Sei sulla pagina 1di 8

ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA

NOTIZIE A.N.P.I. Chioggia


Anno VI° Numero 66 Copie inviate n. 502 LUNEDI’ 8 MARZO 2021

Ultimi giorni per firmare la proposta di Legge di Iniziativa Popolare.


Dove di può firmare: A CHIOGGIA, presso l’Ufficio Elettorale in
Municipio, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.oo alle 12.oo (Prenotazione
telefonica: 041.5534830); presso la sede ANPI di Calle Biseghella 346,
tutte le mattine dalle ore 9.oo alle 11.00 - INFO: 041.404647
IL VOTO LIBERTICIDA DEL CONSIGLIO REGIONALE
VENETO PER TAPPARE LA BOCCA ALLO STUDIO E
ALLA RICERCA STORICA.
Da “La Nuova Venezia” martedì 9 marzo 2021
__________________________________________________________________________________________________________

Chioggia dice no: Soddisfazione perché analoga mozione


presentata da Fratelli d’Italia sia stata respinta dal Consiglio Comunale
di Chioggia.
Il Comitato di Chioggia dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia ringrazia la consigliera
comunale Barbara Penzo (anche per l’appassionato e sensato intervento che ha tenuto in
aula), il Sindaco Alessandro Ferro e gli altri 10 consiglieri comunali che hanno respinto, con il
proprio voto contrario nella seduta odierna dell’Assemblea cittadina, il tentativo di Fratelli
d’Italia di mettere il bavaglio alle attività dell’ANPI e la possibilità di ottenere finanziamenti
comunali. Che, per inciso, sono stati richiesti e ottenuti solo per la posa delle “Pietre
d’Inciampo” destinate a ricordare le vittime chioggiotte dei lager nazisti. Ribadiamo che ogni
discorso, giusto e doveroso, in materia di foibe ed esodo istriano-dalmata non puà
prescindere da una compleata valutazione storica degli antefatti e delle ventennali
persecuzioni fasciste nelle terre di confine.
Chioggia, 26 febbraio 2021
Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Comitato Comunale di Chioggia

IL MANIFESTO DELL’ANPI DI CHIOGGIA PER RICORDARE LA


GIORNATA DELL’OTTO MARZO.
Congressi A.N.P.I.
Lo Statuto dell’Associazione prevede la stagione congressuale entro il 2021 (congressi di
sezione a maggio/giugno, poi i provinciali e poi il nazionale a novembre/dicembre). La
pandemia rende impossibile realizzare questo programma perché è impensabile fare i
congressi di sezione da remoto (analogo problema si pone per tutte le organizzazioni popolari
che abbiano scadenze congressuali, in sostanza un rinvio per cause di forza maggiore è
elemento comune alla vita democratica di tutto il Paese). Pertanto, il Comitato Nazionale
dell’A.N.P.I. ha deciso di spostare la stagione congressuale con il seguente calendario: I
CONGRESSI DI SEZIONE DA OTTOBRE 2021 E CONCLUSIONE CON IL CONGRESSO
NAZIONALE A MAGGIO 2022. Ma se fossero ancora presenti i divieti legati alla pandemia, le
date congressuali potrebbero ancora slittare.

Verso il XXV aprile


La Presidenza Nazionale ANPI comunica come occorra cominciare a pensare alle
celebrazioni del 25 APRILE nelle due possibilità: in presenza (allo stato delle cose
disgraziatamente del tutto improbabile), o sui social. L’unica certezza – continua la
Presidenza Nazionale – è che bisogna celebrarlo col massimo dell’importanza e della
solennità.
Ricordiamo che a Chioggia, come già annunciato in occasione della Giornata della
Memoria, è programmata per il 24 aprile, la posa di due nuove Pietre d’Inciampo a ricordo
dei concittadini GIOVANNI BULLO e ARDUINO BOSCOLO ANZOLETTI, rinviata lo scorso
27 gennaio proprio per le restrizioni legate alla pandemia.

TESSERAMENTO 2021
CONTINUA LA CAMPAGNA TESSERATIVA 2021 ALL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE
PARTIGIANI D’ITALIA – COMITATO DI CHIOGGIA, A TUTT’OGGI GIA’ IL 90% DELLE
ADESIONI DELL’ANNO SCORSO SONO STATE RINNOVATE ED ALLE QUALI SI
AGGIUNGONO UN BUON NUMERO DI NUOVE ISCRIZIONI CHE TESTIMONIANO
L’IMPORTANZA DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE PROPRIO IN QUESTI TEMPI COSI’
CONFUSI E INCERTI PER LA REALTA’ DEL NOSTRO PAESE, PER LA SUA TENUTA
SOCIALE E DEMOCRATICA.
LA SEDE ANPI DI CHIOGGIA IN CALLE BISEGHELLA 346, RIMANE APERTA TUTTE
LE MATTINE (domeniche e festivi compresi) DALLE ORE 9.oo ALLE ORE 11.oo -

