39 876 198 San Giorgio - Taranto frazione - Monteiasi - Carosino
9) I.T.I. «Majorana» Martina Franca 35 793 430 altre prov. - Taranto frazione - Massafra - Montemesola
lO) L.S. «Ferraris» Taranto 28 718 82 Taranto frazione - San Giorgio - Pulsano - Lizzano
Il) I.T.C. « Pertini» Taranto 28 709 298 Pulsano - San Giorgio - Lizzano - San Marzano
12) L.S. «Battaglini» Taranto 28 644 338 Taranto frazione - San Giorgio - Pulsano - Fragagnano
13) I.T.I. Sava 19 561 420 Manduria - Avetrana - Maruggio - San Marzano
14) L.S. . «Galilei» Manduria 21 503 270 Sava - altre province - Avetrana - Maruggio
15) L.S. «Fermi» Martina Franca 18 468 156 altre province - Crispiano - Taranto frazione - Montemesola
16) I.T.I. «Majorana» Massafra 18 450 177 Palagiano - Palagianello - Mottola - Castellaneta
17) I.T.A. «Mondelli» Massafra 19 423 196 Taranto frazione - Castellaneta - Palagiano - Mottola
18) L.S. «De Ruggieri» Massafra 19 421 61 Palagiano - Taranto frazione - Mottola
19) L.S. «Vico» Laterza 17 413 243 Ginosa - Castellaneta
20) I.T.C. «Pertini» Grottaglie 15 407 41 San Giorgio - Monteiasi - Carosino - Montemesola
21) L.S. «Einstein» Mottola 18 352 87 Palagianello - Palagiano - Taranto frazione
22) L.S. «Moscati» Grottaglie 15 340 73 San Giorgio - Carosino - Monteiasi - Montemesola
23) L.M. « Paisiello» Taranto 20 277 180 altre provincie - Massafra - Taranto frazione - Montemesola
24) I.T.G. «L. da Vinci» Crispiano lO 246 216 Massafra - Taranto frazione
25) I.T.I. «Majorana» Taranto 12 235 38 Taranto frazione - Montemesola
26) I.T.G. «Fermi» Palagiano Il 229 127 Castellaneta - Mottola - Pala~ianello
Totali 755 17.466 6.978

