Sei sulla pagina 1di 100

26 feb/4 mar 2021 n. 1398 • anno 28 internazionale.

it 4,00 €
Ogni settimana Pankaj Mishra Cina Scienza
il meglio dei giornali I conti con il passato Sopravvissuta al campo Dov’è finita
di tutto il mondo di Francia e Regno Unito di rieducazione l’influenza?

Le mille
guerre del
Congo L’uccisione dell’ambasciatore
italiano e della sua scorta
riporta l’attenzione sul conflitto
nell’est della Repubblica
Democratica del Congo
ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,20 € • BE 7,50 €

D 10,00 € • PTE CONT 7,00 € • E 7,00 €


C H 8 , 2 0 C H F • C H C T 7, 7 0 C H F
SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03
Rimadesio Modulor boiserie,
Self bold contenitore.
Design Giuseppe Bavuso
Rimadesio Modulor boiserie,
Self bold contenitore.
Design Giuseppe Bavuso
26 febbraio/4 marzo 2021 • Numero 1398 • Anno 28
“L’essere umano è affascinato dalle rovine”

Sommario TARAN KHAN A PAGINA 84

IN COPERTINA
La settimana
26 feb/4 mar 2021 n. 1398 • anno 28 internazionale.it 4,00 €
Ogni settimana Pankaj Mishra Cina Scienza
il meglio dei giornali I conti con il passato Sopravvissuta al campo Dov’è finita
di tutto il mondo di Francia e Regno Unito di rieducazione l’influenza?

Le mille
Le mille guerre del Congo
Impronta guerre del
Congo
L’attacco in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio,
il carabiniere che lo scortava e il loro autista è un crudele promemoria
L’uccisione dell’ambasciatore

del conflitto a bassa intensità che va avanti da più di vent’anni nell’est


italiano e della sua scorta
riporta l’attenzione sul conflitto
nell’est della Repubblica
Democratica del Congo

della Repubblica Democratica del Congo (p. 20). Foto di Hugh Kinsella

SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03


ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,20 € • BE 7,50 €
C H 8 , 2 0 C H F • C H C T 7, 7 0 C H F
D 10,00 € • PTE CONT 7,00 € • E 7,00 €
Cunningham (Redux/Contrasto)
Giovanni De Mauro
Nel 2010 il settimanale Time scelse come SPAGNA SCIENZA ECONOMIA
persona dell’anno Mark Zuckerberg, spie- 30 Capire la rabbia 54 Dov’è finita E LAVORO

gando che la missione di Facebook era “do- dei giovani l’influenza? 92 Il dilemma
spagnoli The Atlantic dei sussidi
mare la folla urlante e trasformare il mondo
eldiario.es Financial Times
solitario e antisociale in un mondo amiche-
ALGERIA
vole”. Undici anni dopo, osserva Ian Leslie
STATI UNITI 58 Villaggi
sul Guardian, questa visione fa sorridere: Cultura
32 Il freddo mette modello
“Le folle urlanti si scontrano online giorno e 74 Schermi, libri,
a nudo le fragilità Jeune Afrique
notte. Internet collega le persone, ma non suoni
statunitensi
crea un sentimento comune, somiglia a una PORTFOLIO
The Economist Le opinioni
grande macchina per la produzione di anti- 60 Oltre la linea
patia reciproca”. È possibile che il deterio- SRI LANKA degli alberi 16 Domenico Starnone
rarsi del dibattito pubblico abbia subìto 34 Il governo sotto Zander Olsen 74 Giorgio Cappozzo
un’accelerazione dovuta alla pandemia. accusa per i diritti 76 Goffredo Fofi
Siamo preoccupati, frustrati e passiamo più violati dei tamil RITRATTI
Giuliano Milani
78
tempo chiusi dentro casa. Le occasioni per Asia Nikkei 66 Anthony Rahayel.
80 Claudia Durastanti
interagire con gli altri di persona si sono ri- Ottimismo
dotte. Il luogo di confronto si è spostato VISTI DAGLI ALTRI speziato
Le rubriche
online, dove prevalgono dinamiche che so- 36 L’Italia un anno Al Jazeera
dopo i primi 8 internazionale.it
no spesso fuori dal nostro controllo. Sem-
GRAPHIC 16 Posta
briamo incapaci di ascoltare gli altri e di lockdown
JOURNALISM
trovare il modo giusto per essere in disac- The Observer 19 Editoriali
70 Cartoline
cordo. La deputata democratica statuniten- 29 Il covid-19 in cifre
LE OPINIONI da Tel Aviv
se Alexandria Ocasio-Cortez suggerisce di Merav Salomon 95 Strisce
lasciare sempre una via d’uscita alle perso-
38 I conti con il
97 L’oroscopo
passato di Francia
ne con cui si discute, perché abbiano la pos- CINEMA 98 L’ultima
e Regno Unito
sibilità di cambiare idea senza compromet- 72 Sorveglianza
Pankaj Mishra
tere la loro dignità. Franco Cassano, socio- razzista Articoli in formato
logo italiano morto a Bari il 23 febbraio,
40 La volatilità
The Atlantic mp3 per gli abbonati
dei bitcoin
consigliava di compiere il gesto simbolico
e la crisi
dello scoprirsi il capo, “impronta ritualizza- POP
del dollaro 84 Mumbai
ta del togliersi l’elmo, dell’offrire all’altro la
Rana Foroohar blues
possibilità di colpire esibendo al contempo
la fiducia che questi non lo farà”. Perché, ECONOMIA Taran Khan
scriveva Cassano, tutti i segni di approccio 42 Una cascata
non ostili “sono costretti a scommettere e a di soldi
SCIENZA
rischiare qualcosa se vogliono essere credi- Mare
88 Cavie umane
bili. Questa scommessa può anche essere per battere
internazionale.it/sommario

persa se è o sembra in malafede, se è intem- CINA il covid-19


pestiva, se non riesce a spezzare la diffiden- 48 La verità Science
za e distanza dell’altro. (…). Ma deporre l’el- sui campi
mo è un gesto unilaterale, una decisione che The Guardian
tenta di sfidare questa chiusura, che tenta di Marzo
202
numero 1
Il meglio 18

operare una violenza sottilissima, quella di gio dei


tutto il rnali di
mo
per bam ndo

indurre l’altro a fare altrettanto, a relativiz- Il nuovo Come


un fum si fa
bin
e bambine
3,00 €
i

zare il suo codice, i suoi idoli, a neutralizzar- Internazionale etto


La cors
ai vaccina
i Internazionale pubblica in
li individuando una zona franca che porti a Kids esclusiva per l’Italia gli articoli
rispondere al gesto di fiducia”. u è in edicola dell’Economist.

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 7


Buone
dalla ponotizie
es
Intrappo ia
l
Online

Internazionale.it
Attualità Video Articoli più letti
THE ECONOMIST
Crescono le disuguaglianze
tra gli studenti
1
Quanto funzioneranno
La chiusura delle scuole per il i vaccini?
covid-19 peggiora le divisioni
basate su istruzione, origine e
classe sociale. 2
I crimini del colonialismo
WOLF BUKOWSKI italiano
Chi divora la bassa
bergamasca
Il fallimento dell’autostrada
3
Sotto attacco in Umbria
DR

BreBeMi non ha fermato lo


sfruttamento di un territorio già Illegale ma tollerata e nelle Marche
segnato da molte crisi aziendali.
I Paesi Bassi hanno adottato una politica di tolleranza sull’uso
4
FRANCESCA CEPPARRONE

della cannabis, ma ci sono dei problemi: la produzione è vietata e


i coffee shop devono rifornirsi sul mercato illegale. Un Dopo i quaranta
esperimento proverà a cambiare le cose. L’ultimo episodio di
Stato alterato, una serie sugli effetti delle politiche sulle droghe. 5
Quando si scioglie
un’unione
Punti di vista
Autostrada BreBeMi,
2 febbraio 2021 RAMI KHOURI ANNAMARIA TESTA Cultura
Il Libano non è più Cooperare è fondamentale
GIOVANNI ANSALDO
un’eccezione felice L’evoluzione non premia solo la
Si è impoverito e militarizzato. competitività, ma anche la Generazione Daft Punk
Newsletter E non è più strategico per le capacità di agire per il bene Il duo francese è stato l’epifania
potenze straniere. comune. dell’elettronica. Veloce, casuale,
Internazionale ha una indimenticabile.
newsletter quotidiana riser-
vata agli abbonati e altre nove GUIDO VITIELLO
accessibili a tutti: la settima- Memorabili Cavalli di Troia
nale, con una selezione di ar- Si può far male arrogandosi il
ticoli usciti sul sito, Africana, diritto di regalare un libro? Se sì,
Americana (sugli Stati Uniti), quanto?
Economica, Frontiere (sulle
migrazioni), In Asia, Medio- PORTFOLIO
rientale, Musicale e Suda- Cinque fotografi a Roma
mericana. Autori e autrici di fama
internazionale reinterpretano
STEFANO RICCI PER INTERNAZIONALE

la capitale.
Questi articoli
DANIELE CASSANDRO
Tiepolo, il pittore della
felicità
Il maestro veneziano, in mostra
a Milano, non era solo una star
ma anche un intelligente
Il parto naturale innovatore.

Per ritrovare rapidamente “Un coniglio a tre anni, un cane a quindici, un gatto a venticin- PIERO ZARDO
gli articoli di cui si parla in que, una pianta a trenta: non c’era da essere molto orgogliosa del Trappole a norma
questa pagina si può usare il mio curriculum come tutrice di esseri viventi”. La scrittrice Ga- La premessa del film I care a lot
codice qr o andare qui: briela Wiener racconta il suo viaggio verso la maternità, dall’ar- fa rabbrividire e Rosamund Pike
intern.az/1D3z chivio di Internazionale. è una malvagia perfetta.

8 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Immagini
Sfida ai generali
Mandalay, Birmania
22 febbraio 2021

Una manifestazione a Mandalay con-


tro il regime militare. Da quando il 1
febbraio l’esercito birmano ha preso il
potere con un colpo di stato e messo in
carcere Aung San Suu Kyi e i dirigenti
del suo partito, ogni giorno centinaia
di migliaia di persone sfidano le auto-
rità con cortei e azioni di disobbedien-
za civile. Ci sono stati centinaia di ar-
resti e tre vittime per i colpi di arma da
fuoco sparati dalla polizia. La connes-
sione a internet nel paese funziona a
singhiozzo.

Foto di Afp/Getty Images


Immagini
Benvenuto su Marte
Marte
18 febbraio 2021

Quest’immagine è la prima ad alta ri-


soluzione e a colori inviata dal rover
Perseverance della Nasa dopo il suo
atterraggio su Marte. Il rover, che ave-
va lasciato la Terra nel luglio scorso,
ha anche inviato un audio che docu-
menta il suono del vento che soffia sul
pianeta rosso. Nei prossimi due anni
Perseverance, che si è posato nel cra-
tere Jezero, analizzerà le rocce della
zona in cerca di tracce di vita passata.
Gli scienziati ipotizzano che miliardi
di anni fa il cratere ospitasse un enor-
me lago.

Foto di Nasa/JPL-Caltech
Immagini
Casa mobile
San Francisco, Stati Uniti
21 febbraio 2021

Le operazioni per spostare una casa


vittoriana a San Francisco, in Califor-
nia. Tempo fa il terreno su cui sorgeva
è stato comprato da un imprenditore
locale, che ha deciso di costruirci un
edificio con 48 appartamenti. Visto
che non voleva demolire una casa con
139 anni di storia, si è impegnato a
spostarla in un altro quartiere a quasi
un chilometro di distanza, spendendo
circa 400mila dollari. Per il trasporto
sono stati usati enormi carrelli traina-
ti da camion. Ci sono volute quattro
ore: i rischi riguardavano soprattutto
la prima parte del tragitto, che era in
discesa.

Foto di Noah Berger (Ap/Lapresse)


Posta@internazionale.it
La solitudine La corsa al litio per quante azioni “green” io Parole
di Monna Lisa possa compiere, anche invo-
u Mentre leggevo l’articolo lontariamente, solo vivendo Domenico Starnone
u Che gioia poter leggere il del Guardian sull’estrazione nella società moderna, ne
vostro articolo sul Louvre (In- del litio (Internazionale faccio inevitabilmente al- Il requisito
ternazionale 1396), chissà
quando potrò tornare in un
1396) mi ha incuriosito la
parte sull’attivista cileno,
trettante di “grey”. Ma è
l’impegno nel bilanciarle
dei potenti
museo e soprattutto in quel Ramón Balcázar. Nel 2019 che fa la differenza, anche se
museo! Mi ha rinvigorito e ri- ebbi la fortuna di viaggiare in piccola. Non ho nulla da ag-
dato quell’entusiasmo che in Cile, e mentre ero a San Pe- giungere all’articolo, offre
questi mesi si è un po’ spento. dro de Atacama partecipai a davvero tanti spunti di rifles-
Lettera firmata un tour sul deserto. La guida sione, e si può solo che esse-
era un ragazzo molto prepa- re d’accordo con l’auto-
Lo spettacolo della rato e ci offrì oltre a un’inte- re. Penso che informarsi sia
decomposizione ressante lezione di geologia e un diritto, ma agire sia un u Oltre a offrire di continuo
geografia del territorio, an- dovere. E più informazioni narrazioni – “la tua narrazione
u Ho letto l’articolo di Domi- che una sensibile analisi riceviamo, più aumenta la è questa, però adesso ti dico la
nique Eddé (Internazionale dell’estrazione del litio in zo- nostra responsabilità. mia” – c’interroghiamo anche
1395). Ritengo sia illuminante na e delle conseguenze per Federico Zanotto in permanenza su chi ha una
e tristemente universale. La si- l’ambiente. Decisi di rimane- visione e chi no. Bergoglio ha
tuazione in Libano è più grave re in contatto con lui per se- Errori da segnalare? una visione? E Bersani? E gli
che in altri luoghi, ma mi chie- guire le sue attività sui social. correzioni@internazionale.it scienziati, i tecnici, i condut-
do spesso: quanto ci fa como- Dopo aver letto questo arti- tori tv? Bill Gates – apparso a
do star chiusi nella nostra colo gli ho scritto e mi ha det- Che tempo che fa – sicuramente
PER CONTATTARE LA REDAZIONE
“striscia di Gaza” (con il mas- to che l’attivista Ramón è un ce le ha avute, le visioni, e ce
Telefono 06 441 7301
simo rispetto per chi ci sta dav- suo amico e partecipano as- Fax 06 4425 2718 le ha tuttora alla grande. Le
vero!), quanto ci aiuta a non sieme alla causa. Mi entusia- Posta via Volturno 58, 00185 Roma donne forse no: infatti perdo-
fare nulla l’invocare “l’embar- sma il fatto di aver trovato su Email posta@internazionale.it no facilmente il lavoro, non
Web internazionale.it
go del nemico eterno” (detto un articolo che riguarda un diventano presidenti della re-
con amore per i cubani)? Sia- argomento d’importanza glo- INTERNAZIONALE È SU pubblica, del consiglio o d’al-
mo tutti più o meno responsa- bale una connessione perso- Facebook.com/internazionale tro e, se si tratta di fare le mi-
bili della situazione in cui ci nale. Può servire a ricordarmi Twitter.com/internazionale nistre, si scuote il capo, è me-
Instagram.com/internazionale
troviamo. Non solo i libanesi. che anche l’impegno del sin- YouTube.com/internazionale glio proclamarle “sottosegre-
Elisabetta Manfredi golo è fondamentale. So che Flickr.com/internaz tari donne”, come ho sentito
alla radio, per evitare di chia-
marle brutalmente sottose-
Dear Daddy Claudio Rossi Marcelli gretarie, che suonerebbe me-
no del tradizionale ruolo di se-
Se l’aborto non è un trauma gretarie. La visione dunque è
necessaria, meglio averne
sempre una sottomano. Il go-
verno Conte, per esempio, è
L’anno scorso ho abortito pezzo mi ha spiegato che aveva sollievo. Sollievo anche per caduto perché si è deciso che,
perché io e mio marito non deciso di raccontare la sua non essere stata costretta a ri- pur affannandosi contro il
volevamo un terzo figlio. esperienza per opporsi alla re- correre a rimedi illegali e peri- covid-19, pur dandosi da fare
All’inizio ne ho parlato alle torica del “dolore necessario”, colosi o a prendere un aereo. per modificare le politiche
amiche. Ma dopo essermi secondo cui l’aborto dev’esse- Come milioni di donne al economiche europee, pur ab-
ritrovata a difendere la mia re sempre una scelta sofferta e mondo devono fare. Ho aborti- bozzando, nel pieno del mara-
scelta o a inventare scuse traumatica. Secondo Lalli, im- to e sto bene. Non solo in quel sma, un piano per ottenere
per giustificarla, ho deciso porre alle donne una reazione momento, ma tutte le volte che miliardi, non aveva una visio-
di tacere. Deve davvero re- universale nei confronti mi è capitato di ripensarci”. A ne. Il governo Draghi è invece
stare un segreto? –Bice dell’interruzione di gravidanza prescindere da come e quanto nato perché si è deciso che,
è l’ennesimo tentativo di deci- deciderai di parlare del tuo ancor prima di mettere mano
Anche se sull’aborto aveva già dere al posto loro. E di colpevo- aborto, la cosa più importante alle stesse identiche cose, la
scritto libri e tenuto conferen- lizzarle. “Io ho abortito perché da tenere presente è che nessu- visione l’aveva. Anche se per
ze, nel 2018 la docente di bioe- non volevo un figlio e sto bene, no può dirti quali emozioni de- ora l’unica visione che s’intra-
tica Chiara Lalli ha sollevato sono sempre stata bene e non vi provare e men che mai farti vede è, in assenza di elezioni,
un polverone pubblicando su ho mai rimpianto la mia scel- sentire in colpa perché non adeguare i vecchi responsi
Wired un articolo intitolato: ta”, ha scritto. “Se dovessi sce- l’hai vissuto come un trauma. elettorali ai sondaggi e abitua-
“Ho abortito e sto bene”. Nei gliere una sola parola per de- re gli italiani riottosi a un futu-
giorni in cui stava scrivendo il scrivere il mio aborto, direi: daddy@internazionale.it ro governo tutto di destra.

16 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Editoriali

Biden tende la mano all’Europa


“Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio,
di quante se ne sognano nella vostra filosofia”
William Shakespeare, Amleto
Direttore Giovanni De Mauro
The Washington Post, Stati Uniti
Vicedirettori Elena Boille, Chiara Nielsen,
Alberto Notarbartolo, Jacopo Zanchini
Editor Giovanni Ansaldo (opinioni), Daniele Il presidente statunitense Joe Biden ha chiarito Unite contro l’Iran. Inoltre il segretario di stato
Cassandro (cultura), Carlo Ciurlo (viaggi, visti
dagli altri), Gabriele Crescente (Europa), Camilla che la sua strategia per migliorare i rapporti con americano Antony Blinken ha accettato l’offer-
Desideri (America Latina), Simon Dunaway
(attualità), Francesca Gnetti (Medio Oriente), gli alleati europei non consiste solo nel ripristi- ta dell’Unione europea di aprire un dialogo per
Alessandro Lubello (economia), Alessio
Marchionna (Stati Uniti), Andrea Pipino nare lo status quo alterato da Donald Trump. “È ripristinare l’accordo del 2015 sul programma
(Europa), Francesca Sibani (Africa), Junko Terao
(Asia e Pacifico), Piero Zardo (cultura, in corso un dibattito fondamentale sul futuro nucleare iraniano, ripudiato da Trump. Il risul-
caposervizio)
Copy editor Giovanna Chioini (web, del nostro mondo”, ha dichiarato Biden alla tato è stato che Teheran ha ritirato la minaccia
caposervizio), Anna Franchin, Pierfrancesco
Romano (coordinamento, caporedattore), conferenza di Monaco sulla sicurezza. Secondo di porre fine alla collaborazione con gli ispettori
Giulia Zoli
Photo editor Giovanna D’Ascenzi (web), Mélissa Biden le democrazie devono vincere la sfida con delle Nazioni Unite.
Jollivet, Maysa Moroni, Rosy Santella (web)
Impaginazione Pasquale Cavorsi (caposervizio), la Russia, la Cina e altre dittature, e per riuscirci Il dipartimento di stato inoltre ha evitato di
Marta Russo
Web Annalisa Camilli, Stefania Mascetti è indispensabile un’alleanza più stretta. Costru- imporre sanzioni alle aziende che stanno co-
(caposervizio), Giuseppe Rizzo, Giulia Testa
Internazionale Kids Alberto Emiletti, Martina
Recchiuti (caporedattrice)
ire quest’alleanza non sarà facile. Di recente struendo il gasdotto Nord Stream 2 tra Russia e
Internazionale a Ferrara Luisa Ciffolilli
Segreteria Monica Paolucci, Gabriella Piscitelli,
l’Unione europea ha siglato un importante trat- Germania, un progetto che era al centro delle
Angelo Sellitto
Correzione di bozze Lulli Bertini, Sara
tato commerciale con la Cina nonostante lo tensioni fra Trump e Berlino. Il gasdotto potreb-
Esposito Traduzioni I traduttori sono indicati
dalla sigla alla fine degli articoli. Marina
staff di Biden avesse chiesto di aspettare. Vari be aumentare l’influenza della Russia in Europa
Astrologo, Gigi Cavallo, Stefania De Franco,
Andrea De Ritis, Federico Ferrone, Giusy
governi, tra cui quello francese, preferiscono la e indebolire l’Ucraina, che oggi beneficia del
Muzzopappa, Francesca Rossetti, Andrea
Sparacino, Bruna Tortorella, Luca Vaccari,
distensione con il regime di Vladimir Putin al transito del gas russo sul proprio territorio. Ma
Disegni Anna Keen. I ritratti dei columnist sono
di Scott Menchin Progetto grafico Mark Porter
conflitto. Gli europei hanno accolto con favore far saltare un’opera già completa al 90 per cento
Hanno collaborato Gian Paolo Accardo, Giulia
Ansaldo, Cecilia Attanasio Ghezzi, Gabriele
le dichiarazioni di Biden, ma molti temono che potrebbe rovinare i rapporti con lo stato più po-
Battaglia, Gaia Berruto, Francesco Boille,
Giorgio Cappozzo, Catherine Cornet, Sergio la politica del “Prima l’America” di Trump non tente d’Europa, che dovrà essere al centro di
Fant, Claudia Grisanti, Ijin Hong, Anita Joshi,
Alberto Riva, Andreana Saint Amour, Francesca sia sparita per sempre. qualsiasi alleanza democratica. Blinken sta cer-
Spinelli, Laura Tonon, Pauline Valkenet,
Francisco Vilalta, Guido Vitiello, Marco Zappa Biden ha accompagnato alla retorica alcune cando un modo per ridimensionare il problema
Editore Internazionale spa
Consiglio di amministrazione Brunetto Tini abili mosse di apertura verso gli europei. Per del gasdotto, magari con una serie di garanzie
(presidente), Giuseppe Cornetto Bourlot
(vicepresidente), Alessandro Spaventa prima cosa ha rinnegato il controproducente per l’Ucraina. È una strategia che permette alla
(amministratore delegato), Antonio Abete,
Emanuele Bevilacqua, Giovanni De Mauro, tentativo dell’amministrazione Trump di im- nuova amministrazione di concentrarsi sulla
Giovanni Lo Storto
Sede legale via Prenestina 685, 00155 Roma porre il ripristino delle sanzioni delle Nazioni missione principale indicata da Biden. ◆ as
Produzione e diffusione Angelo Sellitto
Amministrazione Tommasa Palumbo,
Arianna Castelli, Alessia Salvitti
Concessionaria esclusiva per la pubblicità
Agenzia del marketing editoriale
Tel. 06 6953 9313, 06 6953 9312
info@ame-online.it
Subconcessionaria Download Pubblicità srl
Stampa Elcograf spa, via Mondadori 15,
37131 Verona
Distribuzione Press Di, Segrate (Mi)
Copyright Tutto il materiale scritto dalla
Sosteniamo gli studenti turchi
redazione è disponibile sotto la licenza Creative
Commons Attribuzione - Non commerciale -
Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Significa che può essere riprodotto a patto di
citare Internazionale, di non usarlo per fini Politiken, Danimarca
commerciali e di condividerlo con la stessa
licenza. Per questioni di diritti non possiamo
applicare questa licenza agli articoli che Il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan li servano con angoscia l’islamizzazione della
compriamo dai giornali stranieri.
Info: posta@internazionale.it chiama terroristi, senza troppi giri di parole. Se- società e la trasformazione della democrazia
condo il ministro degli interni Süleyman Soylu turca in un regime autoritario. C’è anche un ele-
Registrazione tribunale di Roma
n. 433 del 4 ottobre 1993
invece sono dei pervertiti. Si riferiscono alle mento generazionale: gli studenti fanno parte
Direttore responsabile Giovanni De Mauro
Chiuso in redazione alle 19 di mercoledì
centinaia di studenti dell’università Boğaziçi, a di un segmento demografico sempre più rile-
24 febbraio 2021
Pubblicazione a stampa ISSN 1122-2832
Istanbul, che dall’inizio dell’anno protestano vante in un paese dove la disoccupazione giova-
Pubblicazione online ISSN 2499-1600 contro la nomina a rettore di Melih Bulu, com- nile ha raggiunto un tasso del 29 per cento, e
PER ABBONARSI E PER pagno di partito di Erdoğan. Secondo gli stu- addirittura del 38 per cento tra i neolaureati.
INFORMAZIONI SUL PROPRIO
ABBONAMENTO denti è una nomina politica. Mentre nessuno Non riuscendo a domarli con le buone, Erdoğan
Numero verde 800 111 103
(lun-ven 9.00-19.00), dubita della lealtà di Bulu al partito Giustizia e è passato alle maniere forti.
dall’estero +39 02 8689 6172
Fax 030 777 23 87 sviluppo, i suoi meriti accademici sono più di- La lotta per l’università Boğaziçi fa parte di
Email abbonamenti@internazionale.it
Online internazionale.it/abbonati scutibili. Di certo è il primo rettore dopo il colpo un conflitto più vasto, la cui posta in gioco è l’a-
LO SHOP DI INTERNAZIONALE di stato militare del 1980 a essere scelto al di nima stessa della Turchia. Erdoğan incarna
Numero verde 800 321 717
(lun-ven 9.00-18.00)
fuori dell’università. l’autoritarismo e l’oscurantismo religioso, i gio-
Online shop.internazionale.it
Fax 06 442 52718
La vicenda rafforza il sospetto che la lealtà vani di Boğaziçi sono la voce della corrente libe-
Imbustato in Mater-Bi
verso Erdoğan sia più importante dei titoli pro- rale che dovrebbe essere l’interlocutrice
fessionali, come suggerisce il modo in cui sono dell’Europa, e meritano di essere sostenuti at-
state assegnate molte cariche pubbliche dopo il traverso pressioni diplomatiche e interscambi
fallito colpo di stato del 2016. L’università culturali e accademici. Erdoğan rappresenta il
Boğaziçi però è un caso particolare, perché è passato, mentre gli studenti sono una valida al-
considerata una roccaforte dei liberali, che os- ternativa per il futuro. ◆ lv

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 19


In copertina

Le mille guerr
Colette Braeckman, Le Soir, Belgio

L’attacco in cui sono morti l’ambasciatore italiano


Luca Attanasio, il carabiniere che lo scortava e il
loro autista è un crudele promemoria del conflitto
che va avanti da più di vent’anni nell’est della
Repubblica Democratica del Congo
uca Attanasio, 43 anni, am- durante il tragitto. Il diplomatico avrebbe

L basciatore italiano nella Re-


pubblica Democratica del
Congo (Rdc), ha incontrato
la morte sulla strada nazio-
nale tutta dritta che da Go-
ma, il capoluogo della provincia del Nord
Kivu, porta a Rutshuru. È una strada ben
nota ai turisti che visitano il parco natura-
le dei monti Virunga, ma gli abitanti della
dovuto visitare alcuni centri del Wfp che
distribuiscono generi alimentari nel Nord
Kivu ed era arrivato a Goma il venerdì
precedente. Il convoglio aveva le insegne
dell’agenzia delle Nazioni Unite, ma non
era scortato da soldati della Missione
dell’Onu per la stabilizzazione nella Re-
pubblica Democratica del Congo (Monu-
sco) né da quelli dell’esercito congolese,
zona sanno anche che a una decina di chi- una precauzione che spesso è adottata in
lometri da Goma c’è l’incrocio “delle tre presenza di diplomatici. La strada era sta-
antenne”, un posto molto pericoloso, do- ta dichiarata sicura, ma il commissario
ve anche il direttore del parco, Emmanuel della polizia provinciale si è meravigliato
de Merode, ha rischiato di morire qualche quando ha saputo che l’ambasciatore ita-
anno fa. L’incrocio si trova vicino a un’a- liano viaggiava in una zona così pericolo-
rea in cui si nascondono gruppi armati, sa senza aver informato la polizia o l’eser-
delinquenti comuni e banditi di strada. cito.
Lì, intorno alle 10.15 del 22 febbraio,
Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovac- Profonda commozione
ci e l’autista Mustapha Milambo Baguma La morte di Attanasio, il primo diplomati-
sono rimasti uccisi nell’attacco di un co europeo a essere assassinato dal 1993,
GUERCHOM NDEBO (GETTY)

gruppo di uomini armati usciti dalla bo- quando a Kinshasa l’ambasciatore fran-
scaglia. Il veicolo su cui viaggiavano, che cese Philippe Bernard fu ucciso da un
procedeva insieme a un’altra jeep del “proiettile vagante”, ha suscitato profon-
World food programme (Wfp), è stato da commozione nella capitale e ha con-
preso di mira dagli aggressori, che hanno fermato che la situazione nel nordest
cercato di rapire i sette passeggeri. I se- dell’Rdc, sia lungo i confini del parco dei
questri a scopo di riscatto sono molto fre- Virunga sia nella provincia dell’Ituri, sta
quenti in questa zona. Alcuni ranger peggiorando. Negli ultimi anni più di due- la regione producendo e vendendo carbo-
dell’Istituto congolese per la salvaguardia cento guardiani del parco, che impiega in ne di legna – o da fazioni delle Forze de-
della natura (Iccn), che presidiano il vici- totale settecento ranger, hanno perso la mocratiche alleate (Adf ), arrivate dall’U-
no parco, sono intervenuti subito, ma vita negli scontri con bande armate. ganda e stabilitesi nell’Rdc. Di religione
l’autista era già stato ucciso e Iacovacci è Questi gruppi sono spesso formati da musulmana, i combattenti delle Adf ven-
stato colpito a morte poco dopo. Attana- ribelli hutu ruandesi – come le Forze de- gono associati alla galassia jihadista. Al-
sio, ferito all’addome, è stato portato a mocratiche di liberazione del Ruanda cuni osservatori militari fanno notare che
Goma in condizioni critiche ed è morto (Fdlr), che da vent’anni sopravvivono nel- la proliferazione delle milizie potrebbe

20 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


re del Congo
Il luogo dell’attacco al convoglio del World food programme. Kibumba, Rep. Dem. del Congo, 22 febbraio 2021

essere il risultato paradossale di una poli- ma ormai il danno è fatto e la garanzia congolesi era rivolta altrove, nella provin-
tica lanciata dopo gli accordi di pace del dell’impunità contribuisce a far crescere cia del Katanga. Il 21 febbraio a Lubumba-
2002, che grazie ai finanziamenti della il numero di miliziani. shi, la capitale economica del paese, sono
comunità internazionale ha incentivato L’omicidio del diplomatico italiano è arrivati 1.800 soldati della guardia repub-
vari programmi di disarmo, smobilitazio- un crudele promemoria del fatto che blicana per dare la caccia ai ribelli
ne e integrazione di gruppi ribelli nell’e- nell’est dell’Rdc la situazione non è affat- mai-mai Bakata Katanga, che pochi gior-
sercito. Oggi si preferisce reinserire gli ex to sotto controllo. Nei giorni che hanno ni prima avevano attaccato una caserma
combattenti nelle reti comunitarie civili, preceduto l’attacco, però, l’attenzione dei militare. ◆ gim

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 21


In copertina
Un funerale nel villaggio di Minembwe, nel Sud Kivu, 7 ottobre 2020
ALEXIS HUGUET (AFP/GETTY)

Interessi, alleanze e tradimenti


al centro di conflitti ventennali
Joan Tilouine, Le Monde, Francia
Le province orientali dell’Rdc dalle lontane origini ruandesi. Da genna- re la mia comunità dalla mappa del pae-
sfuggono al controllo di io del 2020 Makanika è uno dei coman- se”, denuncia Makanika, che nega di rice-
Kinshasa. A dettar legge sono le danti della loro lotta armata. I banyamu- vere aiuti dal Ruanda e accusa i mai-mai
lenge vivono nell’Rdc da secoli (secondo di avere l’appoggio di alcuni dei gruppi
milizie che rispondono al alcuni studiosi da prima del 1885, l’anno in armati stranieri che proliferano nelle pro-
Ruanda, all’Uganda e al Burundi cui questo territorio diventò proprietà vince orientali dell’Rdc.
personale di re Leopoldo II del Belgio), Dalla fine degli anni novanta Uganda,
akanika è tornato in guerra. ma non sono riconosciuti parte integrante Ruanda e Burundi, che confinano con

M Sull’uniforme dell’ex co-


lonnello dell’esercito con-
golese, disertore, non ci so-
no simboli né bandiere: Michel Rukunda,
questo il suo vero nome, obbedisce solo a
della nazione. Le altre comunità li consi-
derano degli invasori al soldo del regime
ruandese di Paul Kagame. Dal 2017 i
banyamulenge sono il bersaglio delle mi-
lizie mai-mai, formate da giovani bantu a
l’Rdc, conducono qui innumerevoli guer-
re per procura o usano alcune milizie per
annientare le rispettive opposizioni inter-
ne. Spesso conflitti scatenati per motivi in
apparenza futili finiscono per assumere
se stesso. Asserragliato sugli altopiani del scopo di autodifesa e spesso anche loro una dimensione regionale.
Sud Kivu, nell’est della Repubblica De- comandate da altri disertori dell’esercito Come le centinaia di signori della
mocratica del Congo (Rdc), si dice “pron- congolese. Gli assalti contro i villaggi dei guerra che mettono a ferro e fuoco le pro-
to a morire” per i suoi. I suoi sono i banya- banyamulenge si sono intensificati alla vince orientali dell’Rdc, Makanika cono-
mulenge, una comunità di pastori tutsi fine dell’anno scorso. “Vogliono cancella- sce bene queste dinamiche. Del resto,

22 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


banyamulenge non ottennero il ricono- Da sapere
scimento che si aspettavano. Nel giro di
pochi mesi si consumò il divorzio fra Lau-
rent Désiré-Kabila e i suoi alleati ruandesi
Il business
e ugandesi, e scoppiò la seconda guerra
del Congo (1998-2003), che coinvolse no-
dei sequestri
ve paesi africani (Rdc, Uganda, Ruanda,
Burundi, Namibia, Angola, Zimbabwe, omicidio dell’ambasciatore italia-
Ciad, Sudan) e causò la morte di centinaia
di migliaia di congolesi.
Fu allora che Yoweri Museveni, presi-
L’ no Luca Attanasio, del carabinie-
re Vittorio Iacovacci e dell’autista
congolese del World food programme
dente dell’Uganda, e Paul Kagame, presi- Mustapha Milambo, il 22 febbraio a po-
dente del Ruanda, s’imposero come gli chi chilometri da Goma, potrebbe essere
uomini forti nella tormentata regione dei oggetto di un’inchiesta internazionale
Grandi laghi. Le loro truppe occuparono perché, come scrive il sito congolese
anche lui ne è un prodotto. Quand’era parte delle province orientali dell’Rdc, ne Actualité, la procuratrice generale della
molto giovane fu attirato dalla guerriglia saccheggiarono le risorse (miniere e le- Corte penale internazionale (Cpi) Fatou
per reazione alle politiche discriminatorie gname pregiato) e ne sfruttarono le terre Bensouda ha ricordato che gli attacchi ai
della dittatura di Mobutu Sese Seko fertili. Tuttavia anche questi fratelli d’ar- convogli umanitari o di missioni di man-
(1965-1997), che perseguitava i tutsi con- mi alla fine diventarono rivali, al punto di tenimento della pace possono costituire
golesi. Negli anni novanta aderì al Fronte scontrarsi sia direttamente, a Kisangani, dei crimini in base allo statuto di Roma.
patriottico ruandese (Fpr), fondato da nella “guerra dei sei giorni” (5-10 giugno La loro morte, scrive Mediapart, è “un
Fred Rwigema e da Paul Kagame e soste- 2000) sia attraverso i movimenti politi- fatto eccezionale, ma allo stesso tempo
nuto dal presidente ugandese Yoweri Mu- co-militari congolesi che controllavano. tragicamente comune. Eccezionale per-
seveni. Makanika ricevette un addestra- E così la galassia dei gruppi armati attivi ché l’uccisione di un diplomatico è un
mento militare in Uganda e fece il battesi- nell’est dell’Rdc si è ricomposta ogni vol- evento raro e dalle conseguenze pesan-
mo delle armi in Ruanda, dove contribuì ta in funzione di interessi, alleanze e tra- ti”. Oltre alla morte dell’ambasciatore
alla vittoria di Kagame, che nel 1994 entrò dimenti. francese Philippe Bernard, nel 1993 a
a Kigali e mise fine al genocidio dei tutsi. Kinshasa, colpito da un proiettile vagan-
In quel periodo l’afflusso di centinaia di Di padre in figlio te, il sito ricorda l’uccisione dei due
migliaia di profughi ruandesi, in gran par- A Kinshasa Joseph Kabila prese il posto esperti dell’Onu Zaida Catalán e Micha-
te hutu, nell’Rdc rese critica la situazione del padre Laurent-Désiré, che il 16 genna- el Sharp, nel 2017 nel Kasai, mentre
per i banyamulenge. Per questo nel 1996 io 2001 fu assassinato da una delle sue svolgevano un’inchiesta sui crimini di
Makanika decise di tornare nel suo paese guardie. Nell’est la questione della lealtà una milizia locale.
a combattere. al regime ruandese divise i banyamulen- Allo stesso tempo l’attacco rientra in
Gli abitanti del Sud Kivu non hanno ge: alcuni signori della guerra, tra cui Ma- uno schema noto. In un rapporto del
mai dimenticato l’arrivo dei combattenti kanika, stanchi di essere strumentalizza- 2020, l’ong Human rights watch regi-
dell’Fpr con indosso la divisa dell’esercito ti, decisero di cambiare schieramento e si stra 170 casi di rapimento a scopo d’e-
ruandese, capeggiati da miliziani banya- misero a combattere i fiancheggiatori del storsione nell’area di Bukoma, che dista
mulenge che cercavano vendetta. Il 6 ot- Ruanda (per esempio il Rassemblement cinquanta chilometri da Kibumba, la lo-
tobre 1996 attaccarono l’ospedale di Le- congolais pour la démocratie, Rcd, di Go- calità dov’è stato assalito il convoglio
mera, dove uccisero una trentina di pa- ma), a cui davano la colpa di tutte le diffi- del World food programme. I rapitori,
zienti (il massacro diede il via a quella che coltà che da decenni ostacolavano il loro scrive Mediapart, potrebbero essere
sarebbe passata alla storia come la prima riconoscimento come parte della nazione stati attratti dai simboli dell’agenzia
guerra del Congo). Il vicegovernatore del congolese. dell’Onu: gli operatori umanitari sono
Sud Kivu ordinò a tutti i banyamulenge di Oggi, osserva un analista che preferi- infatti un bersaglio privilegiato. Per il ri-
lasciare lo Zaire (il nome dell’Rdc a quei sce restare anonimo, “il Ruanda vede nei lascio di un medico, per esempio, le ri-
tempi). Ma il gruppo stava acquisendo banyamulenge la minaccia principale dal chieste di riscatto possono arrivare a
sempre più potere all’interno del movi- vicino Congo”. Dal settembre del 2017 diecimila dollari. I sequestratori rara-
mento guidato dal leader marxista Lau- per circa un anno, alcuni villaggi tra gli mente sono identificati, osserva Pierre
rent-Désiré Kabila, che era deciso a rove- altopiani del Sud Kivu controllati dai mi- Boisselet, un esperto del progetto Kivu
sciare Mobutu con il benestare di Ruanda liziani banyamulenge hanno ospitato security tracker. Le autorità locali han-
e Uganda. Gli uomini di Kabila marciaro- combattenti di Kayumba Nyamwasa, il no accusato dell’uccisione di Attanasio,
no per duemila chilometri verso la capita- nemico numero uno di Paul Kagame. Iacovacci e Milambo i ribelli delle Forze
le Kinshasa, dove il 17 maggio 1997 fecero Nyamwasa, ex generale e capo di stato democratiche di liberazione del Ruanda
cadere il dittatore. maggiore dell’esercito ruandese, sogna (Fdlr), ma la milizia – che non è molto
Nonostante il contributo decisivo da tempo, dal suo esilio in Sudafrica, di presente in quell’area – ha smentito il
all’ascesa di Laurent-Désiré Kabila, i CONTINUA A PAGINA 24 » suo coinvolgimento. ◆

