Sei sulla pagina 1di 9

PER IL SERVIZIO PROPONENTE

...

[I nro
Comune dell'Aquila
~ t " ' - ' ~. ~ ~la.\
, .'' .
b\Ji~'~~
il rJ nl I

SETTORE RICOSTRUZIONE PUBBLICA E PATRIMONIO


I DETERMINAZIONE N° -5' 6 DEL?3 3 - é? t ~ -~ 0f5
OGGETIO: Adesione convenzione CONSIP S.p,Q. per l'affidamento del "Servizio Integrato Energia per le
Pubbliche Amministrazioni - ed3 (SIE 3)"- Lotto 8. ai sensi dell'art. 26 della Legge 488 de/23/1211999 e deli'art. 58
g'&Ji!),gffi~f:>~pprovazione "Piano tecnico economico" - C/C convenzione: 422768483/: C/C:derivato:

CODICE RESPONSABILE

L'anno duemilaquindici, il giorno


in L'Aquila, via Ulisse Nurzia n° 5;
f/u:::r;' %ttL del mese di giugno nel proprio ufficio sito

LA DIRIGENTE
Premesso che:

con deliberazione del C.C. n. 97 del 25/09/2014, giuridicamente efficac\ è stato approvato il
-..... bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2014;
con deliberazione di G.C. n. 460 del 24110/2014, giuridicamente efficace, è stato approvato il
I.
". Piano Esecutivo di gestione per l'anno 2014, demandando ai Dirigenti Comunali di dare corso all'espletamento
delle procedure di affidamento delle forniture di beni/servizi nei limiti degli stanziamenti riferiti agli interventi
specificati nel P.E.G. stesso;
con deliberazione n. I del 07/0 I/2015 i dirigenti sono stati autorizzati - nelle more
dell'approvazione del bilancio di previsione - all'utilizzo delle risorse assegnate con il Peg 2014 in
misura non superiore mensilmente ad un dodicesimo delle somme previste negli stanzi amenti del
bilancio di previsione 2014;
il Comune dell'Aquila, in ottemperanza alla normativa vigente, provvede alla gestione e
manutenzione degli impianti termici per la climatizzazione invernale cd estiva degli edifici e per la
preparazione dell'acqua calda per usi igienici sanitari degli edifici di competenza Comunale;
l'art. 26 della legge 23 dicembre 1999, n.488 come modificato dal D.L. 168 del 12/07/2004,
convertito con modificazioni dalla Legge 191 del 30.07.2004, e dall'art. l, commi 449 e 450, legge
2711 2/96 n. 296 (finanziaria 2007), prevede che le Pubbliche Amministrazioni, in caso di acquisto di
beni e servizi, devono ricorrere alle convenzioni Consip, oppure, in alternativa, in caso di acquisti
effettuati direttamente, debbano utilizzarne i parametri di prezzo-qualità come limiti massimi.
il D.Lgs 12 aprile 2006, n° 163 "Codice dei contratti pubblici" ha confermato la normativa
Consip (art. 252).
l'art. Il, comma 6, della Legge 15 luglio 2011 n. 1Il "Conversione in legge, con modificazioni,
del D. L. 6 luglio 2011 n. 98 recante Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria" prevede
che: "Ove non si ricorra alle convenzioni di cui all' art. 1, comma 449, della Legge 296/2006, gli atti e i
contratti posti in essere in violazione delle disposizioni sui parametri contenute nell'art. 26, comma 3,
della Legge 48811999 sono nulli e costituiscono illecito disciplinare e determinano responsabilità
erariale. ";
l'
la CONSIP Sip.a., in esecuzione dei compiti assegnati ad essa dal Ministero del Tesoro, nel
1 rispetto dei principi in materia di scelta del contraente, ha ravvisato la necessità di procedere
all'individuazione dei fornitori per la prestazione del Servizio Integrato Energia per le Pubbliche

