Sei sulla pagina 1di 108

12/18 marzo 2021 n. 1400 • anno 28 internazionale.

it 4,00 €
Ogni settimana Uki Goñi Portfolio Stati Uniti
il meglio dei giornali La storia segreta Le foto dell’anno Guerra digitale
di tutto il mondo dell’Argentina nera del World press photo senza vincitori

Yuval Noah Harari


Zeynep Tufekci
Come si esce
da una pandemia

D 10,00 € • PTE CONT 7,00 € • E 7,00 €


C H 8 , 2 0 C H F • C H C T 7, 7 0 C H F
ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,80 € • BE 7,50 €
SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03
Rimadesio Zen porta.
Design Giuseppe Bavuso
EFFETTO LIFTING,
COLORITO RADIOSO!
LIFT-STRUCTURE
RADIANCE
IL FLUIDO ROSA CON ATTIVI UTILIZZATI
ANCHE NELLE INIEZIONI (1)

NO VITÀ

I L PRI MO ( 2 ) LABOR ATORIO FR A N CESE D I M ED ICIN A ESTETICA


In Farmacia e Profumeria
(1) Efficacia cosmetica. Trattamento cosmetico con attivi utilizzati anche nelle iniezioni liftanti. (2) Fondato nel 1978.
12/18 marzo 2021 • Numero 1400 • Anno 28

Sommario
“La nostalgia è un prodotto per adulti”
RUBÉN DÍAZ CAVIEDES A PAGINA 77

La settimana IN COPERTINA
12/18 marzo 2021 n. 1400 • anno 28 internazionale.it 4,00 €
Ogni settimana Uki Goñi Portfolio Stati Uniti

Gli errori che hanno aiutato il virus


il meglio dei giornali La storia segreta Le foto dell’anno Guerra digitale
di tutto il mondo dell’Argentina nera del World press photo senza vincitori

Ingredienti
Yuval Noah Harari
Zeynep Tufekci

La lotta alla pandemia è stata ostacolata da una comunicazione


Come si esce
da una pandemia

paternalistica che ha preferito imporre divieti invece di fare una


corretta informazione. Bisogna cambiare strategia, ed essere più
ottimisti sui vaccini (p. 40). Illustrazione di Noma Bar

D 10,00 € • PTE CONT 7,00 € • E 7,00 €


C H 8 , 2 0 C H F • C H C T 7, 7 0 C H F
ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,80 € • BE 7,50 €
SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03
Giovanni De Mauro
Zeynep Tufekci è nata in Turchia e insegna IRAQ LE OPINIONI POP
sociologia all’università del North Carolina 18 Il messaggio 36 Il sogno cinese 88 La storia segreta
a Chapel Hill, negli Stati Uniti. Si occupa del papa e i mali di sconfiggere dell’Argentina nera
dell’impatto sociale delle tecnologie e dell’Iraq la povertà Uki Goñi
nell’ultimo anno ha scritto alcuni degli arti- The New Arab Rafia Zakaria
coli più lucidi sulla pandemia. In un ritratto 38 Una lotta tra SCIENZA
uscito sul New York Times, Ben Smith l’ha
SENEGAL egocentrici alla 95 Gli ecosistemi
20 Giorni di rivolta corte dei Windsor marini
definita una persona che “ha l’abitudine di
nelle piazze David Randall che assorbono
aver ragione sulle cose importanti”. Il suo
senegalesi i gas serra
libro del 2017 si intitola Twitter and tear gas
Ledjely.com SIRIA
The Economist
(Twitter e gas lacrimogeni), è sulla forza e la
54 La grande
fragilità delle proteste in rete e non è ancora GERMANIA prigione siriana ECONOMIA
tradotto in Italia. Di Tufekci abbiamo già 22 Una minaccia Al Jumhuriya E LAVORO
pubblicato due articoli. Il primo, uscito alla per la democrazia 100 Un altro scandalo
fine di agosto, era sull’importanza dell’aera- tedesca STATI UNITI bancario in Europa
zione nella prevenzione del covid. Il secon- Der Spiegel 58 Guerra digitale Süddeutsche Zeitung
do, a ottobre, spiegava perché gli “eventi senza vincitori
superdiffusori” sono stati il principale mo- STATI UNITI The New York Times
tore della pandemia. Il terzo, che pubbli- 24 L’inizio Cultura
chiamo questa settimana, descrive gli errori di una nuova GUINEA 78 Schermi, libri, suoni
che abbiamo fatto finora e spiega perché, era economica 62 Usato poco sicuro
malgrado tutto, dobbiamo essere ottimisti. Foreign Policy De Standaard 
Le opinioni
Tufekci racconta che deve molto a un’infan- 14 Domenico Starnone
MESSICO PORTFOLIO
zia che non augurerebbe a nessuno e a tre 78 Giorgio Cappozzo
ingredienti: un punto di vista internazionale
26 Obrador 66 Un anno
non ascolta d’immagini 80 Goffredo Fofi
acquisito rimbalzando tra Turchia e Belgio 82 Giuliano Milani
il movimento World press photo
quand’era bambina e poi lavorando negli 86 Claudia Durastanti
femminista
Stati Uniti; una conoscenza che attraversa le RITRATTI
El País
aree tematiche e le discipline accademiche, 72 Sofia Bekatorou. Le rubriche
frutto del suo essere una programmatrice FILIPPINE Controvento 6 internazionale.it
informatica che si è avvicinata alla sociolo- 28 Gli attivisti Al Jazeera 14 Posta
gia; un’abitudine a ragionare su sistemi di sinistra
complessi. Ma tutto è cominciato crescendo 17 Editoriali
nel mirino GRAPHIC
a Istanbul “in una casa infelice” con una JOURNALISM 31 Il covid-19 in cifre
di Duterte
madre alcolizzata. A metà degli anni novan- Asia Sentinel 74 Cartoline dagli 103 Strisce
ta, ancora adolescente, è andata via e ha Stati Uniti 105 L’oroscopo
trovato lavoro all’Ibm. La sua vita è cambia- VISTI DAGLI ALTRI Nathan Huang 106 L’ultima
ta quando ha scoperto una mailing list sul 32 Il metodo Draghi
TV
e le prime
internazionale.it/sommario

movimento zapatista, la mobilitazione degli Articoli in formato


indigeni messicani contro la privatizzazione polemiche 76 Nel labirinto mp3 per gli abbonati
Frankfurter della strega
delle terre. Nel 1998 è andata in Chiapas. La
Allgemeine Zeitung Jot Down
rete di relazioni che ha costruito in quegli
anni è stata fondamentale. “Tufekci è l’uni- Marzo
202
numero 1

ca persona con cui ho mai parlato convinta


Il meglio 18
gio dei
tutto il rnali di
mo
per bam ndo
bin
e bambine

che l’era moderna sia cominciata con la so-


i
3,00 €
Come
un fum si fa

lidarietà zapatista”, ha scritto Ben Smith. Internazionale etto


La cors
ai vaccina Internazionale pubblica in
Kids
i

“Per lei è stato un primo bagliore della ‘glo- esclusiva per l’Italia gli articoli
balizzazione dal basso’”. u è in edicola dell’Economist.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 5


Buone
dalla ponotizie
es
Intrappo ia
l
Online

Internazionale.it
Attualità Video Articoli più letti
MAJA VUSILOVIĆ
La forza del #MeToo nei
Balcani
1
A Sanremo la rivoluzione
Dopo la dichiarazione pubblica non vince mai
di un’attrice serba si sono
moltiplicate le denunce di abusi
sessuali. 2
Quattro domande sul
SAMUELE CAFASSO vaccino Johnson &
Non solo grandi Johnson
piattaforme
A Milano sono nati dei progetti
3
DR

alternativi a JustEat, Netflix e


Amazon per garantire diritti e Polizia violenta in Guinea Parenti bollenti
salari migliori ai lavoratori.
Negli ultimi decenni nel paese dell’Africa occidentale ci sono sta-
4
LORENZO PALIZZOLO (GETTY IMAGES)

ti molti abusi delle forze dell’ordine. Le organizzazioni per i diritti


umani denunciano la repressione di ogni forma di dissenso im- Quando il Brasile vaccinò
posta dal presidente Alpha Condé per ottenere un terzo mandato 80 milioni di persone
nel 2020. Il reportage di Davide Lemmi e Marco Simoncelli.
5
Essere un buon amico
Punti di vista
Rider in pausa a Milano,
CAMILLA DESIDERI ADRIANA BELOTTI
1 maggio 2020.
Lula torna sulla scena
politica
L’8 marzo delle donne
con disabilità
Cultura
In Brasile la corte suprema ha Tre storie raccontano PORTFOLIO
Newsletter annullato le condanne dell’ex gli ostacoli superati e quelli I finalisti
presidente, che ora potrebbe per i quali bisogna ancora del World press photo
Internazionale ha una ricandidarsi. lottare. La giuria del premio di
newsletter quotidiana riser- fotogiornalismo ha
vata agli abbonati e altre nove annunciato i finalisti della
accessibili a tutti: la settima- Memorabili 64ª edizione.
nale, con una selezione di ar-
ticoli usciti sul sito, Africana, ALBERTO
Americana (sugli Stati Uniti), NOTARBARTOLO
Economica, Frontiere (sulle Peperoncini funk
migrazioni), In Asia, Medio- Basso con le corde per una
rientale, Musicale e Suda- cover di Stevie Wonder dei
mericana. Red Hot Chili Peppers.

GUIDO VITIELLO
Questi articoli Raccontare la shoah
senza piangere
“Non riesco a leggere niente
che sia a tema shoah. Mi
sento male. Che fare?”. Dalla
SHOUT

rubrica del bibliopatologo.

Sulla gentilezza DANIELE CASSANDRO


Gli ultimi giorni
Per ritrovare rapidamente In passato era una qualità da rispettare, oggi ispira diffidenza e le dell’electroclash
gli articoli di cui si parla in dimostrazioni pubbliche di generosità sono liquidate come mora- Mentre crollavano le torri
questa pagina si può usare il listiche. Gli esseri umani sono diventati egoisti? Lo psicoanalista gemelle Felix da Housecat
codice qr o andare qui: Adam Phillips e la storica Barbara Taylor spiegano sul Guardian resuscitava gli anni ottanta
intern.az/1D5Z cos’è cambiato, dall’archivio di Internazionale. a suon di electrofunk.

6 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Immagini
A raccolta
Bahadurgar, India
8 marzo 2021

Più di ventimila braccianti indiane


partecipano a uno dei sit-in contro le
riforme agrarie organizzati in occasio-
ne della giornata internazionale della
donna. Circa il 75 per cento delle lavo-
ratrici nelle zone rurali del paese sono
contadine. La protesta contro la libe-
ralizzazione del settore agricolo, volu-
ta dal governo del primo ministro Na-
rendra Modi, va avanti dalla fine di
novembre.

Foto di Danish Siddiqui (Reuters/Con-


trasto)
Immagini
La rabbia dei giovani
Dakar, Senegal
3 marzo 2021

Manifestanti corrono al riparo durante


gli scontri con la polizia a Dakar. In Se-
negal sono scoppiate violente proteste
contro il presidente Macky Sall dopo
l’arresto, il 3 marzo, di Ousmane
Sonko, leader dell’opposizione. Il bi-
lancio delle manifestazioni, prosegui-
te fino all’8 marzo, è di cinque morti.

Foto di Leo Correa (Ap/Lapresse)


Immagini
Giochi invernali
Bolšoe golustnoe, Russia
8 marzo 2021

Un campo da hockey sul lago Bajkal,


in Siberia. Per attirare l’attenzione
sulla crisi climatica e sull’importanza
di salvaguardare l’ecosistema del lago
è stata organizzata una partita a cui
hanno partecipato vecchie glorie di
questo sport. Gli ambientalisti locali
hanno accolto la partita con scettici-
smo, visto che di recente il governo di
Mosca (che ha sostenuto l’evento) ha
cancellato alcune norme pensate per
proteggere il lago e ha autorizzato l’a-
pertura di cantieri in aree incontami-
nate. La foto è stata scattata con un
drone.

Foto di Maxim Shemetov (Reuters/


Contrasto)
Posta@internazionale.it
Le due facce della terra la mancanza di turisti ha mo- Organizzarsi Parole
mentaneamente ridotto gli af-
u Sono rimasto un po’ deluso fitti brevi, ma la realtà (salvo u Sarebbe davvero bello se Domenico Starnone
dalla nuova proposta di rap- rare eccezioni) è molto diver- dirigenti, manager, dipen-
presentazione del globo terre- sa. I contratti di locazione sono denti e la società in generale Gli occhi
stre “a due facce” da parte di
Gott, Vanderbei e Goldberg
spesso transitori, per poter tor-
nare il prima possibile ad affit-
riconoscessero il grande valo-
re e il potenziale dei sindacati.
del futuro
(Internazionale 1399). Se è ve- tare ai turisti, e il prezzo delle E invece esistono giovani ma-
ro che riduce le distorsioni pre- case rimane altissimo. Non nager che usano la parola
senti nei modelli precedenti, vorremmo che narrazioni con- “sindacalista” in senso di-
ne ripropone il problema di vi- solatorie di questo tipo svias- spregiativo. Per questo, legge-
sione occidente-centrica del sero il dibattito pubblico da re l’editoriale sul sindacato
mondo, tagliando a metà i quello che manca davvero a (Internazionale 1399) da un
continenti africano e sudame- Venezia: politiche serie per l’a- lato dà speranza, dall’altro fa
ricano e lasciando intatti gli al- bitazione e una regolazione pensare a quanta strada ci sia u Esercizio mattutino (evi-
tri. Sarebbe bastato tagliare il stringente degli affitti brevi. ancora da (ri)fare. tare di farlo la sera, se no
planisfero secondo un meri- Ocio, Osservatorio civico sulla Sara Tetro non si dorme). Si richiamino
diano oceanico anziché secon- casa e la residenza, Venezia alla mente le date di nascita
do l’equatore per lasciare in- Errata corrige di figli e nipoti. Si aggiunga-
tatti tutti i continenti. u La situazione di Venezia non no ottanta anni a quelle da-
Giacomo Boffo è come quella descritta. Molti u A pagina 33 di Internazio- te, inutile abbondare. Dopo-
speravano che il blocco forzato nale 1399 si tratta del 71° festi- diché si prendano in prestito
Venezia cambia faccia del turismo generasse un cam- val della canzone italiana. A i loro occhi, si scivoli dentro
bio di tendenza per il centro pagina 80, Xiaolu Guo è nata le loro teste, si guardi alle lo-
u Abbiamo letto con sorpresa storico. Ma il calo dei residenti nella provincia cinese dello ro vite future su questo pia-
nella rubrica Visti dagli altri continua, i prezzi degli alloggi Zhejiang. neta con tutto l’affetto di cui
(Internazionale 1399) che a Ve- non scendono e non c’è nessun si è capaci. Be’, l’esperienza
nezia, grazie al crollo del turi- ritorno dei residenti. C’è forse Errori da segnalare? è terribile. Su di loro si ab-
smo causato dalla pandemia, qualche ricco professionista correzioni@internazionale.it batterà molto ma molto più
gli affitti sarebbero tornati a (per lo più straniero) che può che le piaghe d’Egitto. Non è
essere “più bassi” e “soprattut- permettersi di passare il tempo PER CONTATTARE LA REDAZIONE questione di debito pubblico
to a lungo termine” e che sa- della pandemia nella sua casa Telefono 06 441 7301 o lavoro. Essi vedranno l’e-
Fax 06 4425 2718
rebbe “meno costoso” anche veneziana. Posta via Volturno 58, 00185 Roma stinzione delle più svariate
comprare una casa. È vero che Lorenzo Da Ponte Email posta@internazionale.it forme di vita, il pianeta bru-
cerà, si sommeranno care-
stie a inondazioni, guerre di
Dear Daddy Claudio Rossi Marcelli estrema ferocia a migrazioni
incontenibili; senza dire che
Il terzo figlio fa bene a tutti il virus odierno sarà una baz-
zecola al confronto con quel-
li che arriveranno. E non si
tratterà di una serie televisi-
Dear Daddy, una bellissima preoccupazione, che magari vi corso della vostra vita. E poi c’è va ben fatta con personaggi
notizia in famiglia: arriverà trattiene dal fare i salti di gioia. il fatto che si creano combina- ben interpretati. A vedere
il terzo figlio. Ma la mia Ma avete tutta la mia stima, zioni di ogni tipo: al di là ogni possibile orrore sarà
compagna non riesce a par- perché decidere di mettere al dell’affetto che lega tutti, tra proprio, in carne e ossa, che
larne con nessuno, anche se mondo un bambino è un atto di cinque individui nascono sim- so, mia nipote, nata nel 2017.
ripete di essere felicissima. ottimismo e in questo momen- patie, affinità, conflitti, allean- E non lo posso sopportare.
Perché questa reazione? to lo è ancora di più. C’è un di- ze o condivisioni che rendono Anche perché, durante l’e-
Che fare? –Cristian sperato bisogno di buone noti- l’universo domestico ancora sercizio di immaginazione, è
zie e sono certo che i salti di più ricco e sfaccettato. Il terzo vietato aggrapparsi a un
Anche se mi scrive il papà, mi gioia li faranno i vostri parenti figlio, insomma, fa bene a tutti. “forse”, bisogna pensare che
rivolgo a entrambi: innanzitut- e amici quando gli darete la vo- Quindi prendetevi tutto il tem- succederà di certo. Solo do-
to, congratulazioni! Nell’ulti- stra. Io poi, da secondo di tre fi- po che volete per elaborare il po è permesso premettere a
mo anno mi hanno scritto tanti gli e padre di tre figli, sono par- nuovo arrivo (i nove mesi di “certo” un “quasi”, ma per
lettori che vorrebbero avere un ticolarmente affezionato a gravidanza non servono forse a potersi tirare su e far esplo-
figlio ma vista l’incertezza dei questo numero. La cosa più questo?) e poi preparatevi a un dere una rabbia attiva contro
tempi non ne hanno il corag- bella è che i bambini diventano bellissimo nuovo inizio per voi, chiunque, in alto e in basso,
gio. Immagino quindi che, ac- la maggioranza in famiglia e e per tutti noi. minimizzi i guasti che abbia-
canto alla vostra felicità, ci sia questo la permea di futuro, di mo fatto al pianeta e il disa-
anche un po’ di comprensibile allegria e di novità per tutto il daddy@internazionale.it stro che incombe.

14 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Editoriali

Una sfida difficile per Lula


“Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio,
di quante se ne sognano nella vostra filosofia”
William Shakespeare, Amleto
Direttore Giovanni De Mauro
Le Monde, Francia
Vicedirettori Elena Boille, Chiara Nielsen,
Alberto Notarbartolo, Jacopo Zanchini
Editor Giovanni Ansaldo (opinioni), Daniele Lula contro Bolsonaro: potrebbe essere questa di nuovo a Lula, che ha 75 anni ed è già stato
Cassandro (cultura), Carlo Ciurlo (viaggi, visti
dagli altri), Gabriele Crescente (Europa), Camilla la sfida alle elezioni presidenziali del 2022 in candidato cinque volte. La sinistra brasiliana è
Desideri (America Latina), Simon Dunaway
(attualità), Francesca Gnetti (Medio Oriente), Brasile. L’8 marzo, facendo cadere tutte le accu- anche a corto di programmi. Indebolito dagli
Alessandro Lubello (economia), Alessio
Marchionna (Stati Uniti), Andrea Pipino se contro Luiz Inácio Lula da Silva, la corte su- scandali di corruzione, umiliato dalla destitu-
(Europa), Francesca Sibani (Africa), Junko Terao
(Asia e Pacifico), Piero Zardo (cultura, prema brasiliana ha restituito all’ex presidente i zione di Dilma Rousseff nel 2016 e dalle con-
caposervizio)
Copy editor Giovanna Chioini (web, suoi diritti politici. La sentenza non ha niente di danne di Lula e tramortito dall’ascesa al potere
caposervizio), Anna Franchin, Pierfrancesco
Romano (coordinamento, caporedattore),
Giulia Zoli
sorprendente. Da anni la stampa raccontava le di Bolsonaro, il Partito dei lavoratori (Pt) si è
Photo editor Giovanna D’Ascenzi (web), Mélissa
Jollivet, Maysa Moroni, Rosy Santella (web)
irregolarità dell’operazione anticorruzione lava chiuso sulla difensiva, tenendosi lontano dal
Impaginazione Pasquale Cavorsi (caposervizio),
Marta Russo
jato. E le rivelazioni del sito The Intercept lo dibattito sulle idee. Eppure il Pt trarrebbe bene-
Web Annalisa Camilli, Stefania Mascetti
(caposervizio), Giuseppe Rizzo, Giulia Testa
hanno confermato: Lula è stato condannato e ficio da un serio esame dei suoi 13 anni al potere.
Internazionale Kids Alberto Emiletti, Martina
Recchiuti (caporedattrice)
incarcerato senza prove concrete, con un pro- Gli errori della sua amministrazione sono stati
Internazionale a Ferrara Luisa Ciffolilli cesso per molti aspetti irregolare, che mirava vari, in particolare sul tema della corruzione.
Segreteria Monica Paolucci, Gabriella Piscitelli,
Angelo Sellitto
Correzione di bozze Lulli Bertini, Sara probabilmente a escluderlo dalla politica. Gridare al complotto non dovrebbe impedire
Esposito Traduzioni I traduttori sono indicati
dalla sigla alla fine degli articoli. Marina Astologo, Negli otto anni in cui Lula ha guidato il Brasi- alla sinistra di riflettere sulle sue responsabilità
Stefania De Franco, Francesco De Lellis,
Federico Ferrone, Stefano Musilli, Giusy le, dal 2003 al 2011, circa quaranta milioni di nell’ascesa al potere di Bolsonaro.
Muzzopappa, Francesca Rossetti, Fabrizio
Saulini, Andrea Sparacino, Bruna Tortorella, cittadini sono usciti dalla povertà. Quegli anni Se si candiderà, Lula avrà di fronte sfide mol-
Luca Vincenzoni Disegni Anna Keen. I ritratti
dei columnist sono di Scott Menchin Progetto hanno segnato profondamente la storia del pa- to diverse. Il Brasile che ha guidato era un paese
grafico Mark Porter Hanno collaborato Gian
Paolo Accardo, Giulia Ansaldo, Cecilia Attanasio ese. Oggi Lula è l’unico politico abbastanza po- fiducioso, ottimista e in forte crescita, sostenu-
Ghezzi, Gabriele Battaglia, Gaia Berruto,
Francesco Boille, Giorgio Cappozzo, Catherine polare da sperare di sconfiggere Jair Bolsonaro to dall’impennata dei prezzi delle materie pri-
Cornet, Sergio Fant, Claudia Grisanti, Ijin Hong,
Anita Joshi, Alberto Riva, Andreana Saint nel 2022. Il suo ritorno quindi è una buona noti- me, che poteva finanziare ambiziosi programmi
Amour, Francesca Spinelli, Laura Tonon, Pauline
Valkenet, Francisco Vilalta, Guido Vitiello, zia, dopo due anni di devastazione democrati- sociali. Il Brasile che potrebbe riprendere in
Marco Zappa
Editore Internazionale spa ca, ambientale e sanitaria. Ma non dovrebbe mano nel 2022 sarà un paese messo in ginocchio
Consiglio di amministrazione Brunetto Tini
(presidente), Giuseppe Cornetto Bourlot essere considerato provvidenziale. Negli ultimi da anni di crisi economica e martoriato dal co-
(vicepresidente), Alessandro Spaventa
(amministratore delegato), Antonio Abete,
Emanuele Bevilacqua, Giovanni De Mauro,
dieci anni la sinistra brasiliana non è riuscita a vid-19. Niente garantisce che il talento di Lula
Giovanni Lo Storto
Sede legale via Prenestina 685, 00155 Roma
trovare un altro leader ed è costretta ad affidarsi sarà all’altezza di questa tempesta. ◆ ff
Produzione e diffusione Angelo Sellitto
Amministrazione Tommasa Palumbo,
Arianna Castelli, Alessia Salvitti
Concessionaria esclusiva per la pubblicità
Agenzia del marketing editoriale
Tel. 06 6953 9313, 06 6953 9312

L’annessione della Cisgiordania


info@ame-online.it
Subconcessionaria Download Pubblicità srl
Stampa Elcograf spa, via Mondadori 15,
37131 Verona
Distribuzione Press Di, Segrate (Mi)
Copyright Tutto il materiale scritto dalla
redazione è disponibile sotto la licenza Creative
Commons Attribuzione - Non commerciale -
Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Significa che può essere riprodotto a patto di
citare Internazionale, di non usarlo per fini El País, Spagna
commerciali e di condividerlo con la stessa
licenza. Per questioni di diritti non possiamo
applicare questa licenza agli articoli che Nel 2020 l’espansione degli insediamenti israe- te altre. Più di quattrocento deputati europei
compriamo dai giornali stranieri.
Info: posta@internazionale.it liani in Cisgiordania ha battuto il record dell’ul- hanno denunciato in una lettera aperta il rischio
timo decennio, con l’approvazione di più di do- che “le azioni unilaterali indeboliscano le spe-
Registrazione tribunale di Roma dicimila abitazioni. Da quando Benjamin Ne- ranze di pace”, e hanno chiesto all’Unione di
n. 433 del 4 ottobre 1993
Direttore responsabile Giovanni De Mauro tanyahu è giunto al potere nel 2009, le colonie prendere misure contro il “processo di annes-
Chiuso in redazione alle 19 di mercoledì
10 marzo 2021
Pubblicazione a stampa ISSN 1122-2832
sono cresciute del 42 per cento, arrivando a sione di fatto” della regione.
Pubblicazione online ISSN 2499-1600 440.000 abitanti: circa il 5 per cento della popo- La risoluzione 2334 del consiglio di sicurezza
PER ABBONARSI E PER lazione dello stato ebraico. Il trasferimento di delle Nazioni Unite, su cui Barack Obama aveva
INFORMAZIONI SUL PROPRIO
ABBONAMENTO popolazione nei Territori occupati è stato inco- rinunciato a mettere il veto negli ultimi giorni
Numero verde 800 111 103
(lun-ven 9.00-19.00), raggiato dal governo con sussidi ed esenzioni del suo mandato, era stata l’ultima a stabilire
dall’estero +39 02 8689 6172
Fax 030 777 23 87 fiscali, rivela il rapporto presentato dall’ong che gli insediamenti violano il diritto interna-
Email abbonamenti@internazionale.it
Online internazionale.it/abbonati israeliana B’Tselem a due settimane dalle ele- zionale. Mentre con Biden la comunità interna-
LO SHOP DI INTERNAZIONALE zioni legislative israeliane del 23 marzo. zionale sembra tornare alla casella di partenza
Numero verde 800 321 717
(lun-ven 9.00-18.00)
Il rapporto ha scosso una campagna eletto- di una soluzione negoziata tra israeliani e pale-
Online shop.internazionale.it
Fax 06 442 52718
rale in cui i principali partiti hanno deciso di vol- stinesi, Netanyahu fa campagna elettorale insi-
Imbustato in Mater-Bi
tare le spalle alla soluzione dei due stati, mentre stendo sull’estensione della sovranità israelia-
l’occupazione militare israeliana in Cisgiorda- na su Giudea e Samaria, i nomi biblici della Ci-
nia, cominciata nel 1967, somiglia sempre di più sgiordania, con l’obiettivo di conquistare il voto
a un’annessione di fatto. Dopo l’elezione di Joe dei nazionalisti e degli ultraortodossi, che rap-
Biden alla presidenza degli Stati Uniti, alle criti- presentano buona parte dei coloni. È una strada
che interne allo stato ebraico se ne sono aggiun- sbagliata, ingiusta e illegale. ◆ ff

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 17


Africa e Medio Oriente
Jorge Mario Bergoglio a Mosul, il 7 marzo 2021
ANDREW MEDICHINI (AP/LAPRESSE)

IRAQ za. Durante la dittatura baathista di Sad-

Il messaggio del papa dam Hussein la comunità cristiana ira-


chena era una delle più grandi del Medio
Oriente. Era composta da circa un milione
e i mali dell’Iraq e mezzo di persone, concentrate soprat-
tutto a Baghdad, nel governatorato di Ni-
nive e in piccole comunità nel Kurdistan
iracheno. Il regime era influenzato dall’i-
The New Arab, Regno Unito deologo baathista siriano Michel Aflak, un
cristiano. Anche Tareq Aziz, vicepresi-
La visita di Jorge Bergoglio è entusiasmo la visita del papa – la prima dente, ministro degli esteri e stretto colla-
stata un’occasione per far luce nella storia moderna – ma altri hanno cri- boratore di Saddam, faceva parte della
ticato le misure di sicurezza applicate dal- comunità caldea, la più grande delle con-
sui problemi della comunità le autorità e da gruppi armati vicini all’I- fessioni cristiane dell’Iraq.
cristiana e degli iracheni. Ma ran. In un paese in cui le milizie sostenute
molti dubitano che porterà dei da Teheran restano una potenza quasi as- Espulsioni e ricompense
miglioramenti alle loro vite soluta e le violazioni dei diritti umani con- Il benessere della comunità è stato stra-
tinuano incontrollate, Bergoglio ha avuto volto dall’invasione statunitense e dall’a-
un’opportunità unica per fare pressione scesa di milizie e politici sciiti, e di gruppi
8 marzo si è concluso lo storico sulla classe dirigente irachena mettendo jihadisti sunniti come Al Qaeda e l’Is. An-

L’ “pellegrinaggio” di tre giorni di


Jorge Mario Bergoglio in Iraq,
durante il quale il papa ha visita-
to la tormentata comunità cristiana del
paese in un gesto di solidarietà e ha incon-
in evidenza le ingiustizie.
Ad acclamare l’arrivo del papa è stata
soprattutto la comunità cristiana irache-
na, che ha sofferto sia sotto il dominio del
gruppo Stato islamico (Is) sia dopo l’inva-
che se l’occidente si è concentrato soprat-
tutto sugli estremisti sunniti, in realtà an-
che i miliziani sciiti hanno preso di mira i
cristiani iracheni.
Dopo la sconfitta dell’Is nel 2017, le co-
trato alti funzionari e potenti leader sciiti, sione statunitense del 2003, quando è sta- munità cristiane irachene sono state cac-
lanciando un messaggio di pace tra le reli- ta abbandonata dai governi a prevalenza ciate in una campagna di pulizia etnica e
gioni. Molti iracheni hanno accolto con sciita, incapaci di garantire la sua sicurez- confessionale diretta dai miliziani sciiti

18 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


che combattevano sotto la bandiera delle al giorno. “Il governo ha riparato le strade Da sapere
Forze di mobilitazione popolare (Fmp), per il papa. Non poteva farlo per i cittadi-
una divisione dell’esercito iracheno soste-
nuta e controllata dall’Iran.
ni?”, si lamenta un’abitante di Baghdad.
Le proteste del 2019 sono state scate-
Un viaggio
Per esempio, un tempo la città di Bar-
tella era al 95 per cento cristiana. Dopo
nate proprio dalla mancanza di servizi
pubblici. Ma la repressione delle autorità,
coraggioso
averla conquistata, i jihadisti hanno impo- che ha causato circa 600 morti ed è stata
sto una tassa ai cristiani. Chi non pagava o condannata anche dal pontefice, ha soffo- giornali iracheni e di tutta la regione
non se ne andava era minacciato di morte.
Dopo la sconfitta dell’Is da parte della co-
alizione a guida statunitense e delle forze
cato il movimento. Ultimamente ci sono
state nuove manifestazioni a Nassiriya.

Un innegabile potere
I hanno dedicato molti commenti e
analisi alla visita del papa in Iraq. Su
Al Mada, quotidiano di Baghdad, l’edi-
di sicurezza irachene, invece di garantire torialista Ali Hussein sottolinea che,
il ritorno dei cristiani, le Fmp hanno ri- Per garantire la sicurezza del papa sono contrariamente ai politici del paese, il
compensato i combattenti shabak dando- state imposte rigide restrizioni alla libertà papa si è rivolto a tutti gli iracheni: “Fi-
gli terre, case e negozi dei vecchi abitanti. di movimento, intere città sono state blin- nalmente il mondo ha potuto capire il
Oggi Bartella è a maggioranza shabak, date e c’è stato un ampio spiegamento di prezzo pagato dagli iracheni per il setta-
una comunità etnico religiosa della piana forze. La quasi sconosciuta milizia sciita rismo, la corruzione e le lotte interne se-
di Ninive, seguace dell’islam sciita. Brigata dei guardiani del sangue, che ha guite all’invasione statunitense di 17 an-
Nel febbraio del 2020 l’America Maga- rivendicato l’attacco contro la coalizione ni fa. Se tutti vogliono essere il Mandela
zine, una pubblicazione gesuita, ha inter- statunitense a Erbil del 15 febbraio (molti dell’Iraq, devono ricordarsi quello che
vistato Petros Mouche, l’arcivescovo di la ritengono una copertura della più po- Mandela scrisse sulla sua copia dell’Am-
Mosul, una delle più importanti persona- tente milizia Kataeb Hezbollah) ha an- leto in carcere: ‘Un politico coraggioso
lità cristiane in Iraq. Secondo lui l’influen- nunciato un cessate il fuoco unilaterale non parla ai bassi istinti del pubblico, ma
za dell’Iran è in gran parte responsabile per la durata della visita. alla sua mente’. Questa è stata la lezione
del calo dei cristiani iracheni, che oggi Ma alcuni osservatori sono rimasti in- del papa ai nostri politici che non hanno
sono appena 250mila: “Finché persistono differenti alle misure di sicurezza e alla l’Iraq nel cuore, ma piuttosto in tasca”.
la presenza e l’influenza dell’Iran in Iraq e tregua dei gruppi armati. “Le milizie so- Azzaman, un altro quotidiano ira-
soprattutto nella piana di Ninive, sarà dif- stenute dall’Iran e le autorità sono stretta- cheno, si rallegra che la visita si sia svol-
ficile convivere pacificamente”. mente legate tra loro”, spiega Ahmad al ta in sicurezza, “cosa niente affatto
La colpa però non è solo dei gruppi mu- Mahmoud, esponente dell’opposizione scontata”. Inoltre l’immagine di Jorge
sulmani. Sostenendo di doversi difendere irachena che vive a Londra. “Teheran era Bergoglio tra le rovine delle chiese a
dall’Is, alcuni estremisti cristiani hanno favorevole alla visita del papa perché met- Mosul “ricorda alle autorità locali l’im-
creato le loro milizie e hanno combattuto te in buona luce il suo stato satellite ira- portanza della ricostruzione, senza la
al fianco delle Fmp. Ma hanno anche dif- cheno. Senza gli incontri ai vertici e la co- quale il ritorno di profughi e sfollati è
fuso video in cui minacciano di compiere municazione accuratamente costruita, il impossibile”.
una pulizia etnica contro altre comunità di mondo continuerebbe a vedere l’Iraq e il Atterrato il 5 marzo a Baghdad, il pa-
Ninive. suo ordine successivo al 2003 per quello pa è andato a Najaf, città santa sciita nel
Forse il colloquio tra Bergoglio e l’aya- che realmente è: un fallimento”. sud, dove ha incontrato l’ayatollah Ali al
tollah Ali al Sistani a Najaf contribuirà a Senza dubbio l’Iraq attraversa una crisi Sistani, poi a Nassiriya, nell’antica città
denunciare i saccheggi delle milizie sciite di legittimità. La situazione della sicurez- di Ur, a Erbil, nel Kurdistan iracheno, a
e a disinnescare l’estremismo cristiano. Al za peggiora, la pandemia ha quasi del tut- Mosul, ex capitale autoproclamata del
Sistani ha una grande influenza sulla co- to bloccato un’economia in condizioni già gruppo Stato islamico, e a Qaraqosh, la
munità sciita ed è stata proprio una sua critiche, e Baghdad è riuscita a procurarsi più grande città cristiana del paese. È ri-
fatwa (verdetto religioso) a creare le Fmp. solo 50mila dosi di un vaccino cinese, in partito la mattina dell’8 marzo. u
Gli effetti della visita papale non ri- un paese con 38 milioni di abitanti. Anche
guarderanno solo la comunità cristiana. se il papa non conta molto in termini di
Molti iracheni che da un anno e mezzo puro potere politico sulla scena interna-
protestano contro gli abusi e la corruzione zionale, il suo soft power è innegabile, e
delle autorità hanno criticato la visita che forse è l’unico a poter esercitare una vera
per loro è stata solo un’opportunità per gli pressione per denunciare i mali che afflig-
oppressori di ripulire la propria immagine. gono l’Iraq, porgendo allo stesso tempo
Il governo si è affrettato ad abbellire le cit- un messaggio di pace, che gli iracheni di
tà visitate dal papa, tinteggiando e asfal- qualunque appartenenza etnica e religio-
tando le strade fatiscenti di Baghdad, Na- sa sperano riesca ad arrivare. u fdl
jaf, Mosul, Qaraqosh e dell’antica città di
Ur, culla delle religioni abramitiche. Molti Questo articolo è l’adattamento di un’analisi usci-
iracheni vivono in strade non asfaltate che ta sull’Iraq Report, la sezione settimanale del New
si allagano e hanno poche ore di elettricità Arab dedicata all’Iraq.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 19


Africa e Medio Oriente
Sostenitori di Ousmane Sonko a Dakar, 8 marzo 2021 Da sapere
Democrazia alla deriva
u Il 3 marzo 2021 il leader dell’opposizione se-
negalese Ousmane Sonko è stato arrestato per
disturbo dell’ordine pubblico. Lo stesso giorno
era atteso in tribunale per rispondere di un’ac-
cusa di stupro. Il suo arresto ha scatenato cin-
que giorni di proteste violente. Negli scontri tra
manifestanti e forze dell’ordine sono morte cin-
que persone. Negozi, stazioni di servizio e sedi
dei mezzi d’informazione considerati vicini al
potere sono state saccheggiate e vandalizzate.
L’8 marzo Sonko è comparso davanti a un giudi-
JOHN WESSELS (AFP/GETTY)

ce che l’ha incriminato formalmente ed è torna-


to in libertà. Nelle stesse ore il presidente Ma-
cky Sall si è rivolto alla popolazione invocando
un ritorno alla calma e annunciando la riduzio-
ne del coprifuoco contro il covid-19. Per Jeune
Afrique a scendere in piazza non sono stati so-
lo i sostenitori di Sonko, ma anche i senegalesi
SENEGAL preoccupati per lo stato della democrazia e, so-
prattutto, i disillusi della politica, “giovani che

Giorni di rivolta non hanno niente da perdere e che sono pronti


a rischiare la vita imbarcandosi per l’Europa”.
Di “democrazia alla deriva” parla anche l’eco-
nelle piazze senegalesi nomista Felwine Sarr sul sito Seneplus: “Il ca-
so Sonko è l’espressione di una crisi profonda
del nostro paese, che si vanta di essere un mo-
dello in Africa. Ma da più di dieci anni vediamo
un’erosione delle conquiste democratiche”.
Boubacar Sanso Barry, Ledjely.com, Guinea
L’arresto di un oppositore del zioni né ha mostrato compassione per lei. fuori gioco anche Sonko (arrivato terzo
presidente Macky Sall ha Si pensa infatti che la vicenda sia stata alle presidenziali del 2019). E i senegalesi,
strumentalizzata da chi è al potere. Tutta che nove anni fa l’avevano scelto solo per
scatenato le proteste violente dei la solidarietà è andata a Sonko, e l’8 marzo liberarsi dal suo predecessore Abdoulaye
giovani, frustrati dai complotti di è stata una nuova giornata di proteste. Wade, hanno detto basta.
un governo poco attento alle loro Nessuno sa ancora cosa sia successo il 1 Dalla collera dei senegalesi traspare il
difficoltà febbraio tra Sonko e Sarr nel centro mas- rifiuto di farsi imbrogliare, ma anche le
saggi Sweet Beauty di Dakar. Ma per l’opi- frustrazioni legate alla pandemia. Tante
nione pubblica senegalese non è la cosa persone abituate ad arrangiarsi con lavo-
quasi un paradosso. L’8 marzo i se- più importante. Il fatto che le autorità si retti di fortuna si sono ritrovate senza

È negalesi non hanno pensato quasi


per niente alla giornata internazio-
nale della donna. La loro attenzio-
ne era monopolizzata dalla crisi politica e
dalle violente proteste scoppiate dopo
siano schierate compattamente e senza
esitazioni al fianco dell’accusatrice è ba-
stato per vederci un tentativo di strumen-
talizzazione politica.
mezzi di sussistenza. Madri di famiglia
che riuscivano a sfamare i figli con i gua-
dagni di un commercio incerto tutt’a un
tratto non hanno più potuto farlo. Mariti e
padri hanno perso il lavoro dall’oggi al do-
l’arresto, il 3 marzo, di uno dei leader Le incertezze della pandemia mani, e non hanno ricevuto aiuti dallo sta-
dell’opposizione, Ousmane Sonko, presi- È stata la goccia che ha fatto traboccare il to. Il potere senegalese, lontano dai citta-
dente del partito Patrioti del Senegal per il vaso e ha fatto esplodere la rabbia dei gio- dini, non è stato in grado di capirli e, di
lavoro, l’etica e la fratellanza (Pastef ). Ne- vani contro il presidente Macky Sall e i fronte alla crescente povertà, ha risposto
gli scontri tra manifestanti e forze dell’or- suoi alleati. In passato hanno già usato con ostilità. In fin dei conti quello che suc-
dine sono morte cinque persone. una strategia simile per stroncare le ambi- cede in Senegal è frutto dell’arroganza e di
Paradossale è il fatto che la crisi sia sca- zioni presidenziali di Karim Wade (figlio una certa dose di avidità delle élite. È però
turita da un’accusa di stupro, mossa con- dell’ex presidente Abdoulaye Wade, con- rassicurante constatare che il popolo se-
tro Sonko da Adji Sarr, impiegata in un dannato al carcere per corruzione nel negalese è ancora in grado di vigilare, cosa
centro massaggi. Nella giornata dedicata 2013) e per fermare l’ascesa folgorante di che non succede spesso in questo esaspe-
alle donne ci si sarebbe aspettati che tutti Khalifa Sall (ex sindaco di Dakar, condan- rante continente africano. Un continente
si schierassero con la presunta vittima, ma nato per appropriazione indebita nel il cui futuro questa settimana si gioca a
nessuno ha dato credito alle sue dichiara- 2018). Forse Macky Sall voleva mettere Dakar. u gim

20 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


GUINEA EQUATORIALE IRAN

Esplosioni a catena Futuro


incerto
LUDOVIC MARIN (REUTERS/CONTRASTO)

Bata, 7 marzo 2021 Nazanin Zaghari-Ratcliffe, una


donna di 42 anni di nazionalità
britannica e iraniana, detenuta
in Iran con l’accusa di spionag-
gio dall’aprile del 2016, ha finito
di scontare la pena di cinque an-
ni il 7 marzo. Ma non è chiaro se
NIGER potrà tornare a Londra, dove vi-
veva con il marito e la figlia (nel-
Uscita di scena
JOSE LUIS ABECARA AGUESOMO (ANSA)

la foto), scrive Middle East


con onore Eye. Il 14 marzo dovrà andare in
tribunale per rispondere a nuo-
“Una consacrazione meritata e ve accuse, sul coinvolgimento in
un onore per il Niger”, scrive il attività di “propaganda” contro
quotidiano nigerino Le Sahel il governo per aver partecipato a
commentando la notizia che l’8 una manifestazione davanti
marzo il presidente uscente Ma- all’ambasciata di Londra nel
hamadou Issoufou (nella foto) Cinque forti esplosioni hanno scosso il 7 marzo Bata, una 2009 e aver concesso un’inter-
ha vinto il premio Mo Ibrahim, città di duecentomila abitanti sulla costa della Guinea vista alla Bbc Persian. Zaghari-
dedicato ai leader che hanno Ratcliffe ha passato l’ultimo an-
Equatoriale. A scoppiare sono stati i depositi di esplosivi
fatto progredire i loro paesi e no agli arresti domiciliari in casa
che al termine dei loro mandati della base militare di Nkoantoma, che secondo alcune dei genitori a Teheran.
hanno lasciato regolarmente il ricostruzioni sarebbero stati raggiunti dalle fiamme di un
potere. Il riconoscimento non fuoco appiccato nei vicini campi. L’onda d’urto ha

ANDREW BOYERS (REUTERS/CONTRASTO)


veniva attribuito dal 2017. Issou- danneggiato gran parte degli edifici e delle case del centro
fou, che ha governato il paese abitato, causando 98 morti e 615 feriti, scrive il sito
per dieci anni, cede l’incarico a AhoraEg. Il presidente Teodoro Obiang Nguema, al
Mohamed Bazoum, vincitore al
potere dal 1979, ha attribuito l’incidente alla negligenza
ballottaggio del 21 febbraio.
dell’unità militare incaricata di gestire gli esplosivi. u

LIBANO YEMEN Yemen. E il 3 marzo, ricorda Al


Jazeera, almeno venti persone
I motivi Vittime erano morte dopo che i traffi-
della collera tra i migranti canti le avevano gettate in mare IN BREVE
durante una traversata da Gibu- Costa d’Avorio Alle legislative
Dopo giorni di proteste e di Almeno otto persone sono mor- ti, in Africa orientale, allo Ye- del 6 marzo il partito Rhdp del
fronte a una nuova svalutazione te in un incendio scoppiato il 7 men. Secondo l’Oim è il terzo presidente Alassane Ouattara
della moneta locale e allo stallo marzo in un centro di detenzio- incidente del genere in meno di ha ottenuto la maggioranza in
politico, l’8 marzo i manifestanti ne per migranti a Sanaa. L’Orga- sei mesi. Le cause dell’incendio parlamento. Il voto si è svolto re-
hanno proclamato il “lunedì nizzazione internazionale per le nella struttura di Sanaa, che golarmente e per la prima volta
della collera” e hanno bloccato migrazioni (Oim) teme però che ospitava centinaia di persone in dieci anni hanno partecipato
diverse strade in tutto il Libano. le vittime siano una trentina. Se- provenienti soprattutto dall’E- tutti gli schieramenti politici.
Le proteste si sono concentrate condo le stime, diverse migliaia tiopia, sono ancora sconosciute. Marocco Lo storico e attivista
nelle zone a maggioranza sciita, di migranti sono bloccate nello Ma un raid condotto dalla coali- per i diritti umani marocchino
nota L’Orient-Le Jour, e per zione guidata da Riyadh contro i Maati Monjib ha cominciato il 4
qualcuno sarebbero state stru- ribelli sciiti huthi, che controlla- marzo uno sciopero della fame
mentalizzate dai partiti di que- Newsletter no la capitale, aveva danneggia- per protestare contro una con-
sta comunità. “Questa tesi non to un edificio vicino. Il 7 marzo danna che considera “ingiusta e
può essere completamente Africana e Mediorientale la coalizione ha annunciato di persecutoria”.
scartata né appoggiata”, com- sono le newsletter settimanali aver lanciato un’operazione Libia I deputati riuniti a Sirte il
menta il quotidiano libanese, te- di Internazionale con le notizie contro i ribelli a Sanaa. Lo stesso 10 marzo hanno dato la fiducia
nendo conto che “il collasso ge- dall’Africa (intern.az/1CHI) giorno le forze saudite hanno al nuovo governo di Abdul Ha-
nerale del paese basta a far e dal Medio Oriente sventato due attacchi huthi in mid Dbeibah, che resterà in ca-
scoppiare la collera popolare”. (intern.az/1CWM). Arabia Saudita. rica fino al 24 dicembre 2021.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 21


Europa
Il presidente onorario dell’Afd Alexander Gauland a Berlino, 3 marzo 2021 una raccolta di orrori, e mostra che gran
parte della base del partito è molto di-
stante dai princìpi fondamentali della
democrazia. Secondo il documento riser-
vato, l’Afd ha un rapporto discutibile con
la democrazia e i diritti umani: alimenta
l’odio verso i musulmani e gli immigrati e
avvelena il clima nel paese, al punto che
potrebbe provocare violenze.
“Una porzione sostanziale del parti-
to” non è interessata solo a introdurre un
po’ di polemica nel dibattito politico, ma
“mira a suscitare un profondo rifiuto del
governo tedesco e di tutti gli altri partiti”.
Gli altri politici sono definiti “lacchè del
OMER MESSINGER (GETTY)

sistema” e “schiavi dei vecchi partiti”.