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 23


In copertina
rovesciare il presidente ruandese. Alla scarseggia, mentre non mancano le mu- Tshisekedi è stato un po’ precipitoso nel
fine del 2017 la presenza degli uomini di nizioni. Alle violenze commesse dalle promettere il ritorno della pace.
Nyamwasa era per il Ruanda una provo- milizie e dall’esercito si è aggiunta, nelle Il presidente congolese ha affiancato
cazione e le relazioni tra Kagame e Joseph province dell’Ituri e del Nord Kivu, un’e- al suo piano per sradicare dal Kivu i grup-
Kabila si sono deteriorate. pidemia di ebola, che tra l’agosto del 2018 pi armati stranieri il tentativo di creare
“Non esiste una vera solidarietà etni- e il giugno del 2020, ha ucciso più di due- una coalizione militare regionale che
ca o politica. Contano solo gli interessi”, mila persone. coinvolgesse Uganda, Ruanda e Burundi.
constata Alexis Sinduhije, un giornalista Il successore di Joseph Kabila, Félix Ma i suoi sforzi sono stati vanificati dal
e politico dell’opposizione burundese, Tshisekedi, voleva passare alla storia co- suo ingombrante predecessore, Joseph
che nel 2008 fu arrestato e poi andò in me il presidente in grado di fermare l’in- Kabila, che fino a poco tempo fa era anche
esilio. Alcuni giovani del suo partito, il finita tragedia umana delle province suo alleato politico. Kabila ha ancora mol-
Mouvement pour la solidarité et la dém- orientali. “Credetemi: sono pronto a mo- ta influenza non solo in parlamento ma
ocratie (Msd), in prevalenza tutsi, hanno rire perché torni la pace”, ha dichiarato il anche all’interno delle forze di sicurezza
imbracciato le armi nel Sud Kivu contro il 7 ottobre 2019 durante una visita alla cit- e presso i capi di alcune milizie. Così, se-
regime autoritario del Burundi. Secondo tà di Bukavu, sul lago Kivu, al confine con condo gli analisti del Kivu security tracker
un’inchiesta dell’Onu l’avrebbero fatto il Ruanda. In quell’occasione il presiden- (un progetto di monitoraggio delle violen-
dietro suo ordine, ma è un’accusa che te, che aveva prestato giuramento appe- ze nelle province orientali dell’Rdc), dopo
Sinduhije respinge. Gli inquirenti e le au- na dieci mesi prima, si rivolgeva ai mili- venti mesi di presidenza Tshisekedi e più
torità del Burundi sospettano inoltre che ziani chiedendogli di deporre le armi. Ma di duemila civili uccisi, il bilancio è “più
l’Msd sia appoggiato dal Ruanda. Nell’at- i programmi di reinserimento degli ex pesante di quello degli ultimi venti mesi”
tesa di “liberare il Burundi” i combatten- combattenti nella società civile o d’inte- della presidenza di Kabila.
ti dell’Msd vagano sugli altopiani del Ki- grazione nell’esercito regolare, spesso Non è servita a molto neanche l’ope-
vu, dove secondo alcune fonti danno molto costosi e accompagnati da garan- razione militare su vasta scala lanciata
man forte ai miliziani mai-mai quando, zie di amnistia per gli assassini, sono ser- alla fine di ottobre del 2019 dal governo di
quasi quotidianamente, aggrediscono i viti a poco, perché mancavano la volontà Kinshasa, con l’obiettivo di “sradicare
banyamulenge, ne razziano il bestiame, politica e le risorse finanziarie. Forse definitivamente” i miliziani ugandesi
uccidono civili, incendiano villaggi. Gli delle Forze democratiche alleate (Adf ).
stessi crimini sono compiuti dai giovani Il rapporto Questo gruppo armato, che due anni pri-
agli ordini di Makanika, che li descrive ma aveva giurato fedeltà al gruppo Stato
come studenti che hanno abbandonato le Violenze costanti islamico per creare una sua wilaya (pro-
aule universitarie a Nairobi, Kampala o Civili morti nell’est della Repubblica
vincia) in Africa centrale, dal 2014 semi-
Kigali per tornare a casa e “salvare il loro Democratica del Congo a causa della violenza na terrore e morte nell’area di Béni, nel
popolo”. dei gruppi armati Nord Kivu. Anche se quasi mai sono ri-
Queste violenze creano grandi sposta- 450
vendicati, questi attacchi sanguinosi ven-
menti di civili: i dati dell’Onu parlano di 400 gono sistematicamente attribuiti alle Adf
quasi 300mila sfollati tra il febbraio del 350 dalle autorità congolesi e dall’Onu.
FONTE: KIVU SECURITY TRACKER

2019 e il settembre del 2020, centinaia di 300 Secondo il Kivu security tracker,
morti e decine di violenze sessuali sulle 250 dall’inizio dell’intervento al 17 novembre
200
donne. Oggi la Rdc conta più di cinque 2020 nella zona di Béni sono stati uccisi
150
milioni di sfollati interni. Un milione di 811 civili.
100
congolesi vivono da profughi nei paesi 50
Il 14 dicembre il presidente congolese
confinanti. 0 ha annunciato che la riforma dei “pro-
Mar 2017 Mar 2018 Mar 2019 Mar 2020 grammi di disarmo, smobilitazione, rein-
La promessa della pace u Il Kivu security tracker, un progetto nato tegrazione comunitaria e stabilizzazio-
La missione delle Nazioni Unite nell’Rdc dalla collaborazione tra l’ong Human rights ne” entrava nella “fase finale”. Ma per
si chiama Monusco e quest’anno dovreb- watch e il Congo research group, ha registrato Claude Ibalanky, coordinatore del mec-
be essere ulteriormente potenziata. No- la presenza di 122 gruppi armati attivi nelle canismo di monitoraggio istituito dall’ac-
nostante i miliardi di dollari spesi da province congolesi del Nord Kivu, Sud Kivu, cordo di Addis Abeba (firmato nel febbra-
quando fu creata nel 1999, non è mai riu- Ituri e Tanganyika. Le due milizie più grandi e io del 2013 per cercare di mettere fine alla
scita a fermare le stragi né a proteggere i violente sono le Forze democratiche alleate violenza endemica nella regione), “l’est
civili. Per quanto riguarda i soldati dell’e- (Adf, ugandesi, vicine all’ideologia jihadista), dell’Rdc resterà un campo di battaglia
le Forze democratiche per la liberazione
sercito, non solo non sono riusciti a rista- dove tutti regoleranno i loro conti finché
del Ruanda (Fdlr, in origine hutu ruandesi,
bilire l’ordine ma sono a loro volta re- tra i 500 e i mille combattenti). Anche l’eser-
le tensioni non si saranno placate”.
sponsabili di gravi violazioni dei diritti cito nazionale è in gran parte responsabile Dopo aver rotto la coalizione con Jo-
umani. Difficilmente gli aiuti umanitari della situazione, per i gravi abusi sui civili, i seph Kabila, che gli impediva di svolgere
riescono a raggiungere le zone di conflit- numerosi casi di comandanti che fanno affari il suo programma di riforme, a Tshiseke-
to, soprattutto quelle isolate come gli al- con le milizie o semplicemente per l’inerzia e di (l’unico civile al potere nella regione
topiani del Sud Kivu; in queste aree il cibo la mancanza di volontà d’intervenire. dei Grandi laghi, governata da ex guerri-

24 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Miliziani del gruppo Urdpc-Codeco a Masumbuko, nell’Ituri, 18 settembre 2020
ALEXIS HUGUET (AFP/GETTY)

glieri trasformati in leader autoritari) re- congolesi. Siamo consapevoli che Kigali armati che agiscono nell’est dell’Rdc.
sta solo la diplomazia. e Kampala hanno una parte di responsa- “Non siamo mica fessi! Sappiamo che
Il presidente congolese ha optato per bilità per i disordini nell’est del paese. nessuno dei due dice la verità sulla sua
una politica di aperta rottura con quella Sarebbe un successo se riuscissimo ad presenza nelle nostre province orientali”,
del suo predecessore, e fin dall’inizio si è arginare, anche solo in parte, l’influenza dice un diplomatico congolese. Secondo
avvicinato a Kagame. Ma la sua inespe- ruandese”. lui, nella regione dei Grandi laghi la pace
rienza si è rivelata una manna dal cielo per Più che alla diplomazia, il capo di sta- “sarà possibile quando Kagame e Muse-
il presidente del Ruanda che, come ha ri- to congolese dovrebbe dedicarsi a un ri- veni lasceranno il potere, sempre che
velato Radio France International, nel schioso esercizio di equilibrismo: cercare questo non scateni un bagno di sangue”.
giugno del 2019 ne ha approfittato per ri- di coltivare buoni rapporti con l’Uganda Paul Kagame, potente e temuto, dopo
prendere le operazioni in territorio congo- di Yoweri Museveni, che è ancora in con- essersi gradualmente isolato ed essere
lese e indebolire i gruppi armati a lui ostili. flitto con Kagame. I due si accusano a vi- finito al centro delle tensioni regionali,
L’ultimo rapporto del gruppo di esper- cenda di portare avanti attività di spio- non è molto convincente quando dice di
ti delle Nazioni Unite sull’Rdc è del 23 di- naggio e sovversione attraverso gruppi voler ristabilire le relazioni con i vicini.
cembre 2020 e segnala la presenza di Perché non solo i rapporti con l’Uganda
soldati ruandesi in un campo di addestra- continuano a deteriorarsi, ma anche
mento creato lo scorso aprile nel Nord Il presidente quelli con il Burundi.
Kivu. Sei mesi dopo, scrivono gli esperti A capo di regimi politici-militari, Ka-
dell’Onu, sono stati avvistati sessanta
congolese si è game, 63 anni, al potere dal 2000, pur di
soldati ruandesi “che trasportavano 18 avvicinato a Paul restare in carica ha modificato la costitu-
mitragliatrici Pkm e quattro lanciarazzi”. zione del Ruanda. Lo stesso ha fatto in
Ma il Ruanda nega. Come ha confidato
Kagame. Ma la sua Uganda Yoweri Museveni, 76 anni, di cui
un consigliere del presidente Tshisekedi inesperienza è stata quasi 35 da presidente, che ha ottenuto un
in materia di sicurezza, “è stato permesso sesto mandato alle elezioni di gennaio. Il
ai ruandesi d’intervenire sul territorio
una manna dal cielo burundese Évariste Ndayishimiye, 52 an-
congolese per neutralizzare alcuni gruppi per il Ruanda ni, è succeduto a giugno del 2020 a Pierre
a loro ostili, che danneggiano anche i Nkurunziza, “guida suprema del patriot-

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 25


In copertina
tismo”, morto per un attacco di cuore (ma L’opinione
si sospetta fosse malato di covid). Questi
tre leader perpetuano l’instabilità della
regione attraverso i loro metodi autorita-
ri. Gli oppositori sono sistematicamente
Una questione mai risolta
repressi, a volte uccisi o costretti all’esi-
lio; alcuni continuano la loro lotta pren- José Nawej, Forum des As,
dendo le armi di là dal confine con la Rdc. Repubblica Democratica del Congo
“È inutile parlare di pace nella regio-
ne”, commenta Stephanie Wolters, ricer- L’omicidio dell’ambasciatore in territorio congolese per soddisfare i
catrice del South african institute of italiano nel Nord Kivu fa tornare suoi interessi, anche economici. È
international affairs, “senza considerare inutile ripetere la storia delle tante
i gravi problemi di democrazia in questi
in primo piano la situazione guerre di aggressione mascherate da
paesi. Ogni volta che c’è un dissidio tra drammatica nell’est del paese tentativi di sedare delle ribellioni. Lo
loro, scoppiano nuove ostilità in territo- stesso discorso vale per l’Uganda, che
rio congolese”. a morte dell’ambasciatore cerca di accaparrarsi la sua fetta di ri-

Il fratello minore
Tshisekedi lo sa bene. Insieme al presi-
dente angolano João Lourenço ha avviato
una delicata mediazione per allentare le
L italiano nella Repubblica De-
mocratica del Congo (Rdc)
non può che suscitare dolore,
tristezza e compassione. In questa cir-
costanza il pensiero va alla famiglia
sorse.
Nei lunghi anni di conflitto ci sono
state, a quanto ne sappiamo, poche
aggressioni compiute dai ribelli ruan-
desi o ugandesi nei loro paesi. Gli at-
tensioni tra Uganda e Ruanda. Nell’ago- del diplomatico – Luca Attanasio era tacchi, gli omicidi, gli stupri sono
sto del 2019 Museveni e Kagame si sono sposato e aveva tre figlie piccole – e commessi in territorio congolese, ai
impegnati a rispettare la “sovranità all’Italia, un paese occidentale che danni della popolazione civile congo-
dell’altro e quella degli stati vicini” e a non è noto per confondere coopera- lese. Allo stesso tempo nessuno parla
non “finanziare o addestrare” gruppi ar- zione e ingerenza. dei profitti che i due paesi traggono
mati per non aggravare la crisi. Ma queste Tuttavia, visto dalla Rdc, questo dalle abbondanti risorse naturali
iniziative regionali non sono gradite al omicidio sulle alture tristemente leg- dell’Rdc. Per loro, come per tutti i loro
presidente burundese Ndayishimiye, che gendarie del Kivu fa tornare in primo aiutanti, per i signori della guerra che
non ha partecipato al vertice online tra i piano il problema, mai risolto, della hanno dei complici nelle forze armate
capi di stato della regione dei Grandi la- sicurezza nelle province orientali del congolesi, la guerra è più redditizia
ghi, il 7 ottobre scorso. Secondo alcuni paese. Da un quarto di secolo i congo- della pace.
diplomatici che lavorano nella regione, lesi che abitano nel Nord Kivu, nel
evidentemente per lui non era ancora il Sud Kivu, nell’Ituri e nel nord del Ka- Risorse per tutti
momento di “sedersi allo stesso tavolo di tanga vivono una tragedia infinita, Non è tutto. La comunità internazio-
Kagame”. che ha già causato milioni di morti. nale, o più precisamente alcune po-
Come osserva Paul Nantulya, ricerca- Un genocidio in dosi omeopatiche. tenze occidentali, hanno sfruttato gli
tore dell’Africa center for strategic stu- In questo dramma, cominciato nel eventi drammatici accaduti in Ruan-
dies del dipartimento della difesa degli 1994 con l’arrivo in massa dei profu- da nel 1994 per completare il progetto
Stati Uniti: “Nessuno si aspetta che Tshi- ghi ruandesi – tra cui i combattenti cominciato alla conferenza di Berlino
sekedi riuscirà a ottenere molto. È inge- hutu vicini al regime genocida di Ju- del 1885, cioè rendere il vasto spazio
nuo, politicamente debole, e gli altri lea- vénal Habyarimana – i congolesi sono congolese un magazzino di risorse e
der della regione non lo prendono sul se- gli unici a piangere. Raramente il det- materie preziose a cui i vincitori pos-
rio, anzi si servono di lui per far credere ai to “la sfortuna di alcuni fa la felicità di sono attingere liberamente.
partner occidentali che vogliono la pace”. altri” è così calzante. Da lì è facile intuire che le ragioni
Forse il presidente congolese, che La presenza nell’est dell’Rdc dei umanitarie sventolate da chi ufficial-
quest’anno è anche presidente dell’Unio- ribelli delle Forze democratiche di li- mente si trova nel paese per assistere,
ne africana, spera ancora di convincere berazione del Ruanda (Fdlr) è servito aiutare, sostenere e rafforzare l’Rdc
Uganda, Ruanda e Burundi a unirsi per da alibi al regime di Kigali per inter- non sempre corrispondono alle moti-
“scacciare le forze negative” dalle pro- venire a suo piacimento e insediarsi vazioni reali. Spiega inoltre l’incredi-
vince orientali dell’Rdc. Museveni e Ka- bile contrasto tra la quantità di risorse
game, per il momento, si accontentano di umane, finanziarie e logistiche spese
non contrariare il “fratello minore”.
Gli attacchi, gli negli ultimi vent’anni e gli scarsi risul-
Intanto sugli altopiani del Sud Kivu, omicidi, gli stupri tati ottenuti. E fa capire perché si de-
sulle colline e nelle pianure dell’est dicano attenzioni diverse alle provin-
dell’Rdc, Makanika e un centinaio di altri
sono commessi in ce orientali e alle altre regioni del pae-
comandanti di gruppi armati continuano territorio congolese se, nonostante la povertà sia un pro-
la loro guerra come se niente fosse. ◆ ma blema per tutti. ◆ gim

26 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Africa e Medio Oriente
Teheran, 21 settembre 2020 ALGERIA YEMEN

Fino in fondo Alla conquista


FATEMEH BAHRAMI (ANADOLU AGENCY/GETTY)

di Marib
Al Chorouq, Algeria Proseguono i combattimenti
In occasione del secondo anniversario, nella città yemenita di Marib tra
i ribelli sciiti huthi e il governo
il 22 febbraio, dell’inizio dell’hirak, il
sostenuto dai sauditi. L’Onu ha
movimento lanciato dai giovani avvertito che l’offensiva in corso
algerini per chiedere riforme dall’8 febbraio rischia di mettere
democratiche e misure contro la in pericolo due milioni di civili,
IRAN corruzione, sono state organizzate tra cui 850mila sfollati che si
manifestazioni in tutto il paese. erano rifugiati nella città finora
Sorveglianza risparmiata dal conflitto. Inoltre
Migliaia di persone sono scese in
ridotta piazza ad Algeri e in altre città tra cui
potrebbe allontanare i negoziati
di pace: il 21 febbraio l’incontro
Il 21 febbraio Teheran ha rag- Annaba, Orano, Béjaïa e Sétif. Il presidente algerino per concordare uno scambio di
giunto un accordo temporaneo Abdelmajid Tebboune, di ritorno dalla Germania dov’è prigionieri si è concluso senza
con l’Agenzia internazionale per stato curato per le conseguenze del covid-19, ha concesso un accordo. Il giornale yemenita
l’energia atomica (Aiea) per una la grazia a 33 attivisti del movimento, tra cui il giornalista Al Ayyam ricorda che la con-
sorveglianza ridotta delle sue Khaled Drareni, simbolo della lotta per la libertà di quista di Marib, ultima rocca-
attività nucleari. Nel frattempo i stampa, e Rachid Nekkaz, importante figura forte del governo nel nord del
firmatari dell’accordo interna- paese, darebbe agli huthi il con-
dell’opposizione. Tebboune, aggiunge il quotidiano Al
zionale del 2015 s’impegneran- trollo delle riserve di petrolio e
no in negoziati per cercare di Chorouq, ha annunciato la dissoluzione del parlamento, di gas naturale della zona, raf-
uscire dallo stallo. Una legge fissato le elezioni anticipate a giugno e sostituito alcuni forzando la loro posizione.
iraniana autorizza a limitare le ministri. È arrivato il tempo delle “decisioni cruciali”,
ispezioni nel caso di sanzioni titola il giornale. Sembra infatti che “gli algerini vogliano
statunitensi contro il paese. portare fino in fondo il loro progetto di rivoluzione
“Nonostante alti e bassi, l’accor- pacifica”. Interrotto dalla pandemia, l’hirak ha
do sul nucleare iraniano è anco-
continuato la sua battaglia anche dopo le dimissioni di
ra vivo”, commenta l’agenzia di
stampa iraniana Irna. Abdelaziz Bouteflika, il 2 aprile 2019. ◆

NIGER EMIRATI ARABI UNITI Arabi Uniti nonché uno dei capi
di stato più ricchi del mondo. La
Presidenziali La principessa principessa aveva già cercato di
contestate in ostaggio fuggire dagli Emirati nel febbra-
io del 2018, ma era stata riporta-
Il 21 febbraio sette funzionari Il 16 febbraio la Bbc ha pubbli- ta nel paese da un commando IN BREVE
elettorali sono morti nell’esplo- cato un documentario in cui la inviato dal padre. Dopo quel Libano La corte di cassazione
sione di una mina mentre viag- principessa Latifa dice di essere tentativo, di lei era trapelata so- ha rimosso il 18 febbraio il giudi-
giavano in auto nella regione di tenuta in ostaggio in una villa di lo qualche immagine ed era sta- ce Fadi Sawan, che guidava l’in-
Tillabéri, nell’ovest del paese, Dubai e di temere per la propria ta lanciata una campagna per la chiesta sull’esplosione al porto
una zona colpita dalle violenze vita. Latifa è figlia dello sceicco sua liberazione. Il video ha sol- di Beirut del 4 agosto 2020.
dei gruppi jihadisti. L’incidente Mohammed bin Rashid al levato molte reazioni in tutto il Libia Il ministro dell’interno
è avvenuto durante le operazio- Maktoum, sovrano di Dubai e mondo e le Nazioni Unite hanno Fathi Bashagha è scampato il 21
ni di voto per il secondo turno vicepresidente degli Emirati chiesto ad Abu Dhabi una prova febbraio a un attentato sulla
delle presidenziali. L’Évène- che la principessa Latifa sia viva. strada tra Tripoli e Janzour.
ment Niger riferisce che il 23 La famiglia reale ha fatto sapere Siria Un tribunale tedesco il 24
febbraio la commissione eletto- Newsletter che la principessa sta ricevendo febbraio ha condannato Eyad al
rale ha dichiarato vincitore Mo- delle cure in casa, ma secondo il Gharib, ex agente dei servizi se-
hamed Bazoum, il candidato del Africana e Mediorientale direttore di Human rights watch greti siriani, a quattro anni e
partito al potere. Bazoum ha ot- sono le newsletter settimanali Kenneth Roth si tratta di “una mezzo di carcere per complicità
tenuto il 55,7 per cento dei voti, di Internazionale con le notizie copertura”. Per la Bbc la vicenda in crimini contro l’umanità. È il
sconfiggendo il rivale Mahama- dall’Africa (intern.az/1CHI) dimostra che negli Emirati i di- primo processo al mondo sulle
ne Ousmane. I risultati sono e dal Medio Oriente ritti delle donne sono spesso a atrocità commesse dal regime
contestati dall’opposizione. (intern.az/1CWM). rischio. di Bashar al Assad.

28 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Il numero di nuovi casi nel mondo diminuisce per

Il covid-19 in cifre la sesta settimana consecutiva, con 2,4 milioni di


nuovi casi la scorsa settimana, pari a un calo
dell’11 per cento rispetto ai sette giorni precedenti.
FONTE: JOHNS HOPKINS U. DATI AGGIORNATI AL 24 FEBBRAIO 2021

Mondo Europa
Totale dall’inizio Settimana Variazione I paesi con il maggior numero di nuovi casi
della pandemia dal 18 al 24 febbraio 2021 settimanale al giorno, media dell’ultima settimana
Casi 112.282.725 2.623.408 +2,3% Francia
Italia
20.109
13.224
Morti 2.488.895 65.588 +2,6% Russia 12.833
Regno Unito 10.882

Nuovi casi e decessi settimanali per covid-19 nel mondo Repubblica Ceca 9.835

Casi Morti I paesi con il maggior numero di morti al


6.000.000 Americhe 120.000 giorno, media dell’ultima settimana
Sudest asiatico
5.000.000 Europa 100.000 Regno Unito 444
Mediterraneo Russia 438
orientale
FONTE: OMS. DATI AL 21 FEBBRAIO 2021

4.000.000 80.000

FONTE: REUTERS
Africa Germania 390
3.000.000 Pacifico 60.000 Spagna 319
occidentale
Morti Francia 311
2.000.000 40.000
aumento o calo medio nelle
ultime due settimane
1.000.000 20.000

0
0
Italia
10 0
b

ar

ar

r
ag

ag

1f 1
21
se

se

ot
ap

2
di
no

no
lu

lu

ag
fe

gi
2

2m

eb
n

19
7

28

21
6

27
15
13

ge
17

30
ge

23

25

11
20

Settimana dal 18 al 24 febbraio 2021

La campagna di vaccinazione in Italia


Numero di dosi somministrate Numero di dosi somministrate
per fascia d’età, dati al 24 febbraio 2021 per categoria, dati al 24 febbraio 2021

859.388 Operatori sanitari


2.252.798
e sociosanitari

FONTE: MINISTERO DELLA SALUTE


675.358 Personale
661.586
FONTE: MINISTERO DELLA SALUTE

non sanitario
532.647 514.003 Ospiti strutture
468.793 377.565
residenziali
369.177
Over 80 366.545
193.835
137.325
Forze armate 37.522
3.937
Personale
scolastico 58.447
16-19 20-29 30-39 40-49 50-59 60-69 70-79 80-89 90+
Nuovi casi nell’ultima settimana
ogni 100.000 abitanti
Casi di covid-19 in Inghilterra per fascia d’età e vaccinazioni
Media mobile settimanale, picco = 100 30 500
FONTE: PUBLIC HEALTH ENGLAND/THE ECONOMIST

Nuovi casi Ricoveri Nuove morti


Inizio Inizio Inizio
vaccinazioni vaccinazioni vaccinazioni Casi attualmente positivi 389.433
100 100 100
Variazione nell’ultima settimana +569
80 80 80
Casi positivi sul totale dei tamponi 5%
60 60 60 Variazione negli ultimi sei giorni* +0,5%
65-84
40
0-64
40 40 Pazienti in terapia intensiva 2.157
20
anni
20 20
Variazione nell’ultima settimana +114
85 +
Casi dall’inizio della pandemia 2.848.564
0 0 0
SET
2020
FEB
2021
SET
2020
FEB
2021
SET
2020
FEB
2021
Nuovi casi nell’ultima settimana +131.360
Il 31 per cento degli adulti nel Regno Unito ha ricevuto almeno una dose dei vaccini Pfizer- Morti dall’inizio della pandemia 96.666
Biontech o AstraZeneca. In Inghilterra il 24 gennaio 2021 l’80 per cento dei 2,8 milioni di Variazione nell’ultima settimana +2.126
ultraottantenni aveva ricevuto la prima dose, seguiti dall’83 per cento (al 7 febbraio) dei 4,7
milioni di settantenni. I grafici mostrano una riduzione dei contagi, dei ricoveri e delle morti. *dal 15 gennaio sono conteggiati anche i test antigenici

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 29


Europa
Madrid, 17 febbraio 2021 violente a causa delle provocazioni di po-
liziotti in borghese infiltrati tra i manife-
stanti, una tattica abituale.
Il passo successivo di questa strategia
del sistema fu approvare una legge che
“difendeva” la cittadinanza da una pre-
sunta insicurezza creata dall’esercizio del
diritto alla libertà d’espressione, di mani-
festazione, d’informazione e di assembra-
mento. La legge bavaglio è stata pretesa
dal potere economico e imposta dal go-
verno grazie alla connivenza dei mezzi
SUSANA VERA (REUTERS/CONTRASTO)

d’informazione. I partiti dell’opposizione


si sono ribellati, certo, e in nessuno dei lo-
ro programmi elettorali è mancata la pro-
messa di abrogare quella legge scandalo-
sa. Fino a quando non hanno conquistato
il potere. Oggi, dopo cinque anni e mezzo
e multe per più di quattrocento milioni di
euro, la legge è ancora in vigore.

SPAGNA Metodi discutibili


I paternalisti che accusano d’ignoranza i
Capire la rabbia manifestanti non considerano che questi
quattrocento milioni di euro rappresenta-
dei giovani spagnoli no un numero molto alto di sanzioni, che a
sua volta significa un numero molto alto di
cittadini puniti per aver esercitato i propri
legittimi diritti democratici. Sono persone
Ruth Toledano, elDiario.es, Spagna con nomi, cognomi, famiglie, posti di la-
voro e opinioni politiche, i cui diritti uma-
Dietro le violente proteste libertà introdotta nella storia democrati- ni e costituzionali sono stati calpestati
scatenate dall’arresto di Pablo ca recente dello stato spagnolo. L’incarce- dallo stato spagnolo nel ventunesimo se-
razione di Hasél è stata la goccia che ha colo. È ragionevole pensare che molte di
Hasél ci sono cinque anni di fatto traboccare un vaso già sul punto di queste persone siano scese in piazza per-
violazioni dei diritti fondamentali tracimare. ché nel vaso che è traboccato c’era anche
e l’esasperazione per gli abusi La legge è stata approvata dal governo la loro goccia. O forse a protestare sono i
della polizia conservatore di Mariano Rajoy nel 2015 loro figli, i loro amici, i loro compagni. O
per reprimere le proteste legittime contro
le politiche di austerità, che avevano por-
ui mezzi d’informazione e sui so- tato alla disperazione milioni di cittadini,
Da sapere

S cial network, una delle critiche ri-


volte più spesso alle persone che
hanno partecipato alle manifesta-
zioni contro l’incarcerazione del rapper
catalano Pablo Hasél in diverse città della
e contro gli aiuti alle banche, che avevano
provocato ondate di indignazione. Quelli
che oggi invocano una protesta pacifica
hanno dimenticato che la stragrande
maggioranza delle manifestazioni di allo-
Una settimana di proteste
u Il 15 febbraio 2021 il rapper spagnolo Pablo
Hasél è stato arrestato a Lleida, in Catalogna.
Hasél deve scontare una condanna a nove mesi
di prigione per apologia di terrorismo e insulto
Spagna è che non sapevano nemmeno ra (basate sul diritto all’espressione, alla monarchia, a causa di alcuni tweet e dei te-
perché protestavano. È un’opinione arro- all’informazione e alla protesta, tutti di- sti delle sue canzoni. A Barcellona, a Madrid e
gante e paternalista, che evita di porsi do- ritti fondamentali riconosciuti dalla costi- in altre città spagnole migliaia di persone sono
mande importanti sulle proteste. Invece tuzione spagnola) era assolutamente pa- scese in piazza per manifestare contro il suo ar-
di sminuire le motivazioni che hanno cifica. Al potere politico ed economico resto. Le proteste sono andate avanti per tutta la
settimana successiva. Ci sono stati scontri con
spinto quelle persone a scendere in piaz- che imponeva l’austerità ai cittadini e
la polizia e atti di vandalismo e alcuni negozi so-
za, infatti, si dovrebbe capire che lo hanno salvava le banche (con la complicità di al-
no stati saccheggiati. A Barcellona una ragazza
fatto perché è ancora in vigore la cosid- cuni mezzi d’informazione) non interes- ha perso un occhio dopo essere stata colpita da
detta ley mordaza (legge bavaglio), la leg- sava affatto la natura pacifica delle mani- un proiettile di gommapiuma sparato da un
ge per la protezione della sicurezza civica, festazioni, tanto che si diede da fare per agente. Il governo ha annunciato una riforma
che a luglio ha compiuto cinque anni e criminalizzarle. È stato dimostrato che del codice penale per evitare che i reati d’opi-
rappresenta la più grave limitazione delle molte di quelle proteste erano diventate nione siano puniti con il carcere. Reuters

30 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


semplicemente una cittadinanza che soli- UNIONE EUROPEA REGNO UNITO
darizza contro l’abuso di potere di cui mol-
ti sono stati vittime prima di Hasél. Dire
Ancora sanzioni È quasi fatta
contro Mosca
che tutte queste persone non sapevano
nemmeno perché protestavano indica
una grande superbia, una grave mancan-
L’Unione europea ha appro- The Times, Regno Unito
vato nuove sanzioni contro
za di solidarietà e un’enorme ignoranza di la Russia per l’avvelena- “Si vede la fine”, titola il Times
cosa è una manifestazione. mento e la condanna dopo che il premier britannico
Abbiamo visto cassonetti in fiamme e dell’oppositore Aleksej Na- Boris Johnson ha presentato
vetrine infrante, e a tal proposito vale la valnyj (nella foto). La deci- un piano dettagliato per supe-
pena fare un minimo di analisi. Per prima sione, presa il 22 febbraio a rare tutte le restrizioni impo-
cosa non possiamo sapere chi ha acceso la Bruxelles dai 27 ministri de-
prima miccia o lanciato il primo sasso. A ste contro il covid-19 in Inghil-
gli esteri dell’Unione, arriva
scatenare la violenza potrebbero essere due settimane dopo la falli- terra, definendolo “una strada
stati nuovamente agenti infiltrati. Ma par- mentare visita a Mosca del a senso unico verso la libertà”.
tiamo dal presupposto che i responsabili capo della diplomazia euro- Il percorso in quattro fasi do-
dei roghi e degli atti di vandalismo siano i pea, Josep Borrell. Le misu- vrebbe cominciare l’8 marzo con la riapertura delle
manifestanti. Se osserviamo con attenzio- re restrittive, tra cui il divie- scuole e concludersi il 21 giugno con l’eliminazione
ne i video di Madrid, ci accorgiamo che le to di viaggio nell’Unione e il di tutti i limiti obbligatori sui contatti sociali. Il pas-
persone riunite alla Puerta del Sol sono congelamento dei beni, col-
saggio da una fase all’altra sarà subordinato a una
state bloccate dai poliziotti antisommos- piranno alcuni funzionari
coinvolti nell’arresto e nella verifica degli indicatori sanitari, e potrebbe essere
sa. Nessuno sta bruciando o rompendo
condanna di Navalnyj. Scet- rimandato se la situazione dovesse aggravarsi. La
nulla, ma gli agenti non permettono ai
manifestanti di uscire dalla piazza anche tica la Süddeutsche Zei- scommessa di Johnson si basa sul successo della
tung: “Queste misure non campagna di vaccinazione, che dovrebbe essere
se questi lo chiedono pacificamente, e ri-
funzionano più. La Russia è completata entro luglio. Diciassette milioni di bri-
spondono pestandoli. Nei video di Valen-
diventata immune alle san-
cia la polizia carica la gente che avanza tannici hanno già ricevuto almeno una dose, e vista
zioni. L’Europa dev’essere
pacificamente. A Barcellona gli agenti più determinata, per esem-
la forte riduzione dei ricoveri tra le persone vacci-
sparano proiettili di gommapiuma, muni- pio bloccando il gasdotto nate il governo spera che anche se i contagi doves-
zioni usate da quando in Catalogna sono Nord stream 2, o trovare sero tornare a salire non sarà necessario imporre un
stati vietati quelli di gomma. Reprimere le nuove strategie”. quarto lockdown. Il premier ha comunque avvertito
proteste con proiettili che fanno scoppiare che eradicare completamente il covid-19 potrebbe
MAXIM SHEMETOV (REUTERS/CONTRASTO)

i bulbi oculari (come è capitato a una ra-


rivelarsi impossibile. Subito dopo l’annuncio, nel
gazza di 19 anni a Barcellona) dimostra
l’inadeguatezza dei metodi con cui la poli-
paese le prenotazioni di viaggi all’estero per l’estate
zia dovrebbe garantire la sicurezza dei hanno registrato un’impennata, nota il Times. u
cittadini, e che costituiscono invece un
esercizio innegabile di violenza.
Sicuramente ci sarà qualcuno che GEORGIA giugno 2019 (nella foto), e li
all’ennesima manganellata si sarà arrab- Arresti aveva poi violati. Il suo
biato al punto da dare fuoco a qualcosa. La partito, il Movimento na-
e dimissioni zionale unito, contesta i ri-
violenza chiama violenza, così come la
negazione dei diritti permessa dalla legge sultati delle elezioni dello
bavaglio produce rabbia. La polizia do- MALTA Il primo ministro georgia- scorso ottobre e guida il
La prima no Giorgi Gakharia si è di- boicottaggio del parlamen-
vrebbe saper contenere questa rabbia sen-
messo il 18 febbraio per- to. Secondo Ukrainska
za ricorrere alla violenza. Se le forze di si- condanna ché contrario all’arresto Pravda, la crisi rallenterà
curezza dello stato fossero intenzionate a
del politico di opposizione l’avvicinameto della Geor-
proteggere invece che a reprimere, se fos- Nika Melia, voluto invece
Vincent Muscat è stato con- gia all’occidente.
sero al servizio della cittadinanza e non dannato a 15 anni di prigio- dal suo partito, Sogno ge-
VANO SHLAMOV (AFP/GETTY)

dei poteri che la opprimono, adotterebbe- ne per l’omicidio della gior- orgiano (Sg). Il 22 febbraio
ro i metodi pacifici che si addicono a ma- nalista Daphne Caruana è stato nominato un nuovo
nifestazioni prevalentemente pacifiche. Galizia nel 2017. Muscat si è premier, Irakli Garibash-
In questo modo avremmo meno cassonet- dichiarato colpevole e ha ac- vili, e poche ore dopo Me-
ti bruciati, meno vetrine infrante e più di- cettato di fornire informa- lia è finito in carcere. Era
ritti garantiti. u as zioni sui suoi complici. Altri stato condannato agli ar-
tre imputati, tra cui l’im- resti domiciliari per il suo
Ruth Toledano è un’attivista per i diritti prenditore Yorgen Fenech, ruolo nelle violente prote-
degli animali spagnola. restano in attesa di giudizio. ste antigovernative del

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 31


Americhe
Dallas, 16 febbraio 2021 Il freddo ha colpito anche altri stati, co-
me il Tennessee, ma il Texas ha subìto i
danni peggiori. Gli abitanti sono giusta-
mente furiosi e si chiedono come sia pos-
sibile che uno stato famoso per le sue ri-
sorse energetiche non riesca a garantire
una fornitura affidabile. La risposta breve
è che l’Electric reliability council of Texas
(Ercot), l’ente che gestisce la rete elettrica,
ha sottovalutato l’aumento della richiesta
di energia causato dalla tempesta in arri-
vo. Questo nonostante le avvisaglie della
scorsa estate, quando la rete elettrica era
andata in sofferenza. Molti politici repub-
blicani hanno dato la colpa dei blackout
LM OTERO (AP/LAPRESSE)

alle energie rinnovabili. È vero che alcune


pale eoliche si sono bloccate per il gelo,
ma in realtà il principale responsabile è il
gas naturale, che fornisce metà dell’ener-
gia consumata nello stato. Gli impianti
hanno smesso di funzionare, come anche
STATI UNITI la catena di distribuzione e i gasdotti. Il
freddo ha bloccato perfino un reattore di
Il freddo mette a nudo una delle due centrali nucleari.
Qualcuno sostiene che il disastro sia
le fragilità statunitensi dovuto alle caratteristiche uniche del
mercato energetico texano. Il Texas è l’u-
nico stato continentale ad avere una pro-
pria rete elettrica, indipendente da quella
The Economist, Regno Unito federale. Questo significa che in caso di
carenza di energia non può importare
Il Texas è stato messo in dosso le tute da sci, nell’attesa che la situa- elettricità da altri stati.
ginocchio da un’ondata di zione tornasse alla normalità. I blackout Inoltre è un mercato molto concorren-
sono durati per giorni, e per ora è impossi- ziale. I generatori producono elettricità
freddo. Colpa di un mercato bile fare una stima dei danni. Almeno ven- per il mercato all’ingrosso, da cui si rifor-
energetico poco regolamentato ti persone sono morte in incidenti strada- niscono più di trecento fornitori al detta-
e dell’incapacità di prepararsi li, a causa dei falò accesi per riscaldarsi o glio che si contendono i clienti. Dato che
agli eventi climatici estremi intossicate dal monossido di carbonio in Texas i bruschi cali di temperatura sono
delle automobili in cui si erano rifugiate. rari, le aziende non investono per raffor-
La tempesta ha anche fermato la distribu- zare le infrastrutture in vista dell’inverno,
iove sul bagnato, dice il prover- zione dei vaccini contro il covid-19. Alcu- perché se lo facessero dovrebbero aumen-

P bio. E nevica nel buio, almeno in


Texas. Dopo che una tempesta
ha causato nevicate da record e
ha fatto scendere le temperature come
non succedeva da trent’anni, milioni di
ne aziende che forniscono elettricità ri-
schiano di fallire a causa dell’aumento del
prezzo dell’energia all’ingrosso.

