Sei sulla pagina 1di 15

CAPITOL0

Strutture teoriche
e concettuali

A cura di Ercole Vellone e Rosaria Alvaro


8
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

il
Al termine di questo capitolo, lettore sarà in grado di:
. ldentificare le principali caratteristiche di teorie, modelli e strutture concettuali
dentificare i diversi modelli o teorie concetuali di uso frequente tra gli infermieri ricereatori
.Descrivere il legame tra la teoria e la ricerca negli studi quantitativi e qualitativi
Valutare criticamente la presenza o l'assenza di una struttura teorica in uno studio
Fornire una definizione dei nuovi termini chiave appresi attraverso la lettura del capitolo

PAROLE CHIAVE

Mappa concettuale Struttura (framework) Teoria a grande raggio


Modello concettuale grounded theory
Modello concettuale Struttura (framework Teoria a medio raggio
Modello schematico teorica (middle range theory)
Struttura (framework) Teoria Teoria descrittiva

studi è elevata quando vi è un l'intervento funziona" dovrebbe indirizzare la


La qualità degli dell'intervento e dello studio.
alto livello di integrazione concettuale, condizio- progettazione
ne che si realizza se i quesiti di ricerca sono ap- decisioni sul disegno non possono essere
Le

i metodi adottatie congruenti con formulate senza un fondamento. Occore avere


propriati per
una concettualizzazione sui comportamenti
e
le evidenze disponibili e se esiste un razionale
sulle caratteristiche delle persone e su come que-
concettuale per gli outcome previsti, incluso un
ste sono influenzate da forze interne, interperso
razionale per le ipotesi o gli interventi. Si sup-
concertualiz-
ricerca nali e ambientali. In alcuni studi, la
Ponga, per esempio, che un gruppo di
zazione sottesa è indefiníta o non dichiarata,
ma
in
ipotizzi che un intervento infermieristico sia resa esplicita, chiara
in una buona rícerca essa è
grado di ridurre l'abitudine al fumo tra i pazienti illustra i contesti
sostenibile. Questo capitolo
da malattia cardiovascolare. Sulla base d i e
essere inqua-
dietti
Cne cosa si può prevedere che l'intervento possa
teorici e concettuali in cui possono
infermieristica.
drati i problemi di ricerca
Vere successo? Qual è la "teoria" che potrebbe
tar prevedere che un intervento possa cambiare TEORIE, MODELLI E STRUTTURE
comportamenti delle persone? Si puó predire
dei (FRAMEWORK)
intervento modificherà le conoscenze
***

Ne
pazienti, il loro atteggiamento, le loro motivazio utilizzati în relazione ai c o n
Molti terminí sono
l loro senso di controllo sul processo la ricerca: teorie, modelli,
da re su cone
concettuali
testi per
decisionale? L'opinione dei ricercatori
TJ6
*

l'arte I Vasd prelmlnarl nolla rleerea uantitatlva e jualtatlva

naneuwuk (o strutture) scheml e mappe. Questl solo dell"essenza" del lenomenl natural,,ma ar
modo dl che della causa della loro Insorgenza. Le te
termnl sono tutul Interrelatl, ma usat| In possono contrlbulre Inoltre a stlmolare la rlcere
dell'autore. Qul
verso a scconda delle prelerenze
utlll fornendone sla la direzlone sla l'Impulso.
di segulto vengono fornlte alcune Indlcazlonl Le teorle varlano nel llvello di generallzzazt
distinguerll fra e le relatlve deflnlzlonl.
loro ne. Le grandf teorle (o macroteore) pretendonod
splegare ampl segmenti dellesperlenza uman
THORIN In Infermlerlstlca, sono state fomulate grand
Il
Nell'amblto della formazlone Infermlerlstica, teorle che offrono splegazlonl della sclenza Infer
termine teorla è usato In rlferlmento al contenu
mlerlstlca nel suo complesso e sono rivolte all
tl trattatl In classe, dlstinguerll dall'effettlva
per natura e alla mlsslone della pratica Infermieris
pratlca Infermlerlstlca. Secondo la termlnologla ca, distinguendola dalla disclplIna medica. La te.
alca e sclentlflca, la teorla connota un'astrazlone. orla di Parse sul dívenire dell'uomo
La teorla è spesso deflnlta come una gene
(Paru
2014), per esemplo, è stata riconoscluta come
rallzzazlone astratta che splega In che modo una grande reorla Infermlerlstica. Le teorle di n
I fenomenl sono Interrelatl. In base a una de
finlzlone classlca, le teorle Includono concettl
levanza per i rlcercatorl
sono
spesso meno astrat
te delle grandl teorie. Le teorie a medio ragglo
e una serle di proposizlonl atte a formare un tentano di splegare particolari fenomenl, come lo
slstema coerentemente Interconnesso che fornl- stress, il comfort e la promozlone della salute. Le
sce un meccanlsmo di deduzlone delle Ipote teorie a medio raggio, rispetto alle grandi teorie
sl. A tltolo esemplifcatlvo, sl conslderl la reorla sono più specifiche e piú suscettlbll di verifica
del rinforzo, secondo cul ll comportamento che
empirica.
vlene rlnforzato (cloè premlato) tende a essere
sl presta alla
rlpetuto appreso.
e La
proposlzlone MoDELLI
generazlone di Ipotesl. Se, per esemplo, la teo
rla del rinforzo fosse vallda, sl potrebbe dedurre Un modello concettuale prevede l'aggregazlo
che I bamblnt iperattivi che rlcevono un pre ne delle astrazioni (concetti) sulla base del't
mlo quando sl dedlcano a un gloco tranqullo tinenza a un tema comune. I modelli concet
eslblranno comportamentl meno attlivi rispetto tuali forniscono una prospettiva concerruale sul
fenomeni correlati, ma sono meno rlgidamente
al bambinl che non rlcevono alcuna
rlcompen-
cosl come altre derlvantl strutturati delle teorie e non correlano I concet
sa. Questa previslone,
dalla teorla del rinforzo, potrebbe essere, qulndi, ti in un sistema deduttivo di derivazlone logica
verlfcata In uno studio. Un modello concettuale illustra genericamente
Il termine teorla è usato anche In forma meno una comprenslone del fenomeno d'interesse e
restrlttlva In riferimento a un'ampla caratterizza- rispecchia le ipotesi e le concezioni filosofiche
zlone di un fenomeno. Una teorla descrittiva dell'autore del modello. Come le teorle, i modell
splega e descrlve accuratamente un fenomeno. concettuall possono servire da impulso per la ge
Le teorle descrittlve sono Indutlve, sono astra- nerazlone di ipotes.
zlonl basate sull'osservazlone, che descrlvono o Alcunl autori usano il termine modello per
classificano le caratterlstlche di Individul, gruppl designare un metodo di rappresentazlone del fe
o situazlonl, llustrandone sintetlcamente gll ele- nomenl con un uso minimo dl parole. Le paroe
mentl comunl. Tall teorle assumono una
partlco possono trasmettere slgnificatl differentl a persone
lare rilevanza negll
studi qualltatlvi. simbollcad
Le teorle classlche e descrlttlve
diverse; una rappresentazione vislva o
contrlbulsco un fenomeno, pertanto, può talvolta contribuire
no
entrambe dare slgnlficato e a Interpretare I
a
esprlmere ldee astratte con magglore chlare
rlsultatl della rlcerca. Le teorle possono Inoltre Sono disponlblli due tipl di modelli da utilZtAe
Indirizzare I rlcercatorl alla comprenslone non nel contestl dl rlcerca: modelli
schematici e
Capltolo 8 Strutture teoriche e concettuall 137

