Sei sulla pagina 1di 1

084-103_Strumenti Musica_volA_U2_4a_Musica_VolA 10/12/10 10:48 Pagina 85

Unità
Gli strumenti a corda

Corde strofinate o archi

Suonatori di:
violino, viola, violoncello
e contrabbasso.
Come si produce il suono
Gli archi sono così chiamati per via dell’attrezzo (archetto) usato per mettere in vi-
brazione le corde. Uguali nella forma, ma di diverse dimensioni, il violino, la viola,
il violoncello e il contrabbasso differiscono fra loro per il timbro e l’altezza dei
suoni che emettono (estensione).
Il suono viene prodotto dallo strofinamento dell’archetto sulle corde. Le corde, così
sollecitate, emettono una vibrazione che viene trasmessa dal ponticello, su cui pog-
giano le corde, alla cassa armonica
(il corpo dello strumento) che ampli-
fica il suono. L’archetto è impugnato
dalla mano destra, mentre le dita
della mano sinistra, scorrendo sulla
tastiera, premono le corde otte- Manico Tastiera
nendo suoni di diversa altezza. Pizzi-
cando direttamente le corde con le
dita della mano destra è possibile ot- Cassa
armonica
tenere un effetto particolare, il tocco Archetto

pizzicato, che rende il suono secco


e smorzato.
L’archetto è costituito da un’asticciola Ponticello
di legno sulla quale è teso un fascio di
crini di cavallo, che vengono tirati o
allentati da una vite. La lunghezza
dell’archetto è variabile a seconda dello Cordiera
strumento a cui è destinato.

85