Sei sulla pagina 1di 7

COMPLETARE CON LE PREPOSIZIONI ADEGUATI (PARTE 3 )

1. Il treno che viene Bologna ha un'ora ritardo.

2. Tu dove abiti, Gemma? - Abito Zurigo, Svizzera.

3. John è New York, Jane e Marc vengono Londra.

4. La mia famiglia abita negli Stati Uniti tre anni.

5. Dov'è Piero? - È cucina, sta preparando la cena.

6. Io devo sempre andare bici perché non ho una macchina.

7. Molti italiani prendono il caffè bar.

8. Luca parla telefono la sua amica Franca.

9. Il mio gatto si nasconde spesso il letto.

10. Signora, deve scendere terza fermata.

11. La sera preferisco stare casa.

12. Questo è il mio libro matematica e quell'altro è il mio libro storia.

13. La mia professoressa italiano viene Roma.

14. Tu dove sei? Io sono Londra.

15. La mattina esco casa nove.

16. solito mangio cucina e guardo la televisione salotto.

17. Preferisco fare shopping centro.

18. Stasera ci vediamo dieci piazza, ok?

19. Quando ho bisogno soldi vado banca.

20. Quando abbiamo bisogno pregare andiamo chiesa

21. Il gatto si nasconde il letto.

22. La signora Cecchi va salumeria la sua amica.

23. La mia colazione è tavolo.

24. Vada dritto fino terzo semaforo e poi giri sinistra.

25. La fermata è accanto edicola. È lì, fronte cinema.

26. Per andare Milano Roma, si passa Bologna.

27. È brutto passare le vacanze Natale lontano casa.

28. Ieri sono andata lavorare 7.

29. Vicino stadio ci sono le piste ciclabili.

30. Ho detto medico che notte riesco dormire sempre.

31. Mi hanno detto che lui piace l'isola Capri morire.

32. Devono andare medico.

33. Dove abiti?- Abito Roma, Italia.

34. Dov'è Pino? - Pino è città.

35. Marco, piccolo, voleva fare il medico.

36. Chiara mi ha parlato suo viaggio Marche.

37. Sai dove viene Yukio? - Viene Giappone.

38. Sai dove sono i Müller? - Sono Germania.


39. Quando parte il treno Monaco di Baviera?

40. I miei amici poco vanno Stati Uniti.

41. Guarda, lì c'è un bar piazza.

42. I negozi sono aperti 8.30 16.30.

43. Ho visto che giornale oggi c'è un articolo molto interessante.

44. Marco, tuo zaino sono troppi libri.

45. Lavorate banca?

46. È una persona cui puoi contare.

47. Il fratello Marco si chiama Luigi.

48. Adesso Mario vive Inghilterra, Londra.

49. Anna, vai noi teatro domani sera?

50. Ragazzi, questo tempo brutto non uscite, vero?

51. Marina non trova la chiave sua camera.

52. Domani sera Carlo va Maria.

53. Ha studiato il francese il suo lavoro.

54. Il signor Bianchi non ha il tempo rispondere questa lettera.

55. La famiglia Marchese vive Napoli, via Nazionale.

56. Il mercoledì mi piace andare mangiare ristorante.

57. Che cosa avete bere?

58. La camera è tranquilla perché dà cortile interno.

59. Prendiamo un caffè piedi?

60. Vivo Barcellona, Catalogna, 3 anni.

61. Studio il francese mia cugina.

62. Mi hanno detto che inverno Marina va sciare regolarmente.

63. So che 2005 Marina è andata Francia.

64. Rispondo mio amico.

65. Abbiamo cravatte seta.

66. Vai cinema solo? —No, ci vado Stefania.

67. Oggi ho voglia prendere un po' aria.

68. Non usa mai la sua macchina scrivere.

69. Il ragazzo getta terra un pezzo carta.

70. Vivo Barcellona, Catalogna, 3 anni.

71. Studio il francese mia cugina.

72. Mi hanno detto che inverno Marina va sciare regolarmente.

73. So che 2005 Marina è andata Francia.

74. Rispondo mio amico.

75. Abbiamo cravatte seta.

76. Vai cinema solo? —No, ci vado Stefania.

77. Oggi ho voglia prendere un po' aria.


78. Non usa mai la sua macchina scrivere.

79. Il ragazzo getta terra un pezzo carta.

80. mano mano che glielo dicevo, diventava rosso.