I modeli statistici, non descritti in tiva e


delli statisticl.ono quantitativa. I concetti e le correlazioni tra
questa sede, rappresentati
sono rappresentati da equazioní che di essi sono
raffigurati graficamente attraverso ri-
le relazioni
esprimono matematicamente quadri, frecce o
altri simboll. Come
esempio di un
espd variabili. Questi modeli vengono testati modello schematico, la
Figura 8.1 mostra il mo
sofisticati metodi statistici. dello di promozione della salute
ricorrendo a (HPM, He
modelli schematici (o mappe concet alth Promotion
Model) di Pender, che fornisce una
anDresentano visivamente le relazioni tra spiegazione e una
previsione della componente
sono impiegati nella ricerca qualita dallo stile di vita nella
ifenomenie rappresentata promozione

CARATTERISTICHE COGNIZIONI E INFLUENZE SPECIFICHE


RISULTATo
ED ESPERIENZE INDIVIDUALI DEL COMPORTAMENTo COMPORTAMENTALE

BENEFICI
DELL'AZIONE
PERCEPITI

BARRIERE
ALL'AZIONE IMMEDIATE ESIGENZE
PERCEPITE CONCORRENTI
COMPORTAMENTO (basso controllio)
E PREFERENZE
CORRELATO (alto controllo)
PRECEDENTE
AUTOEFFICACIA
PERCEPITA

INFLUENZA

CORRELATA
ALL'ATTIVITA
COINVOLGIMENTO
IN UN PIANO
COMPORTAMENTO
DI PROMOZONE
FATTORI D'AZIONE DELLA SALUTE
PERSONALI
Blologici INFLUENZE
Pslcologlci INTERPERSONALI
Socioculturall familiar, colleghi
operatori
Norme: Supporto;
Modell

AINFLUENZE
SITUAZIONALI

Opzion
Caratteristiche legate
all'esigenza
Estetica

Promotion Model).
gra 8.1 Il modello di promozione della salute
(HPM, Health
nella rlcerca quant itatlva e qualltativa
I38 * Parte ll Fasi preliminarl

per analizzare I concettl attinentl alla sclen73


della salute(Pender et al, 2015). I modelll sche- In
maticl esercltano un magglore Impatto, perche fermlerlstlca possono lavorlre una magglore chts
rezza concettuale tra gli infermleri
fomiscono una sintesl vislva di ldee complesse. rlcercator
FRAMEWORK (STUTTURE) Esemplo di svlluppo dl una
deflnizlone concettuale:
Un framework è il fondamento concettuale di
Ramezani e
colleghi (2014) hanno
uno studio. Non tuttl gli studi si basano su una
teorla o modello concettuale, ma ogni studio
adottato la metodologia artioolata in
8 fasi, proposta da Walkere Avant (201D per
caratterizzato da un framework. In uno studio la conduzione di una
basato su una teoria, il framework si chiama fra-
concept analysis, con ro-
biettivo di fornire una definizione concettuale g
mework teorico (struttura teorica); in uno assistenza spirituale in ambito infermieristica Gi
studio che si fonda su uno specifico modello Autori hanno consultato banche dati nazionai.
concettuale, il framework si chiama framework e internazionali e hanno identificato 151 artico
li scientifici e 7 libri d'interesse. Hanno, quing
concettuale (struttura concettuale). Tutta
via, i termini framework concettuale, modello con- proposto la seguente definizione "Gli attribut,
cettuale e framework teorico sono spesso usati in- dell'assistenza spirituale sono rappresentati da
presenza che sana, uso terapeutico di sé serso
differentemente.
l framework di uno studio è spesso implicito intuitivo, esplorazione della prospettiva spiritue,
le, centralità del paziente, intervento terapeutico
(cioe, non formalmente riconosciuto o descritto). centrato sul significato e creazione di un ambien
Le differenti concezioni sui fenomeni del mondo te che alimenti la spiritualità" (p. 21).
influenzano le modalità con cui i concetti vengo
no definiti, ma i ricercatori spesso non riescono
a chiarire i fondamenti concettuali delle variabili NATURA DELLE TEORIE
studiate. I ricercatorl che chiariscono le defini- E DEI MODELLI CONCETTUALI
zioni concettuali delle variabili principali for Teorie, framework concettualie modelli nonsi
niscono informazioni importanti sul framework Scoprono, si creano. La costruzione della teoria
dello studio. non dipende unicamente dall'evidenza osserva
I ricercatori quantitativi sono, in genere, bile, ma anche dall'ingegnosità del teorico nel
mag
giormente responsabili della mancata identifica- mettere insleme le evidenze e dar loro un sensa
zione dei framework rispetto ai ricercatori qua La costruzione di una teoria è un processo CTe
litativi Nella ricerca qualitativa, il framework è ativo, che può essere intrapreso da chiunque s
parte della tradizione di ricerca in cui lo studio dimostri perspicace, comprenda le evidenze d
è radicato. Gli etnografi, per esemplo, sono in- sponibili e sia in grado di aggregare le evidenze
fluenzati dalle teorie sulla cultura. I ricercatori in uno schema coerente. Dato che le teorie non
di grounded theory incorporanoi principi della di
sociologla nel loro framework e nell'approccio
sono semplicemente "1 fuori" in attesa essee
scoperte, ne consegue che esse siano appras
allo studio. I quesiti che i ricercatorl
qualitativi mative. Una teoria non puð essere provata; e s
pongono el metodi che appllcano per affrontar
rappresenta gli sforzi di un teorico nel descrivere
lI riflettono spesso intrinsecamente determinate
formulazioni teoriche.
e splegare i fenomeni. Attraverso la ricerca, let
orle evolvono sono, talvolta, abbandonate. C
e
Negli ultimi anni, la concept analysis è diven può accadere se, con I'emergere di nuove evider
tata un'importante attività di studlo
per gli stu 2e, una teorla precedentemente accettata vacu
denti e rlcercatorl di ínfermlerlstlca. Sono statl
Oppure, potrebbe accadere che una nuova teo
proposti diversl metodl per intraprendere una
Integri le nuove osservazioni in una teorla pree
concept analysis e chlarlre le definizlonl concet stente per ottenere una splegazione plù parsin
tuall (come in Walker e Avant, 2011). Gli sforzi
nlosa di un fenomeno.
Capltolo 8 Strutture teorlchee
139
conretuall139

e
ricerca sono in rapporto dl rectprocità. clall, che affrontano I mutamentl ambientall
Teorla
vla induttlva dalle attra
sono costruite per verso ll
Le tteorie processo dl
adattamento (Roy e Andrews,
e una tonte eccel
vazioni, di cul la ricerca 2009). All"interno del slstema umano, sl
OSserva

