Sei sulla pagina 1di 13

nuovissimo

Progetto
italiano
Corso di lingua 
e civiltà  italiana

A1 - A2
Guida Didattica
nuovissimo
Progetto
italiano

Elementi comunicativi lessicali Elementi grammaticali


A Parole e lettere •• Presentazione di alcune parole ita- •• Alfabeto
liane conosciute all’estero
•• Pronuncia (c-g)
•• Compitazione delle parole
•• Fare lo spelling
B Italiano o italiana? •• Sostantivi e aggettivi
•• Accordo sostantivi e aggettivi
C Ciao, io sono Alice •• Presentarsi, presentare •• Pronomi personali soggetto
•• Salutare •• Indicativo presente di essere
•• Nomi di nazionalità •• Pronuncia (s-sc)
•• Dire la nazionalità
D Il ragazzo o la ragazza? •• Costruire le prime frasi complete •• Articolo determinativo
•• Numeri cardinali (1-10) •• Pronuncia (gn-gl-z)
E Chi è? •• Chiedere e dire il nome •• Indicativo presente di avere
•• Chiedere e dire l’età •• Indicativo presente di chiamarsi
•• Numeri cardinali (11-30) (io, tu, lui/lei)
•• Pronuncia (doppie consonanti)

Materiale necessario
Per cominciare alcuni fogli formato A4
Sezione B3 – attività ludica alcune fotocopie della scheda numero 1 - Appendice attività
Sezione B4 – attività ludica alcune fotocopie della scheda a pagina 3 delle attività extra e ludiche presenti online
Sezione D2 – attività ludica alcune fotocopie della scheda a pagina 4 delle attività extra e ludiche presenti online
Sezione E4 – attività ludica alcune fotocopie della scheda a pagina 5 delle attività extra e ludiche presenti online
Sezione E5 – cruciverba alcune fotocopie del cruciverba, presente online, di questa unità
Lessico alcune fotocopie della scheda numero 2 - Appendice attività
Grammatica alcune fotocopie della scheda numero 3 - Appendice attività
Il quiz – attività extra alcune fotocopie della scheda a pagina 6 delle attività extra e ludiche presenti online

Per cominciare...
Se potete, fate disporre gli studenti in semicerchio in modo che tutti possano guardarsi in faccia, compreso il
docente.
Consegnate ad ogni studente un foglio formato A4.
Prendete un foglio formato A4 anche per voi, ripiegatelo, scriveteci il vostro nome con un pennarello ed esponetelo
davanti a voi. Chiedete agli studenti di scrivere il loro nome sul foglio e di esporlo davanti a sé.
Cominciate ad imparare reciprocamente i nomi, ripetendoli ad alta voce e invitando gli studenti a fare altrettanto.

8
Unità
Un nuovo Benvenuti! introduttiva
Benvenuti!
inizio Unità
introduttiva

A Parole e lettere

1 Cosa è l’Italia per voi? Confrontate le vostre risposte con quelle dei compagni.

2 3

Invitate gli studenti ad aprire il Libro


1 dello studente a pagina 5. Lascia-
4 5 te un po’ di tempo per osservare
le immagini. Confrontate quindi le
immagini con le parole preceden-
temente elencate e le associazioni
fatte con il termine Italia.

6 7 8
Lo sapevate?
2 Lavorate in coppia. Abbinate le foto numerate a queste parole. I Greci chiamavano Esperia,
1 musica  3 arte  2 spaghetti  5 moda  8 espresso  6 opera  4 cappuccino  7 cinema ovvero Terra d’Occidente, la
penisola italiana. La parola Ita-
Conoscete altre parole italiane?
lia all’inizio veniva usata per in-
dicare l’attuale Calabria, luogo
• a fare lo spelling • l’alfabeto italiano
• a presentarci, presentare • la pronuncia (c, g, s, sc, gn, gl, z, doppie consonanti) in cui vivevano genti del grup-
• a salutare • i sostantivi po latino che avevano un vitello
In questa • a dire la nazionalità • gli aggettivi in -o/a come simbolo religioso.
unità • i numeri cardinali (1-30) • l’articolo determinativo
impariamo... • a chiedere e dire il nome e l’età • il presente indicativo: essere, avere, chiamarsi (io, tu, lui/lei) Il termine Viteloi o Itali si estese
5 e al tempo di Augusto (63 a.C.-
14 d.C.) indicava già la zona
geografica che tuttora corri-
005-014_U0_NPI1.indd 5 26/4/2019 4:50:35 μμ

sponde al territorio italiano.