I toni sono ancora più aspri ai livelli
inferiori: i rappresentanti locali dell’Afd
usano insulti del periodo nazista come
Volksverräter (traditore del popolo). Il loro
bersaglio preferito è la cancelliera Angela
GERMANIA Merkel, spesso definita “una nemica del-

Una minaccia la democrazia che viene dalla Germania


Est”.
In questa rappresentazione distorta,
per la democrazia tedesca l’Afd è considerata la salvezza del paese.
Il Bfv nota che il paragone tra la Germa-
nia e i regimi dittatoriali è piuttosto sor-
prendenente, dato che l’Afd si è fatta
Der Spiegel, Germania “strumentalizzare a fini propagandistici”
dalla Russia e dalla Siria.
Secondo i servizi segreti tedeschi sorveglianza non potrà cominciare fin-
il partito di estrema destra ché non sarà stato esaminato il ricorso Diffamazione perpetua
presentato dal partito. Gli autori del rapporto sottolineano
Alternative für Deutschland, Se il Bfv ricevesse il via libera, sarebbe quanto la “diffamazione perpetua dell’or-
principale forza d’opposizione, una misura storica contro l’Afd, un parti- dine democratico e degli avversari politi-
sta scivolando pericolosamente to che ha esordito come un movimento ci” possa rivelarsi pericolosa. L’assalto
nell’eversione conservatore e ostile all’euro per poi tra- alla sede del congresso statunitense lo
sformarsi in una forza sospettata di esse- dimostra chiaramente, e incidenti simili
re ostile alla democrazia. sono già avvenuti anche in Germania, co-
a mattina del 3 marzo Thomas Sarebbe anche una decisione molto me l’irruzione nella sede del parlamento

L Haldenwang, capo dell’Ufficio


federale per la difesa della costi-
tuzione (Bfv), i servizi segreti
interni tedeschi, ha convocato i respon-
sabili degli uffici statali per una videocon-
delicata dal punto di vista politico e giuri-
dico. Alla vigilia delle elezioni in Baden-
Württemberg e in Renania-Palatinato, e
sei mesi prima delle elezioni generali, il
Bfv prende di mira il maggior partito di
federale a Berlino di un gruppo di agitato-
ri, “alcuni dei quali erano stati invitati da
rappresentanti dell’Afd”, durante una
protesta nell’estate scorsa.
Quasi 150 pagine del rapporto sono
ferenza. Avevano già un’idea di quale sa- opposizione. dedicate ai legami tra i funzionari dell’Afd
rebbe stato il tema: il Bfv vuole classifica- Secondo l’agenzia però non c’è altra e gruppi di estrema destra come il Movi-
re come una “sospetta minaccia” il parti- scelta: dal 2019, quando ha cominciato a mento identitario e il gruppo xenofobo
to di estrema destra Alternative für seguire l’Afd con più attenzione, il partito Ein Prozent (Uno per cento), per il quale
Deutschland (Afd). Significa che i funzio- è scivolato sempre più verso l’estremi- Björn Höcke, leader dell’Afd in Turingia,
nari del partito potrebbero essere messi smo di destra. Il Bfv ha compilato un rap- ha mostrato una certa simpatia. Hans-
sotto sorveglianza attraverso intercetta- porto di mille pagine, esaminando centi- Christoph Berndt, capogruppo dell’Afd
zioni di incontri, corrispondenza e telefo- naia di discorsi, post su Facebook e inter- nel parlamento del Brandeburgo, è uno
nate. venti di politici e funzionari di tutti i livel- dei leader dell’Associazione per il futuro
Queste misure non riguarderebbero i li. Secondo l’agenzia il risultato non la- della patria, che organizza regolarmente
deputati. Il 5 marzo, però, il tribunale am- scia dubbi: ci sono prove sufficienti da “manifestazioni xenofobe e islamofobe”
ministrativo di Colonia ha stabilito che la giustificare la sorveglianza. Il rapporto è ed è legata agli ambienti neonazisti.

22 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Secondo il Bfv il partito è diventato SPAGNA SVIZZERA
ancora più estremista durante la pande-
mia di covid-19. Gli esponenti dell’Afd
Puigdemont Il burqa fa discutere
perde l’immunità
denunciano regolarmente una presunta
“coronadittatura” che dev’essere abbat-
tuta e sostengono che la Germania è go-
Il parlamento europeo ha Le Temps, Svizzera
votato ad ampia maggio-
vernata con poteri emergenziali, in riferi- ranza la revoca dell’immu- Al referendum del 7 marzo gli
mento a quelli che permisero ad Adolf nità per l’ex presidente ca- svizzeri hanno approvato con il
Hitler di mettere fine alla repubblica di talano Carles Puigdemont 51,2 per cento dei voti il divieto
Weimar nel 1933. e altri due indipendentisti di coprirsi il volto in pubblico. La
I servizi segreti ritengono che la narra- catalani. I tre erano fuggiti proposta avanzata dai populisti
zione di una presunta islamizzazione del- dalla Spagna, dove sono ac-
la Germania abbia un ruolo centrale per di destra dell’Unione democra-
cusati di sedizione a causa
l’Afd e che i musulmani siano “sistemati- del loro ruolo nel tentativo tica di centro proibisce tutti gli
camente denigrati” dal partito. L’agenzia di secessione del 2017, ed indumenti che coprono il volto,
ha riscontrato anche segni di antisemiti- erano stati in seguito eletti ma la campagna referendaria si
smo, soprattutto a livello locale. Spesso eurodeputati. El Periódico era concentrata soprattutto su quelli indossati dal-
gli esponenti dell’Afd alludono a un’élite de Catalunya teme che il le donne musulmane, come il burqa e il niqab. No-
globale che tira i fili da dietro le quinte. In voto possa spingere la giu- nostante in Svizzera solo poche decine di persone
un video su YouTube, Höcke parla di stizia belga ad accogliere la
portino questi indumenti, la questione aveva susci-
“un’élite finanziaria globale” che si è al- richiesta di estradizione
presentata da Madrid e in- tato un acceso dibattito sull’estremismo e sul ruolo
leata con i “criptocomunisti” per creare
vita il governo spagnolo a dell’islam nella società. Il governo si era espresso
“un mondo senza culture né nazioni”.
evitare un processo che po- in favore del no, sostenendo che non spetta allo
Il potere della Flügel trebbe riaccendere perico- stato dire alle donne cosa indossare. A differenza
lose tensioni. di quanto era successo nel 2009 in occasione del
Uno dei principali motivi per cui il Bfv ha
preso di mira il partito è il perdurare referendum sul divieto di costruire minareti, però,
Atene, 9 marzo 2021
ALKIS KONSTANTINIDIS (REUTERS/CONTRASTO)

dell’influenza della cosiddetta Flügel stavolta il confronto è stato più civile e le posizioni
(ala), la corrente interna di estrema de- sono state più sfumate, nota Le Temps. Diversi
stra. Il gruppo, di cui Höcke era uno dei gruppi femministi e perfino alcune organizzazioni
leader, è stato formalmente sciolto dal islamiche hanno sostenuto l’iniziativa, e il sì ha
partito un anno fa, dopo che il Bfv aveva avuto la maggioranza anche in gran parte della
annunciato che sarebbe stato messo sot-
Svizzera francofona, tradizionalmente più liberale
to sorveglianza. Ma l’agenzia ritiene che
il suo potere abbia continuato a crescere.
rispetto agli altri cantoni, dove nel 2009 il no aveva
Il rapporto nota che tutti i capigruppo nei vinto con ampio margine. u
parlamenti degli stati orientali apparten-
gono a questa corrente e che le sue “aspi- GRECIA
razioni ostili alla costituzione” hanno Alta tensione UNGHERIA vano criticato le continue
“pervaso tutto il partito”. Fidesz violazioni dello stato di di-
Il congresso che si è tenuto a novem-
ad Atene ritto da parte del governo
bre ha mostrato quanto sia vasto il campo
esce dal Ppe di Budapest. Secondo il
dei sostenitori della Flügel. Non sono riu- Nella capitale greca una quotidiano ungherese
sciti a sconfiggere Jörg Meuthen nel voto manifestazione contro la Dopo mesi di tensioni, Fi- Magyar Hírlap ora l’at-
sulla leadership, ma hanno raccolto il violenza della polizia è sfo- desz ha annunciato la sua tenzione del Ppe potrebbe
ciata in duri scontri, in cui uscita dal gruppo del Parti- spostarsi sugli altri partiti
consenso del 45 per cento dei delegati.
un agente è rimasto grave- to popolare europeo (Ppe) “illiberali” e populisti vici-
Secondo il Bfv il partito è diviso in due
mente ferito. La protesta al parlamento di Strasbur- ni a Fidesz, come il Partito
blocchi, uno guidato da Meuthen e l’altro
era stata scatenata da un vi- go in seguito all’approva- democratico sloveno.
da Höcke. Ma lo stato non può aspettare deo che mostrava un uomo zione di un nuovo regola-
FRANCISCO SECO (REUTERS/CONTRASTO)

che l’Afd risolva i suoi conflitti interni: è picchiato da alcuni poliziot- mento che avrebbe per-
necessario monitorare quello che succe- ti per aver violato il rigido messo l’espulsione dei
de, e se la Flügel dovesse prevalere i ti- lockdown in vigore ad Atene. suoi undici eurodeputati.
mori per l’ordine costituzionale sarebbe- Il quotidiano di sinistra Il partito del premier un-
ro confermati. u gac Avgi accusa il governo con- gherese Viktor Orbán (nel-
servatore di strumentaliz- la foto) era stato sospeso
Gli autori di questo articolo sono Jörg zare gli incidenti per na- dal Ppe nel 2019, dopo che
Diehl, Ann-Katrin Müller, Ansgar Siemens scondere la sua incapacità le formazioni più modera-
e Wolf Wiedmann-Schmidt. di contenere il covid-19. te che ne fanno parte ave-

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 23


Americhe
Il presidente Biden visita una ferramenta a Washington, il 9 marzo 2021
DOUG MILLS (THE NEW YORK TIMES/

STATI UNITI le istituzioni rispondono a una crisi, so-

L’inizio di una nuova prattutto quando la crisi colpisce i cittadi-


ni più in difficoltà. Le necessità delle per-
sone più colpite dovrebbero essere una
era economica priorità per la politica, e ci sono momenti
in cui la democrazia consiste proprio nel
rimuovere ostacoli e ambiguità che impe-
discono di affrontare questi problemi.
Adam Tooze, Foreign Policy, Stati Uniti Da questo punto di vista l’amministra-
zione Biden sta facendo il suo dovere. Il
Il piano di aiuti economici mentre le ombre delle elezioni contestate pacchetto di aiuti economici da 1.900 mi-
approvato dal congresso degli e dell’assalto al congresso del 6 gennaio liardi, approvato dai democratici al senato
aleggiano ancora su Washington. L’ostru- grazie a una scappatoia che ha permesso
Stati Uniti dimostra che le zionismo dei repubblicani in parlamento di aggirare l’ostruzionismo dei repubbli-
politiche economiche mondiali si è ai massimi storici e la battaglia per difen- cani è un buon esempio di leadership de-
stanno spostando verso sinistra, dere il diritto di voto si combatterà in stati mocratica in azione, e l’Europa farebbe
scrive l’economista Adam Tooze dove i confini dei distretti elettorali sono bene a seguirlo.
modificati per fini politici e dove alle per- Anche perché le politiche economiche
sone viene costantemente impedito di adottate dai singoli paesi scatenano un
n questo periodo molte persone s’in- votare. effetto a catena: la rapida ripresa econo-

I terrogano su cosa significhi per il re-


sto del mondo un’amministrazione
statunitense a guida democratica.
Gli ultimi eventi fanno pensare che il pre-
sidente Joe Biden non abbia nessun diritto
Ma la leadership democratica non pre-
suppone solo il rispetto dello stato di dirit-
to e della costituzione, e non dipende solo
dal fatto che i grandi partiti si comportino
in modo ragionevole. Va anche dimostra-
mica che l’amministrazione Biden vuole
innescare favorirà la domanda a livello
globale molto più di quanto abbiano fatto
le politiche adottate dall’amministrazione
Obama durante la crisi del 2009. Gli Stati
di rivendicare il ruolo di leader democra- ta introducendo politiche popolari e ne- Uniti non stanno solo dando l’esempio:
tico globale. L’ex presidente Donald cessarie. La salute della democrazia si stanno preparando il terreno per la ripresa
Trump si rifiuta di abbandonare la scena, misura sulla rapidità e l’intensità con cui del resto del mondo.

24 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Il pacchetto di aiuti, approvato in via Da sapere dalla prudenza, che prevedeva aiuti eco-
definitiva dalla camera il 10 marzo, è frut- nomici non troppo sostanziosi e l’aumen-
to di un compromesso con i senatori più Senza lavoro to preventivo dei tassi d’interesse. Que-
moderati del Partito democratico che ha Tasso di disoccupazione negli Stati Uniti, % sta scelta ha lasciato senza lavoro milioni
scontentato l’ala più di sinistra. di statunitensi che in un altro contesto
Sarebbe stato meglio inserire nella leg- 16 avrebbero potuto trovarne uno; ha mina-
ge l’aumento del salario minimo a 15 dol- 14 to il potere contrattuale dei lavoratori,
lari all’ora, perché la garanzia di uno sti- che non potevano chiedere un salario e

FONTE: BUREAU OF LABOR STATISTICS


12
pendio che consenta di vivere dignitosa- 10 condizioni di lavoro migliori; ha reso più
mente è un elemento fondamentale per la 8 difficile la mobilitazione organizzata dei
democrazia. L’aumento del salario mini- 6 lavoratori; ha compromesso la possibilità
mo avrebbe trasformato gli Stati Uniti nel 4
di portare il salario minimo a un livello
leader mondiale su un tema importante dignitoso, e ha fornito scarsi incentivi
2
delle politiche per il lavoro. Anche in quel all’investimento per aumentare la pro-
0
caso l’esempio di Washington avrebbe 2001 2005 2009 2013 2017 2021 duttività. Tutto questo ha penalizzato in
avuto conseguenze concrete. In Germa- modo sproporzionato i lavoratori afroa-
nia il salario minimo è appena superiore ai pensati deliberatamente per far correre mericani, soprattutto gli uomini.
dieci dollari, e nelle ultime settimane forte l’economia. Investire soldi per generare una ripre-
molti giornalisti economici tedeschi mi Questo approccio comporta il rischio sa più rapida possibile è l’imperativo del
hanno chiesto cosa succederebbe se l’au- di un aumento del tasso d’inflazione che momento, e farà bene all’economia sul
mento fosse approvato su entrambe le sta causando una piccola fibrillazione nei lungo periodo. Inoltre è un prerequisito
sponde dell’Atlantico. La buona notizia è mercati dei titoli di stato. Finora l’ammi- essenziale per una politica orientata ver-
che l’aumento del salario minimo, anche nistrazione Biden e la Federal reserve so la giustizia sociale, in particolare quel-
se escluso dal pacchetto di aiuti statuni- hanno mantenuto la calma in modo en- la razziale. L’amministrazione Biden è la
tense, non è del tutto tramontato. Tutta- comiabile. Chiaramente le autorità con- prima a essersi impegnata seriamente su
via, la decisione di dare il sussidio di 1.400 cordano sul fatto che il rischio di fare questo fronte negli ultimi decenni.
dollari alle persone che guadagnano me- troppo poco sia maggiore rispetto a quel- Il piano di aiuti pianificato dall’ammi-
no di 75mila dollari è deprimente (nella lo di fare troppo. Non è solo una questio- nistrazione Biden per il 2021 è un inter-
prima versione approvata dalla camera la ne tecnica. Il punto centrale è politico. È vento potente e ben concepito per spez-
soglia era di centomila dollari). È una scel- evidente che nel 2021 l’asse delle politi- zare il circolo vizioso di vittorie presiden-
ta politicamente sbagliata, che peraltro che economiche si sta spostando verso ziali democratiche seguite da sconfitte
porterà un guadagno fiscale minimo. sinistra. alle elezioni di metà mandato, come è
Inoltre, la legge sarebbe stata ancora Per molti anni, a partire dal 1993 con successo nel 1994 e nel 2010. Alla luce
più efficace se, oltre agli aiuti immediati, l’amministrazione Clinton, si è seguita delle crisi che hanno scosso la democra-
avesse previsto anche investimenti a lun- una strategia opposta. Le questioni di po- zia statunitense nel 2020, la posta in gio-
go termine. L’amministrazione Biden ha litica fiscale e monetaria erano governate co non potrebbe essere più alta. u as
promesso che il programma per gli inve-
stimenti sarà presentato in un secondo
momento. Anche in quel caso, se necessa- Il piano di aiuti Soldi per tutti
rio, i democratici cercheranno di aggirare
l’ostruzionismo dei repubblicani sfruttan- u Il congresso degli Stati Uniti ca, sono state estese le esen- te di protezione sociale per le
ha approvato in via definitiva zioni fiscali per le aziende ed è famiglie povere e della classe
do una scappatoia legislativa.
il piano di aiuti da 1.900 mi- stato creato un fondo da 500 media. Gli Stati Uniti avrebbe-
liardi proposto dall’ammini- milioni di dollari per aiutare le ro uno strumento di sostegno
Far correre l’economia strazione Biden. Le misure persone senza fissa dimora. alle famiglie simile a quelli dei
Detto questo, l’importanza di un pacchet- principali prevedono un asse- u Il piano prevede anche l’e- paesi europei”.
to da 1.900 miliardi di dollari non deve gno una tantum fino a 1.400 stensione dei sussidi alle fami- u Per quanto riguarda la pan-
essere sottovalutata, anche perché si som- dollari per le persone con un glie con figli. Quasi 70 milioni demia di covid-19, sono previ-
ma agli aiuti già stanziati a dicembre del reddito annuo inferiore a di bambini – il 93 per cento del sti fondi da decine di miliardi
2020. È un passo di proporzioni storiche. 75mila dollari, e fino a 2.800 totale – beneficeranno di que- per migliorare il sistema di
Le opinioni su quanto la crescita dell’e- dollari per le coppie con un sti aiuti. Secondo il New York test e tracciamento dei contagi
conomia statunitense sia lontana dai suoi reddito non superiore a Times la misura potrebbe e per rendere più efficace la di-
150mila dollari. Inoltre è stato avere effetti rivoluzionari sulla stribuzione e la somministra-
ritmi abituali sono discordanti, ma è evi-
esteso fino all’inizio di settem- società statunitense. “Gli aiuti zione dei vaccini. L’obiettivo
dente che il piano di aiuti proposto
bre il sussidio settimanale di alle famiglie con figli dureran- dell’amministrazione Biden è
dall’amministrazione Biden è ampiamen- disoccupazione da 300 dolla- no solo un anno. Ma se doves- avere vaccini per tutti gli adul-
te più sostanzioso di qualsiasi stima credi- ri. Sono stati stanziati 350 mi- sero diventare permanenti, ti entro la fine di maggio. Al
bile dell’output gap (la differenza tra la liardi di dollari per aiutare gli come propongono i democra- momento è stato vaccinato
capacità produttiva attuale e quella poten- stati, le città e le riserve native tici, comporterebbero un circa il 20 per cento della po-
ziale). Questo significa che gli aiuti sono ad affrontare la crisi economi- grande allargamento della re- polazione.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 25


Americhe
Città del Messico, 8 marzo 2021 c’è tra queste persone e il femminismo?
Questo modo di pensare è agli antipodi
rispetto al movimento femminista”.
Dopo aver nominato i tre dittatori e fat-
to allusione a regimi nazisti e fascisti du-
rante un discorso sul femminismo, ha
precisato: “Che sia chiaro, non sono ma-
schilista. Sono favorevole ai diritti delle
donne, favorevole all’uguaglianza. Lo so-
no sempre stato”. Il presidente ha ricorda-
TOYA SARNO JORDAN (REUTERS/CONTRASTO)

to che per la prima volta il Messico ha una


donna capo di gabinetto e una ministra
per la sicurezza pubblica, e si è attribuito il
merito di aver migliorato la parità di gene-
re nelle istituzioni. “Sono umanista, non
sono contro il femminismo. Sono contro
la corruzione, la manipolazione, l’autori-
tarismo e l’ipocrisia. Ora i conservatori
sono femministi? È il colmo”.
In realtà anche all’interno del partito
MESSICO Morena c’è imbarazzo per l’atteggiamen-
to di López Obrador. La candidatura a go-
Obrador non ascolta vernatore di Guerrero di Félix Salgado
Macedonio, che ha segnato l’avvio della
il movimento femminista campagna per le elezioni federali e legi-
slative del prossimo 6 giugno, ha dato
slancio alla protesta più o meno indiretta
dei dirigenti del partito. Salgado Macedo-
Francesco Manetto, El País, Spagna nio è accusato di stupro e violenza sessua-
le, ma ha ricevuto l’appoggio incondizio-
Prima delle manifestazioni dell’8 una “campagna diffamatoria” della de- nato del presidente e dell’apparato. Un
marzo il presidente messicano ha stra. “Non sono maschilista”, ha detto. comitato di garanzia ha chiesto di ripetere
López Obrador era già stato criticato per il processo di selezione del candidato. An-
fatto erigere una barriera intorno le sue posizioni, dalle costanti dichiara- cora non è stato pubblicato il risultato, ma
alla sede del governo. Un gesto zioni paternalistiche alla difesa di Félix intanto Salgado Macedonio è già registra-
di chiusura verso la lotta delle Salgado Macedonio, il candidato di More- to presso l’autorità elettorale di Guerrero.
donne na (il partito del presidente) nello stato di I nomi delle donne uccise scritti sulle
Guerrero, accusato di abusi sessuali. barriere metalliche davanti al palazzo na-
zionale sono solo una piccola testimo-
l rapporto conflittuale di Andrés Ma- Candidatura imbarazzante nianza di una violenza strutturale di cui

I nuel López Obrador con il femmini-


smo non è una novità, ma quest’an-
no un simbolo nefasto – un muro,
con tutto quello che rappresenta in Messi-
co – ha rafforzato l’ostilità dei movimenti
Il 6 marzo il portavoce della presidenza
Jesús Ramírez ha cercato di smorzare la
polemica parlando di “muro della pace”.
“Con il pretesto della giornata della donna
è stata creata una campagna diffamatoria
non si parla. Secondo le cifre ufficiali, in
Messico si commettono più di tremila
femminicidi all’anno. E il 97 per cento dei
crimini di violenza sessuale rimane im-
punito. u ar
delle donne verso il presidente. Le barrie- contro il governo e la mia persona”, ha
re di metallo che il governo ha messo in- detto López Obrador. Poi ha definito la
torno al perimetro del palazzo nazionale a destra “aggressiva, irritante, decisa a rici- Da sapere
Città del Messico, “per proteggere ed evi- clarsi come ambientalista o femminista Una lettera al presidente
tare provocazioni” durante le manifesta- per attaccare il governo”. E ha ripetuto che
zioni dell’8 marzo, sono state decorate le barriere non sono state installate “per u Nonostante la pandemia migliaia di donne
con i nomi di centinaia di donne uccise. paura delle donne”, ma solo “per precau- hanno manifestato l’8 marzo 2021 a Città del
Messico per chiedere al governo politiche più
L’indignazione ha trasformato la barriera zione”. Infine ha usato facili generalizza-
decise contro la violenza di genere. Lo stesso
in un “muro della memoria” contro la vio- zioni quando si è rivolto a quelli che ha
giorno un gruppo di più di duemila donne, tra
lenza. Il 7 marzo, sulla facciata del palaz- definito “provocatori”: “I conservatori cui intellettuali e scrittrici, ha firmato una lette-
zo, sono state proiettate frasi come “Mes- sono molto autoritari e, devo dirlo, fasci- ra al presidente López Obrador: “È urgente che
sico femminicida”. stoidi. Come Hitler, Franco e Pinochet. riconosca i diversi femminismi. Siamo stufe che
Il presidente ha attribuito le critiche a Pensano nello stesso modo. Che legame ci squalifichi e ci tratti con sdegno”. El País

26 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


PARAGUAY STATI UNITI

Cortei e dimissioni Contro i colossi


ADRIANO MACHADO (REUTERS/CONTRASTO)

tecnologici
Asunción, 6 marzo 2021 Il presidente statunitense Joe
Biden ha nominato Lina Khan
tra i cinque commissari che gui-
deranno la Federal trade com-
mission, l’agenzia del governo
che si occupa di protezione dei
consumatori e questioni legate
BRASILE alla privacy. “È una nomina si-
gnificativa”, spiega Politico,
Lula si può “perché dimostra la volontà del-
candidare la nuova amministrazione di
JORGE SAENZ (AP/LAPRESSE)

imporre regole restrittive sulle


“L’8 marzo Edson Fachin, un attività dei giganti tecnologici
giudice della corte suprema, ha come Amazon, Google e Face-
annullato la condanna per cor- book”. Khan, la cui nomina do-
ruzione dell’ex presidente Luiz vrà essere confermata dal sena-
Inácio Lula da Silva (nella foto)”, to, è da sempre molto critica nei
scrive la Folha de S.Paulo. Se- Il 5 marzo una protesta ad Asunción contro il governo del confronti di queste aziende. La
condo il giudice, il tribunale di presidente paraguaiano Mario Abdo Benítez scelta di Biden è un cambia-
Curitiba, che aveva condannato mento importante rispetto alla
(conservatore) è stata duramente repressa dalla polizia
il leader del Partito dei lavorato- linea dell’amministrazione Oba-
ri nell’ambito dell’inchiesta an- antisommossa. Il bilancio è stato di una persona morta e ma, che aveva sempre avuto un
ticorruzione lava jato, non era almeno venti ferite tra manifestanti e forze dell’ordine. Lo rapporto amichevole con l’indu-
competente a giudicarlo. Ora il stesso giorno il ministro della sanità Julio Mazzoleni si è stria tecnologica.
caso passa al tribunale federale dimesso e Abdo Benítez ha annunciato un rimpasto di
di Brasília, ma a seguito della governo. “Il Paraguay”, scrive la Folha de S.Paulo,
sentenza Lula ha recuperato i “aveva gestito bene l’inizio della pandemia applicando IN BREVE
diritti politici e potrà candidarsi Stati Uniti L’amministrazione
restrizioni molto severe. Ma oggi il sistema sanitario è al
alle elezioni del 2022. del presidente Joe Biden ha an-
collasso e nel paese sono arrivate solo quattromila dosi di
nunciato che garantirà una pro-
vaccino”. Nelle proteste, che vanno avanti da giorni, si
tezione temporanea ai migranti
chiede la destituzione del presidente. u venezuelani che sono arrivati
COLOMBIA
nel paese per ragioni umanita-
Non si indaga STATI UNITI portato alle dimissioni di Ben-
rie prima dell’8 marzo. La misu-
ra riguarderà più di 320mila
su Uribe Successo net. Alla fine dell’anno l’opinio-
persone e rimarrà in vigore per
nista Bari Weiss ha lasciato il
amaro diciotto mesi. u È cominciato
La procura colombiana il 5 mar- giornale dicendo che sono i so-
in Minnesota il processo contro
zo ha sospeso l’indagine contro cial network a dettare la linea
Derek Chauvin, il poliziotto che
l’ex presidente Álvaro Uribe, Il New York Times vive un pe- editoriale. All’inizio di febbraio
a maggio del 2020 causò la
che ha governato il paese dal riodo particolare. “I lettori della del 2021 Donald McNeil, il prin-
morte di George Floyd. Chau-
2002 al 2010. Uribe era accusato versione digitale aumentano e cipale reporter scientifico del
vin, che rimase con il ginocchio
di corruzione e di aver manipo- gli affari vanno bene, ma la re- giornale, è finito sotto accusa
sul collo di Floyd per otto minu-
lato alcuni testimoni nell’ambito dazione è attraversata da tensio- quando si è saputo che nel 2019
ti, è accusato di omicidio.
di un’inchiesta che riguarda il ni culturali che continuano a aveva usato una parola razzista
suo legame con i gruppi parami- causare scandali”, scrive Axios. in un dibattito con degli studen-
litari di estrema destra. “Dal Il primo è avvenuto nell’estate ti sponsorizzato dal giornale.
2018 a oggi”, scrive El Especta- del 2020: durante le proteste McNeil si è dimesso. E qualche Newsletter
dor, “la vita di Uribe è stata co- scatenate dall’omicidio di Geor- giorno fa David Brooks, uno de-
me le montagne russe. Da sena- ge Floyd a Minneapolis James gli opinionisti di punta, è finito Americana racconta cosa
tore più votato del suo partito e Bennet, il responsabile della se- nell’occhio del ciclone dopo che succede negli Stati Uniti. Per
di tutta la Colombia, nel 2020 è zione delle opinioni, ha deciso BuzzFeed ha rivelato i suoi con- riceverla: intern.az/1Cq5.
diventato il primo ex presidente di pubblicare un articolo in cui flitti d’interesse. “Questi scan- Sudamericana raccoglie
a essere privato della libertà. Ma un senatore repubblicano chie- dali sono un segnale del fatto notizie e approfondimenti
non ha mai perso la sua influen- deva l’intervento dell’esercito; che oggi i dipendenti hanno più dall’America Latina. Per rice-
za politica”. l’indignazione dei redattori ha potere che in passato”. verla: intern.az/1CHV

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 27


Asia e Pacifico
Alla manifestazione per l’8 marzo
a Manila, 8 marzo 2021

umani accusati di aver collaborato con


realtà di sinistra e con organizzazioni del-
la società civile che le autorità hanno col-
legato senza molte prove all’insurrezione
comunista. “Secondo una di queste asso-
ciazioni, Altermidya, tra le vittime c’è
Manny Asuncion, coordinatore del grup-
po di sinistra Bayan, attivo nella provin-
cia di Cavite, a sud di Manila”, si legge in
un comunicato di Human rights watch.
“Sono state inoltre uccise due persone
AARON FAVILA (AP/LAPRESSE)

non ancora identificate che facevano par-


te di un gruppo della città di Montalban,
nella provincia di Rizal, e una coppia a
Batanga. Secondo il sindacato Kilusang
mayo uno, Chai Lemita-Evangelista e
Ariel Evangelista, entrambi attivi per i
diritti dei pescatori e trovati morti , erano
FILIPPINE stati portati via dalla polizia. Tra gli arre-
stati della provincia di Laguna c’è un lea-
Gli attivisti di sinistra der sindacale, un altro membro del parti-
to Bayan e un assistente legale di Kapa-
nel mirino di Duterte tid, un gruppo che si batte per i diritti dei
prigionieri politici. Questi attacchi”, con-
tinua Human rights watch, “fanno pensa-
re che ci fosse un piano coordinato delle
Asia Sentinel, Hong Kong autorità per aggredire, arrestare e ucci-
dere gli attivisti nelle loro abitazioni e nei
Ubbidendo agli ordini del ma certo non una vera minaccia. “Se li loro uffici”. Secondo l’organizzazione, le
presidente, la polizia ha ucciso in incontrate e li vedete armati, uccideteli, incursioni “rientrano in una sempre più
uccideteli, fregatevene dei diritti uma- brutale campagna del governo per elimi-
un giorno nove persone, tra ni”, ha detto il presidente alla squadra, nare l’insurrezione comunista, attiva da
militanti e sindacalisti, accusate “sarò io ad andare in prigione, non mi 52 anni. Il problema è che questa campa-
di essere legate all’insurrezione faccio scrupoli”. Duterte è già stato defe- gna non fa più alcuna distinzione tra ri-
comunista rito per crimini contro l’umanità alla Cor-
te penale internazionale dell’Aja per la
sua campagna antidroga, che dal 2016 ha Da sapere
l 7 marzo la polizia filippina ha at- fatto migliaia di vittime per mano della Cinquant’anni d’insurrezione

I taccato brutalmente gli attivisti di


sinistra nella parte meridionale
dell’isola di Luzon, la principale del
paese, uccidendo nove persone e arre-
standone altre sei, accusate di apparte-
polizia e di squadroni della morte.
Nel suo discorso del 5 marzo Duterte
ha detto che i ribelli avevano fatto una ri-
chiesta irricevibile, cioè formare un go-
verno di coalizione. “Perciò, visto che
u L’insurrezione comunista nelle Filippine è la
più lunga ancora in corso nel mondo.
Cominciata nel 1969 con la nascita del Bagong
hukbong bayan (Bhb, Nuovo esercito
popolare), il braccio armato del Partito
nere a gruppi di attivisti legati ai ribelli non c’è speranza di mettere fine all’insur- comunista filippino (marxista-leninista-
comunisti. È stata una delle offensive più rezione, ci proverò io”. maoista), la guerra tra esercito e ribelli
gravi lanciata in un solo giorno dal presi- I poliziotti responsabili della strage continua dopo quaranta round di colloqui di
dente Rodrigo Duterte contro gli attivi- dicono che hanno un mandato di perqui- pace falliti. Negli ultimi mesi il governo Duterte
sti, etichettati come “rossi” dal suo go- sizione e di essere stati aggrediti per pri- e le forze armate hanno annunciato che il Bhb è
verno. mi, mentre per chi contesta il presidente sull’orlo del collasso e che entro la fine del
mandato del governo, nel 2022, si arriverà alla
Gli omicidi sono avvenuti due giorni l’operazione è stata una vera esecuzione.
pace. In realtà, dato il consenso che hanno i
dopo un discorso pronunciato da Duterte Non è neanche chiaro se le vittime fosse- comunisti nelle zone rurali e l’interesse delle
davanti alla task force nazionale contro il ro davvero dei ribelli comunisti o solo dei forze armate a mantenere viva la minaccia, che
conflitto armato comunista, creata per militanti di sinistra. giustifica gli ingenti fondi destinati ogni anno
mettere fine all’insurrezione maoista che Negli ultimi quattro anni sono stati all’esercito, difficilmente si raggiungerà la pace
dura da 52 anni, ed è un problema spinoso uccisi almeno tredici attivisti per i diritti in breve tempo. The Diplomat

28 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


belli armati e attivisti, leader sindacali e CINA-STATI UNITI BIRMANIA
difensori dei diritti umani”. Inoltre “non
è un caso se questi incidenti si sono veri-
Incontro Proiettili italiani
al vertice
ficati in province presidiate dal comando
delle forze armate guidato dal generale
Pechino e Washington
Antonio Parlade Jr”. Secondo il vicediret- Mandalay, 3 marzo 2021
stanno preparando il primo
tore per l’Asia di Human rights watch Phil incontro di alto livello da
Robertson, c’è lui dietro la campagna quando Joe Biden è alla Ca-
contro gli attivisti. sa Bianca. Si terrà probabil-
mente ad Anchorage, in
Giro di vite Alaska. La notizia, rivelata
Il governo di Duterte sta diventando il 10 marzo dal South Chi-
sempre più violento e repressivo via via na Morning Post, è stata
che si avvicina alla conclusione del suo poi confermata dagli Stati
mandato. A gennaio il segretario della Uniti. Il ministro degli este-
difesa nazionale ha annunciato la fine di ri cinese Wang Yi e il più al-

AFP/GETTY
un accordo in vigore da decenni con l’u- to funzionario di Pechino
niversità delle Filippine, l’istituzione sulla politica estera, Yang
educativa più prestigiosa del paese, che Jiechi, dovrebbero incon- Continua a salire il numero delle vittime della
vietava all’esercito e alla polizia di entra- trare il segretario di stato
repressione militare in Birmania, dove le proteste
re nella città universitaria, ritenuta a statunitense Anthony Blin-
ken e Jake Sullivan, consi-
contro il golpe militare del 1 febbraio proseguono. Il
quanto pare un luogo di reclutamento per 3 marzo a Rangoon un giornalista ha trovato il
comunisti classificati come terroristi. gliere per la sicurezza na-
zionale. Il vertice è uno svi- bossolo di un proiettile sparato dalla polizia contro
In una sorta di prova generale, il 10
luppo significativo nei rap- un’ambulanza, scrive Irrawaddy: era stato
dicembre alcuni poliziotti armati hanno
porti tra Pechino e Wa- fabbricato in Italia, un esempio di come l’embargo
fatto irruzione nella casa di Lady Ann Sa-
shington, dopo la presa di dell’Unione europea sulla vendita di armi e
lem, una giovane giornalista del sito Ma-
posizione di Biden contro
nila Today, poi accusata insieme a sei munizioni alla Birmania venga aggirato. L’8 marzo
le violazioni dei diritti uma-
sindacalisti di possesso illegale di armi. ni in Cina.
U Khin Maung Latt, funzionario del partito di Aung
Armi che, secondo i suoi colleghi, sareb- San Suu Kyi, che si trova in carcere, è morto mentre
bero state portate dagli stessi poliziotti era sotto custodia della polizia. Dal 3 marzo non si
durante l’irruzione. Salem, membro del hanno notizie di 350 ragazzi arrestati e su cui le
sindacato nazionale dei giornalisti delle autorità si rifiutano di dare informazioni alle
Filippine, è considerata una “rossa” e ac- famiglie. Le proteste stanno rallentando la
cusata da una commissione del senato di
campagna vaccinale contro il covid-19: 103mila
avere legami con i comunisti.
operatori sanitari che avrebbero dovuto ricevere la
Chi viene etichettato come “rosso”,
nelle Filippine, finisce in una lista di per- seconda dose del vaccino AstraZeneca non si sono
sone o organizzazioni critiche verso il presentati in segno di adesione al movimento di
AFP/GETTY

governo in carica. In passato questa pra- disobbedienza civile che coinvolge un numero
tica, un retaggio della guerra fredda che crescente di lavoratori nel paese. u
secondo l’Onu e le organizzazioni per i CINA
diritti umani incoraggia omicidi e rappre- Passaporto
saglie, ha causato esplosioni di violenza. AFGHANISTAN be approvare una nuova co-
vaccinale stituzione per poi permette-
In un’intervista rilasciata a Rappler, il ca- Il piano
La Cina è il primo paese a re agli afgani di andare al
po della polizia di Calabarzon, Felipe Na- americano
introdurre un certificato che voto. Il piano contiene idee
tividad, ha spiegato che le operazioni del
attesta la vaccinazione con- a lungo rifiutate dal governo
7 marzo applicavano l’ordinanza esecuti-
tro il covid-19 e i risultati di Il presidente Ashraf Ghani, di Kabul e dai ribelli, scrive
va di Duterte, che sollecita un’azione na- test sierologici e molecolari. l’opposizione, esponenti Al Jazeera. Durante il go-
zionale per mettere fine all’insurrezione Dall’8 marzo i cittadini cine- della società civile e i tali- verno ad interim il parla-
comunista nelle Filippine. L’ordinanza si possono registrarsi su We- ban hanno ricevuto dagli mento potrebbe allargarsi fi-
esecutiva sottolinea anche la necessità di chat per avere il documento Stati Uniti una proposta di no a includere deputati tali-
“garantire servizi di base e programmi di cartaceo e digitale. La misu- piano per la pace. Secondo ban o essere sospeso. In ba-
sviluppo sociale” nelle aree colpite dal ra, scrive lo Straits Times, il documento, il governo at- se all’accordo con i taliban
conflitto. Ma il governo ha preferito usare servirà a facilitare i viaggi tuale potrebbe essere rim- voluto da Trump, Washing-
polizia ed esercito per attaccare i ribelli internazionali, anche se non piazzato da un’amministra- ton dovrebbe ritirare gli ulti-
armati comunisti e, con loro, degli attivi- è chiaro quali paesi lo rico- zione ad interim, durante la mi 2.500 soldati dal paese
sti accusati senza alcuna prova. u gim nosceranno. quale il parlamento dovreb- entro il 1 maggio.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 29


incontri in
diretta Facebook

Sabato 13 marzo 2021 Domenica 14 marzo 2021

18.00 16.00
Siria. Una guerra senza vincitori Le donne invisibili
Mezzo milione di morti, dodici milioni di profughi della migrazione stagionale
e sfollati e un’economia in pezzi. Dopo dieci anni Ogni anno, in Italia e in Europa, migliaia di braccianti
di guerra la Siria vive una situazione di estrema sottopagati e spesso in nero raccolgono le fragole che
incertezza. Un’analisi delle forze in campo e delle arrivano sulle nostre tavole.
prospettive per il futuro. Un lavoro durissimo che si basa sullo sfruttamento,
Yara Bader, giornalista soprattutto quando si tratta di donne.
Zaina Erhaim, giornalista Chadia Arab, geografa e ricercatrice
Ziad Majed, politologo Intervistata da
Introduce e modera Annalisa Camilli, Internazionale
Francesca Gnetti, Internazionale
18.00
Il mito del consumatore verde
Da anni le aziende inquinanti cercano di scaricare sugli
individui la responsabilità dell’emergenza ambientale.
Ma cambiare le proprie abitudini non basta, bisogna
chiedere alla politica di fare la sua parte.
Fiorella Belpoggi, Istituto Ramazzini
Leo Hickman, Carbonbrief.org
Rossella Muroni, politica e attivista
Jaap Tielbeke, De Groene Amsterdammer
Introduce e modera
Micaela Cappellini, Il Sole 24 Ore

facebook.com/internazionale Per saperne di più internazionale.it/festival/programma

I promotori

Charity partner In collaborazione con Grazie a Main media partner

Con il sostegno di Media partner

Radio
Radicale
Nell’ultima settimana i tassi di mortalità sono

Il covid-19 in cifre diminuiti in quasi tutto il mondo. Circa l’80


per cento dei nuovi casi e dei nuovi decessi
sono stati registrati nelle Americhe e in Europa.
FONTE: JOHNS HOPKINS U. DATI AGGIORNATI AL 10 MARZO 2021

Mondo Un mistero epidemiologico


Morti di covid per milione di abitanti nei 25

FONTI: HEALTH AGENCIES AND HOSPITALS, WORLD BANK, THE NEW YORK TIMES, THE NEW YORKER
Totale dall’inizio Settimana Variazione
della pandemia dal 4 al 10 marzo 2021 settimanale paesi più popolosi del mondo, ordinati per
reddito medio, in dollari
Dollari
Casi 117.717.343 2.805.214 +2,3% Stati Uniti
Germania 865
1.580 65.000

