Sei sulla pagina 1di 8

FORMAZIONE MUSICALE DI BASE

Anno Scolastico 2010-2011


________________________________________________________________________________
PERIODI I, II, III
Corso: clarinetto
Docente: prof. Angelo Teora
totale lezioni: 27
durata lezione: 60’
________________________________________________________________________________
programmi di studio e d’esame
SCUOLA DI CLARINETTO
Ai sensi del Regolamento di funzionamento della Formazione musicale di base, Il Corso è articolato
in tre fasi:

Primo periodo, della durata di anni 3,


con accesso mediante esame di ammissione
Secondo periodo, della durata di anni 2,
con accesso mediante superamento esame di verifica del raggiungimento del livello
richiesto al termine del Primo periodo oppure mediante esame di ammissione
Terzo periodo, della durata di anni 3,
con accesso mediante superamento esame di verifica del raggiungimento del livello
richiesto al termine del Secondo periodo oppure mediante esame di ammissione

(Il repertorio indicato nei programmi di studio è da considerarsi consigliato, anche ai fini della preparazione
degli esami di verifica dei vari livelli di corso; per ciascuna annualità e categoria resta sempre facoltà al
docente di scegliere brani di difficoltà pari o superiore, secondo la propria autonoma valutazione del grado
di maturazione del singolo allievo, con l’avvertenza di comunicare alla Direzione e alla Segreteria il
repertorio scelto, che verrà quindi autorizzato mediante le procedure del caso)

I.S.S.M. GAETANO DONIZETTI, Via G. Scotti, 17 – 24122 Bergamo Bg


C.F. - P.IVA. 03537600169 - Tel. 035-237374 / fax 035-4135133
e-mail: segreteria@issmdonizetti.it
REGOLAMENTO
PER IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PRE-ACCADEMICA
(Formazione musicale di base)
approvato dal Consiglio accademico in data 20 dicembre 2010

Clarinetto
Area formativa Insegnamenti Primo Secondo Terzo Periodo
periodo di periodo di di studio
studio studio
Esecuzione e Primo strumento.
X X X
interpretazione
Secondo strumento* (almeno 4 annualità) X X X
Teoria e analisi / Linguaggio musicale X X -
Storia della musica Armonia e contrappunto.
- - X
Storia della musica - - X
Musica d’insieme Coro (nel 3° periodo una sola annualità) X X X
Orchestra / Musica d’insieme e da camera
(almeno una annualità nel 1° X X X
periodo)
Tecnologia musicale Informatica musicale
- - X
(audio/midi – videoscrittura)

*Pianoforte

Canto corale: la frequenza è obbligatoria per l’intero periodo di studio, salvo esonero motivato

La durata di ciascun periodo è da considerarsi indicativa. E’ facoltà del docente della singola materia, valutate le
competenze previamente acquisite dal singolo studente, chiedere al Direttore l’autorizzazione all’abbreviamento
dell’iter formativo.
La frequenza è obbligatoria per tutte le discipline in ragione del 75% delle lezioni dell’anno scolastico per ciascuna
materia

I.S.S.M. GAETANO DONIZETTI, Via G. Scotti, 17 – 24122 Bergamo Bg


C.F. - P.IVA. 03537600169 - Tel. 035-237374 / fax 035-4135133
e-mail: segreteria@issmdonizetti.it
Primo Periodo
Obiettivi tecnico-formativi
Conoscenza basilare dello strumento nelle sue principali componenti.
Impostazione ed elementi fondamentali di tecnica: postura, primi esercizi propedeutici alla respirazione e
all’imboccatura.
Apprendimento della scrittura musicale nei suoi aspetti metrici, ritmici, melodici, agogici, dinamici, fraseologici e
formali.
Sviluppo della sonorità, emissione e articolazione dei suoni; intonazione e ricerca della dinamica.
Primi elementi di tecnica attraverso esercizi di base e scale ed arpeggi, maggiori fino a 3# e 3b.
Approccio, studio ed esercizio del repertorio facile per clarinetto.
Pratica del suonare insieme con materiale didattico, concordato con l'insegnante in forma di duetti, trii, quartetti di
qualsiasi periodo musicale.
Primi cenni di tecnica di memorizzazione.
Approfondimento delle conoscenze e abilità strumentali.
La lezione non è mai esclusivamente individuale in quanto è doveroso, compatibilmente con l’orario degli altri corsi,
affiancare alla propria esecuzione l’ascolto di quella degli altri compagni di classe.
Tecnica di respirazione, rilassamento della muscolatura, imboccatura, posizione dello strumento, attacco, note lunghe,
diteggiatura generale. Esecuzione di scale da effettuarsi lentamente.
Controllo dell’emissione e formazione (ricerca) del suono, articolazione (coordinazione colonna d’aria-lingua e lingua-
diteggiatura), dinamica e controllo dell’intonazione.
Sviluppo della tecnica elementare e dello staccato (con particolare attenzione alle diverse pronunce) attraverso scale,
arpeggi ed esercizi tecnici.
Studio di facili brani mirati a sviluppare il senso ritmico e melodico sia nell'ambito delle tonalità che delle modalità.
Brani di repertorio per clarinetto.
Brani per clarinetto solo e per formazioni d'insieme (originali o trascrizioni).