<,
Comune dell'Aquila
Amministrazioni - ed.3 (SIE 3)", attraverso una procedura aperta, svolta in ambito comunitario,
suddivisa in n. 12 Lotti geografici;
la convenzione CONSIP S.p.a. denominata "SERVIZIO INTEGRATO ENERGIA PER LE
PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI"· Ed. 3 (5IE3) consiste nell'erogazione dei Servizi di Energia
Termica ed Energia Elettrica integrati con gli strumenti tipici dell' Efficienza Energetica nel rispetto
delle disposizioni in materia contenute nel D.lgs. 11512008, tramite un contratto "a risultato" volto a
garantire alle Amministrazioni contraenti l'efficienza e la qualità, incentivando il risparmio energetico e
la messa a norma degli impianti, che prevede l'affidamento all' Assuntore, del Servizio Energia, ovvero
tutte le attività di gestione, conduzione e manutenzione degli impianti termici, compresa l'assunzione
del ruolo di Terzo Responsabile, e di tutti gli impianti ad essi connessi. Al Servizio Energia è possibile
aggiungere la gestione, conduzione e manutenzione degli impianti di climatizzazione estiva e degli
impianti elettrici. Il Servizio prevede, inoltre, la fornitura del vettore energetico termico,
l'implementazione degli interventi di riqualificazione e di efficientamento energetico del sistema
edificio/impianto e può altresì prevedere la fornitura del vettore energetico elettrico.
In dettaglio i servizi previsti neUa suddetta Convenzione da erogare da parte dell'Assuntore
sono i seguenti:
l. Servizio Energia l'A", così come definito dall'art. l,comma l, lettera p) del DPR 412/93 e dal
D.lgs. 11.5/2008 Allegato n. Il servizio oggetto dell'appalto include le seguenti attività:
a. fornitura del vettore energetico per gli Impianti per la Climatizzazione Invernale e ad essi
integrati, provvedendo alla voltura dei contratti di fornitura e garantendo la conformità delle
caratteristiche fisico-chimiche a quelle fissate dalla legislazione, anche di carattere secondario, tr>
tempo per tempo vigente, nella quantità e con le caratteristiche richieste dall'Impianto stesso; ..
,
b. gestione, conduzione e manutenzione ordinaria e straordinaria degli Impianti per la
Climatizzazione Invernale e delle apparecchiature ivi compresa l'assunzione del ruolo di Terzo
Responsabile;
c. gestione, conduzione e manutenzione ordinaria e straordinaria degli Impianti Termici integrati
alla Climatizzazione Invernale atti alla produzione di fluidi caldi (impianti di produzione Acqua
Calda Sanitaria,Acqua Surriscaldata e Vapore e impianto Idrico-Sanitario).
2. Servizio Energetico Elettrico "8", include le seguenti attività:
a. fornitura del vettore energetico per gli Impianti Elettrici e di Climatizzazione Estiva e ad essi
integrati, provvedendo alla voltura dei contratti di fornitura e garantendo la continuità del
servizio;
b. gestione, conduzione e manutenzione ordinaria e straordinaria degli Impianti elettrici e delle
apparecchiature;
c. c. gestione, conduzione e manutenzione ordinaria e straordinaria degli Impianti per la
Climatizzazione Estiva e delle apparecchiature;
3. Servizio Tecnologico Climatizzazione Estiva "C", include la gestione, conduzione e manutenzione
ordinaria e straordinaria degli Impianti per la Climatizzazione Estiva e delle apparecchiature;
4. Servizio Tecnologico Impianti Elettrici "D". include la gestione, conduzione e manutenzione
ordinaria e straordinaria degli Impianti Elettrici e delle apparecchiature;
5. Servizio Energy Management "E", inteso come servizio finalizzato alla realizzazione di interventi

di riqualificazione energetica e al successivo controllo e monitoraggio dei risparmi conseguiti; fanno

parte del servizio l'obbligatoria Certificazione Energetica degli immobili e la Diagnosi Energetica.

Trasversalmente a tali attività l'Assuntore eseguirà i Servizi di Governo "F", suddivisi in:

_ Costituzione e Gestione dell' Anagrafica Tecnica;

_ Costituzione e Gestione del Sistema Informativo;

_ Call Center;

_ Programmazione e Controllo Operativo.

~
i

Comune dell'Aquila
L'Assuntore, inoltre, compreso nel canone dei Servizi, deve garantire il Servizio di reperibilità e pronto
intervento;

i suddetti Servizi e le relative forniture dovranno essere erogati dall'Assuntore in modo da