aeve essere verlficata distinguo


lente. La teoria, a sua vOlta, le
no quattro sottosisteml:
fislologico/fislco, concetto
sottoponendo un indagine sistematica dedu
a di sé/ldentltà dl
gruppo, funzlone di ruoloe In
essa
derivano ((potest). La ricerc
terdipendenza. Questl sottoslsteml costitulscono |
zioni che da e costante nel- modell adattativl che forniscono I meccanlsml con
Dertanto, svolge un ruolo duplice
e nella verifica della teoria. cul sono affrontatl
gll stimoll e le varlazlonl am-
a costruzione blentall. La salute è conslderata sla come uno stato
sla come un process0
MODELLI CONCETTUALI d'integrazlone e unficazlo-
ne effettlva e
progresslva, che riflette la mutualità
E TEORIE IN USO NELLA RICERCA delle persone e dell'amblente. Loblettlvo
INFERMIERISTICA
dell'as
sistenza infermlerlstlca, secondo questo modello,
************°*****

conslste nel promuovere l'adattamento del pazien


cli infermieri ricercatori utilizzano framework te; l'asslstenza Infermleristlca regola, Inoltre, gli st
sia infermieristici sia non intermleristici per tor moli che influenzano ladattamento. Gll Interventl
concettuale ai propri studi. Illu- infermieristici assumono generalmente la forma di
nire un contesto
striamo ora brevemente diversi framework con- stimoli interni ed esterni crescentl, decrescent, di
siderati utili dagli infermieri ricercatori. camblamento, rimozlone o mantenimento, che in
fluenzano I'adattamento. Il modello dl adattamen
MoDELLI CONCETTUAL DI INFERMIERISTICA to di Roy ha costitulto l fondamento di dverse
teorie a medio ragglo e di decine di studl.
Numerosi infermieri hanno formulato modelli
concettuali che rappresentano spiegazioni formali
su che cosa sia, nella loro visione, la disciplina in- Esemplo dl ricerca basata
adattamento
fermieristica e che cosa comporti il processo assi sul modello di
stenziale. Nei modelli di assistenza infermieristica di Roy:
Alvarado-García e Salazar Maya (2015)
si
riconoscono quatro concetti centrall (Fawcetthanno utilizzato il modello di adattamentodi .
e DeSanto-Madeya, 2013: uomo, ambiente, salute e . R o y come base per uno studio approfondito su
assistenza infermieristica. I vari modelli concettuali processo di adattamento degli anziani al dolo-
forniscono definizioni diverse di questi
evidenziano
concetti,
di-
. re cronico benigno.

i collegano in differenti modi ed


verse relazioni tra di essi. I modelli, inoltre,esaltaTeOR A MEDIO RAGGIO SVILUPPATE
lassistenza
no alversi processl come primari per DAGLI INFERMIERI

intermieristica. descrivono e
concettuall non sono stati sviluppati Oltre ai modelli concettuall che
modelli caratterizzano ll processo di
asslstenza Infermle
una base per la ricerca infermieristica
Per oimre la formazione in- ristica, infermleri hanno sviluppato
gll
teorle e

na principalmente per guidare modelli a medlo ragglo, dedicati a fenomeni plu


eristicae in
la pratica clinica. Tuttavia gli
d'interesse per gli Infermierl. Esempl di
hanno considerato questi fra specifici
ragglo utllzzate nella ricerca in
ncercatori
en nella teorie a medio
cOncettuali per trarre ispirazione sulla depresslo
ork cludono la teoria di Beck (2012)
omulazione di quesitl e ipotesi di ricerca. la teorla del comfort di
Kolcaba

S Consideri un modello concettuale di assisten ne post-partum,


della salute di
notevole (2003), l modello di promozlone
eristica che ha ricevuto una
Pender (2015) e la teorla
dell'incertezza nella ma
da parte della ricerca, l modello di Descrlvlamo ora breve
one lattla di Mishel (1990).
adatta di Roy. Tale modello consldera gli
umaní come sisteml adattativl biopsicoso mente le ultime due
40 Parte II Fasi preliminari nella ricerca quantitativa e qualitativa

salute (HPM,
Il modello di promozione della Esemplo di
Health Promotion Mode) di Nola Pender (Pender
et utlizzo della teorla
i comportamenti di pro-
dell'incertezzaSi nella malattla:
al, 2011) mira spiegare
a Cypress (2016) e basato sulla teora'
orientamento
mozione della salute sulla base di un dell'incertezza
nella malattia form
al benessere. Secondo la rivisitazione del modello lata da Mishel, perindagare la condizionedii
at- certezza diffusa tra i pazienti affetti da malatia
(Fig. 8.1), la promozione della salute comporta cronica ricoverati in unita di terapia intensiva
tività dirette allo sviluppo di risorse che
manten-

