Sei sulla pagina 1di 1

084-103_Strumenti Musica_volA_U2_4a_Musica_VolA 10/12/10 10:48 Pagina 97

Unità
Gli strumenti a corda

Nella prima metà del Novecento, l’esigenza di aumentare la potenza del suono della
chitarra classica, spesso sovrastata dal volume degli altri strumenti, portò ai primi
esperimenti per la realizzazione dei pick-up (microfoni posizionati sotto le corde). Le
prime chitarre con questi microfoni erano ancora “ibride”, avevano cioè sia la cassa
armonica, sia i pick-up. Verso la metà del secolo vennero prodotte le prime chitarre
elettriche con la cassa piena, in cui il suono è catturato esclusivamente dai pick-up.

Chitarre
classiche ed
elettriche,
utilizzate in
un concerto
di Fabrizio e
Cristiano De
André.

Il basso elettrico nacque verso la metà


del Novecento sulla scia della chitarra
elettrica. Rispetto al contrabbasso, il
basso elettrico si mostrò molto più ma-
neggevole e leggero. L’evoluzione conti-
nuò per oltre mezzo secolo e riguardò la
scelta del legno, la possibilità di avere il
manico e il corpo in un unico pezzo e so-
prattutto la parte elettronica, che fece
passi da gigante. Un’altra grande svolta si
ebbe con il bassista Jaco Pastorius che “in-
ventò” il fretless (basso senza tasti), con
il quale raggiunse livelli di esecuzione
straordinari.

Locandina raffigurante un bassista impegnato in


un assolo.

97