Sei sulla pagina 1di 49

IMPIANTI E SISTEMI AEROSPAZIALI

Impianti e
Sistemi
ELEMENTI DI MECCANICA DEI
Aerospaziali

Paolo Astori
FLUIDI

1
Meccanica dei fluidi

• Molti impianti utilizzano fluidi per il trasporto di una delle


grandezze che ne caratterizzano lo stato:

Massa (densità)
Forza (pressione)
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
Calore (temperatura)
Paolo Astori

• Leggi indipendenti dalla finalità, cambia solo l’importanza


relativa dei vari termini
Meccanica dei fluidi
Principalmente fluidi

incomprimibili

• Si intendono per tali normalmente i liquidi


Impianti e
• Nella realtà non esistono fluidi incomprimibili, come non
Sistemi
Aerospaziali
esistono solidi non deformabili
Paolo Astori • Si definiscono incomprimibili i liquidi perché la loro
comprimibilità è bassa e nella maggioranza dei casi è
trascurabile
Grandezze caratteristiche dei fluidi

Densità [kg/m3]
– Funzione di pressione e temperatura
p
r
– Gas: RT =
Dr 1
– Liquidi (linearizzazione): = Dp - aDT
r b
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori
Peso specifico [N/m3]:

g = rg
Grandezze caratteristiche dei fluidi

Combustibili
aeronautici:
770-940 kg/m3 a
15 °C

Olii idraulici:
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
900-1000 kg/m3 a
Paolo Astori 15 °C
Grandezze caratteristiche dei fluidi

Pressione

N
1Pa = 1
m2
N N
1MPa = 10 Pa = 100 2 = 1
Impianti e
6
Sistemi
Aerospaziali
cm mm 2
Paolo Astori
kg f
1bar = 0.1MPa @ 1 2 @ 1atm
cm
1 psi @ 7000 Pa
760mmHg = 1atm @ 0.1MPa _____ 1mmHg @ 133.3Pa
10mH 2O = 1atm = 0.1MPa
Grandezze caratteristiche dei fluidi

Viscosità dinamica Av
F =m
h
Fh
m= [ Pa × s ]
Av
Impianti e
Sistemi
Poise Þ 1P = 0.1Pa × s
Aerospaziali

Paolo Astori Viscosità cinematica


m
u=
r
Stokes Þ 1St = 1cm 2 / s
1cSt = 10 -6 m 2 / s
Variazione della viscosità con la
temperatura

Combustibili aeronautici:
8 cSt a -20°C
Impianti e
Sistemi 2 cSt a 20 °C
Aerospaziali

Paolo Astori
Olii idraulici:
v. grafico

8
Grandezze caratteristiche dei fluidi

Tensione di vapore
• Tendenza ad evaporare del
liquido
• Pressione, misurabile nel 10000

vapore in recipiente non


Impianti e completamente riempito da 1000

liquido
Sistemi

TENSIONE DI VAPORE [Pa]


Aerospaziali

Paolo Astori
• Funzione crescente della 100

temperatura
• Cavitazione 10

0
40 80 120 160 200
TEMPERATURA [°C]

9
Grandezze caratteristiche dei fluidi

Infiammabilità
– Punto di infiammabilità (flash point):
• temperatura minima alla quale il liquido evapora
creando miscela con aria capace di infiammarsi in
presenza di innesco
Impianti e – Punto di fiamma (fire point):
Sistemi
Aerospaziali
• temperatura minima alla quale il vapore continua la
Paolo Astori
combustione senza innesco
– Punto di autoignizione:
• Temperatura alla quale, in presenza di aria, si crea
una fiamma senza innesco

10
Grandezze caratteristiche dei fluidi

Resistenza all’aria
– Aria può essere presente in un liquido disciolta,
dispersa in bollicine e in schiuma
– La resistenza all’aria indica la capacità di eliminare
bollicine e schiuma
Impianti e
Stabilità
– All’ossidazione
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori – Termica


– All’idrolisi
Corrosione
– Aggressività del fluido sui componenti

11
Equazione di stato

Gas p = RrT

Liquidi DV 1
Impianti e = - Dp + aDT
Sistemi
Aerospaziali V b
Paolo Astori

pressione ↔ comprimibiltà
Comprimibilità teorica di un olio
minerale

2500
Coefficiente di comprimibilità [MPa]

2000

DV
Dp = - b
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
1500
V
Paolo Astori
dV
1000
dp = - b
V
500 [ b ] = [ Pa]
0
b @ 1500 ¸ 2000 MPa
0 20 40 60 80 100
Pressione [MPa]

