Sei sulla pagina 1di 75

La classe

PRESENTA
V A
TERRITORIO Delimitato da confini

LO
57.000.000
POPOLO
STATO circa di persone

Organismi cha la
governano
ORDINAMENTO

Leggi che ne
regolano la vita
ITALIA

REPUBBLICA PARLAMENTARE
Inno logo

SIMBOLI DELLA
NAZIONE

bandiera
Verde
Verde==IlIlcolore
coloredelle
dellenostre
nostrepianure.
pianure.
Bianco
Bianco==La
Laneve
nevedelle
dellenostre
nostrecime.
cime.
Rosso
Rosso==IlIlsangue
sanguedei
deicaduti.
caduti.
Dal
Dal12
12ottobre
ottobre1946.
1946.

L’INNO D’ITALIA

FRATELLI
FRATELLI D’ITALIA
D’ITALIA

Testo Musica
Musicadi
di
Testodi
di
Goffredo Michele
MicheleNovaro
Novaro
GoffredoMameli
Mameli
FRATELLI D’ ITALIA
Fratelli d’Italia l’Italia s’è desta
dell’elmo di Scipio s’è cinta la testa.
Dov’è la Vittoria? Le porga la chioma,
Rit.
ché schiava di Roma Iddio la creò.
Dall’Alpi a Sicilia dovunque è Legnano
Rit. Stringiamoci a coorte siam pronti alla morte
ogn’uom di Ferruccio ha il core, ha la mano,
siam pronti alla morte l’Italia chiamò.
I bimbi d’Italia si chiaman Balilla,
Il suon d’ogni squilla, i vespri suonò.
Noi fummo da secoli calpestati, derisi,
perché non siam popolo, perché siam divisi.
Rit.
raccolgaci un’unica bandiera, una speme:
di fonderci insieme già l’ora suonò.
Son giunchi che piegan le spade vendute:
già lìAquila d’Austria le penne ha perdute.
Rit.
il sangue d’Italia il sangue Polacco,
Bevé, col cosacco, ma il cor le bruciò
Uniamoci, amiamoci, l’Unione, e l’amore
rivelano ai popoli le vie del Signore;
Rit.
Giuriamo far libero il suono natio:
Uniti per Dio, chi vincer ci può?
La
La stella
stellabianca,
bianca,aa
cinque
cinqueraggi,
raggi,
bordata
bordatadi dirosso
rosso
rappresenta
rappresental’Italia.
l’Italia.
La
Lastella
stellaèè
sovrapposta
sovrappostaaauna una
ruota
ruotadentata
dentatadi di
acciaio,
acciaio,simbolo
simbolodel del
lavoro
lavorosu sucui
cuisisibasa
basa
lalarepubblica.
repubblica.
L'insieme
L'insiemeèèracchiuso
racchiusodadaununramo
ramodidiquercia,
quercia,
che
chesimboleggia
simboleggialalaforza
forzaeelaladignità
dignitàdel
delpopolo
popolo
italiano
italianoeeda
dauno
unodi
diolivo,
olivo,che
cherappresenta
rappresentalala
volontà
volontàdi
dipace
pacedella
dellanazione.
nazione.
LA
LACOSTITUZIONE 
COSTITUZIONE 
èèlalalegge
leggefondamentale
fondamentaledidiuno
unoStato 
Stato 

stabilisce
stabiliscei iPRINCIPI
PRINCIPI
che
chedevono
devonoregolare
regolare
l’attività
l’attivitàdidiuno
unoStato
Stato
eetutte
tuttelelesue
sueleggi.
leggi.
La
LaCostituzione
Costituzioneitaliana
italianaèèstata
statascritta
scrittadopo
dopolala
seconda
secondaguerra
guerramondiale,
mondiale,quando
quandol’Italia
l’Italiaèè
stata
stataliberata
liberatadal
dalFascismo
Fascismoededèèdiventata
diventataunauna
Repubblica
Repubblica

La
Lanostra
nostraCostituzione
Costituzioneèèentrata
entrataininvigore
vigore
ilil1°
1°gennaio
gennaiodel
del1948.
1948.