Metodi:
Magnani “Prima parte del metodo completo“
Langenus “Prima parte del metodo completo“
A. Pèrier “Le debutant clarinettiste”
U. Delècluse “20 etudes Faciles”
Klosè “metodo completo”
Pèrier “20 etudes faciles et progressives“
Klosè “Exercices journaliers“
Demnitz “Elementary school for clarinet“
Magnani “Seconda parte del metodo completo“
Langenus “Seconda parte del metodo completo“
Jean Jean “Etudes progressives et melodiques“ (primo vol.)

I.S.S.M. GAETANO DONIZETTI, Via G. Scotti, 17 – 24122 Bergamo Bg


C.F. - P.IVA. 03537600169 - Tel. 035-237374 / fax 035-4135133
e-mail: segreteria@issmdonizetti.it
______________________________________________________________
Programma esame di passaggio al Secondo Periodo
(VERIFICA ACQUISIZIONE COMPETENZE PRIMO PERIODO)
• Scale e arpeggi, maggiori e minori, fino a 2# e 2 b;
• Esecuzione di un brano per clarinetto tratto dal repertorio dello strumento (consigliati: Rota –
“Allegro Danzante”; Nielsen – “Fantasiestike”; Clerisse – “Promenade)
• Esecuzione di 2 studi fra 4 presentati dal candidato scelti dalla lista proposta:

Magnani “Prima parte del metodo completo“: 1, 10 da 16 studi sulle varie posizioni
A. Pèrier “Le debutant clarinettiste”: 7, 10
U. Delècluse “20 etudes Faciles”: 10, 20
Pèrier “20 etudes faciles et progressives“: 4, 6
Klosè “Exercices journaliers“: 3, 14
Demnitz “Elementary school for clarinet“: due studi a scelta del candidato
Magnani “Seconda parte del metodo completo“: 1, 3 dai 12 capricci
Jean Jean “Etudes progressives et melodiques“ (primo vol.) : 9, 14

I.S.S.M. GAETANO DONIZETTI, Via G. Scotti, 17 – 24122 Bergamo Bg


C.F. - P.IVA. 03537600169 - Tel. 035-237374 / fax 035-4135133
e-mail: segreteria@issmdonizetti.it
Secondo periodo
Obiettivi tecnici-formativi
Esercizi di sviluppo della respirazione. Ampliamento della tecnica di base con scale e arpeggi e con esercizi specifici.
Conoscenze di vari generi e stili attraverso i più significativi brani del repertorio clarinettistico. Sviluppo delle tecniche
di memorizzazione e controllo dell'intonazione.
Consolidamento di tutti gli elementi tecnici della pratica dello strumento. Studio di brani di repertorio di adeguata
difficoltà; esercitazione a prima vista e trasporto. Approfondimento delle abilità strumentali e della letteratura
solistica e da camera per il proprio strumento.
Analisi dell’ascolto e dei processi compositivi finalizzata all’esecuzione dei repertori studiati.
Conoscenza della storia della musica e della storia dei generi e degli stili.
Sviluppo della velocità e della fluidità tecnica e dello staccato. Introduzione all’interpretazione autonoma di brani di
musica da camera e sviluppo della musicalità individuale.
Studio del trasporto (do-la). Acquisizione di una buona capacità di lettura a prima vista; sviluppo di un buon controllo
della emissione e tecnica su tutta l’estensione dello strumento. Acquisizione di autorevolezza e sicurezza durante
l’esecuzione in pubblico per esprimere al massimo la propria preparazione e le proprie doti musicali.
Scale e arpeggi in tutte le tonalità con articolazioni miste.
Facili passi orchestrali di repertorio lirico e sinfonico
Brani di repertorio per clarinetto e pianoforte.
Brani per clarinetto solo e per formazione d’insieme tratti dal repertorio romantico, classico e moderno

Metodi:
Gambaro “21 capricci”
Gambaro “12 capricci”
Stark “10 studi op. 40”
Klose “20 studi di genere e di meccanismo”
Jean Jean “Etudes progressives et melodiques“ (secondo vol.)
Langenus “Terza parte del metodo completo”
Rosè “32 studi”

I.S.S.M. GAETANO DONIZETTI, Via G. Scotti, 17 – 24122 Bergamo Bg


C.F. - P.IVA. 03537600169 - Tel. 035-237374 / fax 035-4135133
e-mail: segreteria@issmdonizetti.it
______________________________________________________________
Programma esame di passaggio al Terzo Periodo
(VERIFICA ACQUISIZIONE COMPETENZE SECONDO PERIODO)
• Scale e arpeggi, maggiori e minori fino a 4# e 4b
• Esecuzione di un brano per clarinetto solo o clarinetto e pianoforte (o altro accompagnamento
strumentale), tratte dal repertorio dello strumento (consigliati: Carl Stamitz – “Concerto n.3”;
Donizetti – “Studio Primo per clarinetto solo”; Rossini – “Fantasia per clarinetto e pianoforte”)
• Esecuzione di 2 studi fra 4 presentati dal candidato scelti dalla lista proposta:

