Sei sulla pagina 1di 1

L’ASTRONOMIA DI GENTILE DA FABRIANO

L’astronomia è un affresco realizzato da Gentile da Fabriano dal 1411 al 1412, appartente al gotico internazionale.
L’opera si trova a Foligno in provincia di Perugia, nel Palazzo Trici, residenza privata dei signori guelfi della città,
più precisamente nella Sala delle Arti Liberali.

Nell’opera troviamo la raffigurazione allegorica dell’Astronomia, rappresentata come una fanciulla vestita con un
morbido abito chiaro, seduta su un imponente trono di gusto gotico. Quest’ultimo è fatto in marmi colorati, con una
copertura a volticciole cassettonate, con sezione triloba a catena, sormontata da pinnacoli decorati e culminante con
un tiburio a pianta poligonale finestrato. Questa struttura, trattata dall’artista come un elemento di arredo, è formata
dall’incastro di figure geometriche elementari: la cruciforme predella, i seggi, le spalliere, le volticciole carenate a
cassettoni di copertura e infine il tiburio centrale.
La personificazione dell’Astronomia è rappresentata completamente di profilo, con un libro aperto sulle ginocchia,
dove lei tiene il segno con il dito indice della mano destra, poggiante su un cuscino aranciato. Con l’altra mano
indica un astrolabio dorato, posizionato a sinistra della ragazza, simboleggiante i pianeti e le loro orbite. Il tutto è
dipinto su uno sfondo blu intenso, ma senza alcun riferimento a un ambiente riconoscibile.

Come elementi tipici del gotico temperato troviamo sicuramente l’imponente struttura del trono ricca di dettagli di
gusto gotico, che diventa quasi la protagonista dell’intera raffigurazione. Inoltre la cura dei dettagli dell’allegoria
della Astronomia dal disegno nitido e preciso e con i colori intensi e decisi. Infine la luce diffusa rimanda a un
periodo medioevale.

Gentile da Fabriano è uno degli esponenti più importanti e caratteristici dell’arte gotica internazionale in Italia,
quindi tutte le caratteristiche di questo stile nell’opera sono suoi elementi tipici.

La struttura non presenta una vera e propria composizione in quanto il trono e la donna formano un blocco a parte,
leggermente spostato verso sinistra, ma equilibrato dall’astrolabio.