6 7
Al contrario la succursale dell'I.T.G. «Fermi» di Palagiano risul- La tabella n. 2 indica in modo disaggregato, per distretto e per
ta avere il minor numero di studenti (229 in Il aule). A questi occorre Comune, la attuale localizzazione delle scuole nel territorio provinciale.
però aggiungere i 35 studenti di Massafra e Mottola (stesso distretto L'indicazione della superficie territoriale e della popolazione resi-
di Palagiano e distanti da questo Comune pochi chilometri) che fre- dente (tutti dati ufficiali 1STA T, desunti dal censimento 1981) consen-
quentano la sede centrale del «Fermi» di Taranto. te una analisi più accurata. Infatti il numero delle classi rapportato prima
Anche l' I.T.I.S. «Majorana» di Taranto, quartiere «Paolo VI» alla superficie territoriale e successivamente alla popolazione residente
(235 studenti in 12 classi) e l'Istituto Tecnico - sez. Geometri «L. da consente di avere in modo articolato e con immediatezza la situazione
Vinci» di Crispiano (246 studenti e lO classi) sono tra i meno «affollati». dell'intero territorio provinciale.
Contestualmente ai dati sulle dimensioni delle scuole la tabella for- Tale rapporto fa emergere acute divaricazioni e sensibili disequili-
nisce anche indicazioni sui bacini di origine della «domanda», ossia sulla bri. Ad esempio nel distretto n. 49 (comprendente i Comuni di Castel-
prevalente provenienza territoriale degli studenti. laneta, Ginosa, Laterza e Palagianello) vi è una classe per ogni 37 kmq.
Tabella n. 2
DistreUi Comuni Superf. Popolaz. Studenti -- S~ uolc c5151coU Superficie Popolazione
~km!l~ ~abit.) pendol. Rome ti2° R. classi R. classi (1unQ x cl) R. classi (ab. x cl)
I 2 3 4 5 6 7 (1 / 6) 8 (216)
N° 49 Castellaneta 240 15 . 555 236
Ginosa 187 20.284 213
Laterza 160 13 .448 6 L.S . «Vico» c 17 9,4 791
Palagianello 43 6.395 136
630 55.682 591 (I) -- - - _._---- - __IL _____ 37 3.275
N ° 50 Massafra 126 27.709 405 L.S . « De Ruggieri» c 19
I.T.A. « Mondelli» c 19
I.T .1. « Majorana» s 18
( 56) 2 ,2 485
Mottola 212 16. 120 123 L.S . « Einstein» c 18 11 , 8 896
Palagiano 69 13.337 261 I.T .G. « Fermi» st 11 6,3 1.212
407 57.166 789 85 4,8 673
._- - - --
N ° 51 Crispiano 112 11 .452 166 I.T .C.G . « L. da Vinci» st \O 11 ,2 1.145
Martina Franca 295 43 .086 13 L.S . « Fermi» c 18
I.T .C.G . « L. da Vinci » c 40
(geom .) I.T .C.G . «L. da Vinci»
I.T . 1. « Majorana» c 35
( 93) 3,2 463
- - - -- - ._- - - 407 54.538 179 ._- _._-_. - - - - - - - - - _ . _ - !03 _ _ _ _ __4 _ _ _. _ _ ~ __
N ° 52 . Taranto I.T .1. « Majorana» su 12
N ° 53 Taranto L.S. « Battaglini» c 28
L.S. «Ferraris» c 28
L.M . « P aisiello » c 20
I.T .C. « Pitagora» c 47
I.T .C . « Bachelet» c 39
I.T .C . « Fermi» c 50
(Pal. Studi) I.T .C . « Fermi» su
(v . Trentino) I.T .C. « Fermi» su
I.T . F. « Maria Pia» c 41
(S. A ntonio) I.T .C . « Pertini» c 28
v . M . d'Oro) I.T .C. « Pertini» . su
I.T . 1. « Righi» c 59
I.T . 1. « Pacinotti » c 84
(v . L. di Lecco) I.T .1. « Pacinotti» su
(v . L. di Como) I.T .1. « Paci notti » su
Tot. 52°_53° 310 244.101 436 __.-J!...1.____ ____ 560 __

8 9
Distretti Comuni Superf. Popolaz. Studenti Scuole esistentl ____ _ ___ Superficie Popolazione
(kmq) (abit.) pendol. nome tipo n. classi n. classi (kmq x cl) n. classi (ab. x cl)
l 2 3 4 5 6 7 (1 / 6) 8 ( 21 6)
N° 54 Caros ino 11 5 .600 129
Faggiano 21 3 .306 85
Grottaglie 101 27 .964 158 L.S. « Moscati » c 15
3 " l.T.C . st 15
( 30) 3 ,4 932
Lepora no 15 3 .505 184
Monteiasi lO 5 .086 153
Montemesola 16 4 .298 123
Monteparano 4 2 .344 66
Pulsano 18 9 . 167 314
Roccaforzata 6 1.833 31
S . Giorgio J . 23 12.235 495
225 75.338 1.738 30 7,5
- - - -2.511
-
N ° 55 Avetrana 73 7 .772 165
Fragagnano 22 5 .342 177
Lizzano 46 8 .765 215
Manduria 178 30.608 232 L.S . « Galilei » c 21
L. S. « Galilei» s
l.T .C .G. « Einaudi » c 44
( 65) 2,7 471
Maruggio 48 5 .067 170
S . Marzano 19 8 .033 137
Sava 44 16.081 282 l.T . l. c 19
s 2,2 846
Torric ella 27 3.821 96
457 85.489 1.474 84 5,4 1.018
----- - ~- ----- --
Tot. provo 2.436 572.314 4.771 755 3,2 758

