Sei sulla pagina 1di 2

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - Prof.

Roberto Vona

STIM – Prof. Roberto Vona (M - Z)

Data: 14/07/06 RISULTATO TEST: FASCIA

Nome e Cognome:

Matricola: Firma:

Domanda A B C Risposta

il piano di marketing di una nuova iniziativa il piano strategico-operativo relativo ad un'iniziativa il piano degli investimenti relativo ad un'iniziativa
1 Il business plan è
imprenditoriale imprenditoriale imprenditoriale nella fase di start up

2 Il cash flow misura la redditività aziendale la capacità di autofinanziamento di un'impresa la redditività della gestione caratteristica

Le tre dimensioni per definire il business nel modello di


3 Abell sono
clienti, costo delle materie prime, tecnologie prezzo di vendita, funzioni d'uso, tecnologie clienti, funzioni d'uso, tecnologie

Per funzione, nel modello di struttura organizzativa, un gruppo di compiti o mansioni complementari e
4 s'intende
l'obiettivo di fondo dell'impresa Il modello di struttura organizzativa
interdipendenti rispetto ad un fine operativo

La strategia competitiva può perseguire tre diversi tipi di leadership di costo, differenziazione del prodotto, leadership di costo, abbassamento dei tassi d'interesse leadership di costo, differenziazione del prodotto,
5 vantaggi competitivi focalizzazione pagati alle banche, focalizzazione distribuzione mediante la Grande Distribuzione

Le fonti della gestione, nel prospetto delle fonti e degli


6 impieghi, coorrispondono a:
cash-flow finanziario cash flow reddituale cash flow operativo

Dai produttori e dagli acquirenti di un particolare


7 Da chi è formato il mercato? Dai produttori di un particolare prodotto.
prodotto.
Dagli acquirenti di un particolare prodotto.

Atomizzazione dell'offerta; omogeneità dei Atomizzazione dell'offerta; omogeneità dei


Quali sono le caratteristiche della forma di mercato Concentrazione dell'offerta; omogeneità dei
8 denominata "concorrenza perfetta"?
prodotti/venditori; trasparenza del mercato, alte barriere
prodotti/venditori
prodotti/venditori; trasparenza del mercato; libertà
all'ingresso di ingresso nel mercato

il tempo necessario per consolidare sul mercato un il tempo medio di permanenza sul mercato di nuovi il tempo necessario per mettere a disposizione del
9 Il time to consumer è:
nuovo prodotto prodotti/servizi mercato un nuovo prodotto/servizio

esprime la capacità dell'indebitamento di fungere


esprime la capacità dell'indebitamento di fungere da esprime la capacità dell'indebitamento di fungere da
10 La leva finanziaria: moltiplicatore della redditività del capitale investito moltiplicatore della redditività del capitale proprio
da moltiplicatore della redditività del capitale di
terzi

N. RISPOSTE ESATTE
DOMANDE ESAME ORALE ORA INIZIO ESAME ORALE

PUNTEGGIO ESERCIZI E
DOMANDE

VOTO FINALE
PUNTEGGIO COMPLESSIVO
Esercizio 1

Si determini il punto di equilibrio economico ed il punto di equilibrio finanziario dell'impresa alfa in relazione ai dati che seguono: (si risponda
utilizzando esclusivamente lo spazio sottostante) PUNTEGGIO
a) ricavi = 15.000
b) costi fissi = 4.000 d) costi fissi monetari = 2.500
c) costi variabili = 8.000 e) costi variabili monetari = 5.000

Esercizio 2

Si disegni di seguito la matrice del portafoglio prodotti (BCG). PUNTEGGIO

Domande

In cosa consiste il rischio di insolvenza? (si risponda utilizzando esclusivamente lo spazio sottostante)
PUNTEGGIO

Come si può definire la quota di mercato di un'impresa? (si risponda utilizzando esclusivamente lo spazio sottostante)
PUNTEGGIO

Cosa si intende per piano di cassa? (si risponda utilizzando esclusivamente lo spazio sottostante)
PUNTEGGIO

Pagina 1 di 2