Francia 1.319
Morti 2.613.276 60.589 +2,3% Regno Unito
Italia
1.862
1.651
Giappone 65
Russia 604 30.000
Nuovi casi e decessi settimanali per covid-19 nel mondo Turchia 347
Messico 1.492
Casi Morti Thailandia 1
6.000.000 Americhe 120.000 Cina 3
Sudest asiatico Brasile 1.252
100.000 Sudafrica 865 13.000
5.000.000 Europa
Iran 731
Mediterraneo Indonesia
orientale 137
4.000.000 80.000 Egitto 109
FONTE: OMS. DATI AL 7 MARZO 2021

Africa Filippine 115


3.000.000 Pacifico 60.000 Vietnam 0
occidentale India 115 7.000
Morti Nigeria 10
2.000.000 40.000 Bangladesh 52
Pakistan 61
1.000.000 20.000 Tanzania 0
Etiopia 22
Rdc 8 1.000
0 0
Perché il bilancio delle vittime per covid è
10 0
b
ar

ar

r
ag

ag

21

22 21
21
se

se

ot
ap

di
no

no
lu

lu

ag
fe

gi
2

2m

n
eb

b
n

19
7

28

21
6

27
15
13

fe
ge
17

stato relativamente contenuto in gran parte


9

30
ge

23

25

1f
11
20

dell’Africa e dell’Asia? Di solito le emergenze


sanitarie affliggono di più le zone povere,
Europa come si vede negli Stati Uniti, dove le
minoranze a basso reddito sono le più colpite.
I paesi con il maggior numero di nuovi casi I paesi con il maggior numero di morti al Una possibile sottostima dei decessi per covid
al giorno, media dell’ultima settimana giorno, media dell’ultima settimana nei paesi poveri non basta a spiegare le
differenze. La popolazione più giovane ha un
Francia 21.333 Russia 418 ruolo, ma i modelli che tengono conto dell’età
Italia 20.808 Italia 313 rilevano comunque uno scarto inatteso. Il fatto
che si viva molto all’aria aperta? Sistemi
Polonia 13.272 Francia 297 immunitari più allenati? Probabilmente la
Repubblica Ceca 11.734 Spagna 261 spiegazione è nella somma di molti fattori.
FONTE: REUTERS

Russia 10.400 Germania 238


aumento o calo medio nelle Il lavoro negli Stati Uniti
ultime due settimane
Differenza tra uomini e donne nell’aumento
della disoccupazione, punti percentuali

Italia 3
2
Pandemia

Settimana dal 4 al 10 marzo 2021 maggior aumento per le donne


1
0
Casi attualmente positivi 487.074 -1
Variazione nell’ultima settimana +49.653 -2
FONTI: FRBSF, BUREAU OF STATISTICS, THE ECONOMIST

maggior aumento per gli uomini


-3
Casi positivi sul totale dei tamponi 7% 1948 1960 1980 2001 2020*
Variazione negli ultimi sei giorni* +0,8%
Tasso di partecipazione alla forza lavoro,
Pazienti in terapia intensiva 2.827 febbraio 2020 (inizio della pandemia) = 100
Variazione nell’ultima settimana +416 100
FONTE: MINISTERO DELLA SALUTE

padri
Casi dall’inizio della pandemia 3.052.141 99

Nuovi casi nell’ultima settimana +75.867 98


97 uomini
Nuovi casi nell’ultima settimana
Morti dall’inizio della pandemia 100.811 96
senza figli madri

ogni 100.000 abitanti Variazione nell’ultima settimana +2.176 95


donne senza figli

Feb Apr Giu Ago Ott Dic


*dal 15 gennaio sono conteggiati anche i test antigenici
40 450 * Febbraio-aprile

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 31


Visti dagli altri
Il metodo Draghi
e le prime polemiche
Tobias Piller, Frankfurter Allgemeine Zeitung,
Germania
Il governo ha chiesto aiuto a queste consulenze. Barca racconta di
società di consulenza private per aver collaborato verso la fine degli anni
novanta, con il ministero del tesoro,
presentare il piano con cui quando Draghi ne era il direttore genera-
accedere ai fondi europei. le. Dice che all’epoca era nelle mani delle
Una decisione che ha suscitato società di consulenza e che ci vollero anni
molte critiche per liberarsi dal loro dominio. Anche il
quotidiano Domani scrive di un “governo
ombra di McKinsey”.
oche settimane dopo essere stato Torna d’attualità l’immagine stereoti-

P nominato presidente del consi-


glio, Mario Draghi è già alle pre-
se con una disputa interna alla
sua coalizione. Non per i contenuti, ma
per il metodo: Draghi ha scelto dei mini-
pata di Draghi come rappresentante di
un’élite internazionale, l’uomo che già in
passato, con le privatizzazioni, ha svendu-
to “l’argento di famiglia” italiano agli in-
vestitori stranieri. E che per alcuni anni è
stri tecnici, esterni ai partiti, per preparare stato vicepresidente della banca d’affari
il piano per l’uso dei fondi dell’Unione eu- Goldman Sachs. In effetti dal 1991 al
ropea. A loro volta i ministri hanno chiesto 2001, come direttore generale del mini-
una consulenza a quattro società private stero del tesoro, Draghi fu l’artefice di un
internazionali: McKinsey, PwC, Ernst & processo di privatizzazioni da 60 miliardi
Young e Accenture. Sul loro ruolo non c’è di euro. Non si trattava però dell’argente-
stata nessuna discussione preventiva né ria di famiglia, ma di aziende statali ineffi-
un’informazione trasparente, solo una cienti e controllate dalla politica, usate per
nota del ministero dell’economia in cui si finanziare i partiti. Un sistema che difficil-
precisa che “La McKinsey, così come altre mente sarebbe piaciuto a un movimento
società di servizi che regolarmente sup- di protesta come i cinquestelle.
portano l’amministrazione nell’ambito di
contratti attivi da tempo e su diversi pro- Approvare tutto in una notte
getti in corso, non è coinvolta nella defini- Per la sua strategia di privatizzazioni, Dra-
zione dei progetti del Piano nazionale di ghi aveva bisogno di grande sostegno da
ripresa e resilienza (Pnrr)”. Le decisioni parte dei consulenti, perché il suo mini-
sul Pnrr non sarebbero prese dai consu- stero, inizialmente popolato da funzionari
lenti, ma dai responsabili dei ministeri. sottopagati ed esperti più che altro di bu-
Tuttavia alcuni politici e due quotidia- rocrazia, era poco adatto a un compito si-
ni di sinistra dipingono Draghi come un mile. Per decenni i migliori economisti
burattino nelle mani delle società di con- italiani non sono finiti ai ministeri econo-
sulenza. Tra questi c’è il Fatto Quotidia- mici, ma alla Banca d’Italia, dove ancora
no, il giornale che da anni sostiene il Mo- oggi si guadagna molto di più che alla
vimento 5 stelle, ma che ora fatica ad ac- Bundesbank (la banca centrale tedesca).
cettare sia il rovesciamento del governo Si diceva allora che Draghi avesse trasfor-
Conte sia la partecipazione dell’ex movi- mato un dipartimento del ministero in
MATTEO MINNELLA (CONTRASTO)

mento di protesta a un governo di grande una sorta di banca d’investimento. Il ge-


coalizione guidato da Draghi. Il quotidia- neroso aumento degli stipendi per i diri-
no ritrae in prima pagina Draghi come un genti più importanti del ministero dell’e-
uomo sandwich della McKinsey. “È una conomia si diffuse in tutti i ministeri, al
scelta pericolosa”, sostiene Fabrizio Bar- punto che anche il capo della polizia italia-
ca, del Partito democratico, ex ministro na arrivò a guadagnare seicentomila euro
per la coesione territoriale, parlando di all’anno. Poi con un decreto si è stabilito

32 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Mario Draghi, Roma, 17 febbraio 2021 che nessuno nell’apparato statale può con una squadra di trecento dipendenti
guadagnare più del presidente della re- chiamati a riferire solo al presidente del
pubblica, cioè 240mila euro all’anno. L’al- consiglio. Il superesperto per la transizio-
larme per il presunto trionfale ritorno dei ne ecologica doveva essere l’amministra-
consulenti aziendali stranieri conferma la tore delegato dell’Enel, cosa che poneva
diffidenza, soprattutto da parte dei cin- più di qualche perplessità. Ma in quel caso
questelle, nel governo Draghi. Ma non è il il Fatto Quotidiano non ha visto alcun
frutto di un’analisi circostanziata. Serve conflitto d’interessi.
soprattutto ai politici e ai mezzi d’infor- La precisazione che il contratto con la
mazione per salire alla ribalta. McKinsey è di appena 25mila euro non ha
Non si tiene neanche conto del fatto placato gli animi. L’economista italiano
che l’ex presidente del consiglio Giuseppe Mario Seminerio, collaboratore del Fatto
Conte aveva usato un metodo molto più Quotidiano, considera la discussione
discutibile per presentare il recovery plan: troppo superficiale. In effetti, aziende co-
in una notte di dicembre aveva detto ai me la McKinsey sono talvolta chiamate ad
ministri come intendeva procedere e vo- acquisire informazioni e cifre dettagliate
leva che il programma fosse approvato per fare confronti internazionali. Il gover-
entro la mattina seguente, senza alcuna no deve riscrivere il Pnrr in due settimane
discussione. Matteo Renzi, che faceva e con l’aiuto dei consulenti può usare for-
parte della coalizione, ha contestato quel mule simili a quelle dei piani presentati da
modo di procedere, portando alla caduta altri paesi. Gli effetti stimati (in termini di
del governo Conte. Ma le critiche di Renzi crescita) del nuovo piano potrebbero far
erano ragionevoli: stando ai piani di Con- guadagnare all’Italia credibilità agli occhi
te, i 209 miliardi di euro dell’Unione euro- dell’Unione europea, se calcolati con gli
pea sarebbero stati gestiti da sei esperti strumenti usati dai consulenti. u nv

Politica
I cinquestelle cambiano ancora
Daniel Verdú, El País, Spagna
Il partito si affida a Giuseppe come leader del Movimento 5 stelle. Un
Conte per frenare il calo ennesimo cambio nel partito che era arri-
vato al governo tre anni fa per demolire il
di consensi e per rafforzare sistema e ha finito per diventarne il pila-
l’alleanza con il centrosinistra stro principale.
Il Movimento 5 stelle è nato nel 2009
n Italia i presidenti del consiglio non come forza contestataria, contro la casta

I se ne vanno mai del tutto. Alcuni


tornano a ricoprire lo stesso incari-
co, come Giulio Andreotti (sette
volte) o Silvio Berlusconi (quattro), altri,
come Matteo Renzi, diventano parla-
e dichiaratamente populista. È stato fon-
dato da un comico e da un imprenditore
del marketing digitale, Gianroberto Ca-
saleggio. Proclamava il superamento del-
lo schema ideologico tradizionale, pro-
mentari e fanno tremare la poltrona del mettendo di non allearsi mai con nessun
leader di turno esercitando il loro potere partito per governare. Oggi è l’unica for-
con mosse di palazzo. Giuseppe Conte mazione a essersi alleata con tutto l’arco
non sa ancora bene quale categoria gli ri- parlamentare (a eccezione di Fratelli d’I-
serverà la storia, dopo essere stato desti- talia) e a essere riuscita a fare una fanta-
tuito dalla carica di presidente del consi- stica virata ideologica dichiarandosi oggi
glio con l’operazione Draghi. Ma ha deci- una forza “moderata e liberale”. Ha vinto
so che non vuole tornare a fare lezione le elezioni del 2018 con quasi il 33 per cen-
all’università né sparire dalla scena poli- to dei voti, ma con le sue giravolte ha la-
tica. Alla fine di febbraio ha messo a pun- sciato un centinaio di parlamentari per
to con Beppe Grillo il suo prossimo passo strada. Gli ultimi quaranta, tra senato e

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 33


Visti dagli altri
camera dei deputati, se ne sono andati il
giorno dell’investitura di Draghi, quando
Non hanno un gruppo certo periodo i cinquestelle erano nello
stesso gruppo parlamentare con l’Ukip di
hanno disubbidito al partito non votando al parlamento Nigel Farage) ha condannato il movimen-
la fiducia al governo. La crisi del partito
sembrava inevitabile. Poi Conte ha alzato
europeo. Entrando in to a un ostracismo che potrebbe finire se
il Partito socialista europeo accettasse di
la mano. L’ex presidente del consiglio, quello dei socialisti accoglierli. Ma cosa direbbe il Pd se
che prima dei cinquestelle votava per il
centrosinistra, aveva il 60 per cento di
non sarebero più ai all’improvviso i cinquestelle diventasse-
ro la principale forza di centrosinistra ita-
popolarità quando il suo governo è cadu- margini delle strategie liana in quella grande famiglia?
to, all’inizio di gennaio. Un capitale che il
suo consigliere più vicino, Rocco Casali-
comunitarie Tiziana Beghin, a capo della delega-
zione europea del Movimento punta sulla
no, ex portavoce di palazzo Chigi, gli ha convergenza basata sui temi. “Avere a
consigliato di sfruttare. Il controverso Bruxelles dei deputati che non fanno par-
spin doctor ha presentato a Conte due te di un gruppo è un male per noi, ma an-
possibilità, dice una persona che ha par- che per gli italiani: c’è meno possibilità di
lato con lui in quei giorni: “Poteva diven- incidere sui cambiamenti”. Beghin elen-
tare il punto di riferimento di una sorta di ca i punti di unità con il Pd: “Siamo una
coalizione di centrosinistra, senza biso- forza politica vicina ai cittadini. Alcuni
gno di sporcarsi le mani con il partito. Un dei temi più importanti per noi sono l’u-
po’ come fece Romano Prodi con le forze di centrosinistra, come ha chiesto l’ex guaglianza, il lavoro, la sanità e l’ambien-
progressiste alla fine degli anni novanta. presidente del consiglio per mettersi a te. Questioni che interessano anche il Pd
Ma una mossa del genere lo avrebbe fatto capo di questa nuova versione del partito, e i socialisti europei. È il gruppo con cui
sparire troppo a lungo dalla scena politi- potrebbe servire a rafforzare la coalizione abbiamo più affinità di voto in questa legi-
ca. Nel giro di un mese l’unico Conte che con il Pd nelle prossime elezioni ammini- slatura: abbiamo votato allo stesso modo
gli italiani avrebbero ricordato sarebbe strative o legislative e competere con il nell’80 per cento dei casi. L’esperienza
stato l’allenatore dell’Inter, Antonio blocco di destra (Lega, Fratelli d’Italia e del secondo mandato di Conte ha reso
Conte”. Forza Italia). Ma allo stesso tempo inde- ancora più evidente questa affinità. Inol-
bolirebbe il centrosinistra e potrebbe sol- tre il Pd ha un’identità forte e potrà rico-
Evoluzione inevitabile levare sospetti in vista dell’approvazione struire la sua presenza sulla scena”.
La seconda possibilità, su cui Conte e dell’altra grande operazione che i cinque- In ogni caso, Conte è la chiave di volta
Grillo si sono messi d’accordo il 28 feb- stelle stanno portando avanti in Europa. per risolvere i gravi problemi dei cinque-
braio in un hotel con vista sui fori romani, Il partito non fa parte di nessun grup- stelle. D’altro canto, un partito così cam-
era che l’ex presidente del consiglio di- po al parlamento europeo e da tempo è ai biato sarà il veicolo perfetto se vuole ri-
ventasse il leader della nuova mutazione margini delle strategie comunitarie. Il ri- prendersi la sua poltrona a palazzo Chigi
dei cinquestelle. Una mossa che dovrà fiuto del gruppo dei Verdi, che hanno rite- alle prossime elezioni ed entrare a far
essere ratificata dalla base, ma che frene- nuto poco democratica la loro piattafor- parte, come vorrebbe, della categoria dei
rebbe la perdita di consensi del partito e ma di partecipazione digitale, e l’allonta- presidenti del consiglio che non se ne
aumenterebbe la popolarità di Conte. I namento dalle forze antieuropee (per un vanno mai del tutto.u fr
sondaggi pubblicati negli ultimi giorni
danno sei punti in più al Movimento 5 Roma, 28 febbraio 2021. Beppe Grillo con un casco da astronauta
stelle, con Conte come leader. Un au-
mento che arriverebbe fino al 22 per cen-
to dei voti e che, in parte, si alimentereb-
be degli elettori del Partito democratico
(Pd). Il deputato cinquestelle Sergio Bat-
telli è convinto che l’evoluzione del parti-
to sia inevitabile: “Non puoi tornare nella
stessa legislatura a fare opposizione. È
ovvio che manterremo i nostri princìpi,
ma dobbiamo rinnovarci completamen-
te. Le idee di dieci anni fa sono state su-
perate dalla storia e altre le abbiamo rea-
ANTONIO MASIELLO (GETTY)

lizzate. Bisogna passare dalla propagan-


da ai fatti, mantenendo i princìpi. E in
una fase di cambiamento, una figura co-
me Conte è importante”.
Un Movimento 5 stelle forte, con una
gestione più democratica, tradizionale e

34 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Le opinioni

Il sogno cinese
di sconfiggere la povertà
Rafia Zakaria
ieci anni fa mi capitò di leggere un sul modo in cui Pechino sosterrà il suo obiettivo di

D articolo sugli occidentali che anda- debellare la povertà in un anno, visto che la Banca
vano in Cina per adottare bambine. mondiale ha previsto che nel 2021, in tutto il mondo,
Era stato scritto da una donna che 150 milioni di persone in più potrebbero sprofondare
aveva adottato una bimba cinese nella povertà più nera a causa della pandemia.
abbandonata alla nascita e raccon- Ci sono poi dubbi sul metodo con cui la Cina è riu-
tava com’era stata ritrovata la piccola. Tutto era co- scita a ridurre il numero dei poveri. Un’inchiesta di un
minciato una mattina di primavera, quando a un giornalista occidentale ha esaminato il caso di un vil-
uomo che camminava in un parco pubblico sembrò laggio della provincia del Gansu, che confina con lo
di sentir piangere un neonato. Effetti- Xinjiang. Centinaia di persone sono
vamente non lontano da lui c’era una I dirigenti cinesi state trasferite dal villaggio in un’altra
panchina, dov’era posato un cestino di vogliono che il 2021, località e sistemate in palazzi appena
vimini. L’uomo si avvicinò e, con sua l’anno del costruiti, dotati di acqua ed elettricità.
grande sorpresa, dentro trovò una centenario del Gli abitanti dei villaggi erano preoccu-
bambina. La prese e la portò a un orfa- Partito comunista, pati di come avrebbero pagato le spese
notrofio. sia un momento dei nuovi alloggi. Ad altri sono stati dati
Quando il personale dell’orfanotro- speciale: quello in documenti da cui risultavano essere re-
fio tirò fuori la bimba dal cestino per cui la Cina potrà sidenti nel vicino Xinjiang, e gli è stato
cambiarle i vestiti sporchi, dalle pieghe detto che avrebbero dovuto trasferirsi lì
sedere accanto alle
dei tessuti cadde una piccola patata dol- perché c’erano maggiori risorse econo-
ce. Ascoltando questa storia dal perso- potenze mondiali miche. In realtà quella terra appartene-
nale dell’orfanotrofio la donna fu sor- va a persone di etnia uigura, la mino-
presa: perché qualcuno avrebbe avvolto una patata ranza musulmana perseguitata dal governo. Molte di
dolce insieme a un bebè? Le spiegarono che la madre queste sono rinchiuse nei campi di rieducazione.
biologica della bambina probabilmente viveva in un I dirigenti della Repubblica popolare cinese vo-
villaggio. Era troppo povera per tenere la bambina e gliono che il 2021, l’anno del centenario del Partito
l’aveva data via insieme all’oggetto più prezioso che comunista, sia un momento speciale: quello in cui la
aveva, quella patata dolce. Oggetti simili venivano Cina potrà sedere accanto alle superpotenze mon-
spesso trovati insieme ai bambini abbandonati. diali. È un sogno seducente. E di sicuro in molti nel
In base alle ultime dichiarazioni dello stato cinese, paese sembrano credere che annunciare una vittoria
è improbabile che una simile situazione si ripeta. Nei basti a renderla effettiva. Pechino si sta comportan-
giorni scorsi la Repubblica Popolare Cinese ha sanci- do come la superpotenza che vuole essere.
to la fine della povertà estrema nel paese. Secondo i I sogni, tuttavia, possono essere pericolosi, e ac-
dati diffusi da Pechino, cento milioni di persone sono cecare. Mentre la realtà è complicata: i dati indicano
stati sottratti alla miseria. Questo significa che in Ci- che il tasso di natalità della Cina sta rallentando, e
na ormai nessuno vive con meno di 1,69 dollari al questo significa che ci sarà meno forza lavoro dispo-
giorno. nibile, una minaccia per la crescita (ci si aspetta an-
Restano però dei dubbi sul modo in cui la Cina è cora che l’economia cinese cresca del 6 per cento).
riuscita a ridurre la povertà. Il Quotidiano del popolo, Un altro problema è la diffusione delle notizie sulla
il giornale ufficiale del Partito comunista, ha pubbli- repressione degli uiguri nello Xinjiang, un elemento
cato tre pagine in cui si congratula con il presidente Xi che gli Stati Uniti cercheranno di usare a loro favore.
Jinping per aver superato questo traguardo un mese La Cina riuscirà a mantenere la sua posizione glo-
prima della data limite fissata per raggiungerlo. “Il bale quando le aziende, scoraggiate dall’aumento
problema della povertà assoluta, che ci ha afflitto per dei salari cinesi, si sposteranno in zone come l’Africa
secoli, è finito”, ha annunciato il Quotidiano del po- o il Messico, dove la manodopera costa ancora me-
polo. Da parte sua Xi Jinping vuole che la nazione si no? Il rallentamento del tasso di crescita permetterà
RAFIA ZAKARIA
compatti intorno a un unico obiettivo. alla Cina di continuare a investire grandi capitali in
è un’opinionista del
Tuttavia alcune domande rimangono senza rispo- Asia? quotidiano
sta. Secondo il Washington Post, la Cina non ha chia- La domanda non è quindi se Pechino abbia rag- pachistano Dawn.
rito quali sono i criteri che definiscono la “povertà giunto il suo obiettivo, ma se il sogno della Cina sia Nel 2017 ha
estrema”. In passato i cinesi hanno usato criteri diver- troppo grande, costoso e rischioso. Forse anche per pubblicato Veil
si da quelli della Banca mondiale. E non c’è chiarezza la Cina stessa. u ff (Bloomsbury).

36 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Le opinioni

Una lotta tra egocentrici


alla corte dei Windsor
David Randall
mmaginate per un momento che sia la vostra sua vita, a causa della pressione che sentiva, era così

I famiglia: a guidarla sono i vostri nonni no- insopportabile che ha pensato di suicidarsi.
vantenni. I loro quattro figli sono vostra ma- Due momenti sono stati molto interessanti. Il pri-
dre divorziata e tre zii. Uno degli zii ha sposa- mo, quando hanno detto che qualcuno della famiglia
to una donna di 13 anni più giovane di lui che reale, facendo riferimento alle origini miste di
era adorata da tutti ma che lui trascurava per Meghan, ha chiesto “quanto sarebbe stato scuro il
portare avanti una relazione con una vecchia fiamma. bambino”. Harry si è rifiutato di dire chi ha fatto
Un altro zio è accusato di aver molestato delle ragazze quest’osservazione, rendendo impossibile contestar-
minorenni. Netflix ha realizzato una serie tv che de- la. Ha anche detto che la “stampa scandalistica bri-
scrive vostra nonna come una donna tannica razzista” è stata “uno dei moti-
anaffettiva, il figlio maggiore come un Il 7 marzo, grazie a vi” per cui hanno lasciato il paese, an-
eccentrico debole e lamentoso e la sua Oprah Winfrey, cora una volta senza dare dettagli e fa-
seconda moglie come una stronza. Un abbiamo visto cosa cendo pensare al pubblico che qualsiasi
cugino ha sposato una divorziata di ori- succede quando la critica a sua moglie fosse, per definizio-
gini miste che, a seconda dei punti di cultura dei reali ne, razzista. Tutto questo detto da un
vista, è la vittima dello snobismo razzi- britannici e quella giovane che una volta ha pensato fosse
sta della famiglia o una diva ipocrita dell’industria divertente partecipare a una festa con
ossessionata da se stessa. E poi, come televisiva al braccio una fascia nazista. Un altro
se non bastasse, questa coppia rilascia momento significativo è stato quando
statunitense
un’intervista televisiva in cui afferma Harry ha detto di sentirsi intrappolato.
che la vostra famiglia gli ha reso insop- si scontrano Si aveva l’impressione che da tempo,
portabile la vita. probabilmente da prima d’incontrare
Per fortuna, questa non è la vostra famiglia. È la Meghan, Harry volesse rinunciare al suo titolo.
famiglia reale britannica, una tribù di disadattati cir- La cosa che dobbiamo ricordare è che fino al ma-
condata da persone che eseguono ogni loro ordine, trimonio, e anche dopo, i mezzi d’informazione sono
ridono di tutte le loro battute e s’inchinano sempre. stati ben disposti nei confronti della coppia: Harry, il
Ma non è solo nei palazzi che viene coltivato questo bambino costretto a seguire la bara di sua madre a 12
egocentrismo. Anche l’industria televisiva statuni- anni, che poi si è arruolato nell’esercito e ha combat-
tense incoraggia i personaggi famosi a ostentare que- tuto in Afghanistan ed era considerato l’adorabile ra-
sti comportamenti, insieme al disprezzo per la “gente gazzaccio della famiglia, si è innamorato di una don-
comune” e a far sapere continuamente a tutti come si na che, per portamento e bellezza, sembrava la po-
sentono sui social network. Quello che abbiamo visto tenziale erede di sua madre. Il matrimonio (costato 37
in tv il 7 marzo, per gentile concessione della Oprah milioni di euro) è stato un trionfo. Per i tabloid le cose
Winfrey Spa, è la dimostrazione di quello che succede sono cambiate dopo le prediche alla gente comune su
quando queste due culture – apparentemente diver- come deve vivere, l’uso di jet privati, i tre milioni di
se, ma in qualche modo simili – si scontrano. euro spesi per sistemare la casa vicino al castello di
L’intervista di Winfrey al principe Harry e a sua Windsor, le voci su come Meghan trattava il persona-
moglie Meghan Markle è stata un video blog di due le (sulle quali adesso si sta formalmente indagando),
persone fragili che hanno sfogato il loro risentimento. e di una presunta lite tra lei e la moglie del principe
Sembrava più una seduta di psicoterapia che un’inter- William, Kate Middleton.
vista. Non si è parlato del modo in cui trattano le per- Messo a confronto con quello di Meghan Markle,
sone che lavorano per loro, della loro ricchezza (39,7 il comportamento di Middleton è interessante. Ora la
milioni di euro), della loro casa (che vale 12,3 milioni stampa britannica la considera quasi una santa, ma DAVID RANDALL
di euro), del loro uso di jet privati mentre predicano la non è stato sempre così. Quando era la ragazza di Wil- è stato senior editor
necessità di salvare il pianeta. Winfrey non ha chiesto liam, ma non ancora la fidanzata ufficiale, veniva de- del settimanale
Independent on
a Markle della sua famiglia, con la quale non ha più risa per il suo modo di vestire e le sue origini borghesi,
Sunday di Londra. Ha
rapporti tranne che con una persona. Invece abbiamo e a sua madre (un’ex assistente di volo) era stato dato
scritto quest’articolo
sentito una serie di frasi vaghe sul fatto che lei non si è il soprannome di “Doors to manual” (Pronti al decol- per Internazionale. È
sentita sostenuta dai reali (non ne dubito, l’empatia lo). Kate avrebbe potuto rilasciare un’intervista su l’autore di Tredici
non è una caratteristica tipica dei Windsor); che le è quanto era turbata da tutto questo, ma non l’ha fatto. giornalisti quasi
stato tolto il passaporto (come faceva ad andare a Voleva partecipare al gioco dei reali. Ho il sospetto perfetti (Laterza
New York a trovare gli amici resta un mistero); e che la che Meghan non abbia mai voluto farlo. u bt 2007).

38 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


In copertina
uando il vaccino contro la

Gli Q poliomielite fu dichiarato


sicuro ed efficace, la notizia
fu accolta con grandi mani-
festazioni d’esultanza. Le
campane delle chiese e le
sirene delle fabbriche suonarono in tutti

errori
gli Stati Uniti. “La poliomielite sarà scon-
fitta”, titolarono i giornali. “Una vittoria
storica”, “monumentale”, “sensaziona-
le”, esclamavano i giornalisti. La gente
esplose di gioia: alcuni ballavano nelle
strade, altri piangevano. I bambini usciro-
no da scuola prima per festeggiare.

che
Ci si sarebbe potuti aspettare qualcosa
di simile anche con l’approvazione dei
vaccini contro il covid-19, specialmente
dopo un terribile anno di pandemia. Ma
non è stato così. Il ritmo costante delle
buone notizie sui vaccini è stato accolto
con implacabile pessimismo. Il problema

hanno
non è che le notizie non vengono date né
che dovremmo già rinunciare del tutto al-
la prudenza. Il problema è che né le noti-
zie dei giornali né i messaggi delle autorità
sanitarie hanno rispecchiato la realtà dav-
vero sorprendente di questi vaccini. Non
c’è niente di sbagliato nel realismo e nella

aiutato
cautela, ma una comunicazione efficace
richiede senso delle proporzioni, deve di-
stinguere tra il giusto allarme e l’allarmi-
smo, trovare un equilibrio tra la prudenza
e l’evocazione della fine del mondo, la
descrizione degli scenari peggiori e l’an-
nuncio dell’imminente arrivo di una cata-

il virus
strofe. Dobbiamo essere in grado di acco-
gliere con gioia le notizie positive, senza
dimenticare il lavoro che abbiamo ancora
davanti. Da quando sono stati messi a
punto i vaccini, al posto di un equilibrato
ottimismo sono stati rovesciati sull’opi-
nione pubblica i timori per le nuove va-
rianti del virus, i dibattiti fuorvianti
sull’inferiorità di alcuni prodotti rispetto
ad altri e i lunghi elenchi di cose che chi è
vaccinato non può ancora fare, mentre i
mezzi d’informazione si chiedono se la
Zeynep Tufekci, The Atlantic, Stati Uniti pandemia finirà mai.
Questo pessimismo sta prosciugando
Foto di Russell Monk le energie necessarie per superare l’inver-
no e il resto di questa pandemia. I gruppi
La lotta alla pandemia è stata ostacolata contrari alla vaccinazione e quelli che si
oppongono alle attuali misure di salute
da una comunicazione paternalistica che ha pubblica hanno amplificato i messaggi
preferito imporre divieti invece di fare una pessimistici, in particolare l’idea che vac-
cinarsi non significa poter essere più libe-
corretta informazione. Bisogna cambiare ri. Dicono che non ha senso adeguarsi alle
regole o farsi vaccinare, perché non pro-
strategia, ed essere più ottimisti sui vaccini durrà alcun cambiamento positivo. Stan-
no sfruttando questo momento per lan-
ciare messaggi che mirano ad aumentare

40 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Georgina, 5 agosto 2020, San Miguel de Allende, Messico

la sfiducia nei confronti delle autorità sa- certa. E ora, anche se i vaccini offrono una modo in cui l’opinione pubblica la perce-
nitarie, accusandole di spostare continua- grande speranza e anche se, almeno negli pisce, e il fatto che il meccanismo psicolo-
mente i paletti e lasciando intendere che Stati Uniti, non c’è più un disinformatore gico che ci aiuta ad affrontare la pandemia
ci stanno prendendo in giro: o i vaccini alla guida del paese, alcune autorità e i ha distorto la nostra risposta alla pande-
non sono buoni come dicono, insinuano mezzi d’informazione stanno ripetendo mia stessa. Conoscere queste dinamiche
queste persone, o il vero obiettivo delle gli stessi errori con il piano vaccinale. è importante, non solo per superare il pe-
restrizioni è controllare la popolazione. La pandemia ci ha sottoposti a uno riodo attuale, ma anche per capire come
Cinque errori fondamentali hanno in- stress test sociale, rivelando le crepe e i funziona la nostra società e dove sbaglia-
fluito sulla comunicazione delle autorità punti deboli delle nostre istituzioni e dei mo. Dobbiamo cominciare a rafforzare le
sanitarie e quindi anche sui mezzi d’infor- nostri sistemi. Alcuni di questi punti debo- nostre difese, sia contro future pandemie
mazione, svolgendo un ruolo decisivo nel li sono la causa di molti problemi attuali, sia contro le numerose sfide politiche, am-
far fallire la risposta alla pandemia. Questi compresi quelli della politica. Altri sono bientali, sociali e tecnologiche che abbia-
errori sono stati aggravati dagli atteggia- più specifici della sfida attuale, anche se mo davanti. Nessuno di questi problemi è
menti che l’opinione pubblica ha svilup- non esclusivi, come il divario tra il modo irrisolvibile, ma prima bisogna conoscerli
pato per affrontare una situazione così in- in cui funziona la ricerca accademica e il e cominciare a lavorare per risolverli, per-

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 41


In copertina
ché non c’è molto tempo. Gli ultimi dodici pagnato molti altri tentativi di convincere metri e dieci andavano bene? La falsa pre-
mesi sono stati incredibilmente impegna- le persone ad adottare una novità in mate- cisione non è più informazione.
tivi per quasi tutti. Le autorità sanitarie ria di protezione, per esempio le cinture di Ha complicato la situazione il fatto che
hanno dovuto combattere una pandemia sicurezza delle automobili, i caschi e i pre- le principali autorità sanitarie hanno tar-
devastante (e negli Stati Uniti un’ammini- servativi. dato a riconoscere l’importanza di alcuni
strazione decisa a sabotare i loro sforzi). Ma spesso i numeri raccontano una meccanismi chiave dell’infezione, come
L’Organizzazione mondiale della sanità storia diversa: anche se i progressi della la trasmissione tramite aerosol. E anche
(Oms) non è strutturata né ha i fondi per sicurezza spingono qualcuno a compor- quando l’hanno fatto, il cambiamento è
essere indipendente o agile, ma ha co- tarsi in modo sconsiderato, i benefici su- avvenuto senza una proporzionale modi-
munque lavorato sodo per contenere la perano gli effetti negativi. La maggior fica delle linee guida e dei messaggi: è nor-
malattia. Molti ricercatori ed esperti han- parte delle persone è interessata già in male che al grande pubblico ne sia sfuggi-
no criticato le autorità per la mancanza di partenza a proteggersi da un pericoloso to il significato.
linee guida tempestive e affidabili e hanno agente patogeno. Inoltre, anche all’inizio Frustrata dalla mancanza di comuni-
cercato di colmare il vuoto comunicando della pandemia la teoria sociologica pre- cazione delle autorità sanitarie, nel luglio
direttamente le loro scoperte attraverso i del 2020 ho scritto un articolo su ciò che
social network. I giornalisti hanno cercato
di tenere aggiornate le persone nonostan-
Si è scelto di proporre allora si sapeva sulla trasmissione del
covid-19, compresa quella tramite aerosol
te i vincoli di tempo e di competenza, ag- linee guida fisse che (“Apriamo le finestre”, Internazionale
gravati dal peggioramento del mondo
dell’informazione. E tutti noi abbiamo
davano un falso senso 1373). Il virus può fluttuare nell’aria e ac-
cumularsi negli spazi chiusi scarsamente
tentato di sopravvivere come meglio pote- di precisione ventilati. Ancora oggi mi contattano per-
vamo, cercando indicazioni dove poteva- sone che descrivono ambienti di lavoro
mo e condividendo informazioni quando vedeva che indossare le mascherine sa- formalmente in linea con le regole, ma in
potevamo, ma sempre in condizioni diffi- rebbe stato associato a una maggiore ade- modi che sfidano il buonsenso: sono stati
cili e confuse. renza ad altre misure precauzionali, e la installati pannelli di plexiglass, ma i di-
Nonostante queste buone intenzioni, ricerca empirica l’ha confermato rapida- pendenti non possono aprire le finestre; è
gran parte dei messaggi sulla salute pub- mente. Purtroppo, però, la teoria della obbligatorio portare le mascherine, ma
blica è stata estremamente controprodu- compensazione del rischio e le sue pre- solo quando ci si trova a meno di due metri
cente. Le decisioni delle autorità, le scelte messe implicite continuano a ripercuoter- l’uno dall’altro, ed è permesso togliersele
dei mezzi d’informazione tradizionali, il si sul nostro atteggiamento verso la pan- al chiuso durante le pause.
modo in cui funziona il dibattito pubblico demia, anche perché non c’è mai stata una Forse la cosa più grave è che i messaggi
su internet e i modelli di comunicazione riflessione sui passi falsi iniziali. e le linee guida hanno sorvolato sulla dif-
tra la comunità accademica e l’opinione ferenza tra spazi esterni e interni. In questi
pubblica si sono rivelati sbagliati per cin- Regole invece di spiegazioni ultimi, data l’importanza della diffusione
que motivi. In genere le autorità hanno preferito dare tramite aerosol, non dovrebbero essere
una serie di regole che risultassero chiare applicate le stesse precauzioni. Questo è
La compensazione del rischio a tutti invece di spiegare nei dettagli i fondamentale, perché abbiamo a che fare
Una delle cose che hanno danneggiato di meccanismi di trasmissione del covid-19. con un agente patogeno superdiffuso, e
più la risposta alla pandemia è stata la sfi- Puntare sulla spiegazione dei gran parte della diffusione è de-
ducia e il paternalismo delle autorità e de- meccanismi di trasmissione e terminata da pochi individui
gli esperti di sanità nei confronti della po- aggiornare le informazioni sul che ne infettano molti altri con-
polazione. Alla base di questo atteggia- contagio avrebbe aiutato le per- temporaneamente, mentre la
mento c’è il timore di una reazione impru- sone a fare calcoli informati sui maggior parte delle persone
dente delle persone a misure prese per rischi che correvano in diversi non trasmette affatto il virus.
aumentare la loro sicurezza, come le ma- contesti. Invece si è scelto di proporre li- Dopo aver scritto un articolo (Interna-
scherine, i test rapidi e i vaccini. Alcuni nee guida fisse che davano un falso senso zionale 1382) in cui spiegavo che la super-
esperti temevano che un maggior senso di di precisione. diffusione era una delle cause principali
sicurezza avrebbe spinto la gente a correre All’inizio negli Stati Uniti è stato detto della pandemia, ho scoperto che anche
rischi che non solo avrebbero danneggia- alle persone che avere un “contatto ravvi- questo meccanismo era stato spiegato
to i progressi, ma avrebbero fatto fare dei cinato” significava stare a meno di due male. Sono stata sommersa da messaggi
passi indietro. La teoria secondo cui le mi- metri da un individuo infetto per almeno di persone, compresi alcuni politici di vari
sure studiate per la sicurezza potrebbero 15 minuti. Questo messaggio ha portato la paesi, che dicevano di non avere idea che
darci un falso senso di sicurezza e spinger- gente a giocare in modo ridicolo con le re- fosse così. Niente di tutto questo era se-
ci a comportamenti imprudenti è accatti- gole. Alcuni locali facevano spostare i greto (erano stati scritti numerosi saggi e
vante: è controcorrente e ingegnosa, e si clienti al quattordicesimo minuto per evi- articoli scientifici), ma nonostante la sua
adatta bene a dichiarazioni del tipo “ecco tare di superare quella soglia. Ha anche grande importanza la questione era stata
la cosa sorprendente che noi persone in- spinto le persone che lavoravano al chiuso ignorata.
telligenti abbiamo pensato”. Sono dichia- con altre, ma a distanza di due metri, a Fondamentalmente la superdiffusione
razioni che piacciono tanto alle persone pensare di potersi togliere la mascherina. non è equamente distribuita. Gli spazi in-
che si considerano furbe. Non c’è da stu- Niente di tutto questo aveva senso. Cosa terni scarsamente ventilati possono facili-
pirsi se questo atteggiamento ha accom- succedeva al sedicesimo minuto? Due tare la diffusione del virus a distanze mag-

42 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


sentito, in ritardo, ai bambini di andare
nei parchi giochi, è stato subito stabilito
che i genitori non dovevano socializzare
mentre i loro figli vivevano un momento
di normalità. Perché? Non si capisce. In-
tanto sui social network le immagini di
persone all’aperto senza mascherina su-
scitano rimproveri, insulti e previsioni di
superdiffusione, ma quando questo non
succede pochi se ne accorgono.
Mentre le attività a basso rischio ma
visibili attirano rimproveri, altri rischi rea-
li – negli ambienti di lavoro e nelle case
affollate, aggravati dalla mancanza di test
e dalle assenze per malattia non retribuite
– non sono così facilmente accessibili ai
fotografi. Stefan Baral, un professore as-
sociato di epidemiologia della Johns
Hopkins Bloomberg school of public
health, afferma che è quasi come se aves-
simo “progettato una risposta alla pande-
mia adatta ai gruppi ad alto reddito” e alla
“generazione di Twitter”, a chi può stare a
casa, farsi consegnare la spesa, essere
concentrato sui comportamenti che si
possono fotografare e svergognare online,
invece di creare le condizioni necessarie
perché più persone si tengano al sicuro.
Alberto, 13 luglio 2020, San Miguel de Allende, Messico E i video virali in cui si svergogna chi
non prende precauzioni ragionevoli, co-
giori e in periodi di tempo più brevi rispet- anno intero dopo che questo virus ha co- me indossare la mascherina al chiuso, non
to a quello che suggeriscono le linee gui- minciato a circolare a livello globale. Sa- è detto che siano d’aiuto. Innanzitutto,
da, e contribuire ad alimentare la pande- rebbe stato molto meglio se avessimo dato agitarsi perché qualcuno ogni tanto va al
mia. All’aperto è l’opposto. C’è un solido alle persone un’idea realistica dei mecca- supermercato senza mascherina distorce
motivo scientifico per cui esistono relati- nismi di trasmissione del virus. Le linee la realtà: la maggior parte della gente la
vamente pochi casi documentati di tra- guida avrebbero dovuto essere più simili a porta. Peggio ancora, far vergognare le
smissione all’aperto, anche dopo un anno quelle del Giappone, che sottolineano persone spesso non è un modo efficace
di lavoro epidemiologico: l’aria aperta di- l’importanza di evitare gli spazi chiusi, i per spingere le persone a cambiare com-
luisce il virus molto rapidamente e il sole luoghi affollati e i contatti ravvicinati. portamento: rafforza solo la polarizzazio-
aiuta a disattivarlo, fornendo ulteriore ne e scoraggia la divulgazione, rendendo
protezione. La superdiffusione, che è il più Rimproveri e accuse più difficile combattere il virus. Dovrem-
grande motore della pandemia, sembra Nell’ultimo anno i mezzi d’informazione mo invece evidenziare i comportamenti
essere un fenomeno che riguarda esclusi- tradizionali e i social network sono stati più sicuri e far notare quante persone
vamente gli spazi chiusi. Ho letto tutti i impegnati in una serie di denunce e accu- stanno facendo la loro parte, incoraggian-
rapporti che sono riuscita a procurarmi se, aggravate dal fatto di essere poco do gli altri a fare lo stesso.
nell’ultimo anno e devo ancora trovare un scientifiche e fuorvianti. Come osate an-
evento di superdiffusione confermato che dare in spiaggia? I giornali ce l’hanno rim- La riduzione del danno
si sia verificato esclusivamente all’aperto. proverato per mesi, anche se non c’erano In mezzo alla sfiducia e ai rimproveri è ca-
Può darsi benissimo che questi eventi ci prove che costituisse una minaccia signi- duto nel dimenticatoio un concetto cru-
siano stati, ma se il rischio fosse così alto ficativa per la salute pubblica. Non erano ciale per la salute pubblica: ridurre il dan-
da giustificare un cambiamento nelle no- solo chiacchiere: molte città hanno chiuso no significa riconoscere che, se c’è un bi-
stre abitudini, mi aspetterei che almeno parchi e spazi ricreativi, anche se hanno sogno umano insoddisfatto ma essenzia-
alcuni fossero documentati. mantenuto aperti i ristoranti e le palestre. le, non possiamo semplicemente augurar-
Eppure le linee guida non riflettono A febbraio negli Stati Uniti l’università di ci che sparisca, dobbiamo consigliare alle
queste differenze, e i messaggi delle auto- Berkeley e l’università del Massachusetts persone come fare quello che vogliono in
rità non aiutano le persone a comprende- ad Amherst hanno vietato agli studenti di modo più sicuro. Il rischio non può essere
re queste cose per poter fare scelte miglio- passeggiare all’aperto, anche da soli. mai completamente eliminato, è inutile
ri. Il 7 aprile 2020 ho pubblicato il primo Anche quando le autorità allentano un cercare di ridurlo a zero. Fingere di poter
articolo in cui chiedevo di mantenere po’ le regole, non sempre lo fanno in modo eliminare la complessità con l’assoluti-
aperti i parchi, ma in molti posti oggi le at- ragionevole. Nel Regno Unito, dopo che in smo è controproducente. Pensate all’edu-
tività all’aperto sono ancora vietate, un alcuni quartieri è stato finalmente con- cazione all’astinenza sessuale: non per-

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 43


In copertina
mettere che gli adolescenti sappiano co- Ikar, 27 luglio 2020, San Miguel de Allende, Messico
me avere rapporti sessuali sicuri si traduce
in un maggior numero di ragazzi e ragazze
che fanno sesso non protetto.
Come mi ha detto Julia Marcus, un’epi-
demiologa e docente associata della fa-
coltà di medicina di Harvard, “quando le
autorità ritengono che i rischi possano es-
sere facilmente eliminati, a volte trascura-
no le altre cose che contano per le perso-
ne: mangiare e avere una casa, essere vici-
ne ai propri cari o semplicemente godersi
la vita. La salute pubblica funziona meglio
quando aiuta le persone a trovare il modo
più sicuro per ottenere ciò di cui hanno bi-
sogno e che desiderano”.
Un altro problema dell’assolutismo è
l’effetto “violazione dell’astinenza”, mi ha
detto Joshua Barocas, un assistente della
facoltà di medicina e malattie infettive
dell’università di Boston. Quando diamo
come unica scelta la perfezione, le perso-
ne che non raggiungono quello standard
per un piccolo dettaglio sentono di aver
già fallito e tendono ad arrendersi. Chiun-
que abbia cercato di seguire una dieta o un
nuovo regime di attività fisica conosce be-
ne questo stato psicologico. Il sistema mi-
gliore è incoraggiare la mitigazione del
rischio, sottolineando che ogni piccolo
passo avanti aiuta e allo stesso tempo rico-
noscendo che una vita senza rischi non è fatto che non ne sapevamo abbastanza di riconoscere la difficoltà della situazio-
possibile né desiderabile. per agire, quando molte prove giustifica- ne, troppe persone hanno accusato le au-
Socializzare non è un lusso: i bambini vano già un’azione precauzionale. Indos- torità di essere insensibili e indifferenti.
devono giocare con altri bambini e gli sare le mascherine, per esempio, presen- E a volte il modo in cui gli studiosi co-
adulti devono interagire. Dire che i bam- tava pochi svantaggi e offriva la possibilità municano si è scontrato con il modo in
bini possono giocare insieme all’aperto e di ridurre i grandi rischi che dovevamo cui le persone costruiscono la loro cono-
che quei momenti sono le migliori occa- affrontare. L’attesa della certezza ha osta- scenza. Nel mondo accademico quello
sioni per incontrare i vicini è un messag- colato la nostra risposta alla trasmissione che conta è la pubblicazione, a cui spesso
gio sensato e un modo per ridurre il rischio per via aerea, anche se non c’erano quasi si arriva respingendo l’ipotesi nulla. Que-
di trasmissione. Alcuni bambini gioche- prove del fatto che gli oggetti avessero un sto significa che molti autori non cercano
ranno e alcuni adulti socializzeranno co- ruolo importante nella trasmissione di dimostrare qualcosa in modo definiti-
munque, indipendentemente dai rimpro- dell’infezione, mentre le prove contrarie vo, ma di negare la possibilità che una
veri o dai decreti delle autorità sanitarie, e aumentavano. Eppure, è stato sottolinea- variabile non abbia alcun rapporto con
lo faranno in casa. E se non lo fanno? I to il rischio legato alle superfici mentre ci l’effetto che stanno misurando (al di là
bambini saranno privati di un’attività es- si rifiutava di affrontare il rischio di tra- del caso). Se questo vi sembra complica-
senziale e gli adulti rimarranno senza smissione aerea. La differenza non stava to, in effetti lo è: esistono ragioni storiche
compagnia. La socializzazione è forse il nel numero di prove o nel supporto scien- per questa metodologia e grandi discus-
fattore più importante per fare previsioni tifico alle due teorie – che semmai, si è sioni nel mondo accademico sui suoi me-
sulla salute e sulla longevità di una perso- spostato rapidamente verso la trasmissio- riti, ma per il momento è ancora una pra-
na, dopo l’astensione dal fumo, l’esercizio ne aerea – ma nel fatto che la trasmissione tica standard.
fisico e una dieta sana. Dobbiamo aiutare che avviene attraverso gli oggetti e le su- Nei momenti cruciali della pandemia
le persone a socializzare in modo più sicu- perfici rientrava nel canone della medici- questo ha provocato interpretazioni sba-
ro, non incoraggiarle a smettere di farlo. na tradizionale, quella aerea no. gliate e alimentato equivoci, che sono sta-
A volte gli esperti non hanno sottoline- ti ulteriormente aggravati da posizioni
Conoscenza e azione ato che stavano cercando di bilanciare i diverse nei confronti delle conoscenze e
L’ultimo punto, ma non meno importan- rischi, come nei dibattiti sui lockdown o delle teorie scientifiche precedenti. Cer-
te, è che la risposta alla pandemia è stata sull’apertura delle scuole. Avrebbero do- to, eravamo davanti a un coronavirus nuo-
distorta da uno scarso equilibrio tra cono- vuto ammettere che non esistevano scelte vo, ma avremmo dovuto partire dal pre-
scenza, rischio, certezza e azione. A volte perfette, ma solo compromessi tra diversi supposto che si potevano fare alcune pro-
le autorità sanitarie hanno insistito sul aspetti negativi. Di conseguenza, invece iezioni ragionevoli in base alle conoscen-

44 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Mariano, 4 agosto 2020, San Miguel de Allende, Messico (Fda) statunitense ha affermato che un
vaccino efficace solo al 50 per cento nel
prevenire il covid-19 sintomatico avrebbe
avuto un’approvazione d’emergenza, e
questo sarebbe stato sufficiente per giusti-
ficarne l’impiego immediato. Pochi mesi
dopo i test clinici dei vaccini della Moder-
na e della Pfizer si sono conclusi confer-
mando non solo l’incredibile efficacia al
95 per cento, ma anche l’eliminazione dei
ricoveri e dei decessi dei vaccinati. La for-
ma più grave della malattia era pratica-
mente scomparsa: l’unico caso classifica-
to come “grave” fra trentamila individui
vaccinati nel corso degli studi era così lie-
ve che la paziente non aveva bisogno di
cure mediche e il caso non sarebbe stato
considerato grave se la sua saturazione
dell’ossigeno fosse stata un solo punto
percentuale in più.