La Costituzione fu firmata dal presidente


della Repubblica Enrico De Nicola e
controfirmata dal presidente del Consiglio
Alcide De Gasperi e dal presidente
dell'Assemblea costituente, Terracini.
139
139
articoli
articoli

PRINCIPI
PRINCIPI
1.
1.
Principio democratico
Principio democratico Articoli:
Articoli:
2. Inviolabilità dei diritti fondamentali
FONDAMEN- 2. Inviolabilità dei diritti fondamentali 1-12
FONDAMEN- 3. Principio di uguaglianza 1-12
3. Principio di uguaglianza
TALI   
4. Diritto-dovere al lavoro
TALI 4.
5.
Diritto-dovere al lavoro
Principio di decentramento
5. Principio di decentramento
6. Tutela delle minoranze linguistiche
6. Tutela delle minoranze linguistiche
7-8. Rapporti tra Stato e Chiesa cattolica
7-8. Rapporti tra Stato e Chiesa cattolica
Libertà di religione
Libertà di religione
9.   Tutela della cultura, della ricerca e
9.   Tutela della cultura, della ricerca e
dell’ ambiente
dell’ ambiente
10.  Tutela degli stranieri
10.  Tutela degli stranieri
11.  Tutela della pace
11.  Tutela della pace
12. La bandiera
12. La bandiera

PARTE  Diritti Articoli:


PARTE  Dirittieedoveri
doveridei
deicittadini
cittadini Articoli:
13-54
13-54
PRIMA 
PRIMA 

PARTE  Ordinamento
PARTE  Ordinamentodella
della Articoli:
Articoli:
SECONDA  repubblica
repubblica
55-139
55-139
IIPRINCIPI
PRINCIPIFONDAMENTALI 
FONDAMENTALI 

SONO
SONOIL
ILFONDAMENTO
FONDAMENTODELLA
DELLA
COSTITUZIONE
COSTITUZIONE
ARTICOLO
ARTICOLO 11

““L’Italia
L’Italia èè una
una
Repubblica
Repubblica democratica,
democratica,
fondata
fondata sul
sul LAVORO
LAVORO
La
La sovranità
sovranità appartiene
appartiene al al
popolo,
popolo, che
che la
la esercita
esercita
nelle
nelle forme
forme ee nei
nei limiti
limiti
della
della Costituzione”
Costituzione”. . 
ARTICOLO
ARTICOLO 22

“La
“La Repubblica
Repubblica riconosce
riconosce ee garantisce
garantisce
i i diritti
diritti inviolabili
inviolabili dell’uomo,
dell’uomo, sia
sia come
come
singolo
singolo sia sia nelle
nelle formazioni
formazioni sociali
sociali dove
dove
sisi svolge
svolge lala sua
sua personalità,
personalità, ee richiede
richiede
l’adempimento
l’adempimento dei dei doveri
doveri inderogabili
inderogabili
didi solidarietà
solidarietà politica,
politica, economica
economica ee
sociale”. 
sociale”. 
ARTICOLO
ARTICOLO 33

“Tutti
“Tutti i i cittadini
cittadini hanno
hanno pari
pari dignità
dignità sociale
sociale ee
sono
sono uguali
uguali davanti
davanti alla
alla legge,
legge,
senza
senza distinzione
distinzione didi sesso,
sesso, didi razza,
razza, didi lingua,
lingua,
didi religione,
religione, didi opinioni
opinioni politiche,
politiche, didi condizioni
condizioni
personali
personali ee sociali.
sociali.
ÈÈ compito
compito della
della Repubblica
Repubblica rimuovere
rimuovere gli gli
ostacoli
ostacoli didi ordine
ordine economico
economico ee sociale,
sociale, che
che
limitando
limitando didi fatto
fatto lala libertà
libertà ee l’uguaglianza
l’uguaglianza dei dei
cittadini,
cittadini, impediscono
impediscono ilil pieno
pieno sviluppo
sviluppo della
della
persona
persona umana umana ee l’effettiva
l’effettiva partecipazione
partecipazione didi
tutti
tutti i i lavoratori
lavoratori all’organizzazione
all’organizzazione politica,
politica,
economica
economica ee sociale
sociale del
del Paese”. 
Paese”. 
ARTICOLO
ARTICOLO 44