Da sapere
tare il costo delle bollette. A peggiorare la
situazione il fatto che lo stato non dispone
di un sistema per garantire una riserva di
potenza energetica per compensare gli
aumenti della domanda.
persone in tutto lo stato sono rimaste sen-
za elettricità e riscaldamento. I fornitori di
Corrente alternata La California rischia
energia, travolti dall’aumento della do- Fonti di energia Gas
Per anni i benefici del mercato libero texa-
manda, hanno cercato di intervallare l’ac- in Texas, %
46 naturali no sono sembrati evidenti. A 8,6 centesi-
cesso alla rete per evitare che il sistema mi per kilowattora, il prezzo medio dell’e-
collassasse. Intere città, compresa Dallas, Solare 2 lettricità al dettaglio è inferiore di un quin-
hanno spento le luci per risparmiare elet- to rispetto alla media nazionale, ed è la
tricità. Alcuni texani hanno sfidato le stra- Nucleare 11 metà rispetto a quello della California.
de innevate per rifugiarsi nei pochi hotel Nel 1999 lo stato ha fissato alcuni obiettivi
che avevano ancora camere disponibili, Carbone 18 23 in merito alle energie rinnovabili, e oggi
solo per scoprire che neanche lì c’era cor- produce circa il 30 per cento dell’energia
Eolica
rente. Altri sono rimasti in casa con ad- Fonte: Ercot 2020 eolica statunitense. Ma ora molte persone

32 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


COLOMBIA STATI UNITI

Accuse pesanti Razzismo preoccupante


per l’esercito
La Jurisdicción especial pa-
Protesta antirazzista a New York, il 21 febbraio
ra la paz (Jep) ha stabilito il
18 febbraio che i civili uccisi
dall’esercito tra il 2002 e il
2008 sono almeno 6.042.
Questa cifra supera di tre
volte quella dei precedenti
rapporti della procura e fa
assumere un’altra dimen-

DIA DIPASUPIL (GETTY)


si chiedono se questo sistema sia davvero sione allo scandalo dei co-
vantaggioso. “La tempesta ha evidenziato siddetti falsos positivos, cioè
le gravi debolezze del mercato libero”, i civili uccisi e fatti passare
sottolinea Luke Metzger della ong Envi- per guerriglieri morti in
ronment Texas. combattimento. Secondo
Riprogettare completamente la rete El Espectador il rapporto “Lo scorso fine settimana centinaia di statunitensi
del Texas sembra una soluzione impro- del tribunale, istituito nel
di origine asiatica hanno protestato a New York, a
babile. Tuttavia, quando si scioglierà la 2016 dopo gli accordi di pa-
ce tra il governo colombia-
Los Angeles e in altre città contro la violenza e i cri-
neve lo stato dovrà affrontare una serie di mini d’odio nei confronti delle loro comunità”, scri-
questioni. La più importante riguarda co- no e il gruppo guerrigliero
delle Farc, “è una doccia ve il Washington Post. Dopo l’inizio della pande-
me garantire l’affidabilità delle sue infra-
fredda per chi in Colombia mia gli attacchi contro le persone di origine asiatica
strutture in condizioni climatiche estre-
vuole adottare il negazioni- sono aumentati in tutto il paese, spesso alimentati
me. Un problema che devono affrontare
smo come strategia verso la dalle espressioni xenofobe (come “la piaga cinese”
anche altri stati. Alcune zone della Cali-
memoria storica”.
fornia, che ha un mercato energetico più e “kung flu”) usate dall’ex presidente Donald
regolato di quello texano, sono colpite Trump. A gennaio Vicha Ratanapakdee, un uomo
spesso da ondate di calore, vento forte e di 84 anni emigrato dalla Thailandia, è stato aggre-
incendi che causano interruzioni di cor- dito e ucciso a San Francisco. Qualche settimana
JUAN BARRETO (AFP/GETTY)

rente. Diversamente dal Texas, gran par- dopo un anziano è stato aggredito a Oakland. Dopo
te della California del nord dipende da un essersi insediato alla Casa Bianca, Joe Biden ha fir-
unico fornitore, la Pg&e. L’azienda è stata mato un decreto che vieta ai funzionari del governo
ripetutamente denunciata per la sua cat-
di usare espressioni razziste. Ma, secondo i leader
tiva gestione.
della comunità cinese, gli attacchi delle ultime set-
Anche lì alcune persone hanno incol-
pato le energie rinnovabili per i blackout, timane dimostrano che per affrontare la minaccia
quando in realtà le cause delle interruzio- BRASILE servono provvedimenti più concreti. u
ni di corrente in California sono molto si- Interferenze
mili a quelle del Texas: condizioni clima-
tiche estreme, malfunzionamenti impre-
politiche ECUADOR stra Guillermo Lasso, che ha
visti dei generatori, scarsa pianificazione Finalmente ottenuto poche migliaia di
da parte delle istituzioni statali e impossi- Il 19 febbraio il presidente voti in più di Yaku Pérez,
Jair Bolsonaro ha nominato un risultato rappresentante della sini-
bilità (temporanea, nel caso della Califor-
alla guida dell’azienda pe- stra indigena. Pérez ha detto
nia) di importare energia dagli altri stati.
trolifera statale Petrobras “Il 21 febbraio, due settima- che contesterà i risultati.
Entrambi gli stati avrebbero bisogno
Joaquim Silva e Luna, gene- ne dopo il primo turno delle
di aumentare la produzione e l’immagaz-
rale in pensione ed ex mini- elezioni presidenziali e un
zinamento di energia per soddisfare i pic-
chi di domanda. Inoltre servirebbero
stro della difesa, al posto di riconteggio parziale dei vo- Newsletter
Roberto Castello Branco, ti, il Consiglio nazionale
nuove infrastrutture più resistenti, come sotto accusa per l’aumento elettorale ha proclamato il Americana racconta cosa
linee elettriche sotterranee, e più tra- recente del prezzo della risultato ufficiale dello succede negli Stati Uniti.
smissioni ad alto voltaggio e lunga di- benzina. “Il 22 febbraio le scrutinio”, scrive il sito Gk. Per riceverla:
stanza. Gli eventi climatici che un tempo azioni della compagnia han- Al ballottaggio dell’11 aprile intern.az/1Cq5.
consideravamo insoliti stanno diventan- no registrato un crollo in andranno Andrés Arauz, Sudamericana raccoglie
do sempre più frequenti. Senza un inve- borsa superiore al 20 per sostenuto dall’ex presiden- notizie e approfondimenti
stimento adeguato nelle reti elettriche, lo cento”, scrive la Folha de te socialista Rafael Correa, dall’America Latina. Per
saranno anche i blackout. u as S.Paulo. e il candidato di centrode- riceverla: intern.az/1CHV

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 33


Asia e Pacifico
Il decimo anniversario della fine della guerra, Jaffna, 18 maggio 2019 ne. Entrambi nel 2009 guidavano divisio-
ni dell’esercito sospettate di gravi crimini.

Sostituzione culturale
Il governo dello Sri Lanka ha respinto il
rapporto di Bachelet, giudicandolo politi-
camente motivato, mentre il principale
partito tamil, l’Alleanza nazionale tamil
(Tna), l’ha accolto con soddisfazione.
M.A. Sumanthiran, parlamentare del
Tna, spiega che il piano del governo per
intimidire i tamil procede a pieno ritmo:
ISHARA S. KODIKARA (AFP/GETTY)

“Nel nord del paese – a maggioranza tamil


come la parte orientale – stanno mettendo
statue buddiste nei luoghi di culto indù,
spacciando l’operazione per ricerca ar-
cheologica. E anche la militarizzazione
della regione è ai suoi massimi storici”.
Con la scusa delle restrizioni per il co-
vid-19, il governo sta bloccando le iniziati-
SRI LANKA ve della società civile nelle zone tamil, ma

Il governo sotto accusa il 10 febbraio partiti e associazioni hanno


sfidato i divieti manifestando contro la
crescente militarizzazione di quei territo-
per i diritti violati dei tamil ri e i tentativi dello stato di ripopolarli con
cittadini buddisti.
Nel frattempo Rajapaksa, forse per
mettersi al riparo dalle critiche, ha nomi-
Munza Mushtaq, Asia Nikkei, Giappone nato una commissione d’inchiesta, l’en-
nesima, per far luce sulle violazioni dei
Il Consiglio per i diritti umani denti ai paesi membri, raccomandandogli diritti umani. “Come mai abbiamo avuto
dell’Onu sta preparando una di “segnalare” lo Sri Lanka alla Corte pe- tante commissioni e poche azioni concre-
nale internazionale. Secondo l’Onu alme- te?”, chiede Ambika Satkunanathan, ex
risoluzione contro lo Sri Lanka, no 40mila civili della minoranza tamil responsabile della Commissione dello Sri
che non ha ancora indicato i furono uccisi negli ultimi mesi della guer- Lanka per i diritti umani. “Perché negli
responsabili del massacro di civili ra tra l’esercito regolare e l’Ltte, il gruppo anni i governi sembrano aver usato la no-
tamil del 2009 di ribelli separatisti. “A quasi 12 anni dalla mina di queste commissioni come strate-
fine della guerra, le iniziative per stabilire gia per evitare di occuparsi delle violazio-
le responsabilità e avviare una riconcilia- ni commesse”. u ff
l governo srilanchese del presidente zione non hanno dato risultati, lasciando

I Gotabaya Rajapaksa si è ritrovato in


una posizione scomoda in vista della
sessione del Consiglio per i diritti
umani dell’Onu (Unhrc), che si è aperta il
22 febbraio e durerà fino al 19 marzo: non
che l’impunità si radicasse e aumentando
la sfiducia delle vittime nei confronti del
sistema”, ha detto Bachelet.
Il rapporto di Bachelet, che alla fine
della sessione dovrebbe portare a una ri-
Da sapere
Una lunga guerra civile
u La guerra civile tra l’esercito regolare dello
ha ancora stabilito le responsabilità dei soluzione dell’Unhrc, è un duro colpo per Sri Lanka e i ribelli indipendentisti delle Tigri
presunti crimini di guerra contro i ribelli Rajapaksa, ministro della difesa dal 2005 per la liberazione del Tamil Eelam (Ltte) è
tamil commessi dall’esercito nell’ultima al 2015 (quando era presidente il fratello durata dal 1983 al 2009 e si è svolta principal-
fase del conflitto, durato un quarto di se- Mahinda), arrivato al governo con i voti mente nelle regioni settentrionale e orientale, a
colo e finito nel 2009. della maggioranza buddista di etnia sin- maggioranza tamil, controllate dall’Ltte. Nei
In un duro rapporto diffuso il 27 genna- galese nel 2019. Da allora le due principali primi mesi del 2009 l’esercito srilanchese, gui-
io, l’alta commissaria dell’Onu per i diritti minoranze del paese, i tamil (l’11 per cen- dato dal generale Sarath Fonseka, lanciò un’of-
fensiva conquistando buona parte di quei terri-
umani, Michelle Bachelet ha invitato i 47 to della popolazione, per lo più indù) e i
tori e costrinse i ribelli a ritirarsi nella giungla
stati membri dell’Unhrc a imporre sanzio- musulmani, sono ancora più discrimina- sulla costa portando con sé migliaia di civili.
ni mirate contro gli alti vertici militari del- te. Bachelet ha invitato gli stati membri a L’esercito attaccò l’Ltte con artiglieria e bombe,
lo Sri Lanka per violazioni dei diritti uma- valutare possibili sanzioni mirate contro il provocando la morte di molti civili. Il conflitto
ni e crimini contro l’umanità. Bachelet ha comandante dell’esercito Shavendra Silva finì a metà maggio, con l’uccisione del leader
anche lanciato un appello senza prece- e il ministro della difesa Kamal Gunarat- delle Tigri tamil Velupillai Prabhakaran. Bbc

34 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Rangoon, 22 febbraio 2021 PAKISTAN

Bambini
come domestici
RICK RYCROFT (AP/LAPRESSE)

“In Pakistan è comune prendere


dei bambini come assistenti do-
mestici: sono economici, si pos-
sono controllare e minacciare
più facilmente, consumano po-
REUTERS/CONTRASTO

co, hanno più energia e occupa-


no meno spazio”, scrive la pe-
AUSTRALIA diatra Kishwar Enam su Dawn.
Facebook “L’ironia è che, anche se il lavo-
ro minorile è considerato in tut-
ci ripensa BIRMANIA to il mondo una violazione abo-
minevole dei diritti dell’infan-
Quattro giorni dopo aver bloc- L’esercito cerca un appoggio zia, chi assume bambini si sente
cato sulla sua piattaforma i un benefattore”, spiega Enam,
Sono tre i manifestanti uccisi dalla polizia finora in Birmania, dove le
contenuti tratti dai giornali, perché gli dà da mangiare e abiti
proteste contro il regime militare continuano dal 1 febbraio. L’eserci-
Facebook è tornato sui suoi che i loro genitori non possono
to per ora sembra voler evitare la repressione nel sangue e, scrive
passi. Il blocco era stato deci- permettersi. Ma il contratto è
Frontier Myanmar, sta cercando l’appoggio dei leader delle mino-
so in risposta alla legge che il verbale, gli orari variano e la pa-
ranze etniche. I generali sperano di far leva sulla loro delusione per
parlamento australiano sta ga, il riposo e i pasti dipendono
le promesse disattese del governo di Aung San Suu Kyi, che si era im-
per approvare e che obblighe- dalla generosità del datore di la-
pegnata a mettere fine ai conflitti armati con le milizie etniche. I ge-
rà le grandi aziende tecnologi- voro. Il Pakistan è firmatario
nerali, però, finora non hanno riscosso grande successo nel cercare
che come Google e Facebook della Convenzione dell’Onu per
di convincere i partiti delle minoranze ad accettare ruoli nel gover-
a pagare le notizie agli editori. i diritti dell’infanzia e di quella
no, anche se queste formazioni non hanno condannato il golpe.
Mentre Google la scorsa setti- per l’età minima dell’Organizza-
mana ha firmato accordi con zione internazionale del lavoro
vari gruppi editoriali, prima di e il governo dovrebbe garantire
essere obbligato a farlo per INDIA alle famiglie povere casa, vitto e
legge, Facebook aveva scelto
la via più drastica. Ma un col-
La diplomazia del restauro servizi essenziali così che possa-
no mandare i figli a scuola inve-
loquio con il ministro del teso- ce che a lavorare. Ma milioni di
ro australiano Josh bambini pachistani prestano
Frydenberg ha convinto Mark
The Diplomat, Giappone
servizio nelle case delle famiglie
Zuckerberg a sbloccare la con- Il restauro e la conservazione di benestanti. E nella maggior par-
divisione di contenuti giorna- luoghi sacri buddisti e induisti nei te dei casi sono femmine.
listici. Il ministro ha accettato
paesi del sudest asiatico sono uno
di emendare la proposta di
legge, approvata alla camera e
strumento importante del soft power
ora all’esame del senato: le indiano, scrive The Diplomat. Nel
basso medioevo i paesi dell’Asia
FAROOQ NAEEM (AFP/GETTY)

piattaforme potranno sceglie-


re se far circolare o meno le meridionale cominciarono a
notizie, quindi non dovranno intrattenere rapporti con quelli del
obbligatoriamente negoziare sudest asiatico, e dall’India il
un pagamento con gli editori.
buddismo e l’induismo arrivarono nella regione e
“Saremo liberi di decidere
quali editori sostenere, inclu-
diventarono parte della cultura sia popolare sia d’élite,
se le testate piccole e locali”, mescolandosi a usanze locali e portando alla costruzione
ha affermato Campbell di templi, pagode e stupa. L’India moderna, riprendendo
Brown, responsabile delle idealmente quel legame culturale con paesi come la IN BREVE
partnership con le testate glo- Birmania, il Laos e il Vietnam, da decenni finanzia Giappone Per far fronte all’au-
bali di Facebook. In sostanza progetti di conservazione di siti religiosi individuati e mento dei suicidi nel paese, il
“gli emendamenti permette- governo Suga ha istituito un uffi-
gestiti attraverso l’Archeological survey of India (Asi). Il
ranno a Google e Facebook di cio per la solitudine e l’isola-
aggirare la legge se i loro ac-
governo ultranazionalista di Narendra Modi, che ha al mento, che sarà guidato da
cordi con gli editori saranno centro della sua ideologia la religione indù, in realtà sta Tetsushi Sakamoto, 70 anni, già
ritenuti soddisfacenti dal go- proseguendo su una linea già tracciata dai suoi incaricato di combattere la bas-
verno”, scrive The Age. precedessori. ◆ sa natalità.

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 35


Visti dagli altri
Bergamo, 29 ottobre 2020
FABIO BUCCIARELLI (THE NEW YORK TIMES/CONTRASTO)

L’Italia un anno dopo Presto saremmo arrivati a mille morti al


giorno. I giornali locali riempivano pagine
su pagine di necrologi. Parma, la città do-
i primi lockdown ve vivo, era così silenziosa che gli unici
suoni percepibili erano il cinguettio degli
uccelli e le sirene delle ambulanze.
In quelle terrificanti settimane la po-
polazione ha dato prova di una grande vi-
Tobias Jones, The Observer, Regno Unito
talità. Le persone cantavano insieme dalle
L’epidemia di covid-19 ha misure delle autorità sembravano eccessi- finestre e dai balconi. I violinisti e i chitar-
cambiato il paese e l’ha reso ve. Ma con il passare dei giorni i provvedi- risti avevano trasformato i terrazzi in pal-
menti diventarono più drastici. Il 4 marzo coscenici. A Finale Ligure due ragazze
più serio. Ma la vitalità fu sospesa l’attività in tutte le scuole italia- hanno giocato a tennis da un tetto all’al-
dimostrata nei primi mesi ha ne. Una settima dopo l’intero paese entrò tro. Nonostante il dolore, stava succeden-
lasciato il posto al pessimismo, in lockdown. Il 12 marzo i morti erano or- do qualcosa di straordinario. I pesci erano
scrive Tobias Jones mai mille (una cifra spaventosa in quel tornati nelle acque dei canali veneziani,
momento) e quattro giorni dopo erano già mentre i delfini si aggiravano nei porti
raddoppiati. chiusi. Lepri e cervi comparivano nei par-
n anno fa, il 21 febbraio 2020, chi pubblici e nei campi da golf. In piazza

U scattavano le prime chiusure


per contenere il contagio da co-
vid-19 in Italia. Inizialmente i
lockdown furono imposti solo in alcune
regioni (Lombardia ed Emilia-Romagna)
Tutti in fila
La maggior parte degli altri paesi conti-
nuava a vivere liberamente, mentre in Ita-
lia eravamo prigionieri nelle nostre case e
osservavamo scene apocalittiche al tele-
di Spagna, a Roma, erano tornate le anatre
selvatiche, mentre l’aria della valle del Po,
di solito molto inquinata, si era rapida-
mente ripulita. Spesso cantavamo Ma il
cielo è sempre più blu di Rino Gaetano.
e in settori specifici (le scuole), ma ebbero giornale: medici in tuta protettiva, reparti Quel periodo ha cambiato non solo il
comunque un forte impatto. In quel mo- ospedalieri pieni di caschi a ossigeno e modo in cui gli stranieri vedevano l’Italia,
mento in Italia il bilancio era di appena 152 obitori talmente stracolmi di bare da ren- ma anche il modo in cui gli italiani vede-
casi di covid-19 e tre morti, tanto che le dere necessario l’intervento dell’esercito. vano se stessi. Secondo uno stereotipo

36 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


caro tanto agli stranieri quanto agli italia- me il suicidio del ristoratore fiorentino popolazione italiana vive all’estero. Negli
ni, l’Italia è un paese che ama aggirare le Luca Vanni o la morte del pianista jazz ultimi dodici mesi, però, questa tendenza
regole, sempre pronto a ignorare il bene Adriano Urso, 41 anni, costretto a rein- si è invertita. Non esistono dati affidabili
pubblico in nome dell’interesse privato. ventarsi come fattorino e colpito da un sul numero di giovani tornati in Italia ap-
Eppure durante la primavera l’Italia sem- attacco cardiaco mentre cercava di far profittando della possibilità di lavorare a
brava ordinata e ubbidiente. “Abbiamo partire la sua Fiat d’epoca. distanza, ma posso dire che almeno tre
imparato a fare la fila”, ha detto scherzan- Questa catastrofe economica ha avu- miei amici sono rientrati in patria dopo
do mia moglie, italiana. to due conseguenze. La prima è che il cri- anni trascorsi a Londra.
Non ci sono state corse per accaparrar- mine organizzato ha riempito il vuoto, Il cambiamento demografico si verifi-
si la carta igienica. Altri paesi erano rilut- come spesso succede quando lo stato ita- ca anche sul fronte interno. Il lavoro a di-
tanti ad adottare le linee guida, mentre liano sembra impreparato davanti a una stanza, abbinato agli incentivi fiscali, ha
l’Italia ha avuto leggi chiare e ha rispettato crisi. I mafiosi hanno distribuito pacchi permesso a molti abitanti del sud di torna-
le nuove regole di comportamento. Sem- alimentari nelle periferie, hanno smesso re a casa dalle città industriali del nord (il
brava avesse acquisito una sorta di austera di riscuotere il pizzo e hanno offerto pre- fenomeno viene definito con un goffo gio-
dignità, come se partecipasse a un funera- stiti immediati. L’“assistenzialismo ma- co di parole south working). Visto che molti
le molto sentito. fioso” è una mossa strategica per affer- italiani possiedono una seconda casa, al-
mare la superiorità delle cosche rispetto cuni hanno deciso di affrontare la pande-
Catastrofe economica allo stato, uno strumento per creare con- mia in campagna.
Mentre Bergamo diventava l’epicentro senso, controllo e debito (sia letterale sia Tutti questi cambiamenti hanno por-
della crisi, la sua squadra di calcio, l’Ata- metaforico). tato molti piccoli centri, ormai quasi disa-
lanta, stupiva nella fase finale della bitati, ad avere un improvviso (anche se
Champions league. Per un momento è È aumentata la forse temporaneo) aumento della popola-
sembrato che le sofferenze del paese po- zione.
tessero essere bilanciate da una redenzio- solidarietà e sono nate Ma esiste anche un segno tangibile del
ne. Ma naturalmente non è andata così. nuove associazioni pessimismo imperante, il cosiddetto baby
Con l’avanzare della primavera i morti bust, il disastro delle nascite. Già prima
sono passati dai diecimila di marzo ai ven- di volontariato della pandemia l’Italia aveva uno dei tassi
timila di metà aprile, per raggiungere i di natalità più bassi del mondo, e a dicem-
trentamila all’inizio di maggio. E intanto La mafia ha rilevato le aziende in diffi- bre del 2020, nove mesi dopo il primo lock-
l’umore cambiava. La strana euforia ini- coltà: tra aprile e settembre 43.688 azien- down, le nascite erano calate del 21,6 per
ziale era sparita. Lo slogan “Andrà tutto de italiane sono passate di mano. Anche cento rispetto al 2019. Il numero comples-
bene” sui lenzuoli appesi ai balconi sem- se non tutte sono state acquistate dai cri- sivo dei nuovi nati nel 2020 dovrebbe ag-
brava insulso e quasi offensivo. minali, l’alto numero di compratori che girarsi attorno ai 408mila, il più basso
L’economia italiana – molto dipenden- hanno mantenuto l’anonimato attraverso dall’unificazione dell’Italia nel 1861.
te dal turismo, il settore più colpito dalla società off shore e fondi poco trasparenti è Questi numeri sono particolarmente
crisi – era in ginocchio. In pochissimi pre- significativo. Le società controllate dalla significativi e ricordano all’Italia che la
notavano le vacanze in Italia. Bar e risto- mafia aspettano con impazienza i 209 mi- sua popolazione sta invecchiando rapida-
ranti dovevano adattarsi alla riduzione liardi di euro del fondo per la ripresa che mente. Il fatto che circa il 17 per cento de-
degli orari d’apertura e a regole che cam- l’Italia riceverà dall’Unione europea. gli italiani abbia più di settant’anni e il 7,2
biavano in continuazione. “Se le mie uni- La seconda è che intanto è aumentata per cento abbia superato gli ottanta è con-
che entrate provenissero dal ristorante mi anche la solidarietà. L’epidemia ha raffor- siderato una delle prime cause dell’eleva-
sparerei”, mi disse il mio amico Luca. zato la consapevolezza che i più deboli ta mortalità da covid-19. In Italia il nume-
Purtroppo molte altre persone erano sono vulnerabili e sono nate associazioni ro di morti causati dal virus ha oltrepassa-
meno fortunate di Luca. A metà maggio di volontariato e banchi alimentari per as- to quota 95mila.
almeno quattordici commercianti si era- sisterli. Il panorama economico resta scorag-
no suicidati a causa della catastrofe eco- A Brescia, una delle città più colpite dal giante. Nell’ultimo anno il debito italiano
nomica. A settembre il bilancio dei suici- virus, Yas, italopalestinese, ha fondato Ci- è aumentato ancora, e oggi si attesta al
di era salito a 71. Dietro queste tragedie bo per tutti, un’associazione che distribu- 160 per cento del pil. In questo momento
se ne nascondevano altre: fallimenti, di- isce 450 pasti a settimana. È un’esperien- l’Italia è un luogo sobrio e austero, due ag-
vorzi, violenze domestiche. Attualmente za che ha cambiato il tessuto sociale della gettivi che potrebbero descrivere anche
il tasso di disoccupazione in Italia è intor- città. “Il virus ci stava isolando”, racconta Mario Draghi, il presidente del consiglio
no al 9 per cento. Quello giovanile è al 30 una donna, “c’era un bisogno fisico di es- appena entrato in carica. u as
per cento. In queste cifre c’è una sconvol- sere una comunità. Il cibo è diventato uno
gente disparità di genere: delle 444mila strumento per riuscirci”. Tobias Jones è un giornalista e scrittore
persone che hanno perso il lavoro nel Altri cambiamenti sono stati più sottili. inglese. In Italia ha pubblicato Il cuore
2020, 312mila sono donne (il 70 per Dal 2006 circa 2,4 milioni di italiani, spes- oscuro dell’Italia (Rizzoli 2003), Sangue
cento). In mezzo a questi numeri, sono le so giovani e altamente qualificati, hanno sull’altare (Il Saggiatore 2012) e Ultrà
storie individuali a restare impresse. Co- lasciato il paese. Oggi il 9 per cento della (Newton Compton 2020).

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 37


Le opinioni

I conti con il passato


di Francia e Regno Unito
Pankaj Mishra
i è aperta una nuova frattura in quello che cente sondaggio la percentuale di estimatori dell’im-

S un tempo veniva chiamato occidente. pero è scesa al 32 per cento. Un dato sconcertante,
Sottraendo legittimità politica al supre- conseguenza di una formazione inadeguata sull’im-
matismo bianco, gli Stati Uniti hanno pero a scuola, di film e serie tv nostalgiche sull’India
avviato una riflessione sul loro passato britannica, e della scarsa presenza delle minoranze
schiavista, e cominciano a dare il giusto sui mezzi d’informazione.
riconoscimento alla loro diversità demografica. Allo Circa sessant’anni dopo che il suo impero in Alge-
stesso tempo le classi dirigenti di Francia e Regno ria è crollato, la Francia rimane in uno stato di nega-
Unito si rifiutano di fare questo tipo di analisi e cerca- zione e si rifiuta di riconoscere il suo razzismo siste-
no di ritardare una riconfigurazione dell’identità na- matico. Il velo di silenzio steso sulle tattiche – omicidi,
zionale che sarebbe urgente per entrambe. Covata a torture e stupri – che i francesi hanno usato nella lotta
lungo, la rabbia per l’ingiustizia razziale è esplosa nel contro i guerriglieri in Algeria non è stato sollevato
2020 negli Stati Uniti dopo la morte di George Floyd, fino agli anni novanta. Nel frattempo l’Algeria si è mi-
un nero ucciso da un poliziotto bianco. nacciosamente insinuata nella politica
Anche se i conservatori si sono concen- Secondo James francese con Jean-Marie Le Pen. Le
trati sulla violenza che ha accompagna- Baldwin i bianchi Pen, ex soldato e torturatore in Algeria
to una minima parte delle proteste del statunitensi erano e fondatore del Front national, ha crea-
movimento Black lives matter, pochi diversi dai bianchi to uno spazio per l’estrema destra che
hanno avuto il coraggio di negare che la europei, perché oggi è occupato da sua figlia Marine.
situazione era diventata insostenibile. profondamente Non sorprende che Macron, in vista
I leader britannici hanno guardato intrecciati, nel bene della sfida per la rielezione che lo atten-
con fastidio alle proteste negli Stati de il prossimo anno, stia cercando di
e nel male, alle
Uniti e alle manifestazioni sul loro ter- superare Marine Le Pen a destra, de-
minoranze
ritorio. La ministra dell’interno britan- nunciano il “separatismo” musulmano
nica, Priti Patel, le ha definite “spaven- del loro paese e le “teorie importate dagli Stati Uniti”.
tose”. Il Partito conservatore, respon- Mentre l’occidente perde coesione,
sabile di tanti morti nella prima ondata della pande- il divario ideologico tra Stati Uniti ed Europa si allar-
mia, si è lanciato in una crociata culturale contro le ga. Secondo lo scrittore nero James Baldwin, che os-
persone che abbattevano le statue di schiavisti nel servò da vicino la sfiducia con cui gli europei guarda-
Regno Unito. vano alle minoranze di pelle più scura, gli afroameri-
Numerosi giornalisti, intellettuali e politici fran- cani, nonostante tutte le atrocità subite, non erano
cesi, tra cui il presidente Emmanuel Macron, si sono “degli ospiti in occidente, ma dei cittadini”, e lui stes-
spinti oltre: hanno deciso che le idee che arrivano so era uno “statunitense quanto gli statunitensi che lo
dalle università statunitensi rappresentano una mi- disprezzano”. In altre parole, il “tornate da dove siete
naccia per il loro paese. Come ha scritto il New York venuti” degli europei non funziona oltreoceano, do-
Times, sono convinti che “le idee progressiste statu- ve gli schiavi furono una parte ineliminabile del tes-
nitensi – in particolare su razzismo, disuguaglianze di suto sociale. Gli Stati Uniti, aggiungeva Baldwin, non
genere e postcolonialismo – stiano minando la loro avevano “solo creato un nuovo uomo nero, ma anche
società”. un nuovo uomo bianco”. Gli statunitensi bianchi era-
Questa nuova modalità di antiamericanismo può no diversi dai bianchi europei, perché profondamen- PANKAJ MISHRA
sembrare sconcertante, e i suoi obiettivi – la cultura te intrecciati, nel bene e nel male, alla vita delle mi- è uno scrittore e
woke (vigile e consapevole) e gli ambienti accademici noranze del loro paese. Perfino un critico del razzi- saggista indiano.
statunitensi – troppo astratti. Ma la denuncia statuni- smo americano come lui vedeva in questo un “suc- Collabora con il
tense della supremazia bianca e dell’oppressione cesso” del suo paese. Guardian e con la
razziale colpisce al cuore, ancora bianchissimo, Oggi nell’establishment bianco francese e britan- New York Review of
Books. Il suo ultimo
dell’identità nazionale britannica e francese. Nel nico molti vorrebbero rallentare i progressi fatti negli
libro pubblicato in
2014 da un sondaggio di YouGov è emerso che quasi Stati Uniti sulla questione razziale e si scagliano con-
Italia è L’ età della
sei britannici su dieci si dichiaravano fieri dell’impe- tro la cultura woke e la cancel culture. Il loro tentativo rabbia. Una storia del
ro, definito un’entità razzista da figure come George potrebbe garantirgli qualche vittoria elettorale. Ma presente (Mondadori
Orwell e Gandhi. Fatto non sorprendente, la campa- avrebbe un costo: un crescente distacco dalla realtà. 2018). Questo
gna per la Brexit nel 2016 ha fuso la nostalgia per Perché, come scrisse Baldwin, “questo mondo non è articolo è uscito su
l’impero con spudorate allusioni razziste. In un re- più bianco, e bianco non sarà mai più”. u ff Bloomberg.

38 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Sara Garofalo Sbagliando non si impara
Perché facciamo sempre le scelte sbagliate in amore,
sul lavoro e nella vita quotidiana

Ti aspettiamo su
Le opinioni

La volatilità dei bitcoin


e la crisi del dollaro
Rana Foroohar
oco più di cent’anni fa ci fu un bene spe- Weimar, perché le politiche monetarie successive alla

P culativo il cui valore salì e scese all’im- crisi del 2008, pensate per stabilizzare i mercati, stan-
pazzata per un decennio. Chi lo posse- no lasciando il posto alla monetizzazione del debito
deva realizzò enormi guadagni o vide il statunitense nel dopo covid. Dopotutto ci sono solo
valore dei suoi beni distrutto dall’ipe- tre vie di uscita dal debito: crescita, austerità o stam-
rinflazione. Quel bene erano i marchi pare moneta. Se le vendite di debito del governo sta-
in monete d’oro della repubblica di Weimar. Non sie- tunitense faranno perdere valore al dollaro, allora il
te gli unici a cui questo esempio ricorda i bitcoin. L’a- bitcoin potrebbe essere un porto sicuro.
nalista statunitense Luke Gromen ha
osservato le sorprendenti somiglianze Le monete digitali
Lo svilimento della valuta tedesca
non finì bene. Questo mette in evidenza
tra la volatilità dell’oro nella Germania diventeranno un altro aspetto della vicenda bitcoin.
di Weimar e quella dei bitcoin di oggi. un’assicurazione Siamo passati da un mondo unipolare,
Secondo lui i bitcoin non sarebbero tan- contro in cui gli Stati Uniti erano la principale
to una bolla, quanto “l’ultimo allarme i cambiamenti potenza, a un mondo post-neoliberale,
ancora funzionante” sugli imminenti del mondo? Forse. in cui non c’è più un consenso verso il
cambiamenti geopolitici. Lo credo Ma è possibile capitalismo senza limitazioni. Proba-
anch’io. Le banche centrali negli ultimi che gli stati bilmente avremo due o tre poli: Stati
anni hanno tenuto a bada la formazione Uniti, Europa e Cina. La Cina vuole di-
facciano qualcosa
dei prezzi sui mercati grazie a tassi d’in- ventare meno dipendente dal sistema
teresse bassi e programmi di quantita-
per arginarle finanziario di Washington, acquistando
tive easing. Che la si voglia intendere meno buoni del tesoro statunitensi e
come una gradita armonizzazione del ciclo economi- lanciando una sua valuta digitale. È facile immagina-
co o come un modo disfunzionale per sostenere le re che il dollaro continuerà a essere la principale valu-
aziende piene di debiti, il risultato è che oggi è diffici- ta di riserva, mentre il renminbi e l’euro diventeranno
le capire lo stato di salute delle imprese, o dell’econo- scorte di valuta sempre più importanti. Tuttavia le
mia nel suo complesso, dal prezzo delle azioni. criptovalute, in grado di superare i confini, potrebbe-
La maggiore popolarità di criptovalute molto vola- ro avere dei vantaggi sulla moneta emessa dai gover-
tili come bitcoin potrebbe essere vista come un se- ni. Mentre le migrazioni di persone e beni potrebbero
gnale speculativo della mancanza di solidità resa subire restrizioni, il commercio digitale cresce.
possibile dalla banca centrale statunitense, ma po- I sostenitori delle criptovalute, tra cui Elon Musk,
trebbe anche essere interpretata come un primo se- Mark Zuckerberg e Jack Dorsey (fondatori rispettiva-
gnale di un nuovo ordine mondiale in cui gli Stati Uni- mente di Tesla, di Facebook e di Twitter), pensano
ti e il dollaro avranno un ruolo meno importante. Gli che siano più adatte al nuovo mondo multipolare. So-
ultimi quattro anni della presidenza di Donald Trump no poco regolamentate e quindi meno soggette al
e della sua politica tossica hanno intaccato la fiducia controllo della politica. Così come le piattaforme tec-
del mondo negli Stati Uniti. Questo a sua volta ha de- nologiche hanno dimostrato il loro potere rimuoven-
terminato una diminuzione della fiducia nella stabi- do Trump dai social network, i bitcoin potrebbero
lità del dollaro come valuta di riserva globale. Un sen- schivare i nazionalismi valutari.
timento culminato con l’assalto del 6 gennaio al con- Le monete digitali diventeranno un’assicurazione
gresso statunitense. Come ha osservato l’analista contro i cambiamenti del mondo? Le direttive econo-
politica Karen Petrou: “Questo colpo di stato sfiorato miche delle aziende tecnologiche saranno più poten-
ha mietuto molte vittime, e il dollaro statunitense po- ti di quelle di Washington? Forse. Ma è possibile che
trebbe esserne una”. gli stati facciano qualcosa per arginarle: la segretaria RANA FOROOHAR
Trump ha svalutato il marchio Stati Uniti. Ma l’ex del tesoro statunitense Janet Yellen ha già sollevato la è una giornalista
presidente è anche il sintomo di difficoltà economi- questione. Niente di tutto questo mi fa venir voglia di statunitense esperta
di economia.
che su cui negli ultimi anni si è steso un velo fatto di comprare bitcoin. Ma non mi sembra neanche una
Collabora con il
bassi tassi d’interesse e politiche monetarie. Queste bolla. All’inizio del novecento non era chiaro quale
canale televisivo Cnn
misure, se da un lato hanno mantenuto alti i prezzi delle case automobilistiche avrebbe vinto la corsa per ed è columnist del
delle azioni, dall’altro hanno foraggiato debito e leve la sostituzione del cavallo. Oggi nessuno sa se bitcoin, Financial Times, il
finanziarie. L’ascesa e le cadute improvvise del bit- ethereum o un’altra criptovaluta vincerà la corsa. Per giornale che ha
coin riflettono la convinzione degli investitori che alla il momento l’ascesa e la caduta del bitcoin potrebbero pubblicato questo
fine gli Stati Uniti somiglieranno alla Germania di essere considerate un avvertimento. u gim articolo.

40 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


EGITTO E MONDO ARABO
Uno sguardo Da Nasser alla Primavera Araba fino ad Al-Sisi:
la nascita dell’Egitto contemporaneo e del mondo

oltre i luoghi arabo come lo conosciamo oggi.

comuni CORSO ONLINE - 6 INCONTRI


DAL 1° AL 22 MARZO - ORE 18:30

VIAGGI di CULTURA: incontri, seminari e viaggi per chi vuole arricchire le proprie conoscenze
sul mondo avvalendosi degli studiosi più qualificati. Dal 1953.

CONFRONTO IN DIRET TA CON IL DOCENTE | RIVEDI LE LEZIONI QUANDO VUOI | PRIMA LEZIONE GRATUITA

viaggidicultura.com/egitto
segreteria@viaggidicultura.com
Tel. 051 233716
Economia
Ocean Falls, Canada, 20 febbraio 2020. La diga sul lago Link

Una cascata
di soldi
Barbara Bachmann, Mare, Germania. Foto di Andrew Querner
Ocean Falls, una piccola cittadina canadese da tempo in crisi
dopo la chiusura delle sue cartiere, ha ritrovato un po’ di vitalità
grazie a un’azienda di bitcoin che fa funzionare i suoi computer
sfruttando l’energia a basso costo prodotta localmente

42 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Ocean Falls, Canada, 25 febbraio 2020. All’interno della Ocean Falls Blockchain

Ocean Falls i rumori di tilatori. L’aria fredda che entra dall’ester- isolato che si possa immaginare: le perso-

A sottofondo sono due.


