Sei sulla pagina 1di 12

Trasformate di Laplace e Fourier

Funzione flt ) nulla per


tco .

Se esiste la trasformata diLaplace de' f


e l'ascissa di
convergenza Teco allora
esiste anello la trasferta di Fourier e

risulta

ftp.lttf.LTHTD/sejwEsenpie-fltl=eatscalt
^
f
! ciao

÷ .

(
Tra stonata di Cercare : F =

# {§
Trattenute di Fourier : Fliw) = 1-
jw - a

Se invece l'ascissa di convergenza Jo è 70 ,

l'cristiana della trasformata di Laplace


non implica l'esistenza della tr di Fourier .
.

Esempio flat eatscalt ) ato


A
Laplace FG ) =
(rosa
1 . 70 )
>e 7 Fourier
Funriene di trasferimento

Sistema dinamico LTE

alti ①✓
Ets)
# see

es .
diffli ② eg .

alg .

Ylt)
¥467
③ V
ritti Ascltlabnlf)
-_ scena
"

neri
"

'

g. ( the Circle) ad alt ) yeri

%!!:D
» . "
.

" ""

= SXID -
solo)
SHA - sold = A Xfda Bots )
Hd = ci Xls ) ad Els) sistema di eg .

algebriche
Dobbiamo eliminare XID
[ SI a) Xls)
.
-
= secolare 's )
Per tanti i veleni di s
per cui SI -
A

non è singolare ( per tutti i veleni dis


diversi dagli cento valori di A) posso
Scrivere ?

+b) = CSI .AT :(e) age.at }


.

Haiti ( sen -
ah Btdotdacils : si:c)
- .

( mate ferrata e meta libero ?

Quando opera nel dominio di


ci
Laplace si
è interessati solo al legame ci →
9
Si
.

assume solo) = o

XD = GCDEG )
'
funzione
ci CSI A)
di
( (D= -
Bis
trasferimento
.
La fdlt è una matrice (pxm ) che
,

data la trasferta dell' ingresso


fornisce
la trasformata dell' uscita .

Per i sistemi si sa (per mea )


si può scrivere :

-147 GG )
=

uc»

Esempio
sikh face)
fase
µ
ylttoclt)
,


{ Trasformiamo
ci state iniziale
secondo Laplace
nelle ;

SXID Els) Hd =

< s

Yls) Xls) >

il eh 647
¥
Condensatore : Gb
)=¥s
Serbatoio tappate GLI ÷
=
Esempio
K
se. » g. =p
n

ella ) da > V
µ
- -

- il
>
p

{sidtkse.lt )
ricalcate -

Inlet fretta #
-

uh

yltt sede)

1° metodo (dalla definizione )

at: at:3
ci :[ 1 o ] D= o

ftp.ci/sI-A)-aBad= tnq:Ti:po-=s#sn.eosE:iI:it .
sinistre DI
=
'

= I =
i
-

? Msrtdssk
s
? sta
µ

2° metodo (trasformare le singole equazioni)


KIRK
[stride -

f- KID -

f- KG) # ED
YCD = KID

s' sfascia # Els)


ridarà
(SI
? sarà ) =
f- EG)

ora =
%
=

1
=

MI tdstk
Invarianza della f. d. t .

ridete Aseltt abate )


yltt ci salti ad alt )
Cambiamento vas .
di stato rieletto cit)
con detto) Io
À pietra
»
= Tao è = cit - e
si =D

Ics ! cicsoeàtàa 5 =

a)
"
= cit -1
(se -
TAT
-

Tbtd =

cit ( 1) at Bad
-

-1 1 -

s t T TAT
-

= -

-
=

= cit -
a
[+ ( SI A) -
t' 779 ad =

=
ci I -

Attratto =

= ci ( se AMD ad -
= GCD
L'
espressione della fattura dipende dalla
scelta delle variabili di stato .
.

'

E una proprietà strutturale .


Struttura della funzione di tasti

Facciamo riferimento a un sistema si so

'
6Gt ci (SI AT Bad - e-uno scalone

]
-

km - - .
. -
Kin
1
(seat ?
a kun

µ
. . .
-

+
polinomio caratteristica dia complementialgebra .

( polinomio di
grado a) polinomi di grado
< In a) -

(ottenuti eliminando una

riga e una colonna di

SI -
a) com ! lin .

[ Coupe alg .
.

[ (SI Attb polinomio di grado e Cna )

:[
-

polinomio
gauteng
E- I
[ ]I
di

Pol . Candia .

Se il sistema è stretta .

proprie Idee) questa è

la struttura della felt

Se il sistema non è strettamente proprie Gto)


7
si somma alla frazione le solere D e

il risultato è che anche il numeratore è

di
grado a

1 45785213
Esempio :
- th = -

s'test 3 SI zst 3

riassumendo

[(g) NCD Dcs) : polinomio di grado a

A)
=

(pd . cena .
di

I Palin di
quale < (n a) se

{
µ
-
.

funziona raz .
str .

proprio

Palin .
di quale = n se

non str .
proprio

Cosa succede quando si presentano delle


cancellazioni tra termini a veneratore e

denominatore ?
Esempio 1

piena
a idee:3
ricresce Mat "
ci :[ 2 3)
-

D=
I = 2142374
Gcstàlsratrsetr
DI :[ti:p
:
era :* .it: :X :L
È I:3
" "
÷
' »

Cancellazione

14 non dipende in alcun modo dalla

variante sale dal


di
ingresso ,
ma suo

stato iniziale .

La dinamica legata a sen non


partecipa al

legame ingresso - uscita : è una dinamica

nascosta

Esempio 2

1 : ÷:[ %: -1%1
y = ser
ci = [o 1) D= o

DI: :]
go.ciaeaha.to

.it
÷ : D=
=

tossii:3 ÷
La dinamica legata a sen non
influenza
alcun l'uscita
in modo e
quindi non

'

partecipa al legame ingresso _


uscita . E
dinamica
quindi una nascosta .

Ecernpio 3

i. qq.iq .

Lin = Rlu -

sei -
%)
< sia = R (a- da -
ser )
y = rlu -
se. -

)
see

Cambio di variabili di state

t.fi?fIfdetG7toIe=sle-
ricrescesse .

da
{ ii.
< iii. rrlu.si
= o

g- -
Rin ici) -

La domenica associata a te non è

inflnen Iata dall' ingresso e non influenza


l'uscita : è una dinamica nascosta

La dinamica della differenza delle correnti

nel out
non si vede legame in - .

In
÷ '

.
} 47