A Parole e lettere
A2
A1
Chiedete agli studenti di lavorare in
Scrivete a grandi lettere al centro della lavagna la parola:
coppia e abbinare le foto numerate
alle parole presenti nella lista.
ITALIA Fate il riscontro in plenum.
Chiedete ad ogni studente di suggerirvi una parola italiana o un’immagi- Ci sono ancora altre parole italiane
ne e scrivetela alla lavagna. Dato che non si può ripetere una parola già conosciute dagli studenti? Invitate
detta da un compagno, al termine avrete tante parole per quanti sono gli la classe a suggerirvele e a farle
studenti nella classe. trascrivere sul quaderno, oppure
Cercate di raggruppare per categorie le parole dette dagli studenti, ad ad inserirne alcune scelte tra quelle
esempio alimenti, bevande, personaggi, monumenti famosi, saluti ecc. citate nel corso dell’attività intro-
inserendole in piccoli cerchi ai margini della lavagna. duttiva.

9
nuovissimo
PROGETTO
nuovissimo italiano

Progetto 01 3 Le lettere dell’alfabeto: ascoltate e ripetete.


italiano L’alfabeto italiano

Aa a Hh acca Qq qu
01
A3 Bb bi Ii i Rr erre
Cc ci Ll elle Ss esse
Fate ascoltare un paio di volte la lettura dell’al- Dd di M m emme Tt ti

fabeto. Ee e Nn enne Uu u
Ff effe Oo o Vv vi (vu)
Sottolineate il fatto che le lettere j, k, w, x, y
Gg gi Pp pi Zz zeta
sono presenti solo in parole straniere come ad Jj i lunga Ww doppia vu Yy ipsilon (i greca)
esempio taxi, yogurt ecc., che l’italiano ha pre- Kk cappa Xx ics In parole di origine straniera

so a prestito da altre lingue.


Leggete nuovamente e fate leggere anche a
qualche studente l’alfabeto. 4 Scrivi il tuo nome e leggi "lettera per lettera",
come nell'esempio.
Mi chiamo Mario:
emme-a-erre-i-o.

A4 02 5 a Pronuncia (1).
Ascoltate e ripetete le parole.
03 b Ascoltate e scrivete le parole accanto
al suono giusto, come nell'esempio in blu.

Compitate il vostro nome. c -g

Chiedete ad uno studente di compitare il suo caffè ca ca musica


ascoltare
nome e annotatelo alla lavagna. Procedete Colosseo co co
cucina cu
così fin quando tutti gli studenti avranno com-
galleria ga ga gatto
pitato il loro nome. gondola go go singolare
lingua gu

02
A5 a ciao
limoncello
ci
ce
ci cinema

Fate ascoltare le parole della traccia 02 e chie- parmigiano gi gi pagina

dete agli studenti di ripeterle. gelato ge

Osservate in plenum il modo in cui vengono chiave chi chi chitarra


zucchero che
pronunciate le consonanti c e g:
ghiaccio ghi
• seguite da -a, -o, -u si pronunciano rispetti- portoghese ghe ghe spaghetti
vamente [k] e [g] come in caffè, Colosseo, cuci-
na e galleria, gondola, lingua (se volete, aiuta- 6

tevi con delle immagini da internet).


Chiedete agli studenti altre parole che cono- 005-014_U0_NPI1.indd 6 26/4/2019 4:51:03 μμ