contenere il più possibile i costi a carico delle Amministrazioni Contraenti, e garantire:
- i Livelli dei Servizi attesi in termini di comfort ambientale (temperatura, umidità relativa,
ricambi d'aria, illuminazione, ecc...), massima disponibilità ed efficienza degli impianti e sicurezza per
le persone e le cose;
- gli obiettivi di risparmio energetico, attraverso la razionalizzazione e la riqualificazione del
sistema edificio/impianto, e la diminuzione delle emissioni inquinanti e la conseguente riduzione
dell'impatto ambientale;
- le economie derivanti dalla stipula di Wl singolo contratto a fronte dell'erogazione di una
molteplicità di servizi (progettazione, finanziamento, installazione, etc.).
- il superamento delle carenze progettuali e gestionali dell'Amministrazione nel campo dei
servizi di Facility ed Energy Management;
i Servizi di Energy Management "E" e di Governo "F" sono compresi nel canone dei relativi
Servizi;
ciascuna Amministrazione può nell'ambito delle proprie esigenze scegliere quali servizi
richiedere tra quelli sopra riportati, includendo obbligatoriamente tra questi (per poter ordinare qualsiasi
altro Servizio) il Servizio Energia "A". L'attivazione del Servizio Energia determina l'attivazione
automatica del Servizio di Energy Management "Et> e dei Servizi di Governo "F";
.­ per il lotto 8 comprendente le regioni Abruzzo, Molise e Puglia, è risultata aggiudicataria la
Società ANTAS s.r.l.;
Considerato
che in data 05/12/2014 il Settore Ricostruzione Pubblica e patrimonio ha emesso la "Richiesta
Preliminare di Fornitura" conforme al fac-simile allegato alla convenzione, inviata secondo le modalità
previste dalla stessa, per i servizi denominati "Servizio energia A)" e Servizio Tecnologico
Climatizzazione estiva C)" che automaticamente ricomprendono i servizi "E" ed "F". Tale richiesta
non vincola in alcun modo l'Amministrazione alla successiva adesione alla convenzione;
che a seguito della suddetta richiesta in data 1911212014 è stato sottoscritto il "VERBALE DI
PRESA VISIONE" tra il Comune dell'Aquila e la Soc. aggiudicataria del "LOnO 8" , sulla base del
modello allegato alla stessa Convenzione, successivamente la Soc. aggiudicataria ha provveduto ad
eseguire dell' Audit Preliminare di fornitura degli impianti da gestire;
che la Società ANTAS s.r.l., ha rimesso il "Piano Tecnico Economico", acquisito al protocollo
generale il 29/0412015 al n. 036095 contenente il preventivo dei canoni relativi al Servizio Integrato
Energia e la proposta tecnica ed economica per gli interventi di manutenzione straordinaria, di
riqualificazione energetica e di adeguamento normativo e tecnologico, che risulta conservato agli atti
del Settore Ricostruzione Pubblica;
che dal suddetto "Piano Tecnico Economico", risulta che il canone annuo stimato per il
Servizio Integrato Energia comprendente il Servizio Energia "An, ed il Servizio Tecnologico
Climatizzazione Estiva "C", per gli edifici di competenza Comunale riportati nello stesso è pari ad €.
1.501.307,06 oltre IVA ed al netto del coefficiente di riduzione a (alfa) anticipato fin dal primo anno di
gestione;
- he i canoni da corrisnondere,. sono stati così d
Cod. Descrizione Servizi Imoorto
a) Canone annuo stimato per il Servizio Ener/lia "A" (Quota zesttone ed energia), €o 1.165.656.75
\
,;. b) Canone annuo stimato per il Servivo Energia "A IJ a partire dal secondo anno al netto
del coefficiente di riduzione a (Quota eestione ed enersia).
e 1.049.09/.08
c) Canone annuo stimato per il Servizio Enereia "A" (auota manutenzione). €o 357.90655
Comune dell'Aquila
d) Canone annuo stimato per il Servizio Energia "A" (quota manutenzione idrico sanitario
e Iosme): €o 53. /56. 96
e) Canone annuo stimato per Il Servizio Tecnologico Climatizzazione Estiva "C", (quota e 4i./52.48
manutenzione).
TOTALE SERVIZI RICHIESTI: I 1.501.307,06
IVA 22% I 330.287,55
Imoorto comotesslvo: I 1.831.594.62
che la Soc. ANTAS S.r.l. sulla base della suddetta convenzione, ha rimesso un ipotesi
alternativa (definita Ipotesi n.2) con la quale sono stati quantificati i soli servizi, Servizio Energia "A"
per i soli edifici dove dovrà essere garantito il servizio di produzione dell'acqua calda sanitaria durante
il periodo estivo ed il Servizio Tecnologico Climatizzazione Estiva "C", per gli edifici di competenza
Comunale riportati nello stesso, che consentirebbe per il primo anno di avvio del contratto in
convenzione un ulteriore risparmio a carico del Comune dell'Aquila, che comporta annualmente per
detti edifici il sezuente quadn- --....- ....----_..__ .
Cod. Descrizione Servizi lmoorto
aJ Canone a1l11UO stimato Der il Servizio EneTllia "A" (quota eestione ed enereia]; €. 683.34138
c) Canone annuo stimato Der il Servizio Enerei« uA" (auota manutenzione). l. 164.499.64
d) Canone O1111UO stimato per il Servizio Energia "A" (quoto manutenzione idrico sanitario
€. 53.156.96
e toene);
e) Canone annuo stimato per il Servizio Tecnologico Climatizzazione Estiva "C", (quota e 4/.152.48
manutenzione).
TOTALE SERVIZI RICHIESTI: 1.042.150.47
IVA 22" 219.27.3,/0
importo complessivo: 1.271.42.3,57