di persona. II
gano o migliorino il benessere
una

che
modello comprende una serie di proposizioni,
ALTRI MODELLI UTILIZZATI DAGLI INFPRMIBD.
possono essere usate per sviluppare e verificare gli
RICERCATORI
interventi eper comprendere i comportamenti
rivoli alla salute. Secondo una proposizione del- Non tutti concetti oggetto dellinteresse deg
IHPM, per esempio, le persone simpegnano in infermíeri ricercatori sono esclusivamente orlen
comportamenti da cui prevedono di derivare del tati all'assistenza infermleristica: ció implica che
benefici importantl, secondo un'altra proposizlone, gli studi da essi condotti síano talvolta ricondu
la competenza o l'autoefficacia percepita, relativa a cibili a framework non corrispondenti a mode
un determinato comportamento, aumenta la pro- li specifici dell'nfermieristica. Quattro di quesi
babilità di coinvolgimento nell'azione e dell'effettl- modelli alternativi (quí di seguito brevemente
va esecuzione del comportamento. descritt) hanno assunto una particolare rilevana
per lo sviluppo di interventi infermieristici.
La teoria cognítlva sociale (Bandura, 200)
Esempio basato sull'HPM:
Cole e Gaspar (2015) hanno utiliz- talvolta chiamata teoria del>'autoefficacia, offre una
zato l'HPM come framework per un splegazione del comportamento umano utllzzan
progetto evidence-based disegnato do i concetti di autoefficacla, aspettative di risuk
.per esaminare comportamenti di gestione. tato e incentlvi. Lautoefficacia riguarda la con-
della malattia nei pazienti con epilessia e per sapevolezza delle persone nella propria capacità
.guidare I'implementazione di un protocollo di: di acquisire determinati comportamentl (per es
self-management per questi pazienti. smettere di fumare). Le aspettative di autoefica
cia determinano i comportamenti che una perso*
na sceglie di assumere, il loro grado di perseve
La teoria dell'incertezza nella malattia
ranza e la qualità delle prestazioni. Lee e colleghl
di Mishel (Mishel, 1990) pone lattenzione sul
(2016), per esempio, hanno esaminato se 1 faton
concetto di incertezza, ossia l'incapacità di una basatí sulla teoria cognitiva sociale, tra cuí lauto
persona di determinare il significato di eventi efficacia, fossero determinanti per il mantenimen
correlati alla malattia. Secondo questa teoria, le
persone sviluppano delle valutazioni soggettive, to dell'esercizio fisico nelle pazienti
sopravvissulte
a un tumore al seno 6 mesi dopo un intervento
che le aiutano a interpretare l'esperienza della
educazionale mirato all'attività fisica.
malattia e del trattamento. L'incertezza inter
viene quando le persone non sono in grado di
riconoscere e classificare gli stimoli. L'incertezza sUGGERIMENTO: L'autoefficacia e un
costrutto fondamentale in diversi model
determina l'incapacità di ottenere una chiara vi-
sione della situazlone e, tuttavia, l'incertezza di discussi in questo capitolo. E stata più vo
te osservata l'influenza esercitata dallau
una situazione stimolerà i pazienti a utilizzare le toefficacia sui comportamenti delle persone e lasu
proprie risorse per adattarsi a essa. La concettua- Suscettibilità al cambiamento. I miglioramento der
lizzazione dell'incertezza di Mishel e la sua scala rautoefficacia, quindi, rappresenta spesso un obe
dell'incertezza nella malattia sono state adottate tivo degli interventi olti a modificare le azion e
in numerosi studi infermieristici. Comportamenti delle persone correlati alla salute
Captolo Strutture teorlche e
concetual1 : 141
Nel modello transteorico
(Prochaska et al, che Induce ad assumere
Il costrutto essenzla conslste negll sta- o riflutare ll
2002), mento) e dal controllo comporta
eambiamento, che
concettualizza
um di dispon!bilit motívazlonale a modifica
un contl. to (per
es., la facllità o comportamentale
la diflcolta percepl
sunzlone dl quel
determinato prevlste nell'as
in relazlone
re proprlo
l
p1einaue
comportamento
stadl del camblamento sono
a un Newham colleghi (2016),
e comportamento).
problema. cinque
I s
con0no utlllzzato la
utilzzato TPB come
per esemplo, hanno
rappresentati
da precontemplazione loro studio sulle intenzlonl
quadro dl rlferlmento del
delle
oDreparazione, azione e
mantenimento. Gll
danza verso ll comportamento
donne In gravl
relatlvo all'attività
dimostrato che le persone che dect. fAsica e al riposo.
studi hanno
dono di mettere in atto un camblamento efficace
Sebbene l'adozlone di teorle modelli
licano Drocessl differentl In clascuno del sud-
t da
altre dlsclpline, come la
e
trat
detti stadi. Lee e colleghi (2014), per esemplo, mutuate), abbla suscltato pslcologla (teorle
valutato un intervento di
qualche polemica, la
hanno autogestione in cerca iniermierlstlca è destlnata a
rete destinato alle pazlenti sopravvissute al tu- lungo ll percorso ormal tracclato, cheprosegulre
prevede
more al seno. ll programma dintervento, miratol realzzazlonedi studl In una prospettiva mul
all'esercizio fisico e alla dieta, Includeva strategle tldisciplinare. Una teorla mutuata, che sla stata
basate sul modello transteorico. sottoposta a verlfica e rlconoscluta come empiri
l modello delle credenze sulla salute camente adeguata alle situazloni assoclate alla sa
(HBM, Health Belief Model) di Becker (1974) è un lute e d'interesse per gli Infermlerl, diventa una
framework che splega il comportamento orlenta teorla condivisa.
toalla salute delle persone, come l'utllzzo dell'as
sistenza sanitaria l'aderenza al UTILIZZ DI UNA TEORIA O DI UNA
e trattamento me
dico. Secondo questo modello, I comportamento STRUTTURA (FRAMEWORK) **e*************** ***********************
orientato alla salute è influenzato dalla percezio-
ne di minaccia che una persona ha rispetto a un Prenderemo ora in esame l'implego della teoria
da parte del ricercatori qualltarivl e quantitativi.
problema di salute e dal valore assoclato ad azionl Il termine teoria è utilizzato nel suo senso piü
mirate a ridurre questa (Becker,
minaccla 1974).
Una rivisitazione dell'HBM (RHBM, Reuised amplo per includere modelli concettuali, teorie
He formali e framework.
alth Belief Model) ha incorporato ll concetto di
au
toefficacia (Rosenstock et al, 1988). Gll
Infermie- TEORIE E RICERCA QUALITATIVA
ri ricercatori hanno ampiamente attlnto
allHBM. all'inter
e colleghi (2015), per hanno sempre presente anche
quasl
Jelhooni esemplo, La teorla è
in una tradizione di
SViluppato e verificato un programma di preven no di quegll studi radicatl
o la fenome
zlone dell'osteoporosi basato sull'HBM rlcerca qualitativa, come l'etnografia
di radizíoni di
Lateoria del comportamento pianificato nologla. Studi che si avvalgono la teoria
ricerca diverse, comunque, coinvolgono
TPB, Theory of Planned Behavior) di Ajzen (2005),
unestensione di un'altra teoria denominata Teo in modi different.
Sandelowski (1993) ha operato una distin
Tia dell'Azione Ragionata, offre un framework al
(concettualizzazioni
zione tra teorla sostantiva
rilerimento per la comprensione del comporta fenomeno esame) e teoria
in
mento delle persone e dei relativi fattori pslcolo di uno specifico
concettualizzazione di indagine
che riflette una
gcl determlinanti. Secondo tale teoria, il compor ricercatori qualitativi
insistono
sull'uomo. Alcuni
tamento, che è intenzionale, è determinato dalla su una posizlone
ateorica di fronte al
fenomeno

Volontà delle persone di assumere tale comporta l'obiettivo


ledi sospendere con
d'interesse, con
mento. Le Intenzloni, a loro volta, sono Intluen cettualizzazioni precedenti (teorie sostantive)
da norme
pregiudicare la proprla
indagine.
Sogeddudine al comportamento,
che potrebbero
5O8gettive (come la pressione soclale percepita.
rlcerca quantltativa e qualltativa
142: Parte ll Fasl preliminari nella

fenomenologl, per esemplo, cerca


la
realta, per descrivere o spiegare i Cos
n

I ricercatori
le come effettivamente avvengono, non
a controllo
di essere ateorici sottoponendo COmMe
sono statl concettualizzati in precedenz2
no
del fenomeno. I fenomeno Una
opinloni preconcette
framework volta che la teoria inizia a prendere foma, 1 ter
logi, comunque, sono guldati da un
o
la letterar ura
su determinati rici di grounded theory usano
che concentra la proprla indagine prece
dente per confrontarla con le categorie en
del mondo vitale di una persona, cloê le
aspetti della teoria. I ricercatori di grounded theory, che
esperlenze vissute.
nel propri studi
trasmettono un indagano sui processi soclall o psicologic, Spe
Gli etnografi
punto di vista culturale,
che influenza il lavoro so sviluppano mappe concettiuali per illustrare h
osservato che svolgimento di un processo. La Figura 8.2 fomlse
Sul campo. Fetterman (2010) ha
adotta una delle un esemplo di mappa concettuale relativa a uno
lamaggior parte degli etnograf studio sulla transizlone da paziente a sopravvissu
due seguenti reorle culturali: teorie ideazional,
se-
ta nelle donne afroamericane sopravvissute a un
condo cui le condizioni culturali e l'adattamento
tumore al seno (Mollica & Nemeth, 2015).
originerebbero da attività mentali e idee teorie
materialistiche, che considerano le condizioni ma-
Negli ultimi anni, un numero crescente di
teriali (per es., le rlsorse, il denaro, la produzione) infermieri ricercatori qualitativi ha adottato una
come fonti di sviluppo culturale. prospettiva, denominata teoria critica, come fa
Il fondamento teorico della grounded theory è mework della propria ricerca. La teoria critica
una fusione di formulazioni sociologiche, la più un paradigma che implica una critica ai procesi
importante delle quali è rappresentata dall'intera- e alle strutture della societ, argomento che sari
zlone simbolica (o interazionismo). E basato su tre discusso nel Capitolo 11
presupposti di fondo (Blumer, 1986): (1) innanzi- I ricercatori qualitativi ricorrono talvola
tutto, gli esseri umani agiscono nei confronti del-
a modeli concettuali infermieristici o ad alue
le cose sulla base del significati a esse attribuiti; teorie formali utilizzandoli come
framework
(2) in secondo luogo, il significato delle cose de interpretativi. Un elevato numero di infermieri
riva dall'interazione con i propri simili; (3) infine, ricercatori qualitativi riconosce che le radici f
i significati sono rattati e modificati secondo un losofiche dei propri studi affondano nei modelli
concettuali infermieristici, come quelli formulati
processo interpretativo.
da Newman (1997), Parse (2014), Roy (Roy & An