scono con questi due suoni e scrivetele sulla


Fate notare che il suono indicato si può trovare all’inizio, a
lavagna divise in due tabelle. In caso fatele ri-
metà della parola o anche alla fine.
scrivere sul quaderno.
Chiedete agli studenti altre parole che conoscono con questi
• seguite da -i, -e si pronunciano rispettiva- suoni e trascrivetele in altrettante tabelle dove avrete scritto le
mente [t∫] e [dz] come in ciao, limoncello, par-
sillabe in questione (ca/co/cu, ga/go/gu, ci/ce, gi/ge, chi/che,
migiano, gelato. Ripetete l’esercizio di prima
ghi/ghe) corrispondenti.
con questi due suoni.
• seguite da -h si pronunciano rispettivamen-
te [k] e [g] come in chiave zucchero e ghiaccio
portoghese. Ripetete l’esercizio di prima con B Italiano o italiana?
questi due suoni.
Soffermatevi a riflettere sui suoni appena pre-
B1
sentati usando l’Approfondimento grammati-
cale a pagina 191, i primi due punti sulle lettere Invitate gli studenti ad osservare le illustrazioni e le parole.
c e g. Cosa osservano? La discussione dovrebbe portare alla se-
guente conclusione:
03 • sostantivi che terminano in -o, come gatto, formano il plurale
A5 b con -i;
Fate ascoltare le parole della registrazione più • sostantivi che terminano in -a, come casa, formano il plurale
volte e chiedete agli studenti di ripeterle oral- con -e;
mente.
• sostantivi che terminano in -e, come chiave, formano il plu-
Ora fate trascrivere le parole che hanno ascol- rale con -i.
tato accanto al suono indicato.

10
Unità

Unità
Benvenuti! introduttiva

B Italiano o italiana? Benvenuti! introduttiva


1 Osservate.

pagina pagine
Attività ludica
Fotocopiate la scheda numero 1 di questa uni-
tà dell’Appendice attività.
Fate lavorare gli studenti in coppia e conse-
studente studenti chiave chiavi gelato gelati gnate una fotocopia ad ogni coppia.
Chiedete agli studenti di “mettere nel sacco
2 Scrivete le parole mancanti e completate la regola. ... giusto” i sostantivi contenuti al centro della
I sostantivi (nomi) pagina. Specificate che alcuni sostantivi sono
maschili femminili
presenti più volte perché devono essere inseri-
singolare plurale singolare plurale ti in sacchi diversi.
gelato gelati pagina pagine
Invitate gli studenti a servirsi delle indicazioni
studente studenti chiave chiavi
contenute nell’Approfondimento grammaticale
I nomi (pagine 192-193) per i plurali irregolari o ap-
• maschili che finiscono in -o al plurale finiscono in -i partenenti a categorie che presentano alcune
• femminili che finiscono in -a al plurale finiscono in -e
particolarità. Prendendo visione dell’Approfon-
• maschili e femminili che finiscono in -e al plurale finiscono in -i

Sostantivi irregolari o particolari (come sport) sono nell'Approfondimento grammaticale a pagina 192.
dimento potranno svolgere l’attività con i so-
stantivi del gruppo A e B. Coloro che non hanno
consultato l’Approfondimento grammaticale
3 Scrivete le parole al singolare o al plurale.
potranno svolgere l’attività tenendo conto sol-
tanto dei sostantivi presenti nel gruppo A.
1.  finestra   2. pesce 3.  gelato  
  pesci
 finestre  gelati
Ricordate agli studenti che per i sostanti-
vi singolari in -e è necessario controllare nel
4. notte 5.  treno   6. borsa
dizionario per conoscerne il genere, ma che
  notti  treni   borse comunque possono fare delle ipotesi. Invitate
pure gli studenti a scrivere con la matita, per
7 poter eventualmente “spostare” i sostantivi nel
corso del riscontro in plenum.
005-014_U0_NPI1.indd 7 26/4/2019 4:51:09 μμ
Disegnate i quattro sacchi alla lavagna e
B2 quando gli studenti avranno terminato fatevi
suggerire i loro risultati e discutete in plenaria
In seguito alla riflessione in plenaria, dare agli studenti del delle difficoltà riscontrate e delle possibili so-
tempo per completare la tabella e correggerla insieme. luzioni adottate dagli studenti.
Leggere e confermare la conclusione precedente già intuita/ Infine annotate i sostantivi “dentro i sacchi”
capita. alla lavagna fino ad avere la seguente situa-
Evidenziate la categoria di sostantivi singolari che termina in zione:
-e, e ponete l’accento sul fatto che questi possono essere sia
maschili sia femminili e che per entrambi i generi abbiamo -i •• maschile singolare: mese, ragazzo, inglese,
libro, museo, anello, programma, caffè, tas-
come unica desinenza del plurale.
sista, cinema, problema, sport, re;
Invitate gli studenti a consultare nell’Approfondimento gram-
maticale (pagine 192-193) del Libro dello studente le tabelle •• femminile singolare: attrice, chiave, amica,
in cui sono illustrati i sostantivi irregolari o altri che presenta- pizza, arte, ragazza, università, azione, ipo-
no alcune particolarità nella formazione del plurale. Spiegate tesi, tassista;
il significato di alcune parole di uso poco frequente, come abi- •• maschile plurale: orologi, insegnanti, ragazzi,
tudine, problema, programma, tema, telegramma, pessimista, stranieri, studenti, attori, caffè, pianisti, sport,
crisi, analisi, tesi, sintesi, ipotesi, perifrasi, enfasi. re, cinema;
•• femminile plurale: idee, ragazze, nazioni,
amiche, chiavi, insegnanti, università, ipotesi,
B3
pianiste.
Chiedete agli studenti di declinare le parole al singolare o al
Chiedete agli studenti di conservare il foglio
plurale.
in cui hanno svolto l’attività in modo da ricon-
trollarlo quando hanno dubbi sul genere e sul
numero dei sostantivi.

