Sei sulla pagina 1di 1

Acido poliprotico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

(Reindirizzamento da Diprotico)

Jump to navigationJump to search

Questa voce o sezione sull'argomento acidi non cita le fonti necessarie o quelle


presenti sono insufficienti.

Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida


sull'uso delle fonti.

Un acido poliprotico è un particolare tipo di composto acido che può dare più di


una deprotonazione (perdita di un protone). Essi vengono detti diprotici, triprotici ecc. in
base al numero di protoni che sono in grado di dissociare.
Esempi di acidi poliprotici sono:
 Acido solforico ()
 Acido fosforico ()
 Acido carbonico ()
 Acido solfidrico ()

Differenze nelle dissociazioni[modifica | modifica wikitesto]


Un acido ha solitamente solo la prima dissociazione completa e quindi con costante di
dissociazione  elevata, mentre le successive dissociazioni sono non complete e con  molto
basso. Per questo motivo il pH di una soluzione poliprotica può essere valutato con buona
approssimazione considerando solo la prima dissociazione. Questo comportamento è
dovuto a fattori di natura elettrica e chimica, infatti sarà tanto più difficile sottrarre un
idrogeno ad un composto quanto più sullo stesso si avrà una carica negativa. Proprio la
carica negativa è quella che aumenta nelle dissociazioni come nell'esempio seguente:
Le stesse considerazioni possono essere fatte per le basi poliprotiche che
hanno la successiva perdita di ioni negativi anziché di positivi.

Importanza degli acidi poliprotici[modifica | modifica wikitesto]


Acidi che possono dare più dissociazioni, come abbiamo visto, sono
caratteristici di più costanti di dissociazioni e si prestano bene ad equilibri che
vanno a formare tamponi. In medicina questi tamponi vengono usati per
controllare la quantità di anidride carbonica e mantenere un giusto equilibrio
nel sangue di acidità (il pH fisiologico è infatti in un range 6,8-7,8 mentre quello
arterioso 7,35-7,45). Nel nostro organismo è in particolar modo usato l'equilibrio
dato dal tampone acido Solforico con l'anidride carbonica e lo ione
H2PO4− rispettivamente nel sangue e nel fegato (ambiente più acido, con pH
che si aggira intorno a valore di acidosi).

 Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della mate