Gambaro “21 capricci”: 5, 9


Gambaro “12 capricci”: 1, 11
Stark “10 studi op. 40”: 2, 7
Klose “20 studi di genere e di meccanismo”: 4, 16
Jean Jean “Etudes progressives et melodiques“ (secondo vol.) : 21, 32
Rosè “32 studi”: 4, 5

I.S.S.M. GAETANO DONIZETTI, Via G. Scotti, 17 – 24122 Bergamo Bg


C.F. - P.IVA. 03537600169 - Tel. 035-237374 / fax 035-4135133
e-mail: segreteria@issmdonizetti.it
Terzo Periodo
Obiettivi tecnici-formativi
Consolidamento e sviluppo della tecnica in tutti i suoi aspetti dello strumento.
Cura dell’omogeneità del suono nei vari registri.
Approfondimento delle articolazioni in velocità e del fraseggio.
Ampliamento della conoscenza e studio del repertorio dello strumento.
Esercitazione della prima vista e trasporto. Approfondimento delle abilità strumentali e della letteratura solistica e da
camera. Acquisizione tecniche funzionali alla lettura a prima vista e all’improvvisazione. Elementi di composizione.
Conoscenza della storia della musica e della storia dei generi e degli stili. Conoscenza delle nuove tecnologie in campo
musicale. Sviluppo del virtuosismo. Introduzione dei passi d’orchestra e della musica contemporanea. Acquisizione di
una buona disinvoltura nell’esperienza della musica d’insieme (attenzione all’equilibrio sonoro, ai diversi ruoli
espressivi e alle differenze timbriche e dinamiche).
Lo studente acquisisce una consistente padronanza tecnica che gli permette di esprimere a pieno la propria musicalità
dimostrando una piena maturità nel rapporto musicista-pubblico. Durante questo anno si mira anche al
raggiungimento di una affidabilità che garantisca uno standard di esecuzione di alto livello in ogni situazione.
Lo strumentista sviluppa ulteriormente il virtuosismo attraverso la preparazione di audizioni e concorsi. Si mira,
inoltre, all’acquisizione della tecnica di insegnamento, alla formazione di un proprio repertorio e al consolidamento di
uno stile personale e autonomo.
L’intero percorso didattico è impostato in modo tale che il clarinetto, fin dai primi anni di corso, sia inteso come uno
strumento attraverso il quale lo studente possa far emergere la propria interiorità. L’aspetto tecnico non è mai
disgiunto da quello musicale. Si mira, infatti, a raggiungere un rapporto tra strumento e strumentista talmente
naturale (per quanto possibile) che all’ascolto non rilevi difficoltà di sorta ma solo naturalezza, morbidezza, facilità e
nient’altro che MUSICA. Si è consapevoli che questo corso è solo l’inizio di un lungo studio per chi intende diventare
un professionista, ma certamente rappresenta una solida preparazione che lascerà il segno anche a chi non deciderà
di fare della musica la propria professione.
Tecniche degli intervalli , arpeggi in tutte le tonalità con articolazioni miste; passi orchestrali di repertorio lirico e
sinfonico; trasporto non oltre un tono sopra e sotto.
Brani di repertorio per clarinetto e pianoforte
Brani per clarinetto solo e per formazione d’insieme tratti dal repertorio romantico, classico, o moderno.

Metodi:
Rosè “20 grandi studi”
Klosè “20 studi caratteristici”
Jeanjean “Etudes progressives et melodiques” (terzo vol.)
Cavallini “30 Capricci”
Uhl “48 studi” (I° parte)

I.S.S.M. GAETANO DONIZETTI, Via G. Scotti, 17 – 24122 Bergamo Bg


C.F. - P.IVA. 03537600169 - Tel. 035-237374 / fax 035-4135133
e-mail: segreteria@issmdonizetti.it
______________________________________________________________
Programma esame finale
(VERIFICA ACQUISIZIONE COMPETENZE TERZO PERIODO)
• Esecuzione di un brano per clarinetto solo o clarinetto e pianoforte (o altro accompagnamento
strumentale), tratte dal repertorio dello strumento (consigliati: Weber – “Concertino op.26” – Saint
Saens – “Sonata per clarinetto e pianoforte” – Poulenc – “Sonata per clarinetto e pianoforte”)
• Esecuzione di 2 studi fra 4 presentati dal candidato scelti dalla lista proposta:

Rosè “20 grandi studi”: 2, 9


Klosè “20 studi caratteristici”: 4, 13
Jeanjean “Etudes progressives et melodiques” (terzo vol.): 41, 55
Cavallini “30 Capricci”: 10, 19
Uhl “48 studi” (I° parte): 10, 19

• Lettura a prima vista e trasporto di un brano assegnato dalla Commissione.


• Colloquio di carattere musicale, generale e motivazionale.

I.S.S.M. GAETANO DONIZETTI, Via G. Scotti, 17 – 24122 Bergamo Bg


C.F. - P.IVA. 03537600169 - Tel. 035-237374 / fax 035-4135133
e-mail: segreteria@issmdonizetti.it

Potrebbero piacerti anche