11
nuovissimo
PROGETTO
nuovissimo italiano

Progetto 4 Osservate la tabella e scrivete le parole al plurale.


italiano 1. ragazzo alto 3. finestra aperta
ragazzo italiano   ragazzi italiani
ragazza italiana   ragazze italiane
ragazzi alti finestre aperte
Le parole in blu sono aggettivi:
2. casa nuova 4. macchina rossa descrivono persone o cose.
B4 case nuove macchine rosse

Introdurre l’aggettivo qualificativo (qualità: buo- es. 1-3


p. 5

no/cattivo) accanto al sostantivo osservando la C Ciao, io sono Alice


tabella a pagina 8 del Libro dello studente. 04 1 A quale foto corrisponde ogni dialogo? Ascoltate e indicate con a o b.
Fate notare come gli aggettivi concordano con
1 a
il nome: come i sostantivi, gli aggettivi ma- 2 b

schili singolari in -o formano il plurale con -i e


gli aggettivi femminili singolari in -a formano il
plurale con -e.
Se lo riteniamo necessario, potremmo far no-
tare che gli aggettivi che terminano in -o o in -a
si trasformano in alto/alti e alta/alte e si fanno
esercitare gli studenti oralmente in modo che
pronuncino correttamente la finale delle parole
e degli aggettivi. Anche in previsione della pre- 2 Lavorate in coppia. Ascoltate di nuovo e completate i dialoghi.
sentazione degli aggettivi che terminano in -e. 04 a Stella: Buongiorno, Alice. Questi b Giorgia: Ciao, questa è Dolores.
sono Gary e Bob. Matteo: Piacere Dolores, io sono
Adesso invitate gli studenti a svolgere gli eser- Alice: Ciao, io sono Alice. Siete Matteo. Sei spagnola?
americani?
cizi 1-3 del Quaderno degli esercizi, consultan- Bob: Io sono americano, lui è
Dolores: Sì, e tu?
Matteo: Sono italiano.
do sempre, se necessario, l’Approfondimento australiano!

grammaticale (pagine 192-193). Esercizi da


svolgere preferibilmente in plenaria. Per le pri- 3 Leggete i dialoghi e completate la tabella.
me volte potrebbe essere consigliabile svol- Il verbo essere
gere gli esercizi insieme in classe per fissare io sono noi siamo
meglio quanto appreso e poter chiarire dubbi tu sei italiano/a voi siete italiani/e
lui, lei è loro sono
o incertezze.