e che per il periodo 16/0712015 - 31/12/2015 la suddetta "offerta tecnico economica - Ipotesi n. 2,
comporterebbe un canone complessivo di €. 588.686,53 IVA compresa così distinto:
Quotaenergia é. 316.396,42;
Quotamanutenzione é. 166.133,52;
Canone complessivo: é. 482.529,94;
!VA a/22% €. 106.156.59;
Totale complessivo é. 588.686,53;
che le somme citate trovano copertura nel Bilancio di Previsione 2015 nei rispettivi capitoli di
spesa;
che, il servizio previsto nella citala convenzione rispetto al precedente contratto di "Servizio
Calore" effettuato in passato differisce sostanzialmente nel fatto che alcuni servizi quali la
manutenzione straordinaria, gli interventi di riqualificazione normativa ed energetica sono direttamente
compresi nel canone e che nel suddetto servizio energia è ricompresa la manutenzione degli impianti
idrico sanitario e di scarico delle acque bianche e nere;
che la Convenzione Consip S.p.a. denominata "Servizio Integrato Energia 3" prevede che, il
Fornitore del servizio dovrà eseguire, senza alcun onere per l'Amministrazione contraente in quanto
ricompresi nel Canone, interventi di riqualificazione energetica, di adeguamento a norma, di
adeguamento tecnologico e manutenzione straordinaria, pari all' importo di €. 1.457.662,16 N A
compresa da quantificare sulla base dei prezziari stabiliti nel capitolato tecnico, della stessa
Convenzione.
che inoltre tali interventi potranno essere eseguiti nel primo anno di validità del contratto, con
evi<!.~ti benefici per I' Amministrazione Comunale;. J
~ b&:~A ~?é5A ~\\JE<:>1e C.c:.R.b Tf~ ~'CJeGé(;?~/Ut::.J F~~{BJLnt/<5'.()OIV eS

dA Dato atto rlU:.<:'\oIVA8\Lé}JJ hobl~S.( 'Hl;


Comune dell'Aquila
che CONSIP è una società per azioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) che
ne è l'unico azionista, ed opera secondo i suoi indirizzi strategici, lavorando al servizio esclusivo delle
pubbliche amministrazioni e che uno dei suoi ambiti d'intervento è gestire il programma per la
razionalizzazione degli acquisti nella P.A.;
che ai sensi dell'art. 3 della Legge 136/2010 e s.m.i, da parte dell'Ufficio è stato acquisito, ai
fini della tracciabilità dei flussi finanziari, il Codice Identificativo di Gara derivato (CIG derivato)
assegnato dalla A VCP che. nel caso specifico della ,.eresente fornitura di servizi risulta essere CIG
convenzione N° 4227684B3 l, CIG. Derivato 6~O.~.~~. f.~;
Atteso inoltre che la giurisprudenza è concorde nel ritenere (Cons. St., sez. V, l ottobre 20 IO, n.
7261 ),(T.A.R. Abruzzo Pescara, Sezione I, 29 marzo 20 Il), (Tar Catania, Sez. III, sentenza del 15
marzo 20 II, n. 650):
-che la scelta di aderire alle convenzioni CONSIP non richiede da parte dell' Amministrazione una
specifica motivazione dell'interesse pubblico che la sottende;
-che è intrinseca la economicità dei beni e servizi offerti dal sistema CONSIP, poiché si perviene a
risparmi sia diretti, ottenibili in virtù del miglior prezzo offerto dalla convenzione quale risultato di una
gara comunitaria ad evidenza pubblica, sia indiretti, consistenti nella riduzione dei costi per il
potenziale contenzioso e nella riduzione dei tempi di avvio, espletamento e perfezionamento delle
procedure di acquisto dei beni e dei servizi;
Ritenuto
pertanto di aderire alla suddetta Convenzione "Servizio Integrato energia per le Pubbliche
Amministrazioni" con decorrenza 15 luglio 2015, con contratto della durata di 6 anni;
,; di approvare il Piano tecnico economico" contenente "l'offerta tecnico economica" dei canoni
relativi al Servizio integrato energia e la proposta tecnica ed economica per gli interventi di
manutenzione straordinaria, di riqualificazione energetica e di adeguamento normativo e tecnologico;
di dover assumere l'impegno di spesa di €. 588.686,53 per il periodo 15/07/2015 - 31/12/2015,
pari ai 169/365 de) canone annuo stimato nella offerta tecnico economica "Ipotesi 2" ;