Eventi rari
Questi sono risultati entusiasmanti, per-
ché la vaccinazione globale, diffusa e rapi-
da è la via d’uscita da questa pandemia. I
vaccini che riducono drasticamente i rico-
veri e i decessi, e trasformano le malattie
gravi in eventi rari, sono la cosa più vicina
a un miracolo che sia successa durante
questa pandemia, anche se in realtà sono
il prodotto della ricerca scientifica, della
ze accumulate con gli altri coronavirus, questo virus e garantisca una certa immu- creatività e del duro lavoro. Saranno la pa-
cercando le possibili differenze. Quella nità per un certo periodo di tempo, ma è nacea e segneranno la fine di questa sto-
precedente esperienza avrebbe dovuto ancora difficile conoscere i particolari, ria. Eppure negli Stati Uniti, a due mesi
renderci consapevoli della stagionalità, perché è troppo presto”. dall’accelerazione della campagna vacci-
del ruolo chiave della sovradispersione e Allo stesso modo, da quando sono stati nale, sarebbe difficile dare la colpa alle
della trasmissione tramite aerosol. Un oc- annunciati i vaccini troppe dichiarazioni persone se si fossero perse la notizia che le
chio attento a ciò che era diverso dal pas- hanno sottolineato che non sappiamo an- cose stanno migliorando. Certo, esistono
sato ci avrebbe fatto capire prima l’impor- cora se impediscono la trasmissione. In- nuove varianti del virus, che alla fine po-
tanza della trasmissione presintomatica. vece, le autorità sanitarie avrebbero dovu- trebbero richiedere un richiamo, ma al-
Il 14 gennaio 2020 l’Oms ha dichiarato to dire che abbiamo molti motivi, e una meno finora i vaccini stanno resistendo
che non esistevano “prove chiare di tra- quantità sempre maggiore di prove, per molto bene. I produttori stanno già lavo-
smissione da essere umano a essere uma- pensare che i vaccini attenuano la conta- rando a nuovi vaccini o a versioni di richia-
no”, mentre avrebbe dovuto dire: “È mol- giosità, ma stiamo aspettando ulteriori mo incentrate sulle varianti, nel caso in
to probabile che avvenga, ma non lo ab- dati per essere più precisi. È stato un pec- cui si rivelassero necessarie, e le agenzie
biamo ancora dimostrato, perché non ab- cato, perché durante la pandemia molte di controllo sono pronte ad approvare in
biamo accesso ai dati di Wuhan, in Cina” cose sono andate male, ma i vaccini sono tempi bevi eventuali aggiornamenti. Le
(a quel punto stavano già spuntando casi una cosa che è andata molto bene. notizie provenienti dai posti in cui è stato
in tutto il mondo). Nelle prime settimane Ancora nell’aprile del 2020 l’immuno- vaccinato un gran numero di persone,
della pandemia sarebbe stato più saggio logo Anthony Fauci, direttore del National perfino da quelli in cui le varianti sono dif-
comportarsi come se la trasmissione tra institute of allergy and infectious diseases fuse, sono estremamente incoraggianti,
esseri umani fosse dimostrata. statunitense, è stato accusato di essere con una drastica riduzione dei casi e, so-
Nella primavera del 2020 i funzionari troppo ottimista quando diceva che prattutto, dei ricoveri e dei decessi tra i
dell’Oms hanno dichiarato: “Attualmente avremmo potuto avere i vaccini nel giro di vaccinati. L’equa distribuzione e l’accesso
non esistono prove che le persone che so- un anno, un anno e mezzo. Li abbiamo ai vaccini per tutti restano preoccupazioni
no guarite dal covid-19 e che hanno pro- avuti molto prima: i primi due studi sui cruciali, ma le forniture sono in aumento.
dotto gli anticorpi siano protette da una vaccini si sono conclusi solo otto mesi do- Negli Stati Uniti, nonostante l’avvio
seconda infezione”, scatenando articoli po che l’Oms aveva dichiarato la pande- difficile e il fatto che l’accesso ai vaccini e
carichi di disperazione e panico. Avrebbe- mia nel marzo del 2020. Inoltre hanno l’equità non siano ancora garantiti, è or-
ro invece dovuto dire: “Ci aspettiamo che prodotto risultati spettacolari. A giugno mai chiaro che verso la fine della primave-
il sistema immunitario funzioni contro del 2020 la Food and drug administration ra del 2021 le forniture saranno più che

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 45


In copertina
sufficienti. Può sembrare difficile crederci Prendiamo, per esempio, i messaggi e Cos’è andato storto? La stessa cosa che
oggi, mentre tante persone alla disperata i discorsi pubblici sui rischi che le persone sta andando storta in questo momento
ricerca di un vaccino aspettano il loro tur- vaccinate trasmettano il virus. Ovviamen- con i dubbi sulla capacità dei vaccini di
no, ma in futuro potremmo dover discute- te è importante tener conto del fatto che proteggere dalle nuove varianti virali. Al-
re di cosa fare con le dosi in eccesso. molti vaccini prevengono le forme gravi cuni mezzi d’informazione presentano
Allora perché non si dà maggiore im- della malattia, ma non il contagio e la tra- l’ipotesi peggiore o interpretano male le
portanza a questa notizia? Uno dei pro- smissione. In effetti bloccare completa- ricerche. Le autorità sanitarie hanno pau-
blemi nel caso dei vaccini è stata la tem- mente il contagio, arrivare a quella che ra di incoraggiare il rilassamento di qual-
pistica: per quanto riguarda gli Stati Uni- viene spesso chiamata “immunità steri- siasi precauzione. Sui social network alcu-
ti, gli studi si sono conclusi immediata- lizzante”, è un obiettivo difficile da rag- ni esperti, anche quelli con credenziali
mente dopo le elezioni presidenziali, e i giungere, anche per molti vaccini alta- apparentemente solide, tendono a rispon-
loro risultati sono stati oscurati dalle set- mente efficaci, ma questo non gli impedi- dere a qualsiasi domanda in modo allar-
timane di turbolenza politica seguite al sce di essere estremamente utili. mante. Quindi i messaggi che circolano
voto. Il primo, modesto articolo che an- sono che i vaccini non impediscono la tra-
nunciava i risultati del vaccino Pfi-
zer-Biontech sul New York Times era di
Bloccare del tutto il smissione o che non funzioneranno con-
tro nuove varianti o che non sappiamo se
un’unica colonna. Il titolo a tutta pagina contagio è un obiettivo lo faranno. Invece le persone dovrebbero
era: “Biden chiede un fronte unito contro
l’infuriare del virus”.
difficile da sentirsi dire che, sulla base dei dati esi-
stenti, ci aspettiamo che funzionino abba-
Solo pochi giorni dopo, la Moderna ha raggiungere stanza bene, ma con il tempo ne sapremo
annunciato che il suo vaccino era efficace di più su quanto esattamente sono efficaci
al 94,5 per cento. Questo avrebbe dovuto Come ha affermato all’inizio di dicem- e sulle modifiche che potrebbero renderli
dare ancora più motivi per festeggiare, bre Paul Sax, uno specialista di malattie ancora migliori.
perché confermava che i dati sbalorditivi infettive del Brigham & Women’s hospital
della Pfizer non erano un colpo di fortuna. di Boston, sarebbe molto sorprendente Controllare gli eventi
Ma, sempre in mezzo alle turbolenze poli- “se questi vaccini altamente efficaci non A un anno dall’inizio della pandemia, stia-
tiche, il rapporto della Moderna ha otte- rendessero le persone anche meno inclini mo ripetendo gli stessi errori. E i messaggi
nuto solo due colonne sulla prima pagina a trasmettere”. Da vari studi sapevamo dall’alto non sono l’unico problema. I rim-
del New York Times con un titolo altret- già che le persone asintomatiche avevano proveri, il rigore, l’incapacità di spiegare i
tanto modesto: “Un altro vaccino sembra molta meno probabilità di trasmettere il lati positivi e negativi e le accuse di non
funzionare contro il virus”. virus. Gli studi sui vaccini ripor- preoccuparsi delle persone che
Quindi non abbiamo potuto entusia- tavano riduzioni del 95 per cen- muoiono non solo attirano l’at-
smarci subito. Ma appena sono partite le to di qualsiasi forma di malattia tenzione dell’opinione pubblica,
vaccinazioni, i giornalisti hanno comin- sintomatica. A dicembre abbia- ma c’è perfino chi imita questi
ciato a mettere in guardia i vaccinati su mo appreso che la Moderna ave- comportamenti, forse anche
tutto quello che non potevano fare. “Esse- va fatto il tampone a una parte perché affermare l’importanza
re stati vaccinati contro il covid-19 non si- dei partecipanti al suo studio per rilevare delle azioni individuali dà la sensazione di
gnifica che si può brindare come se fosse eventuali infezioni asintomatiche e silen- controllare gli eventi, nonostante tutte le
l’inizio di un nuovo secolo”, ammoniva un ziose, riscontrando una riduzione di quasi incertezze.
titolo. E hanno continuato sullo stesso to- due terzi anche in questi casi. Le buone Gli psicologi parlano di “luogo di con-
no. “Siete stati vaccinati, e ora? Non aspet- notizie continuavano ad arrivare. Diversi trollo”: la forte convinzione che hanno
tatevi di poter togliere la mascherina e studi avevano scoperto che anche nei po- certe persone di controllare il proprio de-
tornare subito alla vita normale”, si legge- chi casi in cui le persone vaccinate si am- stino. E distinguono tra quelle più orienta-
va in un articolo dell’Associated Press. malavano, la carica virale era bassa, e que- te al controllo interno, che si sentono pro-
Forse le persone vorrebbero festeg- sto significa che lo era anche il tasso di tagoniste del proprio destino, e quelle
giare dopo essere state vaccinate. Queste trasmissione. I dati delle popolazioni vac- orientate al controllo esterno, convinte
iniezioni ci permetteranno di fare qualco- cinate hanno ulteriormente confermato che la società, il destino e altri fattori al di
sa di più, prima nella nostra vita privata e le previsioni di molti esperti: i vaccini ri- fuori del loro controllo influiscano su ciò
con le altre persone vaccinate, e poi, gra- ducono la trasmissione. che succede. Quest’attenzione al control-
dualmente, anche nella vita pubblica. Ma Eppure, fin dall’inizio una buona par- lo individuale va di pari passo con quello
ancora una volta, le autorità e i mezzi te delle comunicazioni e degli articoli la- che si chiama “errore fondamentale di
d’informazione sembrano più preoccu- sciavano intendere o affermavano che i attribuzione”: quando succedono cose
pati per i comportamenti potenzialmente vaccini non impediscono di infettare al- spiacevoli ad altre persone tendiamo a
imprudenti dei vaccinati e tendono a dir- tre persone o che ancora non sapevamo credere che sia colpa loro, mentre quando
gli cosa non possono fare, invece di forni- se possono impedirlo, quando entrambe succedono a noi ce la prendiamo più spes-
re indicazioni più sfumate che riflettano queste notizie erano false. Mi sono trova- so con la situazione o con circostanze fuo-
l’incertezza e il fatto che la vaccinazione ta a cercare di convincere tutti quelli che ri del nostro controllo.
può cambiare i comportamenti. Nessuna conosco che i vaccini non sono inutili Il mito degli Stati Uniti si basa su un
linea guida può tener conto di ogni situa- contro la trasmissione e di essere bom- luogo di controllo individualistico: gli sta-
zione, ma informazioni accurate e ag- bardata sui social network da persone tunitensi si considerano un popolo di lot-
giornate possono aiutare tutti. che affermavano il contrario. tatori che si fanno strada da soli. L’orienta-

46 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Deelan, 27 luglio 2020, San Miguel de Allende, Messico

mento al controllo interno non è necessa- capire il fascino di un luogo di controllo “teatro dell’igiene”, anche quando era or-
riamente negativo, può facilitare l’adatta- interno e individuale, perché senza una mai chiaro che gli oggetti non erano un
bilità piuttosto che il fatalismo, spostando cura un agente patogeno può diffondersi a fattore chiave della pandemia. La pulizia
l’attenzione su ciò che possiamo fare co- livello globale, cambiare la nostra vita, ossessiva ci ha dato qualcosa da fare e non
me individui anche se il mondo intorno a farci ammalare e potrebbe rivelarsi fatale. volevamo rinunciarci, anche se si era rive-
noi sta crollando. Quest’orientamento C’erano pochissime cose che poteva- lato inutile. Non c’è da stupirsi se tanti in-
sembra essere comune tra i bambini, che mo fare a livello individuale per ridurre il sistono nel dire agli altri di restare a casa –
non solo sopravvivono ma a volte se la ca- rischio del contagio oltre a indossare le anche se per le persone che non possono
vano benissimo in situazioni terribili: as- mascherine, stare distanti e disinfettarci. lavorare da remoto non è una scelta – e nel
sumono il controllo e ci provano e, con un Il desiderio di esercitare un controllo per- rimproverare quelli che osano socializza-
po’ di fortuna, ce la fanno. Probabilmente sonale contro un nemico invisibile e per- re o godersi un momento all’aria aperta. E
esercita un’attrazione ancora maggiore vasivo è probabilmente il motivo per cui forse era troppo aspettarsi che una nazio-
sulle persone istruite e benestanti, che per molto tempo abbiamo continuato a ne riluttante a mollare la presa sulla botti-
sentono di aver avuto successo con le pro- insistere sulla pulizia delle superfici, con glia di candeggina salutasse l’arrivo dei
prie forze. Anche in una pandemia si può quello che viene giustamente chiamato vaccini, per quanto spettacolare, immagi-

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 47


In copertina
nando il giorno in cui avrebbe potuto co- bo da asporto può semplicemente sposta- ve condizioni, anche a condizioni terribi-
minciare a togliersi la mascherina. re il rischio sui più vulnerabili. Forse i luo- li. Durante questa pandemia ci siamo
L’attenzione alle azioni individuali ha ghi di lavoro poco sicuri non sono in cima adattati a cose che molti di noi non avreb-
avuto i suoi lati positivi, ma ha anche por- alle nostre priorità, ma rappresentano un bero mai pensato fossero possibili. Miliar-
tato all’esclusione di una parte considere- vero pericolo. di di persone hanno condotto una vita
vole delle vittime della pandemia dal di- Nuovi dati evidenziano il terribile drasticamente più limitata e circoscritta e
scorso pubblico. Se le nostre azioni guida- prezzo della disuguaglianza negli Stati hanno sopportato le scuole chiuse, l’im-
no tutto, allora quando le cose vanno male Uniti: nell’ultimo anno l’aspettativa di vita possibilità di vedere i propri cari, la perdi-
per gli altri, la colpa è loro. Il mantra che è drasticamente diminuita, e gli afroame- ta del posto di lavoro, l’assenza di attività
molti di noi continuavano a ripetere – ricani hanno pagato il prezzo più alto, se- comuni, la minaccia e la realtà della ma-
“Metti la mascherina, resta a casa. Metti guiti dagli ispanici. Le minoranze hanno lattia e della morte.
la mascherina, resta a casa” – ha tenuto anche una maggiore probabilità di morire La speranza ci nutre nei momenti peg-
nascoste molte delle vere vittime. Uno di covid-19 in giovane età. Ma quando la giori, ma è anche pericolosa. Sconvolge il
studio dopo l’altro ha confermato che nuova direttrice dei Centers for disease delicato equilibrio della sopravvivenza, in
questa malattia ha colpito in modo spro- control and prevention (Cdc), Rochelle cui smettiamo di sperare e ci concentria-
porzionato i poveri e le minoranze, insie- mo sul tirare avanti, e ci espone a una co-
me agli anziani, particolarmente vulnera- La speranza può cente delusione se le cose non vanno a fi-
bili alle malattie gravi. Anche tra gli anzia- nire bene. Dopo un anno terribile, molte
ni, però, quelli che sono più ricchi e hanno sconvolgere il cose stanno comprensibilmente renden-
un’assistenza sanitaria migliore se la sono delicato equilibrio do più difficile osare sperare. Eppure, so-
cavata meglio. I poveri e le minoranze prattutto negli Stati Uniti, tutto sembra
stanno morendo in numero sproporziona- della sopravvivenza migliorare di giorno in giorno. Abbiamo
to per gli stessi motivi per cui soffrono di avuto la tragica conferma che almeno 28
altre malattie: una vita di svantaggi, la Walensky, ha visto questa terribile stati- milioni di statunitensi sono stati infettati,
mancanza di accesso all’assistenza sani- stica, ha immediatamente esortato gli ma il numero reale è sicuramente molto
taria, condizioni di lavoro peggiori, alloggi statunitensi a “continuare a usare le misu- più alto. Secondo una stima, 80 milioni di
affollati e risorse limitate. re di prevenzione già approvate: indossare statunitensi sono già stati contagiati dal
Molti non avevano la possibilità di re- una mascherina che aderisce bene al viso, covid-19, e molte di queste persone ora
stare a casa proprio perché stavano lavo- stare a due metri di distanza dalle persone hanno un certo grado di immunità. Altri
rando per permettere agli altri di fare ciò con cui non si convive, evitare gli assem- 46 milioni di persone hanno già ricevuto
che loro non potevano fare, riempiendo bramenti e i luoghi poco ventilati e lavarsi almeno una dose di vaccino e ne stiamo
scatole, consegnando generi alimentari, spesso le mani”. vaccinando altri milioni ogni giorno, man
producendo da mangiare. E anche quelli Questi consigli non sono mano che i problemi di fornitura
che potevano restare a casa hanno dovuto sbagliati, ma sono incompleti. diminuiscono. I vaccini dovreb-
affrontare altri problemi dovuti alla disu- Nessuno di questi comporta- bero ridurre o quasi eliminare le
guaglianza: gli alloggi affollati sono asso- menti individuali basta per pro- cose più preoccupanti: malattie
ciati a tassi più elevati di infezione da co- teggere chi non si può permette- gravi, ricoveri e decessi.
vid-19 e conseguenze più gravi, probabil- re di scegliere. I Cdc devono an- Ma non tutti i problemi sono
mente perché molti dei lavoratori essen- cora emettere linee guida sulla ventilazio- ancora risolti. Restano da superare i pros-
ziali che vivono in abitazioni di questo tipo ne nei posti di lavoro e rendere obbligato- simi mesi, in cui bisognerà affrettarsi a
portano il virus in casa ai parenti anziani. rie, o almeno disponibili, mascherine a vaccinare contro varianti più trasmissibili.
La responsabilità individuale ha svolto filtraggio più elevato per i lavoratori es- Negli Stati Uniti bisogna fare di più per ri-
un ruolo importante nella lotta alla pan- senziali. Inoltre, questi divieti non sono solvere il problema dell’equità, perché è la
demia, ma molte vittime hanno avuto po- abbastanza frequentemente abbinati a cosa giusta da fare e perché non vaccinare
co da scegliere. Concentrandoci in modo prescrizioni del tipo: socializzare all’aria le persone ad alto rischio rallenterebbe
sproporzionato sulle scelte individuali, aperta, non chiudere i parchi e lasciare l’effetto della campagna sull’intera popo-
abbiamo nascosto il vero problema e non che i bambini giochino insieme all’aperto. lazione. Bisogna assicurarsi che i vaccini
siamo riusciti a fare di più per fornire a tut- non restino inaccessibili ai paesi più pove-
ti condizioni di vita e di lavoro sicure. Per Punti di forza e di debolezza ri. Bisogna mantenere alta la sorveglianza
esempio, molti si sono lamentati di non I vaccini sono lo strumento che metterà epidemiologica di modo che, nel caso in
poter andare al ristorante. Ma anche l’a- fine alla pandemia. La storia del loro arri- cui emerga qualcosa in grado di minaccia-
sporto e la consegna a domicilio possono vo combina alcuni dei nostri punti di forza re i nostri progressi, si possa rispondere
avere un costo elevato: da uno studio con- e delle nostre debolezze, rivelando i limiti rapidamente.
dotto in California è emerso che i cuochi del modo in cui pensiamo e valutiamo le E il comportamento pubblico dei vac-
rischiano di morire di più di covid-19. A prove, forniamo linee guida e reagiamo a cinati non può cambiare dall’oggi al do-
meno che non siano stanziati i fondi per situazioni incerte e difficili. Ma è anche mani: anche se sono molto meno a rischio,
permettere ai ristoranti di restare chiusi, o vero che, dopo un anno così faticoso, for- non è ragionevole aspettarsi che un nego-
garantiti ai loro dipendenti mascherine ad se è difficile per tutti – compresi gli scien- zio di alimentari verifichi chi è vaccinato o
alto filtraggio, una migliore ventilazione, ziati, i giornalisti e le autorità sanitarie – che ci siano due categorie di persone con
congedi per malattia retribuiti, test rapidi immaginare questa fine, sperare. Ci adat- regole diverse. Per ora, è rispettoso e pru-
frequenti e altre forme di protezione, il ci- tiamo abbastanza rapidamente alle nuo- dente che tutti ubbidiscano alle stesse li-

48 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


nee guida nei luoghi pubblici. Tuttavia, le
persone vaccinate possono sentirsi più
tranquille se fanno qualcosa che prima
avrebbero dovuto evitare, come farsi ta-
Tre lezioni
per il futuro
gliare i capelli, andare a trovare una perso-
na cara, comprare qualcosa di non essen-
ziale in un negozio.
È arrivato il momento d’immaginare
un futuro migliore, non solo perché si sta
avvicinando, ma perché è così che supere-
remo il tempo che resta pur mantenendo Yuval Noah Harari, Financial Times, Regno Unito
alta la guardia. È anche realistico, perché
riflette la maggiore sicurezza per i vacci- Dopo un anno di progressi turali incontrollabili. La scienza le ha tra-
nati. Le autorità sanitarie dovrebbero co- scientifici e tecnologici, e di sformate in sfide gestibili. Perché, allora,
minciare immediatamente a fornire in- ci sono stati tanti morti e tanta sofferenza?
formazioni più precise alle persone vacci-
fallimenti politici, cosa abbiamo La colpa è di decisioni politiche sbagliate.
nate, in modo che possano prendere deci- imparato per affrontare le In passato, quando gli esseri umani af-
sioni informate sui loro comportamenti prossime pandemie? L’opinione frontavano flagelli come la peste nera,
privati. Questo è giustificato dai dati inco- dello storico isrealiano Harari non avevano idea di quale fosse la causa
raggianti ed è un ottimo modo per far ca- né di come si potessero fermare. Quando
pire a tutti quanto sono meravigliosi que- arrivò l’influenza del 1918, i migliori
sti vaccini. Tardare a farlo può avere gran- ome riassumere l’anno del scienziati del mondo non furono in grado
di costi umani, soprattutto per gli anziani
che sono stati isolati così a lungo.
Le autorità sanitarie dovrebbero anche
essere più esplicite sui prossimi passi, dar-
ci linee guida su quando possiamo aspet-
C covid-19 da una prospettiva sto-
rica più ampia? Molti credono
che il terribile tributo imposto
dal nuovo coronavirus sia la prova dell’im-
potenza dell’umanità di fronte alla forza
di identificare il virus mortale, molte delle
contromisure adottate furono inutili e i
tentativi di sviluppare un vaccino efficace
si dimostrarono vani. Con il covid-19 le
cose sono andate molto diversamente. I
tarci un allentamento delle regole di com- della natura. In realtà, il 2020 ha dimo- primi campanelli d’allarme su una possi-
portamento in pubblico. Abbiamo biso- strato che l’umanità è tutt’altro che impo- bile nuova epidemia hanno cominciato a
gno che la strategia di uscita dalla pande- tente. Le epidemie non sono più forze na- suonare alla fine di dicembre del 2019. Il
mia sia ben definita, ma con una serie di
misure graduali e mirate, non di messaggi
generici. Dobbiamo far sapere alle perso-
ne che essere vaccinate cambierà quasi
immediatamente la loro vita in meglio e
anche che un aumento delle vaccinazioni
modificherà non solo i rischi e le opportu-
nità individuali, ma ci porterà tutti fuori
dalla pandemia.
Dovremmo incoraggiare le persone a
sognare la fine della pandemia parlando-
ne di più, e più concretamente: con i nu-
meri, i come e i perché. Offrire una guida
chiara su come andrà a finire può rafforza-
re la determinazione delle persone a sop-
portare tutto ciò che è necessario in que-
sto momento, anche se non sono state
ancora vaccinate, e costruire un’anticipa-
zione realistica della fine della pandemia.
La speranza ci aiuterà a superare tutto
questo. E presto potremo scendere dalla
metropolitana per andare a un concerto,
prendere un giornale e trovare il titolo
trionfale: “Il covid è stato sconfitto!”. ◆ bt

L’AUTRICE
Zeynep Tufekci è una sociologa che studia
l’interazione tra società, tecnologie digitali e
intelligenza artificiale. Insegna all’università
della North Carolina e al Berkman Klein center
for internet & society di Harvard. Maria, 7 agosto 2020 , San Miguel de Allende, Messico

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 49


In copertina
10 gennaio 2020 gli scienziati non solo vicenda. Che fare? Ora immaginate lo diffusione del covid-19. Ma il turismo e i
avevano isolato il virus responsabile, ma stesso campo di grano nel 2020. Un’unica viaggi non sono essenziali per il commer-
ne avevano anche sequenziato il genoma mietitrebbia guidata attraverso un siste- cio. I turisti possono rimanere a casa e gli
e pubblicato le informazioni online. Nel ma gps può mietere un intero campo con uomini d’affari possono usare Zoom,
giro di pochi mesi è diventato chiaro quali un’efficienza di gran lunga maggiore e mentre navi fantasma automatizzate e
misure potevano rallentare e fermare il con zero possibilità di infezione. Mentre treni quasi privi di esseri umani manten-
contagio. In meno di un anno sono stati nel 1349 un bracciante agricolo medio gono in moto l’economia globale. Nel
prodotti in massa diversi vaccini efficaci. raccoglieva circa cinque staia al giorno, 2020, mentre il turismo internazionale
Nella guerra tra gli esseri umani e i virus, i nel 2014 una mietitrebbia ha stabilito un crollava, il volume del commercio maritti-
primi non sono mai stati così potenti. record raccogliendone 30mila al giorno. mo globale è calato solo del 4 per cento.
Oltre ai risultati senza precedenti della Di conseguenza, il covid-19 non ha avuto L’automazione e la digitalizzazione
biotecnologia, l’anno del covid ha anche effetti significativi sulla produzione glo- hanno avuto un impatto ancora maggiore
messo in evidenza il potere della tecnolo- bale di colture di base come il grano, il sui servizi. Nel 1918 era impensabile che
gia dell’informazione. In epoche prece- mais e il riso. uffici, scuole, tribunali e chiese potessero
denti l’umanità raramente aveva potuto continuare a funzionare durante un lock-
fermare le epidemie, perché gli esseri I fattorini sono stati down. Se studenti e insegnanti restavano a
umani non potevano monitorare le catene casa, come si poteva fare lezione? Oggi
dell’infezione in tempo reale e perché fer- il filo rosso che conosciamo la risposta. Il passaggio alla
mare le attività in modo prolungato aveva ha tenuto insieme modalità online ha molti inconvenienti,
un costo economico proibitivo. Nel 1918 si non ultimo l’immenso costo psicologico.
potevano mettere in quarantena le perso- la civiltà Ha anche creato problemi prima inimma-
ne colpite dall’influenza, ma non si pote- ginabili, come nel caso dell’avvocato la cui
vano tracciare i movimenti dei soggetti Ma per sfamare le persone non basta immagine è stata sostituita per errore da
presintomatici o asintomatici. E se qual- raccogliere il grano. Bisogna anche tra- quella di un gatto durante un collegamen-
cuno avesse ordinato all’intera popolazio- sportarlo, a volte per migliaia di chilome- to con il tribunale. Ma il fatto che sia possi-
ne di un paese di rimanere a casa per setti- tri. Per la maggior parte dei secoli, il com- bile è comunque sbalorditivo.
mane, avrebbe provocato la rovina econo- mercio è stato uno dei principali “cattivi” Nel 1918 l’umanità abitava solo il mon-
mica, il crollo della società e la fame di nella storia delle pandemie. Gli agenti do fisico e quando il virus dell’influenza
massa. Al contrario, nel 2020 la sorve- patogeni letali si spostavano in tutto il mortale invase quel mondo, non ci si pote-
glianza digitale ha reso molto più facile mondo sulle navi mercantili e le carovane va rifugiare in nessun posto. Oggi molti di
monitorare e individuare i vettori della a lunga percorrenza. Per esempio, la peste noi abitano due mondi: quello fisico e
malattia, e questo ha reso possibile una nera del trecento ottenne un passaggio quello virtuale. Quando il coronavirus è
quarantena più selettiva e più efficace. Ma dall’Asia orientale al Medio circolato nel mondo fisico, mol-
soprattutto, l’automazione e internet han- Oriente lungo la via della seta, e te persone hanno spostato gran
no reso praticabili i lockdown prolungati, furono le navi mercantili geno- parte della loro vita in quello vir-
almeno nei paesi ricchi. Mentre in alcune vesi a portarla poi in Europa. Il tuale, dove il virus non poteva
parti del mondo in via di sviluppo è ancora commercio rappresentava una seguirle. Ovviamente gli esseri
vivo il ricordo delle piaghe del passato, in minaccia così mortale perché umani sono ancora esseri fisici e
gran parte dei paesi ad alto reddito la rivo- ogni carro aveva bisogno di qualcuno che non tutto può essere digitalizzato. L’anno
luzione digitale ha cambiato tutto. lo guidasse, servivano decine di marinai del covid ha evidenziato il ruolo cruciale
Prendete l’agricoltura. Per millenni la per governare anche piccole imbarcazioni che molti lavori pagati poco svolgono nel
produzione alimentare si è basata sul la- e le navi e le locande affollate erano foco- mantenimento della civiltà umana: infer-
voro umano e circa il 90 per cento delle lai di malattie. mieri, operatori sanitari, camionisti, cas-
persone lavorava nell’agricoltura. Oggi Nel 2020 il commercio globale ha po- sieri, addetti alle consegne. Si dice spesso
nei paesi ricchi non è più così. Negli Stati tuto continuare a funzionare più o meno che ogni civiltà è a tre pasti dalla barbarie.
Uniti, solo l’1,5 per cento della popolazio- agevolmente perché coinvolgeva pochis- Nel 2020 i fattorini sono stati il filo rosso
ne lavora nelle aziende agricole, e questo simi esseri umani. Oggi una nave porta- che ha tenuto insieme la civiltà. Sono di-
è sufficiente non solo a sfamare tutti, ma container in gran parte automatizzata può ventati la nostra importantissima linea di
anche a rendere il paese uno dei principali trasportare più tonnellate della flotta mer- comunicazione con il mondo fisico.
esportatori di prodotti alimentari. Quasi cantile di un intero regno dell’inizio dell’e- Mentre l’umanità si automatizza, si di-
tutto il lavoro agricolo è svolto da macchi- ra moderna. Nel 1582 la flotta mercantile gitalizza e sposta le sue attività online,
ne. I lockdown hanno quindi conseguenze inglese aveva una capacità di carico totale emergono nuovi pericoli. Una delle cose
limitate sull’agricoltura. di 68mila tonnellate e aveva bisogno di più notevoli dell’anno del covid-19 è stata
circa 16mila marinai. La nave portacon- che internet ha retto. Se aumentiamo im-
Un gatto in tribunale tainer della Orient overseas container line provvisamente la quantità di traffico che
Immaginate un campo di grano ai tempi di Hong Kong, varata nel 2017, può tra- passa su un ponte, possiamo aspettarci
della peste nera. Se avessero detto ai sportare circa 200mila tonnellate con un ingorghi e forse anche il crollo del ponte.
braccianti di restare a casa al momento equipaggio di appena 22 persone. Nel 2020 scuole, uffici e chiese si sono
del raccolto, la popolazione sarebbe mor- È vero, le navi da crociera con centina- spostati online quasi dall’oggi al domani,
ta di fame. Se gli avessero detto di andare ia di turisti e gli aerei pieni di passeggeri e il web ha resistito. Difficilmente ci sof-
a raccoglierlo si sarebbero contagiati a hanno avuto un ruolo importante nella fermiamo a pensarci, ma dovremmo far-

50 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Adolpho, 23 luglio 2020, San Miguel de Allende, Messico

lo. Dopo il 2020 sappiamo che la vita può persone. La nostra infrastruttura digitale esiste un metodo scientifico per decidere
andare avanti anche quando un intero potrebbe crollare in un solo giorno. E cosa fare. Per esempio, quando si deve de-
paese è fisicamente bloccato. Provate a mentre le scuole e gli uffici potrebbero cidere se imporre un lockdown, non è suffi-
immaginare cosa succederebbe se la no- spostarsi rapidamente online, quanto ciente chiedersi: “Quante persone si am-
stra infrastruttura digitale si arrestasse in tempo ci vorrebbe per tornare dalle email maleranno di covid-19 se non lo faccia-
modo anomalo. alla posta ordinaria? mo?”. Ma bisogna anche chiedersi:
La tecnologia dell’informazione ci ha L’anno del covid ha messo in luce un “Quante persone cadranno in depressio-
reso più capaci di reagire di fronte ai virus, limite ancora più importante del nostro ne se imponiamo un blocco? Quante per-
ma anche molto più vulnerabili alle mi- potere scientifico e tecnologico. La scien- sone soffriranno a causa della denutrizio-
nacce e alle guerre informatiche. Molti si za non può sostituire la politica. Quando è ne? Quante perderanno la scuola o il lavo-
chiedono quale sarà il prossimo covid. Un il momento di decidere quali misure adot- ro? Quante saranno maltrattate o uccise
attacco alla nostra infrastruttura digitale è tare, bisogna tenere conto di molti inte- dai loro conviventi?”. Anche se tutti i no-
uno dei candidati principali. Ci sono volu- ressi e valori e, poiché non esiste un meto- stri dati sono accurati e affidabili, dovrem-
ti mesi prima che il coronavirus si diffon- do scientifico per determinare quali inte- mo sempre chiederci: “Cosa conta di più?
desse nel mondo e infettasse milioni di ressi e valori sono più importanti, non Chi lo decide? Come confrontiamo le ci-

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 51


In copertina
fre?”. Questo è compito dei politici più che Terzo, non bisognerebbe permettere tà dei governi Trump e Bolsonaro hanno
degli scienziati. Sono loro che devono bi- mai che troppi dati siano concentrati in un provocato centinaia di migliaia di morti
lanciare le considerazioni sanitarie, eco- unico posto. Né durante l’epidemia né che si potevano evitare.
nomiche e sociali per elaborare una politi- quando sarà finita. Il monopolio dei dati Nel Regno Unito il governo sembrava
ca complessiva. può aprire la strada a una dittatura. Quin- inizialmente più preoccupato per la Brexit
Nel frattempo i tecnici stanno creando di, se si raccolgono dati biometrici sulle che per il covid-19. Nonostante tutte le po-
nuove piattaforme digitali che ci aiutano a persone per fermare la pandemia, a farlo litiche isolazioniste, l’amministrazione
funzionare in caso di lockdown e nuovi dovrebbe essere un’autorità sanitaria in- Johnson non è riuscita a isolare il paese
strumenti di sorveglianza che ci aiutano a dipendente, non la polizia. E i dati raccolti dall’unica cosa che contava davvero: il vi-
spezzare le catene del contagio. Ma la di- dovrebbero essere tenuti separati da altri rus. Anche il mio paese d’origine, Israele,
gitalizzazione e la sorveglianza mettono a database dei ministeri e delle multinazio- ha sofferto di una cattiva gestione politica.
rischio la nostra privacy e aprono la strada nali. Certo, questo può creare ridondanze Come nel caso di Taiwan, Nuova Zelanda
all’emergere di regimi totalitari senza pre- e inefficienze. Vogliamo prevenire l’asce- e Cipro, Israele è in effetti un “paese insu-
cedenti. Nel 2020 la sorveglianza di mas- sa della dittatura digitale? Manteniamo le lare”, con confini chiusi e un solo cancello
sa è diventata non solo più legittima ma cose almeno un po’ inefficienti. d’ingresso principale: l’aeroporto Ben Gu-
anche più comune. Combattere l’epide- I successi scientifici e tecnologici sen- rion. Tuttavia, al culmine della pandemia,
mia è importante, ma vale la pena rinun- za precedenti del 2020 non hanno risolto il governo Netanyahu ha permesso che i
ciare alla nostra libertà per farlo? È compi- la crisi del covid-19. Hanno trasformato viaggiatori in arrivo lasciassero l’aeropor-
to dei politici più che dei tecnici trovare il la pandemia da calamità naturale in di- to senza chiedergli di osservare una qua-
giusto equilibrio tra sorveglianza utile e rantena o addirittura senza controlli ade-
incubi distopici. Il “nazionalismo guati, e non si è preoccupato di far rispet-
tare il lockdown.
Evitare la dittatura digitale vaccinale” sta creando Oggi sia Israele sia il Regno Unito sono
Tre regole di base possono fare molto per un nuovo tipo di stati in prima linea nelle campagne vacci-
proteggerci dalle dittature digitali, anche nali, ma quegli errori di valutazione inizia-
in tempi di pandemia. In primo luogo, disuguaglianza li gli sono costati cari. Nel Regno Unito la
ogni volta che si raccolgono dati sulle per- pandemia ha ucciso 120mila persone.
sone, specialmente sul loro stato di salute, lemma politico. Quando la peste nera Israele è al settimo posto nel mondo per
questi dati dovrebbero essere usati per uccise milioni di persone, nessuno si tasso medio di casi confermati e, per con-
aiutarle, non per manipolarle, controllarle aspettava molto dai re e dagli imperatori. trastare il disastro, ha stretto un accordo
o danneggiarle. Il mio medico sa molte Circa un terzo degli inglesi morì durante sui “vaccini in cambio di dati” con l’azien-
cose estremamente intime su di me. Que- la prima ondata di quel flagello, ma que- da statunitense Pfizer. La Pfizer ha accet-
sto non mi preoccupa, perché confido nel sto non fece perdere il trono a re Edoardo tato di fornire a Israele vaccini sufficienti
fatto che usi queste informazioni a mio III d’Inghilterra. Era chiaramente al di là per l’intera popolazione in cambio di
vantaggio e non le venda a nessuna azien- del potere dei governanti fermare l’epi- enormi quantità di informazioni impor-
da privata o partito politico. Dovrebbe es- demia, quindi nessuno li accu- tanti, sollevando preoccupazio-
sere lo stesso per qualsiasi tipo di “autorità sava di aver fallito. ni sulla privacy e sul monopolio
di sorveglianza pandemica” che decides- Ma oggi l’umanità ha gli stru- dei dati e dimostrando che que-
simo di istituire. menti scientifici per fermare il sti sono ormai una delle risorse
In secondo luogo, la sorveglianza de- covid-19. Diversi paesi, dal Viet- più preziose in mano agli stati.
ve sempre andare in entrambe le direzio- nam all’Australia, hanno dimo- Anche se alcuni paesi si sono
ni. Se va solo dall’alto verso il basso, può strato che anche senza un vaccino i mezzi comportati molto bene, finora l’umanità
portare alla dittatura. Quindi, ogni volta già disponibili possono fermare l’epide- non è riuscita a contenere la pandemia o a
che aumenta la sorveglianza sugli indivi- mia. Questi strumenti, tuttavia, hanno un escogitare un piano globale per sconfigge-
dui, dovrebbe aumentare anche quella prezzo economico e sociale elevato. Pos- re il virus. Nei primi mesi del 2020 è stato
sui governi e sulle grandi aziende. Per siamo sconfiggere il virus, ma non siamo come guardare un incidente al rallentato-
esempio, oggi i governi stanno distri- sicuri di essere disposti a pagare il prezzo re. La comunicazione ha permesso a tutti
buendo enormi quantità di denaro. L’as- di questa vittoria. Ecco perché i risultati di vedere in tempo reale le immagini pri-
segnazione dei fondi dovrebbe essere più scientifici hanno posto un’enorme re- ma da Wuhan, poi dall’Italia, poi da molti
trasparente. Come cittadino, vorrei poter sponsabilità sulle spalle dei politici. Pur- paesi, ma non è emersa nessuna leader-
sapere chi li ottiene e chi ha deciso dove troppo, troppi di loro non sono stati all’al- ship globale in grado di impedire alla cata-
andranno quei soldi. Voglio assicurarmi tezza di questa responsabilità. Per esem- strofe di travolgere il mondo. Gli strumen-
che vadano alle aziende che ne hanno pio, i presidenti populisti di Stati Uniti e ti c’erano, ma troppo spesso è mancata la
davvero bisogno invece che a una multi- Brasile hanno minimizzato il pericolo, si saggezza politica.
nazionale di proprietà di amici di un mini- sono rifiutati di ascoltare gli esperti e han- Una delle ragioni del divario tra il suc-
stro. Se il governo dice che è troppo com- no permesso che si diffondessero teorie cesso scientifico e il fallimento politico è
plicato creare un simile sistema di moni- del complotto. Non hanno escogitato un che gli scienziati hanno collaborato a livel-
toraggio nel mezzo di una pandemia, non solido piano d’azione nazionale e hanno lo globale, mentre i politici tendevano a
credeteci. Se si può monitorare quello che sabotato i tentativi delle autorità statali e litigare. Lavorando in condizioni di forte
facciamo noi, non sarà troppo complicato municipali di fermare la diffusione del stress e incertezza, gli scienziati di tutto il
controllare quello che fa il governo. contagio. La negligenza e l’irresponsabili- mondo hanno condiviso liberamente le