* drews, 2009) e Rogers (1994).


Esempio di studio di grounded
theory: SUGGERIMENTO: La revisione siste
Babler e Strickland (2015) hanno con-
matica di studi qualitativi condoti su
dotto uno studio di grounded theory
tema specifico può determinare lo
in un quadro d'interazione simbolica per com- un
SViluppo di una teoria sostantiva. Nelle
prendere gli sforzi verso la "normalizzazione" metasintesi, gli studi qualitativi vengono comb
.tra gli adolescenti con diabete mellito di tipo 1.
nati per identificarne gli elementi essenzial
risultati derivanti da diverse fonti sono poi utili
Nonostante questa prospettiva teorica, i ricer- zati per la costruzione della teoria, come sar
catori di grounded theory, come fenomenologi, discusso nel Capitolo 18.
cercano di tenere in sospeso la precedente teoria
sostantiva del fenomeno fino a quando la propria
teoria sostantiva non cominci a emergere. L'obiet TEORIE NELLA RICERCA QUANTITATIVA
tivo della grounded theory è quello dl ricercatori quantitativi collegano la ricerca ala
sviluppare
una comprensione concettualmente densa di un
fenomeno che si fondi su osservazloni reali. L'in-
teorla o ai modelli in diversi modi. L'approccio

tento è di utilizzare i dati, basati ('grounded") sul-


Classico prevede la verifica delle ipotesi desunte
da una teoria esistente. Un infermiere, per esen
Capltolo B
Strutture teorlchee concettuall 143

Festeggiare la fine
del trattamento Neuropatia
Astenla
La fede in Dio aluta
la lofta Dolore
a superare
Scegllere la vita, metafora Disfunzlone sessuale
del penslero positlivo Debolezza
Perdita della memorla
Avere fede Persistenza
per perseverare di problemi
fisicl

sOPRAVVISSUTA

1/importanza
Cel problem
Necessità
di una consulenza
psicologicl preventiva

Depressone La presenza
Senso di colpa di qualcuno

Paura Risorse/Informazlon
Incertezza Sostegno
economico/psicologico
Perdita d'identità

di translzione verso la sopravvivenza tra le donne


Pigura 8.2 Una grounded theory sull'esperlenza & Nemeth, L. [2015]. Transi-
a u n t u m o r e al seno. (Da Mollica, M.,
afroamericane sopravvissute breast cancer survivors. Cancer Nursing, 38,
tlon from patlent to survivor in Afrlcan Amerlcan
16-22). Riprodotta con permesso.

plo,potrebbe leggere I'HPM di Pender (2011) SUGGERIMENTO: Quando uno stu


dio quantitativo è basato una teo
(Fg 8.1) e ragionare come segue: se l'HPM è va su
l'ar-
lido, allora ci sl dovrebbe aspettare che i pazlentl ria o su un modello concettuale,
con osteoporosi che perceplscono i beneficl di ticolo di ricerca riporta tipicamente
questo aspetto allinizio, spesso nell'introduzio-j
una dieta arricchlta di calcio
a modificare le
sarebbero plü
abitudini
pro
alimentarl
ne o pefino nel titolo. Alcuni studi riportano
pensi proprie anche una sottosezione dell'introduzione deno-
a chl non rileva alcun beneficlo. Questa concettuale" o "Framework
spetto minata "Framework
teorico". Wreport fornisce, in genere, una breve
potesi potrebbe essere verificata eseguendoIana
IIsl statistica del dati riguardanti la percezlone del descrizione generale della teoria, affinche tutti
lettori possano comprendere meglio il conte
pazlenti rispetto alle proprle abitudini allmentar.
Laccettazlone ripetuta di ipotesi derlvate da una sto concettuale dello studio.

teorla offre un sostegno alla teorla stessa.


nella rlcerca quantltatlva
e qualltatlva
144 Parte l . Fast preliminarl

basa- ma la rlcerca non vuole testare direttamente


Alcunl rlcercatorl verificano gli Interventl a
anche teorla.
ti sulla teorla. Testare una teorla signlfica
testare interventl basatl sulla
teorla. Le teorle
hanno impllcazlonl nell''nfluenzare gli atteggla-
Esemplo dl utillzzo
menti ll comportamento e sul rlsultatl
quindl
o dl un framework
intervento vlene imple-
legati alla salute. Se un concettuale orlginale:
sulla base dl una concettuallzzazlone
mentato Hoffman e colleghi (2014) hanno
allora avrà
sviluppato un programma di riabilitazione Der
espliclta del comportamento umano,
di effica-
probabilmente una miglilore posslblltà pazlenti affetti da carcinoma polmonare elo
cia rispetto a quando viene svlluppato In assen-
hanno successivamente verificato. L'interven.
za di un modello concettuale. Accade dl rado. to era basato sul modello concettuale da Ior
che gli intervent! Influenzino direttamente I rl stessi formulato, rappresentato dalla sintesi di
sultatl: alcuni fattorl di medlazione svolgono un due teorle, la Teorla del Symptom-Care Mana.
ruolo nel percorso tra l'intervento e I rlsultatl. gemente il Transitional Care Model.
.
Secondo gli interventl basatl sulla teorla cognl-
tiva sociale, per esemplo, sl può ipotizzare che
VALUTAZIONE CRITICA
i miglioramenti nell'autoefficacia di una persona
determinino, a loro volta, camblamentl posItivi
DELLE STRUTTURE (FRAMEwORK)
nel comportamento dl salute e nel risultati. NEI REPORT DI RICERCA
reesoo***********oa*oee*******************