Visti
la convenzione CONSIP denominata "SERVIZIO INTEGRATO ENERGIA 3" - LOTTO 8
{Abruzzo Molise e Puglia) e relativi allegati - CIG convenzione: 4227684B31, CIG derivato n.
Q.~94Q ..g~.t'.8....;
-la Legge 23/1211999 n. 448;

- il Decreto Legislativo 18/08/2000 n. 267 e segnatamente l'art. 107 sulle funzioni della

Dirigenza, art. 109 sugli incarichi Dirigenziali e art. 184 commi 1,2 e 3 concernenti la

liquidazione delle spese;

-lo Statuto comunale modificato con atto C.C. n. 138 del 11/11/2005 ed in particolare l'art. 49

circa i compiti e le funzioni attribuite ai Dirigenti comunali;

-la legge 07.08.1990 n. 241;

-il Regolamento Comunale sull'ordinamento generale degli Uffici e dei Servizi;

-il D.L. 78/2009 convertito nella legge 10212009;

-il vigente Regolamento di Contabilità;

-ed osservate le direttive e gli indirizzi contenuti nel P.E.G. 2014 di cui alla deliberazione di

G.C. n. 460 del 24110/2014;

.>
DETERMINA

I) Di aderire, per le motivazioni riportate in narrativa e che qui si intendono integralmente riportate,
ai sensi dell'art. 24, comma 6, della legge n. 448/2001alla Convenzione CONSJP denominata
Comune dell' Aquila

"SERVIZIO INTEGRATO ENERGIA 3" - LOTTO 8 (Abruzzo, Molise e Puglia) stipulata tra
CONSIP S.p.a ed ANTAS S.r.l., con contratto della durata di 6 ,!l~ a decorrere dal 16 luglio
2015, CIG convenzione n. 4227684B31, CIG. Derivato .6.?Q.4~.M~f.e i
2) Di approvare il di approvare il Piano tecnico economico" contenente "l'offerta tecnico economica
(Ipotesi 2)" dei canoni relativi al Servizio integrato energia e la proposta tecnica ed economica per
gli interventi di manutenzione straordinaria, di riqualificazione energetica e di adeguamento
nonnativo e tecnologico. ed il canone annuo stimato nello stesso, pari ad €. 1.042.150,47 oltre
!VA;

3) Di assumere l'impegno di spesa di €. 588.686,53 per il periodo 16/0712015 - 31/12/2015, sul


bilancio di previsione 2015, come segue:

Jr-
A) pere. 202.682,90 (Manutenzioni) così suddivisi:

