Sei sulla pagina 1di 46

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

LE PAVIMENTAZIONI
STRADALI

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Funzioni
-Ripartire i carichi trasmessi dai veicoli;

-Assicurare idonee caratteristiche superficiali in relazione a:


sicurezza (aderenza, regolarità, deflusso delle
acque)
comfort (regolarità)
tutela ambientale (macrorugosità, regolarità,
fonoassorbenza)
durabilità (resistenza ad olii, kerosene, Sali disgelanti)

- Proteggere il terreno di sottofondo dagli effetti degli agenti


atmosferici

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Tipologia di pavimentazioni
- PAVIMENTAZIONI FLESSIBILI

-PAVIMENTAZIONI SEMIRIGIDE

-PAVIMENTAZIONI RIGIDE

- PAVIMENTAZIONI COMPOSITE

- PAVIMENTAZIONI SEGMENTATE (masselli autobloccanti)

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Pavimentazioni FLESSIBILI
-Gli strati portanti sono costituiti da materiali legati a bitume
(CONGLOMERATI BITUMINOSI)

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Pavimentazioni SEMIRIGIDE
-Gli strati portanti sono realizzati in parte con miscele
trattate con leganti idraulici – cemento, loppe d’altoforno,
ceneri volanti, calce – e in parte con miscele bitumate.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Pavimentazioni SEMIRIGIDE

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Pavimentazioni RIGIDE
-Gli strati portanti sono realizzati in calcestruzzo.
Si suddividono in:
•Pavimentazioni in calcestruzzo vibrato
non armate: con giunti dotati o meno di dispositivi di
compartecipazione.
armate
con armatura continua
precompresse
•Pavimentazione in calcestruzzo secco compattato con rulli

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Pavimentazioni RIGIDE

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Pavimentazioni COMPOSITE
-Gli strati portanti sono costituiti da miscele cementizie –
calcestruzzo- e gli strati superficiali in conglomerato
bituminoso.

PIANO VIABILE
Strato di usura in CB cm 4

Strato in cemento secco compattato con rulli (RCC) cm 20

Strato di fondazione in MGNL cm 15

Terreno di sottofondo Mr = 35 MPa

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Pavimentazioni SEGMENTATE
- Il cui strato superficiale è realizzato con blocchetti allettati
su uno strato di sabbia.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Materiali costituenti
-STRATI SUPERFICIALI

•Conglomerati bituminosi chiusi


•Conglomerati bituminosi aperti (drenanti)
•Microtappeti (spessori ≤ 3 cm)
•Calcestruzzi
•Calcestruzzi drenanti
•Masselli autobloccanti
•Trattamenti superficiali (ex.antisdrucciolo)

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Materiali costituenti
-STRATI DI BASE

•Conglomerati bituminosi
•Misti granulari bitumati
•Misti granulari cementati
•Misti granulari con loppe d’altoforno
•Misti granulari con ceneri volanti e calce
•Misti granulari con pozzolana e calce
•Pozzolana e calce
•Misti granulari non legati di frantumazione

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Materiali costituenti
-STRATI DI FONDAZIONE

•Misti granulari tondeggianti non legati


•Terre stabilizzate a cemento, calce, pozzolana, bitume.

-STRATI DI FILTRO E ANTICONTAMINAZIONE


•Sabbia
•Geotessili

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Caratteristiche dei materiali


-Materiali granulari
•Indice CBR
•Modulo resiliente
•Coefficiente di Poisson

-Conglomerati bituminosi e miscele bitumate


•Composizione volumetrica della msicela
•Tipo di bitume
•Parte reale del modulo complesso
•Coefficiente di Poisson
•Valori di stabilità, scorrimento e rigidità Marshall
•Legge di resistenza a fatica

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Caratteristiche dei materiali


-Calcestruzzi e miscele con leganti idraulici
•Resistenza a flessione a 90 giorni
•Modulo elastico
•Coefficiente di Poisson
•Legge di resistenza a fatica
•(eventuale) Resistenza a compressione a trazione indiretta

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Dati di input:TRAFFICO
-CARICHI
•Configurazione degli assi (singoli, tandem, tridem)
•Carichi per asse
•Configurazione delle ruote (singole, gemellate, maxi)
•Pressioni di gonfiaggio

-NUMERO DI RIPETIZIONI DI CARICO


•Periodo di analisi
•Traffico giornaliero medio
•Mix di traffico
•Composizione dei veicoli commerciali (numero e tipo di assi
equipaggiati con diversi tipi di ruote)

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Dati di input
-CLIMA
•Temperatura media stagionale dell’aria (°C)
•Media stagionale dell’escursione termica giornaliera (°C)
•Radiazione solare media giornaliera
•Velocità del vento

-CARATTERISTICHE DEL SOTTOFONDO


•Indice di portanza stagionale
•Modulo resiliente
•Coefficiente di Poisson
•Modulo di reazione k di Winkler

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Qualità superficiali delle


pavimentazioni
Le qualità superficiali dipendono dalla TESSITURA e dalla
REGOLARITA’ della superficie e in minor misura dalla
RIGIDEZZA complessiva della struttura.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Qualità superficiali delle


pavimentazioni
TESSITURA: Deviazione della superficie reale da un piano
teorico di riferimento

Microtessitura: l < 0.5 mm


Macrotessitura: l є(0.5 mm – 50 mm)
Megatessitura: l є(50 mm – 500 mm)
Irregolarità: l > 500 mm

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Qualità superficiali delle


pavimentazioni

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Qualità superficiali delle


pavimentazioni
MICROTESSITURA:
E’ costituita dalla ruvidezza della superficie dei singoli
aggregati. Viene misurata con misure di aderenza a bassa
velocità o di aderenza trasversale ad alto angolo di deriva.