All'interno di un report di ricerca (ma non In


Esempio di verlflca di una teorla. tutti), può capitare di trovare riferimenti a teo-
In uno studlo d'lntervento: . r l e e strutture concettuali. Non è sempre facile
Smith e colleghi (2015) hanno verifi- valutare criticamente il contesto teorico o la
l'efficacia di un programma di
cato di
educazione prenatale basato sulla teoria co-
sua assenza -

report di ricerca pubblicato;


un

qui al seguito vengono comunque fornitl alcunl


.gnitiva sociale, per donne in gravidanza il cui
Suggerimenti utili.
Indice di massa corporea superava il valore 30. .
In uno studio qualitativo, in cui sia formulata
e llustrata una grounded theory, non è possiblle
Spesso, quando una teorla o un modello sono ci avere informazloni sufficienti per confutare la te
tati come quadro di riferimento di una ricerca, oria proposta, perché è presentata esclusivamente
non significa che I ricercatori intendano verifica- levidenza a sostegno della teoria. Ë possibile, rut
la teoria. Uno logica,
re
direttamente di
studio
ann! fa ha rlevato, per esemplo, che, quando la
diverst tavia, valutare se la teoria sembra se le
cettualizzazioni sono davvero approfondite e se
con
ricerca è basata su modelli assistenziali, questi
vengono utillzzati il più delle volte per fornire
le evidenze risultano convincenti. In uno studio
fenomenologico, si dovTebbe considerare se il r
una struttura organizzativa. Secondo tale approc cercatore discute i fondamenti filosofici dello stu
clo, i ricercatorl assumono che il modello da essl dio, cioe la fllosofia alla base della fenomenologia
condiviso sla valido e ne utilizzano, quindi, co Per gli studi quantitativi, il primo compito
strutti o schemi per fonire un amplo contesto Conslste nel determinare lo studio sla
se carat
interpretativo. terizzato da un
espliclto quadro concettuale. se
I ricercatorl quantltatlvl ricorrono anche a un non e menzionata alcuna teoria, modello o fra-
altro approcclo per la creazlone di un contesto mework (e spesso effettivamente è cosl), occorre
concettuale che conslste nell'uso di evidenze considerare se tale assenza riduca il valore
tratte da ricerche precedentl
per lo svilluppo dl lo studio. La ricerca trae
del
un modello orlginale. In alcuní casi, il spesso beneficio da un
modello contesto concettuale esplicito, ma alcuni stuai
include elementi o costruttl tratti da una teorla, Sono cosl
pragmaticl che la mancanza di una te
Capltolo 8 Struture teoriche e
conceuuall 145

orlarnon
ha effetto sulla sua utlità. Invece, se o non si fosse in
grado di
crudloprevede la verifica dí un'ipotesi o di un suggerire metodi di mi-
rassenza di un
glloramento della sua base concettuale (Box
8.1).
Intervento complesso, framewo
formale potrebbe suggerire un'indeterminatezza SUGGERIMENTO: Alcuni studi
eoncettuale e, forse, del problemi interpretatlvi. so-
Se lo studio non ha un framework esplicito stengono legami teorici che non sono
epossibile esaminarne lappropriatezza. E possi-
giustificati. E più probabile che questo
avvenga quandoi ricercatori vanno
si
riesca àa contestare l'uso di una alla ricerca di un contesto teorico
bile che non in cui inqua-
teoria da parte del ricercatore o a rac drare lo studlo dopo
particolare avere formulato proble-
il
comandare un'alternativa, ma sl puð comunque ma di ricerca. In guesti casi è difficile trovare un
valutare la logica di utlizzo di un framework legame tra la teoria e'll quesito di ricerca per-
particolare e l'autenticita del legame tra il pro ché il ricercatore non avra preso in considera-
ZIone le sfumature della teoria nel
studio. Se un problema di ricerca disegnare
blema e la teoria. Il rlcercatore fornisce un razio- lo
è effettiva-
nale convincente per 1l framework utllizzato? Il mente correlato a una struttura
concettuale,
ricercatore interpreta I risultatl entro il contesto allora il dlsegno dello studio, la misura dei co-
del framework? Se la risposta a queste domande strutti principali, 'analisl e
l'Interpretazione dei
e no, questo potrebbe essere un motlvo valido dati fluiranno dlrettamente da quella concet-
il framework dello studio, anche se tuallizzazione,
per critlcare

BOX 8.1 Linee guida per la valutazione critica delle strutture (framework)
teoriche e concettuali

1. Ilreport fornisce una descrizione esplicita di una struttura (framework) teorica o concettuale a
sostegno dello studio? Se la risposta à no, l'assenza di un framework diminuisce il significato
dello studio o la sua integrazione concettuale?
. report descrive adeguatamente le caratteristiche principali della teoria o del modello in
modo che i lettori possano comprendere la base concettuale dello studio?
3. La teoria o il modello sono appropriati per il problema di ricerca? ll legame presunto tra il
problema e il framework sembra artificioso?
4. La teoria o il modello sono utilizzatl come base per la generazione di ipotesi oppure come
Le ipotesi
La teoria o il modello risultano appropriati?
uadro organizzativo interpretativo?
o
(se riscontrate) sono dedotte dal framework?
In caso d'intervento, i suoi elementi sono
definizione dei concetti è coerente con la teoria?
Lacoerenti con la teoria?

O.Tramework fornisce orientamento


un metodi di studio?
per i caso
In di studio qualitativo,
lo studio ê quantitativo, le
per esempio, la tradizione di ricerca usata è appropriata? Se
definizioni concettuali?
IOn operative corrispondono alle dei
dello studio al framework, nella discussione
cercatore correla a posteriori i risultati
nel contesto del framework?
interpretati
suitati?
I risultati sono
ricerca quantltativa
e qualltatlva
146 : Parte ll Fasl prellminarl nella

ESEMPI DI RICERCA CON


ESERCIZI DI PENSIERO CRITICO
TICO
PIU
teorico. Occorre lor.
Presentiamo ora due esempi di studi che hanno un forte collegamento
facendo riferire
quindi rispondere alle domande pensiero critico,
di
i l riassunto degli studi
e
necessario.
.al report completo, se
ESEMPI01 LA TEORIA DEL COMPORTAMENTO PIANIFICATO IN UNO STUDIO QUANTITATNA

infermleri di rlportare le reazionl ava.


Studlo: "Valutazlone di un modello esplorativo dell'intenzlone degl
s e da farmaco nei contesti ospedalieri" (De Angelis et al, 2017). Questo studio è stato suggerito anche ne
altri esercizi di anallsi critica coerenti al capitolo.
Capitoli 6 e 7. Qui viene riproposto per
.Scopo dello studlo: "Testare un modello che spiega l'lntenzione degll Infermieri di segnalare le reazioni

averse al farmaci (ADR, Adverse Reactions) in contesti ospedalierl".