“La
“La Repubblica
Repubblica riconosce
riconosce aa tutti
tutti i i cittadini
cittadini ilil
diritto
diritto alal lavoro
lavoro ee promuove
promuove lele condizioni
condizioni cheche
rendono
rendono effettivo
effettivo questo
questo diritto.
diritto.
Ogni
Ogni cittadino
cittadino haha ilil dovere
dovere didi svolgere,
svolgere, secondo
secondo
lele proprie
proprie possibilità
possibilità ee lala propria
propria scelta,
scelta,
un’attività
un’attività oo una
una funzione
funzione che
che concorra
concorra alal
progresso
progresso materiale
materiale oo spirituale
spirituale della
della società”. 
società”. 
ARTICOLO
ARTICOLO 10
10

La
La condizione
condizione giuridica
giuridica dello
dello straniero
straniero èè
regolata
regolata dalla
dalla legge
legge inin conformità
conformità delle
delle norme
norme ee
dei
dei trattati
trattati internazionali.
internazionali.
Lo
Lo straniero,
straniero, alal quale
quale sia
sia impedito
impedito nelnel suo
suo
Paese
Paese l’effettivo
l’effettivo esercizio
esercizio delle
delle libertà
libertà
democratiche
democratiche garantite
garantite dalla
dalla Costituzione
Costituzione
italiana,
italiana, ha
ha diritto
diritto d’asilo
d’asilo nel
nel territorio
territorio della
della
Repubblica,
Repubblica, secondo
secondo lele condizioni
condizioni stabilite
stabilite dalla
dalla
legge.
legge.
Non
Non èè ammessa
ammessa l’estradizione
l’estradizione per per reati
reati politici”
politici”
  
Organi di Presidente della Repubblica

governo Parlamento

nazionali
Governo

Enti locali Magistratura

con organi Regioni

propri di
governo Province

Comuni
scelto dal Parlamento
COMPITI

•Stabilisce quando si debbano tenere le elezioni per avere nuove


Camere.
•Verifica che le nuove leggi emanate dal Parlamento non siano in
contrasto con la Costituzione,
•Comanda le forze armate.
•Presiede il Consiglio superiore della Magistratura.
•Può concedere la grazia ai condannati.
Potere legislativo
Parlamento emana le leggi

CAMERA DEI SENATO


DEPUTATI Minimo 40 anni
Minimo 25 anni

630 315 elettivi +


i Senatori a vita
Eletti dai cittadini
che hanno compiuto Eletti dai cittadini
18 anni che hanno compiuto
25 anni

In
Incarica
caricaper
per55anni
anniaameno
menoche
chenon
non
vengano
venganosciolti
scioltianticipatamente
anticipatamentedal
dal
Presidente della Repubblica.
Potere
Coordina le esecutivo
elezioni del
Governo applica le leggi

Presidente del Consiglio dei


Consiglio Ministri

Applicare le leggi
Scelti dal
Organizza le forze di polizia,le Presidente del
forze militari Consiglio

Nominato dal Si occupa delle relazioni con gli


Si serve della
Presidente della altri Stati PUBBLICA
Repubblica AMMINISTRAZIONE
Dirige i servizi pubblici e la
(impiegati e tecnici).
pubblica amministrazione. Deve avere la
FIDUCIA del
Emana le leggi e regolamenti
Compiti Parlamento
nel rispetto delle leggi approvate
dal Parlamento
Potere
giudiziario

-Fa rispettare le leggi dello Stato

-Si autogoverna attraverso il

CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA


Sede
Sededella
della
Camera
Cameradeidei
deputati
deputatièèPalazzo
Palazzo
didiMontecitorio,
Montecitorio,aa
Roma.
Roma.
Sede
Sede del
del Senato
Senato èè Palazzo
Palazzo Madama
Madama aa
Roma.
Roma.
IlIl Governo
Governo ha
ha sede
sede aa Palazzo
Palazzo Chigi,
Chigi, aa
Roma
Roma
IlIl presidente
presidente della
della repubblica
repubblica risiede
risiede aa Roma
Roma
presso
presso ilil Palazzo
Palazzo del
del Quirinale.
Quirinale.
Ente
Enteautonomo
autonomo
con
conproprio
proprio
funzioni
funzioni
PRESIDENTE Capo del governo
organi
organi PRESIDENTE regionale.