13
Comprimibilità gas in condizioni
isoterme

pV = nRT
dV
dp = - p
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori
V
b=p
Comprimibilità effettiva del liquido
con presenza di gas

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
Vtot = Vl + Vg
Paolo Astori

= (1 - x g ) + x g
1 1 1 1 1
@ + xg
be bl bg b p

15
Comprimibilità effettiva
In presenza di gas:

1 1 1
= (1 - x g ) + x g
be bl p

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori
In presenza di gas e se la deformazione del
contenitore è sensibile:

1 1 1 1
= (1 - x g ) + x g +
be bl p bc
Comprimibilità effettiva del liquido
con presenza di gas
Volume contraction [%] 0.08

0.06

Impianti e
Sistemi 0.04
Aerospaziali

Paolo Astori 0%
0.02 1.0%
2.5%
0 5.0%
0.1

10

15

20

25
Press ure

30
in creas e [M
Pa]

17
Comprimibilità
Analogia con legge di Hook

DV 1
= - × Dp
Impianti e
Sistemi
V b
Aerospaziali

Paolo Astori
1
e= s
E

18
Equazione di continuità

dm
= å riQi
dt i

dV dr
r +V = å riQi
Impianti e dt dt i
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

Densità costante:

dV
= å Qi
dt i
Equazione di continuità

dV
r = costante = å Qi
dt i

Q = vA
n

åQ
Impianti e

=0
Sistemi
Aerospaziali
i
Paolo Astori i

VOLUME VARIABILE
VOLUME COSTANTE (PARTI IN MOVIMENTO)
Conservazione dell’energia

• Energia cinetica
• Energia potenziale
• Lavoro della pressione
• Energia interna
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
• Lavoro meccanico
Paolo Astori • Calore

21
Conservazione dell’energia
per unità di volume

1 2 1 2
Energia cinetica E = mv ; Ec = rv
2 2

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori Energia potenziale E = mgz; E p = rgz

Energia interna Ei = cvT


Conservazione dell’energia
per unità di volume

Lavoro della pressione

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori
L

p p A

E = Fl = pAl = pV ; E pr = p
Conservazione dell’energia

DE = L + C
Per unità di volume
1 2 1
p1 + r1v1 + r1 gz1 + cvT1 + L + C = p2 + r 2 v22 + r 2 gz 2 + cvT2
2 2
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori
Per unità di peso
p1 v12 p2 v22
+ + z1 + cv¢T1 + L¢ + C ¢ = + + z2 + cv¢T2
g1 2g g 2 2g
Conservazione dell’energia
Densità costante
• Per unità di volume

1 2 1 2
p1 + rv1 + rgz1 + cvT1 + L + C = p2 + rv2 + rgz2 + cvT2
2 2
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori • Per unità di peso

p1 v12 p2 v22
+ + z1 + cv¢T1 + L¢ + C ¢ = + + z 2 + cv¢T2
g 2g g 2g
Conservazione dell’energia

• Senza lavoro e scambio di calore


1 2 1 2
p1 + rv1 + rgz1 + cvT1 = p2 + rv2 + rgz 2 + cvT2
2 2
• Velocità nulla e equilibrio termico
p1 + rgz1 = p2 + rgz 2
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

• Variazioni quota trascurabili


p1 = p2
Idrostatica

F1 F2
A1 S2 A2

S1
p p

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

27
Idrostatica F1
A1
S2
A2
F2

S1
p p

Impianti e
A1
Sistemi
Aerospaziali F1 = F2
Paolo Astori
A2
A2
s1 = s2
A1
L1 = F1s1 = F2 s2 = L2
Perdite di carico
1 2 1 2
p1 + rv1 + rgz1 + cvT1 = p2 + rv2 + rgz 2 + cvT2
2 2
Tubazione di sezione costante: v1 = v2
con gradienti di quota trascurabili: z1 = z 2
Impianti e
Sistemi

Parte dell’energia viene trasformata in


Aerospaziali

Paolo Astori
calore:

p1 + cvT1 = p2 + cvT2
p1 = p2 + cv (T2 - T1 ) = p2 + Dp
Perdite di carico distribuite