Drug
Struttura concettuale (estratto dall'articolo): "IPer questo studio è stata utlizzatal la teoria del compor.
tamento pianificato (TPB, Theory of Planned Behavlor) di Ajzen (1991, una delle framework più frequente
mente utilizzate per lo studio sui comportamenti dei professionisti della salute (Godin et al, 2008), ISecon
do questa teorlal l'intenzione di complere un comportamento è determinato da tre predittori prossimalk
. (1 l'attegglamento (il valore assoclato al comportamento), (2) le norme soggettive (I significatl percepiti
e le pressioni sociali nel compiere un comportamento) e (3) I controllo percepito sul comportamento (la
percezione della propria abilità di complere un comportamento). Questi predittori prossimali sono const.
derati una funzione delle credenze antecedenti che sono collegate con la probabilità (cloè, l'aspettatlva)
. e l'importanza (cioè, il valore) attribuiti alle conseguenze che sono immediatamente verificate nell'attuare
u n dato comportamento. (..) In linea con la TPB e studi precedentl, [si può ipotizzare chel l'intenzlone di
segnalare ADR può essere lnfluenzata da: (1) atteggiamento, F'utlità percepita (valore) nel segnalare ADR
(Fadare et al, 2011: Croesi et al. 2012) (2) norme soggettive, la percezlone di "presslone" da altri profey
sionisti della salute, specialmente I medicl, nel segnalare le ADR (Ekman et al, 2012; Hanafi et al, 2014
De Angelis et al, 2015); (3) il controllo percepito sul comportamento, ovvero, la percezione di facilità/dit.
ficoltà nel segnalare le ADR (per es, la certezza che un farmaco sia responsablle di una particolare ADR)
(Opri et al, 2011; De Angells et al, 2015). ..) Testare un modello che possa splegare le segnalazionl delle
ADR nella popolazione infermieristica basato sulla TPB sarebbe utile per comprendere meglio i meccan
smi sottesl alle segnalazioni delle ADR e per programmare interventi attl a migliorare la pratlca di queste
segnalazioni".
Metodo. "E stato utillzzato un disegno cross-sectional. I dati sono statl raccolti con un questlonario per
segnalare reazloni avverse a farmaci. Sono stati utillzzatl l'analisl fattoriale confermativa per testare il que
stionario e un modello di equazione strutturale per testare il modello esplicatlvo",
Risultati. "E stato arruolato un camplone di convenienza di 500 Infermierl. L'analisl fattoriale confermatlva ha
supportatola validità del questionario elil modello di equazione strutturale ha mostrato che l'ntenzlone degli
infermieri di segnalare ADR era Influenzato da attegglamenti, norme soggettive e controllo perceplto (R= 0.6

s y ESERCIZI DI PENSIERO CRITICO


1. Rispondere alle domande del Box 8.1.
2. Considerare inoltre le seguenti domande:
a. Esiste un forte legame tra la TPB e gli scopi dello studio?
b. La teoria TPB è stata di supporto per
gli autori per guidare lo studio?
C. I risultati sono attinenti con la teoria?
Capitolo Stutuie
teotichee concettuuall147

..cMPIO 2 RICERCA QUALITATIVA CON METODO FENOMENOLOGICO

Studio: "Ventilazione
meccanica o estubazione
t di una terapia intensiva
precoce: studio qualitativo sul vissuto dei de:
cardiochirurgia (Simeone ot al, 201S). Questo studio stato
erito anche Capitoll
nei o 9u viene riproposto per altri 0sercizl di analisi
sug-
critica coerenti
. a lcapitolo.
Definizlone dello scopo: nostro studio Vuole esplorare l'esperlenza dei soggetti svezzati rapi.
damente dal ventilatore meccanico in una IcU postoperatoria di cardiochirurgia".
Metodo: condotto uno studio
"È stato
.victe sono state raccolte da infermieri, fenomenologico secondo la metodologia di Cohen" Le inter
non noti ai partecipanti, il glorno della dimissione dal repar
t o di cardiochirurgia. I ricercatori hanno tenuto un diario, sul quale venivano annotate informazioni
Su ambiente, impostazione del colloqui0, linguaggio non verbale dei partecipanti e le riflessioni
.dei ricercatori (fieldnotes). Ogni intervista e durata in media circa 30 minuti; tutte le interviste sono
:state audioregistrate. .)Le interviste sono state trascritte fedelmente, rilette pio volte assieme ale
. note per avere una visione globale: sono state poi lette più minuziosamente per scoprire il signi
ficato del'esperienza descritta e i passaggi ritenuti significativi sono stati etichettati e comparati
con quelli delle altre interviste. Per steabilire l'attendibilità dei temi estrapolati, i ricercatori li hanno
discussi tra loro: non ci sono state discordanze. La validità dei temi finali estrati è stata poi confer
mata dai soggetti partecipanti allo studio, contattati telefonicamente a 10 giorni dalla dimissione
Al raggiungimento della sedicesima intervista si è raggiunta la saturazione dei dati*
Risultati: L'analisi delle interviste ha generato tre temi: il fastidio soprattutto per il tubo en
dotracheale, la paura-ansia per l'estubazione e la sicurezza derivante dalla presenza del'infer
miere.

y ESERCIZI DI PENSIERO CRITICO


Rispondere alle domande del Box 8.1.
2. Considerare inoltre le seguenti domande:
a. Perché i ricercatori hanno utilizzato un approccio qualitativo per questo studio?
b. Quale tradizione di ricerca qualitativa ha guidato lo studio?

I un framework per uno studio futuro? In tal caso


c
temi emersi potrebbero rappresentare
quali ipotesi potrebbero essere elaborate?
del suddetto studio potrebbe essere una
d. La
struttura che si potrebbe elaborare dai risultati
grande teoria o una teoria a medio raggio?
Parte l» Fast prelmtnurl nella
reena quantiltlva r qulliatlva
148

PUNTI DI SINTESI
.Una rlcerca e dotata dl qualitd elevata se caratterlzzata da unntegizlone concettuale
petto
sosteniblle per lo studlo. I rlcercatorl dlmostran
correlato a un razlonale teortico
concettuale dellneando una teorla,
modello o framework su cut sl basa lo studio, chlarezu
teorla è una generallzzazlone astratta cho
Secondo la definízione classlca, una
La teorla descrittiva descrlve un fenom
sistematlcamente le relazlonl tra I fenomenl. meno in
modo conmpleto e approfondito.
Le gndi teorie (o macroteorle) tentano
dl descrlvere ampi segmentl dell'esperlenza uman a. Le
dedicate In modo specifico a partlcolarl fenomen.
teorle a medio raggio sono
I concetti rappresentano anche gli elementi fondamentall del modelli concettuall ma i
concetti non sono coBlegatl in un sistema deduttlvo, ordllnato seconcdo loglca.
.Nella rlcerca, lobiettivo generale delle teorle e del modelli è quello dl produrre ultari
significathvi, di Integrare la conoscenza in slstemi coerent, di stimolare nuove ricerche e d
splegare 1 fenomeni e le relazlonl tra di essl.
.Imodelli schematicl (o mappe concettuall) sono rappresentazionl grafiche del fenomenle
delle loro Interrelazloni medlante simboll o dlagrammi e un uso minimo di parole.
.Un framework e l fondamento concettuale di uno studlo, comprendente un razlonale
generale e definlzioni concettuall del concettl princlpall. Negll studll qualltatlvi, 1l Sramewotk
spesso origlna da tradizlonl di rlcerca definlte.
Nella ricerca infermierlstica sono stati uttlzzatl diversl modelll concettuall dl asststenza.I concetd
centrall per i modelli di asslstenza Infermlerlstica sono l'uomo, l'ambtente, la salute e l'asslsteza
infermieristica. Un esemplo di modello di asslstenza ullizzato dagli infermierl rlcercatori
rappresentato dal modello di adattamento di Roy.
I modelli non Infermleristlcl utilezati dagli Infermlerl ricercatori (come la teorla cognitiva
Sociale di Bandura) sono consideratd come teorle mutuate, quando le teorle mutuate vengono
considerate appropriate per la ricerca infermieristica diventano teorle condivlse.
In alcune tradiziont di ricerca qualitativa (come la fenomenologla), Il rlcercatore cerca di
sospendere le teorte sostantie precedentemente sostenute per studiare fenomenl specilic,
tuttavia ogni tradizione di ricerca abbonda di fondanmentl teorlc.
Alcuni ricercatori qualitativi cercano di sviluppare grournded theory, splegazlonl basate sul dat
che descrivano i fenomeni oggetto di studio attraverso processl induttlvl.
.Nell'uso classico della teoria, i ricercatorl
quantitativi verificano le Ipotesl dedotte da una teoria
esistente. Una tendenza
emergente è la verifica di interventl basatl sulla teorla.
Negli studi qualitativi e quantltativi, I rlcercatorl utillzzano talvolta una teorla o un modello
come framework organizzativo o come strumento
interpretativo.
Capltolo 8 Strutture teoriche e
concettuall 149
BIBLIOGRAFIA
.... ******************************* sss.

