Sei sulla pagina 1di 1

meccanica dei fluidi – esercizio n.

14

Una siringa ipodermica contiene una medicina con la densità dell’acqua. La canna
della siringa ha una sezione di area S1 = 2,50·10–5 m2 e l’ago ha una sezione di area
S2 = 1,00·10–8 m2. In assenza di una forza sul pistone, la pressione ovunque è di
1 atm.
Una forza F di intensità 2,00 N agisce sul pistone, facendo si che la medicina schizzi
orizzontalmente dall’ago. Determinare la velocità della medicina quando esce dalla
punta dell’ago.
R.: 12,6 m/s ;

S1
F S2
v2

Per il principio di continuità deve verificarsi che:


S1 ⋅ v1 = S2 ⋅ v 2
S2 1,00 ⋅ 10 −8
v1 = ⋅ v2 = −5
⋅ v 2 = 4 ⋅ 10 −4 ⋅ v 2
S1 2,50 ⋅ 10
Dal che si evince che la velocità v1 è praticamente trascurabile rispetto a v2.

Per l’equazione di Bernoulli si può scrivere:


1 1
p1 + ⋅ ρ ⋅ v12 + ρ ⋅ g ⋅ h1 = p2 + ⋅ ρ ⋅ v 22 + ρ ⋅ g ⋅ h2
2 2
⎛ F⎞ 1
⎜ pa + ⎟ + 0 + ρ ⋅ g ⋅ h = p a + ⋅ ρ ⋅ v 2 + ρ ⋅ g ⋅ h
2

⎝ S1 ⎠ 2
⎛ F⎞ 1
⎜ pa + ⎟ − pa = ⋅ ρ ⋅ v 2
2

⎝ S 1⎠ 2
F
v 22 = 2 ⋅
ρ ⋅ S1
F 2
v2 = 2 ⋅ = 2⋅ = 12,6 m/s
ρ ⋅ S1 1000 ⋅ 2,50 ⋅ 10 −5