Pendolari provenienti da
Lama, Statte , s . Vito, Talsano . ... . . .. .. . . .. ........ . . . .. . .... . .. . .... . 1. 528
Pendolari da a ltre province ... ......... . ..... . ......... . . . ...... .. ... .. . . 679
Totale generale pendolari
(dati Am~ . Prov . Taranto) ............ . .. . ......... ......... ........... . 6.978
(l) pendolari ex tra-prov . (verso Gioia del Colle e A c quaviva) . 130
pendolari extra-reg . ( verso Matera) . ..... . . . . . .. . .. . . .. ....... . .. . 279
7.387

e per ogni 3.275 abitanti . AI contrario, il Comune di Martina risulta La tabella n. 3 dà il quadro delle sedi in cui sono ospitate le scuo-
sufficientemente dotato di Istituti scolastici (una classe ogni 3,2 kmq. le , a seconda che si tratti di immobili realizzati dalla Provincia, e quin-
e per ogni 463 residenti). di di sua proprietà, o immobili di privati per i quali sono stati stipulati
Altro elemento che emerge con molta evidenza è il forte squilibrio dei contratti di affitto.
all'interno della città di Taranto, con la quasi esclusiva concentrazione
di scuole nel distretto n. 53 (quartieri Italia-Montegranaro, Solito Cor- c sede centrale
visera, ecc.), e la sola presenza dell'I.T.I.S. «Majorana» nel n. 52 (Paolo succursale
VI, Tamburi, città vecchia). st sezione staccata