CONSIGLIO Potere legislativo


CONSIGLIO

GIUNTA
GIUNTA
GIUNTA
GIUNTA Potere esecutivo
SANITA’
SANITA’

URBANISTICA
URBANISTICA
COMPITI
COMPITI
ISTRUZIONE
ISTRUZIONE

SERVIZI
SERVIZISOCIALI
SOCIALI

VIABILITA’
VIABILITA’
REGIONI
REGIONI

AA
STATUTO
STATUTO 15
15
ORDINARIO
ORDINARIO VALLE D’AOSTA

TRENTINO
ALTO ADIGE
AA
55 FRIULI VENEZIA
STATUTO
STATUTO GIULIA
SPECIALE
SPECIALE SARDEGNA

+
+
autonomia SICILIA
autonomia
\\
LoLostemma
stemmadella
dellaRegione
RegioneBasilicata
Basilicataèècostituito
costituitoda
da
una
unafascia
fasciaconconquattro
quattroonde
ondeazzurre
azzurre
inincampo
campoargento
argentochechesimboleggiano
simboleggianoi iquattro
quattrofiumi
fiumi
della
dellaregione:
regione:ililBasento,
Basento,ililSinni,
Sinni,ililBradano
Bradanoeel'Agri.
l'Agri.
Ente
Enteterritoriale
territoriale
intermedio
intermediotra
tra
Regione
RegioneeeComune
Comune

PRESIDENTE
PRESIDENTE
Rappresenta la Provincia
organi
organi
CONSIGLIO
CONSIGLIO
Al Consiglio spettano le fun-
zioni di indirizzo politico-ammi-
PROVINCIALE
PROVINCIALE nistrativo e di controllo e la
deliberazione degli atti più
importanti.

GIUNTA
GIUNTA Competenze residuali
LAVORI
LAVORIPUBBLICI
PUBBLICI

TRASPORTI
TRASPORTI
COMPITI
COMPITI
TURISMO
TURISMO

AMBIENTE
AMBIENTE
Lo stemma della Provincia di Matera è suddiviso in tre
Lo stemma della Provincia di Matera è suddiviso in tre
parti; nella metà inferiore destra è riportato il basilisco
parti; nella metà inferiore destra è riportato il basilisco
imperiale con le ali spiegate; nella metà inferiore sinistra
imperiale con le ali spiegate; nella metà inferiore sinistra
si stagliano le colonne del tempio di Apollo di Metaponto
si stagliano le colonne del tempio di Apollo di Metaponto
(Tavole Palatine).
(Tavole Palatine).
 Il Sindaco

 Il Consiglio Comunale

 La Giunta Comunale
Essi hanno il compito di realizzare
il programma di governo della
Città sulla base del quale sono
stati eletti dai cittadini
CHI E’?
CHI E’?

Il SINDACO è una persona


eletta direttamente dai cittadini
IIcompiti
compitidel
delSindaco
Sindacosono:
sono:
 guidare
 guidareeerappresentare
rappresentareilil
Comune;
Comune;
 essere
 essereresponsabile
responsabile
dell’amministrazione;
dell’amministrazione;
 nominare
 nominareununVicesindaco
Vicesindacoeeii
componenti
componentidella
dellaGiunta
Giuntaalaldi
di
fuori
fuoridel
delConsiglio
Consigliocomunale;
comunale;
 presiedere
 presiederelalaGiunta
Giuntaee
sovrintende
sovrintendeagli
agliUffici
Ufficidel
del
Comune.
BORELLI VINCENZO

IL SINDACO DI
MIGLIONICO
IL CONSIGLIO COMUNALE

Il Consiglio comunale è composto dai consiglieri


eletti dai cittadini e si può paragonare al
Parlamento del comune. Il Consiglio decide su un
grande numero di questioni.
E’ l’insieme di tutti i rappresentanti eletti
direttamente nelle votazioni per il Comune. Il
Consiglio ha un proprio presidente e il numero dei
consiglieri che lo compongono varia a seconda della
popolazione residente nel territorio del Comune.
Puòanche
Può anchefar
fardecadere
decadereililSindaco
Sindacocon conun
unvoto
votodi di
sfiducia
sfiduciarichiesto
richiestodaidaidue
duequinti
quintideideiconsiglieri.
consiglieri.SeSe
questo
questoavviene,
avviene,decadono
decadonosia siaililSindaco,
Sindaco,sia
sialala
Giunta,
Giunta,sia
sialolostesso
stessoConsiglio
Consiglioeedebbono
debbonoessere
essere
indette
indettenuove
nuoveelezioni.
elezioni.