1 2
p1 = p2 + a rv
2
L
a =l Coefficiente di perdite distribuite
D
l = l (Re )
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori
rvD vD
Re = =
m u
4S Diametro idraulico
D=
C

30
Perdite di carico distribuite

L1 2
p1 = p2 + l rv Legge di Darcy-Weisbach
D2
lrv 2
Impianti e
Sistemi
p1 = p2 + x
Aerospaziali 2D
Paolo Astori p1 = p2 + Hx Funzione lineare dell’ascissa tubo

31
Regime laminare

Impianti e
Sistemi Re < 2000
Aerospaziali

64 m
Paolo Astori
l= = 64
Re rvD
m L 1 2 32 mL
Dp = 64 rv = v
rvD D 2 D 2

32
Regime turbolento

Impianti e
Sistemi Re > 4000
Aerospaziali

Paolo Astori

l da formule o grafici
L1 2
p1 = p2 + l rv
D2

33
Regime turbolento
Re < 4000 Þ grafico
0.3164
4000 < Re < 10 Þ f =
5

Re 0.25

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

1
Re > 4000 Þ = 2 log(Re f ) - 0.8
f

34
Regime turbolento

1 æ e 2.52 ö
1) = 2 log çç + ÷
÷
f è 3.7 Re f ø
= 1.14 - 2 log (e )
1
2)
f

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

1) transizione con parete ruvida


2) completamente turbolento
35
Perdite di carico distribuite

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

36
Perdite di carico concentrate

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

1 2
p2 = p1 - k rv
2
37
Perdite di carico concentrate
Passaggio attraverso fori

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

38
Perdite di carico concentrate
Passaggio attraverso fori

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
𝐴𝐴2 = 𝑐𝑐𝑐𝑐 � 𝐴𝐴0 Coeff contrazione
Paolo Astori

2 𝑝𝑝1 − 𝑝𝑝2
𝑣𝑣2 = 𝑐𝑐𝑣𝑣 � 2 Coeff velocità
𝐴𝐴
𝜌𝜌 1 − 2
𝐴𝐴1

2
𝑄𝑄 = 𝑐𝑐𝑑𝑑 � 𝐴𝐴0 𝑝𝑝1 − 𝑝𝑝2 Coeff scarico
𝜌𝜌

39
Perdite di carico concentrate
Passaggio attraverso tubi curvi

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

40
Perdite di carico concentrate
Passaggio attraverso imbocchi e raccordi

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

41
Perdite di carico concentrate
Passaggio attraverso cambi di sezione

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

42
Perdite di carico
Q
K
p1 p2

2
1 2 1 æQö
Dp = k rv = k r ç ÷
Impianti e 2 2 è Aø
Sistemi
Aerospaziali
1 1
Paolo Astori K =k r 4
2 2 D
p
16
Dp = KQ 2
p1 - p2 = KQ 2 = K Q Q
Perdite di carico in serie e
parallelo

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
2
Paolo Astori
1 æ 1 1 ö
K eq = K1 + K 2 =ç + ÷
K eq èç K1 K 2 ø÷

44
Colpo d’ariete
Sovrapressione durante la chiusura rapida di valvole

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

1
Ek = × rLA × v 2
2
1 b
E p = × DV × Dp c=
2 r
Dp = br × v = rcv
45
Colpo d’ariete

PIC = Dp = rvc
PIC
K=
2 P0
Tvalv
Impianti e N=
Sistemi
Aerospaziali TC
Paolo Astori
2L
TC =
c

46
Reti idrauliche

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

47
RETI
• Per il calcolo di reti:
1. determinare portate in tutti i tubi
2. determinare pressioni in tutti i nodi
• Procedimenti analoghi a quelli impiegati in campo elettrico
ma con legame pressione-portata non lineare
Impianti e
• In impianti aeronautici struttura normalmente ad albero,
Sistemi
Aerospaziali
senza maglie chiuse
Paolo Astori

48
Fluidi comprimibili
Nel caso che il fluido in esame sia un gas valgono le leggi
prima viste purché:
– Variazioni di pressione e temperature piccole
• Altrimenti occorre considerare le variazioni di
densità
• Trasformazioni politropiche
– Numero di Mach piccolo (<<1)
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori
• Altrimenti accorre considerare la comprimibilità
• Blocco sonico

49