Sei sulla pagina 1di 3

Il Marketing nella ristorazione

La pubblicità
E’ di uso comune affermare che la pubblicità rappresenta l’anima del commercio. Essa serve a
comunicare ed illustrare le qualità di una merce o di un servizio, e talvolta si spinge molto oltre
fino a diventare: pubblicità ingannevole.
A tale proposito va subito detto che se, attraverso la comunicazione pubblicitaria, si utilizzano
slogan o formule che poi non si è in grado di assicurare al cliente che verrà al ristorante, questo
sarà controproducente in quanto deluderanno il cliente, che non tornerà di nuovo e racconterà in
giro della sua esperienza negativa.
In un’attività ristorativa è fondamentale far conoscere alla clientela il tipo di cucina ed i servizi
complementari che si è in grado di offrire in modo da raggiungere un volume di presenze
ragguardevole.
Le strategie per informare la clientela sono molteplici e cambiano nel tempo. Gran parte delle
informazioni, oggi passano attraverso internet e la fanno da padrone soprattutto i social network.
Attraverso una rete di contatti, si possono pubblicizzare le diverse iniziative che vengono
programmate durante il trascorrere delle stagioni, magari corredando le varie notizie con foto di
piatti o delle manifestazioni già organizzate. Questo tipo di pubblicità risulta praticamente gratuita
ma necessita di molto tempo per svilupparla, sia per la costituzione di un’adeguata rete di utenti
ed anche per la pubblicazione e l’interazione con followers che commentano i vari eventi.
Sempre sulla rete internet è possibile realizzare un sito nel quale si possono inserire testi, foto e
video che raccontano la storia, la filosofia e le scelte gastronomiche, gli eventi che si realizzano ed i
servizi di cui ci si avvale per soddisfare la domanda della clientela. Tale modalità ha un costo
iniziale di realizzazione, uno per la gestione dei caricamenti se ci si affida ad un’agenzia, e
soprattutto un costo per l’indicizzazione, pratica necessaria per essere trovati dai motori di ricerca
ed arrivare alla clientela che non ancora conosce il ristorante, mentre fa la sua ricerca su internet.
Un altro modo per essere visibili è quello di essere inseriti nelle innumerevoli guide e nei siti che
recensiscono i ristoranti. La più prestigiosa è sicuramente la guida Michelin che, ancora oggi, viene
redatto in forma cartacea, ma ve ne sono moltissime che sono posizionate in internet.
Per tutta la clientela che non usa ancora la rete, si possono ancora utilizzare le formule tradizionali
come quelle relative a passaggi pubblicitari sulle radio locali, inserzioni su quotidiani e giornali di
quartiere, i classici manifesti pubblicitari o il volantinaggio porta a porta.

Il passaparola: uno strumento efficace per promuovere l’azienda

Il passaparola è una speciale forma di pubblicità, sicuramente quella più lenta da realizzare ma la
più efficacia. Ultimamente, questa formula può essere resa veloce dai numerosi strumenti
informatici oggi in uso, ma la tradizionale e genuina formula originaria rimane quella più efficace.
La comunicazione trasmessa in via confidenziale risulta sicuramente più credibile per chi ascolta.
Quando un amico racconta di una bella serata trascorsa in un locale o di uno squisito manicaretto
degustato, la tentazione di fare la medesima esperienza è molto alta. Per questa ragione è
necessario mantenere uno standard elevato di offerta ristorativa in modo tale che se ne parli il più
possibile. Per fare questo è necessario curare non solo la cucina ma tutto il personale deve
lavorare per un unico e comune obiettivo. Tale obiettivo è quello di organizzare l’intero ristorante
in modo tale che tutti i passaggi del servizio siano curati e che dall’accoglienza al congedo si presti
tutta l’attenzione necessaria alle esigenza dei singoli clienti.
Un servizio del genere necessita di una buona cucina, un servizio di sala accogliente e competente,
un ambiente ameno e concepito con gusto ed un armonia tra le diverse figure del personale
realizzata attraverso un rapporto comunicativo in continuo sviluppo.

La comunicazione

La comunicazione rappresenta un fattore molto importante per le relazioni umane. Una buona
comunicazione tra coloro che compongono lo staff di un ristorante è sinonimo di armonia e
comunicazione condivisione di un obiettivo comune. Tale condizione consente di lavorare in un
contesto gradevole nel quale la motivazione verso risultati condivisi è sicuramente un obiettivo
non difficile da raggiungere. La comunicazione è un fattore importante anche nel rapporto verso il
cliente. Per promuovere un servizio o un piatto che è stato da poco inserito sul menù, ad esempio,
è necessario ricorrere ad un linguaggio semplice, chiaro ed immediato in modo tale da essere
sicuri di raggiungere l’obiettivo prefissato. E’ buona norma accertarsi che il messaggio sia stato
compreso, verificando la mimica della persona che ci si trova di fronte o rivolgendo una domanda
del tipo: “Se non sono stato abbastanza chiaro chiedetemi pure ulteriori spiegazioni”.
In campo promozionale è bene affidarsi a delle agenzie specializzate, in grado di formulare i
messaggi o gli slogan più efficaci e che rispondono a ciò che intendiamo pubblicizzare, in ogni caso
è bene sapere che essi devono essere brevi e se possibile corredati di immagini, le quali, se ben
realizzate, riescono a suscitare delle risposte emotive molto positive.

L’operatore di sala come personale di contatto

Il personale di sala ha un ruolo molto importante sia per la vendita del servizio che per personale
di contatto raccogliere e fornire le informazioni alla clientela. La sua posizione lo pone nella
condizione di stabilire un contatto privilegiato con il cliente dal quale raccogliere le possibili
segnalazioni riguardo alle aspettative che ha nei confronti dell’azienda ristorativa nonché possibili
suggerimenti e/o critiche. Se è attento a quanto il cliente esprime nelle valutazioni del servizio che
riceve, il personale di sala può rappresentare una risorsa fondamentale per adeguare l’offerta
ristorativa in modo da rispondere esattamente alle esigenze espresse. Dall’altra parte il gestore
dell’azienda può avvalersi dell’operatore di sala per comunicare ogni nuovo progetto o iniziativa al
cliente in modo tale da tenerlo aggiornato sulle prossime offerte che egli intende riservare, ad
esempio, alla clientela abituale.
Vero o Falso
La pubblicità serve ad illustrare le qualità di una merce o di un servizio
VF
Le guide ristoranti rappresentano una modalità per essere visibili
VF
Il passaparola è una forma pubblicitaria poco efficace
VF
In campo promozionale è bene affidarsi ad agenzie specializzate
VF
Il personale di sala non rappresenta una risorsa per adeguare l’offerta ristorativa
VF
Uno standard elevato dell’offerta ristorativa assicura un buon passaparola
VF
La realizzazione di un sito non serve come pubblicità del ristorante
VF
I social network sono un ottimo veicolo pubblicitario
VF
Radio locali e giornali di quartiere rappresentato le formule tradizionali di pubblicità
VF
La pubblicità in alcuni casi può risultare ingannevole
VF

Potrebbero piacerti anche