Uno è quello della piog-
gia: a volte è un leggero
ticchettio o un suono
sordo, altre sembra lo
scroscio di un oceano che piomba dal cie-
lo sulla terra. È il posto più piovoso del
Nordamerica: qui cadono 4.300 millime-
tri di pioggia all’anno. La pioggia è parte
no attraversa la stanza da un lato all’altro
ed è spinta fuori da quella surriscaldata
dai grandi ventilatori fissati sulla parete.
Nel suo percorso l’aria passa davanti ai
server e davanti a Kevin Day, 48 anni, un
signore posato che indossa jeans e scarpe
da trekking. Con la tipica sicurezza di chi
ha fondato una startup, Day afferma:
“Quello che m’interessa è risolvere i pro-
ne che ci vivono in pianta stabile sono
una trentina. Qui chi non sa apprezzare la
solitudine deve imparare a conviverci.
Ma non è stato sempre così. Un secolo
fa Ocean Falls era uno dei più grandi co-
muni e insediamenti industriali della co-
sta. La Bella Coola Pulp and Paper Com-
pany, un’azienda che produceva tonnel-
late di carta e cellulosa con l’energia idro-
integrante della città, come la vegetazio- blemi”. È lui il responsabile della nuova elettrica fornita da una diga costruita nel
ne lo è del bosco circostante. C’è sempre colonna sonora di Ocean Falls. Ed è an- fiordo, faceva il bello e il cattivo tempo.
stata. che un moderno alchimista: trasforma La cartiera aveva reso Ocean Falls un
L’altro rumore di Ocean Falls è un fru- l’acqua in denaro. centro ricco e molto conosciuto. Qui negli
scio. È monotono e continuo, e da due anni venti del novecento fu costruita la
anni ha interrotto il silenzio del posto. Si L’atterraggio dell’idrovolante prima piscina coperta di tutto il Canada.
comincia a distinguerlo appena scesi dal Ocean Falls si trova presso un fiordo sulla Poi arrivarono le scuole e un ospedale. E
traghetto e poi, man mano che ci si avvi- costa della British Columbia, nel Canada negli anni quaranta aprì il terzo e più gran-
cina alla cartiera abbandonata, un edifi- occidentale, ed è raggiungibile solo in de hotel della British Columbia, con più di
cio dipinto d’azzurro, si fa sempre più barca o in volo. D’inverno capita spesso 450 posti letto. All’epoca la cartiera im-
forte. La fonte del rumore è proprio lì, in che nebbia e vento impediscano l’atter- piegava quasi 1.500 persone. I tempi d’oro
un locale bianco al secondo piano: 530 raggio dell’idrovolante. D’estate, invece, durarono fino agli anni sessanta, quando
computer impegnati a fare calcoli, venti- ti pungono i tafani. Per telefonare biso- Ocean Falls contava quasi cinquemila
quattr’ore al giorno, 365 giorni all’anno. gna usare la linea fissa, perché i cellulari abitanti e l’ininterrotta fuoriuscita di va-
Server che si surriscaldano e devono es- non prendono. Non ci sono ristoranti, ma pore della cartiera faceva sentire al sicuro
sere raffreddati. Il rumore lo fanno i ven- un solo bar. Praticamente è il posto più vecchi e bambini. Poi la città dovette fare

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 43


Economia
i conti con la concorrenza di altri posti do­ minatori di bitcoin è pari a quella consu­ Columbia. A tutti quelli che glielo chiede­
ve produrre costava meno. Nel 1973 la mata da un’intera città. Ma se si trovasse vano Day, un autodidatta della program­
cartiera chiuse. Poco dopo fu comprata e una città a cui l’energia non serve? mazione informatica, spiegava paziente­
riaperta dallo stato, ma nel 1980 arrivò la Day aveva scoperto che la diga di mente come funzionava la tecnologia alla
chiusura definitiva, a cui seguirono solo Ocean Falls continuava a fornire elettri­ base di bitcoin, la blockchain, quella che
vandalismo ed emigrazione. E Ocean Fal­ cità agli ultimi abitanti rimasti e a due secondo molti esperti è destinata a rivolu­
ls diventò una città fantasma. comuni limitrofi, ma usava solo tre dei zionare sia internet sia le nostre vite.
tredici megawatt di potenza della sua Una blockchain è un registro pubblico
Nuotatori olimpionici centrale idroelettrica. Dal momento che che archivia tutte le transazioni di bit­
Kevin Day la sentì nominare per la prima Ocean Falls era un posto così isolato, coin, in modo che non si possano mani­
volta una sera del 2010. Era a casa sua, sfruttare la potenza restante (dieci me­ polare. Invece di trovarsi su un unico
nel centro di Vancouver, e guardava alla gawatt) e immettere altra energia nella computer, il registro è distribuito su tanti
tv un documentario sui nuotatori olim­ rete elettrica canadese sarebbe costato computer diversi, costantemente in gara
pionici. Alle Olimpiadi del 1952 un terzo troppo. La diga era di proprietà della Bo­ tra loro per convalidare gli aggiornamen­
della squadra di nuoto canadese veniva ralex, un’azienda che progetta, costruisce ti della banca dati aggiungendo nuovi
proprio da Ocean Falls, e anche Richard e gestisce impianti per produrre blocchi di dati, come un bitcoin
“Dick” Pount, ex presidente dell’Agenzia energia da fonti rinnovabili. (blockchain, infatti, significa
mondiale antidoping, si allenava qui. Nel 2015, quando Day ha chia­ "catena di blocchi"). La corret­
Day era cresciuto nella British Columbia mato la sede principale della tezza della transazione è verifi­
ma non aveva mai sentito parlare di quel Boralex a Montréal per chiede­ cata da tutti i computer coinvol­
posto. Il documentario nominava la fab­ re di sfruttare la potenza resi­ ti: se riceve l’approvazione di
brica e la diga. “Per un attimo immaginai dua per estrarre bitcoin, gli hanno rispo­ tutti, ogni computer include la versione
tutto quello che si sarebbe potuto fare con sto con un’altra domanda: “E cosa sareb­ aggiornata nella propria copia della
quell’energia”, racconta Day. Poi però si bero questi bitcoin?”. blockchain.
dimenticò di Ocean Falls. Ocean Falls si trova nella Great Bear Il controllo di un’autorità è impossibi­
Se n’è ricordato cinque anni dopo, rainforest, una delle ultime foreste plu­ le, perché nessun elemento può essere
quando già si occupava di bitcoin, la crip­ viali nelle zone a clima temperato. Tra i cancellato dalla blockchain: ogni blocco
tovaluta digitale che può essere scambia­ boschi di abeti Hemlock vivono orsi neri, contiene le informazioni del blocco pre­
ta direttamente tra due persone senza grizzly, puma e lupi. Negli ultimi qua­ cedente, così si può ripercorrere la catena
l’intervento di intermediari finanziari. A rant’anni sono stati fatti molti progetti a ritroso, fino al suo punto d’origine. Se­
differenza delle monete tradizionali, in­ per ridare vita alla città: produrre idroge­ condo Taudes, “per il modo in cui sono
fatti, le criptovalute non dipendono da no, coltivare marijuana, creare una casa concepite, tecnologie come la blockchain
una banca centrale: il diritto di produrle di produzione cinematografica. Pare che fanno sì che il sistema sia manipolabile
non spetta alla zecca di uno stato, ma in avesse messo gli occhi su Ocean Falls solo da qualcuno che ha più capacità di
teoria a chiunque abbia l’hardware e il perfino Bill Gates. Ma, oltre a un alleva­ calcolo di tutti i partecipanti messi insie­
software necessari. mento di salmoni giù al porto, non si è me. In teoria è possibile, ma in pratica è
All’epoca Day, politologo, assicurato­ fatto niente. troppo costoso”.
re e figlio di banchiere, s'interessava al Day non era il primo a rivolgersi alla Alla base del mining c’è un’idea pro­
microcredito e si era appassionato ai bit­ Boralex, ma forse è stato il più tenace. È fondamente democratica: chiunque ab­
coin. La criptovaluta, opera del misterio­ andato più volte a Ocean Falls, si è messo bia il computer e i software giusti è in gra­
so hacker Satoshi Nakamoto, era com­ in contatto con gli addetti alla diga, ha do di produrre bitcoin. Presto però sono
parsa per la prima volta nell’ottobre convinto della bontà del suo progetto il spuntati centri di calcolo efficientissimi:
2008, poco dopo che il fallimento della responsabile della Boralex per la British prima in Cina, che può contare su energia
banca d’affari statunitense Lehman elettrica molto economica ricavata dal
Brothers aveva fatto scoppiare la crisi fi­ carbone; e poi in località dal clima più
nanziaria globale. Molti pensano che Da sapere freddo, in paesi stabili e democratici con
questa moneta possa essere una risposta Alti e bassi grandi disponibilità di energia a basso
alla crisi di fiducia nel sistema economico costo, spesso idroelettrica, come il nord
e finanziario. Per ottenere un bitcoin (o Valore di un bitcoin in migliaia di dollari degli Stati Uniti, la regione scandinava,
per estrarlo, come si dice in gergo usando Fonte: CoinDesk/The News York Times l’Islanda e appunto il Canada.
un termine preso dall’attività mineraria, 60 All’inizio Day pensava di sfruttare so­
mining) bisogna svolgere complessi cal­ lo un megawatt. Poi è passato a sei. Era il
50
coli matematici al computer usando in­ 2017, l’anno in cui da meno di mille dolla­
credibili quantitativi di energia. “È un si­ 40 ri il prezzo di un bitcoin è arrivato a più di
stema che premia l’onestà”, spiega Alfred ventimila. Attraverso alcune banche d’af­
30
Taudes, esperto dell’istituto di ricerca fari, Day è riuscito a raccogliere finanzia­
sulla criptoeconomia dell’università di 20 menti per tre milioni di dollari canadesi.
Vienna. L’alto consumo di energia è ga­ E così, anche se riceveva fino a tre telefo­
ranzia di sicurezza, ma allo stesso tempo 10
nate al giorno da minatori di bitcoin di
rappresenta la difficoltà maggiore di que­ 0 tutto il mondo, la Boralex ha concluso un
sta tecnologia. L’energia impiegata dai Mar 2020 Feb 2021 accordo proprio con lui. Nel gennaio del

44 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Ocean Falls, Canada, febbraio 2020.
In alto a sinistra, nella Martin valley.
Qui sopra, Kevin Day, il fondatore
della Ocean Falls Blockchain. Qui ac-
canto, i server per l’estrazione dei bit-
coin alla Ocean Falls Blockchain

davano nella foresta lungo il fiordo a in-


stallare i cavi che ancora oggi forniscono
elettricità ai due comuni confinanti con
Ocean Falls.
Keith lavora alla diga per due settima-
ne; poi ha due settimane libere, che passa
altrove. Quando Day ha connesso i primi
server, lui era lì. “All’inizio sentivo solo
l’aria che usciva dai ventilatori e il ronzio.
Dopo dieci minuti ho cominciato a senti-
re caldo”. Keith è contento: anche se sono
attive solo due turbine su quattro, tutte
risalenti al 1922, la diga ha aumentato la
produzione di energia e a Ocean Falls co-
2018 Day ha ristrutturato un locale Link, dove si raccoglie l’acqua necessaria mincia a muoversi di nuovo qualcosa.
nell’ex cartiera. Ha ordinato 2,5 tonnella- a produrre elettricità. L’acqua piovana e “C’è tanto di quel potenziale qui!”.
te di materiale informatico, fatto arrivare quella prodotta dal disgelo sulle monta- A guardarsi intorno sembrerebbe im-
a Vancouver Island dalla Cina. Da lì la gne, che confluiscono in questo bacino, possibile. Da giorni il tempo è grigio,
merce è stata inviata a Ocean Falls con sono usate esclusivamente per la produ- freddo e umido, come la maggior parte
una nave cargo. A giugno erano pronti gli zione di energia elettrica e non per altri degli edifici, abbandonati o vicini al crol-
impianti. Un mese dopo la Ocean Falls scopi come il raffreddamento dei server. lo, con i cartelli “vendesi” attaccati sui
Blockchain ha acceso i server e ha regala- A sinistra della diga scorre il fiume Link, muri. Nel rudere più grande di tutti, un
to alla città la sua nuova colonna sonora. che più avanti sfocia nell’oceano. hotel a più piani, alcuni letti hanno anco-
Keith Cockell se ne sta nella casetta ra le lenzuola. All’ufficio postale – che ha
Il lago artificiale della diga a guardare Ocean Falls, dov'è un buco sul soffitto coperto da un telone
È una giornata di pieno inverno nel feb- nato nel 1956. Keith è uno dei cinque ope- di plastica – c’è un certo via vai: entrano
braio del 2020. Sull’oceano c’è la nebbia e rai della Boralex addetti alla diga. Ha l’a- ed escono tre persone, perché è mercole-
le nuvole nascondono le cime delle mon- spetto di uno che ha lavorato all’aperto dì, il giorno in cui arriva la posta.
tagne. A est della città, proprio alle spalle per tutta la vita e racconta le cose con aria Nell’ex tribunale vicino è stato allesti-
della diga e circa cento metri più in alto impassibile: per esempio storie degli anni to un ambulatorio medico di fortuna, e
della cartiera, c’è il lago artificiale di ottanta, di quando lui e i suoi colleghi an- una volta al mese viene il dottore a visita-

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 45


Economia
re i pazienti. Più o meno una volta al mese Day mancavano ancora cinque megawatt sulla tecnologia ethereum, una piattafor-
passano di qui anche i poliziotti di Bella per raggiungere l’obiettivo di sfruttarne ma lanciata nel 2015 e considerata dagli
Bella, la città vicina. Di fronte alle poste sei. Per essere competitivo si è unito a un esperti d’informatica la seconda grande
c’è il museo di Ocean Falls: l’edificio che mining pool, un gruppo di miner, che ha rivoluzione nel campo della blockchain.
lo ospita sta sprofondando. E ogni due messo insieme più di duecentomila ser- “Molte criptovalute spariranno, ma
settimane, di martedì, arriva in città una ver per produrre bitcoin. Il guadagno è altre sopravvivranno”, dice Taudes. Agli
nave cargo: a parte il pesce, tutto il resto ripartito tra i partecipanti. L’idea iniziale esperti come lui piace dire che bitcoin sta
– verdure, tabacco, carta igienica – è im- di Day era quotare in borsa la Ocean Falls alla blockchain come l’email sta a inter-
portato. Blockchain, ma il gran parlare di bitcoin è net: non è stata che il primo modo di usa-
L’unico bar è il Saggo’s saloon, una ca- andato scemando prima che lui comin- re la rete. “All’epoca non potevamo pro-
panna di legno con una splendida vista ciasse l’attività, e si è messo ad aspettare prio immaginare una cosa come i social
sul fiordo. È aperto tre volte alla settima- tempi migliori. “Bisogna vedere come network.” E oggi non sappiamo se tra
na per qualche ora. Questo mercoledì è evolverà il mercato”. dieci anni si parlerà ancora di bitcoin.
chiuso, perché tanto per cambiare è finita “Ma sappiamo per certo che ci saranno
la birra. Già ai tempi d’oro la rivendita di Nel 2011 bitcoin era altre applicazioni oltre alle criptovalute e
alcolici di Ocean Falls aveva il più alto fat- che queste applicazioni cambieranno la
turato pro capite dell’intera provincia. l’unica criptovaluta nostra vita”.
Gli abitanti di Ocean Falls sono chia- esistente, oggi invece “Oggi internet è sostanzialmente nel-
mati anche rain people, la gente della la mani di grandi aziende come Google e
pioggia. Capita che al terzo giorno di ce ne sono migliaia gli altri colossi statunitensi”, aggiunge
pioggia ininterrotta vi dicano: “Questo Taudes. Ogni volta che inviamo i nostri
non è niente. Doveva vedere cos’è suc- Bitcoin ha diversi difetti come mone- dati a un altro computer via internet ne
cesso la settimana scorsa”. Quasi nessu- ta. Periodicamente il suo prezzo subisce perdiamo il controllo. La blockchain per-
no porta un impermeabile o ha un om- oscillazioni estreme. Inoltre non si presta mette di salvare e gestire i dati con mag-
brello. Il più giovane ha poco più di qua- a fare da mezzo di pagamento nelle tran- giore sicurezza.
rant’anni, il più anziano novanta. L’età sazioni quotidiane. “Al momento le tran- I vantaggi sono evidenti: più traspa-
media è sui settanta e sono in maggioran- sazioni costano troppo”, spiega Day. Per renza, più potere ai singoli individui, me-
za uomini. Metà della popolazione non questo bitcoin funziona soprattutto come no possibilità di abusi di potere. Ma ogni
può soffrire l’altra metà. Ma il “tizio dei bene rifugio. Il suo programmatore ha tecnologia ha i suoi difetti. “Bitcoin deve
bitcoin”, come chiamano Kevin Day, sta fissato il limite massimo di produzione: diventare più facile da usare,” dice Tau-
simpatico a tutti. 21 milioni di bitcoin. Attualmente ne so- des. Inoltre, per come stanno ora le cose,
Una signora racconta: “Stiamo invec- no stati prodotti circa 18 milioni. E dato se tutto il mondo usasse questo sistema,
chiando e siamo sempre di meno. Le in- che il grado di complessità dei calcoli ne- l’energia elettrica non basterebbe più.
frastrutture che abbiamo non sono più cessari per estrarli aumenta sempre di Per questo Kevin Day si è messo a cer-
sostenibili. Se uno come Kevin viene a più, il numero di bitcoin cresce sempre care altre località dove piazzare i suoi
portare un po’ di vita in città, ben venga”. più lentamente. computer. Posti con quantità di energia
Day ha avviato un progetto con la Ontario Nel 2011 bitcoin era l’unica criptova- rinnovabile che altri si sognano. Posti
tech university per recuperare energia luta esistente, oggi invece ce ne sono mi- senza alternative. Proprio come Ocean
dal calore che produce. Ma il problema gliaia. La più importante è ether, basata Falls. ◆ sk
principale non può risolverlo neanche lui:
non si creano posti di lavoro. John Bole,
84 anni, sa che Day è venuto qui per l’e- Da sapere Le monete del futuro
nergia, anche se non capisce esattamente
a cosa gli serva. Solo di una cosa è certo: ◆ Il 21 febbraio 2021 bitcoin se continua ad attirare l’inte- moneta. La Banca dei regola-
ha battuto un nuovo record, resse come bene d’investi- menti internazionali, un’orga-
“Per trasferirti qui devi essere matto”.
raggiungendo il valore di mento, bitcoin ha ancora mol- nizzazione che raggruppa le
58.354 dollari. Il dato segna ta strada da fare per imporsi banche centrali, prevede che
Un libro di ricette una crescita di più del 90 per come mezzo di pagamento, entro il 2024 un quinto della
Day si è comprato la casa più bella di cento rispetto all’inizio del soprattutto a causa dell’insta- popolazione mondiale avrà
Ocean Falls, a dieci minuti a piedi dalla 2021. Lo straordinario rialzo bilità del suo valore (il 23 feb- accesso a una moneta digitale
cartiera. Sulla parete ha messo un grande registrato dalla criptomoneta braio ha avuto un crollo del 14 emessa da una banca centrale.
schermo piatto e sul tavolo ha poggiato nelle ultime settimane è do- per cento) e dei costi elevati La Banca centrale europea
un libro di ricette intitolato The pleasures vuto anche agli annunci di della sua produzione e delle prevede di lanciare un euro di-
of cooking for one. Ocean Falls gli piace, grandi aziende come la Tesla transazioni. Da questo punto gitale nel 2025, ma l’istituto
ma “se dovessi viverci sempre impazzi- e la Mastercard. In particola- di vista potrebbe essere deci- che registra più progressi è la
re, l'azienda di auto elettriche siva l’azione delle banche cen- banca centrale cinese, che il
rei”. Se n’è allontanato per tre mesi quan-
fondata da Elon Musk ha inve- trali, sempre più attente all’e- 17 febbraio ha concluso il ter-
do sua moglie ha partorito due gemelle. stito in bitcoin 1,5 miliardi del- voluzione delle criptovalute zo test sullo yuan digitale su
La fabbrica di bitcoin può controllarla la sua liquidità e ha annuncia- dal momento che i pagamenti un campione di cinquantami-
anche via internet, dallo smartphone o to che accetterà pagamenti digitali sono in costante cre- la persone a Pechino. Un test
dal computer. I server funzionano da soli. fatti con la criptomoneta. Lo scita e diverse grandi aziende sulla moneta digitale sarà lan-
Alla fine di febbraio del 2020, a più di un stesso annuncio è arrivato – per esempio Facebook – vo- ciato anche dalla banca cen-
anno e mezzo dall’inizio dell’attività, a dalla Mastercard. Ma, anche gliono creare una loro cripto- trale svedese.

46 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Marzo 2021
numero 18
Il meglio dei
giornali di
tutto il mondo
per bambine
e bambini
3,00 €

Come si fa
un fumetto
La corsa
ai vaccini

In edicola
Buone notizie
dalla poesia
3 euro
INTERNAZIONALE KIDS - MENSILE

Intrappolati
ANNO II N. 18/MARZO 2021
P.I.: 24 FEBBRAIO 2021

in Bosnia
Ragazze sullo skate

È uscito il nuovo
Internazionale Kids!
In questo numero: istruzioni per fare
un fumetto, vaccini nel mondo, cos’è
la poesia slam, perché alcuni animali
sono invisibili, viaggio in una fabbrica
di caramelle in Colombia e molto altro
Ogni mese articoli, giochi e fumetti
dai giornali di tutto il mondo
per bambine e bambini
Cina
noi uiguri siamo considerati una spina nel

La verità fianco. Lo Xinjiang è un corridoio strategi-


co troppo prezioso perché il Partito comu-
nista cinese (Pcc) possa rischiare di per-
derne il controllo. Il partito ha investito
molto nella “nuova via della seta”, il pro-

sui campi
getto infrastrutturale che dovrà collegare
la Cina all’Europa passando attraverso
l’Asia centrale, di cui la nostra regione è
uno snodo importante. Lo Xinjiang è es-
senziale per il grande piano strategico del
presidente Xi Jinping. O meglio, lo è uno
Xinjiang pacifico, aperto agli affari, ripuli-
to dalle tendenze separatiste e dalle ten-
sioni etniche. Insomma, uno Xinjiang
Gulbahar Haitiwaji e Rozenn Morgat, The Guardian, senza gli uiguri.
Regno Unito Le mie figlie e io fuggimmo in Francia
per raggiungere mio marito a maggio del
Un’ingegnera uigura che viveva in Francia da 2006, poco prima che nello Xinjiang co-
minciasse un periodo di repressione sen-
anni è stata richiamata con una scusa in Cina, za precedenti. Alle mie figlie, che all’epo-
ca avevano 13 e 8 anni, fu concesso lo sta-
dov’è stata rinchiusa in un campo di rieducazione tus di rifugiate, come al padre. Chiedendo
asilo, mio marito aveva rotto definitiva-
uomo al telefono disse che so radici in lui ancora prima che ci assu- mente con il passato. Ottenere il passa-

L’ lavorava per la compagnia


petrolifera. “Alla contabi-
lità”, precisò. La sua voce
non mi era familiare. In un
primo momento non riu-
scii a capire perché mi stesse chiamando.
Era il novembre del 2016 ed ero in conge-
do non retribuito da quella compagnia
ormai da dieci anni, cioè da quando avevo
messero alla compagnia petrolifera. Ci
eravamo conosciuti da studenti a Urumqi,
la più grande città dello Xinjiang, e appe-
na laureati avevamo cominciato a cercare
lavoro. Era il 1988. Nelle offerte di lavoro
pubblicate sui giornali spesso c’era una
frase scritta in piccolo: non si accettano
uiguri. Non lo dimenticò mai. Mentre io
cercavo di ignorare le prove della discri-
porto francese significava perdere la na-
zionalità cinese. Per me la prospettiva di
consegnare il passaporto aveva un’impli-
cazione terribile: non sarei mai potuta tor-
nare nello Xinjiang. Come potevo dire
addio alle mie radici, alle persone care?
Immaginavo mia madre destinata a in-
vecchiare e morire da sola nel suo villag-
gio sulle montagne del nord. Rinunciare
lasciato la Cina e mi ero trasferita in Fran- minazione che ci seguiva ovunque, per alla nazionalità cinese significava rinun-
cia. La linea era disturbata e faticavo a Kerim diventò un’ossessione. ciare anche a lei. Non potevo. Così avevo
sentire. “Deve tornare a Karamay e firma- Dopo la laurea ci offrirono un lavoro chiesto un permesso di soggiorno rinno-
re i documenti che le serviranno per anda- come ingegneri nella compagnia petroli- vabile ogni dieci anni.
re in pensione, signora Haitiwaji”, disse. fera di Karamay. Eravamo stati fortunati.
Karamay era la città nella regione dello Ma poi ci fu l’episodio delle buste rosse. In Un brutto presentimento
Xinjiang dove avevo lavorato per più di occasione del capodanno lunare, quando Dopo la telefonata, mentre mi guardavo
vent’anni. il capo distribuiva i premi annuali, le buste intorno nel salotto silenzioso del nostro
“Allora vorrei fare una procura”, rispo- rosse consegnate ai dipendenti uiguri era- appartamento di Boulogne, mille doman-
si. “Un mio amico di Karamay segue tutte no più leggere di quelle distribuite ai colle- de mi frullavano in testa. Perché quell’uo-
le mie questioni amministrative. Perché ghi han, il gruppo etnico dominante in mo voleva che tornassi a Karamay? Era
dovrei tornare per un problema burocra- Cina. Poco dopo, tutti gli uiguri furono ri- una manovra per farmi interrogare dalla
tico? Perché un viaggio così lungo per una mossi dall’ufficio centrale e trasferiti alla polizia? A nessuno degli altri uiguri che
sciocchezza simile? Perché ora?”. L’uomo periferia della città. Un piccolo gruppo conoscevo in Francia era successo niente
non seppe darmi una risposta e si limitò a protestò, ma io non osai. Qualche mese del genere.
dire che mi avrebbe richiamato nel giro di dopo, quando si liberò una posizione da L’uomo richiamò due giorni dopo. “Fa-
un paio di giorni dopo aver verificato la dirigente, Kerim fece domanda. Aveva le re una procura non è possibile, signora
possibilità di delegare il mio amico. qualifiche e l’anzianità richieste. Ma la po- Haitiwaji. Deve venire a Karamay di per-
Mio marito Kerim aveva lasciato lo sizione fu assegnata a un dipendente han sona”. Cedetti. Dopotutto si trattava solo
Xinjiang nel 2002 per cercare lavoro. Ave- che non aveva neppure la laurea in inge- di qualche documento. “Va bene, arriverò
va prima provato in Kazakistan, per torna- gneria. Una sera del 2000 Kerim tornò a il prima possibile”. Quando riagganciai
re deluso dopo un anno. Poi era andato in casa e annunciò che si era licenziato. “Ne sentii un brivido nella schiena. Avevo pau-
Norvegia e infine in Francia, dove aveva ho abbastanza”, disse. ra di tornare nello Xinjiang. Kerim aveva
chiesto asilo. Non appena si fosse sistema- Quella che mio marito stava vivendo fatto del suo meglio per rassicurarmi, ma
to l’avrei raggiunto con le nostre due figlie. era un’esperienza fin troppo familiare. Dal io avevo un brutto presentimento. In quel
Kerim aveva sempre saputo di voler la- 1955, quando la Cina comunista annesse periodo dell’anno, Karamay è nella morsa
sciare lo Xinjiang. Quest’idea aveva mes- lo Xinjiang come “regione autonoma”, di un inverno brutale: raffiche di vento ge-

48 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Gulbahar Haitiwaji, 11 ottobre 2020
EMMANUELLE MARCHADOUR (DIVERGENCE)

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 49


Cina
lido ululano lungo i viali, tra i negozi, le ste alle domande che immaginavo mi Gulhumar, per vedere gli amici e scam-
case e i palazzi. Poche figure imbacuccate avrebbero fatto. Cercai di corazzarmi. biare notizie con gli altri esuli. All’epoca
sfidano gli elementi aggrappandosi ai mu- Dopo aver lasciato le mie cose all’entrata, Kerim partecipava spesso, le ragazze ci
ri, ma per lo più non si vede anima viva. La fui condotta in una stanza stretta e anoni- erano andate una volta o due, io mai. La
cosa che mi spaventava di più, però, erano ma: la stanza degli interrogatori. Non ne politica non fa per me. Da quando avevo
le misure sempre più severe introdotte avevo mai vista una. Un tavolo separava le lasciato lo Xinjiang mi interessava ancora
nello Xianjiang. Chiunque mettesse piede due sedie dei poliziotti dalla mia. Il ronzio di meno.
fuori di casa poteva essere arrestato senza sommesso del riscaldamento, la lavagna Improvvisamente il poliziotto batté il
alcuna ragione. bianca pulita in modo approssimativo, le pugno sul tavolo. “La conosci, vero?”.
Non era una novità, ma il dispotismo si luci tenui erano gli elementi essenziali “Certo, è mia figlia”.
era accentuato ancora di più dopo i tumul- della scena. Parlammo dei motivi della “Tua figlia è una terrorista!”.
ti di Urumqi, nel 2009, una serie di scontri mia partenza per la Francia, del mio lavo- “No. Non so perché era alla manifesta-
violenti tra gli uiguri e gli han della città in ro in una panetteria e in un bar nel quartie- zione”.
cui avevano perso la vita 197 persone. re degli affari di Parigi, La Défense. Poi, Continuai a ripetere “non so cosa stes-
Quegli avvenimenti hanno segnato uno uno degli agenti mi sbatté sotto il naso una se facendo in quel posto, non faceva nien-
spartiacque nella storia recente della re- foto che mi fece ribollire il sangue. Era un te di male, lo giuro! Mia figlia non è una
gione. In seguito, il Pcc ha attribuito la col- viso che conoscevo come il mio: le guance terrorista! E neppure mio marito!”.
pa di quegli atti orrendi a tutta la minoran- pienotte, il naso sottile. Era mia figlia Non ricordo il resto dell’interrogatorio.
za uigura, giustificando le misu- Gulhumar. Si trovava davanti a Ricordo solo quella foto, le loro domande
re repressive con la tesi che le place du Trocadéro a Parigi, in- aggressive e le mie inutili obiezioni. Non
famiglie uigure erano focolai di fagottata nel cappotto nero che saprei dire quanto durò. Ricordo che al
islam radicale e separatismo. le avevo dato io. Nella foto sorri- termine del colloquio chiesi irritata: “Pos-
Nell’estate del 2016 c’era sta- deva e stringeva in mano una so andarmene ora? Abbiamo finito?”. Al-
to l’ingresso di un nuovo e im- bandierina del Turkestan orien- lora uno di loro disse: “No, Gulbahar Hai-
portante protagonista nella lunga lotta tra tale (come gli indipendentisti uiguri chia- tiwaji, non abbiamo finito.”
gli uiguri e il Pcc. Chen Quanguo, un alto mano lo Xinjiang), bandita dal governo “Destra! Sinistra! Riposo!”. Nella stan-
dirigente del partito diventato famoso per cinese. Per gli uiguri quella bandiera sim- za eravamo una quarantina, tutte donne
le misure di controllo molto rigide che boleggia il movimento per l’indipendenza in pigiama azzurro. Era un’anonima aula
aveva imposto in Tibet, fu messo a capo della regione. La foto era stata scattata in rettangolare. Una grande saracinesca di
della regione dello Xinjiang. Con il suo occasione di una manifestazione organiz- metallo, bucherellata da minuscoli forel-
arrivo, la repressione degli uiguri aumen- zata dalla sezione francese del Congresso lini che lasciavano filtrare la luce, ci sepa-
tò drammaticamente. Migliaia di persone mondiale degli uiguri, che rappresenta gli rava dal mondo esterno. Per undici ore al
furono mandate in “scuole” costruite in uiguri in esilio e si batte contro la repres- giorno il mondo si riduceva a quella stan-
fretta e furia ai margini di insediamenti sione nello Xinjiang. za. Le nostre pantofole scricchiolavano
nel deserto. Erano conosciuti come campi Che si sia politicamente impegnati o sul linoleum. Due soldati han tenevano
di “trasformazione attraverso l’educazio- meno, questo tipo di iniziative per la co- implacabilmente il tempo mentre noi
ne”. I detenuti venivano mandati là per munità sono soprattutto un’occasione per marciavamo su e giù nella stanza. Si chia-
essere sottoposti al lavaggio del cervello, e ritrovarsi, un po’ come i compleanni, l’Eid mava “educazione fisica”. In realtà era un
non solo. e la festa di primavera del Nowruz. Ci si va vero e proprio addestramento militare.
per protestare contro la repressione nello I nostri corpi esausti si muovevano nel-
Niente panico Xinjiang, ma anche, come aveva fatto lo spazio all’unisono, avanti e indietro,
Non volevo tornare nello Xinjiang, però fianco a fianco, da un angolo all’altro.
decisi che Kerim aveva ragione: non c’era Quando il soldato urlava “Riposo!” in
nessun motivo di preoccuparsi. Sarei stata
Da sapere mandarino, il nostro reggimento di prigio-
via solo qualche settimana. “Sicuramente Repressione sistematica niere si paralizzava. Dovevamo rimanere
ti convocheranno per farti delle domande, immobili per mezz’ora o anche più di
u Lo Xinjiang è una regione autonoma dell’e-
ma niente panico. È perfettamente nor- stremo occidente cinese, abitata tradizional-
un’ora. Le nostre gambe cominciavano a
male”, mi rassicurò. mente dagli uiguri, una minoranza musulma- formicolare come se fossero punte da spil-
Qualche giorno dopo, la mattina del 30 na e turcofona culturalmente legata all’area li. I nostri corpi, ancora accaldati e irre-
novembre 2016, atterrai in Cina e andai dell’Asia centrale. Negli ultimi vent’anni le au- quieti, faticavano a non dondolare nel
negli uffici della compagnia petrolifera a torità cinesi hanno incentivato l’immigrazione caldo umido. Ci accorgevamo di avere
Karamay per firmare quelli che dovevano dei cinesi di etnia han, maggioritaria, nella re- l’alito cattivo. Sbuffavamo come mucche.
essere i documenti per il mio imminente gione autonoma, e hanno via via imposto misu- A volte qualcuna di noi sveniva. Se non si
pensionamento. Nell’ufficio con le pareti re per reprimere la cultura uigura, a cominciare riprendeva subito, una guardia la stratto-
dal divieto di usare la lingua nelle scuole. Dopo
dall’intonaco sgretolato c’erano il conta- nava per rimetterla in piedi e la prendeva
alcuni attentati compiuti da cittadini uiguri nel
bile, un cinese han dalla voce aspra, e la a schiaffi per svegliarla. Se crollava di nuo-
2011 e gli scontri violenti tra han e uiguri scop-
sua segretaria, raggomitolata dietro uno piati nel 2016 , la repressione della minoranza è
vo la trascinava fuori dalla stanza e non la
schermo. Il passaggio successivo si svolse diventata sistematica, con il divieto di praticare vedevamo più. Mai più. All’inizio ne ero
nella stazione di polizia di Kunlun, a dieci l’islam, la distruzione delle moschee e l’interna- rimasta sconvolta, ma ormai mi ci ero abi-
minuti di macchina dalla sede della com- mento di almeno un milione di persone in cam- tuata. Ci si abitua a tutto, anche all’orrore.
pagnia. Lungo la strada, preparai le rispo- pi di rieducazione costruiti nello Xinjiang. Era giugno del 2017 ed ero arrivata da tre

50 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Una struttura probabilmente adibita
a campo di rieducazione, Hotan,
Xinjiang, 31 maggio 2019

mo la luce del giorno da quando eravamo


arrivate. Un poliziotto mi aveva promes-
so che mi avrebbero dato un telefono, ma
non l’avevo ricevuto. Chi sapeva che ero
detenuta in quel luogo? Avevano infor-
mato mia sorella, Kerim o Gulhumar?
Era un incubo a occhi aperti. Sotto lo
sguardo impassibile delle videocamere
di sicurezza, non potevo neppure sfogar-
GREG BAKER (AFP/GETTY IMAGES)

mi con le mie compagne. Ero stanca,


molto stanca. Non riuscivo neanche più a
pensare.
Il campo era un labirinto dove le guar-
die ci facevano muovere in gruppi, un
dormitorio alla volta. Per andare alle doc-
ce, al bagno, in classe o alla mensa erava-
mo scortate lungo una serie di intermina-
giorni. Dopo quasi cinque mesi nelle celle goli del soffitto. Tutto qui. Niente mate- bili corridoi illuminati da lampadine fluo-
della polizia di Karamay, tra interrogatori rasso. Niente mobili. Niente carta igieni- rescenti. Era impossibile avere un solo
e atti di crudeltà del tutto arbitrari – a un ca. Niente lenzuola. Niente lavandino. momento di privacy. Alle due estremità
certo punto mi tennero incatenata per Solo noi due al buio e il rimbombo delle di ogni corridoio le porte di sicurezza au-
venti giorni al letto per punizione, anche pesanti porte che si chiudevano. tomatiche sigillavano gli spazi come ca-
se non capii mai perché – mi dissero che Non era una scuola. Era un campo di mere stagne. Una cosa era certa: tutto era
sarei andata a “scuola”. Non avevo mai rieducazione, con regole militari e il chia- nuovo di zecca. Ce lo ricordava costante-
sentito parlare di queste scuole misterio- ro intento di spezzarci. Ci veniva imposto mente l’odore di vernice delle pareti im-
se. Il governo le ha costruite per “correg- il silenzio ma, fisicamente provate, non macolate. In seguito avrei scoperto che
gere” gli uiguri, mi spiegarono. Le mie avevamo comunque voglia di parlare. era un compound della polizia ristruttu-
compagne di cella dissero che sarebbe Con il tempo le nostre conversazioni si rato, ma non avevo ancora intuito quanto
stata una scuola normale, con insegnanti spensero. Le giornate erano scandite dal fosse grande.
han. E che, una volta promosse, saremmo suono dei fischietti alla sveglia, ai pasti, Dal numero delle guardie e delle altre
state libere di tornare a casa. all’ora di andare a letto. Le guardie ci te- detenute che incontravamo mentre ci
Questa “scuola” era a Baijiantan, un nevano sempre d’occhio e avevamo pau- spostavano da un luogo all’altro capii che
quartiere alla periferia di Karamay. Dopo ra, non c’era modo di eludere la loro sor- il campo era enorme. Ogni giorno vedevo
aver lasciato le celle della polizia, questa veglianza, di bisbigliare, pulirsi la bocca o facce nuove, figure spettrali con le borse
fu l’unica informazione che riuscii a pro- sbadigliare senza essere accusate di pre- sotto gli occhi. Alla fine del primo giorno,
curarmi, grazie a un cartello piantato in un gare. Era contro le regole rifiutare il cibo, in cella eravamo in sette; dopo tre giorni
fossato senz’acqua. L’addestramento sa- e se lo avessimo fatto ci avrebbero accu- 12. Qualche rapido calcolo: avevo contato
rebbe durato una quindicina di giorni, poi sato di essere “terroriste islamiche”. I 16 celle, compresa la mia, ciascuna con 12
in teoria sarebbero cominciati i corsi. Mi secondini dicevano che il nostro cibo era brande, voleva dire quasi duecento dete-
chiedevo come avrei fatto a reggere. Co- halal. nute a Baijiantan. Duecento donne strap-
me mai non ero già crollata? Baijiantan La notte crollavo sulla branda in stato pate alle loro famiglie. Duecento vite pri-
era una terra di nessuno dove si ergevano confusionale. Avevo perso il senso del gioniere fino a ulteriore comunicazione. E
tre edifici delle dimensioni di tre piccoli tempo. L’orologio non c’era. Indovinavo il campo continuava a riempirsi.
aeroporti. Dietro il recinto di filo spinato l’ora da quanto caldo o freddo faceva. Le Le nuove arrivate si riconoscevano dai
c’era solo il deserto a perdita d’occhio. guardie mi terrorizzavano. Non vedeva- loro volti disfatti. Cercavano ancora di in-
crociare i tuoi occhi in corridoio. Quelle
Il senso del tempo che erano lì da più tempo avevano lo
Il primo giorno alcune guardie mi accom- sguardo fisso a terra, si muovevano trasci-
pagnarono in un dormitorio pieno di letti, nando i piedi e serrando le file, come ro-
semplici assi di legno numerate. C’era già bot. Scattavano sull’attenti senza battere
un’altra donna: Nadira, branda 8. A me fu ciglio quando un fischio glielo ordinava.
assegnata la branda 9. Nadira mi mostrò il Dio mio, cosa avevano fatto per ridurle
dormitorio, che aveva un forte odore di così? Avevo creduto che le lezioni di teoria
vernice fresca: il secchio per fare i propri ci avrebbero dato un certo sollievo dopo
bisogni, a cui dette un calcio rabbioso; la l’addestramento fisico, ma erano ancora
finestra con l’imposta di metallo sempre peggio. L’insegnante non ci perdeva mai
chiusa; le due videocamere mobili agli an- d’occhio e coglieva ogni occasione per