INFO: 041.404647 (solo mattino) 3313456592 (pomeriggio e


sera)
Seguite l’A.N.P.I. di Chioggia anche nella sua pagina
fb:
“anpi chioggia”
Per seguire l’ANPI nazionale:
www.anpi.it - www.patriaindipendente.it

FIGURE DELL’ANTIFASCISMO CHIOGGIOTTO

GIOVANNI ZENNARO
GIOVANNI ZENNARO, Chioggia, 13 novembre 1896 - Chapineira (Spagna) 18 ottobre
1936
Carpentiere, fattorino. Militante socialista. E’ già noto al potere costituito per le sue idee
rivoluzionarie fin dal “Biennio rosso” (1919-1920) in quanto attivista sindacalista della Lega
dei Carpentieri. Nel 1920 partecipa ai moti insurrezionali di Ancona contro l’intervento
militare italiano in Albania. Nel 1921 aderisce ed è tra i fondatori della locale sezione del
Partito Comunista d’Italia fondato a Livorno il 21 gennaio dello stesso anno. E’ consigliere
comunale di Chioggia dal 1920 al 1922, prima dell’evvento del fascismo e fa parte della
giunta guidata dal Sindaco Riccardo Ravagnan. Dopo la presa del potere da parte del
fascismo, si trasferisce a Milano svolgendo attività clandestina per il Partito Comunista e
come dirigente nazionale del Soccorso Rosso. Espatriato clandestinamente in Francia nel
1926, allo scoppio della Guerra di Spagna si arruola volontario nelle Brigate Internazionali
(Centuria Gastone Sozzi). Muore in combattimento contro le truppe franchiste il 18 ottobre
1936 a Chapineira. Dopo la liberazione, nel 1946, a Giovanni Zennaro verrà dedicata la
sezione del PCI. L’Amministrazione comunale di Chioggia, su proposta del Gruppo
Consiliare di Rifondazione Comunista, gli dedicherà lo Stradale che porta al Ponte delle
Zitelle Vecchie in Centro Storico.
Chioggia: verso le elezioni amministrative
Oramai è certo: le elezioni amministrative che si dovevano tenere ad aprile/maggio, sono
state spostate causa la pandemia Covid-19, a settembre/ottobre. A Chioggia la situazione
amministrativa è abbastanza precaria: con le dimissioni di 5 consiglieri pentastellati e la
impossibilità di surroga, la Giunta guidata dal Sindaco Alessandro Ferro non ha più la
maggioranza in Consiglio comunale e quindi, visto che ha deciso di non lasciare, dovrà
navigare a vista per questi mesi cercando, di volta in volta i voti di “maggioranze variabili”.
Ma, alla fine, a settembre od a ottobre, arriveremo a dover votare per scegliere i nuovi
amministratori. E’ chiaro che l’A.N.P.I. non partecipa a questi avvenimenti, ma è altrettanto
chiaro che non può essere insensibile e non può non giudicare la forze in campo in base
alla loro affidabilità democratica e antifascista. UN SINDACO NON VALE L’ALTRO ! E, lo
abbiamo verificato con l’Amministrazione Guarnieri, quando sono state accolte tutte le
proposte a ricordo di eventi e Figure legate all’Antifascismo; con la Giunta Casson e con
l’attuale Amministrazione pentastellata che non ha avuto remore a collaborare con l’ANPI
per la posa di diverse “Pietre d’Inciampo”…ma dobbiamo anche ricordare la Giunta di
destra guidata dal Sindaco Tiozzo Paggio Romano e il tentativo ti dedicare l’Aula Magna di
Palazzo Grassi a Giorgio Almirante; tentativo fallito, solo grazie alla battaglia in Consiglio
comunale dei gruppi di minoranza (PD e Rifondazione Comunista). E SI: UN SINDACO
NON VALE L’ALTRO ! NE DOVREMMO TENERE CONTO !

NOTIZIE A.N.P.I. Chioggia Anno VI° n. 66 Copie inviate n. 502


LUNEDI’ 8 MARZO 2021
Newsletter a cura dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Comitato
Comunale di Chioggia: Calle Biseghella n. 346 - 30015 Chioggia (VE)

Tel. 041.404647 email: anpichioggia@libero.it


LA SEDE RIMANE APERTA TUTTE LE MATTINE (festivi e domeniche comprese),
DALLE ORE 9.oo ALLE ORE 11.oo
PRESSO LA SEDE SONO A DISPOSIZIONE COPIE DEL NOTIZIARIO.

Potrebbero piacerti anche