52 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Oliver, 5 agosto 2020, San Miguel de Allende, Messico re la fonte di un disastro ancora peggiore
della pandemia. In secondo luogo, ogni
paese dovrebbe investire di più nel siste-
ma sanitario pubblico. Sembra ovvio, ma
a volte i politici e gli elettori riescono a
ignorare le lezioni più scontate. Terzo, do-
vremmo stabilire un sistema globale per
monitorare e prevenire le pandemie. Nel-
la secolare guerra tra esseri umani e virus,
la linea del fronte attraversa il corpo di
ognuno di noi. Se questa linea viene viola-
ta in qualsiasi parte del pianeta, ci mette
tutti in pericolo. Anche i più ricchi nei pae-
si sviluppati hanno interesse a proteggere
i più poveri nei paesi meno sviluppati. Se
un nuovo virus passa da un pipistrello a un
essere umano in un villaggio di una giun-
gla remota, nel giro di pochi giorni quel
virus potrebbe arrivare a Wall street.
La struttura di un tale sistema globale
antivirus esiste già sotto forma dell’Orga-
nizzazione mondiale della sanità e di mol-
te altre istituzioni. Ma i suoi fondi sono
esigui, e non ha quasi nessun potere poli-
tico. Dobbiamo dare a questo sistema più
influenza e molti più soldi, in modo che
non dipenda interamente dai capricci di
politici egoisti. Non voglio dire che degli
esperti non eletti debbano prendere deci-
sioni politiche cruciali, queste dovrebbero
rimanere appannaggio dei politici. Ma
informazioni e si sono affidati ai risultati e sta creando una disuguaglianza tra i paesi una sorta di autorità sanitaria globale in-
alle intuizioni gli uni degli altri. Molti im- in grado di vaccinare la loro popolazione e dipendente sarebbe l’ideale per raccoglie-
portanti progetti di ricerca sono stati con- quelli che non possono farlo. re dati medici, per monitorare potenziali
dotti da squadre internazionali. Per esem- pericoli, per lanciare allarmi e per stabilire
pio, uno studio chiave che ha dimostrato Cooperazione globale la direzione della ricerca e dello sviluppo.
l’efficacia delle misure di contenimento è È triste vedere che molti non riescono a Molti temono che il covid-19 segni l’i-
stato condotto da ricercatori di nove isti- capire un semplice fatto: finché il virus nizio di un’ondata di nuove pandemie. Ma
tuzioni: una nel Regno Unito, tre in Cina e continuerà a diffondersi, nessun paese se si mettono in atto queste misure, lo
cinque negli Stati Uniti. potrà sentirsi veramente al sicuro. Suppo- shock del covid-19 potrebbe portare a una
Al contrario, i politici non sono riusciti niamo che Israele o il Regno Unito riesca- riduzione delle pandemie. Non possiamo
a formare un’alleanza internazionale con- no a sradicarlo entro i propri confini, ma impedire la comparsa di nuovi virus, un
tro il virus e ad accordarsi su un piano glo- che il virus continui a diffondersi tra centi- processo evolutivo naturale che va avanti
bale. Le due principali superpotenze, Sta- naia di milioni di persone in India, Brasile da miliardi di anni e continuerà anche in
ti Uniti e Cina, si sono accusate a vicenda o Sudafrica. Una nuova mutazione in futuro. Ma oggi abbiamo le conoscenze e
di non svelare informazioni vitali, di dif- qualche remota città brasiliana potrebbe gli strumenti necessari per impedire che
fondere disinformazione e teorie del com- rendere il vaccino inefficace e provocare un nuovo virus si diffonda e scateni una
plotto e perfino di trasmettere deliberata- una nuova ondata di contagi. Nell’emer- pandemia. Se il covid-19 continuerà a dif-
mente il virus. Molti altri paesi hanno fal- genza in corso gli appelli al mero altrui- fondersi nel 2021 e ucciderà milioni di per-
sificato o nascosto i dati sull’andamento smo probabilmente non prevarranno su- sone, o se una pandemia ancora più mor-
della pandemia. La mancanza di coopera- gli interessi nazionali. Ma la cooperazione tale colpirà l’umanità nel 2030, non sarà
zione internazionale si manifesta non solo globale non è altruismo. È essenziale per né una calamità naturale né una punizio-
in queste guerre di propaganda, ma anco- garantire l’interesse nazionale. ne divina, sarà un fallimento umano e, più
ra di più nei conflitti per le scarse attrezza- Le discussioni su quello che è accaduto precisamente, un fallimento politico. u bt
ture mediche. Anche se ci sono stati molti nel 2020 andranno avanti per anni. Ma le
casi di collaborazione e generosità, non è persone di tutti gli schieramenti politici L’AUTORE
stato fatto alcun serio tentativo di mettere dovrebbero concordare su almeno tre co- Yuval Noah Harari è uno storico israeliano.
in comune tutte le risorse disponibili, se che ci ha insegnato la pandemia. In pri- In Italia ha pubblicato, tra gli altri, Sapiens. Da
snellire la produzione globale e garantire mo luogo, dobbiamo salvaguardare la animali a dèi. Breve storia dell’umanità
un’equa distribuzione delle forniture. In nostra infrastruttura digitale, che è stata la (Bompiani 2017) e 21 lezioni per il XXI secolo
particolare, il “nazionalismo vaccinale” nostra salvezza, ma presto potrebbe esse- (Bompiani 2018).

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 53


Siria
Idlib, 2020
MAGNUM/CONTRASTO

La grande prigione
siriana
Yassin al Haj Saleh, Al Jumhuriya, Siria. Foto di Emin Ozmen
La dittatura degli Assad si basa da sempre su paura e violenza. E da quando c’è stata
la rivolta del 2011 il suo obiettivo è eliminare chiunque non si sottomette al regime

54 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


guerra siriana ha causato centinaia di mi-
gliaia di vittime e un numero ignoto di
persone arrestate, torturate e scomparse.
Al recente processo di Coblenza, in Ger-
mania, un addetto alla sepoltura siriano
nella sua testimonianza ha parlato di
“milioni” di cadaveri (il 24 febbraio l’ex
agente dei servizi segreti siriani Eyad al
Gharib è stato condannato a quattro anni
e mezzo di carcere per “complicità in cri-
mini contro l’umanità” compiuti da Da-
masco, mentre Anwar Raslan è ancora
sotto processo per la morte di 58 persone
e le torture inflitte a quattromila detenuti
in Siria).
Ma non conosciamo davvero quante
sono le vittime di tortura. In un rapporto
diffuso nell’agosto 2020, il Syrian all’università, o quando ha fatto doman-
network for human rights stima che le da per un lavoro o per il passaporto. Il fa-
vittime di sparizione forzata in Siria siano migerato “muro della paura” è paura inte-
quasi 100mila. Temo che molte di loro riorizzata, e prende la forma di una bar-
non siano più vive. riera solida che separa le persone, a volte
Per ora il potere dinastico degli Assad perfino all’interno della stessa famiglia.
è garantito, dato che la Siria è diventata Ma la prigione è solo una componente:
un protettorato russo-iraniano. Dopo tut- tortura, stupro, massacri e sparizioni so-
ti gli spargimenti di sangue, questo pas- no altri metodi di politicidio, sempre nel-
saggio potrebbe rivitalizzare il regime e la totale impunità degli esecutori.
allungare la vita della sua macchina as- La stessa parola “prigione” può essere
sassina almeno per un’altra generazione. fuorviante nel contesto siriano. Si potreb-
be fare una distinzione tra prigioni ester-
Una barriera tra le persone ne e prigioni interne, in parallelo con
Ma dove cercare l’origine di questa crisi quella tra uno stato esterno e uno stato
nazionale e di cittadinanza nella più anti- interno (il primo è essenzialmente il go-
ca repubblica araba? verno, che non ha un vero potere; il se-
In parte nella politica del carcere, per condo è un complesso politico, economi-
cui la prigione assume la funzione di de- co e di sicurezza che rappresenta la vera
politicizzare la popolazione, anzi, di com- sede del potere). Le prigioni esterne sono
mettere un politicidio. Il concetto di poli- quelle in cui i parenti sanno dove si trova-
ticidio è stato introdotto nelle scienze no i detenuti, e magari possono anche
politiche negli anni ottanta per indicare andarli a trovare regolarmente. In queste
l’uccisione di massa di persone per la loro carceri le punizioni fisiche sono rare. I de-
affiliazione politica, invece che per l’iden- tenuti delle prigioni interne invece sono
tità nazionale, etnica o religiosa citata completamente separati dal mondo: il
a famiglia Assad governa il nella convenzione sul genocidio approva- luogo in cui si trovano resta sconosciuto

L paese da mezzo secolo; più


di quanto sia durato il regi-
me comunista in Germania
Est o l’apartheid in Sudafri-
ca. In questi cinquant’anni
la Siria ha vissuto due guerre interne, ol-
tre al conflitto del 1973 contro Israele: la
prima guerra siriana del 1979-1982, e la
seconda guerra siriana, che va avanti da
ta dall’Onu nel 1948.
Tuttavia con questo concetto io mi ri-
ferisco all’uccisione politica delle perso-
ne, a prescindere dalla loro eliminazione
fisica. Negli anni ottanta in Siria si prati-
carono entrambe le forme di politicidio: i
militanti di sinistra erano uccisi politica-
mente, gli islamisti erano uccisi sia politi-
camente sia come comunità politica. Ma
alle famiglie, che non sanno neppure se
sono vivi o morti. In queste carceri i dete-
nuti affamati e disperati sono torturati a
caso. In realtà non sono affatto carceri,
ma campi di tortura e sterminio.
Qui sono stati rinchiusi molti islami-
sti. Negli anni di Hafez al Assad il carcere
interno era Tadmor, nell’epoca di suo fi-
glio Bashar (al potere dal 2000) è Sayd-
dieci anni, più o meno quanto le due guer- così si rischia di mascherare il fatto che naya. Muslimiyah e Adra sono prigioni
re mondiali messe insieme. anche i siriani in generale subirono un po- esterne. Le persone sono incarcerate an-
Durante la prima guerra siriana – com- liticidio. È difficile trovare un siriano che che nei rami dell’apparato di sicurezza,
battuta contro il movimento dei Fratelli non abbia conosciuto l’apparato di sicu- per settimane, mesi o anni. Il segretario
musulmani e culminata con il massacro rezza del regime: c’è chi è stato convocato del partito comunista Riad al Turk passò
di Hama nel 1982 – decine di migliaia di da uno dei bracci del tentacolare arcipela- diciassette anni e mezzo in un posto simi-
persone trascorsero lunghi periodi in car- go della sicurezza, chi è stato sottoposto a le. Dopo la rivolta del 2011 anche questi
cere. Io sono uno di loro. La seconda un’“indagine di sicurezza” mentre era sono diventati campi di morte.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 55


Siria
Idlib, 2020
MAGNUM/CONTRASTO

In pratica dopo il 2011 il sistema delle parallela di morte politica, che si aggiun- cezione, un’esperienza infelice che colpi-
prigioni interne è diventato la norma. Og- geva a quella dei centri di detenzione. Cito sce una minoranza di persone. È diventa-
gi i detenuti possono essere persone co- questa inutile istituzione (che aveva il solo to la regola, la legge generale sotto cui vive
muni, non sono per forza affiliati o simpa- scopo di sottomettere tutti i partiti al pote- l’intera popolazione.
tizzanti di partiti politici. La terribile sto- re) per dire che la Siria in generale era L’immagine della grande prigione fo-
ria di Omar Alshogre merita di essere vi- un’immensa prigione anche prima della tografa bene la condizione siriana del po-
sta e ascoltata da tutti (su YouTube ci so- rivolta del 2011. Nessuno viveva fuori da liticidio. Ma questa condizione sembra
no moltissimi video su di lui). Questo questa prigione, neppure i fedelissimi del esistere anche nel contesto egiziano. Nel
adolescente del villaggio di Al Bayda nel regime. suo ultimo libro, Hizr mkamkim, il giova-
governatorato di Tartus (dove nel maggio ne scrittore ed ex detenuto egiziano Ah-
del 2013 circa 250 civili furono trucidati Da una cella all’altra med Naji si riferisce al suo paese come a
da miliziani vicini al regime) è finito in Sembra che la metafora dell’immenso una grande prigione. Le strutture dell’im-
prigione non meno di sette volte. L’ultima carcere sia stata introdotta dopo che tante maginario politico tendono a essere iden-
volta ha passato tre anni nel famigerato persone erano state rilasciate. Implica tiche nel mondo arabo.
carcere di Saydnaya. È stato liberato solo una vasta esperienza in prigioni più picco- Dopo la rivolta siriana il complesso po-
dopo che sua madre ha pagato 20mila le, in cui siriani di varie estrazioni hanno liticida di detenzioni, torture, stupri, mas-
dollari a un ufficiale della sicurezza. Suo trascorso anni. Ma significa anche che i sacri e sparizioni è diventato ancora più
padre, due suoi fratelli e molti cugini sono prigionieri non sono mai rilasciati davve- brutale. Si è trasformato in quella che
stati uccisi in massacri o sotto tortura in ro: la loro scarcerazione non è altro che un Jules Etjim chiama “tanatocrazia”, il go-
prigione. Oggi Alshogre ha 25 anni ed è al passaggio a una cella molto più grande. Il verno per mezzo della morte violenta dei
suo primo anno alla Georgetown regime stesso rappresenta così la situazio- governati. L’esperienza siriana dell’ulti-
university a Washington, negli Stati Uniti. ne, parlando di “amnistia presidenziale” mo mezzo secolo non appartiene quindi
Per chi non conosce bene la politica ogni volta che qualcuno esce di prigione. alla categoria generale dell’oppressione, o
siriana in epoca baathista, vale la pena di Non sei fuori dal carcere perché è un tuo della dittatura, e neppure alla forma
ricordare un’altra istituzione politicida del diritto, ma perché il misericordioso e pa- post-stalinista del totalitarismo sovietico.
paese: il cosiddetto Fronte progressista terno presidente si è degnato di graziarti. Appartiene piuttosto alla categoria dello
nazionale, creato nel 1972, ufficialmente Questo significa anche che uscire dal sterminio, quella della Germania nazista
come federazione di partiti e associazioni carcere non è una storia di libertà, o una e della Russia stalinista. Questo è impor-
per la partecipazione politica. In realtà vittoria di chi lotta per una Siria senza pri- tante, perché prima della rivolta tendeva-
non ha fatto altro che produrre una forma gionieri politici. Il carcere non è più un’ec- mo a pensare alla Siria come a un regime

56 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


semitotalitario, come alla Germania Est più feroci. Questa forse è un’ulteriore Da sapere
durante il comunismo. Ci sono voluti an- differenza tra la politica di sterminio e i
ni, dopo la rivoluzione, per ripensarci. E governi “meramente” dittatoriali.
ancora non c’è una narrazione che inseri- Tramite l’abad e la grande prigione, la
Nessuna pace
sca la Siria tra gli stati genocidi e stermina-
tori. Questa linea di pensiero e di sensibi-
tanatocrazia degli Assad ha creato possi-
bilità prima inimmaginabili di politici-
in vista
lità merita più attenzione da parte dei si- dio, cosa che ha già rafforzato altri despo-
riani della diaspora. ti al potere in Medio Oriente, indebolen-
L’idea di una grande prigione, e di una do ancora di più i movimenti popolari. u Sulla scia delle primavere arabe che
reclusione a vita, dev’essere tenuta a L’Egitto di Abdel Fattah al Sisi ne è un hanno già toccato vari paesi della regio-
mente per capire l’immenso esodo siriano esempio. ne, nel marzo del 2011 scoppia la prote-
cominciato nel 2013. Questo esodo è avve- In questi 57 anni i siriani (il 96 per cen- sta in Siria, dove governa da qua-
nuto quando si è definitivamente chiusa la to dei quali ha meno di 60 anni) hanno rant’anni la famiglia Assad (prima con
finestra di speranza che per un anno o due vissuto uno strano presente: da un lato gli Hafez e poi, dal 2000, con suo figlio Ba-
era stata aperta dalla rivolta siriana. Circa è impossibile anticipare il futuro e gli è ne- shar). Il movimento prende piede nella
il 30 per cento della popolazione ha lascia- gata qualunque promessa di cambiamen- città di Daraa, nel sud del paese, dove le
to il paese ed è certo che altri ancora se ne to, e dall’altro gli è impossibile perdonare, forze di sicurezza hanno arrestato un
andrebbero se potessero. Il pae- non solo perché nessuno gruppo di quindici ragazzi accusati di
se è diventato la patria di chi è gliel’ha chiesto, ma anche per la essere gli autori di graffiti contro il go-
senza casa né speranza, e senza natura impunibile dei crimini verno apparsi sulle mura della loro
la minima promessa di giustizia. commessi contro di loro (per scuola. Il 15 marzo si tiene una prima
Cinquant’anni senza un cam- usare le parole di Hannah manifestazione a Damasco. Tre giorni
biamento, un’eternità. Arendt). È come essere perse- dopo le forze di sicurezza aprono il fuo-
Quello che accomuna i vari luoghi del- guitati dai due angeli della storia di Walter co sui manifestanti a Daraa, uccidendo
la geografia siriana del terrore è la nega- Benjamin: uno che impedisce al passato quattro persone, le prime vittime della
zione di qualunque prospettiva. Non ci di passare, e l’altro che impedisce al futuro rivoluzione. Nei mesi successivi le pro-
sarà mai un processo o ci sarà solo dopo di arrivare. È questa la struttura del tempo teste si moltiplicano e il regime di Assad
molti anni di detenzione. E anche quando nelle prigioni interne o assolute, in cui lo intensifica la repressione.
si riceve una condanna, non è detto che si spazio è escluso dal mondo, e il tempo pe- u Dopo dieci anni di conflitto la Siria è
sarà rilasciati una volta scontata. Nella Si- sa in modo schiacciante sui detenuti. un paese devastato: almeno 400mila
ria di Assad il carcere non è mai stato un’i- Tuttavia non è una questione di as- persone sono state uccise, secondo
stituzione legale. È un’istituzione politica, senza di cambiamento in Siria, ma piut- l’Osservatorio siriano per i diritti uma-
e l’intrinseca imprevedibilità ne è parte tosto di assenza dei siriani dal cambia- ni. Quasi dodici milioni sono state co-
integrante. Il regime è progettato in modo mento. Nell’ultimo decennio la Siria è strette a fuggire all’estero o in altre zone
da negare alla popolazione la capacità di cambiata molto più di quanto noi volessi- del paese e di circa centomila non si sa
prevedere e pianificare il proprio futuro, mo, e più di quanto il regime potesse im- più nulla. Grazie al sostegno della Rus-
ricoprendo il ruolo di una divinità indeci- maginare. E il processo di cambiamento sia e dell’Iran, e a una politica fatta di
frabile. Negare agli altri la possibilità di è ancora in corso. Più inquietante di que- continui assedi e bombardamenti (an-
sapere cosa gli succederà è sempre stato sto cambiamento è l’insidiosa continuità che con armi chimiche) sui territori da
un metodo potentissimo di politicidio. Ha della macchina dello sterminio, e il fatto riconquistare, il regime oggi controlla
un impatto distruttivo sulle famiglie e sui che non possiamo promettere a noi stes- due terzi del paese, tra cui le città prin-
legami sociali, oltre al suo fardello di di- si, né sperare che qualcuno ci prometta, cipali. Idlib, la regione nel nordovest
sperazione. che le nostre sofferenze passate siano il della Siria dove vivono tre milioni di
peggio ormai alle spalle. Le parole “mai persone, è l’ultimo bastione dei ribelli,
Passato e futuro più” in Siria devono ancora essere pro- ed è dominata da milizie e gruppi isla-
Concludo tornando alle osservazioni fat- nunciate. u fdl misti. La principale è Hayat Tahrir al
te all’inizio, per dare un’idea della strut- Sham, ex ramo siriano di Al Qaeda.
tura del tempo nella grande prigione. Le L’AUTORE Nella zona è in vigore una tregua dal
osservazioni danno l’impressione di un Yassin al Haj Saleh è uno scrittore ed ex marzo del 2019. Nel nord della Siria la
tempo lento, segnato dall’assenza di prigioniero politico siriano. Nel marzo del 2012, vicina Turchia ha schierato 15mila sol-
cambiamento. In realtà, l’abad (eternità) con altri scrittori e intellettuali siriani ha dati, a sostegno di alcuni gruppi ribelli.
siriana è ottenuta attraverso il processo fondato il sito Al Jumhuriya, per discutere le Il nordest è sotto il controllo delle Forze
del tabeed (rendere eterno). Ci sono gran- questioni politiche, sociali e culturali legate alla democratiche siriane, a maggioranza
di differenze tra regimi sterminatori e rivoluzione del 2011 e al successivo conflitto. curde, che sono state sostenute dagli
Questo articolo riprende un intervento fatto a
“meramente” oppressivi, e la politica Stati Uniti nella battaglia contro il grup-
novembre all’università di Colonia, in
dell’eternità ne è un esempio fondamen- po Stato islamico (Is). I jihadisti, scon-
Germania. L’occasione era un convegno
tale. In arabo c’è un nesso etimologico tra organizzato con il Mena prison forum, degli
fitti nel marzo del 2019, continuano ad
abad (eternità) e ibada (sterminio), a so- attivisti Lokman Slim e Monika Borgmann. agire in clandestinità e negli ultimi mesi
stegno dell’ipotesi che restare per sem- Slim, scrittore ed editore libanese, è stato hanno attaccato le forze del regime e le
pre al potere è impossibile senza la mi- ucciso in Libano il 4 febbraio. Questo testo è milizie curde.
naccia permanente di massacri sempre dedicato a lui. Bbc, Afp, Al Jazeera

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 57


Stati Uniti

Guerra digitale
senza vincitori
Nicole Perlroth, The New York Times, Stati Uniti. Illustrazioni di Guillem Casasus
Gli Stati Uniti sono stati i primi a condurre operazioni informatiche ai danni
di paesi nemici. In questo modo hanno dato il via libera all’uso di strumenti
molto pericolosi. Che oggi si ritorcono contro Washington
er mesi David Evenden, trovato il modo migliore per seguire la sua CyberPoint si ritrovarono a spiare i nemici

P analista della CyberPoint,


un’azienda di sicurezza in-
formatica che collaborava
con l’Agenzia per la sicurez-
za nazionale statunitense
(Nsa), si era chiesto cosa ci faceva ad Abu
Dhabi. Poi un giorno gli è comparsa sullo
schermo del computer un’email di Mi-
chelle Obama. E ha capito che gli Stati
fede: dare la caccia a persone che voleva-
no uccidere i cristiani.
Ma dopo qualche tempo Evenden fu
assegnato a un nuovo progetto: dimostra-
re che il Qatar, vicino degli Emirati, stava
finanziando l’organizzazione islamista
dei Fratelli musulmani. Evenden spiegò ai
suoi capi che l’unico modo per riuscirci
era hackerare i sistemi informatici del Qa-
degli Emirati in tutto il mondo, reali o im-
maginari che fossero: dirigenti della Fifa
(l’organo di governo del calcio mondiale),
oppositori della monarchia araba su
Twitter e soprattutto la famiglia reale qa-
tariota. I superiori di Evenden volevano
conoscere la destinazione dei loro voli, le
persone che incontravano e i contenuti
delle loro conversazioni. A Evenden ave-
Uniti stavano perdendo il controllo della tar. “Fallo”, gli risposero. E pazienza se il vano detto che anche quell’attività faceva
guerra dell’informazione. Qatar era un alleato degli Stati Uniti e se i parte della missione, e che tutto era auto-
Insieme ad altri analisti e dipendenti superiori di Evenden, una volta entrati rizzato dall’alto. Nella guerra contro il ter-
dell’Nsa, era stato attirato negli Emirati nelle reti qatariote, dimostrarono di non rorismo condotta con armi digitali non
Arabi Uniti dalla promessa di uno stipen- avere nessuna intenzione di uscirne. Pre- c’era niente di proibito.
dio quattro volte superiore a quello che sto Evenden e gli altri dipendenti della
guadagnava in patria e dalla possibilità di Solo un mercenario
vivere nel lusso esentasse del parco giochi Da sapere Tutte le giustificazioni furono spazzate via
del Golfo. A tutti era stato detto che avreb- il giorno in cui le email della first lady degli
bero continuato a fare lo stesso lavoro di Armamenti informatici Stati Uniti comparvero sullo schermo di
prima, con l’unica differenza che l’avreb- 0 20 40 60 Evenden. Alla fine del 2015 i collaboratori
bero fatto per un alleato degli Stati Uniti. di Michelle Obama stavano definendo i
Stati Uniti
Si trattava, dicevano i superiori, di un’e- dettagli di un viaggio in Medio Oriente.
Cina
stensione della guerra contro il terrori- Sheikha Mozah bint Nasser al Missned,
smo. Regno Unito moglie dell’emiro del Qatar, aveva invita-
Evenden cominciò individuando e se- Russia to Obama a partecipare al vertice annuale
guendo cellule terroristiche nei paesi del Paesi Bassi sull’istruzione a Doha, dove la first lady
Golfo. Era il 2014, e il gruppo Stato islami- Francia
statunitense avrebbe potuto promuovere
FONTE: THE ECONOMIST

co aveva appena assediato le città irache- una sua iniziativa.


Germania
ne di Mosul e Tikrit. Lui doveva tenere Obama e la sua squadra erano in con-
Canada
sotto controllo i jihadisti che cambiavano tatto costante con Sheikha Mozah. Ogni
continuamente cellulare e usavano varie Giappone email scambiata tra le due donne e i ri-
app per scambiarsi messaggi. A volte le Australia spettivi staff (riflessioni personali, preno-
immagini che intercettava erano agghiac- u Una classifica che misura la forza di ogni pae-
tazioni, cambi di itinerari, dettagli sulla
cianti, ma cercava di convincersi di essere se nella guerra dell’informazione. L’indice, ela- sicurezza) finiva nei computer degli ex
in missione. Laureato in teologia, avrebbe borato dal Belfer center dell’università di Har- analisti dell’Nsa che lavoravano ad Abu
dovuto diventare un cappellano, ma la vi- vard, si basa su vari parametri, tra cui la capaci- Dhabi. “In quel momento ho pensato:
ta lo aveva portato su una strada diversa. tà di colpire le infrastrutture del nemico e di di- ‘Non dovremmo farlo, non dovremmo
All’inizio ad Abu Dhabi pensava di aver fendere la proprie. La scala va da 0 a 100. spiare queste persone’”, ricorda Evenden.

58 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Mise la famiglia su un aereo e tornò negli chiedevano consigli dopo aver ricevuto hanno perso il controllo. Come boome-
Stati Uniti. Insieme ad alcuni colleghi de- “allettanti offerte di lavoro” da Abu Dha- rang, gli attacchi informatici si sono diret-
cise di avvertire l’Fbi della situazione. Per bi. Nel 2020 le telefonate sono diventate ti verso Washington. Nonostante questo,
proteggersi da possibili conseguenze, al- martellanti. “Non andarci”, rispondeva nessuno nel governo statunitense ha mai
cuni dipendenti dell’azienda riferirono Evenden. “Il lavoro sarà molto diverso da pensato di cambiare strategia. Non è suc-
del programma di hackeraggio alla Reu- quello che ti aspetti”. Avrebbe voluto dire cesso nel 2015, quando le email di Michel-
ters, ma l’intercettazione dello scambio di anche: “Pensi di essere un patriota, ma un le Obama sono finite nella rete a strascico
email tra Sheika Moza e Michelle Obama giorno scoprirai di essere solo un merce- di un analista statunitense, e non sta suc-
non è mai venuta alla luce. nario in una corsa agli armamenti digitali cedendo oggi, mentre gli hacker russi en-
Poco tempo dopo essere tornato in pa- andata per il verso sbagliato”. trano abitualmente nelle reti del governo
tria, Evenden cominciò a ricevere mes- Gli Stati Uniti hanno creato il mercato statunitense.
saggi su LinkedIn e telefonate da ex colle- degli hacker trent’anni fa, e lo avevano Nel 2016, alcuni mesi dopo il ritorno a
ghi che lavoravano ancora per l’Nsa. Gli monopolizzato. Poi, un po’ alla volta, ne casa di Evenden, un hacker riuscì perfino

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 59


Stati Uniti
a rubare gli strumenti che l’Nsa usava per stante – per esempio un’esplosione in uno guerra mondiale. Ma l’operazione mostrò
hackerare. Il colpevole non sarebbe mai stabilimento chimico dovuta a un soft- agli alleati e ai nemici degli Stati Uniti il
stato trovato, ma quegli strumenti sono ware vulnerabile – sono un diversivo: gli potere delle armi informatiche, cambian-
stati usati prima dalla Corea del Nord e poi Stati Uniti si trovano già in una situazione do l’ordine mondiale dei sistemi digitali.
dalla Russia, nell’attacco informatico più disperata. Tutto quello che valeva la pena Nel decennio successivo è partita la
devastante della storia. rubare è stato rubato: i dati personali, la corsa ai nuovi armamenti. Molti analisti
Nei tre anni successivi l’Iran ha rimon- proprietà intellettuale, gli elenchi degli dell’Nsa hanno lasciato l’agenzia per cre-
tato dalle retrovie digitali creando uno dei elettori, le cartelle cliniche e perfino le are aziende che producono armi informa-
più prolifici eserciti informatici del mon- stesse armi informatiche. tiche. Alcune, come i Vulnerability Re-
do. La Cina, dopo una breve pausa, ha ri- In questo preciso momento gli Stati search Labs, in Virginia, hanno venduto
cominciato a saccheggiare la proprietà Uniti sono hackerati così spesso che è pra- questi strumenti soprattutto alle agenzie
intellettuale degli Stati Uniti. Washington ticamente impossibile tenere il conto, e statunitensi e ai paesi alleati degli Stati
sta ancora valutando i danni di un attacco per lo statunitense medio è molto difficile Uniti, come Australia, Canada, Nuova Ze-
di un anno fa, probabilmente sferrato da comprendere la portata di una minaccia landa e Regno Unito. Altre hanno scelto
un’agenzia di spionaggio russa. Gli hacker che si presenta sotto forma di codici im- un percorso più ambiguo: la Immunity
hanno colpito la catena di distribuzione possibili da decifrare per la maggior delle Inc. ha lavorato prima per società di con-
dei software, compromettendo il diparti- persone. Spesso questa minaccia sembra sulenza come Booz Allen, poi per l’azien-
mento di stato, il dipartimento troppo distante per essere af- da della difesa Raytheon, poi per i governi
del tesoro, i Centri per il con- frontata, ma le soluzioni esisto- di Paesi Bassi e Norvegia, e infine per l’e-
trollo delle malattie infettive, il no da decenni. Si è deciso di non sercito turco.
dipartimento dell’energia adottarle perché i cittadini statu- Imprese come CyberPoint si sono
(compresi i suoi laboratori nu- nitensi volevano avere reti ac- spinte ancora più in là, spostandosi all’e-
cleari) e il dipartimento della cessibili e comodità e il governo stero e condividendo strumenti e cono-
sicurezza nazionale, cioè l’agenzia che voleva spiare i suoi nemici. Così si è deciso scenze che gli Emirati hanno usato per
dovrebbe proteggere il paese. Tutto que- di lasciare aperto uno spiraglio quando spiare i propri cittadini. In Europa i forni-
sto non è stato scoperto da un dipendente sarebbe stato meglio sprangare tutto. tori degli spyware del Pentagono, come
dell’Nsa o grazie a un’operazione d’intel- C’è un motivo se gli Stati Uniti crede- Hacking Team, hanno cominciato a fare
ligence, ma perché il governo è stato av- vano di potersi difendere colpendo gli al- affari con la Russia e poi anche con il Su-
vertito da una società di sicurezza, la Fire- tri: sono bravissimi a condurre attacchi dan, che ha usato gli strumenti di spionag-
Eye, che aveva individuato la presenza informatici. Nel 2007 il governo di Wa- gio in modo spietato.
degli hacker nella propria rete. shington e quello israeliano avviarono Mentre il mercato si allargava e sfuggi-
un’operazione contro il sito nucleare ira- va al controllo dell’Nsa, gli Stati Uniti con-
L’origine dei problemi niano di Natanz, distruggendo un quinto tinuavano a portare avanti una strategia
L’arroganza – il mito di una superiorità delle centrifughe. L’attacco, conosciuto che Paul Nakasone, attuale direttore
globale, già smontato dalla pandemia di con il nome di Stuxnet, si diffuse usando dell’Nsa, chiama “difesa attiva”, e che nel-
covid-19 – è il motivo per cui gli Stati Uniti sette punti deboli nei software industriali la guerra moderna consiste nell’hacke-
si trovano in questa situazione. Pensavano della Microsoft e della Siemens. Stuxnet raggio delle reti nemiche. È la distruzione
di essere più scaltri dei loro nemici, e di fu un successo: costrinse gli iraniani a ridi- mutua assicurata dell’epoca digitale. Gli
fronte a un ordine mondiale sempre più mensionare le loro ambizioni nucleari ed Stati Uniti sono entrati nelle reti dei troll
virtuale erano convinti che la strategia mi- evitò che gli israeliani bombardassero Na- russi per dare una dimostrazione di forza,
gliore fosse moltiplicare gli attacchi inve- tanz, rischiando di scatenare la terza nelle strutture nucleari iraniane per di-
ce di migliorare le difese. Questo anche se struggerne le centrifughe, nel codice sor-
le infrastrutture americane diventavano gente dell’azienda cinese Huawei per
sempre più vulnerabili man mano che tut-
Da sapere spiare i suoi clienti in Iran, in Siria e in Co-
to veniva collegato alla rete, dai depurato- Attacchi incrociati rea del Nord, e per creare un sistema d’al-
ri alle ferrovie, dai termostati ai microin- u “Nelle prossime tre settimane gli Stati Uniti
larme che in teoria avrebbe dovuto per-
fusori usati per curare il diabete. condurranno una serie di operazioni informati- mettere all’Nsa di sventare gli attacchi
Da molto tempo l’Nsa pensa troppo ad che contro la Russia”, scrive il New York prima che fossero eseguiti.
attaccare e poco a difendere. Per cento Times. “È una risposta all’attacco che nel 2020
hacker che cercano d’infiltrarsi nelle reti ha colpito la SolarWinds, un’azienda che forni- Tutti coinvolti
dei rivali – cercando i punti deboli da usare sce software alle agenzie del governo statuni- Quando gli Stati Uniti hanno scoperto i
per operazioni di spionaggio o di guerra – tense e a decine di aziende, e che secondo Wa- punti deboli nei sistemi che governano il
l’agenzia ha un solo analista che si occupa shington è stato realizzato da hacker russi”. mondo digitale non lo hanno detto ai pro-
di difesa. Qualche giorno fa la Microsoft ha rivelato di duttori di software, che avrebbero potuto
aver subìto un attacco informatico a gennaio
Oggi gli Stati Uniti sono ancora la su- provare a risolvere il problema. Hanno
del 2021. Gli hacker sarebbero entrati nel
perpotenza cibernetica più avanzata del software Exchange, usato da aziende e governi
invece scelto di lasciare aperte quelle fal-
mondo, ma sono anche la più vulnerabile locali per gestire la posta elettronica. Gli utenti le, nel caso in cui un giorno l’Fbi avesse
e quella che subisce più attacchi. Negli ul- colpiti sarebbero 30mila. Secondo l’azienda, voluto entrare nell’iPhone di un terrorista
timi anni si è fatto spesso riferimento a l’attacco è stato realizzato da hacker legati al go- o l’esercito avesse deciso di colpire la rete
un’imminente “Pearl Harbor informati- verno cinese. Per il momento Washington non iraniana. Basta dare un’occhiata agli at-
ca”. In realtà i timori di un attacco deva- ha confermato l’accusa contro Pechino. tacchi subiti dagli Stati Uniti negli ultimi

60 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


che e a centinaia di aziende. Ora gli esper-
ti del governo stanno dando la caccia a
ogni vettore e backdoor (accessi segreti al
sistema) usata nell’attacco. A volte gli Sta-
ti Uniti hanno risposto agli attacchi infor-
matici con incriminazioni, sanzioni o con-
trattacchi. Il presidente Joe Biden ha chie-
sto di stanziare altri dieci miliardi di dolla-
ri per la sicurezza informatica, e il 4 feb-
braio ha dichiarato che gli Stati Uniti stan-
no “lanciando un’iniziativa urgente” sulla
cibersicurezza per migliorare la “prepara-
zione e la resistenza nel ciberspazio”.
Ma nel caso di SolarWinds ci vorranno
mesi, forse anni, per trovare tutti i punti
d’accesso usati dagli hacker. Gli Stati Uni-
ti potranno uscire dal pasticcio in cui si
trovano solo smettendo di essere vulnera-
bili. Per i cittadini questo significa una vita
meno comoda: dovranno aggiornare i loro
software e cambiare regolarmente le pas-
sword, dovranno attivare la doppia auten-
ticazione ed evitare di cliccare sui link so-
spetti. Le aziende, da parte loro, dovranno
testare il codice durante la progettazione
e non quando è già nelle mani degli utenti.
In futuro bisognerà usare schede elettora-
li compilate a mano e scollegare i sistemi
che governano le centrali nucleari, gli
equipaggiamenti medici e il traffico aereo.
Per il governo un buon modo di comin-
ciare sarebbe fissare delle regole per im-
pedire alle aziende che lavorano per l’Nsa,
come quella che aveva assunto Evenden,
di fare il lavoro sporco per conto di altri
governi. Di sicuro è arrivato il momento di
chiudere tutte le porte e le finestre che non
avrebbero mai dovuto rimanere aperte.
Per decenni il lavoro di Jim Gosler, ex
analista della Cia e dell’Nsa, è stato pro-
teggere la popolazione e i segreti degli Sta-
ti Uniti, evitando che l’opinione pubblica
sapesse quanto fosse concreto il rischio di
un attacco informatico catastrofico. Oggi
cinque anni per capire che la “difesa atti- Nord sfruttò quella falla, le imprese, le anche Gosler sostiene che l’unica cosa da
va” non sta funzionando. In un promemo- scuole e gli ospedali non avevano ancora fare è prendere atto della vulnerabilità del
ria riservato del 2012, un’analista dell’Nsa messo in sicurezza i loro sistemi. Poi la sistema. “Gli attacchi del passato non ave-
sottolineava il problema: “Per qualche Russia approfittò dello stesso difetto per vano conseguenze per i cittadini, ma con
tempo attaccare i router è stato un ottimo sferrare un attacco che decimò le scorte di SolarWinds potrebbe essere diverso”, mi
affare per noi e per i nostri alleati, ma è vaccini della Merck, costò 400 milioni di ha confessato Gosler di recente. “E stata
sempre più evidente che altri paesi stanno dollari alla Fedex e impedì ai medici di ac- un’operazione incredibilmente invasiva.
facendo progressi e ora si stanno prenden- cedere alle cartelle cliniche dei pazienti. Gli hacker sono arrivati a un passo dalla
do la scena”. Secondo le stime, le perdite economiche rete elettrica. Siamo coinvolti tutti”. u as
Solo nel 2017, quando gli strumenti causate dall’attacco ammontano a dieci
dell’Nsa furono sottratti e usati contro gli miliardi di dollari. L’AUTRICE
Stati Uniti, si capì la gravità della situazio- E arriviamo all’attacco scoperto dalla
Nicole Perlroth è una giornalista
ne. L’agenzia aveva tenuto segreta una FireEye a fine 2020, ribattezzato So- statunitense che si occupa di sicurezza
vulnerabilità nel software Microsoft per larWinds, dal nome dell’azienda che è informatica per il New York Times. Negli
più di cinque anni, rivelandola all’azienda stata presa di mira. La SolarWinds vende Stati Uniti ha da poco pubblicato This is how
solo dopo aver subìto l’attacco. Troppo software alle agenzie governative, agli they tell me the world ends, sulla guerra
tardi. Un mese dopo, quando la Corea del operatori che gestiscono le reti energeti- globale dell’informazione.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 61


Guinea

Usato
poco sicuro
Arnaud De Decker e Simon Oeyen,
De Standaard, Belgio
Ogni anno centinaia di migliaia di auto europee da
rottamare sono spedite in Africa. Il porto belga di
Anversa è uno dei centri di questo traffico redditizio,
che causa problemi ambientali e incidenti
una mattina gelida di febbra- Export. Nel 2019 dal porto di Anversa

È io. A Heyvaert, un quartiere


di Bruxelles, il sole dà un po’
di conforto a un gruppo di
africani poco abituati alle
basse temperature. “La setti-
mana scorsa a Lagos faceva caldissimo”,
dice uno di loro scaldandosi con il fiato le
mani intirizzite. Gli altri annuiscono.
“Dobbiamo resistere ancora un po’. Alla
sono state spedite 320mila auto di secon-
da mano, la maggior parte delle quali era
diretta in Africa occidentale. Il numero è
in aumento da anni. In Europa solo i porti
di Zeebrugge, in Belgio, e di Brema, in
Germania, esportano più veicoli, ma nes-
suno è collegato ai porti africani meglio
di quello di Anversa.
A Conakry, la capitale della Guinea,
fine del mese ce ne andiamo”. nel 2018 sono stati importati 67.313 veico-
I rimorchi pieni di auto usate lasciano li: il 64 per cento veniva dal Belgio e il 97
intuire lo scopo della loro visita. “Cer- per cento era usato. In gran parte, però,
chiamo veicoli solidi e poco costosi. Me- sono rottami di un’altra epoca, che in teo-
JOHN WESSELS (AFP/GETTY IMAGES)

glio se provenienti dalla Francia e dai ria non potrebbero essere esportati.
Paesi Bassi, perché lì li tengono bene. Ne Nell’agosto del 2020 la società di consu-
scegliamo una quindicina da rivendere lenza olandese Trinomics, che lavora an-
nei nostri paesi”, spiega il nigeriano. che per la Commissione europea, ha cal-
Dagli anni ottanta, vicino al canale colato che ogni anno in media quattro
che costeggia i quartieri di Molenbeek, milioni di vecchie auto scompaiono dai
Anderlecht e il centro di Bruxelles, c’è un radar in Europa. Per Febelauto, l’ente bel-
fiorente mercato delle auto usate. Tutti ga che si occupa dei veicoli non più in cir-
quelli che sono nel giro conoscono qual- colazione, tra le 40mila e le 60mila sono da rottamare trova la porta spalancata.
cuno che lavora per compagnie di tra- macchine belghe. “Non si sa quante se ne Dopo giorni di trattative con le autorità
sporti marittimi come Socar o Karim esportino fuori dall’Unione o siano usate guineane, otteniamo il permesso di visi-
al suo interno senza documenti, né quali tare il porto di Conakry. Saliamo su uno
danni ambientali producano”, si legge nel dei due pick-up che ci scortano fino
documento redatto da Trinomics. all’autoparco del porto, dove i veicoli
Dal 2005 in Belgio è obbligatorio con- aspettano di essere ritirati dai nuovi pro-
segnare i vecchi veicoli a centri di rotta- prietari. Ci sono auto e furgoni prove-
mazione certificati. “Tra le ragioni prin- nienti da tutt’Europa, e in particolare da
cipali del numero relativamente basso di Paesi Bassi, Germania, Francia e Belgio.
consegne ci sono la non tracciabilità dei “Garage Michiels” si legge su una targa,
veicoli e le scappatoie offerte dall’espor- che riporta un numero di telefono belga.
tazione”, si legge in un rapporto pubbli- L’autoparco misura 38mila metri quadra-
cato nel 2020 da Ovam, l’agenzia pubbli- ti e ospita centinaia di macchine. Molte
ca che si occupa dei rifiuti nelle Fiandre. sembrano pezzi di antiquariato. Come
Insomma chi vuole fare affari con le auto abbiano fatto a farle arrivare fino a qui ci