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 51


Cina
schiaffeggiarci. Un giorno una delle mie scritta e orale. A turno, sotto lo sguardo ziotti che venivano a interrogare le pri-
compagne, una donna sopra i sessant’an- dei dirigenti, recitavamo lo stufato comu- gioniere, le guardie, gli insegnanti e i tu-
ni, chiuse gli occhi, per stanchezza o pau- nista con cui ci avevano ingozzato. tor – hanno cercato di farmi credere all’e-
ra. L’insegnante le mollò una sberla vio- Così la nostra memoria a breve termi- norme menzogna senza cui la Cina non
lenta. “Credi che non ti abbia vista prega- ne diventava il nostro principale alleato e avrebbe potuto giustificare il suo proget-
re? Sarai punita!”. La guardia la trascinò il nostro peggior nemico. Ci permetteva to di rieducazione: che gli uiguri sono ter-
via a forza. Un’ora dopo tornò con qualco- di assorbire e rigurgitare volumi di storia roristi e quindi che io, Gulbahar, in quan-
sa che aveva scritto: la sua autocritica. e dichiarazioni di leale senso civico per to uigura in esilio in Francia, ero una ter-
L’insegnante gliela fece leggere ad alta evitare le umiliazioni pubbliche che ci ve- rorista. La propaganda, un’ondata dopo
voce. Lei ubbidì, cinerea, poi tornò a se- nivano inflitte dall’insegnante. Ma allo l’altra, si abbatteva su di me e con il pas-
dersi. Tutto per aver chiuso gli occhi. stesso tempo minava le nostre capacità sare dei mesi cominciai a perdere parte
critiche. Portava via i ricordi e i pensieri della mia salute mentale. La mia anima si
Lavaggio del cervello che ci legano alla vita. Dopo un po’, non frantumava e perdeva dei brandelli. Non
Dopo qualche giorno capii cosa significa- riuscivo più a ricordare chiaramente i vol- li recupererò mai.
va l’espressione “lavaggio del cervello”. ti di Kerim e delle mie figlie. Ci facevano
Ogni mattina un’istruttrice uigura entra- lavorare finché non diventavamo ottuse Una brava attrice
va nella nostra aula silenziosa. Una don- come animali. Nessuno ci diceva quanto Durante gli interrogatori mi sono piegata
na della nostra stessa etnia che ci inse- sarebbe durata. sotto i colpi della polizia, al punto da con-
gnava come essere cinesi. Ci trattava co- fessare il falso. Sono riusciti a convincer-
me cittadine ribelli che il partito doveva Le donne come me, mi che prima avessi ammesso i miei mi-
rieducare. Mi chiedevo cosa pensasse di sfatti prima sarei riuscita ad andarmene.
tutta quella faccenda, se pensava qualco- uscite dai campi, non Sfinita, alla fine ho ceduto. Non avevo
sa. Com’era finita lì? Era stata rieducata a sono più quelle di scelta. Nessuno può combattere contro se
sua volta prima di fare quel lavoro? stesso per sempre. Per quanto tu possa
Al suo segnale ci alzavamo tutte in prima cercare di opporti instancabilmente al la-
piedi di scatto urlando “Lao shi hao!” vaggio del cervello, la sua opera insidiosa
(buongiorno maestra). Questo saluto da- Nei campi di “trasformazione attra- continua a scavare. Ogni desiderio e pas-
va il via a undici ore di lezioni quotidiane. verso l’educazione”, vita e morte non sione si spegne. Quali opzioni ti rimango-
Recitavamo una specie di giuramento di hanno lo stesso significato. Centinaia di no? Una lenta e dolorosa discesa verso la
fedeltà alla Cina: “Grazie al nostro gran- volte, quando i passi delle guardie ci sve- morte o la sottomissione. Se reciti la sot-
de paese. Grazie al nostro partito. Grazie gliavano di notte, ho pensato che mi tomissione, se fingi di perdere la battaglia
al nostro caro Presidente Xi Jinping”. La avrebbero uccisa. Quando una mano mi psicologica contro la polizia, allora puoi
sera, un’altra versione del saluto metteva passava le forbici sul cranio e altre mani almeno aggrapparti a quel briciolo di luci-
fine alla lezione: “Auguro al mio grande tiravano via le ciocche di capelli che ca- dità che ti ricorda chi sei. Non credevo a
paese di svilupparsi e avere un futuro lu- devano sulle spalle, chiudevo gli occhi una parola di quel che dicevo. Facevo solo
minoso. Auguro a tutte le etnie di forma- offuscati dalle lacrime pensan- del mio meglio per essere una
re un’unica grande nazione. Auguro buo- do che la fine era vicina, che mi buona attrice.
na salute al presidente Xi Jinping. Lunga stavano preparando per la for- Il 2 agosto 2019, dopo un
vita al presidente Xi Jinping”. ca, la sedia elettrica, l’annega- breve processo davanti a poche
Incollate alle nostre sedie, ripetevamo mento. La morte era in agguato persone, un giudice di Karamay
le lezioni a pappagallo. Ci insegnavano la a ogni angolo. Quando le infer- mi ha dichiarato innocente. Ho
gloriosa storia della Cina, una versione miere mi afferravano il braccio per “vac- a malapena sentito le sue parole. Ho
addolcita, ripulita dagli abusi. Sulla co- cinarmi” pensavo che mi stessero avvele- ascoltato la sentenza come se non avesse
pertina del manuale che ci avevano dato nando. In realtà ci stavano sterilizzando. nulla a che fare con me. Pensavo a tutte le
c’era scritto “Programma di rieducazio- È stato allora che ho capito la strategia volte che avevo proclamato la mia inno-
ne”. Conteneva solo storie delle dinastie, che usavano: non ucciderci a sangue cenza, tutte le notti passate a rigirarmi
delle loro conquiste e dei grandi traguar- freddo ma farci sparire lentamente. Tan- nel letto, furiosa perché nessuno voleva
di raggiunti dal Partito comunista. Era to lentamente che nessuno se ne sarebbe credermi. E pensavo a tutte le altre volte
ancora più politicizzato e fazioso dell’in- accorto. Ci ordinavano di negare la no- che avevo ammesso le cose di cui mi ac-
segnamento nelle università cinesi. I pri- stra identità, di sputare sulle nostre tradi- cusavano, tutte le false confessioni che
mi giorni mi veniva da ridere. Pensavano zioni, i nostri valori. Di criticare la nostra avevo fatto. Mi avevano condannato a
davvero di spezzarci con qualche pagina lingua. Di insultare il nostro popolo. Le sette anni di rieducazione. Avevano tor-
di propaganda? Ma con il passare del donne come me, uscite dai campi, non turato il mio corpo e portato la mia mente
tempo la spossatezza ebbe la meglio. Ero sono più quelle di prima. Siamo ombre. sull’orlo della pazzia. E ora, dopo aver ri-
esausta, e la mia ferma determinazione a Le nostre anime sono morte. Volevano visto il mio caso, un giudice aveva deciso
resistere vacillava. Dunque era questo il farmi credere che i miei cari, mio marito che no, in realtà ero innocente. Ero libera
lavaggio del cervello: intere giornate pas- e le mie figlie, erano terroristi. Ero così di andarmene. ◆ gc
sate a ripetere le stesse frasi idiote. Come lontana, così sola, così stanca e alienata
se non bastasse, dovevamo fare un’altra che ho quasi finito col crederci. Sono sta- Questo articolo è un estratto del libro Rescapée
ora di studio la sera, prima di andare a let- ta detenuta a Baijiantan per due anni. In du goulag chinois (Editions des Equateurs 2021)
to. Ogni venerdì avevamo una verifica quel periodo intorno a me tutti – i poli- di Gulbahar Haitiwaji, con Rozenn Morgat.

52 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Abbona
fino al

90 %
la tua classe di contributo
statale

a Internazionale

La legge di bilancio 2020 prevede per le scuole la possibilità


di ricevere un contributo che copre fino al 90 per cento della spesa
per l’acquisto di abbonamenti a quotidiani e riviste, tra cui Internazionale.

Per chiedere il contributo è necessaria una delibera


del collegio dei docenti e di istituto.
La domanda va presentata entro il 10 marzo 2021.

Per ulteriori dettagli si può visitare il sito del dipartimento


per l’informazione e l’editoria: https://bit.ly/3aqcpJ5

Per chiedere un preventivo e acquistare un abbonamento scrivere a


scuole@internazionale.it specificando il nome della scuola, la città e la provincia.
Scienza
Istanbul, 17 febbraio 2021
BULENT KILIC (AFP/GETTY IMAGES)

Dov’è finita
l’influenza?
Katherine J. Wu, The Atlantic, Stati Uniti
Le misure adottate per contenere il covid-19 sembrano aver impedito la diffusione
dei virus influenzali. Gli scienziati stanno cercando di capire quanto durerà

54 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


l’influenza. Il 1 dicembre hanno comincia- covid-19 possono prendere anche l’in-
to a sottoporre a test tutti i pazienti con fluenza”. Questi virus si trasmettono più o
sintomi respiratori. Nei due mesi seguenti meno nello stesso modo, attaccano più o
migliaia di persone sono risultate positive meno le stesse parti del corpo e causano
al sars-cov-2, mentre il numero di quelle più o meno gli stessi sintomi. Ma da no-
colpite dall’influenza non è aumentato: il vembre la squadra di Graf ha trovato solo
laboratorio ha eseguito ventimila test in- un caso positivo al virus dell’influenza su
fluenzali – dieci volte di più rispetto alla settemila test, mentre i positivi al sars-
stagione precedente – e nessuno è risulta- cov-2 sono stati seimila su quarantamila
to positivo. “È straordinario”, dice Binnic- test. Il Seattle flu study ha ottenuto risulta-
ker. “Noi anche quest’anno ci aspettava- ti simili: due positivi su seimila test. “È
mo la classica influenza stagionale”. incredibile”, dice Helen Chu, un’immu-
La tendenza è stata la stessa nel resto nologa ed epidemiologa dell’università di
degli Stati Uniti e in tutto il mondo. Men- Washington, che dirige lo studio.
tre il sars-cov-2 si diffondeva rapidamen- Di recente hanno smesso di circolare
te, l’influenza e gli altri virus respiratori si anche altri virus respiratori – tra cui il virus
affievolivano. Dall’inizio dell’autunno respiratorio sinciziale, quelli parainfluen-
negli Stati Uniti sono stati analizzati circa zali e perfino altri coronavirus che provo-
800mila campioni per l’influenza, e solo cano il comune raffreddore – che di regola
1.500 (lo 0,2 per cento) sono risultati posi- alzano la testa in questo periodo dell’an-
tivi. Nello stesso periodo dell’anno prece- no. La situazione negli Stati Uniti non è
dente, i casi positivi erano quasi cento unica. È stata osservata anche nell’emi-
volte di più. A metà della stagione influen- sfero meridionale, dove l’inverno va da
zale tra il 2019 e il 2020 i tassi di positività giugno ad agosto, con paesi e città del Su-
avevano raggiunto picchi del 25/30 per damerica, dell’Africa e dell’Australia che
cento, colorando le mappe sulla diffusio- hanno registrato pochissimi casi d’in-
ne dell’influenza negli Stati Uniti di rosso fluenza. Ma gli scienziati faticano ancora
e di arancione, colori che indicano una a comprenderne il perché.
forte diffusione del virus. Oggi queste Quasi sicuramente ha influito il fatto
mappe sono quasi completamente verdi, che la pandemia di covid-19 ha costretto
segnalando una diffusione minima. le persone a modificare i loro comporta-
Stiamo vivendo la stagione influenzale menti. L’uso delle mascherine, i lockdown
più tranquilla della storia recente, e i van- e le altre misure che hanno aiutato a tene-
taggi sono evidenti. Meno casi di influen- re a freno il sars-cov-2 in paesi come l’Au-
za significano meno decessi, meno ricove- stralia sembrano aver arginato anche tutti
ri in ospedale e meno operatori sanitari e gli altri virus respiratori. I provvedimenti
addetti di laboratorio oberati di lavoro: che hanno bloccato i viaggi tra paesi han-
una boccata d’ossigeno per un paese col- no tagliato i canali che consentono ad altri
pito duramente dal nuovo coronavirus. virus di superare le frontiere e provocare
Ma questa situazione ha anche dei risvolti nuove ondate epidemiche.
preoccupanti. Senza casi da studiare, i ri- Negli Stati Uniti le misure di conteni-
cercatori sono rimasti a corto di dati es- mento sembrano aver fatto la differenza,
senziali per sviluppare i vaccini e prevede- anche se l’obbligo di indossare la masche-
re la prossima ondata influenzale. I virus rina e di mantenere le distanze non è stato
che causano l’influenza non si sono estin- sempre rispettato. Ma molti uffici erano
novembre del 2020, nel ti: sono temporaneamente finiti in clande- chiusi, tante persone sono rimaste a casa

A pieno dell’autunno, Mat


Binnicker ha cominciato
a prepararsi per un inver-
no difficile. Negli Stati
Uniti il sars-cov-2 aveva
già infettato tredici milioni di persone e
lui e i suoi collaboratori – alla Mayo Clinic
di Rochester, nel Minnesota – temevano
l’arrivo della stagione influenzale, quan-
stinità, e nessuno sa dire con precisione
quando e come torneranno.

Frontiere chiuse al virus


Così, i tanti laboratori che per mesi aveva-
no temuto il peggio si sono ritrovati in una
situazione di calma inquietante. Questa
quiete ha spiazzato i ricercatori non solo
per via del confronto con le tipiche stagio-
perché stavano male e i bambini, che ten-
dono a essere molto colpiti dalle influenze
stagionali, hanno smesso di andare a
scuola. Inoltre, secondo le stime dei centri
per il controllo e la prevenzione delle ma-
lattie (Cdc), le campagne di sensibilizza-
zione potrebbero aver portato più persone
del solito a vaccinarsi contro il virus in-
fluenzale.
do ogni paziente con febbre e tosse avreb- ni influenzali, ma anche rispetto alla pan- Sappiamo da tempo che molte di que-
be avuto bisogno non di uno ma di due demia. “Qui in Arizona il covid-19 si sta ste misure sono efficaci per arginare la
test diagnostici. diffondendo rapidamente,” dice Erin diffusione dell’influenza. “Ogni anno cer-
Determinati ad anticipare il pericolo, i Graf, direttore di microbiologia clinica al- chiamo di aumentare la percentuale di
ricercatori avevano lavorato instancabil- la Mayo clinic in Arizona, “e avrei detto vaccinazione e di convincere le persone
mente per sviluppare un nuovo test per che se le persone possono ammalarsi di malate a rimanere in casa”, dice Ibukun

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 55


Scienza
Akinboyo, pediatra e infettivologo all’uni- nuovo coronavirus, consentendogli di esplodere a febbraio. “Potremmo non es-
versità di Duke. “Non era mai successo diffondersi a spese di altri virus. Lo scon- sere ancora fuori pericolo”, dice Bansal.
che così tante persone usassero la ma- tro potrebbe avvenire direttamente nelle O, altra ipotesi ancora, se i comporta-
scherina, si lavassero le mani e fossero vie respiratorie: i sistemi immunitari ten- menti virtuosi dovessero interrompersi
consapevoli dei loro sintomi”. dono a rimanere in guardia per un po’ d’estate, potrebbe scoppiare un’epidemia
L’influenza e gli altri virus stagionali quando si sono liberati dall’infezione di fuori stagione.
potrebbero anche essere bersagli più faci- un virus, rinforzandosi contro l’immedia- Secondo Schultz-Cherry, bisognerà
li da colpire rispetto al nuovo coronavirus. ta invasione di un altro. Ma forse questo osservare soprattutto i paesi che hanno
Per gran parte delle persone questi pato- equilibrio non è destinato a durare a lun- affrontato meglio il covid-19, per capire se
geni sono nemici familiari, perché i loro go. I virus che si diffondono in una popo- quando il sars-cov-2 rallenta gli altri virus
sistemi immunitari sono abituati ad af- lazione alla fine possono imparare ad an- riguadagnano terreno. Non sappiamo co-
frontarli. La riconoscibilità, anche se non dare d’accordo, magari diventando coin- sa succederà quando gli esseri umani e
è sufficiente a impedire completamente quilini cordiali, scatenando infezioni si- l’influenza torneranno a incontrarsi. Ogni
nuove infezioni, fa aumentare la possibili- multanee nella stessa persona e perfino stagione influenzale saltata aumenta il
tà di organizzare una difesa efficace quan- rafforzandosi a vicenda. bacino di persone che non sono state an-
do arriva un’altra versione dei virus, come cora infettate, compresi i bambini piccoli
uno strato di corteccia robusta che garan- In questo periodo che potrebbero non aver mai conosciuto
tisce a un albero una certa resistenza al questi virus, arbusti nel bosco fiammeg-
fuoco. “Credo che sia uno dei fattori prin- dell’anno di solito si giante del virus. Si prevede che anche tra
cipali”, dice Stacey Schultz-Cherry, viro- lavora per individuare gli adulti con il tempo l’immunità tenderà
loga e immunologa del St. Jude’s chil- a diminuire: senza un promemoria an-
dren’s hospital di Memphis, in Tennessee. i ceppi prevalenti nuale, alcuni sistemi immunitari potreb-
Il sars-cov-2, invece, è stato come una bero dimenticare come si combatte l’in-
scintilla passata dalla natura selvaggia a Per ora il mondo sembra aver domato fluenza e quindi abbassare la guardia. “La
una popolazione umana totalmente vul- l’influenza, anche se in modo involonta- vulnerabilità aumenta”, dice Bansal. Le
nerabile, una nuova fascina di ramoscelli rio. Una buona notizia in un periodo in cui persone senza immunità o immunode-
pronta a bruciare. Anche se i sintomi gros- la vita di tutti è stata stravolta e un sollievo presse “sono come combustibile per il
so modo sono gli stessi, i virus dell’in- per gli ospedali e i laboratori. Ma questa fuoco dell’influenza. Più combustibile
fluenza e il sars-cov-2 sono diversi dal situazione non durerà a lungo. I virus con- c’è, più sono alte le possibilità di nuove
punto di vista biologico. Il secondo sem- tinuano a circolare, forse molto più di epidemie.
bra diffondersi più facilmente, anche at- quanto pensiamo, visto che tante persone Inoltre l’influenza, quando tornerà,
traverso gli asintomatici, e a quanto pare sono ancora chiuse in casa. E quando use- non sarà necessariamente la stessa di
si trasmette di più attraverso gli eventi remo meno le mascherine e rispetteremo quella che era. I virus influenzali tendono
“superdiffusori”. Microscopiche differen- meno il distanziamento sociale, le infe- a cambiare forma e sono in grado di mu-
ze anatomiche potrebbero consentirgli di zioni riprenderanno. tare o di scambiarsi segmenti dei loro ge-
aggrapparsi più facilmente alle goccioline nomi con straordinaria velocità, riuscen-
di saliva trasportate dall’aria e renderlo Due scenari do a diffondersi in tutta la popolazione su
più resistente mentre attraversa lo spazio Non possiamo evitare una nuova epide- base quasi annuale. La prossima ondata
tra i suoi ospiti. mia influenzale, ma possiamo controllar- influenzale potrebbe essere più debole o
“L’influenza tende a essere molto me- ne la tempistica. Se continueremo a evi- più forte; potrebbe essere un ceppo già
no trasmissibile, e questo significa che è tare gli assembramenti, potremo conte- familiare ai nostri sistemi immunitari op-
più facile combatterla”, dice Shweta Ban- nere i danni anche il prossimo anno. Op- pure abbastanza sconosciuto da provoca-
sal, ecologa delle malattie alla George- pure l’influenza e i suoi compagni potreb- re scompiglio.
town university. “È in parte il motivo per bero risorgere nelle prossime settimane o Negli anni “normali” questi scenari
cui al momento ce la stiamo cavando con nei prossimi mesi. In passato le stagioni sono un po’ più facili da prevedere, grazie
una risposta imperfetta”. Tutti questi fat- influenzali hanno covato sotto la cenere a una rete ben oliata di centri di monito-
tori potrebbero aver aperto la strada al in autunno e all’inizio dell’inverno per raggio disseminati in tutti gli Stati Uniti.

Da sapere Un anno particolare


Diffusione di quattro virus nel Nuovo Galles del Sud, in Australia, differenze tra il 2020 e il periodo 2015-2019. Numero di test positivi, migliaia
Nel grafico del rhinovirus l’aumento dei casi potrebbe essere dovuto al fatto che sono stati eseguiti più test del solito.
Virus respiratorio sinciziale Rhinovirus
4 2,0 2,0 10
Media 2015-2019
8
3 1,5 1,5
6
2 1,0 1,0
4
FONTE: NATURE

1 0,5 0,5
2020 2

0 0 0 0
Gen Apr Lug Ott Gen Apr Lug Ott Gen Apr Lug Ott Gen Apr Lug Ott

56 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Gelsenkirchen. Germania, 10 febbraio 2021
MARTIN MEISSNER (AP/LAPRESSE)

In questo periodo dell’anno di solito deci- monitoraggio epidemiologico globale. Wentworth, virologo dei Cdc statunitensi.
ne di ricercatori lavorano instancabil- L’obiettivo è accertarsi che i ceppi più Ma alcuni aspetti della prevenzione con-
mente per individuare i ceppi influenzali problematici siano trattati. La riunione tro l’influenza non cambieranno. Al con-
prevalenti, e le eventuali nuove versioni. dell’emisfero settentrionale si terrà tra la trario, gli eventi dell’ultimo anno confer-
Ma quest’anno la scarsa visibilità dei vi- fine di febbraio e l’inizio di marzo negli mano che le tradizionali e collaudate mi-
rus influenzali ha causato una carenza di Stati Uniti. sure di salute pubblica funzionano, dice
dati, e questo, dice Schultz-Cherry, po- “Credo che ce la faranno”, dice Kram- Seema Lakdawala, un’esperta di trasmis-
trebbe “creare delle difficoltà” a chi stu- mer riferendosi ai ricercatori che stanno sione dell’influenza dell’università di Pit-
dia i virus e i vaccini. lavorando al vaccino. Ma quest’anno il ri- tsburgh. “Abbiamo imparato quali misu-
Florian Krammer, virologo ed esperto schio di un passo falso è maggiore. Al re possono fare la differenza”, dice. “Spe-
di influenza alla Icahn school of medicine Mount Sinai, che ha un suo programma di ro che in futuro le persone malate reste-
al Mount Sinai, immagina due scenari. indagine virologica, negli ultimi mesi so- ranno in casa o usciranno indossando la
“Uno bello e uno brutto”, spiega. Nel pri- no stati registrati solo otto pazienti con mascherina”.
mo, la mancata trasmissione dell’influen- l’influenza, una percentuale bassissima In realtà negli Stati Uniti sono sempre
za potrebbe finire con il soffocare i ceppi rispetto ai 1.000/1.500 casi che di regola meno le persone che usano la mascherina
in circolazione, e forse perfino farne spari- arrivano in questo periodo dell’anno. e rispettano il distanziamento fisico, e
re uno. “Potremmo perdere una delle va- Non vuol dire che il disastro sia alle Lakdawala ne è consapevole. Ma sottoli-
rianti principali, e sarebbe fantastico”. Nel porte. Gli scienziati potrebbero recupera- nea che il mondo non dovrà mantenere
secondo scenario un ramo dell’albero ge- re ricorrendo alle nuove tecnologie, come per sempre gli stessi livelli di vigilanza im-
nealogico dell’influenza potrebbe spac- quelle usate per il vaccino a mRna contro posti dalla pandemia.
carsi in due, costringendo i medici ad af- il covid-19 sviluppato da Pfizer-Biontech e Con il ritorno dell’influenza e di altri
fannarsi per tenere il passo con l’epidemia dalla Moderna. Generalmente servono virus, l’umanità potrebbe rientrare nella
nel prossimo autunno. circa sei mesi per mettere a punto un vac- normalità virologica. O forse si atterrà a
cino antinfluenzale. “È molto tempo per una versione meno rigida della sua strate-
Risorse tecnologiche un virus che muta piuttosto in fretta”, dice gia pandemica e troverà un nuovo equili-
Le incognite rischiano di complicare an- Chu, l’epidemiologa di Seattle. Ma i vacci- brio, in cui ci saranno meno malattie virali
che lo sviluppo di un vaccino mirato, dice ni a mRna sono più semplici da modifica- da affrontare ogni anno. Gli eventi degli
Krammer. Due volte all’anno l’Organizza- re e riadattare, e questo significa che in ultimi mesi fanno pensare che l’influenza
zione mondiale della sanità convoca una futuro potrebbero essere sviluppati in po- sia meno aggressiva di quanto si pensava.
riunione per raccomandare ai paesi del che settimane. Alcune nuove tecnologie Le nostre prossime mosse potrebbero aiu-
nord e del sud del mondo gli ingredienti vaccinali “vengono già studiate per l’in- tarci a domarla nel lungo periodo o la-
del vaccino, basandosi sui dati ottenuti dal fluenza”, mi ha scritto in un’email David sciarla dilagare di nuovo. ◆ gc

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 57


Algeria

Villaggi
modello
Arezki Saïd, Jeune Afrique, Francia
Dal 2006 alcuni paesini di montagna in Algeria si
contendono il titolo di villaggio più bello e pulito.
I cittadini prendono l’iniziativa per creare nuovi
servizi pubblici e migliorare il posto in cui vivono
a quando è stato premia- hanno partecipato in pochi, ma con il pas-

D to come villaggio più


pulito della wilaya (pro-
vincia) di Béjaïa, Ague-
moune Nath Amar atti-
ra un gran numero di vi-
sitatori. In questo borgo a 1.800 metri di
altitudine, in mezzo ai monti della Cabi-
lia, una regione storica dell’Algeria nor-
dorientale, i turisti arrivano per immorta-
sare degli anni i comuni che aspirano a
questo titolo si sono moltiplicati. Rabah
Aïssat fu assassinato da un gruppo terro-
ristico pochi mesi dopo aver proposto l’i-
niziativa, ma la sua idea è sopravvissuta e
ha avuto successo.

Autogestione
La competizione ha innescato una dina-
lare i vicoli puliti e pieni di fiori, le strade mica virtuosa nei paesini cabili, ma già
lastricate, i muri e le porte decorate, la prima alcune comunità avevano deciso di
fontana pubblica centenaria e la piazza prendere in mano le redini del loro svi-
principale dove troneggia un vecchio luppo. È il caso di Zouvga, pittoresco bor-
frantoio. go medievale di case in pietra, circondato
Quest’anno al concorso parteciperan- da olmi e frassini sulle pendici del mas-
no altre decine di villaggi. Molti si stanno siccio del Djurdjura. Zouvga si autogo-
già preparando con determinazione. Era verna attraverso il comitato del villaggio,
stato Rabah Aïssat, il presidente dell’as- un gruppo di cittadini eletti da tutti i resi-
semblea popolare della wilaya di Tizi Ou- denti che ha il compito di raccogliere de-
zou, a lanciare nel 2006 l’idea di un con- naro e provvedere ai bisogni della collet-
corso per premiare il borgo più bello e tività.
pulito della regione. Alla prima edizione Nel giro di pochi anni a Zouvga sono
nati un asilo nido, un museo, un chiosco
che offre vari servizi, alcune fontane, un
parco giochi, dei bagni pubblici, un’infer-
meria, una biblioteca, una sala di lettura,
un acquedotto che porta l’acqua al villag-
gio dalle sorgenti di montagna e un’im-
ponente casa dei giovani, con una sala
conferenze, un centro informatico, un
ambulatorio e vari uffici. Immerso nel
verde e nei fiori, Zouvga è pulitissimo: è
stato uno dei primi villaggi a vincere il
REZA (GETTY IMAGES)

concorso.
I fondi a disposizione del comitato de-
rivano in gran parte dai contributi delle
famiglie, e sono raccolti e gestiti da un

58 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Il borgo di Agouni Gueghrane, mon- quello di Aguemoune Nath Amar. Appe-
tagne della Cabilia, Algeria, 2011 na eletto, il comitato indice un’assemblea
generale per presentare i progetti. Si di-
tesoriere, sotto il controllo di un commis- scute di acqua, rifiuti, apertura di strade
sario dei conti. Ogni famiglia versa 150 di campagna, ma anche di questioni eco-
dinari al mese (circa 0,90 euro). Arrivano nomiche, culturali e sociali. L’acqua pota-
soldi anche dagli algerini emigrati in bile, per esempio, ora non è più un proble-
Francia, dall’affitto della sala delle feste, ma per i cittadini di Aguemoune Nath
dal chiosco che offre più servizi, oltre che Amar, che hanno destinato i loro contri-
dagli uliveti e dalla vendita della legna buti alla realizzazione di un acquedotto
raccolta nei boschi. che prende l’acqua dalle sorgenti di mon-
Alcuni picchi montuosi e qualche fo- tagna e la fa arrivare al villaggio. Nel
resta più in là, il borgo di Tiferdud si erge prossimo futuro il comitato vuole investi-
orgoglioso di fronte al Djurdjura, a 1.197 re sull’ecoturismo, attraverso la creazio-
metri di altezza. Il villaggio, che ha quasi ne di una rete di bed and breakfast per
quattromila abitanti, ha l’aria di una roc- accogliere i visitatori.
caforte naturale e ha vinto il concorso nel Ogni quartiere del paese ha un re-
2017. Quell’anno i suoi abitanti si sono sponsabile incaricato di raccogliere i con-
dati da fare per pulirlo, ristrutturarlo e de- tributi, che sono fissati in 1.200 dinari
corarlo, rendendolo più bello e rispettoso (circa 7 euro) all’anno per famiglia. Quel-
della natura. la persona consegna poi i soldi raccolti al
Murales, statue, fontane pubbliche, tesoriere principale. “Non sono somme
vasi di fiori a ogni angolo di strada e da- grandissime, ma bastano a coprire i costi
vanti a ogni porta, cestini dei rifiuti a por- per le riparazioni delle condutture o altri
tata di mano, spazi verdi e aiuole un po’ lavori di manutenzione”, dice un mem-
ovunque l’hanno reso una specie di mu- bro del comitato. “Anche i nostri ex con-
seo a cielo aperto, e un’attrazione per i cittadini che sono andati a vivere in Fran-
turisti di tutta l’Algeria. cia o che si sono trasferiti nelle grandi
città algerine versano la loro quota”, pre-
Attenzione all’ambiente cisa un altro rappresentante.
A Tiferdud vale una sola regola: tutte le Il regolamento ancestrale di Ague-
opere devono essere realizzate su base moune Nath Amar è stato adattato alla
volontaria. “Dopo una riunione o un’as- realtà di oggi. Per farlo è servito un dibat-
semblea generale si definisce quale pro- tito durato sette mesi, a cui ha partecipa-
getto realizzare per primo e si distribui- to tutta la popolazione. “È democrazia
scono i compiti tra le persone che si sono partecipativa, come vuole la tradizione
fatte avanti per lavorarci”, spiega Hocine, ancestrale della tajmaat”, afferma Ka-
uno dei membri più anziani del comitato mel, uno dei più giovani nel comitato (si
del villaggio. riferisce all’usanza cabila in base alla
Il concorso per il paese più bello e più quale tutti gli uomini del villaggio si radu-
pulito ha permesso anche di capire quan- nano nella piazza principale per prendere
to gli abitanti siano consapevoli dei pro- le decisioni riguardanti la collettività; le
blemi ecologici e ambientali. Le commis- donne non sono coinvolte, ma hanno for-
sioni di valutazione visitano i luoghi can- mato le loro associazioni). Così i giovani
didati per verificare le condizioni e le de- del villaggio sono riusciti a infondere
corazioni delle strade e delle piazze, la nuova vita in vecchie strutture ancestrali.
manutenzione delle fontane e degli abbe- Più flessibili e moderne, le nuove istitu-
veratoi, lo stato di conservazione di mo- zioni di villaggio uniscono le esigenze le-
numenti, luoghi pubblici e spazi culturali. gate allo sviluppo sostenibile alla necessi-
Ma guardano anche come sono gestiti, tà di risolvere i problemi che i cittadini
smaltiti e riciclati i rifiuti, se è stato adot- incontrano nella vita di tutti i giorni.
tato un regolamento specifico per il vil- Allo stesso tempo si occupano di mi-
laggio e com’è organizzata la raccolta. gliorare le condizioni di vita all’interno
Nell’ultimo anno si è cercato di dare più della comunità: l’accesso all’acqua pota-
enfasi al lato ecologico della competizio- bile, lo smaltimento dei rifiuti, l’abbelli-
ne per spingere i cabili a impegnarsi in mento delle strade e delle piazze sono
difesa dell’ambiente. spesso le priorità dei comitati di villaggio.
“Il comitato è l’autorità suprema del Iniziative simili si stanno sviluppando un
villaggio. Ogni quartiere elegge i suoi po’ dappertutto in Cabilia. E sono un mo-
rappresentanti, che sono in tutto 49”, do per rimediare alle carenze del governo
spiega Khaled, un dentista che fa parte di centrale di Algeri. u adr

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 59


Portfolio

Oltre
la linea
degli
alberi
Nelle sue immagini
Zander Olsen dà vita
a un nuovo orizzonte
nel paesaggio, scrive
Christian Caujolle
ella pittura di paesaggio

N – a cui la fotografia s’i-


spira fin dalla sua inven-
zione – la linea dell’oriz-
zonte ha sempre avuto
un ruolo fondamentale.
La tradizione prevedeva che fosse al cen-
tro dello spazio, per assicurare l’equilibro
della composizione. Abbassarla o alzarla,
dando un significato più o meno impor-
tante al cielo o alla terra, indicava la vo-
lontà di creare un effetto speciale o di ri-
fiutare le regole. Poi, a partire dagli anni
venti e trenta del novecento, le avanguar-
die rimisero in discussione questa ricerca
di equilibrio, giocando con le diagonali
per fornire prospettive dinamiche all’im-
magine.
Ma la regola aurea di un orizzonte ben
dritto rimane immutata. Soprattutto nei
paesaggi marini, come per esempio nei
Seascapes del giapponese Hiroshi Sugi-
moto, dove l’uso del grande formato, i
tempi di posa lunghi e una prospettiva
frontale servono a dare risalto alle sottili
variazioni dei toni grigi che partono da un
orizzonte perfettamente rettilineo.
A prima vista l’orizzonte non sembra
essere l’ossessione di Zander Olsen. Do-
po aver lavorato per dieci anni nello stu-
dio di architettura Make architects, il fo-
tografo e artista gallese, nato nel 1976 e
specializzato in fotografia di architettura,
oggi lavora a progetti personali. Dice che

60 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Oak

TUTTE LE FOTO © ZANDER OLSEN

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 61


Portfolio

Jhutti

62 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Untitled (Cader)

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 63


Portfolio
la sua vera ossessione sono gli alberi.
Nelle sue immagini avvolge parte di tron-
chi con strisce di tessuto, simili a fascia-
ture, di solito bianche, ma di recente an-
che colorate, come se volesse proteggerli.
E poi li fotografa. Quello che colpisce è
che queste fasce s’inseriscono perfetta-
mente nei paesaggi. Danno l’impressio-
ne di unire gli alberi tra loro, come una
lunga sciarpa. L’obiettivo di Olsen non è
ovviamente quello di “curare” gli alberi,
ma di ridare forma creando un orizzonte,
o la nozione di un orizzonte, in vedute
che ne erano prive.