imP,S'to I MissionelUEB I ProgrnmmalUEb I Titolo/Ueb


Macro Bilancio Impegno
''$ ~Y~/tC\ OIftf'W'lj:lOt'lftt,oIUEB (accertamento)
• €: !U90;» 1.01.06.03 1.01.06.03' 1.01.02i.03
,,~ :;
.~
"
20[5' . ~ "., .
Canìrclc art. Descrizione
~~~io5E;;'7 :,~' l " Manuternione'irri iSlltIiennlcr- Edmet'CoiYìù"ali .... l,..• •

Esigib~~~~~o Anno201,S Anno 2016 Anno 2017 oltre


finanZI, 6Oi6 ") E. 26.999;33'" /q ~fJ., ,~ r

importo MissìonelUEB PrograrmnafUEb Titolo/Ueb Macro Bilancio Impegno


lljWegllto/UEB (accertamento)
j(,
€. 6.71Z,09 1.02.01.03 1.02.01.<t3 1.02.01.03 ZdlS, " ,'"
Capitolo art. Deserizione
'" 1058 e " Manutenzione imoianti termici - Uffici Gibdiziarj ":' t:.. .'
Esigibilità per ~o Anno 2015
I Anno 2016 I
Anno 2017 J
oltre
f1nanziari~S'":l- €. 6.712,09 l I I

importo MissionelUEB ProgrammalUEb TitololUeb Macro Bilancio Impegno


aggregatolUEB (accertamento)
, ... ,.
e.S.4S3,38 1.04.01.03 1.04.01.03~ J .04.01.03' "
2015 '" '6',," .. \: $",':'
Canitolo art. Descrizione
,v,.. l06f' , " } , ':, Manutenzione irilplanti terll1ici-ÀiiJi Nltlo ""} ~~ , ~vt

Esigibilità p~ Anno 2015 I Anno 2016 I Anno 2017 I oltre


esercizio;r~~~

- I I
€. 5.453,38
-....- I

importo Missione!UEB Programma/Ulìb TitolofUeb I Macro Bilancio Impegno


allsuegatofUEB (accertamento)
,~;., e' 53.171;88 '~ 1.04.0f:03 " ' 'l.O4.01.03 'C.04.in.03 ;" ,20]5: ,~ " fu,' /I:?'.':'
Capitolo art. Descrizione
, ." ....06lt:i:. "»~.;,'.t:, ~) ,
:'~ ,
. ''Manutenzione impiand tennlcj;!L: Senare materne' ',~, ' ,,;:
,,,,: .~'~ : r

Esigibilità per
eserci . '0
Anno 2015 I Anno 2016 I Anno 2017 I
oltre

r r,,~
\..-.1° ....,/ ~
'\ €. 53.]71.88 I I I

importo MissionelUEB ProgrammalUEb TitololUeb I


Macro
alW'CllatolUEB
Bilancio Impegno
(accertamento)
.,
b"'>\-~'.,\~A46..6l~·
. 6 ''''lt ., ).()4.0Z:03 ," . . ).04.02,03"" ." t·04·il,ì.0J; J .
.: x­ ~~,Jt.~: l~l~tRl~::: 11 :~~ t""', ~~ ~;'5. . .;" i'" ;.6

Capitolo art. Descrizione


"t ';;\l,<K 1068': .%;.,,~X)'ì'l" ~,,<: .. :<.~" '!l" ,2'';;<'''' : ..." • ~l:rhutenziolìe imD1ati'tf·tèfmié';'"$'w6leèfefblmtit ,,'~ .;....i\> 't" ".'< "
~
"---'"
Comune dell'Acuila
Esigibilità per esercizio
I Anno 2016 Anno 2017
finanziario o€ 56.646,66

~-

~
importo MissionelUEB ProgrammafUEb TitololUeb Macro Bilancio Impegno
~ ""o·?:f..,,Z 9.4 aggregatolUEB (accertamento)
l
,',.: :~';3t.i~.'9,9:::"'-' v '. ):04.03.03', ~ 1.04.n3.03 • ·l .......·<ÀA~t;
·~4.'~ ~.' ,; w~,' :~ ...... :,2015

Capitolo art. (<:;~ \ Descrizione

: ,.'.:-:1 oro "li.. " . / . ' ',> , r


. ,t . . 'MaflntciltfoJÌèlhnDt:iiltllèrinici'~'Sèuote ~e . ,

Esigibilità per

esercizio finanziario
Anno 2015 Anno 2016 I
Anno 2017 j oltre
€: 39.~~9,+0 ~O ~~&lt I l

importo MissionelUEB Programma/UEb Titolo/Ueb Macro Bilancio Impegno


aggregato/U EB (accertamento)
~.r. ,'.:iI.~~<; !. '" ·~Q6,0J,OS:. ,,~", '.~~~;,1~~O~m~~'!':;: ~t~();Q~(J3::t ~t';i>~' ~~", -< :'\';:, .: iOl!V -. , .'..,
Capitolo art. Descrizione
;", ' '4:':if08S'f"'~~';';" .~+~.:.. o ' , ' , : ' ": .';- •••• '~;;/4\![6InÌtenZ1òitilìii1bla·rtU·leMièh