lO Il
Tabella n. 3 GLI STUDENTI
Edifici scolastici di proprietà dell'Amministrazione
Provinciale di Taranto
l) Liceo scientifico «G . Battaglini» Taranto
2) Liceo scientifico «Ferraris» Taranto
3) I. T.I. « Pacinotti» (succursale) Taranto
4) I. T .C. « Pitagora» Taranto
5) I. T. C. « Bachelet» Taranto Gli studenti che frequentano nell'anno scolastico 1990-91 le scuole
6) I.T.G. «E . Fermi» (centrale) Taranto di competenza dell'Amministrazione Provinciale di Taranto sono 17.466,
7) I.T.G. « E . Fermi» (succursale Pal. Studi) Taranto suddivisi in 755 classi dislocate nel territorio provinciale (tab. n. l).
8) Liceo Musicale «G . PaisieIlo» Taranto A questi bisogna aggiungere gli oltre 400 frequentanti scuole delle
9) I.T .F. «Maria Pia» Taranto Province di Bari e Matera.
IO) Liceo scientifico «G . B. Vico » Laterza 7.387 (oltre il 41070) risultano pendolari (tab . n. 4)
Il) I.T.C.G. «Einaudi» Manduria
12) I.T . I.S. « Majorana» Martina Franca
Tabella n. 4
13) Liceo scientifico « Fermi » Martina Franca
Numero studenti pendolari (dati a.s. 1990-91)
Edifici scolastici in locazione Destinazione flussi pendolari
l) I.T.I. «A. Righi» Taranto Distretto n. 49
2) I.T .I.S . «Pacinotti » (succ . v. Lago di Lecco) Taranto Castellaneta 236 LS Vico - ITG Palagiano - IT A Mondelli
Ginosa 213 LS. Vico - ITI Righi - ITI Pacinotti
3) I.T .G . «E. Fermi» (succ. v. Trentino) Taranto Laterza 6 ITI -Righi
4) I. T.C. « Pertini » (succ. v. Medaglie d ' Oro) Taranto Palagianello 136 LS Einstein - ITG Fermi - ITI Majorana
5) I. T .C. « Pertini» (succ . San Antonio) Taranto --------- ~- ---- .. _ - -
Distrello n. 50
6) I. T .I.S . «Majorana»» (succ. Paolo VI) Taranto Massafra 405 ITG Crispiano e Martina - ITC Pitagora
7) I.T .C .G . « L. Da Vinci» Martina Franca Mottola 123 ITG Palagiano - ITC Pitagora - ITA Mondelli
8) I.T.C. « L. da Vinci»» - sez. Geometri Martina Franca Palagiano 261 ITI Massafra - LS De Ruggieri - ITC Pitagora
789
9) Liceo scientifico « Einstein» Mottola
Distrello n. 5/
- - - - - - - --- ' -
IO) Liceo scientifico « De Ruggieri » Massafra Crispiano 166 LS Martina - ITF Maria Pia - ITC Taranto - ITG Taranto
Il) I.T .A. « MondeIlÌ»> Massafra Martina Franca 13 LM Taranto - ITI Pacinotti
12) I.T . I.S. «Majorana» Massafra 179
13) Liceo scientifico « Moscati»» Grottaglie Taranto, fraz . 1.528 ITI Righi - 1TC Pitagora - ITI Pacinotti - ITF Maria Pia
14) I.T.C . «PertinÌ»> - sez. staccata Grottaglie _ _._____ LS Battaglini -)T! Marti ~ - ITG fermi _ _ _ _ _ _
15) I.T .C. « L. da Vinci » - sez. staccata Crispiano Distretto n. 54
Carosino 129
ITI Pacinoui - LS Grottaglie - ITC Bachelet - ITI Righi
16) Liceo scientifico «Galilei» Manduria Faggiano 85
3" ITC Taranto - ITG Fermi - ITI Pacinotti e Righi
17) Liceo sco «Galilei» - l a sez. sl. S. Francesco Manduria Grottaglie 158
ITI Pacinotti, Righi - ITG Fermi - ITF Maria Pia
Leporano 184
ITI Pacinotti - ITF Maria Pia - ITC Pertini
18) I.T.G. « E. Fermi» - sez. staccata Palagiano Monteiasi 153
ITG Fermi - ITC Bachelet - ITI Pacinoui e Righi
19) I.T . I.S . «Pacinotti » - sez . via L. Da Vinci) Sava Montemesola 123
ITI Martina - LM Paisiello - ITC Pitagora - ITF Maria Pia
20) I.T . I.S. «Pacinotti» - sez. via V. Emanuele Sava Monteparano 66
ITCG Manduria - ITI Righi, Pacinotti - L.S. Manduria
21) I.T.I.S. « Pacinotti>>> - succo v. Lago di Como Pulsano 314
ITC Pertini - LS Battaglini - ITI Pacinotti
Taranto
ITC Pitagora
Roccaforzata 31 ITI Righi - ITC Bachelet - ITI Pacinotti
S. Giorgio J . 495 ITI Righi - ITC Bachelet - LS Battaglini - ITe Pertini
LS Grottaglie
_ _ _ _ 1.738