IIconsiglieri
consiglieriche
checostituiscono
costituiscono
ililConsiglio
ConsiglioComunale
Comunaledi diMiglionico
Miglionico
sono
sono13,13,
fra
fradi
diloro
loroililSindaco.
Sindaco.
I Compito principale del Consiglio
consiste nel fare proposte per
l’amministrazione della Città e ha un
compito di controllo dell’attività
svolta dal Sindaco e
dalla Giunta.
Borelli
Vincenzo Salerno
Pellegrini Guidotti
Emanuele
Capodagli Gino Domenico
Francesco
Musillo
Domenico
CONSIGLIO Buono
COMUNALE Angelo

Ventura
Michele
Buzzella
Vincenzo Radogna
Emanuele
Centonze Dambrosio Perrino
Domenico Clementelli Francesco
Giuseppe
Il Sindaco sceglie
alcuni aiutanti, che
contribuiscono
all’amministrazione
della città. ASSESSORI
COMUNALI
ASSESSORI +
SINDACO =

GIUNTA COMUNALE

IlIlcompito
compitodella
dellagiunta
giuntaèèdidimettere
mettereininpratica
praticailil
programma
programmadel delSindaco
Sindacoeeleledelibere
deliberedel
delConsiglio.
Consiglio.
Gli
Gliassessori
assessori sono
sonoresponsabili
responsabilididiservizi
servizieesettori
settori
dell’Amministrazione
dell’Amministrazionedella
dellaCittà,
Città,ad
adesempio
esempio
ambiente,
ambiente,cultura,
cultura,lavori
lavoripubblici
pubblici……
A MIGLIONICO gli assessori sono 4.
La Giunta quindi è costituita da 5 persone:
il Sindaco e 4 assessori.
BORELLI VINCENZO
Sindaco
PELLEGRINI GINO
Vice sindaco CAPODAGLI
FRANCESCO
Assessore alle attività
produttive, agricoltura e Assessore all’urbanistica e
GLI assetto del territorio,
turismo
ASSESSORI lavori pubblici e personale
collaborano con il
Sindaco a
determinare le
scelte di governo
del Comune

DAMBROSIO
CLEMENTELLI
GIUSEPPE VENTURA MICHELE
Assessore al bilancio Assessore alle politiche
e politiche di sociali e giovanili, attività
reperimento risorse culturali, sport e pubblica
istruzione
LAVORI
LAVORIPUBBLICI
PUBBLICI

ISTRUZIONE
ISTRUZIONE
COMPITI
COMPITI
CULTURA
CULTURA

AMBIENTE
AMBIENTE

SERVIZI
SERVIZISOCIALI
SOCIALI
Lo
Lostemma
stemmarappresenta
rappresentaun unguerriero
guerriero
coperto
coperto da una pelle di leone,su
da una pelle di leone, suun
un
cavallo
cavallobianco
biancoconconininmano
manounaunaclava
clavaoo
mazza
mazzaferrata
ferrataeetretrepiume
piumebianche
bianche
sull'elmo.
sull'elmo.Sulla
Sullaschiena
schienadeldelcavallo
cavalloun
un
drappo rosso con visibile marchio
drappo rosso con visibile marchio
riportante
riportantelalalettera
letteraM. M.IlIlguerriero
guerriero
galoppa
galoppaverso
versoununmuro
muromerlato.
merlato.IlIlcampo
campo
èèazzurro.
azzurro.
In
Inbasso
bassoununramoscello
ramoscellodidiulivo
ulivoed
eduno
unodidi
quercia,
quercia,su
sufondo
fondocolor
colorterra,
terra,
abbracciano
abbracciano 7 M. Una corona baronaleèè
7 M. Una corona baronale
sovrapposta
sovrappostaall'arma,
all'arma,contenuta
contenutaininuno
uno
scudo.
scudo.
Le
Lesette
setteMMsignificano:
significano:Milo,
Milo,Magnus
MagnusMiles,
Miles,Munivit
MunivitMilionicum
MilionicumMagnis
Magnis
Muris.
Muris.
IlIltesto
testosisitraduce
traducecon:
con:IlIlgrande
grandeguerriero
guerrieroMilone
Milonefortificò
fortificòMiglionico
Miglionico
con magnifiche mura
Le decisioni prese dal Consiglio
Comunale, dalla Giunta e dal Sindaco
devono essere attuate.