L’illusione dello sguardo


Nelle immagini della serie Tree, line non è
la linea dritta dell’orizzonte che determi-
na l’equilibrio, ma il sottile recupero di
una tradizione paesaggistica, di un’armo-
nia. È un insieme di elementi che ci fanno
sembrare verosimile, o logica, una rap-
presentazione del mondo completamen-
te artificiale.
Per arrivare a questo risultato Olsen
procede sempre allo stesso modo lavo-
rando nelle sue zone preferite: il Surrey,
lo Hampshire e il Galles. Sistema il suo
banco ottico su un cavalletto, inquadra in
modo accurato e poi comincia ad avvol-
gere il tronco degli alberi, controllando
man mano la messa a fuoco. Deve essere
molto preciso, perché gli elementi non
devono coincidere nello spazio tridimen-
sionale, ma nell’immagine che verrà fuo-
ri dallo scatto. Per controllare che l’in-
stallazione sia come negli schizzi che
aveva abbozzato, Olsen verifica sia a oc-
chio nudo sia scattando delle polaroid.
L’illusione ottica di questo lavoro è ba-
sata sulla prospettiva e il punto di vista è
alla fine quello della macchina fotografi-
ca. Questo approccio ricorda le illusioni
ottiche di Georges Rousse, ottenute at-
traverso forme geometriche dipinte
all’interno di luoghi abbandonati; o le
frasi dello scrittore e fotografo Bernard
Faucon, inserite nei paesaggi; o alcuni
lavori di Nils-Udo, dove l’artista tedesco
usa elementi della natura per ricostruire
un mondo interamente vegetale, poetico,
che combina la geometria con un’attenta
scelta dei colori e delle forme.
Provando a mettere a confronto il la-
voro di Olsen con quello di altri artisti,
capiamo presto che il suo approccio non è
quello della land art (una forma d’arte in
cui l’autore crea delle installazioni nella
natura), anche se ci sono alcuni elementi
in comune. È un approccio meno rigoro-
so e più metafisico. Il predecessore più

64 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Pink Yellow

vicino potrebbe essere John Pfahl, l’arti- Turrell, stanze senza soffitto aperte sul
sta statunitense morto nell’aprile del cielo, così come gli Skylight, le sue opere
2020 che trasformò la percezione del con la luce, sono delle proposte metafisi-
paesaggio, dando vita a un ritmo visivo che. La stessa definizione può essere usata
fatto di rispetto, di poesia e di equilibrio. per capire le composizioni di Olsen, in cui
gli alberi si trovano nel paesaggio dove so-
Una proposta metafisica no cresciuti e lo trasformano con determi-
Olsen però non cita nessuno di questi ar- nazione ed eleganza attraverso delle sem-
tisti quando gli si chiede chi lo ha ispirato plici strisce di tessuto.
o influenzato. L’ex studente di pittura del L’artista spera di poter riprendere pre-
Chelsea college of art di Londra parla di sto a lavorare a questa serie (che ha dovu-
James Turrell: “All’inizio del progetto ho to interrompere a causa della pandemia).
pensato a Turrell, che in un certo senso L’ha cominciata nel 2004 scattando in
nei suoi Skyspaces scolpisce il cielo come pellicola e l’ha continuata con una mac-
se fosse una materia. Ho pensato allo spa- china fotografica digitale mantenendo lo
zio tra gli alberi e ho avuto voglia di valo- stesso metodo. Il suo obiettivo resta iden-
rizzare una dimensione materiale del tico: mettere in discussione lo spazio e la
cielo intervenendo sugli alberi in modo nozione di orizzonte. È come un deus ex
che l’orizzonte diventasse evidente. Per machina, il padrone di un mondo che può
questo motivo ho scelto delle giornate nu- trasformare a suo piacimento. Forse Ol-
volose, per evitare che ci fossero ombre e sen ha in mente questa frase dello scritto-
che le sfumature del cielo s’intonassero re Jules Renard: “Guardare l’orizzonte è
con quelle del tessuto, affinché tutto risul- guardare lontano, ma anche guardare
tasse uniforme”. Gli Skyspaces di James qualcosa di falso”. u adr

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 65


Ritratti
sui libanesi, tra cui la loro capacità di su-

Anthony perare ostacoli insormontabili e lo spirito


creativo e imprenditoriale. Non è un ri-
belle e non gli interessa la politica. Eppu-
re da quelle parti la vita è diventata così
dura che il suo modo di raccontare il Li-
bano, “il paese più bello del mondo”,

Rahayel sembra già una critica allo stato delle co-


se. Oggi è impossibile apprezzare la cuci-
na, la natura e la storia di questo paese
senza rammaricarsi per i leader politici
inetti che ne minacciano la sopravviven-

Ottimismo
za. Nel racconto delle bellezze locali di
Rahayel è implicito un invito a reagire.
Tutto questo lo rende un protagonista
improbabile della lotta per il futuro del
Libano. “Perché lo faccio? Mi entusia-
sma. È una missione, una passione. Vo-

speziato glio trasformare il Libano in un posto mi-


gliore diffondendo sentimenti positivi”,
spiega.
Originario di Achrafieh, un quartiere
orientale di Beirut, Rahayel ha passato
gran parte dell’infanzia nel villaggio di
Feytroun, sulle montagne, 33 chilometri a
nord della capitale. Nato nel 1983, all’api-
Timour Azhari, Al Jazeera, Qatar ce della guerra civile, andava a scuola e
giocava tra boschi fitti e rocce calcaree.
Ha un blog di cucina, anche se che il Libano diventi una meta turistica Da bambino frequentò i boy scout, e oggi
è allergico all’aglio e alla cipolla. potrebbe presto realizzarsi; lo spirito co- pensa che la sua passione per il cibo, la
munitario dei libanesi sta prendendo il natura e la storia sia nata in quelle lunghe
Nei suoi articoli e video sopravvento sulla degradante politica giornate estive in montagna e nelle sere
descrive le bellezze del Libano, nazionale; soprattutto le pietanze sono attorno al fuoco.
che secondo lui, nonostante la servite nel modo ideale, né troppo calde Il nonno di Rahayel era un dentista,
corruzione e la crisi economica, né troppo fredde, né troppo salate né così come suo padre. Anche Rahayel ha
troppo dolci. svolto per circa dieci anni questa profes-
è il paese più bello del mondo Per migliaia di libanesi che lo seguono sione prima di seguire la passione per la
regolarmente, i video di Rahayel sono cucina.
l lavoro di Anthony Rahayel si una via di fuga dal dolore causato dalla

I basa su una premessa semplice


che nel corso degli anni ha ripe-
tuto in centinaia di video pubbli-
cati in rete: “Il Libano è il paese
più bello del mondo”. L’afferma-
zione poteva sembrare azzardata già in
passato. Oggi, con il paese colpito dalla
crisi finanziaria e ancora scosso dalla de-
vastante doppia esplosione nel porto di
rovina del paese, o quantomeno un sol-
lievo momentaneo dalle loro sofferenze
quotidiane. Per i libanesi della diaspora,
invece, le escursioni quotidiane del blog-
ger alimentano il desiderio di sapori e
odori familiari, offrendo una versione
addolcita del paese.
Rahayel incarna alcuni luoghi comuni
Recensioni oneste
Nel 2012 Rahayel ha lanciato No garlic no
onions (no aglio no cipolla), un blog di re-
censioni gastronomiche il cui nome deri-
va dalla sua allergia all’aglio e alla cipolla,
due cardini della cucina levantina. “L’i-
dea era quella di combattere la corruzio-
ne scrivendo recensioni oneste, mentre
tutte le altre erano a pagamento”, ha rac-
Beirut, può sembrare un’affermazione contato in un’intervista.
grottesca.
Biografia Nel 2014 ha cominciato a fare delle re-
In realtà le opinioni di Rahayel sono ◆ 1983 Nasce a Beirut, in Libano. censioni in video e ha deciso di mettersi ai
volutamente fuori dal coro rispetto al ◆ 2012 Fonda il blog di cucina No garlic fornelli, prendendo esempio dagli chef
modo in cui tutti vedono il Libano. Raha- no onions. che si cimentavano con pietanze tradizio-
yel è un inguaribile ottimista e si conside- ◆ 2014 Comincia a fare recensioni video su nali che la maggior parte dei libanesi ave-
piatti e ricette locali, per far scoprire le zone
ra un ambasciatore del vero Libano, quel- va visto preparare solo dalla propria ma-
meno conosciute del paese.
lo che, come dice lui, “in tv e nei mezzi dre o dalla nonna. Con il suo sorriso con-
◆ 2019 È premiato come blogger di cucina
d’informazione non si vede”. dell’anno ai premi World blogger awards di tagioso e il viso rotondo, Rahayel ha defi-
Guardando i suoi video su YouTube e Cannes. nito la cucina libanese “la migliore del
leggendo le sue recensioni sul blog si sco- ◆ agosto 2020 Dopo l’esplosione nel porto di mondo”, ha chiamato “eroi” tutti quelli
pre effettivamente una prospettiva molto Beirut gira un video per la città, mostrando la che preparano le ricette libanesi e ha invi-
originale: nonostante tutto, la possibilità distruzione causata dall’onda d’urto. tato i suoi connazionali ad andare fieri di

66 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Anthony Rahayel dei World blogger awards di Cannes, in
Francia, mentre nel 2020 ha ricevuto un
riconoscimento come miglior esperto di
cibo ai World bloggers awards. Rahayel
considera entrambi i premi come vittorie
per il Libano.
Mentre otteneva un successo dietro
l’altro, il suo paese sprofondava sempre
più in basso. Nell’ottobre del 2019 la crisi
economica provocata da anni di corru-
zione e incompetenza ha innescato una
rivolta nazionale per rovesciare l’intera
classe politica. Durante le proteste ci so-
no stati scontri violenti, poi la pandemia
di covid-19 ha fermato tutto. La moneta
libanese ha perso più dell’80 per cento
del suo valore rispetto al dollaro, e il tasso
di povertà ha superato il 50 per cento. Se-
condo il Programma alimentare mondia-
le più di metà della popolazione del Liba-
no non riesce a raggiungere la sicurezza
alimentare. Le stime di Human rights
watch parlano di milioni di libanesi a ri-
schio di soffrire la fame.

Dopo l’esplosione
Un tempo i video di Rahayel trasmetteva-
no un’immagine positiva del Libano, ma
la negatività dell’ultimo anno e mezzo ha
finito per fare breccia anche nei suoi fil-
NOGARLICNOONIONS (INSTAGRAM)

mati. In un video pubblicato l’estate scor-


sa, Rahayel si rivolge al proprietario di un
piccolo panificio nella città costiera di
Halat, chiedendogli di parlare della sua
attività. L’uomo risponde con tono ine-
spressivo e laconico: “Sono ancora aper-
to”. In un altro filmato il blogger intervi-
sta il proprietario ottantenne di un nego-
quello che offre il loro paese. Rahayel por- giacca Ferrari”, racconta Rahayel con un zio tradizionale di ful e hummus, che gli
tava avanti la sua missione, e intanto la sorriso. “Quella sera sono finito al tele- racconta come il prezzo del burro sia tri-
guerra in Siria sconfinava in Libano, con giornale. Mi hanno chiesto cosa avevo plicato. “Quando aumenta il tasso di
bombardamenti e scontri tra sostenitori visto. Ho risposto ‘manāqīsh’”, dice, rife- cambio con il dollaro, aumenta anche il
e avversari del regime siriano di Bashar al rendosi alle tradizionali focacce levanti- burro”, spiega l’anziano. Le porzioni che
Assad. Mentre il pubblico dei suoi video ne condite con timo o formaggio. “Mi prepara per Rahayel sono più piccole ri-
cresceva, Rahayel ha lanciato una serie hanno chiesto ‘hai visto qualcuno spara- spetto al passato. Sul loro dialogo aleggia
d’iniziative che portavano le persone da re?’ e ho risposto ‘ho incontrato persone un dolore taciuto.
una parte all’altra del paese, spesso attra- fantastiche’. Cercavano di farmi dire cose “La gente sta passando un momento
versando i confini che separano le in- negative, ma continuavo a rispondere in molto duro”, ammette Rahayel, spiegan-
fluenze politiche e religiose, per esempio modo positivo”. do che la gravità della situazione lo spin-
fra Tripoli, roccaforte dei sostenitori del- ge ancora di più a cercare di sollevare
la rivoluzione siriana, e Baalbek, i cui abi- Il vero Libano l’umore del suo pubblico. “Non mi sco-
tanti hanno combattuto a centinaia al Nel 2018 Rahayel ha smesso di fare il den- raggio mai, dico sempre ‘qual è il prossi-
fianco di Hezbollah per sostenere il regi- tista e si è concentrato sulla cucina e sul mo passo?’. Cerco di vedere il bicchiere
me di Assad. Nei video però il blogger blog. Ogni giorno si sveglia alle cinque mezzo pieno, anche perché le persone mi
parlava poco di politica e molto di cucina. del mattino e guida per tutto il paese. Ra- dicono che se perdo la speranza, o lascio
Nel 2016 Rahayel ha attraversato di- ramente torna a casa prima che faccia il paese, lo faranno anche loro”.
versi posti di blocco dell’esercito per rag- buio. “Non si può amare qualcosa che Il 5 agosto, all’indomani dell’esplosio-
giungere la città nordorientale di Aarsal, non si conosce. La gente che sta sempre a ne che ha devastato il porto di Beirut uc-
la cui periferia era occupata dai gruppi Beirut non conosce bene il Libano”, com- cidendo duecento persone, ferendone
armati del gruppo Stato islamico e di menta. Nel 2019 è stato premiato come seimila e lasciandone 300mila senza ca-
Jabhat Fateh al Sham. “Indossavo una blogger di cucina dell’anno in occasione sa, Rahayel si è presentato ai suoi fan in

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 67


Ritratti
un modo che non avevano mai visto: ha to Rahayel e la sua squadra in un viaggio s’induriscano. Rahayel porta i suoi spet-
cominciato a girare per Beirut in moto, nella regione montuosa del Libano set- tatori in un’altra stanza e condivide con
trasmettendo in diretta la devastazione tentrionale, famosa per i suoi oliveti ver- loro il suo entusiasmo per un vecchio ar-
della sua città e mantenendo un insolito de scuro. La giornata tipo di Rahayel di madio pieno di utensili arrugginiti, com-
silenzio per un’ora e mezza. solito comincia con i manāqīsh, il suo presa una bilancia. Dal sapone all’olio
Verso la fine della trasmissione è arri- piatto preferito, nel panificio Nakrou- d’oliva passa all’uliveto, felice di trovare
vato davanti a un edificio nel quartiere cheh. I proprietari l’hanno aperto dopo l’apparecchio con il lungo braccio per
Achrafieh, ha preso l’ascensore e ha aper- aver perso il lavoro durante la crisi econo- scuotere gli alberi e far cadere meglio i
to la porta del suo ufficio. All’interno ha mica e il lockdown. “Eravamo tutti impie- frutti. “È una di quelle giornate…”, escla-
trovato un muro di vetro staccato dalla gati. Ora non c’è più lavoro. Preparavamo ma emozionato, appoggiando il telefono
struttura in mattoni, in equilibrio molto comunque questi cibi in casa, quindi ab- sotto i rami per riprendere al rallentatore
precario. biamo deciso di farli anche per la gente”, le olive mentre precipitano.
Si è messo a piangere dietro la spiega la proprietaria, una donna di mez- Più tardi, in un grande impianto per la
telecamera.“Non è possibile!”, ha detto za età con occhi celesti e profondi. Da produzione di olio d’oliva, Rahayel in-
osservando la sala principale quando il negozio ha aperto, il dossa i panni dell’uomo di spettacolo.
attraverso un pezzo di soffitto costo delle materie prime è già Fingendo grande sorpresa, apre la porta
crollato. La telecamera inqua- cambiato diverse volte, costrin- e mostra un frantoio all’avanguardia.
drava finestre senza vetri, pavi- gendo i gestori a correggere “Abbiamo davvero cose simili in Liba-
menti coperti di schegge, un continuamente i prezzi. no?”, dice meravigliato. “Voglio mostra-
grande modellino di una barca Qui Rahayel si trova nel suo re che possiamo fare qualsiasi cosa, vo-
a vela piegato su un lato e scaffali di me- elemento naturale. Accompagna il pane glio far conoscere questi eroi libanesi e
tallo ribaltati. L’ufficio, espressione va- nel suo percorso dal banco di preparazio- fargli pubblicità gratis, cosa che nessun
riopinta del suo carattere allegro, era ne al forno, filmandone la lievitazione. altro fa”, spiega Rahayel mentre aspetta
completamente distrutto. Nel frattempo fa alcune domande alla che dalle olive esca l’olio verde brillante.
Poi Rahayel ha girato la telecamera proprietaria sui prodotti del panificio:
per inquadrare il proprio volto. “Ora piccoli impasti salati con zaatar (misto di La strana coppia
smetterò di registrare per scattare qual- spezie), formaggio o muhammara, una All’ora di pranzo Rahayel si sposta in uno
che fotografia. Forse continueremo più salsa di peperoni, noci e sciroppo di me- dei suoi luoghi preferiti, un modesto ri-
tardi e vi mostrerò il centro di Beirut. Ho lograno; kaak, un pane al sesamo; e una storante di pesce vicino alle saline abban-
bisogno di fermarmi e digerire quello che grande focaccia ai cinque gusti che se- donate nello scenografico villaggio co-
è appena successo. Ciao”. Dopo aver condo Rahayel è “perfetta per Insta- stiero di Anfeh. Girgi al dayaa, o “Girgi
spento la telecamera ha trovato una pic- gram”. del villaggio”, prende il nome dal suo
cola escavatrice giocattolo tra i detriti, Oggi il vincitore è una pasta zucchera- proprietario. Fedele alle sue radici di pe-
l’ha messa vicino a un bulldozer giocatto- ta a forma di calzone. Diversi strati di pa- scatore, Girgi è un uomo di cuore, chias-
lo e ha scattato una foto. “Ho sentito che sta vengono ricoperti di zucchero, strofi- soso e irascibile, sempre con in mano l’a-
era il momento di ricostruire”, racconta. nati con il ghee, il burro chiarificato, e rak, il liquore locale molto alcolico al gu-
piegati prima di essere infornati. Il pro- sto d’anice. I muri del ristorante sono
Mangia e dai da mangiare dotto finito ha un esterno croccante e ca- tappezzati di foto delle creature con cui
Il giorno successivo Rahayel era nel cen- ramellato che quando viene morso rila- ha combattuto in mare nel corso degli an-
tro di Beirut per distribuire centinaia di scia sciroppo appiccicoso in abbondanza. ni, a bordo della sua piccola barca tradi-
manāqīsh alle persone in difficoltà “Sentite com’è profumato”, sottolinea zionale, il fluka.
nell’ambito della sua campagna di bene- Rahayel mordendo il dolce nel sole del Il ruvido Girgi e l’elegante Anthony
ficenza Kol w taame, “mangia e dai da mattino, davanti al panificio. sono una coppia splendidamente mal as-
mangiare”. Gli sono arrivate molte dona- Poi fa visita a un produttore di saponi sortita. Girgi strappa risate gutturali ad
zioni, in gran parte dai suoi fan emigrati tradizionali, tra i pendii del distretto di Anthony mentre rovina le riprese con il
all’estero. Rahayel dice di aver distribuito Koura, nel nord del paese. Resta affasci- suo linguaggio scurrile.
aiuti per 850 milioni di sterline libanesi nato dai mattoncini, disposti in una spira- Il cibo arriva rapidamente: fatteh com-
(circa 460mila euro). Grazie anche al le simile a quella del dna, in attesa che posto da piccole alici fritte, riccioli di pa-
contributo di sua moglie Nell, ha rico- ne secco e morbidi ceci, il tutto coperto
struito il suo ufficio e l’ha mostrato da yogurt tiepido ravvivato con pinoli e
nell’ultimo video del 2020. Sulla porta Nonostante mandorle roventi; poi gamberi in pastel-
d’ingresso ha dipinto un sorriso, vicino a la, calamari ripieni, ratatouille di pesce
una targa con la scritta “quartier generale
tutto quello che il suo con succulente melanzane, pesce cotto
della felicità”. paese ha passato, lentamente in spezie shawarma, un sashi-
Nonostante quello che il suo paese ha mi locale, un polpo intero al forno e un’o-
passato, Rahayel dice: “Il 2020 è stato
Rahayel dice: rata alla griglia intrisa con la santa trinità:
l’anno migliore della mia vita, perché ho “Il 2020 è stato olio d’oliva, aglio e limone.
imparato tanto. È stata dura, ma sono ri- Dalla finestra entrano i raggi dorati
uscito a non lasciarmi abbattere. Ho con-
l’anno migliore del sole. L’arak abbonda. E il bellissimo
tinuato ad andare avanti”. Per mesi, dopo della mia vita” Libano di Rahayel sembra tutt’altro che
l’esplosione al porto, Al Jazeera ha segui- un’illusione. u as

68 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Annunci

Vuoi pubblicare un annuncio su queste pagine? Per informazioni e costi contatta Anita Joshi • annunci@internazionale.it • 06 4417 301
PERCHÉ CON IL TUO SOSTEGNO
E LA NOSTRA DETERMINAZIONE POSSIAMO
CONTINUARE A GARANTIRE GRATUITAMENTE
IL TUO DONO CURE, ASSISTENZA E PRESENZA ALLE
CAMBIA IL FUTURO CITTADINE E AI CITTADINI STRANIERI.
Con il tuo lascito solidale aiuterai le nuove
generazioni a costruire un futuro migliore.
Da oltre 25 anni noi dell’Università Campus Bio-Medico di Roma ci prendiamo
cura dei professionisti di domani, dei ricercatori e dei pazienti, perché crediamo
che la scienza per l’uomo può davvero cambiare il futuro di tutti.

Con il Patrocinio e la collaborazione del

Scopri di più su sostienici.unicampus.it/cambiailfuturo


o scrivi a sostienici@unicampus.it
UCBM aderisce al Comitato
Testamento Solidale

Per maggiori informazioni:


fondazione.oncologia@ospedaleniguarda.it
02 6444 2821 oppure 02 6444 2291
www.oncologianiguarda.org

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 69


Graphic journalism

70 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021
Merav Salomon è un’artista e illustratrice israeliana. Vive e lavora a Tel Aviv. Il suo ultimo libro è Good night spotted panther (Salomon & Daughters Books 2019).

71
Il suo sito è meravsalomon.com
Cultura

Cinema
Judas and the black messiah
WARNER BROS. ENTERTAINMENT

bambini alla settimana”). O’Neal aiuta

Sorveglianza l’organizzazione a fornire cure mediche


agli abitanti neri e frequenta i corsi di edu-
cazione politica di Hampton. Il vicepresi-

razzista
dente insiste che “serve l’aiuto di tutti”
per vincere la guerra contro il governo
“razzista, fascista e spietato”, e costruisce
una “coalizione arcobaleno” che include
componenti di una gang nera locale, un
gruppo radicale formato da portoricani e
un gruppo militante di bianchi poveri.
Elizabeth Hinton, The Atlantic, Stati Uniti
Queste scene servono a smontare la
Il film Judas and the black dei movimenti di liberazione dei neri retorica dell’Fbi sulle Pantere nere. L’a-
messiah mostra la spietata condotta dal Cointelpro (il programma di gente del Cointelpro, Roy Mitchell (inter-
controspionaggio dell’Fbi), i cui effetti si pretato da Jesse Plemons), che ha preso
strategia dell’Fbi nei confronti fanno sentire ancora oggi. parte alle indagini sugli omicidi degli atti-
di alcuni movimenti Gli spettatori scoprono che le Pantere visti James Chaney, Andrew Goodman e
nere, fondate nel 1966 da Huey Newton e Michael Schwerner, uccisi nel 1964 dal Ku

“L
e Pantere nere sono la Bobby Seale per contrastare la violenza klux klan, dice: “Le Pantere e il Klan sono
singola principale mi- delle autorità, furono prese di mira dal- la stessa cosa. Il loro obiettivo è diffondere
naccia alla nostra sicu- l’Fbi con un’aggressività senza pari: 233 odio e ispirare terrore”. King mostra an-
rezza nazionale. Il no- delle 295 azioni del Cointelpro contro che le Pantere nere coinvolte in sparatorie
stro controspionaggio gruppi di neri ebbero come obiettivo le con la polizia, ma in generale le sue scelte
deve evitare che da loro emerga un messia Pantere. Judas and the black messiah offre vanno contro la versione dominante
nero”. Judas and the black messiah, diretto uno sguardo ravvicinato su quella che fu nell’immaginario collettivo statunitense
da Shaka King, comincia con questa fune- forse l’azione più sconvolgente. di un’organizzazione violenta che ha dif-
sta dichiarazione del direttore dell’Fbi, fuso l’odio nel tentativo di scatenare una
J. Edgar Hoover (interpretato da Martin Una prospettiva da rovesciare rivoluzione nera.
Sheen), nel 1968. Il film racconta in paral- Nella prima parte del film vediamo Il film esplora anche l’idea che il Coin-
lelo le storie del vicepresidente delle Pan- O’Neal, capo della sicurezza della sezione telpro non avrebbe potuto vincere la sua
tere nere, Fred Hampton (Daniel Kaluu- di Chicago delle Pantere, servire la cola- guerra contro le Pantere nere senza l’aiuto
ya) e dell’informatore che aiutò l’Fbi a or- zione ad alcuni bambini neri (a un certo di altri neri. Storicamente informatori e
chestrarne l’assassinio, Bill O’Neal (La- punto Hampton si vanta del fatto che la spie come O’Neal hanno indebolito e sa-
keith Stanfield). E mostra la repressione sezione offre pasti gratuiti a “tremila botato i movimenti. Degli schiavi contri-

72 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Judas and the black messiah
WARNER BROS. ENTERTAINMENT

buirono a sventare due rivolte, architetta- l’Fbi ha diffuso un rapporto in cui si di- mento in Judas and the black messiah, an-
te da Gabriel Prosser nel 1800 e da Den- chiarava che gli “estremisti identitari ne- cora oggi la risposta del governo statuni-
mark Vesey nel 1822, fornendo informa- ri” erano una minaccia per la sicurezza tense all’attivismo dei neri è squilibrata e
zioni agli schiavisti. Il primo nero a lavora- nazionale. Anche se – come hanno soste- anormale rispetto a quella contro i supre-
re per l’organizzazione che sarebbe di- nuto deputati, difensori dei diritti civili, matisti bianchi.
ventata l’Fbi fu James Wormley Jones, dirigenti delle forze dell’ordine e docenti Che siano violenti o no, molti movi-
una spia assunta da Hoover nel 1919. Il universitari – l’estremismo identitario ne- menti neri vengono criminalizzati, e le
suo compito era raccogliere informazioni ro non esiste, l’Fbi ha usato questo con- forze dell’ordine tendono a diventare in-
su Marcus Garvey, il “Mosè nero” del mo- cetto per addestrare i suoi agenti a “vigila- flessibili quando si tratta di reprimere
vimento Back to Africa, che fu arrestato re sugli attivisti neri”. gruppi che mettono in discussione la su-
ed espulso dal paese. Fin dagli anni ses- premazia bianca. I suprematisti bianchi,
santa, O’Neal e altri settemila informato- Reazioni squilibrate e sbagliate invece, sono riusciti a evitare simili livelli
ri neri collaborarono con il Cointelpro, fi- Meno di una settimana dopo la diffusione di sorveglianza e hanno avuto un numero
no alla chiusura del programma nel 1971 del rapporto del 2017, è emerso un nuovo minore di vittime. Il rifiuto dello stato di
in seguito alla denuncia pubblica delle e violento movimento sociale. A partire agire seriamente contro la concretissima
sue operazioni. dall’11 agosto, gruppi paramilitari e neo- minaccia dell’estremismo bianco è uno
Nel film, più Hampton acquista in- nazisti hanno marciato nelle strade di dei fattori che hanno portato all’assalto
fluenza a Chicago e sabota lo status quo Charlottesville, in Virginia. Un suprema- del congresso degli Stati Uniti lo scorso
razziale, più l’Fbi lo prende di mira. Nell’e- tista bianco, durante il raduno, ha lanciato gennaio.
state del 1969 Hoover invita i suoi agenti a la sua automobile contro un gruppo di Judas and the black messiah ci dice per-
“togliere dalle strade il culo nero” di contestatori antifascisti, ferendo 19 per- ché è urgente che l’Fbi e, per estensione,
Hampton. In seguito, rivolgendosi a sone e uccidendo una donna bianca di 32 le forze dell’ordine degli Stati Uniti, cam-
Mitchell, gli dice che il suo informatore è anni, Heather Heyer. Durante una confe- bino priorità. Il film di Shaka King si con-
“l’arma migliore per neutralizzare Ham- renza stampa organizzata dopo la morte centra sulle disparità generate da uno
pton”. E O’Neal, sotto pressione, fornisce di Heyer, l’ex presidente Donald Trump stato di sorveglianza, lasciando al pubbli-
all’Fbi la piantina dell’appartamento di ha dichiarato che “c’erano bravissime per- co il compito d’immaginare come sareb-
Hampton, informazione che ne renderà sone da entrambe le parti”. bero gli Stati Uniti se la guerra al supre-
possibile il brutale omicidio. Negli Stati Uniti i movimenti naziona- matismo bianco fosse combattuta con la
Da quando il movimento Black lives listi bianchi, paramilitari ed estremisti stessa intensità di quella contro le Pante-
matter si è imposto all’attenzione dell’o- sono cresciuti notevolmente negli ultimi re nere cinquant’anni fa. u ff
pinione pubblica statunitense, l’Fbi ha due decenni, ma non sono stati perseguiti
cominciato a sorvegliare le attività degli dall’Fbi con la stessa ferocia usata contro i Elizabeth Hinton insegna storia,
attivisti, usando informatori neri. Il 3 ago- gruppi “neri” e “radicali”. Come il para- studi afroamericani e diritto all’università
sto 2017 la divisione antiterrorismo del- gone tra Pantere e Klan a cui si fa riferi- di Yale, negli Stati Uniti.

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 73


Cultura

Schermi
Documentari YouTube
Camorra Morti
Rai Storia, sabato 27 febbraio,
ore 23.10 dal ridere
Il 17 febbraio è morto in
carcere Raffaele Cutolo, che Si può capire la tua età
tra gli anni settanta e ottanta semplicemente guardando le
trasformò la malavita emoji che usi. Per esempio, se
campana: periodo sanguinario pubblichi la faccina che ride
ripercorso dal documentario fino alle lacrime, sei “un
di Francesco Patierno. vecchio”. O almeno questo
pensano diversi adolescenti su
Collective TikTok: “Ho smesso di usarla
iwonderfull.it perché la usano persone
Vincitore di tanti premi, il film anziane, come mia madre”,
di Alexander Nanau è
l’appassionante cronaca di
Serie tv spiega alla Cnn Walid
Mohammed, 21 anni. Le nuove
un’inchiesta giornalistica che
in Romania ha svelato uno
En thérapie generazioni vedono le emoji in
modo più figurato, quindi per
scandalo sanitario costato comunicare la risata postano
decine di vite. Arte.tv, 35 episodi canale francotedesco Arte. En un teschio, che significa “sono
Adattata da due autori molto thérapie è la versione francese morto dal ridere”. L’emoji
Ossi di seppia popolari come Éric Toledano e della fortunata serie israeliana delle lacrime, che nel 2017 fu
Rai Play Olivier Nakache (Quasi amici) In treatment (di cui è stata rea- la più usata negli Stati Uniti, “è
Ventisei mini-reportage per e forte di un cast prestigioso, lizzata anche una versione ita- stata vittima del suo successo”,
tornare su altrettanti casi di En thérapie si è fatta attendere, liana): le sedute di psicoterapia spiega la linguista Gretchen
cronaca più o meno recenti ma ne è valsa la pena. Il suc- di cinque personaggi, all’indo- McCulloch. “Se per anni
della storia italiana, alla luce di cesso di pubblico è stato im- mani degli attentati terroristici indichi la risata digitale nello
nuovi indizi e dettagli, mediato e la serie è rapida- del 2015, mostrano una società stesso modo finisce per non
attraverso immagini d’archivio mente diventata la più vista al francese ancora sotto shock. sembrare più sincera”.
e testimonianze inedite. momento del debutto, per il Les Inrockuptibles Gaia Berruto

Mars 2020: esplorazione su


Marte
National Geographic,
Televisione Giorgio Cappozzo
sabato 27 febbraio, ore 20.55
Il 18 febbraio il rover
Famiglia
Perseverance è atterrato su
Marte. Lo speciale ci porta
dietro le quinte del Jet Aurora, 16 anni, capelli lunghi, roba pieno di legging. Giulia si poco capita, Giulia di essere
propulsion laboratory della occhi grandi, non alza un dito piace poco, cucina, stira, e ap- sempre giudicata. Aurora vor-
Nasa, per scoprire il lavoro di se non per scorrere i social. pena può si nasconde in came- rebbe essere apprezzata, Giu-
tecnici, scienziati e ingegneri. Giulia di anni ne ha 17, veste di ra. Sia Aurora sia Giulia non lia abbracciata. Le due ragaz-
nero, legge molto e ascolta so- sopportano i genitori. Nella ze, da insopportabili che era-
Tsukiji wonderland lo i coreani Bts. Aurora vive in prima puntata di Quasi quasi no, si addolciscono. Il format
Jfroma.it una bella casa, ha un fratello di cambio i miei (Discovery+) le ha un lontano parente nella tv
Il Jff Plus, festival di cinema cui è molto gelosa, una madre due ragazze trascorrono un pe- indiana: The big switch, uno
giapponese online della col pallino dello sport e un pa- riodo nella casa dell’altra, nel scambio tra ragazzi miliardari
Japan foundation, offre dre taciturno. Giulia abita in ruolo di figlie, una sorta di e coetanei degli slum. Lì c’era
gratuitamente fino al 7 marzo un appartamento modesto con adozione temporanea, con do- un sottotesto di classe e peda-
oltre trenta film, tra cui questo due fratelli, una sorellina, una veri, castighi e cellulare bandi- gogico. Aurora e Giulia, torna-
documentario sul celebre madre che lavora fino a tardi e to. Con i nuovi genitori le dina- te felicemente nelle loro came-
mercato ittico di Tsukiji, luogo un patrigno con molti tatuaggi. miche sono presto le stesse. re, non hanno imparato gran-
simbolo della cultura Aurora fa “solo quello che vo- Domande a vuoto e frustrazio- ché. Se non, forse, che ogni fa-
gastronomica nipponica. glio”, si trucca e ha un guarda- ni. Aurora confessa di sentirsi miglia è infelice a modo suo. u

74 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


I consigli I care a lot Dead pigs WandaVision
della J Blakeson, Cathy Yan, Serie
redazione Prime Video Mubi Disney+

Tu mérites un amour bastanza da capire che fare la Jude ha scelto di mettere gli
cosa più giusta per sua figlia attori direttamente davanti al-
può metterla contro la società la cinepresa con alle spalle
e forse anche contro la legge. una scenografia minimale. Ma
Wendy Ide, ha un asso stilistico nella ma-
The Observer nica, costituito dalle immagi-
ni di repertorio della tv rome-
Uppercase print na. Mentre a Botosani l’atmo-
Di Radu Jude. Con Serban sfera diventa sempre più pe-
Lazarovici, Serban Pavlu, sante, sullo schermo vediamo
Alexandru Potocean. Romania spettacoli leggeri e frivoli e
2020, 128’. Mubi l’esaltazione della produzione
●●●●● nazionale di frigoriferi. C’è il
Nei film spesso il cambiamen- circo, sembra suggerire Jude,
DR

to procede rapidamente a par- e poi c’è la realtà.


Film da Djanis Bouzyani) i dialoghi tire da piccoli e coraggiosi atti Danny Leigh,
sono essenziali. Quanto all’e- di dissenso. Dalle scritte la- Financial Times
Tu mérites un amour rotismo, la regista si rivela una sciate su un muro magari, co-
Di e con Hafsia Herzi. Con discepola di Kechiche: anche me quelle che danno inizio a Il rito delle streghe.
Djanis Bouzyani, Jérémie lei indugia a lungo, amorevol- questa feroce drammatizza- The craft – Legacy
Laheurte. Francia 2019, 99’. mente, sui corpi dei suoi per- zione brechtiana di fatti real- Di Zoe Lister-Jones. Con
Mubi sonaggi. Ma qui la parità fa la mente accaduti a Botosani, in Cailee Spaeny. Stati Uniti/
●●●●● differenza. Jérémie Couston, Romania, nel 1981. La frase Canada 2020, 97’. A noleggio
Lila ha il cuore spezzato. È sta- Télérama “Vogliamo giustizia e libertà”, ●●●●●
ta tradita dal suo fidanzato. scritta a lettere maiuscole con Circa 25 anni fa, la storia di
Dovrebbe andare avanti, inve- Asia un gesso celeste non ha scate- quattro ragazzine bullizzate
ce trascina la sua tetra malin- Di Ruthy Pribar. Con Shira nato una rivoluzione, non su- che invocavano un po’ di ma-
conia per le strade di Bellevil- Haas, Alena Yiv. Israele 2020, bito almeno. Ma su questo gia nera per vendicarsi dei
le, insensibile agli sforzi di chi 85’. Miocinema.it “crimine” ci viene raccontato compagni di scuola si guada-
le sta vicino per ridarle un po’ ●●●●● molto altro. Il film è un adatta- gnò a sorpresa lo status di film
di voglia di vita. Ci vuole co- Una madre e la figlia adole- mento del dramma teatrale di di culto. Era sicuramente im-
raggio per dirigersi in un’opera scente non sono completa- Gianina Carbunariu, che a sua perfetto, ma aveva una cifra
prima come regista che poggia mente lontane l’una dall’altra, volta ha costruito i dialoghi a gotica-grunge piuttosto spigo-
su una partitura così intima. ma sono comunque bloccate partire dai verbali della Secu- losa. Purtroppo il remake del
Hasfia Herzi raccoglie la sfida su due cammini divergenti. ritate, la polizia segreta rome- 2020 sembra una bibita annac-
con la naturalezza e l’impu- Trovano però un terreno co- na. Non aspettatevi quindi quata. The craft era un casino,
denza che la caratterizzano dal mune quando la malattia de- monologhi significativi ed ma aveva un lascito che il film
suo debutto in Cous cous di Ab- generativa della figlia peggio- esaltanti. Al loro posto ci sono di Zoe Lister-Jones ha comple-
dellatif Kechiche. Il suo ritratto ra e diventa chiaro che la sua testimoni nervosi e la gelida tamente dilapidato. Simon
di una ragazza in lacrime col- vita rischia di finire prima an- attenzione degli agenti. Radu Debruge, Variety
pisce principalmente per l’ac- cora di cominciare davvero.
DR

curatezza della scrittura, mol- Nel debutto della regista isra-


to contemporanea. Senza en- eliana Ruthy Pribar, rigorosa-
tusiasmo Lila finirà per confor- mente poco sentimentalistico,
marsi al suo status di single, la protagonista è un’incante-
fatto di rapporti effimeri e in- vole Shira Haas (vista recente-
contri fugaci. Ma nonostante mente nella serie Unortho-
la varietà, desiderio e piacere dox). Interpreta Vika, una ra-
rimangono assenti. In un mo- gazza che combatte per far co-
mento in cui i rapporti tra don- esistere il suo corpo debole e
ne e uomini sono più che mai malato con gli impulsi ribelli
rimessi in discussione, Herzi di un’adolescente normale.
ritrae un personaggio che Nel ruolo della madre, Asia,
oscilla sempre ai limiti del Alena Yiv è superba nel creare
consenso. Con qualche ecce- un personaggio imperfetto, in
zione (l’amico gay interpretato carne e ossa, intelligente ab- Asia

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 75


Cultura

Libri
Italieni Stati Uniti
I libri italiani letti da un corri-
spondente straniero. Questa
Addio al padre spirituale dei poeti beat
settimana Eva-Kristin
Urestad Pedersen, giornali-
sta freelance norvegese.