12
I3
"--_._- - -
Distretto n. 55 L'INDICE DI PENDOLARISMO PER COMUNE
Avetrana 165 ITCG Manduria - ITI Sava - LS Manduria
Fragagnano 177 ITCG manduria - ITI Sava - LS Battaglini - LS Galilei
Lizzano 215 ITI Paci notti - ITC Pertini -"ITI Sava
ITCG Manduria
Manduria 232 ITI Sava - ITF Maria Pia - ITI Righi
Maruggio 170 ITCG Manduria - ITI Sava - LS Manduria
S. Marzano 137 ITCG Manduria - ITI Sava - ITC Pertini
ITI Pacinotti
Sava 282 ITCG Manduria - LS Manduria - ITC Pertini Tabella n. 5
LM Paisiello " Comuni con più alto indice di pendolarismo
Torricella 96 ITCG Manduria - ITI Sava - LS Manduria
1.474 Comuni N. studenti Istituti più frequentati
Tol. Provincia 4.771
Lama, Statte, da Taranto fraz . 1.528 ITI Righi - ITC Pitagora - ITI Pacinoui - ITI Martina
S. Vito, Talsano 1.528 ITF Maria Pia
Altre province 679 da altre provincie 679 ITCG, ITI, LS Martina - LS . Manduria
TOI. pendolari 6.978 2.207
Pend o extra-prov o 130 (I) I) S. Giorgio 495 ITI Righi - ITC Bachelet - LS Battaglini
Pend o extra reg . 279 (I)
ITC Pertini - LS Grottaglie
2) Massafra 405 ITG Crispiano e martina - ITC Pitagora
Questi consistenti flussi che quotidianamente si spostano nell'a- ITG Fermi (Taranto)
rea della nostra provincia sono costituiti da: 3) Pulsano 314 ITC Pertini - LS Battaglini - ITI Pacinotti
ITC Pitagora
pendolarismo infra-urbano della città di Taranto; 4) Sava 282 ITCG Manduria - LS Manduria - ITC Pertini
- pendolarismo inter-provinciale; LM Paisiello
- pendolarismo extra-provinciale. 5) Palagiano 261 ITI Massafra - LS De Ruggieri - ITC Pitagora
Per un esame analitico del fenomeno tali flussi sono stati disag- 6) Castellaneta (I) 236 LS Vico - ITG Palagiano - ITA Mondelli
gregati per distretto e per Comune. (lTi Gioia del Colle - ITC Acquaviva delle Fonti)
7) Manduria 232 ITI Sava - ITF Maria Pia - ITI Righi
La tabella indica anche la relativa destinazione degli stessi flussi, 8) Lizzano 215 ITI Paci notti - ITC Pertini - ITI Sava
ossia l'orientamento della «domanda» di istruzione. ITCG Manduria
Ai flussi ufficialmente stimati, e per i quali vi sono disponibili i 9) Ginosa (2) 213 LS Vico - ITI Righi - ITI Pacinotti - ITI e ITC Matera
relativi dati presso l'Amministrazione Provinciale, occorre aggiungere IO) Leporano 184 ITI Paci notti - ITF Maria Pia - ITC Pertini
anche q4elli relativi al pendolarismo extra-provinciale (verso la Pro- Il) Fragagnano 177 ITCG Manduria - ITI Sava - LS Battaglini - LS Galilei
12) Maruggio 170 ITCG Manduria - ITI Sava - LS Manduria
vincia di Bari) e quelli del pendolarismo extra-regionale (verso Mate- 13) Grottaglie 158 ITI Pacinotti , Righi - ITG Fermi - ITF Maria Pia
ra) . L'assenza di Istituti tecnico-industriali e tecnico-commerciali in tutta
l'area del distretto n. 49 sposta infatti la domanda fuori provincia (verso (I ) Dati aggiuntivi relativi al pendolarismo extra-pro vinciale: verso Gioia del Colle,
Gioia del Colle ed Acquaviva delle Fonti) e fuori regione (verso Matera). ITiS (n. 52 unità); verso Acquaviva delle Fonti, ITC (n . 31 unità). In tal modo
Piuttosto consistente risulta la domanda di istruzione tecnico- il totale dei pendolari di Castellaneta perviene a 319 unità.
commerciale nel distretto n. 50 (Massafra, Mottola e Palagiano): at- Da Palagianello a ITIS Gioia del Colle n. 17 unità.
tualmente essa è indirizzata verso l'I.T.C. «Pitagora» di Taranto. (2) In questo caso occorre aggiungere i flu ssi del pendolarismo extra-regionale verso
L'area territoriale ad est del capoluogo provinciale (S. Giorgio, Matera.
Pulsano, etc.) manifesta invece una forte domanda di istruzione tecnico- a) frequentanti ITIS Matera, n. 49 unità;
industriale e tecnico-commerciale, concentrata sugli Istituti del capo- b) frequentanti ITC Matera, n. 82 unità (totale complessivo pendolari Ginosa
n. 314 unità).
luogo. Verso Matera si indirizzano anche i flu ssi di Laterza : ITC, n. 97 unità; ITlS,
Nel distretto n. 54 il rilevant issimo flusso di pendolari si indirizza 51 unità; totale n. 148.
verso il Comune di Grottaglie (sede distrettuale) e Taranto.