Attività ludica 8

Memory ortografico 005-014_U0_NPI1.indd 8 29-Apr-19 11:54:02 AM

Andate sul sito della casa editrice (www.edilin- C Ciao io sono Alice
gua.it), nella sezione Materiali per insegnanti e
scuole e scaricate il PDF delle Attività extra
04
e ludiche di Nuovissimo Progetto italiano 1. C1
Fotocopiate la pagina 3 per quanti gruppi di Osservate le foto: chi c’è? Quale potrebbe essere la situazione?
studenti avete formato. Ritagliare lungo i bordi Fate ascoltare i due mini dialoghi e ricordate agli studenti che
e create un mazzo di tessere per ogni gruppo. in questa fase devono solo individuare a quale foto corrispon-
Disponete ogni gruppo intorno a un tavolo e de ciascun dialogo.
mettete le tessere sul tavolo con la parte scrit-
ta rivolta verso il basso. 04
C2
Al vostro via, ogni gruppo gira 5 carte: gli stu-
Fate ascoltare nuovamente i dialoghi e chiedete agli studenti di
denti hanno 30 secondi per leggere e memo-
completare le lacune.
rizzare le parole.
Al vostro stop, le carte vengono messe da par-
te con la parola rivolta verso il basso e gli stu- C3
denti hanno 30 secondi di tempo per scrivere Chiedete agli studenti di completare la tabella contenente la
le 5 parole su un foglio di carta. coniugazione del verbo essere al presente indicativo ricavan-
Passati i 30 secondi, controllate assieme se le do le informazioni dai dialoghi appena ascoltati.
parole sono state scritte correttamente: ogni Osservate i pronomi personali soggetto, contenuti nella ta-
gruppo ottiene 1 punto per ogni parola corretta. bella del verbo essere. Ricordate agli studenti che in italiano
Continuate così fino a finire le parole. normalmente il pronome personale soggetto non viene ripe-
tuto insieme al verbo e rimane quindi sottinteso. Il pronome
Alla fine contate i punti: ci sarà un vincitore per
personale soggetto invece diventa essenziale quando una
gruppo e un gruppo vincitore in classe.
12
Unità

Unità
Benvenuti! introduttiva

4 Osservate le foto e oralmente costruite delle frasi come nell’esempio. Lui è Paolo, è italiano. Benvenuti! introduttiva

Dire/Chiedere la nazionalità
Siete americani?
Io sono americano, lui è australiano.
Maria, brasiliana Hamid, marocchino Paolo, italiano Sei spagnola?
Sono italiano.

C4
Osservate i disegni e chiedete agli studenti di
formulare delle frasi alternandosi come nell’e-
Diego e José, argentini Maria e Carmen, spagnole Susanne, tedesca John e Larry, americani
sempio dato.
5 In gruppi di tre, fate un dialogo come quelli dell’attività C2. Cambiate i nomi e le nazionalità.
es. 4-5 C5
p. 6
05 6 a Pronuncia (2). s - sc Dividete la classe in gruppi di tre ed inizial-
Ascoltate e ripetete
le parole. studente musica prosciutto tedeschi mente conducete voi il role play come indicato
sette svizzero pesce maschera nel libro, poi lasciate liberi gli studenti di pro-
borsa s sc sc +h
s
seguire l’attività da soli.
Invitate gli studenti ad eseguire gli esercizi 4 e
espresso
ss
5 del Quaderno. Questi possono essere svolti
autonomamente anche a casa e ricontrollati
insieme alla prossima lezione.
06 b Ascoltate e scrivete sport frase uscita schermo
05
le parole sotto il
suono giusto, come
sabato conoscere C6 a
nell'esempio in blu. basso
Fate ascoltare e ripetere le parole presenti nello
schema relativo alla pronuncia di s. Osservate
9
in plenum:
• s è sempre sorda a inizio parola come in stu-
dente, sette, borsa;
005-014_U0_NPI1.indd 9 26/4/2019 4:51:17 μμ

forma verbale non è sufficiente ad indicare in maniera chiara • s è sonora in posizione intervocalica, come
la persona che compie l’azione ad es. io sono, loro sono (in in musica, svizzero. Nelle regioni centro-me-
questo caso far notare la forma singolare o plurale) o quando ridionali si predilige la variante sorda per la s
un soggetto si oppone ad un altro, ad esempio: Io sono italia- intervocalica;
no e tu di dove sei? • s si pronuncia [∫] seguita da -ci o -ce come in
Ponete agli studenti qualche domanda che li obblighi a ri- prosciutto, pesce;
spondere utilizzando il verbo essere, ad esempio: Sei inglese? • s si pronuncia [sk] seguita da -ch come in te-
Sei straniero? Voi due siete di Madrid? I tuoi compagni sono deschi, maschera;
italiani?
• s è doppia, quindi sorda, in alcune parole
Scrivete alla lavagna le seguenti categorie: come in espresso.
Salutare Presentarsi/ Dire/Chiedere
06
Presentare qualcuno la nazionalità C6 b
Fate ascoltare le parole contenute nella traccia
Chiedete agli studenti di cercare nei due mini dialoghi le 6 e chiedete agli studenti di trascriverle sotto
espressioni utilizzate per gli scopi indicati. Fatevi suggerire le il suono indicato. Ripetete l’ascolto due o tre
soluzioni e annotatele alla lavagna: volte per dar tempo agli studenti di scrivere e
Salutare Presentarsi/Presentare qualcuno controllare. Invitate gli studenti a compitare,
alternandosi, le parole trascritte, in modo che
Buongiorno Alice. Questi sono Gary e Bob. possiate annotarle alla lavagna e dar luogo
Ciao ...io sono Alice. contemporaneamente al riscontro in plenum.
Soffermatevi a riflettere sui suoni appena pre-
...questa è Dolores. sentati usando l’Approfondimento grammati-
Piacere ...io sono Matteo. cale a pagina 191, lettera s e gruppo sc.