..1Jtipitbtt:SoOttM."·"·
".- ,,: ,:''' :.
Esigibilità per AmlO 2015 Anno 2016 Anno 2017 oltre

esercizio fi~ . ......... €. 4,502,68

C5C6V
importo MissionelUEB ProgrammalUEb
Macro Bilancio Impegno Titolo/Ueb
aggregatolUEB (accertamento)
~.;;.f~ ·1'm6~.~~ ~;;f:i1.Q6,~at·:·?<J~~·:tW!~.Vx: :';:1?4\'()S:~~; ,~.~.)~ ~{; :;:;"~~k~~~' !..\~p~ . ..: f~~ •/ ;~~:::. ,': .'
Capitolo art. Descrizione

> "~::::::,":'(~101a'<>~ ;fA ,:.,:~"J;;'~:~. '~,:':. ;':~ : 'MAnill:e <> nihOO:iti;termiCiWti'&pjanll$DOm~'~.:.;


.;'" ,:',l . " '.'
Esigibilità per Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 oltre
esercizi~~~ € . 15.976,17
...,. -;J

'----

- -- ---------~-- ,-----L;J--- -- -- - - . - - --
~_. - -

importo Missione!UEB ProgrammalUEb TitololUeb Macro Bilancio Impegno


aggregatolUEB (accertamento)
........ ",.
.'~~~~ • ll';'~I~lm~
~,,~ ~ .Il _. _~: ....~lf
'1.. ~~;,:;Q~3'.-<i%r::\}..o, ::l;Pt.~~~~ "4ijjf.~~
"';'.~ ~}ì;;'~
J_ .. ':'~";r; '.fi tf~;zoJS?ì"~
" ./
. t';·z~;. .~;.~ ,,\" ~~:,<
Capitolo art. Descrizione
~i:~·>~~ìMO-fo..:i;',J;.'i"":;';;1 <I1:r:c."; '~', ~:':::"i:~\'..1Ì'.::~::Sl5i$e'.ùf(atLcqlUIOUl u~.. "' tinìéÌttd:--'?,'v;~ "':~:t'...: "":"'':~'j-: -s:r ,
Esigibilità per Anno 2015 Anno 2016 I
Anno 2017 I oltre
esercizj~ €. 78.539.94 I I
\.~../

importo MissiooelUEB ProgrammalUEb TitololUeb Macro Bilancio Impegno


aggregatolUEB (accertamento)
,~;'':I' ;~;6~~~j)';,~if ~:.~J.;
, .;;~
i4~:;~O~9)~: ::,1.'ì.~, ,,;.~. , ' ,zt ~'r~~Nl'.'~., ,,)' ,,..,
1\0: ..."~
~
"')c'l. /O-"}lo . ...
~ ~... ':t~nt5::; ~ ~"<#~~~. i'*t... .$;~r:·~ ~t.~"
Capitolo art. Descrizione
';'~~-:;~~'101JO~~~~~';',"'' ' "' d,·,~'J',j~~i;. '\~;,:'::""; ; \t$6es' . >, iftt1it)~ ii#~da~~to:'r:-~~':,{;. :."". " ..... ' ..
-"

Esigibilità per
Anno 2015 I Anno 2016 Anno 2017 I oltre
esercizio fl.lllmZiario
...... €. 5.449,00 I l
---
'-...5aDCt .J
importo Missione!UEB ProgrammalUEb TitololUeb Macro Bilancio lmpegno
aggregatolUEB (accertamento)
... ~ . -::
" :i~04.~:: ' . . "1:64.l0l~i. " J"òW~~. ~~oìs
~{
" "
"E;~91;9$ , : " f" •
Capitolo art. Descrizione
~
Comune dell'Aauila
Anno 2017 oltre

importo MissionelUEB Programma/UEb I TitololUeb Bilancio


a
J .Q4".02.02 '; ';l.ò~mroi~~
Descrizione
~ ;:
Spese scuòleclcmentaÌ"i':: R.ìkalda'mcnto ;> ""4:' ~"
Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 oltre
€. 85.877, J 6

importo MissionelUEB Programma/UEb TitololUeb Macro Bilancio Impegno


aggregatolUEB (accertamento)
,

. '. ',~:"è",
'
2"15', :. .'

€. 109.593,74
~ 1.04.03.02 l.O4.03.02 ' 1':.04.03.02. "

Capitolo ano Descrizione


01' 'li 1050/10 " .;. ., " " ;
~

Spese'scuole medie - RÌ$caJdamelt'~ .. ?;. , "<:'., •". '," ~~


Esigibilità per Anno 2015 Anno 2016 Anno 20 t? oltre
, .. ~anziario
z--: €. 109.593,74

<. ~------
importo MissionelUEB ProgrammalUEb TitololUeb Macro Bilancio Impegno

€. 8..332';86 o; ; 1'.04.01.03 1.04.01.03 1.04.01.03 l


ajW"CgatolUEB
;o.
2015
...,
(accertamento)
.:;{i­
capitolo art.
. . . Descrizione .
.-
'i"
.
' • 1065 , ,; ~ ,~ ...
Snese Asilo nido ­ Rlscaldàmentd . « ,~i:"-;'~" .•