14 15
Il Comune con il più alto «indice di pendolarismo», come mostra
la tabella n. 5, risulta S. Giorgio Jonico (495 unità), cui seguono Mas-
safra (405), Castellaneta (319), Ginosa e Pulsano (314).
Occorre però tener conto anche del rilevantissimo pendolarismo
«endogeno» alla città di Taranto: ogni giorno dai quartieri Paolo VI,
Tamburi e dalle frazioni di Statte, Talsano, Lama oltre 1.500 studenti
si spostano per raggiungere gli istituti situati quasi tutti nel distretto
n. 53 (rione «Italia», ect.).
CONSIDERAZIONI

I consistenti flussi di pendolarismo qui descritti producono, per


induzione, degli «effetti collaterali», primo fra tutti una fortissima pres-
sione sul sistema di trasporti, sia extra-urbano che urbano (della città
capoluogo), che mostra evidenti limiti di funzionalità. Sempre in ma-
teria di trasporti si rileva inoltre una asimmetria tra sistema extra-urbano
e sistema urbano, in quanto spesso non vi è raccordo tra i «terminals»
del Primo e linee di percorrenza dell'AMA T. Ciò costringe tantissimi
studenti a «vagare» per la città di Taranto alla ricerca di fermate e «cor-
rispondenze» dei mezzi urbani.
Pare opportuno quindi un raccordo più funzionale del sistema di
trasporto pubblico.
Alti elementi che scaturiscono dallo studio sono:
- a-sincronia tra sistema scolastico e vocazioni naturali socio-
economiche del territorio;
- assenza di punti di riferimento di alta specializzazione tecno-
logica.
Quanto al primo punto è incomprensibile, ad esempio, che non
sia a Taranto un Istituto Tecnico Nautico, se solo si pensa al plurimil-
lenario rapporto della città e della provincia jonica con il mare, a ciò
che esso rappresenta non solo per la nostra storia, ma anche e soprat-
tutto per il nostro futuro.
D'altronde la recente istituzione a Taranto del corso di laurea in
scienze ambientali ad indirizzo marino conferma la validità di questa
eSIgenza.
Emblematico della marginalizzazione del nostro territorio risulta
poi l'assenza di un Istituto ad alta specializzazione tecnologica (es. Isti-
tuto Tecnico Aeronautico, proposto per Grottaglie).
Quanto al «governo» degli Istituti scolastici, l'alto «indice di af-
follamento » di talune scuole determina sicuramente seri problemi .
• A ciò bisogna aggiungere che mal si attagliano al sistema scolasti-
co regole normative, meccanismi e tempi di decisione e di spesa propri
degli Enti locali, Province comprese.
Si pensi ad esempio alle necessità funzionali di personale ausilia-
rio, tecnico e amministrativo: la esigenza di effettiva dotazione di per-
sonale (sancita tra l'altro da norme statali) si scontra quotidianamente

17
e viene vanificata da vincoli posti agli Enti locali da altre norme dello
Stato in materia di spesa e di personale.
Si rivela quindi un mero ed inutile esercizio formale, privo di ef-
fettività, la determinazione con apposite tabelle ministeriali delle unità
di personale da assegnare in base a precisi parametri, se poi è impossi-
bile (o sommamente difficoltoso) procedere ad effettuare le relative as-
sunzioni da parte degli Enti locali.
È quindi da auspicare un ripensamento del «sistema di governo»
della scuola, puntando alla autonomia funzionale e alla managerialità
della direzione, elementi non sempre compatibili con il quadro norma-
tivo entro cui sono tenuti ad operare gli Enti locali.

Dott. LEONARDO RUBINO


consigliere provinciale
delegato alla Pubblica Istruzione

Interessi correlati