81. Tutti sono andati suo aiuto.

82. La settimana prossima vado Monaco Baviera.

83. Mi sono fatto fare un vestito misura.

84. L’hanno processato furto.

85. È un vestito fatto mano.

86. Pietro è uscito casa sei.

87. È roba pazzi!

88. Ho comprato una moto 20.000€.

89. La gente ti giudica quello che vede.

90. Che cosa hai detto Laura?

91. Il film non mi è piaciuto niente.

92. Ci hanno chiesto aspettare qui un po’.

93. Il paese è abitato 200 persone.

94. Francesco è molto bravo tedesco.

95. Mi hanno preso Aldo.

96. È una signora sessanta anni.

97. Ragazzi, perché non fai le cose più fretta?

98. Ho comprato una cravatta righe bianche e blu.

99. John abita tempo New York.

100. La città Stoccolma è Svezia.

101. Si è allontanata città.

102. Il bambino è più alto bambina.

103. Si fanno progetti l’industria, ma non l’agricoltura.

104. Hanno discusso lungo questo problema.

105. Domani andiamo tutti montagna.

106. Andiamo domani mare?

107. Il gatto è seduto letto.

108. dire questo, diventò tutto rosso.

109. QueLa città Stoccolma è Svezia.

110. Si è allontanata città.

111. Il bambino è più alto bambina.

112. Si fanno progetti l’industria, ma non l’agricoltura.

113. Hanno discusso lungo questo problema.

114. Domani andiamo tutti montagna.

115. Andiamo domani mare?

116. Il gatto è seduto letto.


117. dire questo, diventò tutto rosso.

118. Quella macchina costerà 30.000 €.

119. L’Arno passa Firenze.

120. Non capisco come tu faccia imparare tutto memoria.

121. Quel signore mi ha dato tu.

122. Ha discusso due ore opera Dante.

123. Quel ragazzo proviene Barcellona.

124. Che cosa hanno detto me?

125. Domani partiamo l’Inghilterra.

126. Questo lo dici serio?

127. Mi piacciono le macchine corsa.

128. Vorrei un chilo arance un euro.

129. Me l’hanno detto telefono.

130. Dubito riuscire finire tempo questo lavoro.

131. Sono molto contente trovarsi Parigi.

132. I prezzi dipendono leggi mercato.

133. È meglio allontanarsi massa.

134. Finalmente mi sono liberato questo problema.

135. Si è alzata mezzo metro.

136. Vorrei un gelato due euro.

137. Vuoi ancora pane?

138. Qui si muore freddo.

139. noi tutto va bene.

140. Conosco Gianpiero due anni.

141. Sono curiosa sapere quanti anni abbia Cinzia.

142. A che ora siete uscite università?

143. Noi non discutiamo mai religione.

144. Sono Amsterdam, Paesi Bassi, tre mesi.

145. La Catalogna è molto diversa Spagna.

146. Si tratta una persona bassa statura.

147. È caduto scala.

148. Quella casa è miei genitori

149. Dov’è il mio dizionario francese?

150. Ho deciso partire subito.

151. È una regione povera acqua.

152. Domani devo andare medico.

153. Sono tornata ieri Roma.

154. Il giardino era coperto fiori.

155. Sono molto contento questa macchina.


156. inverno qui fa sempre molto freddo.

157. Fabio si è separato sua moglie.

158. La stazione è lontana centro.

159. Non ho voluto approfittare occasione.

160. Suo padre è morto cinquanta anni.

161. Queste cose non dipendono me.

162. L’estate ventura andremo tutti Germania.

163. Oggi ho lavorato dieci ore.

164. Non abbiamo niente darvi.

165. Puoi stare tranquilla: tutto è posto.

166. Penso sì.

167. Hai fatto il lavoro malincuore.

168. Eravamo punto uscire.

169. Non siamo riuscite trovare una stanza libera. Tutto è completo.

170. Penso uscire casa prima cinque.

171. Ti ho riconosciuto voce.

172. Sono usciti casa e sono entrati garage.

173. Ti consiglio uscire.

174. Vedo tuoi occhi che non hai dormito

175. Uscite casa le mani alzate!

176. averlo saputo, non sarei venuta.