'"'·It..~
Esigibilità per Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 oltre(;n
e . ·.....?nanziario €. 8.332,86 \';;. .
17'"
r~)
... . .

importo MissionelUEB ProgrammalUEb TitololUeb Macro Bilancio Impegno

'€. 12.706,97 1.a6.01.03 1.06.01.03 1.06.01.03"


"
aggregatolUEB
.'
. 2015 .' ~~,
(accertamento)
" '}".{:
" o' ,

Capitolo art. Descrizione


.. 1086' ,/' , , , "\ '.. Spese Impianti sportivi - Riscaldamento ~ o ,;,~~~i·,'<· ." -",~ {'-'~)

Esigibilità per
-
..
eSçR:1'LIU rmanziano
Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 oltre

/I~ ) €. 12.706,97
"
\. .:»:
importo MissionelUEB Programma/UEb TitololUeb Macro Bilancio Impegno
aaare2atolUEB (accertamento)
"': ' €. 13.712,01' " . o 1.05.02.02' 1.os.02.ot .1.05.02.02 \2015: , -, ,.~'"

Canitolo art. Descrizione


. ' . ,. 1260/1-0. "V', " .' S:>lise Teatri ed Attività culturali -'R"'&hldamento ' ";,.' ~:~ <;:l '.J-;''1-~
Esigibilità per Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 oltre
esercizio finanziarie
r~} €. 13.712,01
'-..-­
importo MissionelUEB ProgranunalUEb TitololUeb Bilancio
Comune dell'Aauila
Capitolo art. Descrizione
" ,·,..9';;fltOi 1 1 ~ •. ~ :,:
',. ~ ~stiaetcitft'ilSb'dàU;..L 'Riscaldamento
Esigibilità per Anno 2015 Anno 2016 I Anno 2017
e~ario
€. 2.000,00

4) Di rinviare a successivi provvedimenti l'adozione degli impegni di spesa per le annualità


successive a120 15;
5) Di dare atto che le somme relative alla revisione prezzi come disciplinate dalla suddetta
Convenzione CONSIP verranno impegnate sui rispettivi capitoli di bilancio appena rese note dalla
stessa CONSIP S.p.a. con apposito atto a cura del Settore Ricostruzione Pubblica;
6) di attestare che l'impegno di spesa adottato col presente provvedimento risulta compatibile con gli
stanziamenti di bilancio. nonché con le regole di finanza pubblica;
7) di trasmettere la presente determinazione, unitamente alla documentazione giustificativa, al
Settore Economico Finanziario, per la prescritta attestazione di regolarità contabile e copertura
finanziaria di cui all'art. 151, comma 4, del Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli Enti
locali approvato con D.L.vo del 18.08.2000 n. 267, dando atto che diventerà esecutiva con
l'apposizione della predetta attestazione.
Sul presente allo si esprime parere di regolarità tecnica attestante la regolarità e la correttezza dell'azione
amministrativa favorevole. ai sensi dell'art. 147 bis. comma I, del vigente D. Lgs. n°26712000, e del Nuovo
Regolamento Comunale sui Controlli Interni.

'ti

1:~~RIG~l!!fj.L
~riCQJ'E PI(JUS

SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO


~~~ .. ~~%'.~~~ ..~J1.~f.~J.~ . . ~~ . .~~~.~~~.~.~~~ . . ~~~~~ . . ~~~~.~~ ~~.~:'l.~~ ~ ... ~.~.~~ ... ~~.~~~ ...... (~rt i:'P:
~f~.~~.at:W5Ità). I ~~'7L, ~~
I~~~
SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO
D. Lgs. 1810812000 n. 267 art 151 comma 4
VISTO
~ I rl'..1 1~~o~~ita' contabile attestante la copertura finanziaria
l'Aquila, li .... ~rlt.4... -;>
TIORE

.r