62 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Un vecchio taxi a Conakry, Guinea, ottobre 2020

sembra un mistero, finché non vediamo non ha i soldi per andare a scuola finisce in in Guinea non ci siano limiti alle importa-
un muletto sollevarne una. uno di questi garage e diventa un mecca- zioni. “Sì, ma sono una barzelletta”, ri-
Quella notte, dopo un viaggio durato nico, ci spiega Alpha Diallo, un uomo alto, sponde.
venti giorni, è arrivata una nave da Anver- dall’aria sicura e dall’abbigliamento cura- Nel febbraio del 2020 i paesi della Co-
sa. Il mastodonte, che si ferma a Conakry to. È uno dei più grandi commercianti di munità economica degli stati dell’Africa
tre o quattro giorni, è lungo duecentodieci automobili di Conakry. Nella sua conces- occidentale (Cédéao, di cui fa parte an-
metri e può trasportare fino a tremila vei- sionaria a cielo aperto vende centinaia di che la Guinea) hanno firmato un accordo
coli, ci dice un lavoratore del porto. “Ma veicoli di tutti i marchi: Toyota, Peugeot, per inasprire i limiti alle importazioni a
non scaricano tutto qui. Fanno tappa an- Renault, Nissan. partire dal 1 gennaio 2021. Da quest’anno
che in altri porti dell’Africa occidentale”. “Per noi le migliori sono quelle”, pre- in Guinea possono entrare solo auto che
Quando escono dal terminal, le auto cisa Diallo indicando una decina di auto hanno al massimo dieci anni e che rispet-
usate sono distribuite in garage sparsi per francesi con la scritta Karim Export sui tano lo standard di emissioni inquinanti
la città, e lì vengono messe a posto o finestrini. Sono Peugeot e Renault degli Euro 4. Ma sembra che nessuno sappia
smontate per ottenere pezzi di ricambio. anni novanta. “Qui ogni macchina ha un delle nuove regole.
Non di rado a fare questo lavoro pesante valore. Sistemiamo tutto. In caso contra- È un tema delicato perché il commer-
sono bambini di dodici o tredici anni. Chi rio, rivendiamo i pezzi”. Gli chiediamo se cio delle auto usate dà lavoro a molte per-

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 63


Guinea
sone, dall’agente della dogana che può “Maledette quelle spalla e perse i sensi. Solo un’ora dopo fu
vendere un vecchio catorcio al piccolo portato in ospedale, dove ricevette una
venditore di ricambi. Inoltre bisogna te- vecchie macchine!”, diagnosi sbagliata. Oggi ha un braccio pa-
nere conto che la Guinea è un paese con dice Diallo. “Finché ralizzato. “Gli ospedali hanno così poche
valutazioni sempre molto negative nelle risorse che era quasi inevitabile”, dice. È
classifiche sulla corruzione. Finora, tutte continueremo a stato operato a Istanbul. “Ho ancora qual-
le volte che il presidente Alpha Condé ha importare rottami che speranza di salvare il braccio, ma do-
provato a limitare le importazioni di vei- vrei tornare in Turchia, e non posso per-
coli inquinanti ha fallito. “Se hai i soldi, dall’Europa, le cose mettermelo”.
puoi far entrare di tutto. Siamo la pattu- non miglioreranno” Quello di Samba Diallo non è un caso
miera d’Europa, ma quei rottami ci servo- isolato. Nel 2016, l’ultimo anno per cui so-
no per tirare avanti”, commenta il vendi- no disponibili dei dati, le autorità guinea-
tore di auto. “Sarebbe meglio introdurre città, misuriamo i fumi che escono dal tu- ne registrarono 458 morti in incidenti
limitazioni meno rigide. Il divieto d’im- bo di scappamento di un vecchio 4x4, che stradali. Secondo la Banca internazionale
portare veicoli più vecchi di dieci anni è sta per essere ritirato dal nuovo proprieta- per la ricostruzione e lo sviluppo (Ibrd) le
eccessivo”. rio quello stesso giorno. Chiediamo al vittime sono in realtà 3.490, cioè quasi ot-
meccanico di dare gas, e dalla marmitta to volte quelle ufficiali.
Il mercato delle occasioni esce una nuvola di fumo nero. Dopo cin- “Maledette quelle vecchie macchi-
Domenica mattina, alle 10, il termometro quanta secondi il rilevatore va in tilt: le ne!”, dice Diallo. “Finché continueremo a
segna già 35 gradi. A pochi passi da Ka- polveri sottili sono troppe, più di duemila importare rottami dall’Europa, le cose
loum, il centro amministrativo della città, microgrammi per metro cubo. “Queste non miglioreranno. Non ci sono limiti di
visitiamo il mercato più grande di Cona- rilevazioni sono solo delle istantanee”, velocità e le auto non sono sottoposte a
kry. Regna il caos. Macchine e motorini si dice Lamine. “In città quel fumo nero è controlli. Come se ne esce?”.
tagliano la strada, i pedoni devono stare ovunque. Non serve essere degli esperti
molto attenti. “Usato di Bruxelles, buona per capire che la situazione è grave”. Un passaporto digitale
qualità!”, grida in francese un venditore Le conseguenze per la salute non sono Perché milioni di auto da rottamare spa-
dietro la sua bancarella. È specializzato in trascurabili, conferma il dottor Abdou- riscono dai radar europei? A Febelauto
impianti stereo: 400mila franchi guinea- laye Keita dell’ospedale universitario. non sanno più cosa fare. “Sono quindici
ni (circa 32 euro), installazione compresa. “L’inquinamento causa sinusiti croniche anni che chiediamo una maggiore trac-
Poco più avanti si vendono ammortiz- e altre patologie respiratorie. È un dram- ciabilità”, spiega il consulente Frédéricq
zatori. “Sono pezzi molto importanti”, ma. Anni fa i casi erano pochissimi, ma Peigneux. “Senza tracciabilità, il Belgio è
dice il venditore. “Le strade sono piene di ora un terzo dei miei pazienti ha problemi destinato a rimanere il centro del merca-
buche”. Anche lui grida “usato di Bruxel- di salute dovuti all’inquinamento dell’a- to delle auto usate”.
les”. “È sinonimo di qualità”, spiega. “Ne- ria”. La sicurezza delle strade è un altro L’Europa vuole affrontare la situazio-
gli anni ottanta, quando cominciò il com- motivo di preoccupazione. Cinque anni fa ne. E deve farlo se intende rispettare il
mercio di auto di seconda mano, quasi un minibus investì il professor Samba green deal (patto verde) promosso dalla
esclusivamente venivano da là. Ora arri- Diallo, trent’anni. Diallo cadde su una Commissione. A marzo dell’anno scorso,
vano da tutt’Europa, da Dubai, dal Cana- l’organismo presieduto da Ursula von der
da e dal Giappone”. Leyen ha presentato il suo piano d’azione
Le auto provocano molti danni nel pa- Da sapere per l’economia circolare come “uno dei
ese. Il traffico, insieme all’incenerimento Penuria di auto in Algeria pilastri del green deal europeo”, una con-
dei rifiuti, è una delle prime cause dell’in- dizione necessaria per raggiungere l’o-
quinamento atmosferico. In città c’è una u In Algeria un’auto del 2013 può essere biettivo di un’economia climaticamente
sola stazione di monitoraggio della quali- rivenduta otto anni dopo per la stessa somma neutra entro il 2050. In quest’ottica sta
tà dell’aria: quella dell’ambasciata statu- pagata all’acquisto. E, anche in quel caso, il rivedendo la normativa in vigore sulla
proprietario potrebbe non venderla, per paura
nitense. Per diciotto giorni a gennaio, la rottamazione dei veicoli fuori uso. Nel
di non trovarne un’altra. “L’Algeria ha un
qualità dell’aria è risultata da “cattiva” a problema”, spiega l’Economist. “Non produce
parere fornito alla Commissione euro-
“pessima”, con concentrazioni di sostan- auto. E nel 2016 ne ha vietato le importazioni pea, l’Ovam sottolinea che la sparizione
ze inquinanti di gran lunga superiori a per conservare le riserve di valuta straniera sistematica dei veicoli dismessi può esse-
quelle tollerate in Europa. pregiata”. Così oggi nel paese le auto sono re interrotta introducendo un passaporto
Barry Mohamed Lamine è un carto- poche e costano molto, anche se sono vecchie. digitale: “La raccolta delle auto fuori uso
grafo e un ambientalista, e lavora per l’u- Il progressivo calo delle riserve di valuta è complicata perché senza tracciabilità
niversità Lansana Conté di Conakry. Ci straniera ha costretto i governi algerini degli non sappiamo chi sono i proprietari”.
accompagna per le strade più trafficate ultimi anni a vietare le importazioni di alcuni Nel frattempo a Heyvaert continua il
portando con sé un misuratore di polveri beni considerati non essenziali (per esempio, viavai di vecchi catorci. “A noi queste
quella di carne rossa). Il caso delle vetture, però,
sottili. Dopo pochi minuti l’apparecchio macchine servono”, spiega il compratore
si è rivelato più complicato perché nel paese,
dà un risultato chiaro: 162 microgrammi dove l’economia gira tutta intorno al petrolio,
nigeriano. “Finché non costruiranno fab-
per metro cubo, cioè più di sei volte il valo- non ci sono fabbriche di auto. A gennaio il briche di auto in Africa, ci toccherà usare
re medio giornaliero che l’Organizzazione rischio di una nuova rivolta ha spinto il governo i vostri scarti. Con la corruzione e la situa-
mondiale della sanità reputa sicuro. In a fare un passo indietro, promettendo zione politica nei nostri paesi, limitare le
una delle tante officine a cielo aperto della d’importare veicoli per due miliardi di dollari. importazioni ha poco senso”. u sm

64 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Portfolio

Un anno
d’immagini
Dalle guerre alla pandemia di covid-19 fino alle crisi
ambientali. La giuria del World press photo ha
annunciato i finalisti della 64ª edizione. I vincitori
saranno resi noti ad aprile con una cerimonia online

66 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


l 10 marzo sono stati annunciati i finalisti della 64a un’immagine dell’invasione delle cavallette in Africa

I edizione del World press photo, il più importante


premio fotogiornalistico del mondo. La giuria ha
esaminato i lavori di 4.135 fotografi provenienti da
130 paesi, per un totale di 74.470 immagini. Tra i
45 fotografi finalisti ci sono tre italiani: Antonio
Faccilongo, Gabriele Galimberti e Lorenzo Tugnoli. I sei
finalisti per il premio Foto dell’anno sono Evelyn Hock-
stein, con l’immagine di un uomo e una donna che litigano
per la rimozione dell’Emancipation memorial, il monu-
orientale; e Lorenzo Tugnoli, con una dell’esplosione al
porto di Beirut. Quest’anno, a causa della pandemia di co-
vid-19 la giuria si è riunita online. I vincitori saranno an-
nunciati il 14 aprile durante una cerimonia online e le loro
immagini faranno parte di una mostra che debutterà il 17
aprile alla Nieuwe Kerk di Amsterdam, nei Paesi Bassi, e
sarà esposta in più di cinquanta paesi. u

Nella foto grande: Ralph Pace. Ambiente, singole. Un’o-


mento che raffigura il presidente Abraham Lincoln e uno taria della California nuota in un sito d’immersioni a Mon-
schiavo inginocchiato, a Washington; Valery Melnikov, che terey. In basso: John Minchillo (Associated Press). Spot
ha documentato il conflitto nel Nagorno-Karabakh; Mads news, storie. Durante una protesta per la morte di George
Nissen, per una foto scattata a São Paulo, in cui una pazien- Floyd a Minneapolis. Nella pagina a fianco: Mads Nissen
te malata di covid-19 riceve il suo primo abbraccio in cin- (Politiken/Panos Pictures). Foto dell’anno e General
que mesi; Oleg Ponomarev, con il ritratto di un ragazzo news, singole. Un’infermiera abbraccia una paziente ma-
transgender e della sua fidanzata in Russia; Luis Tato, con lata di covid-19 in una casa di riposo a São Paulo, Brasile.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 67


Portfolio

68 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Qui accanto: Gabriele Galimberti
(National Geographic). Ritratti, sto-
rie. Torrell Jasper, alias Black Rambo,
35 anni, a Schiever, Louisiana. Secon-
do la Small arms survey, un progetto
di ricerca internazionale indipenden-
te con sede a Ginevra, Svizzera, la
metà delle armi da fuoco possedute
da privati cittadini nel mondo per sco-
pi non militari si trova negli Stati Uni-
ti. L’indagine afferma che il numero
di armi da fuoco supera la popolazio-
ne del paese: 393 milioni di armi da
fuoco per 328 milioni di abitanti.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 69


Portfolio

Sopra: Oleg Ponomarev. Foto dell’anno e Ritratti, singole. Ignat, un ragazzo


transgender, con la sua fidanzata Maria a San Pietroburgo, Russia.

Nella foto grande: Ciril Jazbec per il


National Geographic. Ambiente, sto-
rie. Uno stupa di ghiaccio a Gya, in La-
dakh, nord dell’India. Sopra: Chris
Donovan. Foto dell’anno e Sport, sto-
rie. D’Angelo Mays nella sua stanza a
Flint, Michigan. Mays gioca a basket
nei Flint Jaguars. La squadra cerca di
rafforzare lo spirito di comunità in una
città colpita da una grave crisi idrica
ed economica. Qui accanto: Alexey
Vasilyev. Temi di attualità, storie. Ja-
cuzia , Siberia orientale. Due giovani
attori del popolo sakha durante le ri-
prese di un film. La regione è famosa
per le temperature rigide e per il suo
cinema chiamato Sakhawood.

70 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Qui accanto: Antonio Facci-
longo (Getty reportage). Storia
dell’anno e Progetti a lungo ter-
mine. La stanza di Nael al Bar-
ghouthi, un palestinese con-
dannato all’ergastolo in un car-
cere israeliano. Dal 2000, i de-
tenuti palestinesi con pene lun-
ghe hanno trovato il modo di
fare arrivare il proprio sperma
alle mogli per cercare di avere
dei figli. Più a sinistra: Adam
Pretty (Getty Images). Sport,
singole. Georg durante un alle-
namento di bouldering, l’ar-
rampicata su massi, a Kochel
am See, Baviera, Germania.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 71


Ritratti

Sofia Bekatorou
Controvento
John Psaropoulos, Al Jazeera, Qatar. Foto di Thanassis Stavrakis
È una campionessa greca rou c’è stata una svolta. Ha vinto dieci me- per agire le è stata offerta proprio dal suo
di vela. Quando aveva 21 anni daglie alle regate 470 in compagnia di Ai- stupratore.
milia Tsoulfa, tra cui un oro olimpico nel Nel novembre del 2020 il governo gre-
è stata stuprata da un dirigente 2004 e quattro ori ai mondiali organizzati co ha chiesto agli atleti suggerimenti per
della federazione. Dopo anni in Ungheria, Slovenia, Italia e Spagna. Ma una riforma dello sport. Nikolaos Kakla-
di silenzio l’ha denunciato in questi anni la federazione greca ha manakis, un altro importante velista, da-
e le sue rivelazioni hanno sempre cercato di scoraggiarla e demora- vanti a una commissione parlamentare ha
lizzarla. parlato di gravi negligenze finanziarie nel-
dato il via al #MeToo in Grecia Bekatorou è convinta che l’ostruzioni- la federazione velistica. “Se oggi vi chie-
smo della federazione era dovuto al fatto diamo di abbattere muri, sono muri di
er vent’anni la velista greca che si era opposta alle avance sessuali del corruzione, abuso di potere e negligenza”,

P Sofia Bekatorou ha convis-


suto con il ricordo di uno
stupro. Nonostante la sof-
ferenza per quell’esperien-
za dolorosa, è diventata
una delle atlete più decorate della storia
dello sport greco, oltre ad aver cresciuto
due figli e a essersi laureata in psicologia.
“Non riuscivo a perdonarmi di non aver
suo allenatore, diventato nel frattempo il
vicepresidente della federazione. “Era
una vendetta, un tentativo di sminuirmi”,
spiega. “Mi ostacolavano e per giustificar-
si dicevano che volevano promuovere
nuove atlete”.
Nel corso degli anni la situazione è
peggiorata. “Più vincevo e più mi faceva-
no la guerra”.
ha detto Kaklamanakis. La federazione gli
ha fatto causa per diffamazione, e Bekato-
rou è stata chiamata a testimoniare. Du-
rante la deposizione a sorpresa ha rivelato
per la prima volta l’episodio dello stupro.

Denunce e dimissioni
La sua denuncia pubblica ha incoraggiato
altre donne a farsi avanti. Una velista ha
reagito come avrei voluto”, dice, “a volte Nel 2009 è nato il suo primo figlio, e raccontato che il suo allenatore l’aveva
ho cercato di trovare una soluzione nei Bekatorou ha cominciato a interessarsi di stuprata a undici anni. L’allenatore si è
miei sogni, immaginando di essermi più al benessere delle giovani atlete. Te- giustificato sostenendo che non si era trat-
comportata in modo diverso”. La rimo- neva d’occhio il suo stupratore. “Osser- tato di stupro perché all’epoca era inna-
zione è un meccanismo di difesa, spiega vavo il modo in cui si comportava e mi è morato. Attualmente è in carcere in attesa
la velista. “Ma la conseguenza di non venuto il sospetto che non avesse mai di processo.
aver affrontato l’evento è la perdita di ri- smesso”. Il timore che continuasse ad Da quel momento in Grecia si sono
spetto per se stessi. Cominci a conside- abusare sessualmente delle atlete è stato moltiplicate le denunce di abusi sessuali,
rarti colpevole”, aggiunge. confermato da alcuni contatti fuori dalla fisici e psicologici, soprattutto di attrici.
A gennaio Bekatorou ha raccontato la federazione, dove Adamopoulos ormai si I colleghi e i registi chiamati in causa han-
sua storia, accusando Aristidis Adamo- era fatto una reputazione. “Non si na- no risposto con denunce per diffamazio-
poulos, il vicepresidente della federazio- scondeva. Pensava che fosse normale”, ne. Un attore si è difeso dall’accusa di aver
ne velistica greca, di averla attirata nella racconta Bekatorou. Alla fine l’occasione molestato un’attrice minorenne dichia-
sua camera d’albergo e di averla stuprata rando: “Faceva resistenza, ma io sono
nel 1998, quando aveva 21 anni. “Ha detto Biografia all’antica, ho insistito”.
che si sarebbe fermato se glielo avessi Il vicepresidente della federazione di
chiesto, invece non si è fermato. Dopo che ◆ 1977 Nasce ad Atene, in Grecia. vela Adamopoulos, l’aggressore di Beka-
ha smesso di starmi sopra sono uscita dal- ◆ 1998 Viene stuprata da un dirigente della torou, si è dimesso. “Accolgo con sorpresa
la stanza in lacrime per la vergogna”, ha federazione greca di vela. le dichiarazioni di Sofia Bekatorou secon-
◆ 2004 Vince l’oro alle olimpiadi di Atene.
raccontato Bekatorou a una rivista. do cui l’avrei violentata ventitré anni fa”,
◆ novembre 2020 Per la prima volta
Le rivelazioni dell’atleta hanno dato il denuncia pubblicamente il suo stupro.
ha scritto in una lettera al comitato olim-
via al movimento #MeToo in Grecia, spin- ◆ febbraio 2021 La ministra della cultura Lina pico greco. Adamopoulos ha negato le ac-
gendo il governo ad aprire un’inchiesta Mendoni è accusata di aver protetto Dimitris cuse, dichiarando di essersi dimesso “a
sull’atletica amatoriale. Negli anni suc- Lignadis, ex regista del teatro nazionale greco causa della pubblicità negativa” causata
cessivi allo stupro, nella psiche di Bekato- accusato di abusi sessuali. dalla vicenda.

72 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Sofia Bekatorou ad Atene, febbraio 2021
AP/LAPRESSE

Il primo ministro Kyriakos Mitsotakis e li nel mondo dello sport sono incompleti. stie sessuali”, spiega il fondatore e diretto-
la presidente Katerina Sakellaropoulou Per questo la Safe sport international la- re dell’organizzazione Andreas Yianno-
hanno incontrato Sofia Bekatorou offren- vora per garantire una maggiore traspa- poulos. Yiannopoulos chiede al governo
dole il loro sostegno. Per la legge greca renza. “Ma alcune cose le sappiamo. Per d’inasprire le pene per i molestatori e di
dopo vent’anni il reato di stupro va in pre- esempio che se hai talento hai anche più facilitare il lavoro dei tribunali. “I processi
scrizione, ma il governo sta pensando di probabilità di subire molestie”, spiega cominciano troppo tardi. Passano anni, e i
estendere i termini, anche se non retroat- Tiivas. bambini diventano adulti”, spiega Yian-
tivamente. Nel 2020 la Hamogelo, un’organizza- nopoulos. Secondo Tiivas la possibilità
Dopo le accuse di abusi sessuali e reati zione per la tutela dei bambini, ha regi- che il movimento #MeToo nato dalla de-
finanziari, le autorità greche stanno inda- strato 2.009 episodi di abusi sui minori in nuncia di Bekatorou cambi le cose dipen-
gando sulle federazioni di atletica amato- Grecia. “Solo 31 includevano molestie ses- de dal governo: “Bisogna coinvolgere per-
riali. Il governo ha vietato a circa metà di suali, e questo dimostra che le persone sone con esperienze concrete, persone
diecimila società del paese di votare alle non ne parlano e non le denunciano. Ma il come Bekatorou”.
elezioni per gli organi delle federazioni problema è più grave di quello che sem- Sofia Bekatorou sta pensando di co-
sportive. Si è scoperto che molti club che bra, anche perché non esiste un meccani- minciare una seconda carriera come con-
risultavano ancora attivi in realtà non esi- smo nazionale per registrare i casi di mole- sulente. Oggi incontra le vittime di mole-
stevano più. “Non sapevamo quanti club stie sessuali che non hanno nessun altro a
c’erano nel paese, come non lo sapeva cui rivolgersi, e fa da collegamento tra loro
nessuno dei precedenti ministri dello Il premier greco e le procure.
sport. Le federazioni lo sapevano, quindi A prescindere dall’aiuto, però, supera-
al momento delle votazioni aggiustavano
Kyriakos Mitsotakis e re il trauma dell’abuso e denunciarlo resta
i risultati a loro piacimento”, ha dichiarato la presidente Katerina un’esperienza solitaria. “In mare spesso
il ministro dello sport Lefteris Avgenakis. ho dovuto allontanarmi dagli altri e segui-
Altre riforme affronteranno il problema
Sakellaropoulou re la mia rotta, e alla fine ho avuto ragione.
“delle molestie e degli abusi di potere”, hanno incontrato Non ho paura di essere sola. Quando ho
dice una fonte del ministero dello sport. cominciato la mia battaglia sapevo che
Secondo Anne Tiivas, presidente
Sofia Bekatorou avrei potuto rimanere isolata”, commenta
dell’organizzazione britannica Safe sport offrendole sostegno Bekatorou. “Ma è meglio essere soli che
international, i dati sulle molestie sessua- non potersi guardare allo specchio”. u as

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 73


Graphic journalism Cartoline dagli Stati Uniti

74 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Nathan Huang è un autore di fumetti, designer e illustratore che vive a Los Angeles. Il suo sito è nathanhuang.com

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 75


Cultura

Serie tv
WandaVision
DISNEY+

a tutto. È così dai tempi di Jean­François

Nel labirinto Lyotard, siano maledetti i suoi scritti. Tra


l’altro WandaVision non è semplicemente
metaimmaginaria. È un’autentica catte­

della strega
drale della metafinzione, perché la cosa
non merita altra definizione. È un piccolo
ziggurat, un piccolo albero di natale. Che
crossover, che easter egg, che modo di
sfondare la quarta parete. È divertente,
non dico di no, e costituisce una sanissi­
ma novità nell’universo cinematografico
Marvel, di solito sperimentale quanto un
Rubén Díaz Caviedes, Jot Down, Spagna
convento carmelitano. Il fatto è che la
WandaVision racconta una Sirenetta, trasformati in alghe. Ditelo a gente si esalta, quando in realtà non sem­
storia vecchia come i miti greci. quelli che vivevano con la Strega Bianca bra ci sia niente di particolarmente rivolu­
nelle Cronache di Narnia, pietrificati nel zionario.
Ma almeno un elemento la suo castello. Nel locus amœnus (“luogo in­ Le porte aperte nella quarta parete di
rende unica e preziosa cantevole”, un tema ricorrente in arte e WandaVision non conducono alla realtà,
letteratura) di una strega ci sono sempre ma sempre al racconto. Sono un labirinto,
nessuna è andata bene. Ca­ vittime collaterali, e per loro il locus non qualcosa che avanza solo in orizzontale,

A lipso a Ogigia, Malefica nel­


la brughiera e anche Wanda
Maximoff a Westview. Alle
streghe dei racconti va sem­
pre nello stesso modo: creano un piccolo
paradiso circondato da mura, ma lasciano
aperta una porta. Così alla fine, da quella
risulta quasi mai amœnus. In WandaVision
sono Dottie, Beverly e gli abitanti di West­
view che danno colore e brusio a questo
piccolo tartaro suburbano. Non sono al­
ghe né statue, ma la loro situazione è mol­
to peggiore: sono simulacri frastornati.
Westwiew è un inferno ridicolo, uno dei
mentre la metafinzione comporta la su­
bordinazione della narrazione, dev’esse­
re verticale. Nella serie si trovano alcuni
agganci che conducono alla realtà (il più
significativo riguarda l’aspetto di Pietro),
ma sono solo piccole pennellate.
Quando Wanda guarderà in macchina
porta l’uomo che bramano scappa. È una peggiori inferni metaforici che esistano. e dirà: “Sono Elizabeth Olsen”, allora sì,
vecchia storia. promesso, correremo al balcone e le can­
Ok, ma provate a dirlo a tutti quelli che La cattedrale della metafinzione teremo la saeta. Fino ad allora assistere­
si occupano di questi giardini fortificati, Lo so: WandaVision è una serie autoco­ mo solo a una messa in scena dell’autoco­
alle creature che hanno la sfortuna di vi­ sciente e metaimmaginaria, e le sacre scienza, non a una vera autocoscienza.
vere insieme all’eroe e alla fattucchiera. norme della cultura stabiliscono che di Occhio, non stiamo criticando la serie.
Ditelo ai vicini di Ursula, la strega della conseguenza dobbiamo anteporre questo Semmai critichiamo tutti quelli convinti,

76 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Stampa tratta da L’atmosfera di Camille Flammarion Elizabeth Olsen
WIKIMEDIA COMMONS

DISNEY+

e sono molti, che Disney abbia appena in- ne. Guardando indietro e limitandoci ai da è proprio questo: follia. Altrimenti non
ventato le nivole di Unamuno. film e alle serie decenti, se c’è un clone, un minaccerebbe di distruggere il mondo
Notevole invece è il lavoro di Jac replicante, un robot o qualsiasi altra clas- intero. Come il resto delle serie e dei film
Schaeffer, la creatrice di WandaVision, se di essere umano artificiale che funge Marvel, anche WandaVision è un prodotto
con tutti i fronzoli che adornano la serie: da oggetto del desiderio, quasi sempre è per adulti che finge di essere adatto ai
fa in modo di propinare al pubblico una una donna. Non è solo una questione po- bambini. Un racconto censurato dove le
storia vecchissima senza che quello se ne litica o di princìpi, la tv non la guardano cose accadono ma non si mostrano. E
accorga. WandaVision è al centro di un solo gli uomini eterosessuali. Ci piace vi- questa non è mai una buona cosa.
diagramma di Venn con tre cerchi che vere questa storia, quella di Galatea e Pig- Sul piano della nostalgia emerge un
s’intersecano: uno è il mito di Calipso e malione, come si dovrebbe vivere per altro tic. Le realtà artificiali coperte con lo
Ulisse, uno è quello di Orfeo ed Euridice e davvero: con la testa e il cuore, ma anche stile di vita americano – con steccati bian-
il terzo è quello di Galatea e Pigmalione. con il sesso. Senza l’aspetto del desiderio chi e torte di mele che si raffreddano sul
Sintezoidi a parte, questa storia avrebbe Lei, Ex Machina, Blade Runner, Battlestar davanzale della finestra – sono un luogo
potuto scriverla Euripide. Se poi siete ten- Galactica o Ghost in the shell sono prodotti comune della storia del cinema, ma Wan-
tati di pensare che il tema della simulazio- poco più che ordinari. daVision ripassa i cliché con insistenza
ne della realtà sia qualcosa di esclusiva- ossessiva, come se li stesse creando. E al-
mente contemporaneo, date un’occhiata Prodotto per adulti lo spettatore si chiede di fare il tonto, co-
alla stampa resa celebre da Camille Flam- Certo, WandaVision non porta il racconto me gli abitanti di Westview.
marion, e ditemi che non è Vision che cer- all’estremo. Né Wanda né Vision sono se- Nonostante tutto, WandaVision è una
ca di uscire da Westview. ducenti, per quanto i ruoli di strega e di serie stupenda che semplifica con preci-
Insomma, niente di male ma neanche statua viva si prestino a questa deriva. La sione qualcosa che non abbiamo interio-
niente di nuovo. In WandaVision però c’è loro relazione non smette mai di essere rizzato abbastanza: per risolvere i proble-
qualcosa di audace e scaltro che merita un puramente dialettica. “Ma è Disney!”, di- mi del mondo dobbiamo raccontare più
applauso: è una storia su Galatea e Pigma- rete. E allora? Non è una storia per bambi- miti greci. Ma non solo. Orfeo cercò di
lione in cui lui è Galatea e lei è Pigmalio- ni. Si gioca con la nostalgia, e la nostalgia salvare Euridice, ma duemilacinquecen-
ne. Lui è la statua sexy, il robot imbottito è un prodotto per adulti, non esiste un to anni dopo ancora non è capitato che
di licra, il pezzo di carne con occhi per cui principio più evidente di questo. Non c’e- Euridice salvi Orfeo.
salpano mille navi, mentre lei è il perso- ra bisogno di essere espliciti. Sarebbe sta- Abbiamo bisogno di raccontare questi
naggio carismatico, scriteriato e donchi- to sufficiente un gesto, qualcosa che ci fa- miti alla rovescia fino a quando smettere-
sciottesco che si permette di spazzare via cesse capire che in questa storia d’amore mo di avere l’impressione che siano stati
il mondo intero pur di conservare il golem delirante, come del resto in tutte le storie ribaltati. Solo allora tutti i miti del mondo
tra le lenzuola. Tra i grandi archetipi dei d’amore deliranti, non c’è solo l’amore, saranno stati raccontati. E solo allora
racconti, questo continua a essere uno di ma anche il desiderio. Qualcosa che ci potremo cominciare a raccontarne di
quelli che resistono meglio alla sovversio- rendesse consapevoli che la follia di Wan- nuovi. u as

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 77


Cultura

Schermi
Documentari YouTube
Chi è Vladimir Putin? Brogli
History, lunedì 15 marzo,
ore 21.50 e nicotina
Il documentario in tre parti
della Bbc prova a far luce su Rudy Giuliani è stato di nuovo
Vladimir Putin che da bloccato da YouTube, per
vent’anni governa la Russia quindici giorni. L’avvocato
con pugno di ferro, tra dell’ex presidente Trump ha
scandali, violenze e accuse di denunciato brogli elettorali, e
ogni genere. non solo: “Abbiamo rimosso
un video perché violava la
Il mio nome è clitoride nostra politica sui contenuti
Mymovies.it/ondemand/ che facilitano l’uso della
wantedzone nicotina”, ha detto un
Dodici donne raccontano a
due giovani registe la scoperta
Serie tv portavoce di YouTube. Questo
è il secondo avvertimento a
della loro sessualità, in un
documentario rivelazione che
Falcon and the Winter soldier Giuliani da fine gennaio: se
violerà altre regole entro
invita a liberarsi da tabù e novanta giorni, sarà bandito
imposizioni. Disney +, 6 episodi episodi diretti da Kari Sko- per sempre da YouTube.
L’uscita della miniserie sulle gland e scritti da Malcolm Diverso il caso di Trump, il cui
Santa subito avventure di Bucky Barnes Spellman si preannunciano più account è sospeso da gennaio
Sky Arte, martedì 16 marzo, (Sebastian Stan) e Sam Wilson convenzionali di WandaVision. per aver incitato alla violenza:
ore 20.15 (Anthony Mackie), “orfani” di Il successo della serie creata “Al momento c’è ancora un
Santa Scorese era una ragazza Capitan America, era prevista da Jac Schaeffer lascia a Falcon elevato rischio di violenza”, ha
barese, vivace e religiosa. per il 2020 e avrebbe dovuto and the Winter soldier l’ingrato detto Susan Wojcicki, a capo di
Finché un uomo cominciò a affiancare quella cinematogra- compito di riportare a terra i YouTube, lasciando intendere
perseguitarla, e il 15 marzo fica del film sulla Vedova nera. piedi dei fan del Marvel Cine- di non avere ancora deciso
1991 la uccise. Alessandro Piva Poi la pandemia ha sconvolto i matic Universe. quando (e se) sbloccarlo.
torna su uno dei primi casi di piani dei Marvel Studios. I sei Den of geek Gaia Berruto
stalking e femminicidio alla
ribalta delle cronache.

Sogni, sesso e cuori


Televisione Giorgio Cappozzo
infranti
Rai Storia, sabato 13 marzo,
Segni
ore 23.30
L’Italia del dopoguerra
attraverso migliaia di lettere Se vi venisse l’uzzolo di rivede- parole dei protagonisti ren- na che è stupida si usano i se-
scritte tra gli anni cinquanta e re frammenti del festival, cer- dendole oltre modo spettaco- gni “cervello-acqua” (che già
sessanta ai più importanti cate Sanremo Lis su RaiPlay. È lari. Il brano di Fedez e Michie- sarebbe un bel titolo). Chiuso
settimanali femminili. il canale dedicato ai sordi che lin, che nel numero originale il sipario su questa impresa, ri-
nella settimana canterina ha vede la coppia espressiva come mangono da risolvere annosi
The dissident realizzato un autentico show un cesto di sedani, nella ver- vuoti legislativi per un pieno
Miocinema.it nello show. Le immagini della sione per i sordi fiorisce in una riconoscimento della lis e dei
Attualissimo, dopo l’uscita del kermesse proiettate sul led danza a due, con mani e brac- professionisti coinvolti. A par-
rapporto della Cia sul ruolo del fanno da sfondo alle interpreti cia che non restituiscono solo te l’exploit sanremese, la tv si
governo saudita e del principe della lingua dei segni che tra- movimento e gioia di vivere sta adeguando tra lentezze e
Mohammed bin Salman ducono i siparietti tra Ama- ma anche una maggiore pro- cadute. Durante le conferenze
nell’omicidio, il film di Bryan deus e Fiorello, i brani in gara, fondità al testo che sul palco di Conte, il logo di Canale 5 co-
Fogel ricostruisce l’uccisione a i duetti e i monologhi di Barba- dell’Ariston abbiamo ignorato, priva i gesti dell’interprete, va-
Istanbul di Jamal Khashoggi, ra Palombelli con singolare in- e con incastri semantici sor- nificandone l’impegno. Distra-
giornalista del Washington tensità. Gesti, movimenti ed prendenti, considerando che zione? Oppure eccesso di “cer-
Post. espressioni coreografano le nella lis per dire di una perso- vello-acqua”? u

78 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


I consigli Space sweepers Ted Lasso Raised by wolves
della Jo Sung-hee, 10 episodi, 10 episodi,
redazione Netflix Apple Tv Sky

a Seven (che però è del 1995). ta dalla stessa regista). Il tono


DR

Trent’anni fa forse il film sa- del film di Amy Poehler è sin-


rebbe sembrato meno con- cero. Chi spera in una com-
venzionale, ma oggi le storie media sofisticata ha sbagliato
macabre di detective osses- indirizzo e i punk di una certa
sionati affollano la tv. Denzel età storceranno il naso. Ma,
Washington, perfettamente a come si diceva, il film non è ri-
suo agio nel ruolo, fornisce volto a loro. Danny Leigh,
un’ottima miscela di solenne Financial Times
tranquillità, orgoglio ferito e
una certa fatica di vivere che Il principe cerca figlio
non si è ancora trasformata in Di Craig Brewer. Con Eddie
cinismo. Clarisse Loughrey, Murphy, Arsenio Hall. Stati
Rafiki Independent Uniti 2021, 110’. PrimeVideo
●●●●●
Film delicatezza iniziale della storia Girl power. La rivoluzione Trentatré anni dopo lo spasso-
rende la successiva violenza, comincia a scuola so Il principe cerca moglie di
Rafiki fisica ed emotiva, ancora più Di Amy Poehler. Con Hadley John Landis ritroviamo Eddie
Di Wanuri Kahiu. Con brutale. Ben Kenigsberg, Robinson, Lauren Tsai. Stati Murphy nei panni di Akeem
Samantha Mugatsia, Sheila The New York Times Uniti 2021, 111’. Netflix Joffe, erede al trono di Zamun-
Munyiva, Jimmy Gathu. Kenya ●●●●● da. Adesso vive con la moglie e
2018, 82’. Mubi Fino all’ultimo indizio Non è offensivo dire che que- le tre figlie che però a causa
●●●●● Di John Lee Hancock. Con Den- sta storia di formazione è mi- delle leggi del regno non po-
Già all’epoca della sua presen- zel Washington, Rami Malek, rata – come poche altre in cir- tranno succedere al padre.
tazione al festival di Cannes, Jared Leto. Stati Uniti 2021, colazione – proprio a un pub- Spunta fuori un figlio illegitti-
nel 2018, Rafiki suscitava delle 128’. A noleggio blico di adolescenti. Vivian mo del principe, così Akeem e
aspettative. Si trattava del pri- ●●●●● (Hadley Robinson) è una viva- il fedele Semmi tornano nel
mo film keniano a essere stato I fantasmi di giovani donne ce liceale con un piede ancora Queens per prelevarlo e por-
selezionato per il festival e assassinate visitano il poliziot- nell’infanzia. Nonostante in- tarlo in Africa. Il primo film
all’epoca era appena stato to John “Deke” Deacon (Den- torno a lei si parli tanto di Gre- giocava con la contrapposizio-
messo al bando nel suo paese zel Washington) nel cuore ta Thunberg e dell’impeto po- ne dell’Africa “antiquata” e
di origine a causa di una rap- della notte, dando corpo al litico della generazione z, la dell’America “moderna”. Nel
presentazione in chiave positi- senso di colpa dell’agente per sua visione del mondo si può sequel non è chiaro come ag-
va dell’amore omosessuale. un caso non risolto e per un definire, per essere corretti, giornare quella contrapposi-
Aspettative che hanno sorpre- possibile serial killer ancora in “in via di sviluppo”. Si sbloc- zione. E alla fine il film risulta
so anche gli autori di questa circolazione. Anche il poco cherà grazie alla scossa di una un po’ stanco e invecchiato,
semplice storia d’amore tra ispirato thriller di John Lee nuova compagna di classe che come Eddie Murphy, insolita-
due ragazze (Kena, interpreta- Hancock è una specie di fan- denuncia il sessismo di alcuni mente ingessato e forse troppo
ta da Samantha Mugatsia, che tasma che viene dal passato. Il ragazzi, ispirandosi al passato “regale”. Peter Bradshaw,
vuole andare a una scuola per regista scrisse la sceneggiatu- punk della madre (interpreta- The Guardian
diventare infermiera, e Ziki, ra nel 1990 pensando a Spiel-
DR

interpretata da Sheila Munyi- berg. Nel frattempo Hancock


va, uno spirito libero che sogna si è fatto un nome e ha deciso
di viaggiare e incoraggia Kena di dirigerselo da solo. Ma il
a puntare più in alto). Il fatto tempo è stato impietoso per la
che le relazioni omosessuali si- sceneggiatura e il film sembra
ano illegali in Kenya non è l’u- datato. Deke torna per caso a
nico problema delle due ragaz- Los Angeles e insieme al de-
ze, perché i rispettivi padri so- tective che ne ha preso il posto
no rivali in politica e hanno alla squadra omicidi (Rami
quindi gli occhi addosso. Il Malek) visita la scena di un
film descrive con cura sia le crimine che potrebbe aver
esitazioni delle ragazze sia le commesso proprio il killer che
forze – la famiglia, la religione, ossessionava Deke. In alcuni
il pettegolezzo sempre in ag- momenti Fino all’ultimo indi-
guato – che le avversano. La zio sembra quasi un omaggio Fino all’ultimo indizio

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 79


Cultura

Libri
Italieni Stati Uniti
I libri italiani letti da un corri-
spondente straniero. Questa
Per non sbagliare
settimana Michael Braun
del quotidiano berlinese Die

GENE LESTER (GETTY)


Tageszeitung e della radio Negli Stati Uniti, il ritiro
pubblica tedesca. dal commercio di sei libri
per bambini del Dr. Seuss
Marco D’Eramo rilancia il dibattito sulla
Dominio cancel culture
Feltrinelli, 256 pagine, 19 euro
●●●●● La fondazione statunitense
Da quarant’anni il neoliberi- che gestisce l’opera di Theo-
smo si è affermato, ormai qua- dor Seuss Geisel, alias Dr.
si incontrastato, come la reli- Seuss, autore per bambini
gione civile che a livello globa- amatissimo oltreoceano e cre-
le governa l’economia, le so- atore di personaggi come il
cietà e la politica. E tutti, o gatto con il cappello, il Grinch
quasi, facciamo partire e Lorax, ha deciso di ritirare
quest’offensiva vittoriosa da dal commercio sei opere che Theodor Seuss Geisel, aprile 1957
due nomi, quelli di Margaret contengono stereotipi etnici
Thatcher e di Ronald Reagan. “offensivi e sbagliati”. Se l’in- re alcune categorie di perso- (famoso l’esempio di Tintin in
Marco D’Eramo ha il grande tenzione era evitare polemi- ne) da intellettuali e politici Congo) o che gli editori, muo-
pregio di andare più in profon- che e attacchi, però, la mossa conservatori. La letteratura vendosi su un territorio delica-
dità, di raccontarci l’offensiva si è rivelata controproducente. per l’infanzia è un settore par- to, “correggono” o adattano
ideologica, alla fine vincente, Immediatamente la fondazio- ticolare dell’editoria, perché alcune opere ai tempi. Il dibat-
orchestrata da ricchissime fon- ne è stata accusata di aver ce- alcuni libri si possono definire tito se si tratti di cancel culture
dazioni statunitensi, finanziate duto alla cancel culture (la ten- “best seller permanenti”. Non o di semplici adattamenti è
da grandi capitalisti del denza a “rimuovere” prodotti è la prima volta che delle ope- aperto. Le Monde, The New
midwest, portata avanti per culturali che possono offende- re sono ritirate dal commercio York Times, The Guardian
convincerci che non esistono
capitalisti e operai, sfruttatori
e sfruttati, ma soltanto “im- Il libro Goffredo Fofi
prenditori di se stessi”, che sia-
no miliardari o profughi su una
barca diretta a Lampedusa. I
La sorella saggia
neoliberisti sono riusciti ad af-
fermare i loro princìpi – viva il
mercato, abbasso l’intervento Grace Paley glielo dissi, a una delle uomini e donne, di vecchi e
pubblico – in tutti i campi, dalla Tutti i racconti magnifiche pioniere dei film di bambini. Sullo sfondo di città
scuola alla sanità, dai servizi Big Sur, 516 pagine, 24 euro John Ford. Una vera dove l’individuo conta poco
pubblici alla sicurezza: in bre- Nella traduzione di Isabella compagna, pensai allora e ma sa come difendersi. La
ve, hanno vinto, in termini Zani, ecco un libro che tutti penso ancora, perché fu anche fraterna prefazione di George
gramsciani, la battaglia per l’e- dovrebbero avere e leggere o, una figura esemplare del Saunders esplora l’originalità
gemonia ideologica. La conse- come me, rileggere. Ho avuto movement americano e di ogni di una voce unica nella
guenza: oggi siamo tutti “capi- la fortuna di conoscere Grace “movimento”. Ha scritto, con letteratura del novecento. La
tale umano”, con i nostri dati Paley a Milano quando La Carver, i più bei racconti dopo paragona a Whitman ma ci
al servizio dei colossi del web e tartaruga (Laura Lepetit) Hemingway, imparando da ricorda che Paley parlava
con i nostri debiti al servizio pubblicò una delle tre raccolte Čechov e dalla Mansfield, ma anche di noi, dei nostri Piccoli
del capitale finanziario. Ma che compongono questo libro, reinventando una lingua per contrattempi del vivere, in modi
quel “dominio” non ha niente mi pare Enormi cambiamenti raccontare con semplicità e nuovi, da sorella saggia e
di ineluttabile se – capovolgen- all’ultimo minuto. Ne ho il immediatezza situazioni e piena di umorismo che sa il
do la massima di Gramsci – ri- ricordo di una donna semplice personaggi quotidiani, di valore delle persone e dei
scopriamo l’ottimismo della e schietta, che mi fece proletari e borghesi, di sentimenti, dei sogni che
ragione. pensare, e si divertì quando intellettuali e immigrati, di rendono la vita accettabile. u