13
nuovissimo
nuovissimo PROGETTO
italiano
Progetto
italiano D Il ragazzo o la ragazza?

1 Ascoltate le frasi. Poi, in coppia, abbinate le immagini (a-h) alle frasi (1-6). Attenzione, ci sono 2
immagini in più!
07

h 6

a
g 1

b 3

f 5

c 2

d 4
D Il ragazzo o la ragazza? 07 2 Ascoltate di nuovo e cerchiate l’articolo
che sentite. Poi completate la tabella.
e
07
D1 1. Questa è la / l’ macchina di Paolo.
2. Ah, ecco i / le chiavi!
Fate ascoltare la registrazione e chie- 3. Gli / I studenti di italiano sono molti.
4. No, questo non è lo / il libro di Anna.
dete agli studenti di lavorare in cop-
5. Il calcio è lo / il sport più bello!
pia al fine di collegare le immagini alle 6. Scusi, è questo il / l’ autobus per il centro?
frasi ascoltate. Ricordate che sono
presenti due immagini in più!
L’articolo determinativo

maschile femminile
07
D2 singolare plurale singolare plurale

il le
Fate riascoltare la registrazione an- ragazzo i ragazzi la ragazza ragazze

che più volte e invitate gli studenti a l’ albero gli alberi l’ isola le isole
lo studente, zio gli studenti, zii
lavorare individualmente e a sceglie-
re l’articolo determinativo giusto nelle
10
frasi riportate. Procedete al riscontro
in plenum.
005-014_U0_NPI1.indd 10 26/4/2019 4:51:24 μμ

Fate completare la tabella e corregge-


te, se necessario. L’articolo determinativo femminile singolare presenta due forme di-
verse:
Osservate la tabella e sottolineate il
fatto che la pluralità di articoli deter- • la davanti a sostantivi che iniziano per semplice consonante (es. la
minativi è dovuta a ragioni fonetiche. borsa, la studentessa ecc.);
L’articolo determinativo maschile sin- • l’ davanti a sostantivi che iniziano per vocale (es. l’amica, l’auto
golare presenta tre forme diverse: ecc.).
• il davanti a sostantivi che iniziano Infine, possiamo osservare che il plurale delle forme maschili lo e l’ è
per semplice consonante (es. il libro, gli, mentre il plurale femminile è sempre le. Spiegate anche che l’arti-
il braccio ecc.); colo plurale non si apostrofa mai.
• lo davanti a sostantivi che iniziano Ricordate ai vostri studenti che a pagina 194 nell’Approfondimento
per z, s+ consonante, gn, ps, x, y, pn, grammaticale hanno una tabella da poter consultare in qualsiasi mo-
allo scopo di evitare un accumulo di mento.
consonanti difficili da articolare
• l’ davanti a sostantivi che iniziano
per vocale, allo scopo di evitare un
accumulo di vocali.