(THE SAN FRANCISCO CHRONICLE/GETTY)


Poeta ed editore
iconoclasta, Lawrence
Marco Cavalli e Ferlinghetti è morto a San
Alessandro Zaltron Francisco. Aveva 101 anni
About sex
Mondadori, 210 pagine, 18 euro
●●●●● Dalla sua celebre libreria di
“Il tradimento, quindi, era la San Francisco, City Lights,
via usuale verso l’amore per Lawrence Ferlinghetti, poeta,
sfuggire a matrimoni editore e iconoclasta politico,
combinati per interesse. Ma… ha nutrito generazioni intere
l’adulterio non conosce cali, di artisti e scrittori. Originario
anzi cresce. Che senso ha di New York, quello che è
tradire, visto che ci sposiamo considerato uno dei padri
per amore, e non più per affari spirituali del movimento beat Lawrence Ferlinghetti, San Francisco, 1995
o in unioni combinate?”. fondò questo paradiso del
È una delle domande che libro indipendente nel 1953. di pubblicare le opere di alcuni stampe degli scritti indecenti.
pongono Marco Cavalli e Ben presto City Lights diventò dei più importanti esponenti Oltre a questo fu lui stesso un
Alessandro Zaltron in About un punto di riferimento della del movimento, come Allen prolifico autore dal grande
sex. Gli autori non ci danno città, come il Golden gate o il Ginsberg, Gregory Corso e talento, i cui scritti sfuggono a
tutte le risposte, ma fanno Fisherman’s wharf. Michael McClure. Proprio la facili definizioni. Senza
riflettere, fanno tanto Ferlinghetti non assecondava pubblicazione del poema Urlo, dubbio la coscienza sociale e
riflettere. In brevi capitoli lo stile di vita libero dei poeti di Ginsberg, gli costò l’arresto la provocazione politica sono
spalmati su poco più di beat, ma questo non gli nel 1956, con l’accusa di aver punti fermi della sua opera.
duecento pagine, toccano impedì di essere loro amico e dato “deliberatamente” alle The New York Times
praticamente qualsiasi aspetto
del sesso, anche tutto ciò che
dal sesso deriva o quello che Il libro Goffredo Fofi
c’è prima, mettendo in
discussione convinzioni e false
sicurezze: “Le coppie rendono
In un mondo precario
irrespirabile l’atmosfera a
causa della loro intrinseca
schizofrenia, che anziché Don DeLillo stessa fredda ansia di voler frivola cerimonia assoluta del
sgretolarle le fortifica”. Non è Il silenzio leggere nel presente i segni del super-match di football, tutte
una lettura divertente, anzi, è Einaudi, 104 pagine, 14 euro futuro in azione. In tempi di le tecnologie, le più vecchie
inquietante, quasi Per molti DeLillo non è solo il fantascienza realizzata, ecco come le più nuove, tutte,
demoralizzante, soprattutto maggior scrittore statunitense cinque banali personaggi a misteriosamente si tacciono, e
perché il libro ha un tempismo di oggi, e c’è chi dice del confronto, comunissimi si resta soli di fronte a un
pungente: “Il vero mondo: è il postmoderno per intellettuali da teatro da silenzio che le nostre
coronavirus, comunque, sarà eccellenza, da leggere e camera di cui il più giovane è il chiacchiere non possono
l’epidemia di suicidi e rileggere. Ce lo fece conoscere solo a cercar di capire un riempire, ormai impreparati a
familiaricidi. Chi convive con Fernanda Pivano portando pessimo oggi, forte del ragionare davvero, a guardare
moglie, marito, figli, nonni, Rumore bianco a un piccolo magistero di Einstein. DeLillo le cose in faccia, a reagire.
cani e pappagalli si renderà editore napoletano, Pironti. ci ricorda l’assoluta precarietà Piccolo capolavoro
conto di non poter più sfuggire Era la storia di “un’apocalisse del mondo che, consenzienti, perfettamente odierno, Il
nella coazione della chimica” e questo racconto ne das Kapital ci ha costruito silenzio è un racconto che
claustrofobia domestica, richiama a contrasto il titolo addosso per meglio resterà, ma solto se ci sarà
dovendo farci i conti senza vie ma con la stessa ambizione di imprigionarci. All’improvviso, ancora un futuro, e DeLillo
di scampo”. osservare capire prevedere, la mentre sta per cominciare la sembra, con noi, dubitarne. u

76 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


I consigli Emma Cline Lawrence Ferlinghetti A cura di Peter Biskind
della Daddy Scoppi urla risate A pranzo con Orson
redazione Einaudi Sur Adelphi

Il romanzo Nina Bouraoui


Tutti gli uomini aspirano
Naomi Ishiguro
Vie di fuga
Una spalla per il maestro per natura al sapere
Edizioni e/o, 208 pagine,
Einaudi, 207 pagine, 19 euro
●●●●●
16 euro Avere un padre famoso può es-
●●●●● sere una benedizione ma an-
Con questo romanzo, che che uno svantaggio, e i raccon-
WALES. DAVID LEVENSON (GETTY)

Jonathan Coe
Io e Mr Wilder prende in prestito il titolo da ti della raccolta di esordio di
Feltrinelli, 240 pagine, Aristotele, la scrittrice Nina Naomi Ishiguro, Vie di fuga, so-
16,50 euro Bouraoui si dedica alla geogra- no destinati ad attirare più at-
● ● ● ●● fia intima. È un tour de force tenzione a causa del suo geni-
Quando il regista e scrittore rivelarsi in questo modo senza tore vincitore del premio No-
austriaco Billy Wilder fuggì apparire indecenti, parlare bel. Scritti in modo accattivan-
dall’Europa nazista per della propria sessualità senza te, sono racconti fantasiosi che
Hollywood, nel 1933, non essere spudorati. Perché l’es- privilegiano l’immaginazione
parlava una parola di inglese. senziale è altrove: è nel foro in- rispetto al crudo realismo. Sfi-
Nel 1946 aveva vinto due teriore, o forse dovremmo dire dato a disegnare immagini a
Oscar per Giorni perduti e nel nella fortezza, perché si tratta tema spaziale che rappresenti-
1958 dirigeva Marilyn Monroe di un luogo da espugnare. Nina no l’effervescenza, la prospet-
nell’interpretazione decisiva Bouraoui ci riesce meraviglio- tiva e infine l’ignoto, un ragaz-
della sua carriera in A qualcuno samente. La posta in gioco è zo riesce a inventare un’imma-
piace caldo. Raggiunti i Jonathan Coe altissima: essere una donna li- gine in cui puoi entrare e sva-
sessant’anni, tuttavia, Wilder bera o soffocare, vivere secon- nire. Un altro ragazzo impara a
aveva cominciato a perdere il Calista, 21 anni, è invitata a do la propria natura o perdere sue spese che non devi riporre
favore del botteghino. Ai tempi cenare con un amico di la sua vita. Quali strade prende la tua fiducia nei maghi. In un
di Fedora, nel 1978, un film su famiglia della sua compagna per arrivarci? Si addentra nel altro racconto, la relazione di
un’attrice anziana che di viaggio, Gill. Le ragazze si suo passato, come un’investi- una coppia di sposini è analiz-
costringe sua figlia a prendere presentano indossando gatrice che tornasse indietro zata delicatamente dopo che la
il suo posto e il suo nome dopo magliette sporche e nel tempo, è un’archivista del- moglie ha acquistato un orsac-
che la chirurgia plastica la pantaloncini tagliati, e le emozioni, una biografa dei chiotto gigante all’asta, invece
lascia sfigurata, Hollywood nessuna delle due si rende sentimenti. Si concentra sul di comprare dei mobili. La se-
aveva già rifiutato di finanziare conto che stanno mangiando suo diciottesimo compleanno, zione più lunga, quasi una no-
il film e Marlene Dietrich il patatine fritte con Billy Wilder quando lascia Algeri per Pari- vella in tre segmenti, è una fin-
ruolo da protagonista. È in e il leggendario sceneggiatore gi. Dove può finalmente di- ta fiaba con un acchiappa topi
questo momento, mentre lo Iz Diamond. La trama si chiararsi omosessuale, e fre- e un re morto. Ishiguro sa usa-
spettro dell’irrilevanza muove tra il fascino di Calista quentare un club per donne, il re una buona gamma di voci
incombe, che incontriamo per da giovane, che le permette di Katmandou. Ma non è così fa- distinte e in queste storie ap-
la prima volta Wilder fare amicizia con Wilder e cile: “Soffro della mia stessa parentemente semplici c’è più
nell’ultimo romanzo di Diamond, e la voce narrante omofobia”. È anche il momen- sottigliezza emotiva di quanto
Jonathan Coe, Io e Mr Wilder. della Calista di mezza età. to in cui si scopre scrittrice. non sembri a prima vista.
Wilder e Fedora ci vengono Mentre lei è sedotta dallo Perché il Katmandou è legato Phil Baker, The Times
presentati attraverso la sfarzo del cinema e Wilder al suo primo desiderio di scrit-
reminiscenza nostalgica di un fatica a rendere il film coeso, ci tura, “come se il desiderio di Cory Doctorow
personaggio immaginario di rendiamo conto che questa è corpi, appagato o meno, la sco- Radicalized. Quattro storie
nome Calista Frangopolou, una storia di formazione perta di un nuovo mondo, l’ac- del futuro
una compositrice nata ad duplice, su cosa significa cettazione e l’esplorazione di Mondadori, 324 pagine, 15 euro
Atene, che ora, intorno ai crescere nel passaggio all’età una sessualità fuori dalla nor- ●●●●●
cinquant’anni, vive a Londra. adulta e alla mezza età. È ma portassero al libro, all’im- La narrativa di Cory Doctorow
Quando la incontriamo, ai Wilder il personaggio più maginazione, alle parole”. Tut- è una specie di fantascienza
giorni nostri, sta affrontando affascinante, e quando nel ti gli uomini aspirano per natura rubata ai titoli dei giornali.
l’infelice prospettiva di una finale esce di scena, l’energia al sapere è anche un testo su- Ognuna delle quattro storie
carriera in declino e di una del romanzo si dissipa, perbo sulla letteratura. In qua- del suo nuovo libro fonde in-
casa vuota, mentre una figlia confermando il sospetto che la si ogni pagina scopriamo una sieme alcune recenti ansie so-
se ne va e un’altra deve nostra protagonista non fosse frase cesellata, come toccata ciali con qualche forma di or-
decidere se abortire o no. che una spalla. Baya Simons, dalla grazia. Mohammed rore tecnologico che già esiste
Stacco su Los Angeles, 1977: Financial Times Aïssaoui, Le Figaro o esisterà prestissimo. Unau-

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 77


Cultura

Libri
thorized bread prende di mira
la logica disumana della tecno-
portato personaggi molto im-
probabili alla guida di grandi
sorella minore, che cade dalla
torre di guardia dell’isola, e un
Spagna
logia proprietaria con una sto- paesi. Ma non sono fantasie di intricato ménage erotico che è
ria di discriminazione algorit- rivalsa, perché se ti fermi a riassunto con disinvoltura da
mica che colpisce nel profondo pensarci capisci molto presto Grace all’inizio del romanzo:
il mondo dei poveri e degli che la vendetta non ti porterà “Richard Wood era un poeta e
emarginati (in particolare rifu- da nessuna parte”. un amico di mio padre, ma ov-
giati e richiedenti asilo). Model Darryl Dyck, viamente era anche l’amante
minority immagina cosa acca- The Globe And Mail di mia madre e di mia sorella

SFP-ASP
drebbe se un supereroe si op- Jeannie”. Il punto di vista si al-
ponesse alla violenza della po- William Wall terna tra Grace e Jeannie, se- Bibiana Candia
lizia e alla sorveglianza statale. Il turno di Grace guendole entrambe nell’età Azucre
In Radicalized il sistema di as- Nutrimenti, 204 pagine, 17 euro adulta. Jeannie ce l’ha con il Pepitas de Calabaza
sicurazione sanitaria degli Sta- ●●●●● padre. Si trasferisce a Londra Romanzo basato su fatti veri.
ti Uniti ha cominciato a prepa- L’ultimo romanzo di William e diventa geologa. Grace, che In Galizia nel 1853 l’imprendi-
rare attentatori suicidi. La sto- Wall racconta la storia di due è sempre stata più vicina a suo tore Urbano Feijoo de Sotoma-
ria finale, The masque of the red sorelle, Grace e Jeannie, con padre, diventa psicologa e yor manda più di 1.700 giovani
death, reimmagina il classico una vita familiare non conven- sposa un uomo di nome Bill a lavorare nelle piantagioni di
racconto di Poe attraverso gli zionale. Per volere del padre, che glielo ricorda. L’epilogo zucchero a Cuba. Candia è
occhi di un uomo qualunque uno scrittore naturalistico di della storia è una drammatica nata a La Coruña nel 1977.
che scopre che la sua mente a successo, vivono con la madre resa dei conti che ricorda Fe-
sei sigma non può competere un’esistenza neo-agraria su sten, il film di Thomas Vinter- Daniel Remón
nella nuova società organizza- un’isola al largo della costa oc- berg in cui un potente patriar- Literatura
ta. Per molti versi, Radicalized cidentale dell’Irlanda. Lui è ca deve fare i conti con le ri- Seix Barral
è un prodotto appropriato di spesso fuori per i tour di pre- mostranze a lungo represse Teo, tre anni, chiede allo zio di
questi nostri tempi inquietanti. sentazione dei suoi libri, e le dei suoi figli adulti. Malgrado raccontargli una storia che in-
“Queste novelle sono nate in ragazze, che non frequentano tutta l’eleganza e la compo- cluda un bambino di nome
un periodo di ansia nelle no- la scuola, sono socialmente stezza della sua prosa, il ro- Teo, un’auto rossa, una strega
stre vite, dopo il 2015 e il 2016, isolate e praticamente selvag- manzo emana un cinismo in- buona e una cattiva, un mo-
quando abbiamo assistito a ge. La storia ruota intorno a felice. Houman Barekat, stro, una valigia e un sacco di
una serie di elezioni che hanno due eventi: la morte della loro The Irish Times soldi. Daniel Remón è nato a
Madrid nel 1983.

Non fiction Giuliano Milani Marta Jiménez Serrano


Los nombres propios
Il sentimento delle vittime Sexto piso
Belaundia Fu è l’amica invisi-
bile di Marta ed è l’unica che
riesce a rincuorarla quando le
Camille Kouchner confronti di suo fratello gemel- ni, si coglie anche la trasfor- cose non vanno come previsto.
La familia grande lo quando quest’ultimo era ap- mazione di una famiglia allar- Marta Jiménez Serrano è nata
Seuil, 208 pagine, 18 euro pena adolescente. Lo stile inci- gata della sinistra francese, a Madrid nel 1990.
Da quando è uscito all’inizio di sivo e preciso fa capire bene il dall’allegro clima rivoluziona-
gennaio, questo libro è diven- sentimento di colpevolezza rio degli anni settanta al cupo Borja Ortiz de Gondra
tato rapidamente il più vendu- che costringe al silenzio chi riflusso e alla politica di com- Nunca serás un verdadero
to in Francia, provocando da viene abusato da qualcuno di promesso del decennio suc- Gondra
un lato un movimento di libe- cui è abituato a fidarsi (come cessivo e, in questo quadro, Literatura Random House
razione della parola delle vitti- anche chi, all’interno della fa- l’incapacità degli adulti di as- Borja, traduttore spagnolo che
me di incesto, dall’altro un’on- miglia, è a conoscenza degli sumersi le proprie responsabi- vive a New York, riceve una te-
data di dimissioni da parte di abusi ma non fa niente per im- lità, che li spinge ad annegarsi lefonata da un cugino che gli
chi era coinvolto o era al cor- pedirli) e, più in generale, il nel lavoro, nella politica, quan- dice che suo fratello è appena
rente dei fatti narrati. L’autri- conflitto tra ferita e difficoltà do non al suicidio. Così il libro morto. E i fantasmi del passato
ce, Camille Kouchner, raccon- di rinunciare all’amore che se- supera la dimensione privata ritornano. Borja Ortiz de Gon-
ta la storia della sua famiglia gna chi è vittima di incesto. per terminare con un appello dra è nato a Bilbao nel 1965.
rivelando gli abusi sessuali Sullo sfondo del racconto, at- al diritto e alla giustizia come Maria Sepa
commessi dal suo patrigno nei traverso lo sguardo dei bambi- uniche azioni efficaci. u usalibri.blogspot.com

78 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Ragazzi Ricevuti
Ritorno A cura di Andrea
Frangioni
a teatro Colonne infami
Rubbettino, 154 pagine, 14 euro
Le vicende
Elio Germano, Chiara dell’organizzazione russa
Lagani Memorial ricostruite in
La mia battaglia parallelo con quelle più
Einaudi, 80 pagine, 10 euro generali della Russia, alle
Il teatro ci manca. Manca il quali si cerca di guardare con
chiacchiericcio prima dello spirito manzoniano.
spettacolo, il buio della sala,
la luce in fondo al palco. Jorge Ibargüengoitia
Manca la recitazione, lo Le morte
stupore, lo sgomento. In La nuova frontiera, 176 pagine,
questo tempo senza teatro 15 euro
mancano perfino gli Nuova edizione di una
spettacoli brutti. Manca tutto. commedia nera ispirata a uno
E soprattutto, almeno a me, degli episodi di cronaca tra i
manca il turbamento. Quella più sconvolgenti della storia
sottile inquietudine che il criminale messicana.
teatro sa dare. Non sappiamo
cosa succederà dopo la
Fumetti A cura di Arianna Ninchi
pandemia, ma una cosa è
certa, il giorno in cui
Crescere nel medioevo e Silvia Siravo
Musa e getta
riusciremo a riguadagnare un Ponte alle Grazie, 384 pagine,
po’ di normalità dovremmo 18 euro
portare i più giovani ad Chloé Cruchaudet spedizioni in Terra Santa, la Sedici autrici svelano
assaporare la magia della La crociata degli innocenti folle e al contempo stupefa- altrettante donne offrendo
presenza sul palco. La mia Coconino press, 174 pagine, cente crociata di migliaia di uno sguardo nuovo sul
battaglia, testo che Elio 22 euro piccoli diseredati, maschi e rapporto tra i sessi, l’identità
Germano ha scritto a quattro Qual è la vera innocenza? In- femmine, rivela dalla prima femminile, la lotta per
mani con Chiara Lagani e torno a questa domanda sem- sequenza l’inscindibilità tra l’emancipazione.
portato in giro per i teatri bra ruotare il nuovo romanzo fiaba e mondo reale, tra so-
d’Italia, è una lettura che a fumetti della francese Chloé gno e cruda realtà. I bambini Marie-Claire Blais
provoca tante emozioni. Cruchaudet, autrice pluripre- stessi sono ambigui, anche se La sete
Germano è un attore miata di cui Coconino ha già conservano una forma d’in- Safarà editore, 336 pagine,
poliedrico che non si limita a proposto altri titoli come l’ot- nocenza. La fiaba è invece 19,50 euro
recitare, ma ci fa vivere le vite timo Poco raccomandabile. An- vecchio stile, piena di sugge- Un romanzo corale in cui tutti
che lo attraversano. Unisce al che qui Cruchaudet si è ispira- stioni incantate ma crudele. i protagonisti sono
talento una sincerità d’intenti ta a una storia vera e ci sono È sia romanzo sociale sia rac- accomunati dalla sete di
che commuove e scuote. Cosa identità in transito. Ma conto onirico e annulla i con- ubriachezza, di bellezza e di
che fa anche questo testo. quest’ultima tematica è letta fini con i tanti orchi del reale, giustizia.
All’inizio c’è solo un comico attraverso il prisma del pas- malgrado un disegno delica-
con le sue battute. Ma il saggio dall’infanzia all’adole- to apparentemente rassicu- Mónica Ojeda
comico diventa un politico, scenza e dell’inquietudine, se rante come può esserlo quel- Mandibula
un demagogo, un agitatore di non del terrore, per l’affacciar- lo disneyano. I colori sono Alessandro Polidoro Editore,
folle, ci manipola. Il pubblico si dell’età adulta e della ses- oscurati quasi sempre dalla 328 pagine, 18 euro
è chiamato in causa, sualità. Quanto all’ambienta- fuliggine del seppia e i mec- Fernanda si risveglia legata in
ingannato, manipolato. zione, siamo sempre in Fran- canismi deterministici della una casa in mezzo alla
Ci viene chiesto se siamo cia ma nel medioevo, all’inizio società adulta modellano il foresta. A rapirla è stata
davvero liberi di pensare. del duecento. In un mondo futuro degli esseri umani ru- Clara, la sua professoressa,
Se lo siamo mai stati. dominato da superstizioni, bando l’infanzia forse per donna dal passato
Igiaba Scego prepotenze feudali e dalle sempre. Francesco Boille tormentato.

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 79


Cultura

Suoni
Podcast Recensione
Una falla Il ritorno di Nick Cave nale di White elephant, che cita
le proteste del movimento
nel sistema Black lives matter, spunta un
inno gospel sul regno dei cieli.
Jonquilyn Hill Il cantautore ha pubblicato Dal punto di vista sonoro, Car-

L. BUSACCA (GETTY IMAGES)


Through the cracks a sorpresa un nuovo album nage è il gemello minimalista
WAMU e PRX del precedente Ghosteen: i bra-
Nel 2014 una bambina di otto Nick Cave è ossessionato dalla ni sono scarni, per lo più si reg-
anni, Relisha Rudd, scompare Bibbia. Da bambino in Austra- gono solo su tappeti di sintetiz-
da un centro di accoglienza per lia cantò nel coro della chiesa. zatori e qualche nota di piano,
senzatetto nel quale vive insie- Da quel momento, come ha come la commovente Albu-
me alla madre a Washington, raccontato, le storie cristiane querque. Uno dei pezzi migliori
la capitale degli Stati Uniti. La l’hanno catturato e non l’han- è Old time, tra una citazione di
denuncia però viene presenta- no mollato più, diventando Glen Campbell e una fuga del
ta molto tempo dopo perché una delle fonti d’ispirazione violino di Ellis. Carnage è un al-
per 18 giorni nessuno si è ac- delle sue canzoni. Carnage – il bum di appena otto brani, ma
corto dell’assenza di Relisha. nuovo album di Cave pubblica- mincia con una melodia dolce, la qualità della scrittura di Nick
Quando cominciano le ricer- to a sorpresa in digitale il 25 ma in pochi secondi sembra Cave è sempre molto alta. E il
che, in poco tempo si ricostrui- febbraio – prosegue su questa collassare su se stesso, apren- verso finale dell’ultimo pezzo,
sce una sequenza di eventi ri- scia e getta un’ombra biblica dosi ad atmosfere elettroniche Balcony man, è una chiusura
masti invisibili agli occhi dei sulla pandemia. È un disco in stile Nine Inch Nails e a or- perfetta tra nichilismo e ironia.
responsabili della sicurezza: a apocalittico e dolce, sospeso chestrazioni alla Scott Walker. Mentre il protagonista balla su
individuare la persona che ha tra dannazione e redenzione. Il Nel brano il protagonista va un balcone come Fred Astaire,
sequestrato la bambina, l’ad- cantautore l’ha registrato du- lungo un fiume, che potrebbe Cave canta: “Quello che non ti
detto alle pulizie del centro rante il lockdown insieme al po- essere il Giordano o il Missis- uccide ti rende più pazzo”.
Khalil Tatum, sono alcune te- listrumentista Warren Ellis. Il sippi, e una mano di Dio scen- Giovanni Ansaldo,
lecamere di sorveglianza di un primo pezzo, Hand of God, co- de minacciosa dal cielo. Nel fi- Internazionale
hotel di Washington. Il giorno
in cui viene denunciata la
scomparsa di Relisha nello Canzoni Claudia Durastanti
stesso albergo gli investigatori
trovano la moglie di Tatum uc-
cisa da un colpo di pistola alla
Dentro la stanza degli specchi
testa, ma nessuna traccia della
bambina. Il corpo di Tatum in-
vece viene ripescato qualche Ogni volta che qualcuno che si crescono addosso album insieme,
giorno più tardi nel laghetto di romanticizza la crisi e ricicla come dei licheni, e che si moltiplicandone le tracce
un parco, vittima di suicidio. teorie azzardate secondo cui pensano attraverso: uno crea come in una stanza degli
Through the cracks è un podcast il collasso aiuta a liberare le un buco, l’altro ci precipita specchi del luna park,
indipendente dove l’autore forze del genio, è bene dentro come il Bianconiglio e confondendoli e separandoli
sposta l’attenzione di solito ri- restare sobri e salvare il fa una specie di viaggio di nuovo. Obe è un disco più
volta alla scoperta dell’identità mistero che intercorre tra astrale che parte da rap e soul “presente”, usa la trap of
del colpevole verso la ricerca l’ispirazione di un artista e il e rigenera Lucio Battisti. Obe consciousness per spingersi
delle falle nel sistema che ha magma fluttuante là fuori. È ha 17 tracce, Magica musica fuori e grazie alle
reso quel reato possibile. Sap- innegabile, però, che due 16, ma è quando Kanye West collaborazioni (Salmo,
piamo già dall’inizio chi è sta- album usciti in questo tempo ha aperto le gabbie con i suoi Ketama126, Rkomi) sembra
to. Quello che la voce di Jon- languido e stanco riattivano dischi infiniti e anche più interessato ai
quilyn Hill ci aiuta a scoprire è la tentazione d’immaginare costantemente riscritti che dialetti della musica
il sistema economico, politico, che siano state certe questa idea di un album contemporanea italiana,
burocratico e assistenziale che condizioni di meditazione come loophole non ha più un mentre quello di Venerus nei
ha creato le condizioni sociali profonda in spazi ristretti a valore di rottura; e poi momenti migliori fa
nelle quali quel crimine è stato liberare le energie cosmiche: c’erano già arrivati i dischi sciogliere la tradizione come
possibile. Obe di Mace e Magica musica prog. La vera conquista se fosse una pasticca, e si fa
Jonathan Zenti di Venerus. Sono due dischi sensoriale è ascoltare i due alieno, e si fa straniero. u

80 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Classica Hilary Hahn Raphaela Gromes George Szell
Scelti da Alberto Paris Romantic cello The Warner recordings
Notarbartolo
Dg concertos Warner Classics
Sony Classical

Julien Baker
Album dell’artista è cerebrale, lavora
tra la mente e il cuore ma
Julien Baker questo intellettualismo non è
Little oblivions mai fastidioso, anzi rivela gli
Matador sforzi per parlare dell’inspie-
●●●●● gabile. An overview on pheno-
Nei suoi primi album Julien menal nature vive nel caos
Baker ha abbinato la sua voce delle idee; le storie si accata-
tremante, gli arrangiamenti stano l’una sull’altra, gli uc-
delicati a temi come il disgu- celli volano, i vecchi amici
sto di sé, la difficoltà a comuni- tornano sotto nuove forme e
care con gli altri e la solitudi- l’esistenza diventa un grovi-
BRYAN SCHUTMAAT

ne. Nel suo nuovo disco, Little glio sconcertante. In qualche


oblivions, affronta gli stessi ar- modo, nei sette minuti e nove
gomenti ma con ancora più si- secondi di The ramble, il fina-
curezza, abbracciando sonori- le dell’album, Jenkins riesce a
tà sempre più indie-rock. Il districarlo.
brano di apertura dell’album, gersi solo su una tastiera Ca- momento, sospeso tra il reale Kaelen Bell, Exclaim
Hardline, comincia con un sio da pochi soldi e un cam- e l’irreale. La cantautrice
suono di organo che ricorda pionatore per i loop vocali e newyorchese ripensa com- Peter Jablonski
un film horror. “Comincia a strumentali. Eppure questo pletamente il proprio suono, Skrjabin: mazurche
chiedere perdono in anticipo suono si adatta perfettamente creando un’iridescente odis- Peter Jablonski, piano
per tutte le cose che distrug- ai loro pezzi un po’ tetri e sea folk jazz, arricchita da Ondine
gerò”, canta Baker. In seguito claustrofobici. Distractions dettagli che danno le vertigi- ●●●●●
il brano prende una piega più contiene tre cover, rispettiva- ni. In sole sette tracce, il di- Quando si dice mazurche per
folk, che fa pensare ad Angel mente di Neil Young, Dory sco sembra vasto e compiuto, piano si pensa a Chopin, però
Olsen e Pj Harvey. Phoebe Previn e dei Television Perso- come se ne contenesse il anche quelle di Aleksandr
Bridgers e Lucy Dacus invece nalities, oltre a qualche pezzo doppio. Grazie alla vocalità Skrjabin meritano la nostra at-
contribuiscono al ritornello di originale all’inizio e alla fine pura di Jenkins e alla produ- tenzione. I pezzi dell’op. 3 col-
Favor con i loro cori. Con Little dell’album. You’ll have to scre- zione impeccabile di Josh piscono per il carattere, la fan-
oblivions Baker aggiorna il suo am louder dei Television Per- Kaufman, ascoltare questo tasia, la dolce luminosità e la
stile folk per adattarsi a un ap- sonalities è un gioiellino di album è un’esperienza inti- vivacità appassionata. Le ma-
proccio più rock. Come A.A. cover, con un groove funky ma: i suoni, così precisi e pa- zurche dell’op. 25 non sono al-
Williams, Snail Mail e Soccer che avvicina sorprendente- cati, solleticano la superficie lo stesso livello. Peter Jablon-
Mommy traduce il suo tono mente i Tindersticks a Nile del cervello, in una danza di ski trova comunque sempre
confessionale in canzoni coin- Rodgers. Ci pensano i pezzi piccoli impulsi elettrici. Le il tono giusto per renderle al
volgenti. Questo album è un originali a farli ripiombare tastiere, il sax e le chitarre si meglio.
passo avanti significativo. nelle loro tenebre: in partico- confondono come amebe in Bertrand Boissard,
John Amen, Slant lare Tue-moi, una bella ballata moto perpetuo. La scrittura Diapason
al pianoforte che Stuart
Tindersticks
Tindersticks Staples canta in un francese
Distractions dolente.
City Slang Guy Oddy, The Arts Desk
●●●●●
I Tindersticks, quei romantici Cassandra Jenkins
eternamente delusi di An overview on
Notting­ham, hanno passato il phenomenal nature
2020 in isolamento, creando Ba Da Bing Records
il loro ventunesimo album ●●●●●
(colonne sonore incluse). Co- Appena il cielo sbiadisce nel
me tutti noi, hanno lavorato rosa, un ammasso di luce ri-
osservando il distanziamento mane sospeso nell’aria. È so-
CHRISTOPHE AGOU

sociale. Niente più grandi ar- lo un inganno dell’occhio o è


rangiamenti orchestrali, quin- un raduno di stelle sulla riva?
di, ma uno stile più Il nuovo album di Cassandra
minimalista che sembra reg- Jenkins vive in questo preciso

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 81


Pop
Mumbai blues

Taran Khan
l 24 marzo 2020, la mattina dopo che in In- escono dalle loro piccole case per fare una pausa. I

I dia era stato proclamato il lockdown nazio- bambini giocano quando si ferma il traffico. Per i cir-
nale, mi sono affacciata alla finestra: Mum- ca 57mila senzatetto in città (secondo stime non uf-
bai, una delle città più ipercinetiche del ficiali sarebbero quasi 200mila), il marciapiede è
pianeta, era trasformata dal silenzio. All’in- casa. Milioni di pendolari passano – o meglio, passa-
crocio sempre intasato davanti al mio com- vano – ore per le strade soffocate dal traffico.
plesso residenziale non c’era la solita calca. La gran- Quella mattina tutto questo mancava. Era come
de stazione della metropolitana in costruzione sem- se le persone e le attività che popolavano le strade
brava ancora più grande. Anche la rete ferroviaria fossero semplicemente svanite. Ovviamente, non
suburbana, arteria vitale della città, era stata inter- era così: erano semplicemente altrove.
rotta. In cielo non volava un aereo. Non L’India è entrata in lockdown con po-
si sentivano i rumori dei venditori am- L’essere umano che ore di preavviso, nonostante un tas-
bulanti, le canzoni del cinema, i trapa- è affascinato so di contagio relativamente basso, con
ni, le campane, i clacson. Ogni tanto dalle rovine, circa cinquecento casi segnalati a livel-
suonava la sirena di un’ambulanza. ma ciò che lo nazionale. Sono stati fermati auto-
Forse la parte meno familiare del pae- stavamo osservando bus, treni e aerei. Praticamente siamo
saggio era proprio il silenzio. durante il lockdown rimasti tutti bloccati dov’eravamo. Do-
L’essere umano è affascinato dalle non era una città po due mesi di lockdown nel paese c’era-
rovine, ma ciò che stavamo osservan- in rovina. Era no più di 5.400 morti e 190.600 conta-
do durante il lockdown non era una cit- giati, il 20 per cento dei quali erano a
soprattutto la
tà in rovina. Era soprattutto la nostra Mumbai. La città era il centro dell’epi-
assenza. È stato così in tutto il mondo,
nostra assenza demia. Il sistema sanitario pubblico
ma a Mumbai, metropoli tentacolare e della città, già fragile, era stato travolto.
capitale finanziaria dell’India, la pandemia ha avuto Su internet si vedevano immagini idilliache della
un impatto del tutto particolare, con conseguenze natura e di uccelli e altri animali che vagavano per le
enormi. Dobbiamo ancora capirne molte. Nelle tre città. Dalla mia finestra, l’orizzonte ha cominciato a
settimane di durissimo confinamento, poi prolunga- illuminarsi di tramonti abbaglianti. A volte, grazie
te a tre mesi, milioni di residenti hanno guardato le all’aria relativamente priva di smog, riuscivo perfino
ossa nude della megalopoli. a scorgere il baluginio del mare. Al telefono tutti mi
Il senso di vuoto che si è avvertito a Mumbai è mettevano in guardia dai pericoli dell’“esterno”. In
unico al mondo. Per capirlo basta pensare a come quei primi giorni, ogni nuovo caso era motivo di pre-
erano piene le strade prima. All’ultimo censimento occupazione. Un’amica di famiglia mi ha chiamato
nazionale, pubblicato nel 2011, la città contava 12 mi- da Calcutta, a quasi duemila chilometri di distanza,
lioni di abitanti, un numero che da allora si stima sia per avvertirmi di non uscire: le avevano girato un
salito a quasi venti milioni. Le persone che compon- messaggio su WhatsApp che parlava di un medico
gono questa popolazione (189mila per chilometro che era risultato positivo in una zona vicina.
quadrato) vivono strette le une alle altre in apparta- In tutta la città ho visto aree transennate con bar-
menti di lusso e grattacieli, case unifamiliari e bassi- riere di bambù e striscioni sventolanti che le dichia-
fondi. Queste forti disuguaglianze, unite a una den- ravano chiuse. Mumbai è una città di vicinanza for-
sità di popolazione tra le più alte al mondo, si tradu- zata. Private del rumore di fondo, le divisioni socio-
cono in pochi spazi aperti (1,23 metri quadrati a per- economiche sono diventate più chiare, come i confi-
TARAN KHAN
sona): le strade, le vie, i marciapiedi e i vicoli della ni impliciti della città: i quartieri in cui le auto di
è una giornalista
città assolvono a varie funzioni e subiscono continue pattuglia della polizia passano via o rallentano; i
indiana. Vive a
trasformazioni durante il giorno e la notte. confini delle comunità recintate o i grandi complessi
Mumbai. Questo
articolo è uscito su
A Mumbai le strade sono spazi per il lavoro e il residenziali come il mio, costruiti per l’esclusività e
New Lines magazine tempo libero, per feste e raduni. Si prega nei templi l’autosegregazione, con alte mura e guardie di sicu-
con il titolo Wading lungo le strade, si leggono i giornali nelle bibliote- rezza che le circondano.
through the Mumbai che, si chiacchiera mentre ci si fa tagliare i capelli Dato il rigore del lockdown, uscire anche solo per
blues. all’aperto o si beve il tè alle bancarelle. Le donne procurarsi l’essenziale era un compito difficile. I ne-

84 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


DAVIDE BONAZZI

gozi di alimentari avevano orari di apertura ridotti. li la faceva muovere, se n’è andata via o è stata co-
Con il blocco delle catene di approvvigionamento, stretta all’immobilità.
gli scaffali hanno cominciato a svuotarsi. Le code si Il lockdown ha lasciato milioni di lavoratori mi-
sono allungate, serpeggiando tra i cerchi bianchi di- granti senza mezzi di sostentamento. La conseguen-
pinti sui marciapiedi per assicurare il distanziamen- za immediata è stata un esodo straziante, con fami-
to sociale. glie che dopo aver radunato i loro averi hanno cerca-
Abituata a ricevere regolarmente beni e servizi, to di tornare a casa a piedi, spesso a centinaia di chi-
Mumbai è stata svuotata anche della sua forza lavo- lometri di distanza. Quasi duecento lavoratori sono
ro. I campanelli delle porte che di solito suonavano morti in incidenti stradali, altri hanno affrontato
continuamente annunciando l’arrivo di domestici, enormi difficoltà. Sedici persone sono state falciate
fattorini e tecnici si sono ammutoliti. La gente che da un treno merci mentre dormivano sui binari della
mandava avanti la città, quella che con i suoi musco- ferrovia, stremate dal viaggio. La gigantesca diaspo-

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 85


Pop
ra è stata accompagnata da immagini terribili e im- contato di aver passato settimane chiuso con altre
possibili da dimenticare, che hanno svelato con chia- tre persone in una stanza, da cui usciva solo per usa-
rezza implacabile quanto queste persone fossero re il bagno in comune o per andare a comprare da
sacrificabili e quanto poco spazio ci fosse per loro mangiare. “Se provavamo a sederci fuori dalla porta
nell’espansione incontrollata delle città in cui lavo- arrivava la polizia e cominciava a gridare”, dice.
ravano. Oltre, ovviamente, alla fragilità delle loro
vite, sconvolte in poche ore. uando sono ripresi i voli nazionali, alla
Camminando per il mio quartiere, ho percepito il
senso di assenza. La desolazione delle strade ha
messo in risalto lo sfondo della città, segnato in mo-
do indelebile dai banchi degli alimentari deserti,
dalla sedia davanti all’officina di un gommista, dal
negozio di liquori chiuso e dallo spazio polveroso
sotto un albero di baniano dove stazionava un vendi-
tore di giornali. L’unica superstite era una donna
seduta sui gradini di un lussuoso negozio di alimen-
Q fine di maggio, sono partita per andare
a trovare la mia famiglia nel nord
dell’India. Sono tornata a Mumbai a
novembre, il nono mese della pande-
mia, nel pieno della festa di Diwali. Un
messaggio su Twitter diceva: “Durante le festività,
aggiungi un nuovo accessorio al tuo abbigliamento:
la #mascherina”.
Dopo il lungo interludio, ho trovato la città di
tari: mentre faceva la fila per entrare la gente le for- nuovo trasformata. Nel mio palazzo tre persone so-
mava intorno un cerchio per evitarla. no risultate positive al covid-19. Ogni tanto sento
Camminando per queste strade vuote ho avverti- l’odore dei disinfettanti mentre i locali vengono sa-
to una sensazione insolita di rischio, non solo legata nificati. A parte un avviso all’ingresso del palazzo,
al contagio, ma anche alla sorveglianza e al pericolo. però, la mia vita continua senza grandi interruzioni.
A Mumbai era stato ordinato il coprifuoco e le regole Sembrano lontani i tempi delle transenne di bambù
continuavano a cambiare in modo confuso. Poteva- e delle rigide misure di distanziamento, ed è para-
no essere mandati via perfino i venditori ambulanti; dossale, dal momento che l’India conta il secondo
una volta sono arrivata in un mercato pochi minuti maggior numero di casi di coronavirus al mondo,
dopo che la polizia aveva disperso una folla che si era dietro solo agli Stati Uniti. Alla fine di luglio Delhi ha
radunata intorno a un banco di verdure. Nei quartie- superato Mumbai come la città con il maggior nume-
ri ricchi, i residenti hanno alzato la voce, emanando ro di casi confermati.
Storie vere ordini ed editti. In un complesso vicino al mio, un Ho ricevuto diversi inviti per festeggiare il Diwa-
In Ucraina un uomo gruppo WhatsApp ha diffuso le foto di una giovane li, ma ho rifiutato. Durante i fine settimana sentivo i
che voleva che fosse donna che camminava nell’area condominiale, chie- petardi e la musica dei cortei nuziali che sfilavano
spalata la neve dendo che fosse punita per la violazione. per le strade. Sono stati riaperti anche i cinema e i
davanti a casa sua ha Da donna, le strade di Mumbai mi sono sempre luoghi di culto, sia pure con alcune limitazioni. Il
pensato di sembrate relativamente sicure. Anche in mezzo alla lockdown è stato sostituito da uno strano limbo: ogni
coinvolgere la polizia
folla camminavo con un senso di sicurezza, fiducio- giorno ci sono nuovi compromessi, nuovi limiti da
nell’operazione. Ha
chiamato gli agenti
sa che i corpi intorno a me avrebbero accolto il mio infrangere, nuove interpretazioni di cosa significhi
confessando un passaggio, come in una coreografia ben studiata. stare al sicuro.
inesistente omicidio e Durante il lockdown, invece, ho avvertito una sensa- Superficialmente, la città sembra tornata alla sua
raccomandandogli di zione di disagio fin troppo familiare per una donna. vecchia vitalità. Alla stazione della metropolitana
arrivare in fretta con Gli uomini in scooter e in bicicletta si avvicinavano sono ricominciati i lavori, e la mia casa è piena di pol-
uno spazzaneve per più del dovuto. Le auto di grandi dimensioni rallen- vere e rumori. Camminando per il quartiere vedo le
assicurarsi di riuscire tavano. Ho cominciato a evitare le strade laterali più bancarelle di tè che hanno ripreso a lavorare, e anche
a entrare. Loro sono silenziose e non uscivo più dopo il tramonto. il venditore di giornali è tornato al suo posto sotto
arrivati con un suv, L’unica occasione in cui potevo uscire senza sen- l’albero di baniano. Dalle officine arriva il suono del
che gli è bastato per
tirmi in pericolo era quando andavo a fare la spesa da vetro che viene tagliato e delle griglie metalliche che
fare tutta la strada.
Quando sono arrivati
un fruttivendolo che aveva piazzato la sua bancarel- vengono modellate. La gente aspetta in fila con la
hanno trovato il falso la nel mio complesso residenziale, quattro palazzi mascherina alla fermata dell’autobus e i negozi
assassino e la falsa per circa duecento famiglie. Mentre facevo la fila espongono un adesivo con la scritta “non si entra
vittima tranquilli a sentivo le mamme che parlavano di quanto era diffi- senza mascherina”. Per la strada, però, quasi tutti mi
casa. Il primo ora cile tenere i bambini piccoli in casa e di quanto le dicono la stessa cosa: niente è più come prima.
rischia una multa per coppie più anziane facevano fatica da sole. Sentivo Tanto per cominciare, c’è la cruda realtà delle vit-
procurato allarme. di gente che aveva difficoltà a ricevere cure per di- time del covid-19. Spesso durante il picco della pan-
Yuliya Kovtun, sturbi non legati al covid-19 e di ambulanze che si demia le famiglie hanno dovuto affrontare traumi
portavoce della rifiutavano di portare i casi sospetti in ospedale. profondi, con ospedali sovraffollati che respingeva-
polizia, ha spiegato
Ho guardato sui social network le immagini del no i pazienti e crematori pieni di persone che aspet-
che la strada
dell’uomo era stata
lockdown in altre città: persone che passeggiavano tavano il loro turno per bruciare i resti dei propri cari.
spazzata poche ore nel parco o andavano al supermercato, oppure stava- Poi c’è stata la recessione economica, che si è abbat-
prima della chiamata, no sedute su terrazze e tetti. A Mumbai, invece, la tuta sul centro nevralgico finanziario del paese. Con
ma lui “non era vita è stata rigidamente confinata agli spazi domesti- la pandemia l’economia si è fermata, e milioni di
soddisfatto del ci, e questo ha avuto un impatto sproporzionato sulla persone hanno perso il lavoro.
risultato”. classe lavoratrice. Un giovane manovale mi ha rac- L’impatto di questi due fattori – il lockdown e la