Chi è che le mette in


pratica?
Scopriamo gli uffici del Comune
di
Miglionico
Il Comune di MIGLIONICO è organizzato in 3 Aree, ciascuna
delle quali comprende degli uffici.

Area amministrativa
Le Aree
sono: Area contabile

Area tecnica
Stato Civile

nascita
matrimonio morte
ANAGRAFE

Cittadini
Cittadini
residenti
stranieri
nel Paese
residenti
Cittadini nel Paese
italiani
all’estero
UFFICIO SOCIO - CULTURALE

Interventi
sociali
servizi
Interventi
persone
scolastici
anziane
prevenzione
mensa tossico-
arredi assegno
scolastica dipendenza
maternità
scuolabus borse di
assegno
studio persone
libri nucleo
indigenti
scolastici familiare
predispone il
Bilancio Comunale
Ufficio e verifica che ci siano i soldi
necessari a realizzare i
contabile progetti che la Giunta ed il
Consiglio Comunale
predispongono.
predispongono
dai
Contributi
dello Stato
e della dai Servizi del
Da chi Regione Comune per i
riceve quali i Cittadini
i soldi pagano una quota
(per es. la mensa
il scolastica)
COMUNE?
dalle tasse
pagate dai
Cittadini
TASSE
TASSE COMUNALI
COMUNALI
Ici
(Imposta comunale sugli immobili).

Imposta sulla pubblicità e pubbliche affissioni

Tassa di occupazione di spazi ed aree pubbliche


Devono pagarla i venditori ambulanti, i bar e i ristoranti
che occupano ad esempio un marciapiede.

Diritti per atti d’ufficio.


Vengono pagati per il rilascio di certificati dello stato civile.

Tassa per lo smaltimento dei rifiuti.

Iciap
(Imposta comunale per l’esercizio di imprese, arti e professioni).
Progettazione e manutenzione
ordinaria e straordinaria dei beni
Ufficio immobili comunali, degli edifici
scolastici, delle strade e dei
tecnico marciapiedi, dei giardini pubblici.
Programmazione urbanistica.
Rilascio concessioni edilizie.
Termina
Terminacosìcosìililnostro
nostroviaggio
viaggioalla
allascoperta
scopertadei
deimeccanismi
meccanismiche
che
fanno funzionare lo Stato italiano.
fanno funzionare lo Stato italiano.
E’E’stato
statoun
unviaggio
viaggiomolto
moltointeressante
interessanteche
checiciha
hapermesso
permessodidi
conoscere
conoscereeecomprendere
comprenderetantetantecose
coseche
chesentivamo
sentivamospesso,
spesso,ma
ma
che
chenon
nonriuscivamo
riuscivamoaacomprendere
comprenderedel deltutto.
tutto.
Sappiamo,
Sappiamo,però,
però, che
cheililnostro
nostroviaggio
viaggionon
nonèèconcluso:
concluso:abbiamo
abbiamo
tanto
tantoaltro
altroda
dascoprire,
scoprire,tanto
tantoda
daimparare,
imparare,mamasoprattutto
soprattuttotanto
tanto
da
darealizzare
realizzarealalmeglio.
meglio.
Noi,
Noi,infatti,
infatti, abbiamo
abbiamovoglia
vogliadidinon
nonessere
esseresemplici
semplicispettatori,
spettatori,ma
ma
didiessere
essere
PROTAGONISTI
PROTAGONISTIATTIVI ATTIVI
eecercheremo
cercheremodidioperare
operaretenendo
tenendosempre
semprepresenti
presentii iprincipi
principididi
GIUSTIZIA
GIUSTIZIAEEDI DIONESTÀ
ONESTÀ
per
perrealizzare
realizzareun
unmondo
mondomigliore,
migliore,
un
unmondo
mondochechetutti
tuttisognano,
sognano,
ma
mache
checosì
cosìdifficile
difficileda
darealizzare.
realizzare.
ALUNNI INSEGNANTI

Alessandrino Mattia Uricchio Rosa


Caputo Margherita
Delcastello Susanna Signorella Beatrice
Di Vincenzo Danilo
Ezeddini Alessio
Ferri Michela
Finamore Francesca
Grasso Simone
Grieco Maria
Kaur Arashdeep
Laforgia Giuseppe
Marinaro Nunzio Antonio
Moro Ilenia
Musillo Angela
Pizzolla Michela
Ragone Marianna
Ragone Marianna
Ventura Merinunzia