80 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


I consigli Viet Thanh Nguyen Natalia Semënova Jorge Volpi
della Il militante Morozov e i suoi fratelli Un romanzo messicano
redazione Neri Pozza Johan & Levi Bompiani

Il romanzo Akwaeke Emezi


La morte di Vivek
Paul Mendez
Latte arcobaleno
Uno straniero in patria Il Saggiatore, 246 pagine,
22 euro
Atlantide, 415 pagine,
18 euro
●●●●● ●●●●●
Con la sua prosa incantatrice, Nel romanzo d’esordio semi-
il romanzo d’esordio di autobiografico di Paul Men-
SIMONE PADOVANI (AWAKENING/GETTY)

Isabella Hammad
Il parigino Akwaeke Emezi, Acquadolce, dez, Latte arcobaleno, l’avatar
Einaudi, 616 pagine, 24 euro ha sconvolto i modi di pensare dell’autore è Jesse McCarthy –
● ● ● ●● convenzionali, spingendo i let- giovane, gay, nero ed ex testi-
Il romanzo di Isabella tori fuori dalle strutture duali- mone di Geova – che ha impa-
Hammad è un’epopea storica stiche di corpo e spirito, ma- rato cosa significa essere nero
tentacolare. Ricostruisce un schio e femmina, psicotico e da uomini bianchi. L’arrivo di
periodo turbolento della storia sano di mente. Il nuovo ro- Jesse (e presumibilmente quel-
palestinese: la fine dell’impero manzo di Emezi continua a lo di Mendez) a Londra all’ini-
ottomano, la prima guerra esplorare vite che spezzano le zio del millennio gli consente
mondiale, il protettorato dicotomie rigide nel campo di dare un qualche ordine a
britannico, l’immigrazione di dell’individualità e della ses- tutte queste dimensioni della
massa di ebrei mentre la sualità. L’intera storia si svolge sua vita. Jesse fugge dalla sua
seconda guerra mondiale nella penombra del dolore. cittadina di provincia e dalla
incombeva. Ma è anche una Anche il titolo, La morte di Vi- crudeltà della famiglia. Adole-
storia molto personale, basata Isabella Hammad vek, lascia poco spazio all’otti- scente onesto e religioso, non
sul bisnonno di Hammad. Il mismo. Ma nel corso del ro- riesce a conquistare l’amore di
parigino del titolo è Midhat, modo adorabile la tremante manzo Emezi resiste costante- sua madre, che lo ha cresciuto
che incontriamo da giovane in attesa, la tenerezza e mente all’inevitabilità della da sola prima di sposare il ma-
viaggio a Montpellier e Parigi l’insicurezza di un primo tragedia. La morte di Vivek Oji rito britannico, Graham, e
per esercitarsi come medico, e incontro romantico. Il è enfatizzata così spesso che unirsi ai testimoni di Geova. A
che seguiamo fino alla mezza desiderio di Midhat e acquisisce una qualità leggen- Londra, Mendez descrive ogni
età, al matrimonio e ai doveri Jeannette di stare insieme daria. Anche se non è concesso casa, pub, bagno e ristorante
familiari in Palestina, a percorre tutto il libro. Ma la molto spazio al soprannatura- con una precisione forense, e
Nablus, città natale della sua vera preoccupazione di le, la possibilità di una reincar- le sue osservazioni sui piccoli
famiglia. La presentazione che Hammad è il modo in cui il nazione ancestrale aleggia su dettagli che determinano lo
Isabella Hammad fa di questo protagonista è diviso tra due tutto il romanzo. Vivek nasce status economico sono sia di-
periodo movimentato, i cui culture. L’impronta in Nigeria lo stesso giorno in vertenti sia commoventi. Latte
postumi si fanno sentire dell’imperialismo può turbare cui muore la nonna. Una cica- arcobaleno cattura lo spirito di
ancora oggi, è complessa e l’identità individuale tanto trice a forma di stella marina Londra subito dopo il duemila,
articolata. Il romanzo sarebbe quanto l’identità nazionale. In su uno dei piedi del bambino con i suoi riferimenti alle Suga-
un successo per chiunque, ma Francia, Midhat scopre che assomiglia a una cicatrice del- babes, ai jeans attillati e all’at-
per una scrittrice di 25 anni al sarà sempre visto come la vecchia. “Superstizione”, in- mosfera apocalittica dopo l’11
debutto è davvero notevole. l’outsider, l’altro, uno dei siste il padre del ragazzo. È settembre, specie per un ado-
Non ha uno stile narrativo meno “civilizzati”. Ma il suo una coincidenza, “e inoltre, lescente cresciuto con l’aspet-
esuberante o vistoso: anzi, a stile “europeo” gli rende la vita Vivek è un bambino e non una tativa religiosa che il mondo
volte procede in modo anche ancora più difficile in patria. E bambina”. La morte di Vivek è possa finire nel corso della sua
troppo sereno, prendendosi il siccome si è innamorato delle la storia di una famiglia che si vita. Ricco di occasioni d’in-
tempo necessario per libertà personali e intellettuali aggrappa a una rigida demar- contri sessuali, Jesse ci si getta
raccontare la storia con un della Francia, Midhat lotta cazione tra uomini e donne, a a capofitto. Queste esperienze
realismo ottocentesco anche contro le aspettative costo di avvelenare la vita del sono lo specchio che riflette sia
piuttosto fuori moda. Ma familiari e culturali, più rigide loro unico figlio. Questo libro come Jesse percepisce se stes-
l’effetto è che il lettore crede in Palestina. Il parigino tiene potente fa sentire più profon- so sia come è percepito dagli
veramente alla storia e ai insieme le minuzie che damente che mai le orribili altri. Latte arcobaleno è un ro-
personaggi. Il parigino è anche compongono la vita di un conseguenze dell’intolleranza. manzo audace e crudo, e an-
– soprattutto – una storia individuo e gli sconvolgimenti Emezi ci incoraggia ad abbrac- che se c’è qualche spigolo da li-
d’amore. A Montpellier, politici che cambiano un paese ciare uno spettro più completo mare, il risultato è memorabile
Midhat s’innamora di per sempre. dell’esperienza umana. e affascinante.
Jeanette, la figlia del suo Holly Williams, Ron Charles, Nadifa Mohamed,
ospite. L’autrice descrive in Independent The Washington Post New Statesman

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 81


Cultura

Libri
Pitchaya Sudbanthad tanti paesi e tante donne. Una ne Ramu è ossessionato dal ri- Mafia
Sotto la pioggia di quelle donne, Nee, fatica a cordo del cadavere. Si mette in
Fazi, 461 pagine, 18 euro venire a patti con l’omicidio contatto con la figlia di Muru-
●●●●● dei suoi amici da parte dei mi- gappa, Ponni. Tra loro comin-
L’indelebilità della memoria litari a metà degli anni settan- cia una tranquilla amicizia. La
– individuale e collettiva – è il ta, e si reinventa come allena- storia di Ramu e Ponni e la
pilastro centrale di questo ro- trice di nuoto e amministratri- storia di un paese in fermento

MSHNAY.COM
manzo multigenerazionale, ce di condominio. Quale filone si dipanano parallelamente. Il
dove i personaggi appaiono e narrativo esercita l’attrazione romanzo è diviso in quattro
scompaiono, per poi riapparire maggiore? La resa agile delle parti. La prima è ambientata
cento pagine e diversi decenni numerose voci e dei punti di in campagna, a Paavalampat- Michael Shnayerson
dopo. Le loro vite possono ab- vista rende difficile preferire ti, dove Shankar coglie bene la Bugsy Siegel
bracciare epoche e luoghi di- un personaggio rispetto agli al- rigidità della gerarchia di ca- Yale University Press
versi, ma sono costantemente tri. Ma il romanzo dà il meglio sta. Dal villaggio, Ramu va a Ritratto di Benjamin “Bugsy”
riportati a una realtà centrale di sé quando si adagia su deli- studiare a Madras. Nella terza Siegel (1906-1947), il mafioso
che ruota attorno a Bangkok. cati momenti di intimità. e quarta parte del romanzo newyorchese legato al “sinda-
In una struttura narrativa vor- Tash Aw, The Guardian torniamo al Tamil Nadu, dove cato ebraico” e alla costruzio-
ticosa e sempre sorprendente, Ramu e Ponni decidono di co- ne del Flamingo di Las Vegas.
Sudbanthad orchestra abil- Subramanian Shankar struire una scuola. Ma i guai li Shnayerson è un giornalista
mente l’enorme cast di perso- Il fantasma del tamarindo aspettano quando il proprieta- statunitense.
naggi. Un missionario dell’ot- O barra O, 408 pagine, 18 euro rio della cava, che affitta ai
tocento lotta per adattarsi alla ●●●●● due la sua terra, si rende conto Russell Shorto
vita ai tropici e, in seguito, alla A Paavalampatti, un villaggio che l’istruzione lo priva dei Smalltime
futilità della propria vocazio- del Tamil Nadu, un giovane suoi lavoratori. Da questo Norton
ne. Un pianista jazz negli anni bramino scopre il corpo di un punto in poi, una narrazione Il giornalista statunitense Rus-
settanta è assunto per esibirsi operaio, Murugappa, sotto un tesa si allenta improvvisamen- sell Shorto racconta l’avventu-
per i fantasmi che infestano la albero di tamarindo. L’omici- te. Ma è un romanzo ben co- rosa storia del nonno, un im-
casa di una ricca anziana; suo dio di un paria non provoca struito e attualissimo, perché migrato italiano in una piccola
figlio, Sammy, visita il padre in nemmeno un mormorio l’India, come sappiamo, non è città della Pennsylvania che ri-
fin di vita a Londra dopo un’e- nell’India pre-indipendenza cambiata molto. Radhika esce a fare fortuna nell’era del
sistenza irrequieta passata fra divisa per caste. Solo il giova- Santhanam, The Hindu proibizionismo.

Tom Burgis
Non fiction Giuliano Milani Kleptopia
William Collins
Libro molto ben documentato
Piccolo, simpatico e insensato che racconta la storia del dena-
ro sporco, di come viene rici-
clato, reimmesso sul mercato e
Mark O’Connell glianze economiche) molti so- ti di Elon Musk per la coloniz- dei crimini che lo circondano.
Appunti da un’apocalisse no convinti che il mondo come zazione di Marte; gli attivisti Burgis è un giornalista investi-
Il Saggiatore, 234 pagine, 19 euro lo conosciamo stia finendo. del Dark Montain project che, gativo del Financial Times.
Mark O’Connell è un giornali- Chi ne ha la possibilità, in pri- convinti che il mondo sia già fi-
sta irlandese che ama fare re- mo luogo economica, si sta già nito, si oppongono all’ecologi- Jeffrey Sussman
portage paradossali. Qualche preparando. Sono loro che smo e cercano di vivere da Big Apple gangsters
anno fa Adelphi ha pubblicato O’Connell sceglie di andare a “non civilizzati”. Sempre in Rowman & Littlefield
Essere una macchina, un viag- trovare: i “survivalisti di lus- scena, spesso molto diverten- Al centro di questa indagine
gio tra coloro che credono che so”, che costruiscono bunker te, O’Connell abbassa il tono sui gangster di New York nei
sia possibile superare l’umano dotati di tutto il necessario (dai quando racconta la sua visita primi anni del novecento c’è la
e i suoi limiti attraverso pillole, polmoni d’acciaio ai campi da alle rovine di Černobyl. Spa- figura di Arnold Rothstein, so-
macchine per l’ibernazione o golf ); il fondatore di Paypal, lancando orizzonti assurdi, prannominato The Brain.
memorie digitali: i transuma- che in Nuova Zelanda allesti- che ricordano il John D’Agata Sussman è uno scrittore e do-
nisti. Esce ora una nuova av- sce la villa corazzata in cui si ri- di About a mountain, O’Con- cente alla New school for so-
ventura sulla stessa linea. Per fugerà quando fuori, per il cal- nell fa sembrare il mondo in cial research di New York.
ottime ragioni (riscaldamento do o la rivoluzione, sarà impos- cui viviamo piccolo, simpatico Maria Sepa
globale, pandemie, disugua- sibile sopravvivere; i consulen- e insensato. u usalibri.blogspot.com

82 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Il meglio dei
giornali di
tutto il mondo
per bambine
e bambini

Come si fa
un fumetto
La corsa
ai vaccini

In edicola
Buone notizie
dalla poesia
3 euro
Intrappolati
in Bosnia
Ragazze sullo skate

Internazionale Kids
è in edicola
In questo numero: istruzioni per fare
un fumetto, vaccini nel mondo, cos’è
la poesia slam, perché alcuni animali
sono invisibili, viaggio in una fabbrica
di caramelle in Colombia e molto altro
Ogni mese articoli, giochi e fumetti
dai giornali di tutto il mondo
per bambine e bambini
Cultura

Libri
Ragazzi Ricevuti
Fiabe Carlo Boccadoro
Bach e Prince. Vite
naturali parallele
Einaudi, 144 pagine,
14 euro
Olaf Hajek, Christine Il compositore e musicologo
Paxman Carlo Boccadoro traccia un
Flower power. La forza appassionante e spericolato
gentile delle piante parallelo tra il genio di Johann
Rizzoli, 40 pagine, 22 euro Sebastian Bach e di Prince,
Cosa si pensa guardando una due musicisti di epoche e
pianta? Sicuramente che è generi completamente
bella, colorata, delicata, diversi. Con più di una
romantica. Ma una pianta può sorpresa.
essere anche molto utile. Lo
sanno gli insetti, lo sanno gli Emanuela Zuccalà
RIZZOLI LIZARD

uccelli e lo sapevano i nostri La guerra delle donne


antenati. Le piante sono Infinito edizioni, 256 pagine, 15
sempre state parte del nostro euro
mondo e spesso hanno curato In un intreccio di reportage
malanni. Pensiamo alle tisane giornalistico e colloquio
e non solo. Piante e fiori Fumetti intimo, i racconti di trenta
hanno un potere, e di questo donne che in tutto il mondo,
potere ci parla Olaf Hajek nel dall’Africa al Brasile fino
suo Flower power, albo
Dall’ombelico all’Europa, si battono contro
illustrato in modo raffinato e le diseguaglianze di genere.
felliniano da Christine
Paxman. È una delizia Chester Brown porti affettivi, non solo fami- A cura di Francesco Zizola
sfogliare le pagine e scoprire Non mi sei mai piaciuto liari, producendo persone Fotografia
che il carciofo cura problemi Rizzoli Lizard, 216 pagine, anaffettive e terrorizzate dai Postcart, 5 volumi, 55 euro
digestivi e abbassa il 18 euro sentimenti. Nel vivisezionare Cinque volumetti ognuno dei
colesterolo. Che l’echinacea Il titolo del 1994 qui ripropo- un passato doloroso, Brown quali dedicato a uno dei
la conoscevano già i nativi sto è di grande importanza sia lavora di pari passo sulla sot- fotografi (Sarah Moore, Alex
americani come rimedio per all’interno della produzione trazione narrativa e grafica. Majoli, Nadav Kander,
la tosse, che la cicoria (abile dell’autore sia del fumetto au- Sotto questo aspetto è centra- Martin Kollar, Tommaso
nel custodire i suoi segreti tobiografico e d’indagine della le il segno dell’autore, un mi- Protti) che hanno fatto parte
nelle viscere della terra) è società. La produzione norda- nimalismo grafico estrema- del progetto curato da
un’alleata contro lo stress. O mericana autobiografica ha mente delicato e allo stesso Francesco Zizola per
la malva che produce dei fiori infatti la particolarità, rispetto tempo espressivo che si fon- delineare il ritratto di Roma
simili a pagnotte, e che può a molti esempi europei, di de perfettamente con il mini- immersa nella sua
essere consumata cruda o in proporre una riflessione pro- malismo narrativo. Il fondo è affascinante antichità.
ottime tisane lenitive. E poi fonda e non di rado disturban- crudo, la forma delicatissi-
l’ananas, il cardo mariano, la te sulla società partendo dal ma. Strutturato su microepi- Rupi Kaur
campanula. Fiori e piante non quotidiano e dall’intimo, anzi sodi del quotidiano, con un Home body. Il mio corpo è
hanno così più segreti. Ed è dal proprio ombelico. Il libro, uso acuto delle inquadrature, la mia casa
bello vedere fate che volano incentrato sull’adolescenza del montaggio – in particola- Tre60, 192 pagine, 14 euro
in sella a dei passerotti giganti dell’autore nel Canada della re delle ellissi narrative – Non Riflettendo su se stessa
o cavalli che fioriscono come metà degli anni settanta, rac- mi sei mai piaciuto è tra i pri- la poeta, illustratrice e
papaveri. Un libro che ci dà conta di vuoti familiari, di un missimi romanzi a fumetti scrittrice canadese, di origini
informazioni utili, ma non padre assente e di una madre nordamericani sulle origini indiane, accompagna i lettori
rinuncia alla magia. In fondo che si sforza di essere presen- di una generazione finita in in un viaggio intimo che
la storia delle piante è una te ma che alla fine si perderà. un vicolo cieco, un eterno ripercorre il passato, si
favola diventata realtà. Le nevrosi e l’impossibilità di presente. Quello di oggi. sofferma sul presente e
Igiaba Scego essere autentici devasta i rap- Francesco Boille guarda al futuro.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 85


Cultura

Suoni
Podcast Dalla Colombia
Antologia Musica per guarire
queer
molta libertà nel modo di

DR
Lauren Bastide Il rapper di Bogotà
La révolution N. Hardem racconta scrivere, registrare e produr-
transféministe avec il suo primo disco re”. Parlando dell’hip hop in
Sam Bourcier Colombia, N. Hardem dice:
La Poudre, Nouvelles Ecoutes È difficile credere che Nelson “Sta crescendo e si sta conso-
Sam Bourcier è un giovane ri- Martínez, meglio conosciuto lidando; all’interno del pano-
cercatore di letteratura france- con il nome d’arte di N. Har- rama indie sta prendendo for-
se. Un giorno in un libreria di dem, sia sulla scena under- ma una scena molto solida”.
Londra legge Questione di gene- ground di Bogotá da quasi E sulla pandemia: “All’inizio
re di Judith Butler. Da quel mo- dieci anni. Il rapper colom- ero terrorizzato, come tutti
mento comincia un percorso biano ha all’attivo cinque ep, del resto. Era come una guer-
di ricerca sull’identità di gene- pubblicati a partire dal 2014. N. Hardem ra, in città nessuno usciva per
re che qualche anno più tardi Il suo primo album, Verdor, è strada perché era come se
lo porterà a pubblicare Queer uscito il 5 marzo. Ho incontra- fluenze che alimentano la una bomba potesse esplodere
zone, uno dei libri fondativi del to uno dei migliori parolieri mia musica sono sicuramen- da un momento all’altro. Poi
transfemminismo contempo- moderni del paese nello stu- te il rap degli anni novanta, ho cominciato ad adattarmi,
raneo. La Poudre è il podcast dio Mambo Negro della capi- ma anche il jazz. Non voglio ma anche la paura, il lockdown
della giornalista francese Lau- tale, dove ultimamente è di fare solo rap, voglio fare rap e la solitudine mi stavano gio-
ren Bastide, che in ogni punta- casa. Con un berretto nero e di Bogotá. In questo album cando brutti scherzi. Per me
ta intervista artisti, ricercatori la sigaretta in bocca, il rapper sono stato guidato da un im- fare musica è stato positivo,
e attivisti per esplorare tutte le parla in modo rilassato. “Mi pulso verso l’accettazione di mi ha aiutato a guarire”.
diverse diramazioni del fem- chiamo Nelson, ma il mio no- me stesso, è stata una prova Frank Kinsey,
minismo e dell’antirazzismo. me d’arte è N. Hardem. Le in- di maturità. Mi sono dato Sounds and Colours
Dopo quasi novanta puntate, il
podcast è diventato una picco-
la antologia di ideologi e attivi- Canzoni Claudia Durastanti
sti: da Natalie Wynn a Paul B.
Preciado, da Margaret Atwood
a Vandana Shiva. Navigare tra
Forme complesse e gentili
le interviste e gli approfondi-
menti è un ottimo esercizio per
chi ancora fatica a digerire le Tornano i Fine Before You mai – è qualcosa che può domestici in Fetch the bolt
motivazioni delle rivoluzioni Came e lo fanno attraverso avvenire ancora tramite forme cutters di Fiona Apple, altra
culturali in atto e orientarsi tra due formati che portano la diverse e Forme complesse, che artista che lavora in uno
teorie, terminologia e correnti. musica in uno spazio laterale, è anche il titolo del disco. Un spazio laterale, che resta
La Poudre è un catalogo di ri- più protetto: il disco è stato titolo gentile e contemplativo gentile ma non dimessa,
flessioni che costringe all’a- anticipato da un link nella loro come le canzoni di cui è fatto. esplosiva e feroce dentro a un
scolto e alla comprensione di newsletter e si può ascoltare e Gentilezza è un sostantivo che perimetro ben limitato. Il
un movimento ancora in via di scaricare su Bandcamp. mai avrei pensato di usare. perimetro dei Fine Before You
definizione. L’intervista a Sam Nonostante le nostre Tenerezza sì, ma è gentile il Came è limitato e illimitato al
Bourcier è un filo che si srotola iterazioni automatiche che messaggio in cui raccontano tempo stesso: memorie
tra tutti gli snodi del pensiero vivono di Spotify, ascoltare e che qui ci sono un sacco di hardcore, emo, post-rock e
queer e transfemminista e af- fare esperienza di una serie di prime volte: “Strumenti mai slowcore disegnano la base, le
fronta temi come l’importanza canzoni – fare esperienza è un usati, strumenti scambiati, parole scelte con cura tirano
del post-porno per le riflessioni concetto fondamentale tutti che suonano tutto”. su le pareti, e si crea un
sul controllo del corpo e l’in- pensando ai Fine Before You Quando dicono di aver riverbero nella stanza che
contro tra le istanze queer e Came, perché rimanda a una registrato una traccia di mazzi rende impossibile
quelle della terza ondata fem- specie di addestramento e di di chiavi accarezzati nei palmi dimenticarti chi sei, ma quel
minista. scontro dentro verità emotive delle mani, come non pensare che sei, per sette tracce, è
Jonathan Zenti da cui non si sottraggono ai suoni e agli esperimenti incantato e infinito.

86 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Resto del
mondo Muqata’a Artisti vari Stefano Saletti & Banda
Scelti da Marco Kamil Storie e amori Ikona
Boccitto Manqus d’anarchie Mediterraneo ostinato
Hundebiss Squilibri Finisterre

Album Jane Weaver come l’intelligenza delle


macchine. In realtà quella
Jane Weaver che si ascolta non è la sua vo-
Flock ce, ma la riproduzione realiz-
Fire Records zata da un software d’intelli-
●●●●● genza artificiale realizzato
L’undicesimo album di Jane apposta per i Mouse on Mars.
Weaver è quello che avrebbe Oltre a questa manipolazio-
sempre voluto fare, come af- ne, si sentono altre voci: un
ferma lei stessa. Una conside- coro di suoni eccentrici, in
razione strana per un’artista parte umani e in parte artifi-
che naviga tra i generi, senza ciali, che assume varie forme:
farsi condizionare da pressioni linee di basso, arpeggi, drone
FIRE RECORDS

commerciali. E quindi cos’è e perfino percussioni. AAI


che Weaver desiderava tanto s’interroga su un dilemma:
fare? Ascoltando Flock la rispo- cosa può succedere se si affi-
sta sembra essere un disco da l’azione alle macchine?
pop, con tutte le attenuanti del rocker australiani King Giz- più per la prima ipotesi. Philip Sherburne,
caso. Siamo sempre nei terri- zard & The Lizard Wizard Emma Harrison, Clash Pitchfork
tori cari alla musicista di Liver- hanno pubblicato L.W., il 17°
pool: il fantasma dei Broadcast album della band e forse uno Mouse on Mars Bezhod Abduraimov
si aggira in Heartlow, il ritmo dei loro lavori migliori. Regi- AAI Debussy, Chopin,
pulsante di Modern reputation strato a distanza nel 2020 du- Thrill Jockey Musorgskij
è in debito con il krautrock, i rante il lockdown, L.W. conti- ●●●●● Bezhod Abduraimov, piano
sintetizzatori e la drum machi- nua il viaggio dal punto in cui I Mouse on Mars credono nel Alpha
ne primitiva di All the things si era interrotto il suo prede- potenziale creativo del caos. ●●●●●
you do hanno più in comune cessore K.G. Il nuovo disco Questo vale in particolare per Bezhod Abduraimov ricorda
con ristampe esoteriche di mette anche in mostra con l’ultimo album del duo tede- Arturo Benedetti Michelan-
elettronica che con qualsiasi precisione le scale microtona- sco, AAI, che sta per “anar- geli per il controllo del suono,
cosa sia in classifica ora. Wea- li, usate per la prima volta dal chic artificial intelligence”. E Arcadi Volodos per il piani-
ver mette in primo piano le gruppo nell’album del 2017 infatti questo disco può esse- smo lucido come il marmo e
melodie che erano già nella Flying microtonal banana. Il re definito come il loro pro- Nelson Freire per l’espressi-
sua musica, stavolta appog- brano If not now, then when? dà getto meno catalogabile. È un vità naturale. Esistono dei
giandosi al funk e al glam per il via al disco fondendo frago- lavoro che usa l’intelligenza Children’s corner di Debussy
piegare il pop al suo volere. rosi riff anni ottanta con un artificiale sia come forma sia più narrativi di questi, ma
Non sarebbe strano sentire So- funk totale che ricorda i Tame come contenuto. In apparen- nessuno soppesa così accura-
larised reinterpretata da Kylie Impala. Ma se vi aspettate di za AAI sviluppa alcune idee tamente ogni accordo. Nei
Minogue o da Dua Lipa. In scatenarvi, resterete delusi. Il del disco precedente, Dimen- preludi op. 28 di Chopin il
questa densa rete di impulsi già citato singolo Pleura è in- sional people. C’è in particola- pianista uzbeco fa vivere ogni
elettronici sparsi, Weaver ri- fluenzato da Ac/Dc e Doors, re la voce di Louis Chu- dettaglio senza mai estrarlo
flette con distacco sulla comu- ma ha un’atmosfera legger- de-Sokei, che illustra molti da un’eloquenza che unifica
nicazione online, il patriarcato mente mediorientale con l’u- dei temi alla base dell’album, armonia e melodia, ritmo e
e la politica, mentre intorno a so di un bağlama, uno stru- pulsazione, forma ed espres-
lei tutto sembra perdere il con- mento a corde turco che si sione. E senza mai correre
trollo per abbandonarsi al rit- fonde con l’intreccio ipnotico nei preludi per i quali è facile
mo. Un risultato esilarante. della batteria. Un’altra traccia confondere il dramma e la
Alexis Petridis, di spicco è Ataraxia, una deli- tensione con i muscoli e la
The Guardian zia lofi con un ritornello accat- velocità. E alla fine ecco dei
tivante. In una recente intervi- Quadri di un’esposizione di
King Gizzard sta, parlando di L.W., il chitar- Musorgskij che raccontano
& The Lizard Wizard rista Joey Walker ha dichiara- delle vere storie, sempre con
L.W. to: “Una parte di me pensa una precisione e una sontuo-
Flightless che sia la cosa migliore che sità pianistica ai limiti estre-
●●●●● abbiamo mai fatto. E una par- mi del possibile.
Dopo l’uscita del recente sin- te di me pensa che sia la peg- King Gizzard & The Lizard Alain Lompech,
KGLW

golo Pleura, gli esuberanti giore”. Io sinceramente sono Wizard Classica

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 87


Pop
La storia segreta
dell’Argentina nera
Uki Goñi
uesto paese non ha una tradi- origini miste guaraní e italiane, era decisamente un

“Q zione”, mi disse il grande scrit- negro, in questa accezione tutta argentina del termi-
tore argentino Jorge Luis Bor- ne. Ma per la gente che viveva nelle baraccopoli alla
ges in un’intervista nel 1975. periferia di Buenos Aires, dove anche lui era cresciu-
“Non esiste una tradizione na- to, era una specie di eroe della classe operaia. Per i
tiva perché gli indigeni qui era- suoi tifosi, il suo sfacciato virtuosismo sul campo era
no semplicemente barbari. Dobbiamo rifarci alla un modo per sfidare l’autorità e il privilegio.
tradizione europea. E perché no? È una grande tradi- Per quanto la nostra nazionale di calcio possa
zione”. Per un ascoltatore moderno sono parole stri- sembrare bianca, l’Argentina non è mai stata mono-
denti, ma nel mondo di Borges suonavano vere. Sua croma come molti miei connazionali amano immagi-
nonna, Frances Anne Haslam, era ori- nare. L’eredità nera e indigena del pae-
ginaria dello Staffordshire, nel Regno Da chi discendono se è evidente a chiunque abbia gli occhi
Unito. Nel 1920, quando Borges aveva gli argentini? La per vederla; e più si va indietro nel pas-
21 anni, più della metà della popolazio- risposta è sempre sato dell’Argentina, meno si trovano
ne di Buenos Aires era nata in Europa, “dalle navi”: quelle tracce di europei.
un effetto della grande ondata migrato- che partirono Nel 1778, quando gli spagnoli fecero
ria di fine ottocento e inizio novecento. dall’Europa, il loro primo censimento del vicereame
Secondo questa concezione delle ovviamente, non del River Plate, gli africani erano il 37
radici dell’Argentina, la nostra capita- quelle arrivate per cento di una popolazione di circa
le, Buenos Aires, è “la Parigi del Suda- 420mila abitanti. In alcune province i
dall’Africa cariche
merica” e “siamo tutti discendenti neri costituivano più della metà degli
dell’Europa”, come ha detto l’ex presi-
di schiavi abitanti. Ma come la tradizione indige-
dente Mauricio Macri al Forum econo- na è stata fatta sparire dai registri uffi-
mico mondiale di Davos nel 2018. Il corollario di ciali, anche la storia della schiavitù dei neri in Argen-
questa teoria è stato enunciato nel 1993 da un altro tina è stata cancellata. Secondo la leggenda, i 6,6 mi-
ex presidente, Carlos Menem, all’università di Maa- lioni di immigrati europei che sbarcarono al porto di
stricht, di fronte a una platea di olandesi: siccome Buenos Aires tra il 1857 e il 1940 si trovarono davanti
l’Argentina ha abolito la schiavitù fin dal 1813, “noi le Pampas vuote.
non abbiamo neri”. Per gran parte della storia recente questa mistifi-
Per me, il mito di un’Argentina solo europea ha cazione è stata difficile da contrastare, anche perché
raggiunto il punto di rottura lo scorso novembre, con l’Argentina non ha avuto una civiltà precolombiana
la morte di Diego Maradona, probabilmente il più dominante paragonabile a quella degli aztechi del
grande calciatore mai vissuto. Maradona è stato capa- Messico o degli inca del Perù e neanche una popola-
UKI GOÑI ce di trascendere il mondo dello sport, diventando un zione nera fenotipicamente distinguibile come quella
è un giornalista e
simbolo di speranza e di sfida per milioni di argentini. del Brasile da portare come controargomentazione.
scrittore argentino. Il “Per il tipo di gente con cui m’identifico io, per Ma allora da cosa o da chi discendono gli argentini?
suo ultimo libro quelli che vengono dal basso, per i ragazzini che gio- La risposta, invariabilmente, è “dalle navi”: ovvia-
pubblicato in Italia è cano a pallone a piedi nudi per strada, Maradona era mente, quelle che partirono dall’Europa nell’ottocen-
Operazione Odessa. La come Malcolm X”, mi ha detto il pittore Emiliano to e nel novecento, non quelle arrivate dall’Africa ca-
fuga dei gerarchi Paolini. Il paragone all’inizio mi ha spiazzato, poi ho riche di schiavi nei trecento anni precedenti.
nazisti verso riflettuto sul fatto che in Argentina la parola negro La rimozione delle radici nere dell’Argentina è
l’Argentina di Perón (nero, in spagnolo) è comunemente usata per conno- stata il frutto di una politica cominciata nell’ottocen-
(Garzanti 2007).
tare chiunque abbia una carnagione leggermente to con l’obiettivo dichiarato di “sbiancare” l’identità
Questo articolo è
più scura. Può essere usata in senso affettuoso, ma nazionale del paese. Erika Edwards, della University
uscito sulla New York
Review of Books con
può anche essere un insulto, soprattutto quando è of North Carolina a Charlotte, è rimasta sbalordita
il titolo The hidden riferita a persone di ceto inferiore: gli antiperonisti durante il suo primo viaggio in Argentina, nel 2002.
history of black spesso la usavano per sminuire i loro oppositori della “Non si vedeva una sola persona nera. La mia reazio-
Argentina. classe operaia. ne è stata: come mai? Cos’è questa storia? Ho visto la
© 2021 Uki Goñi. Maradona, che veniva da una famiglia povera di prima persona scura per strada dopo quasi quattro

88 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


EMILIANO PONZI

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 89


Pop
settimane. In qualche modo siamo riuscite a comu- ne di queste impressioni si trovano nel fondamentale
nicare e mi ha detto che era brasiliana”. Ma l’Argen- saggio The afro-argentines of Buenos Aires, scritto nel
tina, come ha poi scoperto Edwards, non è sempre 1980 da George Reid Andrews. Nel libro Alexander
stata così bianca, anzi. “Non capivo come fosse suc- Gillespie, un soldato britannico catturato dalle forze
cesso”, mi ha detto Edwards. “Che fine avevano fat- argentine durante la fallita invasione britannica di
to i neri? Perché in Argentina non c’era nessuno che Buenos Aires, descrive così la popolazione della città
mi somigliava?”. nel 1807: “Un quinto è bianco, il resto è una casta
È una domanda che Edwards ha ripetuto a tutti gli composta da vari livelli di mescolanza e progressiva
argentini che ha incontrato. “La risposta più comune alterazione, dal nero all’europeo più biondo. Sebbene
era: ‘I neri non ci sono. Sono scomparsi’. ‘E come so- il colore possa migliorare, anche nei casi più raffinati
no scomparsi?’, insistevo. ‘Le guerre li hanno stermi- persiste una traccia dei tratti che richiamano la vera
nati tutti’. Altri dicevano che erano morti nelle epide- origine di molti di loro”. Un altro visitatore britanni-
mie di febbre gialla nell’ottocento. La spiegazione più co, Samuel Haigh, scrive nel 1827: “I bianchi puri non
bella di tutte, però, era: ‘Non gli piaceva stare qui, sono numerosi: prevale una casta di bianchi, indiani
perciò si sono trasferiti in Uruguay: da quelle parti ce e neri talmente mischiati tra di loro che sarebbe diffi-
ne sono ancora’. Sentivo tutte queste leggende che cile stabilire le vere origini di chi ne fa parte”.
all’epoca mi sembravano esilaranti, ma non mi ren- “Gli argentini non bianchi non se ne sono mai an-
devo conto che per alcune persone era la verità”. dati”, sostiene Edwards. “C’è stato soprattutto uno
Determinata ad andare in fondo alla storia, nei sforzo concertato delle istituzioni per creare l’imma-
diciotto anni successivi Edwards è tornata spesso in gine di un paese senza colori, e quindi senza neri,
Argentina e ha scritto un libro affascinante, Hiding in senza indiani, senza nessuno che non fosse ricondu-
plain sight: black women, the law, and the making of a cibile a una discendenza europea. Questa ‘teoria
white argentine republic (Nascoste in bella vista: donne dell’invisibilità’, come la chiamiamo noi studiosi, ha
nere, la legge e la creazione di una repubblica bianca travolto moltissime persone”. In questo modo, se-
in Argentina), pubblicato lo scorso anno dalla condo Edwards, un’ignoranza pervasiva e deliberata
University of Alabama Press. Scrive Edwards: si è radicata nel paese, alimentando l’idea che il pa-
trimonio culturale e la storia dei neri semplicemente
Due riflessioni. La prima è che la frase “i neri non ci sono” non esistano.
perpetua la narrazione nazionale dell’eccezionalismo ar- L’ossessione argentina per la razza bianca non ha
gentino. Molti paesi dell’America Latina riconoscono aper- praticamente uguali nell’America ispanofona. Altre
tamente la loro diversità etnica, spesso coltivando una nar- ex colonie hanno accettato molto più di buon grado le
razione nazionale di mestizaje (meticciato o identità mista). loro origini meticce: i due principali ex domini spa-
L’Argentina non rientra in questo modello. L’immagine gnoli, il Messico e il Perù, sono orgogliosi delle loro
dell’Argentina resta un’eccezione per via dell’immigrazione radici indigene e ne hanno fatto un caposaldo dell’i-
europea, che l’ha fatta diventare una nazione bianca. La se- dentità nazionale; l’Uruguay, l’unico paese latinoa-
conda è legata alla risposta “sono scomparsi”, che indica mericano che ha una percentuale di bianchi più alta di
che le sorti della popolazione nera sono avvolte nel mistero. quella dell’Argentina, celebra apertamente la sua vi-
Se i neri sono scomparsi, vuol dire che prima esistevano. vace comunità nera. “Non mi piace andare in Argen-
Sulla base di queste riflessioni ho capito che l’idea di una po- tina, mi sento molto a disagio lì”, mi ha detto di recen-
polazione nera non è conforme all’immagine nazionale te una donna nera in Uruguay.
dell’Argentina. Ciò non toglie, ovviamente, che in tutta l’America
ispanofona le élite bianche spesso vivano in un’altra
Leggendo il libro di Edwards e poi intervistandola, realtà, autosegregata dai popoli indigeni e neri. In Ci-
Storie vere ho trovato la sua esperienza straordinariamente fa- le, paese che condivide con l’Argentina un confine
Il 6 febbraio 2021
miliare. Sono nato e cresciuto negli Stati Uniti, a lungo la catena montuosa delle Ande, molte persone
cinquecento amanti
del caviale hanno
Washington, e quando sono arrivato in Argentina ne- di origini miste s’identificano come bianche, anche se
preso parte gli anni settanta mi sono ritrovato a fare la sua stessa la composizione etnica è più varia rispetto all’Argen-
all’apertura della domanda – dove sono gli afroargentini? – e a sentire le tina per via di un numero in proporzione più basso
stagione di pesca stesse risposte: “Sono stati uccisi nelle guerre d’indi- d’immigrati europei.
dello storione nel pendenza” e “Non sono mai stati tantissimi”. In alcu- L’Argentina, da parte sua, fa sfoggio della sua tra-
Black Lake, in ni casi, queste risposte arrivavano da persone che dizione di paese aperto all’immigrazione (“Solo gli
Michigan. La avevano palesemente antenati neri. Quando però Stati Uniti hanno accolto più immigrati”, si sente
stagione è durata glielo facevo notare sembravano a disagio e risponde- spesso ripetere), una rivendicazione che però cozza
poco più di due ore: il vano in automatico: “Non erano neri, erano dell’Italia con la negazione etnocentrica della tutt’altro che esi-
limite dei pesci che
meridionale”. gua presenza indigena. Il giornalista britannico Ro-
potevano essere
catturati era di sette.
Come suggerisce il titolo del libro di Edwards, la bert Cox racconta che gli argentini si vantavano di
È stata più lunga di storia nera dell’Argentina sopravvive nelle caratteri- essere “l’unico paese bianco dell’America Latina”.
quella del 2019, che stiche fisiche di molti, ma la maggior parte degli ar- Nel 1959, quando Cox arrivò in Argentina per lavora-
durò 78 minuti e di gentini è stata addestrata (o è attivamente impegna- re al Buenos Aires Herald, notò: “Fanno battute sui
quella del 2017, che ta) a negare la realtà. Diversi visitatori stranieri lo ‘tropicali’ e sulle ‘scimmie’ in Brasile”.
ne durò 66. hanno notato molto prima di me o di Edwards. Alcu- Pur non trovando al loro arrivo città imponenti co-

90 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


me Tenochtitlán o Cuzco, a metà del cinquecento gli
spagnoli scoprirono che in quelle terre vivevano nu-
merosi popoli. I diaghiti, che controllavano un vasto
dominio nell’attuale Argentina nordoccidentale, pra-
ticavano l’agricoltura, allevavano i lama, erano mae-
stri ceramisti e ingegneri capaci di costruire canali.
Resistettero ai conquistadores fino al 1667, oltre un
secolo più degli aztechi o degli inca. Gli ultimi a cade-
re furono i quilmes, una tribù di circa duemila diaghi-
ti che vivevano da più di un millennio in una città co-
struita in pietra: gli spagnoli li costrinsero a spostarsi
quasi 1.500 chilometri più a sud, in quello che oggi è
un distretto fuori Buenos Aires. La regione porta an-
cora il loro nome, anche se il popolo è stato ufficial-
mente dichiarato estinto dal regime rivoluzionario
che proclamò l’indipendenza dell’Argentina nel 1816.
A circa vent’anni dall’indipendenza, dopo una
lunga e sanguinosa guerra civile tra latifondisti e si-
gnori della guerra con grandi eserciti privati di neri e
creoli al seguito, un gruppo d’intellettuali e politici
noti come la “generazione del 1837” creò il mito
dell’Argentina bianca, di origini solo europee, con l’o-
biettivo dichiarato di unificare la nazione durante i
EMILIANO PONZI

lavori preparatori della prima costituzione della re-


pubblica, ratificata nel 1853.
L’abolizione formale della schiavitù nella costitu-
zione, che entrò in vigore a livello nazionale nel 1861,
avvenne quando di fatto gli schiavi non c’erano già po anni, quando ho riletto il libro di Alberdi, ho capito
più. Ancora oggi, gli argentini vanno fieri di un prece- il suo vero intento. Quando Alberdi parla di “popola-
dente provvedimento contro la schiavitù, una legge re”, si riferisce alla popolazione europea, come espli-
del 1813 introdotta per affrancare i figli delle donne citato nella costituzione del 1853 (e confermato nella
schiave, ma sistematicamente aggirata dai proprieta- versione emendata del 1994), che stabilisce che il
ri di schiavi con gli espedienti più fantasiosi. Alcuni, governo argentino “promuove l’immigrazione euro-
per esempio, portavano le schiave incinte a partorire pea”. È lo stesso Alberdi a spiegarne la motivazione:
in Brasile, dove la schiavitù era ancora in vigore (sa-
rebbe stata abolita solo nel 1888) e tornavano in patria Il selvaggio è stato sconfitto, in America non ha né dominio
facendo risultare i neonati come schiavi importati. né signoria. Noi, europei di razza e civiltà, siamo i padroni
Grazie a questi stratagemmi gli schiavi continuarono dell’America. Se non fosse per l’Europa, oggi l’America ado-
a essere messi tranquillamente in vendita sui giornali rerebbe il sole, gli alberi, le bestie, brucerebbe gli uomini in
di Buenos Aires fino agli anni trenta dell’ottocento. sacrificio e non conoscerebbe il matrimonio. La mano
La costituzione argentina del 1853 si basa su un li- dell’Europa ha piantato la croce di Gesù Cristo nell’ex Ame-
bro pubblicato l’anno prima da Juan Bautista Alberdi, rica pagana. Fosse anche solo per questo, sia benedetta la
un pensatore politico liberale di origine argentina al- mano dell’Europa! Chi conosce un solo gentiluomo tra di
lineato alle posizioni della generazione del 1837. Il suo noi che si vanterebbe di essere completamente indiano?
libro Bases y puntos de partida para la organización Chi darebbe in sposa la propria sorella o la propria figlia a un
política de la república argentina (Basi e punti di par- nobile dell’Araucania [un termine generico che Alberdi usa-
tenza per l’organizzazione politica della repubblica va per gli indigeni dell’Argentina] e non mille volte a un cal-
argentina) fu pubblicato in Cile, dove Alberdi era fug- zolaio inglese? Pensate che un araucano non sia in grado di
gito in esilio dalla persecuzione in patria. Il tema cen- imparare a leggere e scrivere lo spagnolo? E pensate che
trale del libro ruota attorno al motto gobernar es poblar così facendo smetta di essere un selvaggio?
(governare è popolare), che è poi diventato il princi-
pio guida della nuova repubblica. Il presunto liberalismo di Alberdi, in realtà, era le-
Da figlio di un diplomatico argentino, cresciuto gato a una concezione estremamente ristretta del
prima a Washington e poi a Dublino, sentivo ripetere primato europeo. Alberdi credeva nella libertà di cul-
questa frase dai tantissimi cittadini argentini che pas- to, ma solo per gli immigrati britannici e del Nordeu-
savano per la nostra casa. Avendo vissuto in Argenti- ropa, che erano liberi di praticare la fede cristiana
na solo dai sette ai nove anni, conoscevo poco la storia nell’Argentina cattolica, mentre disprezzava le cre-
complicata del mio paese. Da fuori, questa specie di denze religiose degli abitanti nativi dell’Argentina.
mantra mi suonava vagamente orwelliano, ma tutto Credeva nel melting pot, a patto però che i suoi com-
sommato senza grande significato. ponenti fossero rigorosamente europei bianchi. Oggi
Nel 1975 mi sono stabilito in Argentina e, solo do- non c’è praticamente una sola città in Argentina sen-