86 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


recessione economica – sulle fasce più povere si av-
verte chiaramente per le strade. Storie come quella
di Gagan, che stira abiti a un incrocio del mio quar-
tiere, lo mostrano. Quando era stato annunciato il
lockdown Gagan si trovava nel suo villaggio, nello
stato settentrionale dell’Uttar Pradesh. Per mesi
aveva tirato avanti grazie ai suoi risparmi e lavoran-
do nei campi insieme alla famiglia. Aveva perfino
pagato perché suo figlio avesse posto su un camion
in partenza da Mumbai. Il mese scorso è tornato, ma
ha meno lavoro ed è pieno di debiti. È stato costretto
a rinunciare alla stanzetta e al tavolo da stiro che ave-
va affittato e deve migliaia di rupie al suo ex padrone
di casa per l’elettricità che non ha mai usato.
Ascoltando la sua storia, ho avuto l’ennesima
conferma della fragilità della vita e del delicato equi-
librio che è stato travolto dalla pandemia. Ho pensa-
to al tavolo traballante che Gagan aveva preso in af-
fitto, ai cumuli di vestiti che portava con suo figlio in
bicicletta, raccogliendoli dai vari complessi residen-
ziali durante il suo giro. Per lui questo ritorno a
Mumbai è stato un passo indietro: tutto ciò per cui
aveva lavorato nel corso degli anni è andato.
Durante le prime fasi dell’esodo dei braccianti,
DAVIDE BONAZZI

ho sentito alcuni uomini raccontare ai giornalisti che


si sentivano maltrattati e che non sarebbero più tor-
nati a Mumbai. Molti di loro, però, non hanno avuto
scelta. Gagan mi ha raccontato che nel suo villaggio
il covid-19 non c’era: nessuno si preoccupava di por- di nuovo in lockdown e si preparano ad altre restrizio-
tare la mascherina e anche lui ne ha comprata una ni. A Mumbai, a capodanno c’era il coprifuoco e i
solo prima di ripartire in treno per Mumbai. Alla fine festeggiamenti sono stati contenuti. All’inizio di
è dovuto tornare qui, perché nel suo villaggio non gennaio, l’autorità indiana per i prodotti farmaceuti-
c’era lavoro. ci ha approvato due vaccini per le emergenze. Lo
Durante il lockdown e poi nei mesi successivi, la sforzo d’immunizzazione che ci attende è enorme:
presenza fantasma del virus ha chiarito quali perso- c’è un elenco prioritario di 300 milioni di persone da
ne la città tiene ai margini e quali lascia entrare. vaccinare entro l’estate.
Camminando, vedo caffè, negozi e ristoranti pieni di Ho deciso di fare una puntata nell’esclusivo sob-
clienti. Il parco pubblico chiude alle sette di sera, borgo di Bandra per un appuntamento dal medico
quando la maggior parte delle persone smette di la- che avevo rimandato già troppe volte. Dopo la visita
vorare. Sulle vetrine dei negozi ci sono manifesti che ho fatto una passeggiata sul lungomare, assaporan-
offrono servizi di consegna a domicilio. Fuori dei do la brezza e lo spettacolo del mare che brillava al
centri commerciali e dei ristoranti vedo uomini su sole. Erano mesi che non lo vedevo così da vicino. Ho
scooter e biciclette che aspettano di ritirare gli ordini letto che questa vista cambierà con la costruzione
per portarli ai clienti. Le vie più tranquille sono affol- della Mumbai coastal road. L’autostrada, che pro-
late di giovani che parlano, ridono e litigano. Un lungherà le strade congestionate della città fino alla
amico mi dice che la gente “si è buttata il virus dietro costa occidentale, trasformerà anche il lungomare
le spalle”. E sembra proprio così, per privilegio o per della città e i suoi spazi pubblici.
necessità. Ho visto un’auto della polizia che procedeva len-
Il covid-19 ha dimostrato quanto sono malleabili tamente sul lungomare. Le panchine erano piene di
le nostre abitudini; quanto pure le usanze che sem- coppiette d’innamorati che si ritagliavano un mo-
brano più radicate possono cambiare. Anche in pas- mento d’intimità in una città dove anche lo spazio e
sato, la vita urbana si era trasformata per adattarsi la privacy sono un lusso. Un muratore pranzava
alle pandemie. Può essere un’occasione per rivaluta- all’ombra di una palma di fronte a una fila di ville lus-
re molte relazioni: tra scuola e famiglia, tra donne e suose e costosissime. Dall’altra parte della strada
lavoro, tra città e abitanti, come trattiamo i nostri c’erano ristoranti chiusi che facevano consegne a
spazi urbani e come ci trattano. Più che altro, però, a domicilio e un caffè affollato di clienti.
Mumbai il covid-19 sembra solo l’ennesimo incon- Mi sono avvicinata a un gruppetto di persone e mi
veniente in un contesto già difficile. sono ritrovata ad anticipare l’oscillazione dei loro
Nel 2021 abbiamo sempre di più la sensazione di corpi; tutti ci spostavamo per fare spazio agli altri,
vivere in un limbo: il vaccino è pronto, ma è fuori dal- in una nuova, studiata coreografia tipica di Mum-
la portata di molte persone. Leggo di paesi che sono bai. u fas

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 87


Scienza
punto negli ultimi mesi, quest’esperi-
mento potrebbe fornire informazioni
fondamentali.
L’équipe britannica che ha ottenuto il
via libera sceglierà novanta volontari sa-
ni di età compresa tra i 18 e i 30 anni, li
esporrà a quantità diverse di sars-cov-2 e
poi li isolerà e li monitorerà ventiquat-
tr’ore su 24. “Gli infettati assumeranno
subito il Remdesivir, un farmaco appro-
vato in vari paesi per trattare le persone
ad alto rischio di contrarre forme gravi di
covid-19 o già ricoverate a causa della
malattia”, spiega l’immunologo Christo-
pher Chiu, dell’Imperial college di Lon-
dra, coordinatore della ricerca. “Misure-
remo la carica virale due volte al giorno
CHIARA DATTOLA

per verificare se il Remdesivir è efficace


come terapia preventiva”.
Finora il farmaco è stato somministra-
to solo a pazienti già ricoverati, con esiti
CORONAVIRUS variabili, ma l’azienda che lo produce so-

Cavie umane stiene da tempo che funzionerebbe me-


glio nelle prime fasi dell’infezione. An-
che se fosse realmente in grado di preve-
per battere il covid-19 nire la malattia nei volontari, usarlo su
ampia scala sarebbe comunque poco
pratico, perché si assume per via endove-
nosa, è piuttosto costoso e, anche senza
Jon Cohen, Science, Stati Uniti ricevere cure, la maggior parte delle per-
sone ha sintomi lievi o inesistenti.
Le autorità sanitarie del Regno per infettare dei volontari giovani e sani. Il modello della sfida umana potrebbe
Unito hanno dato il via libera In seguito i ricercatori vaccineranno altri essere usato per testare i vaccini che sono
volontari e li esporranno a quella quanti- stati modificati per essere più efficaci
all’inoculazione del virus a tà di virus per valutare il livello di prote- contro le nuove varianti del coronavirus,
novanta volontari giovani e sani zione e la risposta immunitaria. o almeno quelle che sono più contagiose,
per accelerare le ricerche sulla aggirano la risposta immunitaria o fanno
malattia e sui vaccini Conseguenze nel lungo periodo entrambe le cose. Ma inizialmente i ricer-
Il modello della sfida umana, usato da catori britannici si occuperanno di un
tempo per l’influenza e per altre malattie ceppo isolato nell’estate del 2020, prima
l 17 febbraio una commissione etica infettive, permette di confrontare rapida- della comparsa delle varianti più perico-

I incaricata di monitorare le speri-


mentazioni cliniche nel Regno Uni-
to ha autorizzato un’équipe di ricer-
ca a infettare dei volontari con il sars-
cov-2, il virus che causa il covid-19. L’o-
mente i diversi vaccini ed è un modo più
semplice, rispetto ai test su larga scala,
per stabilirne l’efficacia. Il rischio, però, è
che la malattia risulti fatale anche per in-
dividui giovani e sani; inoltre, non c’è an-
lose. “Al momento stiamo valutando su
quali varianti concentrarci per i test su
vaccini modificati”, spiega Chiu. u sdf

biettivo dell’esperimento, il primo del cora un farmaco di “salvataggio”, cioè Da sapere


genere al mondo, è ottenere informazio- una terapia affidabile in grado di fermare La ricerca britannica
ni importanti sulla malattia e sui vaccini. l’infezione. Chi è contrario alla pratica
La tanto dibattuta “sfida umana” con- sottolinea che anche un’infezione lieve u La ricerca Human challenge coinvolge il
siste innanzitutto nell’individuare la può avere conseguenze negative nel lun- governo britannico, l’Imperial college di Lon-
dra, il Royal free London Nhs foundation trust e
quantità minima di sars-cov-2 necessaria go periodo, e che comunque i test tradi-
l’azienda privata hVIVO. I volontari saranno in-
zionali possono dare tutte le risposte che
fettati con un’inoculazione nasale, poi saranno
Reprinted with permission from Aaas. This tran- servono. monitorati per circa un anno e alla fine riceve-
slation is not an official translation by Aaas staff, Eppure in tanti, non solo nel Regno ranno un compenso di circa 4.500 sterline
nor is it endorsed by Aaas as accurate. In crucial Unito, sono disposti a offrirsi come vo- (5.200 euro). Finora un modello del genere era
matters, please refer to the official English-lan- lontari. E, secondo molti scienziati, no- stato applicato per malattie come la malaria, il
guage version originally published by Aaas. nostante il successo dei vaccini messi a tifo, il colera e l’influenza. Bbc

88 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


ECOFFET, HUIZINGA, LEHMAN, STANLEY, AND CLUNE
PALEOANTROPOLOGIA SALUTE

L’apocalisse Interferenze notturne


dei neandertal
Un’inversione del campo ma- Current Biology, Stati Uniti
gnetico terrestre potrebbe aver Alcuni ricercatori hanno provato a
contribuito all’estinzione di
comunicare con persone che
molti mammiferi, compresi i
neandertal. Gli anelli di un anti- dormivano ed erano coscienti di
co albero kauri neozelandese sognare. L’obiettivo è usare i risultati IN BREVE
documentano infatti un aumen- dell’esperimento per sviluppare una Informatica Un gruppo di ri-
to di radiocarbonio nell’atmo- tecnica d’indagine dei sogni. Finora ci cercatori ha sviluppato degli al-
sfera, prodotto da raggi cosmici goritmi capaci di giocare ai vi-
si è sempre basati sui racconti dei
ad alta energia durante un’in- deogiochi. Go-Explore gioca a
sogni, che sono frammentari e classici dell’Atari come Monte-
versione temporanea del cam-
distorti. L’esperimento, a cui hanno zuma’s revenge e Pitfall, ottenen-
po magnetico terrestre, avvenu-
ta circa 41mila anni fa. Questo partecipato vari centri di ricerca, ha coinvolto 36 volontari. do punteggi migliori dei gioca-
evento, noto come escursione I ricercatori hanno misurato l’attività cerebrale dei tori umani. L’intelligenza artifi-
di Laschamp, ridusse l’intensità volontari nella fase di sonno rem, poi gli hanno rivolto ciale, scrive Nature, è in grado
del campo magnetico, che agi- domande di matematica (per esempio quanto fa otto di esplorare e capire ambienti
sce da schermo di protezione meno sei) o li hanno stimolati toccandogli la mano. I complessi, costruendo un archi-
dalle radiazioni letali. L’escur- vio dei luoghi, e di tornare poi
volontari, che erano stati addestrati, dovevano rispondere nei siti più promettenti per co-
sione durò meno di mille anni e
contraendo i muscoli della faccia o muovendo gli occhi. gliere le ricompense.
coincise con un calo dell’attività
solare, producendo cambia-
Nella maggior parte dei casi non hanno risposto agli Astronomia In passato si è
menti ambientali e climatici stimoli, nel 18 per cento dei casi hanno risposto ipotizzata l’esistenza di un nono
estremi, scrive Science. Nello correttamente e nella stessa percentuale hanno risposto in pianeta nella parte più esterna
stesso periodo in Europa e nel modo incomprensibile. Solo in pochi casi hanno risposto del nostro sistema solare. Ma
sudest asiatico si diffuse l’uso in modo sbagliato. Una volta svegli, i volontari ricordavano uno studio preliminare non ha
delle grotte, probabilmente per trovato alcuna influenza gravi-
lo stimolo ricevuto e la risposta data. Lo studio indica che tazionale su sei oggetti che orbi-
ripararsi. L’ipotesi è che il perio-
durante il sonno l’attività cognitiva e la coscienza non sono tano oltre Nettuno, molto lonta-
do d’inversione abbia causato
l’uscita di scena dei neandertal,
del tutto spente. ◆ no dal Sole. Questo non signifi-
più vulnerabili dei sapiens. ca che il nono pianeta non ci sia,
ma al momento non ci sono
RUPAK DE CHOWDHURI (REUTERS/CONTRASTO)

prove della sua esistenza, scrive


TECNOLOGIA Nature.
Un’arma laser
devastante SALUTE

L’esercito statunitense sta pro-


I mestieri
gettando una nuova arma laser più alcolici
ultrapotente. Rispetto alle armi
laser usate finora, che produco- Secondo uno studio condotto
no un fascio di luce continuo nel Regno Unito, alcuni mestie-
per sciogliere gli oggetti, il nuo- ri sono associati a un consumo
vo prototipo, che sarà presenta- eccessivo di alcolici. Gli impie-
to nell’agosto del 2022, “spara” ghi più esposti al rischio, scrive
decine di impulsi brevi al se- AMBIENTE Bmc Public Health, sono
condo. Mentre i laser tradizio- quelli di gestore di pub, imbian-
nali sono poco efficaci sulle lun-
Senza pesci aumenta la pirateria chino e addetto alle pulizie di
ghe distanze perché il fascio La pesca illegale e non sostenibile potrebbe incoraggiare lo svilup- siti industriali. In generale, i la-
tende a diffondersi, gli impulsi po della pirateria, che è diffusa in alcuni paesi, soprattutto africani voratori del settore industriale,
brevi trasformano l’aria in una e asiatici. La distruzione dell’habitat marino risulta infatti associa- e in particolare di quello delle
lente, garantendo una messa a ta all’aumento della pirateria, in quanto priva i pescatori locali dei costruzioni, sono i più colpiti
fuoco continua. La nuova arma mezzi di sostentamento. Secondo un articolo pubblicato su Plos- dal problema. I mestieri meno
può avere effetti devastanti, va- One, nelle attività antipirateria bisognerebbe includere provvedi- esposti sono quelli di prete, fisi-
porizzando oggetti molto lonta- menti contro la pesca industriale distruttiva, che minaccia la pesca co, geologo, meteorologo e me-
ni, scrive New Scientist. artigianale locale. Nella foto: isola Ghoramara, India dico.

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 89


Il diario della Terra
RUPAK DE CHOWDHURI (REUTERS/CONTRASTO)

Il nostro clima
Il ruolo
delle città
◆ Le città devono adattarsi al-
la crisi climatica, dice l’archi-
tetto e urbanista Albert Levy
in un articolo pubblicato su Le
Monde. Secondo Levy, le cit-
tà e le regioni hanno un ruolo
importante nella lotta al ri-
scaldamento globale e posso-
no compensare le mancanze
dei governi nazionali. È già
successo negli Stati Uniti do-
po il ritiro dall’accordo di Pari-
gi deciso dall’ex presidente
Acqua In India l’esaurimento dei depositi di acque sotterranee potrebbe portare a una riduzione Donald Trump: nel 2018 sedi-
delle superfici coltivabili nella stagione secca. In inverno gli agricoltori sfruttano soprattutto le ri- ci stati e 412 città si sono uniti
sorse idriche del sottosuolo, mentre in altri periodi sfruttano i monsoni. Secondo uno studio basato nella U.S. climate alliance per
su dati satellitari e locali, entro il 2025 la disponibilità delle riserve sotterranee sarà bassa nel nor- accelerare la transizione eco-
dovest e nel sud del paese. Come conseguenza, le aree coltivabili in inverno rischiano di diminuire logica.
del 68 per cento in queste regioni, e del 20 per cento a livello nazionale. Costruire canali può limi- È importante ricordare che
tare il calo, che ci sarebbe comunque, scrive Science Advances. Bisognerebbe cambiare le colture e le città sono in qualche modo
usare l’acqua in modo più efficiente. Nella foto: Calcutta, India responsabili di gran parte del-
le emissioni di gas serra e che,
per ridurle, hanno a disposi-
Radar ve, ha raggiunto le coste del smissione dell’influenza avia- zione degli strumenti, tra cui
paese, causando il peggiore di- ria H5N8 a un essere umano è la possibilità d’intervenire sul-
sastro ambientale degli ultimi stato rilevato in un allevamen- la mobilità, sull’edilizia e
Disastro dieci anni. Migliaia di volonta- to di polli nel sud del paese. Il sull’illuminazione pubblica.
ambientale ri sono impegnati a ripulire le
spiagge e a salvare gli animali.
virus non si trasmette da una
persona all’altra.
Tuttavia, secondo Levy, è
già tardi per evitare alcune
in Israele conseguenze del cambiamen-
Alluvioni Cinque persone so- Pesci Secondo un rapporto to climatico. Serve quindi una
no morte nelle alluvioni cau- presentato da sedici gruppi profonda revisione degli at-
Epidemie La Guinea ha av- sate dalle forti piogge che han- ambientalisti, la popolazione tuali modelli urbanistici per li-
viato una campagna di vacci- no colpito Jakarta, la capitale dei pesci d’acqua dolce è crol- mitare i nuovi rischi. Per
nazione per l’ebola dopo che dell’Indonesia. Circa duemila lata nel mondo negli ultimi esempio, sempre più spesso
alcuni casi, cinque dei quali abitanti sono stati costretti a cinquant’anni. Sedici specie si bisognerà affrontare periodi
mortali, sono stati rilevati nel lasciare le loro case. sono estinte nell’ultimo anno. con temperature molto alte.
sudest del paese. ◆ Il bilancio Sarebbe quindi importante ri-
della nuova epidemia di ebola Tornado Tre persone sono Cetacei Quarantasei globice- durre la densità urbana e am-
nel Nord Kivu, nell’est della morte nel passaggio di un tor- fali di Gray sono morti dopo pliare le aree naturali delle cit-
ZABUR KARURU (ANTARA FOTO/REUTERS/CONTRASTO)

Repubblica Democratica del nado sul North Carolina, essersi arenati sull’isola di Ma- tà, evitando l’effetto “isola di
Congo, è salito a quattro vitti- nell’est degli Stati Uniti. dura, in Indonesia (nella foto). calore”. In passato è stato l’u-
me. Nell’Ituri, nel nordest del so intensivo delle fonti fossili
paese, negli ultimi mesi sono Terremoti Un sisma di ma- a dare forma alle città, ren-
stati invece segnalati più di gnitudo 5,4 sulla scala Richter dendole energivore. Oggi è
520 casi di peste, con 31 morti. ha colpito il sudovest dell’Iran. fondamentale sviluppare nuo-
Trentadue persone sono rima- vi modelli che prevedano una
Catrame Il ministero dell’am- ste ferite. transizione ecologica, e con-
biente israeliano ha annuncia- temporaneamente aiutino le
to che una marea nera di ca- Uccelli La Russia ha annun- città a contenere il rischio cli-
trame, fuoriuscita da una na- ciato che un primo caso di tra- matico.

90 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Il pianeta visto dallo spazio 31.08.2020
Il golfo Persico di notte

Nord

Teheran

Stretto di Hormuz

Monti Zagros

Al Kuwait

Manama
Dubai

Doha Abu Dhabi


EARTHOBSERVATORY/NASA

◆ Quest’immagine, scattata bai, Abu Dhabi, Doha, Mana- Il golfo Persico ha una 39 e 96 chilometri e porta ver-
da un astronauta a bordo della ma e Al Kuwait. Lungo la costa superficie di circa 251mila so il mare di Oman. Ogni gior-
Stazione spaziale internazio- settentrionale, ai piedi dei chilometri quadrati e una no navi cariche di milioni di
nale (Iss), mostra il golfo Per- monti Zagros, in Iran, ci sono profondità massima di 90 barili di petrolio attraversano
sico. L’illuminazione notturna invece alcune città portuali metri. I puntini illuminati lo stretto.
evidenzia le città e le principa- più piccole. che si distinguono tra le sue La fotografia è un chiaro
li autostrade degli Emirati I puntini illuminati che si acque sono navi. esempio dell’ampiezza del
Arabi Uniti, dell’Arabia Saudi- distinguono tra le acque scure campo visivo di cui dispongo-
ta, del Qatar, del Bahrein, del del golfo sono navi che percor- no i membri dell’equipaggio
Kuwait, dell’Iraq e dell’Iran. rono una delle principali rotte dell’Iss. Vicino alla linea
Le luci più brillanti si concen- commerciali del mondo. Il ◆ dell’orizzonte si vede perfino
trano lungo la costa meridio- golfo si restringe all’altezza Teheran, la capitale dell’Iran,
nale e occidentale del golfo, dello stretto di Hormuz, che che si trova a circa 1.200 chilo-
dove spiccano le città di Du- ha una larghezza compresa tra metri da Dubai.–Nasa

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 91


Economia e lavoro
Parigi, Francia, 23 gennaio 2021 sussidi sono stati estesi fino a maggio, ma
le esenzioni per le imprese sui contributi
previdenziali saranno limitate ai settori
più colpiti. Anche in Italia i programmi di
sostegno, come il blocco dei licenziamen-
ti, dovrebbero terminare in primavera.
In alcuni casi, dicono gli economisti,
ridurre i sussidi serve a incoraggiare le
persone ad abbandonare posti di lavoro
diventati economicamente insostenibili.
Secondo Andrea Garnero, economista
esperto di mercato del lavoro presso
JEROME GILLES (NURPHOTO/GETTY)

l’Ocse, “è essenziale promuovere la mobi-


lità dei lavoratori da occupazioni che go-
dono di sussidi ad altre che non ne preve-
dono”, e che i programmi d’aiuto si con-
centrino “su attività che hanno delle pro-
babilità di tornare sostenibili”.
In caso di ulteriori restrizioni, si sta va-
lutando se aumentare la quota di salario
UNIONE EUROPEA dei cassintegrati a carico delle imprese.
“Le aziende di settori non soggetti a re-
Il dilemma dei sussidi strizioni obbligatorie potrebbero sostene-
re in parte i costi dei programmi di ridu-
zione forzata dell’orario di lavoro. O po-
trebbe essere rivista la durata massima
dei programmi di salvaguardia del posto
di lavoro”, aggiunge Garnero.
V. Romei e M. Arnold, Financial Times, Regno Unito Un semplice rinvio
Nelle prossime settimane i seconda ondata del contagio. Inoltre, non Economisti e politici sono però preoccu-
governi europei dovranno include molti lavoratori autonomi, a ter- pati dalle conseguenze della riduzione
mine o occasionali, che in alcuni paesi so- delle misure di sostegno e temono un for-
decidere se confermare gli aiuti no coperti da misure di sostegno diverse. te aumento della disoccupazione se gli
ai lavoratori in difficoltà a causa A gennaio in Germania i lavoratori a aiuti saranno ridotti prima della fine della
della pandemia. Si tratta di circa orario ridotto sono aumentati del 20 per pandemia. Secondo Bert Colijn, econo-
sei milioni di persone cento rispetto a dicembre. Secondo l’In- mista della banca Ing, “a un certo punto
stitut für Wirtschaftsforschung (Ifo) aumenterà il numero di aziende che co-
dell’università di Monaco di Baviera, era- minceranno a ristrutturarsi, e c’è il rischio
paesi europei si preparano a ridurre no 2,6 milioni, pari al 7,8 per cento dei la-

I le misure di sostegno senza prece-


denti prese per i lavoratori colpiti
dalle conseguenze economiche del-
la pandemia di covid-19. Milioni di perso-
ne dipendono dai sussidi, e per alcuni eco-
voratori dipendenti tedeschi. In Francia
erano saliti a 1,3 milioni a novembre, per
poi diminuire di nuovo a dicembre. L’ora-
rio ridotto “ha salvato molti posti nel no-
stro settore”, afferma Stefan Wolf, presi-
Da sapere
Sostegno pubblico
Lavoratori che ricevono aiuti dallo stato,
percentuale della popolazione attiva*
nomisti è urgente aiutarle a trovare impie- dente dell’associazione tedesca delle Disoccupati Persone uscite dal Lavoratori
mercato del lavoro a orario ridotto
go in altri settori. Secondo un’analisi del aziende dei settori metallurgico ed elettri-
Financial Times, alla fine del 2020 sei co. Alla fine di gennaio vi faceva ancora 25

milioni di lavoratori delle più importanti ricorso poco più del 40 per cento delle
20
economie dell’eurozona beneficiavano aziende dell’associazione, tra cui la
dei programmi governativi o di un orario ElringKlinger, che produce guarnizioni e 15
di lavoro ridotto (come la cassa integrazio- pannelli di plastica per le automobili.
10
ne italiana e i contratti di solidarietà). È un Questi programmi saranno progressi-
numero molto inferiore ai 23 milioni regi- vamente ridotti nei prossimi mesi. Da 5
strati nell’aprile del 2020, al picco della marzo la cassa integrazione francese co-
prima fase della pandemia, ma è aumen- prirà una parte inferiore del salario com- 0
Feb 2020 Apr 2020 Giu 2020 Aug 2020 Ott 2020
tato di nuovo negli ultimi mesi a causa del- plessivo, mentre aumenterà il contributo *In Germania, Francia, Spagna, Italia, Paesi Bassi, Belgio
le restrizioni imposte per contrastare la a carico dei datori di lavoro. In Spagna i e Austria. Fonte: Financial Times

92 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


che i programmi d’aiuto, una volta finiti, STATI UNITI REGNO UNITO
saranno serviti solo a rinviare l’aumento
della disoccupazione”.
Il ritorno Nuova sconfitta per Uber
delle tute blu
All’inizio di febbraio Christine Lagar-
de, la presidente della Banca centrale eu-
ropea, ha chiesto ai governi di “fare atten- Negli Stati Uniti la ripresa Londra, Regno Unito
del mercato del lavoro sem-
zione a non superare il punto di non ritor-
bra premiare soprattutto gli
no” nella spesa pubblica e di “continuare
operai, scrive il Wall Street
a proteggere i posti di lavoro per tutto il
Journal. “L’occupazione
2021, nella speranza di poter vedere gra-
nell’edilizia residenziale,
dualmente i risultati delle vaccinazioni e nelle consegne e nella logi-
poter eliminare le restrizioni”. stica è tornata ai livelli che
Alcuni governi stanno già cercando di aveva prima della pande-

PETER SUMMERS (GETTY)


spingere i lavoratori a riqualificarsi. Nei mia. In crescita anche l’in-
Paesi Bassi le aziende che fanno richiesta dustria manifatturiera, no-
di sussidi devono dichiarare di aver inco- nostante l’occupazione nel
raggiato la formazione dei dipendenti. In settore sia ancora inferiore
Francia gli aiuti previsti dai programmi di del 5 per cento rispetto a un
salvaguardia dei posti di lavoro aumenta- anno fa”. Molte aziende, Il 19 febbraio la corte suprema britannica ha
no dall’84 al 100 per cento del salario net- aggiunge il quotidiano, fati- respinto l’appello presentato da Uber contro una
to se i lavoratori cominciano a frequentare cano a trovare lavoratori: sentenza sfavorevole all’azienda dell’ottobre del
corsi di formazione. La Germania, i Paesi “Milioni di statunitensi
2016. Un tribunale del lavoro aveva stabilito in
Bassi e l’Italia hanno offerto la copertura hanno smesso di cercare la-
voro, in alcuni casi perché quell’occasione che gli autisti dell’app californiana
totale dei corsi di formazione e hanno de-
devono occuparsi dei bam- nel Regno Unito sono dipendenti che hanno diritto
stinato fondi alle aziende per la formazio-
ne o l’assunzione di tirocinanti. bini a casa e in altri perché al salario minimo e alle ferie pagate. Come altre
I governi, inoltre, stanno cercando di hanno paura di contrarre il aziende di trasporti e consegne, Uber ha sempre
covid-19”. sostenuto che gli autisti sono lavoratori autonomi, a
concentrare i sussidi sui settori più colpiti.
A gennaio il 56 per cento della manodope- cui quindi non spetta il trattamento tipico di un
ra tedesca impiegata negli alberghi e nei dipendente. “I giudici della corte suprema, invece,
ristoranti lavorava a orario ridotto: secon- AZIENDE hanno deciso – all’unanimità – che qualunque
do l’Ifo, nessun altro settore ha raggiunto tentativo di aggirare le tutele di base del lavoro
questa percentuale. Nel settore manifat-
Google licenzia
dipendente attraverso contratti artificiosi è
turiero la quota era del 9 per cento, contro ancora
illegittimo e inapplicabile”, scrive il Guardian. La
il 30 per cento del maggio del 2020.
corte ha precisato che “gli autisti devono essere
Ingrid Hartges, direttrice generale del- Google ha licenziato Mar-
garet Mitchell, una ricerca- considerati lavoratori dipendenti, dal momento che
la Dehoga, l’associazione degli albergato-
ri e ristoratori tedeschi, spiega che anche trice che aveva criticato l’a- Uber esercita un alto grado di controllo su di loro,
con i sussidi “è sempre più difficile per le zienda per la disattenzione stabilendo i percorsi ed evitando d’informarli sulla
imprese mantenere i dipendenti”. Il nu- ai pregiudizi nella program- destinazione di un passeggero fino a quando non
mero di lavoratori impiegati negli alberghi mazione dei sistemi d’intel- accettano di prenderlo a bordo”. u
e nei ristoranti tedeschi è sceso del 9 per ligenza artificiale, scrive la
cento rispetto a un anno fa, arrivando ad Reuters. Insieme a Timnit
Gebru, licenziata a dicem- EUROZONA il 2020 bonus per più di due
appena un milione a novembre. Un dato
bre, Mitchell era autrice di miliardi di euro, contro gli
che sembrerebbe suggerire che queste Stop
uno studio che aveva porta- 1,5 miliardi pagati nel 2019.
persone hanno cercato opportunità d’im- ai bonus
te le due ricercatrici a scon- “Il piano è stato ritirato do-
piego in altri settori.
trarsi con i vertici aziendali. po la ferma opposizione del-
Secondo Katharina Utermoehl, econo-
La Banca centrale europea la Bce”. Il pagamento dei
mista della Allianz, anche se i sussidi han- bonus è da anni motivo di
(Bce) ha bocciato il piano
no permesso di realizzare “un vero mira- con cui la Deutsche Bank contrasti all’interno della
colo del mercato del lavoro in Europa”,
non sono una panacea. “Più a lungo dure- Newsletter voleva aumentare di più di
un terzo i bonus per i suoi
Deutsche Bank. Tra il 2015 e
il 2019 l’istituto ha pagato
rà la crisi, più grande sarà il bisogno di af- Economica è la newsletter dipendenti, dopo aver regi- bonus per 8,6 miliardi di
fiancare politiche attive ai programmi di settimanale di Interna- strato un piccolo utile (113 dollari, anche se nello stesso
tutela dell’occupazione, per concentrarsi zionale che racconta cosa milioni di euro) per la prima periodo ha registrato perdi-
maggiormente sulla creazione dei posti di succede nel mondo dell’e- volta in sei anni. Secondo il te per 14,6 miliardi e il valo-
lavoro del futuro invece della sola salva- conomia. Per riceverla: Financial Times, la banca re delle sue azioni è sceso
guardia di quelli attuali”. u gim intern.az/1CX7 tedesca aveva stanziato per del 60 per cento.

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 93


Buni Laerte Nuovo sentimento Temporary strip
Ryan Pagelow, Stati Uniti Laerte, Brasile ZUZU, Italia Dottor Pira, Italia
Strisce

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


95
15€ per gli abbonati a il Fatto Quotidiano

2,99€ per gli abbonati a il Fatto Quotidiano


L’oroscopo

Rob Brezsny
COMPITI A CASA
Completa questa frase: “Prima o poi
la pandemia perderà il suo potere di limitarci.
Quando succederà, io...”.

PESCI no, come mormorio del sangue e ro meglio, e per ampliare il tuo re-
La scrittrice Anaïs Nin, dei Pesci, è stata una mae- come gesto che risale dalle pro- pertorio di risposte alle sfide che
fondità del tempo”. pongono. Non viverla come una
stra della metamorfosi, una virtuosa della variazio-
prova difficile, ma come un inte-
ne, un’esperta dell’alterazione. Considerava la sua VERGINE ressante progetto di ricerca.
incessante evoluzione un privilegio e un lusso, non un proble- Amo il pittore del settecen-
ma. “Mi piace trasformarmi”, scriveva. “Sembro tranquilla e to Maurice Quentin de La SAGITTARIO
coerente, ma pochi sanno quante donne ci sono in me”. Il suo Tour. Perché? 1) Dipingeva ritratti Il poeta e pittore William
atteggiamento è un buon modello per la maggior parte di voi che esaltavano il fascino e l’intelli- Blake (1757–1827), del Sagit-
Pesci, e lo sarà in particolare nelle prossime settimane. T’invi- genza dei suoi soggetti. 2) Quando tario, era spesso preso da pensieri
to a diventare uno specialista del cambiamento. Il tuo sopran- diventò ricco, aiutò molte perso- sublimi e visioni mistiche. Tra-
nome sarà Mago Fluente. ne, in particolare donne povere e scorse con la moglie Catherine gli
artisti disabili. 3) Mentre la mag- ultimi quarantacinque anni di vita,
gior parte dei pittori della sua epo- ma a volte era così assorbito dalle
ca realizzava autoritratti gravi e sue creazioni da trascurare il rap-
ARIETE sattenzione è il mio nemico. solenni, i suoi lo mostravano sorri- porto con lei. Una volta Catherine
T’invito a pensare a uno o 4) Non ho progetti. Cogliere l’op- dente e di buon umore. 4) Negli disse: “Il signor Blake mi fa poca
due tipi di disagio fisico a portunità è il mio progetto. 5) Non ultimi anni della sua vita, quando compagnia. È sempre in paradi-
cui il tuo corpo sembra più esposto ho segreti magici. Il carattere è il essere del tutto ragionevole non so”. Spero che nelle prossime set-
e a riflettere sulla possibilità che ci mio segreto magico. 6) Non ho era più una priorità, si divertiva a timane non farai come Blake. Ti
siano degli stati d’animo specifici un’armatura. La benevolenza e la parlare con gli alberi. In conformi- consiglio di trascorrere meno tem-
associati a quei sintomi: potrebbe- rettitudine sono la mia armatura. tà con i presagi astrali, propongo il po in paradiso e più sulla terra.
ro esserne la causa o la conse- pittore francese come tuo santo
guenza. Il passo successivo sarà CANCRO patrono. Spero che ti spinga ad at- CAPRICORNO
monitorare le interazioni tra le tue “L’unico modo di vivere è tingere al tuo Quentin de la Tour Il poeta Robert Graves con-
condizioni fisiche e il tuo stato accogliere ogni minuto co- interiore. siderava l’ambiguità della
emotivo, e formulare un piano su me se fosse un miracolo irripetibi- poesia una virtù, non un difetto. A
come affrontarli, con il tuo potere le”, scrive il maestro buddista Jack BILANCIA suo avviso, l’imperscrutabilità del-
curativo, ogni volta che si presen- Kornfield, del Cancro. Non sono Non sto dicendo che c’è la poesia riflette la natura della vi-
teranno. d’accordo con lui. Ci sono molti al- qualcosa che non va nella ta. I suoi versi ci aiutano a capire
tri modi di essere consapevoli che tua salute, Bilancia. Anzi, mi che l’esperienza è troppo comples-
TORO possono aiutarci a percorrere il aspetto che sia abbastanza buona. sa per essere ridotta a descrizioni
Il poeta Billy Collins descri- nostro sentiero tortuoso in questo Ma dal punto di vista astrologico, semplicistiche e convinzioni gene-
ve la sensazione di “stare pazzo mondo. Per esempio, consi- è il momento giusto per fissare un ralizzate. Se invece permettiamo
sulla riva di un lago di notte, con la derare ogni minuto come un’op- appuntamento con il tuo guaritore alla poesia di rieducare le nostre
luce della luna puntata diretta- portunità per imparare qualcosa di preferito, anche solo su Zoom. percezioni, possiamo sviluppare
mente su di te”. Sono convinto che nuovo è un ottimo modo di vivere. T’invito anche a consultare un una prospettiva più tollerante e in-
nelle prossime settimane la tua vi- E lo è anche considerare ogni mi- medico dell’anima per un control- clusiva. Te lo dico, Capricorno,
ta sarà così: ti sentirai come se il nuto come un’occasione per espri- lo metafisico completo. Anche la perché anche se nelle prossime
mondo fosse pieno di messaggi mere il nostro amore in modo cre- tua salute mentale dovrebbe esse- settimane non leggerai molte poe-
speciali per te; ogni situazione che ativo. Ma l’approccio di Kornfield re in buone condizioni, ma in que- sie, dovresti cercare di gioire per
vivrai ti sembrerà ideale e ogni in- ha il suo fascino, e penso che nelle sto momento non è sufficiente che quanto è paradossale e misterioso
tuizione che verrà dal tuo subcon- prossime settimane sarà partico- il tuo corpo e la tua anima siano in il mondo.
scio sarà proprio quello di cui hai larmente adatto a te. condizioni appena discrete. Han-
bisogno. no bisogno di ricevere dosi ag- ACQUARIO
LEONE giuntive di amore e nutrimento. Ti Le prossime settimane sa-
GEMELLI Le prossime settimane sa- consiglio d’invocare presagi, segni ranno un periodo favorevo-
Stai entrando in una fase ranno un periodo ideale per e sogni su cosa fare esattamente le per abbandonare le vecchie abi-
potenzialmente epica del ricordare le persone della tua vita per trattarti con più attenzione. tudini che ti fanno sprecare ener-
tuo ciclo astrale. Le prossime setti- che sono morte, e anche gli ante- gie e crearne di nuove, più costrut-
mane saranno un periodo ideale nati che non hai conosciuto o che SCORPIONE tive, che ti saranno utili nei prossi-
ILLUSTRAZIONI DI FRANCESCA GHERMANDI

per portare la tua integrità e la tua hai conosciuto poco. Hanno consi- “L’amore comanda un va- mi mesi e anni. Ti offro questa ri-
internazionale.it/oroscopo

impeccabilità a livelli record. Per gli da offrirti, sentimenti con cui sto esercito di stati d’ani- flessione dello scrittore e naturali-
ispirarti, ti offro alcuni passi di un nutrirti e correzioni di rotta da mo”, scrive la poeta e saggista sta Henry David Thoreau: “Come
codice morale scritto da un samu- suggerirti. Entra in contatto con Diane Ackerman. “Frenetico e se- un singolo passo non crea un per-
rai nel trecento. Se li leggerai ad loro attraverso i sogni, la medita- reno, vigile e calmo, esausto ed corso sulla terra, un singolo pen-
alta voce, ti aiuteranno a migliora- zione e i ricordi. Per ispirarti, ti energico, esplosivo e pacato”. Nel- siero non crea un percorso nella
re ulteriormente. 1) Non ho alcun propongo questi versi del poeta le prossime settimane questa veri- mente. Per un vero percorso fisico,
potere divino. L’onestà è il mio po- Rainer Maria Rilke: “Quelli che tà avrà un posto di rilievo nella tua dobbiamo camminare molto. Per
tere divino. 2) Non faccio miracoli. sono morti molto tempo fa esisto- vita. Sarà un periodo ideale per ca- un vero percorso mentale, dobbia-
I giusti comportamenti sono il mio no ancora in noi come predisposi- pire più a fondo come funzionano mo pensare spesso a ciò che vor-
miracolo. 3) Non ho nemici. La di- zione, come peso sul nostro desti- l’eros e l’amore quando sono al lo- remmo dominasse la nostra vita”.

Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021 97


L’ultima
IÑAKI Y FRENCHY, SPAGNA

“La violenza della polizia dev’essere proporzionata”.


“Al portafoglio”.

BANX, REGNO UNITO


“Ho lasciato il passaporto vaccinale nell’altra tuta”.
PIRARO, STATI UNITI

“Mi sono vista per un po’ con un uomo molto più vecchio di me.
Il sesso andava bene, ma i messaggi erano un disastro”.

DINAPOLI, THE NEW YORKER


LEFRED-THOURON, FRANCIA

“Ti ho detto di quell’enorme piccione che ho visto?


Ah, te l’ho già detto? Scusa, ho esaurito nuovi argomenti
I Daft Punk si separano. “Chi chiede la custodia dei caschi?”. di cui parlare già da alcuni mesi”.

Le regole Tenersi al caldo


1 Se in casa hai freddo solo tu, mettiti un maglione. 2 Il camino è più romantico del termosifone solo
se lo sai accendere. 3 Prendere a pugni la caldaia non renderà più comprensibile il display. 4 La
termocoperta è il male. 5 Dormire con i calzini è ammissibile solo come misura estrema prima
dell’assideramento. regole@internazionale.it

98 Internazionale 1398 | 26 febbraio 2021


Racconto mai convenzionale Tra riforme e rivoluzione,
di una terra di confine gli affanni della sinistra

Fra vita e letteratura,


Dante e l’universo
femminile.
L’ultima lezione
di un maestro
EDIZIONE RILEGATA Una molecola indispensabile: La rivincita dell’amore
CON 226 IMMAGINI A COLORI da problema a risorsa? romantico nei giovani italiani

Quando il leader è prigioniero Come ricostruiremo la vita Le proposte di Patrizio Bianchi


della propria arroganza sociale dopo la pandemia? per il futuro della scuola

www.mulino.it

Potrebbero piacerti anche