14
Unità

Unità
Benvenuti! introduttiva

3 Completate con gli articoli dati. Benvenuti! introduttiva


gli  la  il  i  l’  gli  il  lo

1. gli stivali 2. lo zaino 3. la zia 4. il panino

5. gli aerei 6. l' opera 7. i numeri 8. il museo

D4
4 Formate delle frasi come nell’esempio: macchina
La macchina è rossa. Chiedete agli studenti di formare delle
rossa
Potete seguire l’ordine proposto
o fare altre combinazioni!
frasi come nell’esempio dato, seguen-
do le combinazioni presenti o crean-
casa pesci libri ristorante vestiti zio done di nuove a loro piacimento.
bella piccoli nuovi italiano moderni giovane
Soluzione possibile: La casa è bella; I
es. 6-10
pesci sono piccoli; I libri sono nuovi; Il
5 Completate la tabella con i numeri: otto, uno, quattro, tre, sette.
p. 7 ristorante è italiano; I vestiti sono mo-
I numeri da 1 a 10 derni; Lo zio è giovane; I vestiti sono
uno Scrivete il risultato:
piccoli/nuovi; Lo zio è italiano
1 6 sei
2 due 7 sette tre + cinque =  Invitate gli studenti ad eseguire gli
3 tre 8 otto otto
esercizi 6-10 del Quaderno. Questi
4 quattro 9 nove
5 cinque 10 dieci possono essere svolti autonomamen-
te anche a casa e ricontrollati insieme
11
alla prossima lezione.
Proponete di andare sul sito idee.it e
005-014_U0_NPI1.indd 11 26/4/2019 4:51:49 μμ
scegliere il gioco adatto.

Attività ludica  Trova l’intruso D5


Dividete la classe in piccoli gruppi. Invitate gli studenti a completare la
Dal PDF delle Attività extra e ludiche, che avete scaricato dal sito tabella con i numeri dati e a scrivere il
della casa editrice, fotocopiate la pagina 4 e distribuite una copia per risultato della semplice somma.
ogni gruppo di studenti. Scrivete alla lavagna qualche sempli-
Stabilite un tempo per eseguire l’esercizio (10/15 minuti). ce somma o sottrazione aritmetica e
fatevi dire il risultato. Ad esempio:
Attenzione nell’item 3 c’è l’uso del verbo avere che ancora non è stato
affrontato strutturalmente con gli studenti, quindi sta a voi decidere se 3 + 7 = ?   2 + 3 = ?  
eliminarlo o meno! 1+4=?
6 + 3 = ?   5 + 4 = ?
D3 Si potrebbe proseguire indicando i
Invitate gli studenti a lavorare individualmente e a mettere l’articolo nomi delle operazioni in italiano: ad-
determinativo giusto davanti ai sostantivi presenti. Procedete al ri- dizione, sottrazione, moltiplicazione e
scontro in plenum. divisione

15
nuovissimo
nuovissimo PROGETTO
italiano
Progetto 6 a Pronuncia (3). b Ascoltate e scrivete le parole accanto
italiano 08 09
Ascoltate e ripetete le parole. al suono giusto, come nell'esempio in blu.

gn - gl - z

insegnante gn gn lavagna
08
D6 a spagnolo

glossario gl gl gladiatore
Fate ascoltare e ripetere le parole pre- inglese
senti nello schema relativo alla pro- figlio gli gli biglietto
nuncia di gn, gl, z e zz. Osservate in famiglia

plenum: zero z z zebra


zaino
• gn si pronuncia [ɲ] come in inse- azione
gnante, spagnolo; canzone

• gl si pronuncia [gl] se è seguita da -a, pizza zz zz piazza


mezzo
-e, -o, -u come in glossario, inglese;
• gl si pronuncia [ʎ] se è seguita da -i E Chi è?
come in figlio, famiglia;
10 1 Ascoltate e abbinate i mini dialoghi (1-4) ai disegni (a-d).
• z si pronuncia [dz] come in zero, zai-
a 2 b 1 c 4 d 3
no, azione, canzone;
• zz si pronuncia [d-dz] quando è dop-
pia come in pizza, mezzo.
Fate trovare agli studenti altre parole
che contengano questi suoni e tra-
scriveteli alla lavagna organizzando-
li in cinque colonne, una per ciascun
suono.
10 2 Ascoltate e leggete i dialoghi per verificare le vostre risposte.
1.  Tesoro, hai tu le chiavi di casa? 3.  Sai, Maria ha due fratelli: Paolo e Dino.
09
D6 b  Io? No, io ho le chiavi della macchina.  Davvero? E quanti anni hanno?
 E le chiavi di casa dove sono?  Paolo ha 11 anni e Dino 16.
Fate ascoltare più volte la traccia 9 2.  Chi è questa ragazza? 4.  Ciao, io mi chiamo Andrea, e tu?
chiedendo agli studenti di trascrivere  La ragazza con la borsa? Si chiama Carla.  Io sono Sara.

le parole accanto al suono indicato,  Che bella ragazza!  Piacere!

12
come nell’esempio.
Soffermatevi a riflettere sui suoni ap-
pena presentati usando l’Approfon-
005-014_U0_NPI1.indd 12 26/4/2019 4:51:59 μμ

dimento grammaticale a pagina 191, E3


lettera z e gruppi gn e gl.
Invitate gli studenti a completare la tabella con il verbo avere, basan-
dosi sui dialoghi appena ascoltati e sulla lettura di questi.