1. (2005). Artitudes, personality, and


************.******.***************
Ajzen, I. (2005). behavior (2nd for breast cancer
erkshire,
ed). BerkS Kingdom: Open University Press.
United
survlvors: Pllot
&Salazar Maya, A. (2015).
Alvarado-Garcla, A.,, trial. International Journal of randomized controlled
Achronic benign pain in elderly adults. AdaptationInvestigación Mshel, M.H (1990). Nurstng Studles, 51, 1557-1567.
theory. Image,Reconceptuallzatlon
y
Educación en Enjermeria, 33, 128-137.
lness
22(4), of the uncertaintyin
hler. E.& Surickland, C. (2015). Moving the joumey to-wards Molllca, M, &
256-262.
to
Nemeth, L (2015). Transition from
survivor in African
independence AdolescentsS ransitioning to successful dilabetes Amerlcan breast cancer patient
Cancer Nursing, 38, 16-22.
lfmanagement joumal of Peiiatric Nursing, 30, 648-660. survivors.
Bandura, A. (2001.Soclal cognitive theory: An agentic Newham, }, Allan, C.,
Leahy-Warren, P, Carrick-Sen, D., &
Alderdice, F. (2016). Intentions
perspective. Annual Review of Psychology, 52, 1-26. and resting behavior in toward physical
Beck. C. T. (2012). Exemplar eetering on the edge: A of pregnant wome: Using theactivity
second grounded theory modificatlon. In P. L Munhall planned behavíor framework In a cross-sectlonal theory
(Ed). Nursing researc: A quaitative perspective (Sth ed., Birth, 43, 49-57. study.
pp. 257-284),. Sudbury, MA: Jones & Bartlett Learning. Newman, M (1997). Evolution of the
theory of healtha
Becker, M. (1974). The health belief modeland personal health expanding Consclousness. Nurstng Science Quarterly, 10, 22-25.
Parse, R. R (2014). The human
behavior. Thorofare, NJ: Slack.
mational worldvlew. becoming paradigm: A transsor
Blumer, H. (1986). Symbolic interactionism: Perspectiue and Pittsburgh, PA: Discovery Intemational
method. Berkeley, CA: University of Califormia Press.
Pender, N. J, Murdaugh, C, & Parsons, M. A. (2015). Health
Cole, K. A., & Gaspar, P. (2015). Implementation of an epilepsy
promoriontn nursing practlce (7th ed). Upper Saddle River,
NJ: Prentice Hall.
selfmanagement protocol. Journal of Neurosclence ursing, Prochaska, . O, Redding, C. A, & Evers, K. E
47, 3-9. (2002). The
transtheoretical model and stages of changes
Cypress, B. S. (2016). Understanding uncertainty among In and
K, Rimer, B. K, & Lewis, F. M. (Eds.). Health behavior Glanz,
criticallyill patients in the intensive care unit using health education: Theory, research, and
Mishel's Theoryof Uncertainty of lllness. Dimenstons of practice (pp. 99-
120). San Francisco, CA: JOssey-Bas.
Critical Care Nursing, 35, 42-49. Ramezani, M., Ahmadi, F, Mohammadl, E, & Kazemnejad,
De Angelis, A, Pancani, L, Steca, P., Colaceci, S, Giusti, A, .., A. (2014). Spiritual care in nursing: A
concept analysis
Vellone, E. (2017). Testing an explanatory model of nurses
international Nursing Review, 61, 211-219.
intendon to report adverse drug reactions in hospital Rogers, M. E. (1994. The science of unitary human beings
sertings Journal of Nursing
10.1111/jonm.12467.
Managemem, 25, 307-317. dot Current perspectives. Nursing Science Quarteriy,
7,3-35.
Rosenstock, L, Surecher, V., & Becker, M. (1988). Social
Fawcett, . & DeSanto-Madeya, S. (2013). Contemporary learning theory and the health belief model Health
Tursing nowledge: Analysis and evaluation of nursing Edtacation &uarterily, 15,175-183.
modelsand theories (3rd ed). Philadelphia, PA: F. A. Davis. Roy, C, & Andrews, H. (2009). The Roy adaptarion model
Ferterman, D. M. (2010). Ethnography: Step-by-step (3rd ed). (3rd ed). Upper Saddle River, NJ: Prentice Hall
Thousand Oaks, CA: Sage. Sandelowski, M. (1993). Theory unmasked The uses and
of theory in qualitative research Research in
Hoftman, A, Brintnall, R, vonEye, A, Jones, L, Alderink, G.,
Patzelt, L, & Brown, J. (2014). Are habilitation program
guises
Nursing & Health, 16, 213-218.
1or lung cancer patients during post thoracotomy Simeone, S, Perrone, M, Del>Angelo, G, Rea T, Gargiulo, G,
cnemotherapy. Onco Target sand Therapy, 7, 415-423. Ferigno, S, & Vosa C. (2015). Ventdlazione meccanica ed
del de
& estubazione precoce: studio qualitativo sul vissuto
Jehoonl, A. K, Hldarnia,A, Kaveh, M, Hajizadeh, E, gend di una terapía intensiva cardiochirurgica.
Assisterza bn
ASKari, A. (2015). Effects of an osteoporosis prevention
fermleristica e ricerca, 34, 188-193. dot
10.1702/211022862

program based on Health Belief Model among females.


Nursing and Midwifery Studies, 4, e26731. Smich, D. M, Taylor, W., Whitworth, M, Roberts,
S, Sibley,
The feasibility phase of a com
C, & Lavender, T. (2015).
AOCaba, K. (2003). Comfort theory and practice Avision jor [The Lifestyle Course
oustic health care and research. New York, NY: Springer munity antenatal lifestyle programme
index (BMI) 2 (greater
(TLC)] for women with a body mass
Publishing. than or equal to slgn) 30 kg/mi. Midwijery, 31, 280-287.
CSzuck, B, & Lau, Y. (2016). Determinants of physical Penckofer, S (2012). The
after a Srof, B, Velsor-Frledrich, B, &
Commdintenance in breast cancer survivors
effects of coping skills training among
teens with asthma.
Forum,
community-based
intervention. Oncology Nursíing Western Journal of Nursing Research,
34, 1043-1061.
43,93-102. Walker, L, & Avant, K (2011). Strategies for
theory construction
Yun, Y., Park, H, Lee, E, Jung, K, & Noh, D. (2014).A
Saddle River, N;: Prenice Hall
eD- based
in nursing (Sth ed.). Upper
selfmanagement exercise and dietinterventio