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 91


Pop
za una strada o una piazza intitolata ad Alberdi. nazionale di purezza bianca o sei considerato qual-
A metà degli anni settanta, quando ero un reporter cos’altro”, dice Edwards. “Chi magari sapeva di es-
in erba del Buenos Aires Herald e il paese stava per sere nero non lo dava a vedere, rimaneva in silenzio,
cadere sotto il giogo della dittatura militare, avevo lo teneva per sé. Meglio non smuovere le acque. La
saltato con una certa impazienza i passaggi razzisti priorità era mettere al sicuro la famiglia e andare
del libro di Alberdi per soffermarmi sulle pagine che avanti. Perciò, dopo una o due generazioni di metic-
più mi confortavano, quelle che sembravano dare un ciato, non si parlava del fatto che la nonna era nera, e
fondamento alla fragile democrazia liberale argenti- alla terza o quarta generazione ormai nessuno se lo
na. Senza volerlo, anch’io avevo accettato il mito di ricordava più”.
un’Argentina solo europea, lo stesso a cui aveva dato Secondo uno studio del 2008 dell’università di
voce Borges quando l’avevo intervistato. Brasília, il corredo genetico medio degli argentini è
per il 9 per cento africano, per il 31 per cento amerin-
ieci anni fa Nicolás Parodi aveva dio e per il 60 per cento europeo. La maggioranza dei

D trent’anni, faceva il fotoreporter a


Buenos Aires e arrotondava come
fotografo ai concerti rock. Tra i mu-
sicisti che seguiva c’era Carlos Gar-
cía López, un famoso chitarrista
blues che era stato invitato a suonare alla sede di
Diáspora africana de la Argentina (Diafar), un’asso-
ciazione impegnata a sensibilizzare l’opinione pub-
blica sul tema delle radici nere del paese. Prima
tratti genetici non bianchi è stata ereditata per via ma-
terna. “La predominanza preferenziale nell’accop-
piamento tra maschi europei e donne amerindie e
africane è evidente”, si legge. Altri studi hanno regi-
strato una minore presenza di tratti africani – circa il
4 per cento – ma hanno riscontrato la stessa schiac-
ciante predominanza degli accoppiamenti tra donne
nere e maschi bianchi europei. Gli storici sottolinea-
no soprattutto due fattori alla base di questa polariz-
dell’evento Parodi si era rivolto all’associazione per zazione: la maggior parte dei coloni europei era di
chiedere il permesso di fare delle foto. “Appena sono sesso maschile; e un numero consistente di neri ar-
entrato tutti mi hanno detto che ero nero”, racconta. gentini morì a causa delle dure condizioni di schiavitù
“E io ribattevo: ‘Cosa? Ma no, certo che non sono ne- e della leva militare obbligatoria durante le guerre
ro, sono solo di carnagione scura’”. C’è voluto molto dell’ottocento.
perché Parodi si rendesse conto che il colore della sua I progetti di ricerca in campo genetico, la crescen-
pelle era diventato invisibile anche ai suoi occhi. te consapevolezza tra molti argentini delle loro ori-
“Per tutta la mia vita ero stato El Negro, così mi gini nere e il lavoro di una nuova generazione di ac-
chiamavano i miei amici, ma non avevo mai pensato cademici impegnati a sfatare il mito di una nazione
di avere origini africane. Non sapevo niente della cul- esclusivamente bianca hanno portato sempre di più
tura o della storia nera. Col passare del tempo ho co- il tema delle radici nere dell’Argentina al centro del
minciato pian piano a riconoscere – nella musica che dibattito pubblico. Nel 2013, la giornata dell’8 no-
mi piaceva, nella tonalità della mia pelle – che tutto vembre è stata proclamata ufficialmente Giornata
quello che facevo era legato a una certa estetica nera”. della cultura afro. Il ministero della cultura argenti-
Essendo stato adottato da bambino, Parodi non sa no ha dichiarato che l’idea “che il paese sia stato for-
niente della storia della sua famiglia biologica, ma per giato da immigrati bianchi europei è un mito che
altri aspetti la sua situazione non è così insolita. Nel viene pian piano demolito”, e lo scorso novembre è
censimento del 2010 solo lo 0,5 per cento degli argen- stata creata una commissione governativa per il ri-
tini ha dichiarato di avere origini africane, ma la Dia- conoscimento storico della comunità afroargentina.
far e gli studi ufficiali più recenti stimano che in realtà Il governo ha riconosciuto che “la comunità afroar-
siano intorno al 5 per cento. “Alla Diafar diciamo sem- gentina, composta da più di due milioni di discen-
pre che tutti hanno un nonno nero nascosto nell’ar- denti di africani deportati come schiavi in quella che
madio”, racconta Parodi, che nel frattempo è diven- oggi è l’Argentina, è stata storicamente invisibile,
tato uno dei leader dell’associazione. negata e considerata straniera a causa del razzismo
“È complicato, se hai passato tutta la vita a negare strutturale che opera nel nostro paese”.
l’idea di essere nero”, spiega. “Non c’è un solo mo- Parodi è particolarmente fiero di un video musica-
mento, a scuola o all’università, in cui si discuta delle le realizzato da artisti argentini di origini africane per
nostre radici nere o del razzismo. La negazione della promuovere il lavoro della Diafar. Nel video c’è un
realtà e la volontà di non vedere sono tali che questi assolo di chitarra di García López, con cui avevo fatto
temi non vengono neanche presi in considerazione”. amicizia negli anni novanta e che veniva chiamato
Spesso in Argentina le persone di origini miste anche lui El Negro. Purtroppo García López è morto
passano per bianche, soprattutto se sono economica- nel 2014 in un incidente d’auto, ma mi ricordo di un
mente benestanti. Molti, però, non sanno proprio di giro in macchina che facemmo insieme un quarto di
avere origini nere: le politiche attive di “sbiancamen- secolo fa sulla sua vecchia Ford Fairlane, con lui al vo-
to” dell’ottocento costrinsero molti neri, soprattutto lante e la musica a tutto volume che usciva dai fine-
le donne, a spacciarsi per bianchi per poter sposare strini. “Sono nero al cento per cento”, gridava, sbelli-
coloni spagnoli o immigrati europei. Oggi il ricordo di candosi dalle risate. In quel momento mi sembrò di
quella pratica si è perso anche tra i discendenti. non essere in Argentina. Oggi, finalmente, possiamo
“O sei considerato parte di questo immaginario dire che le cose stanno cambiando. u fas

92 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Ogni numero
una sorpresa

Sei mesi di
Internazionale

49 euro

Sei mesi di
Internazionale +
Internazionale Kids

59 euro

Sei mesi di
Internazionale Kids

11 euro

Dall’11 marzo al 7 aprile puoi abbonarti per sei mesi


a Internazionale e Internazionale Kids a un prezzo speciale.
internazionale.it/pasqua
Vuoi pubblicare un annuncio su queste pagine? Per informazioni e costi contatta Anita Joshi • annunci@internazionale.it • 06 4417 301

94
Annunci

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Scienza
Uno dei motivi per cui gli ecosistemi
acquatici sono così efficienti è che sono
più fitti rispetto alle foreste terrestri. Inol-
tre, intrappolano anche i residui galleg-
gianti e la materia organica, che posando-
si sui fondali marini può raddoppiare l’a-
nidride carbonica immagazzinata. Han-
no anche un altro vantaggio: non brucia-
no. Il riscaldamento globale sta moltipli-
cando gli incendi in tutto il mondo e,
quando vanno in fiamme, le foreste spri-
gionano nell’atmosfera l’anidride carbo-
nica intrappolata. Gli incendi più gravi
possono anche inibire per sempre le capa-
cità di assorbimento di una foresta. In
uno studio pubblicato su Nature Ecology
CHIARA DATTOLA

and Evolution, i ricercatori dell’università


di Stanford, negli Stati Uniti, affermano
che gli incendi ripetuti favoriscono le spe-
cie di alberi a crescita lenta, più adatte a
CRISI CLIMATICA sopravvivere al fuoco ma meno capaci di
assorbire l’anidride carbonica rispetto a
Gli ecosistemi marini quelle a crescita veloce.
Pur essendo immuni agli incendi, le
che assorbono i gas serra foreste sommerse sono esposte ad altri
rischi. Nel maggio scorso il ciclone Am-
phan ha distrutto 1.200 chilometri qua-
drati di mangrovie al confine tra il Bangla-
The Economist, Regno Unito desh e lo stato indiano del Bengala Occi-
dentale, mentre tra il 2010 e il 2011 un’on-
Le mangrovie e alcune piante tanti per contrastare la crisi climatica. Lo data di calore ha danneggiato circa un
acquatiche catturano in conferma l’Unesco in un rapporto pre- terzo della prateria di posidonia più gran-
sentato il 2 marzo sul cosiddetto carbonio de del mondo, quella della baia degli
proporzione più anidride blu (blue carbon), cioè l’anidride carboni- Squali, in Australia (nei tre anni successi-
carbonica delle foreste terrestri. ca catturata dagli ecosistemi marini e co- vi le piante hanno reimmesso nell’atmo-
Bisogna quindi tutelarle e stieri del nostro pianeta. In totale circa 33 sfera il carbonio immagazzinato).
diffonderle, scrive l’Economist miliardi di tonnellate di anidride carboni- Un disastro ecologico più antico dimo-
ca (pari a tre quarti delle emissioni globa- stra però che rimediare è possibile. Du-
li del 2019) sono immagazzinate in questi rante la guerra del Vietnam il napalm e un
l largo dell’isola spagnola di ecosistemi. Il rapporto, messo a punto da cocktail di erbicidi distrussero più di metà

A Formentera, nel mar Mediter-


raneo, vive un organismo lun-
go quindici chilometri, la Posi-
donia oceanica. Questa pianta acquatica
cresce estendendo le radici sotto i sedi-
un team guidato da Carlos Duarte, ecolo-
go marino dell’università saudita Re Ab-
dullah, dimostra che un ettaro di posido-
nia può assorbire in un anno la stessa
quantità di anidride carbonica di quindici
delle mangrovie del delta del Mekong,
ma uno studio pubblicato nel 2014 dalla
International society for mangrove
ecosystems sottolinea come un imponen-
te programma postbellico abbia ripristi-
menti, quindi praterie di vari ettari posso- ettari di foresta pluviale. nato le foreste nel giro di vent’anni.
no essere formate da un unico organismo. Questi ecosistemi non si limitano a fa-
La posidonia è anche molto longeva: Processi naturali re da spugne per i gas serra, ma proteggo-
quella di Formentera potrebbe avere de- Tutto questo ha suscitato l’interesse di no anche le coste più vulnerabili dai ciclo-
cine o addirittura centinaia di migliaia di chi, per eliminare i gas serra dall’atmosfe- ni. Uno studio condotto in 59 paesi sub-
anni. ra, preferisce i processi naturali alle tec- tropicali ha calcolato che ogni anno le fo-
La Posidonia oceanica è molto più di nologie umane. Nel 2018 l’ong Conserva- reste di mangrovie, in quanto barriere
una semplice curiosità biologica. Come tion international ha raggiunto un accor- naturali contro le onde di tempesta, con-
altri due ecosistemi costieri – le foreste di do con l’azienda statunitense Apple per tribuiscono a proteggere più di 15 milioni
mangrovie e le paludi marine – assorbe proteggere undicimila ettari di mangro- di persone e fanno risparmiare più di 65
l’anidride carbonica presente nell’atmo- vie lungo la costa della Colombia. L’obiet- miliardi di dollari di potenziali danni ma-
sfera e la converte in materia vegetale. I tivo è incamerare un milione di tonnellate teriali. La necessità di tutelarle e ampliar-
tre ecosistemi sono quindi molto impor- di anidride carbonica. le, quindi, è più che ovvia. u sdf

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 95


WWW.MATERBI.COM

biodegradabile
e compostabile
come la buccia
dell’arancia
EcoComunicazione.it

r1_02.2021
Scienza

HUISHENG PENG
ASTRONOMIA AMBIENTE

La coda Fukushima dieci anni dopo


della Luna
Come le comete, anche la Luna Science, Stati Uniti
ha una coda luminosa, che però L’11 marzo 2011 un terremoto di
non è visibile a occhio nudo.
magnitudo 9 sulla scala Richter e
Quattordici anni di osservazio-
ni hanno permesso di capire co- un successivo tsunami devastarono
me si forma, scrive il Journal il nordest del Giappone, causando IN BREVE
of Geophysical Research: un grave incidente nella centrale Tecnologia È stato sviluppato
Planets. Quando i meteoriti nucleare di Fukushima. Dieci anni un tessuto elettronico che fun-
colpiscono la superficie lunare, ziona come uno schermo. Se-
dopo il recupero della centrale è
sollevano una nube di particelle condo Nature, l’insieme di coto-
ancora agli inizi. La Tepco, ne e fibre elettroluminescenti
di sodio. Questa, scontrandosi
proprietaria dell’impianto, prevede permette al materiale di essere
con i fotoni del vento solare,
forma una scia luminosa lunga trent’anni di lavori. Bisogna rimuovere il combustibile flessibile, traspirante e durevo-
circa 800mila chilometri che non danneggiato e i residui di quello fuso, smantellare i le, in grado di resistere al lavag-
segue la Luna nella sua orbita reattori e smaltire i depositi di acqua radioattiva, usata gio e all’asciugatura. Finora è
intorno alla Terra. Per alcuni per il raffreddamento. La rimozione del combustibile stato ottenuto un tessuto lungo
giorni ogni mese, quando la Lu- nel primo reattore comincerà nel 2027, quella nel sei metri e largo 25 centimetri.
na nuova si trova tra la Terra e il Potrebbe avere varie applicazio-
secondo nel 2024, nel terzo sarà completata entro la fine ni, anche nei settori della salute
Sole, questa scia sembra impol-
del mese e nel quarto è terminata. L’operazione e delle comunicazioni.
verare il nostro pianeta. Le
21mila foto scattate dall’osser-
dovrebbe concludersi nel 2031. Rimuovere i residui del Coronavirus Secondo uno stu-
vatorio El Leoncito, in Argenti- combustibile fuso è ancora più difficile, tanto che non è dio dei Centri per la prevenzio-
na, mostrano che le code più lu- stata fissata una data per l’inizio dei lavori. Visto che ne e il controllo delle malattie
minose non coincidono con gli non si conoscono le condizioni del materiale, si pensa di (Cdc), l’attività di tracciamento
sciami meteorici più importan- usare un braccio robotico per verificare la situazione. dei contatti non ha contenuto
ti, come le Leonidi. È probabile efficacemente l’epidemia di
Un’altra sfida è lo smaltimento dell’acqua contaminata. covid-19 negli Stati Uniti perché
che a volte i meteoriti sporadici
Era stato proposto di disperderla nell’oceano o il personale era insufficiente.
siano più grandi e più veloci, e
sollevino quindi una maggiore
nell’atmosfera, ma i paesi vicini, i gruppi ambientalisti e Solo la metà delle persone infet-
quantità di atomi di sodio quan- il settore ittico si sono opposti. ◆ tate dal virus è stata contattata
do colpiscono la Luna. entro ventiquattr’ore dalla sco-
perta della positività, un fattore
determinate per il successo del
J. KUBEČKA, I. NEEFJES, V. BESEL ET AL.

BIOLOGIA tracciamento, scrive Jama.


Rigenerazione
estrema FISICA

In due specie di sacoglossi,


Il campo
molluschi marini privi di con- più piccolo
chiglia, è stata osservata una
forma estrema di rigenerazio- Alcuni ricercatori hanno misu-
ne. Gli animali possono recide- rato il campo gravitazionale
re l’intero corpo, compreso il prodotto da due piccole sfere
cuore, e rigenerarlo a partire RICERCA d’oro, con un raggio di un milli-
dalla testa, scrive Current Bio- metro e una massa di 90 milli-
logy. Il corpo tagliato non è in-
Le nuvole a ritmo di rap grammi. È il più piccolo campo
vece in grado di rigenerare la Un video rap che spiega la formazione delle nuvole ha vinto il gravitazionale mai misurato,
testa. In genere il fenomeno primo premio del concorso Dance Your Phd dell’American scrive Nature. L’esperimento
della rigenerazione si limita ad association for the advancement of science. “Volevamo conferma la previsione della fi-
arti o appendici del corpo. È dimostrare che la scienza può essere divertente, emozionante e sica classica secondo cui il cam-
possibile che le due specie di un po’ sciocca”, raccontano su Science i tre dottorandi po gravitazionale dipende dalla
sacoglossi rigenerino l’intero dell’università di Helsinki, autori del video sulla formazione, la distanza delle sfere e dalla loro
corpo perché si nutrono di al- struttura e la stabilità degli ammassi molecolari atmosferici. Da massa. La misurazione è stata
ghe e ne inglobano gli organelli 14 anni questo concorso sfida gli scienziati a spiegare le loro difficile a causa delle perturba-
fotosintetici. ricerche attraverso delle coreografie. zioni dell’ambiente circostante.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 97


Il diario della Terra
YVES HERMAN (REUTERS/CONTRASTO)

Il nostro clima
Cibo
sprecato
◆ Nel 2019 sono andate perse
più di 930 milioni di tonnella-
te di generi alimentari pronti
per essere consumati. La sti-
ma è contenuta in un rapporto
del Programma delle Nazioni
Unite per l’ambiente (Unep).
La mancanza di dati rende pe-
rò le stime incerte, soprattutto
nei paesi a basso reddito.
Dall’indagine emerge che il
fenomeno è diffuso in quasi
tutti i paesi. Delle 931 milioni
Ambiente Spesso la protezione e il ripristino degli ambienti naturali forniscono un ritorno eco- di tonnellate di cibo sprecato,
nomico superiore a quello che deriva dal loro sfruttamento. In uno studio pubblicato sul mensile il 61 per cento si perde nelle
britannico Nature Sustainability, alcuni ricercatori hanno analizzato sessantadue siti distribuiti in famiglie, il 26 per cento nei
varie regioni del mondo. In ventiquattro casi la stima economica dei benefici dell’ambiente natu- servizi di ristorazione e il 13
rale, legati per esempio alla protezione dalle alluvioni o alla capacità di contrastare la crisi climati- per cento nella distribuzione
ca, era superiore a quelli dello sfruttamento agricolo o forestale. Assegnando un prezzo alle emis- al dettaglio. Nei paesi ad alto
sioni di carbonio, aumentavano i siti che era più vantaggioso mantenere in uno stato naturale. reddito si sprecano 79 chili di
Nella foto: la fioritura di Hyacinthoides non-scripta nella foresta di Hallerbos, in Belgio alimenti a testa all’anno, nei
paesi a reddito medio-alto 76
e nei paesi a reddito medio-
Radar lontano dalla stazione di ricer-
ca britannica Halley VI.
Ornitorinchi A nordovest di
Sydney, in Australia, sarà pre-
basso 91. In passato si pensava
che nei paesi a reddito medio-
Afghanistan, Alluvioni Almeno dieci per-
sto inaugurato il primo rifugio
al mondo per ornitorinchi, una
basso lo spreco avvenisse nel-
le fasi di produzione e traspor-
valanga sone sono morte nelle alluvio-
ni causate dalle forti piogge
specie minacciata dagli incen-
di e dalla siccità.
to più che in quelle di distribu-
zione, vendita e consumo. Ma
nel nordest che hanno colpito il nordovest il Food waste index report
dell’Algeria. Meduse Un ragazzo di 17 an- 2021 rivela che la situazione è
ni è morto dopo essere stato simile in tutti i paesi, con l’e-
Valanghe Almeno 14 persone Vulcani Il vulcano San Cri- punto da una cubomedusa sclusione di quelli a basso red-
sono morte travolte da una va- stóbal, nel nordovest del Nica- mentre faceva il bagno a Ba- dito, privi di dati affidabili.
langa in una miniera d’oro nel- ragua, è entrato in eruzione maga, nello stato del Queens- Lo spreco è un problema
la provincia del Badakhshan, con una serie di violente land. perché per produrre da man-
nel nordest dell’Afghanistan. esplosioni. Una nube di cenere giare si consumano risorse na-
e gas tossici ha raggiunto i Coccodrilli Decine di cocco- turali e si emettono grandi
Terremoti Un sisma di ma- centri abitati della zona, tra drilli sono fuggiti da un alleva- quantità di gas a effetto serra.
gnitudo 8,1 sulla scala Richter cui Chinandega. mento nella provincia del Ca- Secondo Inger Andersen, di-
è stato registrato al largo delle po Occidentale, nel sud del rettrice dell’Unep, se il cibo
isole Kermadec, in Nuova Ze- Sabbia L’istituto francese per Sudafrica. sprecato fosse un paese sareb-
landa. Un’allerta tsunami è la sicurezza nucleare ha an- be il terzo al mondo per emis-
P. BULAWAYO (REUTERS/CONTRASTO)

stata emessa per alcune ore in nunciato che in una nube di sioni di gas serra. Il fatto che
tutta la regione dell’oceano sabbia proveniente dal Sahara lo spreco sia così diffuso di-
Pacifico. e arrivata nel sudovest della mostra che per contrastarlo
Francia all’inizio di marzo so- serve una strategia globale,
Iceberg Un iceberg di 1.270 no state rilevate tracce di ra- adattata ai diversi contesti
chilometri quadrati, grande dioattività. Risalirebbero ai culturali. Ma sarebbe utile di-
come il comune di Roma, si è test nucleari condotti in Alge- sporre di ulteriori dati per ca-
staccato dall’Antartide, non ria negli anni sessanta. pire meglio il fenomeno.

98 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Il pianeta visto dallo spazio 26.11.2020
L’oasi di Jubbah, in Arabia Saudita

Nord
3 km

Dune
Autostrada

Jubbah

Jabal Umm Sinman


EARTHOBSERVATORY/NASA

◆ Quest’immagine, scattata Jubbah, che ha ventimila La città di Jubbah, che ha mento della regione, il lago è
da un astronauta a bordo della abitanti, fu costruita nel baci- ventimila abitanti, è stata sopravvissuto per molto tem-
Stazione spaziale internazio- no di un paleolago nel deserto costruita nel bacino di un po, favorendo gli insediamenti
nale, mostra l’oasi di Jubbah, del Nefud, 650 chilometri a lago preistorico. In passato umani. Sul monte sono pre-
nel nord dell’Arabia Saudita, e nordovest di Riyadh. Un la regione era molto più senti incisioni rupestri (petro-
le dune che la circondano, mo- paleolago è un’area in cui in umida. glifi) che risalgono ai primi
dellate dai venti occidentali. passato era presente un lago, abitanti e sono patrimonio
L’oasi è protetta dal monte Ja- che poi si è prosciugato a cau- dell’umanità dell’Unesco.
bal Umm Sinman, che blocca sa di mutamenti climatici. Og- A nord della città c’è un’au-
il vento impedendo la forma- gi il fondale dell’antico lago si tostrada, costruita su un per-
zione di dune a est. La regione trova circa cento metri al di corso seguito in passato dalle
è stata al centro di profondi sotto delle dune. Prima della carovane dei mercanti. A est
cambiamenti climatici e an- desertificazione della penisola ◆ del centro abitato si vedono
tropologici durante l’olocene, arabica, il lago faceva parte di decine di terreni agricoli circo-
l’epoca geologica cominciata una rete di sorgenti d’acqua lari, dovuti all’irrigazione a
circa undicimila anni fa. dolce. Nonostante l’inaridi- perno centrale.–Nasa

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 99


Economia e lavoro
paese si prepara già a un nuovo scandalo.
Ovviamente ci sono molte differenze tra
la Wirecard e la Greensill. Quest’ultima
non è quotata in borsa e quindi non ha in­
gannato nessun azionista. Ma c’è anche
un numero sorprendente di somiglianze:
ancora una volta ci sono voci di bilancio
“non documentabili”, ancora una volta
in Germania succede che una banca ri­
succhia i risparmi privati per finanziare
affari opachi.
PETER DAZELEY (THE IMAGE BANK/GETTY)

I primi a pagarne le conseguenze sono


i clienti della banca, che per il momento
non possono riavere i loro soldi. L’assicu­
razione sui depositi bancari li risarcirà, ma
la faccenda è comunque costosa: gli istitu­
ti finanziari coinvolti dovranno pagare ai
clienti fino a tre miliardi di euro. Ed è qua­
si certo che queste banche scaricheranno
il danno sui loro correntisti in forma di
FINANZA commissioni più elevate. Tra i perdenti ci
sono anche una cinquantina di comuni
Un altro scandalo bancario tedeschi che hanno depositato i loro soldi
nella Greensill, anche se i tesorieri sape­
in Europa vano che dal 2017 quei soldi non sono più
soggetti alle garanzie sui depositi. La città
di Monheim am Rhein, per esempio, ri­
schia di perdere 38 milioni di euro. La cosa
Meike Schreiber, Süddeutsche Zeitung, Germania più sconvolgente è che probabilmente la
Greensill aveva scelto la Germania come
Le autorità di vigilanza tedesche gnate indiano Sanjeev Gupta, alla sua sede operativa contando proprio sulla vi­
hanno chiuso la filiale di Brema società madre australiano­britannica, la gilanza finanziaria molto permissiva. È
Greensill Capital, da tempo in difficoltà, vero che questa volta il Bafin ha reagito
dell’azienda finanziaria anglo­ e a chissà chi altro ancora. Per il momen­ più tempestivamente rispetto al caso
australiana Greensill Capital. Ora to non si sa molto di più, ma è già quanto Wirecard, e a quanto pare avrebbe comin­
tre miliardi di euro di risparmi di peggio un’autorità di vigilanza possa ciato a sorvegliare più strettamente la
privati sono a rischio dire su una banca. La vera domanda ora banca già in estate, trovandola in condi­
è: cos’è rimasto di affidabile sul mercato zioni disastrose. Ma perché le autorità di
finanziario tedesco? Il fallimento della vigilanza hanno aspettato tanto prima di
l nuovo scandalo finanziario tede­ Wirecard non è ancora stato elaborato e il farla chiudere? Perché i dirigenti della

I sco arriva dal più piccolo land della


Germania: Brema. Nella città anse­
atica la Greensill Bank ha la sua se­
de in un anonimo edificio. È un istituto
finanziario apparentemente innocuo che
Da sapere Fondi congelati
La Greensill Capital è una so­
cietà finanziaria con sede a
per emettere obbligazioni che
rivendeva ad altri investitori.
gestiva un fondo da 700 milio­
ni di dollari. Infine il 3 marzo è
sul suo sito si presenta con immagini di Londra fondata nel 2011 da Uno dei maggiori acquirenti di stata chiusa la filiale tedesca
persone amichevoli e le solite frasi di Lex Greensill, 44 anni, au­ questi titoli era la banca sviz­ della Greensill. Queste deci­
marketing: “La forza è la tua sicurezza”, straliano, ex manager delle zera Credit Suisse, che il sioni sono la conseguenza di
“un partner affidabile da generazioni” e, banche d’affari statunitensi 1 marzo ha congelato quattro dubbi delle autorità finanzia­
immancabile, il “senso di comunità”. Il Morgan Stanley e della Citi­ fondi del valore complessivo rie sui crediti concessi dalla
3 marzo, però, la musica è cambiata. Il group. L’azienda ha circa otto­ di dieci miliardi di dollari Greensill. Le autorità tede­
Bundesanstalt für Finanzdienstleis­ cento dipendenti. La sua atti­ gestiti insieme alla Greensill sche, in particolare, si sono
vità principale è rilevare i cre­ Capital (il Credit Suisse aveva concentrate su alcuni crediti
tungsaufsicht (Bafin, l’autorità tedesca di
diti che le aziende hanno nei già venduto i titoli della socie­ verso i fornitori rilevati dalla
vigilanza finanziaria) ha chiuso la banca, confronti dei clienti per poi in­ tà a circa mille investitori, Gfg Alliance, la holding che
perché non è in grado di fornire garanzie cassarli, oppure anticipare i classificandoli a basso rischio). fa capo al magnate indiano
sufficienti per i crediti concessi. La Gre­ soldi necessari a un’azienda Lo stesso ha fatto il 2 marzo dell’acciaio Sanjeev Gupta.
ensill avrebbe concesso prestiti senza per pagare i fornitori. La un’altra società finanziaria The Wall Street Journal,
garanzie all’impero siderurgico del ma­ Greensill usava questi crediti svizzera, la Gam Holding, che Neue Zürcher Zeitung

100 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


Ultime notizie STATI UNITI SOCIETÀ

Istanza di fallimento Attenzione Un nuovo welfare


alla finanza verde
u L’8 marzo 2021 la Greensill Capital ha
presentato istanza di amministrazione
controllata nel Regno Unito. La Banca
La Securities and exchan- The Economist, Regno Unito
centrale europea (Bce) ha chiesto agli istituti ge commission (Sec), l’au-
torità di vigilanza della
Dopo la grande depressione e
di credito dell’eurozona dettagli sui loro
borsa statunitense, ha cre- la seconda guerra mondiale, i
rapporti con la società anglo-australiana e
con uno dei suoi clienti principali, la holding ato una commissione sulle paesi occidentali hanno riscrit-
Gfg Alliance. L’obiettivo dell’istituto di attività Esg (environmental, to il rapporto tra stato e cittadi-
Francoforte è capire se la crisi della Greensill social, governance), cioè gli ni. Secondo l’Economist,
Capital rischi di allargarsi ad altri grandi investimenti realizzati te- qualcosa di simile potrebbe
operatori finanziari. Financial Times nendo conto della sosteni-
succedere dopo la pandemia,
bilità ambientale e sociale,
scrive la Reuters. Venti-
che ha costretto i governi a in-
Greensill erano ancora al loro posto? Per- due specialisti esamine- frangere le regole sulla spesa
ché la banca poteva continuare a racco- ranno le dichiarazioni del- pubblica. Gli Stati Uniti hanno lanciato un program-
gliere depositi? Nell’ambiente si sapeva le aziende quotate per in- ma di stimolo da 1.900 miliardi di dollari, mentre il
come stavano le cose già da tempo. Gli dividuare pratiche scorret- Regno Unito ha prolungato fino a settembre i sussi-
ignari clienti della Greensill, invece, sono te . Negli ultimi anni i fondi di per i lavoratori in difficoltà anche se il debito pub-
rimasti all’oscuro di tutto fino a pochi gior- d’investimento Esg hanno
blico è ai livelli più alti dal 1945. “Queste politiche
ni fa, quando hanno realizzato che gli slo- attirato un ammontare
considerevole di capitali, presentano dei rischi”, osserva il settimanale bri-
gan sul sito della banca non avevano nien-
te a che fare con la realtà. ma nonostante il crescente tannico. “I governi potrebbero portare all’estremo
interesse finora la Sec non l’equilibrio delle loro finanze, distorcere la finalità
Condizioni vantaggiose ha ancora pubblicato delle degli incentivi e creare società eccessivamente rigi-
Ovviamente la Greensill era consapevole linee guida per le aziende de. Ma allo stesso tempo hanno anche l’opportunità
attive nel settore. di costruire un nuovo welfare che costi meno e aiuti
che molti suoi clienti in Germania avreb-
bero preferito avere un tasso un po’ più i lavoratori in un’economia che sta affrontando i
alto sui loro depositi che investire in azio- cambiamenti radicali imposti dalle innovazioni tec-
ni. Anche se alcuni di loro avevano già PIL nologiche. Ed è un’opportunità che dovrebbero
brutte esperienze alle spalle: durante la Meglio sfruttare”. u
crisi del 2008 la banca islandese
Kaupthing era arrivata sull’orlo del falli- del previsto
mento e in un primo momento l’Islanda
non ne aveva voluto sapere di risarcire i L’Organizzazione per la co- GERMANIA ricorso presso l’Internatio-
risparmiatori stranieri, tra cui migliaia di operazione e lo sviluppo
economico (Ocse) ha ag-
La causa nal centre for settlement of
tedeschi. Oggi ci sono siti che aiutano i investment disputes (Icsid),
risparmiatori nella ricerca delle banche giornato le sue previsioni di del nucleare il tribunale arbitrale di Wa-
con le condizioni più vantaggiose, ma crescita del pil mondiale shington che decide sulle
nel 2021. Come scrive la L’uscita della Germania
senza controllare se si tratta di istituti controversie tra investitori
Bbc, quest’anno l’econo- dal nucleare potrebbe es- internazionali e stati. L’Ic-
scrupolosi nella scelta delle banche part-
mia globale dovrebbe cre- sere completata tra poche sid dovrebbe pronunciarsi
ner. Dato che in genere i risparmi sono
scere del 5,6 per cento, con- settimane, scrive la questo mese, ma a questo
garantiti, a molti clienti non importa af- tro il 4,2 per cento previsto
fatto che una banca sia affidabile. Il caso Frankfurter Allgemeine punto l’accordo dovrebbe
in precedenza. Il pil dell’I- Zeitung. Il governo tede- rendere inutile la sentenza.
della Greensill, però, dovrebbe insegnare talia dovrebbe aumentare sco ha raggiunto un accor- In Germania la Vattenfall è
a tutti qualcosa. D’altronde non è stato del 4,1 per cento. do con le aziende energeti- coinvolta nella gestione di
solo il mercato finanziario tedesco a ren-
che che sostenevano di es- tre impianti nucleari.
dersi ridicolo. Anche la principale banca
sere state danneggiate dal Krümmel, Germania
svizzera, il Credit Suisse, e la società d’in- progetto di uscita dal nu-
vestimento giapponese Softbank sono
cadute nella trappola Greensill, giusto
Newsletter cleare annunciato nel 2011.
Berlino pagherà 2,4 miliar-
per citare due grandi nomi. Il Credit Economica è la newsletter di di euro a Vattenfall,
ANDREAS RENTZ (GETTY)

Suisse, per esempio, aveva venduto ob- settimanale di Interna- Rwe, Eon ed Enbw, che ri-
bligazioni della Greensill su larga scala zionale che racconta cosa tireranno ogni azione lega-
come investimenti sicuri a operatori pro- succede nel mondo dell’e- le. L’accordo è stato reso
fessionali, che ora si staranno sicuramen- conomia. Per riceverla: ufficiale il 5 marzo. La sve-
te facendo delle domande. u nv intern.az/1CX7 dese Vattenfall aveva fatto

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 101


Buni Laerte Nuovo sentimento Temporary strip
Ryan Pagelow, Stati Uniti Laerte, Brasile ZUZU, Italia Dottor Pira, Italia
Strisce

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021


103
L’oroscopo

Rob Brezsny
COMPITI A CASA
Se hai una domanda che potrebbe interessare
altri lettori, inviala a Truthrooster@gmail.com
Potrei occuparmene nei miei futuri oroscopi.

PESCI giusto per riflettere su come gesti- stan. La maggior parte di noi ha
La cattiva notizia è che la zona cuscinetto tra la Corea re in futuro il tuo rapporto con assaggiato poche varietà di mele,
questa influenza. ma in quel paradiso naturale c’è
del Nord e la Corea del Sud è piena di mine. Chi fa una
un ampio assortimento di sapori.
passeggiata da quelle parti rischia di saltare in aria. La VERGINE Avete presente come per descri-
buona notizia è che proprio per questo la zona è diventata una Secondo la mia analisi dei vere il vino si parli di note e aro-
specie di riserva naturale, un rifugio per la fauna selvatica dove presagi astrali, stai flut- mi? Il sapore delle mele del Kaza-
prosperano specie minacciate come la gru della Manciuria e la tuando e svolazzando su un ocea- kistan può avere sfumature di ro-
volpe coreana. Nelle prossime settimane e mesi vorrei che t’im- no di emozioni, oppure lo farai sa, fragola, anice, ananas, cocco,
pegnassi in un progetto simile, Pesci: trovare un uso benevolo presto. In altre parole, proverai scorza di limone, pera, patata e
per un aspetto finora tabù o sprecato della tua vita. più sentimenti, e più forti, rispetto popcorn. Riesci a immaginare, Sa-
a quelli che hai provato nell’ulti- gittario, di visitare quella foresta
mo periodo. Non è un problema coltivando una relazione più ricca
se farai quanto segue. 1) Sii rico- e complessa con un alimento così
ARIETE esigenze del momento: “Sono noscente per i sentimenti che pro- comune? Nelle prossime settima-
L’artista Richard Kehl rac- sempre pronto a costruire una vi. 2) Non prenderli troppo sul se- ne t’invito a sperimentare espe-
conta sempre questa tradi- porta in un muro senza porte e a rio, perché solo una piccola per- rienze metaforicamente simili. In
zionale storia ebraica. Dio disse chiedere tutto l’aiuto di cui ho bi- centuale richiederà azioni prati- quali vecchie persone, posti o cose
ad Abramo: “Se non fosse per me, sogno per farlo”. che. 3) Goditi il percorso! familiari potresti trovare una sor-
tu non saresti qui”. Abramo rispo- prendente profondità e varietà?
se: “È vero. Ma se io non fossi qui, CANCRO BILANCIA
nessuno penserebbe a te”. Te lo È impossibile raggiungere Il poeta Wendell Berry dice CAPRICORNO
dico, Ariete, perché le prossime la Kamčatka con la macchi- che le sue sensazioni prefe- Lo scrittore Andrew Tilin
settimane saranno un periodo na. È una regione di 270mila chi- rite sono quelle più antiche: “La diceva che a volte aveva la
ideale per essere altrettanto sfac- lometri quadrati con un clima su- fame e la sete, e la loro soddisfa- sensazione che la sua vita fosse a
ciato, impertinente e audace nei bartico nell’estremo oriente russo zione; la fatica del lavoro e il meri- pezzi, ma che poi si rendeva conto
tuoi rapporti con l’autorità. Puoi e non ci sono strade che la colle- tato riposo; il passaggio dalla soli- che la maggior parte dei pezzi era-
permetterti di essere anticonfor- ghino al resto del mondo. La città tudine all’amore”. Berry non si li- no buoni e interessanti. Quella
mista e di dire ai grandi capi e agli principale, Petropavlovsk- mita ad apprezzare la gratificazio- sensazione di essere un caotico
esperti tutto quello che pensi. Kamčatskij, è circondata da vulca- ne che deriva dal placare la fame e insieme di tessere di puzzle non
ni e ci si può arrivare solo in aereo la sete: queste sensazioni sono assemblate lasciava quindi il po-
TORO o in nave. Eppure è un’importante componenti essenziali della sua sto a una più profonda soddisfa-
L’autore religioso Ernest meta turistica, dove i visitatori gioia. La fatica del lavoro e la soli- zione e alla consapevolezza che il
Holmes scriveva: “La vera fanno parapendio, cacciano orsi e tudine non sono disagi di cui sba- caos non era un problema. Nelle
immaginazione non è sognare a ammirano il paesaggio. Considera razzarsi; sono cose da celebrare. prossime settimane, Capricorno,
occhi aperti. È fuoco dal cielo”. la penisola della Kamčatka una Penso, Bilancia, che nelle prossi- ti consiglio di coltivare e goderti
Sfortunatamente, molte persone metafora della tua vita, Canceri- me tre settimane dovresti adotta- un’esperienza simile.
pensano davvero che l’immagina- no. A volte gli altri hanno difficol- re il modo di pensare di Berry.
zione sia solo una fonte di sogni a tà a raggiungerti. Eppure, quando ACQUARIO
occhi aperti. E quando le nostre lo fanno, sai essere piuttosto acco- SCORPIONE La poeta indiana Meena
fantasie sono pigre e fuori con- gliente. È un problema? Forse. Tu Lo scrittore di fantascienza Alexander (1951–2018) nac-
trollo, evocano paure irrazionali, e cosa ne pensi? È un buon momen- Philip K. Dick prendeva que sotto il segno dell’Acquario.
possono essere debilitanti. Te lo to per rifletterci. anfetamine mentre lavorava ai Cresciuta in India e in Sudan, di-
dico, Toro, perché penso che le suoi primi 43 romanzi. A partire ventò famosa dopo essersi trasfe-
prossime settimane saranno un LEONE da Un oscuro scrutare, il quaranta- rita negli Stati Uniti a 29 anni.
buon periodo per sfruttare i più al- I ceratopogonidi sono mo- quattresimo, decise di fare a me- Nella sua poesia Where do you co-
ti poteri della tua immaginazione, sche succhiasangue che no della sua droga preferita. Non me from? scriveva: “Mamma mi
incanalando il fuoco dal cielo, diffondono alcune malattie. Il fu il suo libro migliore, ma nean- picchiava quando ero bambina
mentre visualizzi tutte le cose me- mondo sarebbe un posto migliore che il peggiore: ebbe successo e perché rubavo il miele da un va-
ravigliose e interessanti che potre- se sterminassimo tutti questi in- ne è stato tratto poi un film con setto”. Mi dispiace che sia stata
sti fare nei prossimi nove mesi. setti fastidiosi? La risposta è no. I Keanu Reeves e Robert Downey maltrattata per qualcosa che le
ILLUSTRAZIONI DI FRANCESCA GHERMANDI

ceratopogonidi sono i principali Jr. Ispirandoti al successo di Dick, dava piacere. Non è mica un cri-
internazionale.it/oroscopo

GEMELLI impollinatori per varie colture tro- e in conformità con i presagi mine! Il miele apparteneva alla
“Sono sempre in attesa che picali, tra cui il cacao. Quindi, se astrali, t’invito a fare a meno di sua famiglia, e la sua famiglia ave-
si apra una porta in un mu- ci sbarazzassimo di loro, rischie- una delle tue dipendenze, com- va abbastanza soldi per comprar-
ro senza porte”, diceva lo scrittore remmo di non avere più cioccola- pulsioni o ossessioni mentre t’im- ne dell’altro. Quest’aneddoto, Ac-
Fernando Pessoa, dei Gemelli. to. Sospetto, Leone, che tu abbia a pegni nelle tue fatiche d’amore. quario, è il mio modo di consi-
Pessoa era sicuramente uno scrit- che fare con un dilemma simile: gliarti, in conformità con i presagi
tore eccentrico, ma trovo quest’af- un’influenza che è sia negativa sia SAGITTARIO astrali, di realizzare la tua versio-
fermazione particolarmente biz- positiva. La domanda è: puoi es- Il novanta per cento delle ne personale di “rubare il miele
zarra. La modificherò in modo che sere tutto ciò che vuoi tenendola mele discende da una fore- dal vasetto”. Prendi ciò che è tuo
abbia più senso e si adatti alle tue fuori dalla tua vita? È il momento sta di meli nel sudest del Kazaki- di diritto.

Internazionale 1400 | 12 marzo 2021 105


L’ultima
HELLER, STATI UNITI

Oprah intervista Harry e Meghan. “Poveri cari… Volevano solo


fuggire dal razzismo sistematico, dal senso d’insicurezza,
dall’emarginazione e dall’isolamento!”. “E quindi sono venuti
negli Stati Uniti?”. Suprematisti bianchi, scontri armati, cancel
culture, epidemia di malattie psichiche.

PAZ&RUDY, ARGENTINA
La corte suprema brasiliana cancella le condanne di Lula.
“Avete arrestato Lula senza avere prove”. Il giudice Sérgio
Moro: “Sì, perché avevo l’intima convinzione che fosse
colpevole”. “Però non basta per arrestare qualcuno”.
ALBAIH, SUDAN

“Questo lo deve provare”.

Birmania.
LEFRED-THOURON, FRANCIA

GLOCK, THE NEW YORKER

“Dobbiamo liberare il suo letto per dei malati di covid”. “Non vedo l’ora di poter tornare a controllare
“Se mi organizzo per prendermelo posso restare?”. il telefono in un bar”.

Le regole Saltare il pranzo


1 Se non fai una buona colazione non hai nessuna speranza di riuscirci. 2 A che scopo saltare il pranzo
se poi ti sfondi di cibo a cena? 3 Ricorda: l’unico degno sostituto del cibo è il sesso. 4 Sigaretta e caffè
non fanno un pasto, se poi svieni non ti lamentare. 5 Comunque sappi che il dietologo e tua nonna
non approvano. regole@internazionale.it

106 Internazionale 1400 | 12 marzo 2021

Potrebbero piacerti anche