Influenza l’aderenza a bassa velocità con pavimentazione


bagnata.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Qualità superficiali delle


pavimentazioni
MICROTESSITURA:
E’ costituita dalla ruvidezza della superficie dei singoli
aggregati. Viene misurata con misure di aderenza a bassa
velocità o di aderenza trasversale ad alto angolo di deriva.

Influenza l’aderenza a bassa velocità con pavimentazione


bagnata.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Qualità superficiali delle


pavimentazioni
MACROTESSITURA:
E’ la rugosità prodotta dal modo con cui gli aggregati ed i vuoti
si distribuiscono sulla superficie.

Misura convenzionale dei vuoti sulla sabbia o con profilometri


laser che misurano la superficie.

Influenza l’aderenza ad alta velocità con pavimentazione


bagnata.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Qualità superficiali delle


pavimentazioni
MEGATESSITURA:
E’ l’irregolarità della superficie nella sua globalità.

Influenza il confort di guida e la sicurezza.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

IL DIMENSIONAMENTO
DELLE PAVIMENTAZIONI
STRADALI

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Il dimensionamento delle
pavimentazioni stradali

IL catalogo delle
pavimentazioni del CNR
B.U. 178/1995

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

I cataloghi delle
pavimentazioni

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Obiettivi di un catalogo delle


pavimentazioni
1. STANDARDIZZARE LA COMPOSIZIONE DELLE
PAVIMENTAZIONI

2. SVILUPPARE UNA POLITICA NAZIONALE SULLA


GESTIONE DELLE PAVIMENTAZIONI

3. MIGLIORARE IL COMPORTAMENTOA LUNGO TERMINE


DELLE PAVIMENTAZIONI

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Cosa è un catalogo delle


pavimentazioni stradali???
E’ un semplice catalogo di
“strutture tipo”, arricchito da
commenti, note e specifiche
tecniche sui materiali di ausilio ai
progettisti.
-> Richiama l’attenzione sulle
problematiche inerenti le pavimentazioni
stradali
Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Un catalogo delle
pavimentazioni è:
Uno strumento di progetto:
(da utilizzarsi come guida nelle fasi di progettazione
preliminare)

Uno strumento di approfondimento della conoscenza sul


comportamento delle pavimentazioni:
(promuove il raggiungimento di una migliore qualità nella
costruzione delle pavimentazioni e ricuce la variabilità del
comportamento delle stesse; aumenta altresì l’affidabilità
degli studi volti alla messa a punto dei modelli di
comportamento a lungo termine delle pavimentazioni)
Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Tipologie di pavimentazioni
considerate:
Flessibili

Semirigide

Rigide
A giunti
In calcestruzzo non armato
Ad armatura continua

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Tipologie di pavimentazioni
considerate:
Le soluzioni offerte sono pressochè equivalenti
sotto l’aspetto del funzionamento strutturale, ma
possono differire l’una dall’altra per i costi di
costruzione e di manutenzione!

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Tipologie di STRADE
considerate:

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Tipologie di STRADE
considerate:

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Ambito di applicazione e
validità:
ITALIA

NUOVE PAVIMENTAZIONI

QUOTA INFERIORE A 1000 m slm

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Caratteristiche dei materiali


utilizzati:

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Caratteristiche dei materiali


utilizzati:

Esistono dei documenti preliminari che illustrano


in dettaglio le analisi e le modalità di scelta di
queste tipologie di materiali tradizionali

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Condizioni climatiche

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Carichi di traffico

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Carichi di traffico

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Terreni di sottofondo

Il parametro scelto per caratterizzare il terreno di


sottofondo è il modulo resiliente “Mr” valutabile
sperimentalmente ai sensi della AASHTO T274-82.
E’ stato scelto questo parametro perché meglio
rappresenta il comportamento del terreno di
sottofondo, permettendo di tener conto della
componente viscosa reversibile della deformazione.
Correlabile con CBR e K.
Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Affidabilità
Il catalogo delle pavimentazioni stradali tiene conto
dell’affidabilità delle soluzioni, definita come la
probabilità di sopravvivenza della sovrastruttura al
termine della vita utile.
Il valore di affidabilità previsto dal Catalogo delle
Pavimentazioni del CNR (BU 178/95) per le diverse
tipologie di strade è diverso in funzione di più fattori.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Affidabilità

Si noti che i valori più alti di affidabilità sono stati


assunti per le strade ubicate in area urbana, per
ridurre il rischio che si presenti la necessità di
rafforzamenti prima del termine previsto, con le
conseguenti gravi penalizzazioni al traffico.
Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

PSI

Per quanto riguarda l’indice PSI, sono stati adottati


valori più elevati per le autostrade per garantire,
durante tutto l’arco della vita utile, elevati standard
di sicurezza e confort per la circolazione.

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Schede di catalogo

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Schede di catalogo

Le
DMpavimentazioni
5.11.2001 stradali L. Ing.
Domenichini
M. Meocci