177. L’anello mi è sfilato dito.

178. Mi dispiace doverti lasciare qui.

179. La band nasce primavera 2006 unione giovani musicisti usciti esperienze
precedenti formazioni.

180. Penso uscire casa prima cinque.

181. Ti ho riconosciuto voce.

182. Sono usciti casa e sono entrati garage.

183. Ti consiglio uscire.

184. Vedo tuoi occhi che non hai dormito

185. Uscite casa le mani alzate!

186. averlo saputo, non sarei venuta.

187. L’anello mi è sfilato dito.

188. Mi dispiace doverti lasciare qui.

189. La band nasce primavera 2006 unione giovani musicisti usciti esperienze
precedenti formazioni.

190. Domani daranno una festa onore premio Nobel.

191. Esultavano tutti vittoria.

192. Gli piace trovarsi le sue cose più care.


193. L’alunno è stato allontanato classe.

194. Marcella è lodata tutti.

195. Mescola gli spaghetti il forchettone.

196. Quel ragazzo parole è davvero molto bravo!

197. Sono due amici molto uniti loro.

198. Ulisse superava tutti astuzia.

199. Vado biblioteca piede ogni giorno.

200. Tre otto fa ventiquattro.

201. Dante Alighieri fu accusato baratteria.

202. Provengo una nobile casata.

203. È un libro pochi euro.

204. La mia libreria è noce nostrana.

205. Sei una persona seria solo nome, ma non fatto.

206. Era cieco un occhio.

207. Vengo Catalogna.

208. Vorrei ancora stufato.

209. Studia giorno e lavora notte.

210. Sono convinto essere giusto.

211. Ti prometto che venerdì il lavoro sarà consegnato.

212. Partimmo fretta armi e bagagli.

213. A Gianni ragazzo piaceva molto andare cinema.

214. Andiamo mangiare fuori stasera?

215. Fumare non ti fa bene salute.

216. Ho comprato un’auto corsa.

217. Io sono Napoli, e tu?

218. L’anno scorso, classe due ragazzi dieci contrassero il morbillo.

219. La coincidenza Siena è tre.

220. Piero? Adesso sarà cinquantina.

221. Tiziana èpiù gentile te.

222. Tornammo casa far notte.

223. Chi spada ferisce, spada perisce.

224. È un’ora che vuoi andare coricarti.

225. Il gatto è scappato casa.

226. Il presidente parlò commemorazione defunti.

227. Il soffitto sarà alto due metri e venti.

228. Mauro venticinque anni entrò politica.

229. Portami il libro che si trova tavolo.

230. Quando tornerà nuovo noi?

231. Quel muro separa la mia casa giardino vicini.


232. Scambio sempre il tuo gemello te.

233. Hai preso la carta credito?

234. L’imputato fu condannato carcere duro.

235. La valle si estende alcuni chilometri fino < Alpi.

236. Mi ha tenuto piedi per tre ore.

237. Partirono tutta fretta.

238. Prima partire devo passare casa.

239. Saliremo domani vetta montagna.

240. Sei una persona riflessi pronti.

241. Sto parlando serio, quindi non scherzare!

242. Abito Barcellona, Catalogna.

243. Vorrei un metro stoffa.

244. È un quadro scarso valore.

245. Quel giorno, festa partecipammo solo tre.

246. Domenica andremo campagna.

247. Dovette presentarsi invito questura.

248. Francesca abita duecento metri qui.

249. Ieri ho assistito una conferenza poeti del Cinquecento.

250. Il sindaco fu scagionato ogni imputazione.

251. Non voglio parlare sempre sport.

252. Questa carne costa tredici euro chilo.

253. Rideva gioia.

254. Se non mangio qualcosa, morir ò fame.

255. È tenuto grande considerazione tutti.

256. Barcellona è Catalogna.

257. Dici serio o mi prendi giro?

258. Finisce di lavorare tre.

259. Ho tradotto questo romanzo francese tedesco.

260. Il Presidente Repubblica Italiana vive Quirinale.

261. Chuanru abita Taipei, Taiwan.

262. Non posso permettervi trattarmi così!

263. Non sono milanese, sono Venezia.

264. Quest’azione non fa parte programma governo.

265. Jordi è nato 1964.