E Chi è? Osservate la tabella contenente le prime tre persone singolari di chia-


marsi all’indicativo presente.

10 Informate gli studenti del fatto che chiamarsi è un verbo riflessivo e


E1 rimandate il trattamento dei verbi riflessivi al futuro. Per ora si tratta di
Fate ascoltare più volte i mini dialoghi imparare le tre espressioni senza analizzarle grammaticalmente.
e chiedete agli studenti di abbinarli
alle illustrazioni.
E4
10 Fate lavorare gli studenti individualmente chiedendo di abbinare le do-
E2 mande e le risposte. Procedete al riscontro in plenum.
Proponete un altro ascolto dei mini
dialoghi, o/e una lettura degli stes-
si, allo scopo di verificare le risposte
date.

16
Unità

Unità
Benvenuti! introduttiva

3 Leggete di nuovo Il verbo avere Benvenuti! introduttiva


i dialoghi e
completate io ho
la tabella. tu hai 22 anni
Osservate:
lui, lei ha
noi abbiamo io mi chiamo Marco
voi avete il libro tu ti chiami Sofia Fate notare inoltre agli studenti che in
loro hanno lui, lei si chiama Roberto/a
ventuno e ventotto scompare la voca-
le finale -i di venti davanti alle vocali
4 Abbinate le risposte (a-d) alle domande (1-4).
-u e -o di uno e otto e quindi non si
a. Sì, un fratello e una sorella.
b. 18.
dice ventiuno o ventiotto, ma ventuno
c. E io sono Paola, piacere. e ventotto.
d. Antonio.
Leggete in plenum la tabella e invitate
4. Quanti anni hai?
1. Hai fratelli? a
gli studenti a ripetere i numeri.

2. E tu come ti chiami?
Cruciverba
c Andate sul sito della casa editrice
3. Ciao, io mi b
chiamo Matteo. (www.edilingua.it), nella sezione Ma-
d
teriali per insegnanti e scuole e scari-
cate il PDF dei Cruciverba di Nuovis-
5 Lavorate in coppia. Completate la tabella con: ventiquattro, sedici, trenta, ventisette. simo Progetto italiano 1.
I numeri da 11 a 30
Fotocopiate la pagina del cruciver-
11 undici 16 sedici 21 ventuno 26 ventisei ba di questa unità per quanti sono gli
12 dodici 17 diciassette 22 ventidue 27 ventisette
13 tredici 18 diciotto 23 ventitré 28 ventotto
studenti. Si tratta di un’attività che
14 quattordici 19 diciannove 24 ventiquattro 29 ventinove aiuta a memorizzare meglio il lessico
15 quindici 20 venti 25 venticinque 30 trenta affrontato nell’unità.
È un’attività da svolgere in plenaria:
6 Sei A: chiedi al tuo compagno: Sei B: rispondi alle domande di A. lasciate 5/10 minuti agli studenti per-
• come si chiama ché leggano le definizioni e risolvino
• quanti anni ha quello che riescono del cruciverba. Poi
• come si scrive (lettera per lettera) il suo nome e cognome lasciate loro ancora qualche minuto
Alla fine A riferisce alla classe le risposte di B (“Lui/Lei si chiama..., ha...”).
es. 11-14 perché si confrontino tra loro e infine
p. 9
13
lavorate in plenum e risolvetelo con il
vostro aiuto. Soluzioni: Orizzontali: 3.
quanti, 4. zii, 7. diciannove, 9. sorella;
005-014_U0_NPI1.indd 13 26/4/2019 4:52:09 μμ

Verticali: 1. piacere, 2. si chiama, 5.


Attività ludica  Correggi l’errore quindici, 6. come, 8. tedesco

Dividete la classe in coppie o piccoli gruppi di 3-4 studenti.


Dal PDF delle Attività extra e ludiche, che avete scaricato dal sito E6
della casa editrice, fotocopiate la pagina 5 e distribuite una copia per Invitate gli studenti a lavorare in cop-
ogni coppia o gruppo di studenti. pia e a svolgere il role-play indicato
Stabilite un tempo di 10/15 minuti e invitate gli studenti a individuare assumendo i ruoli di A e B.
e correggere gli errori. Al termine ogni studente riferisce alla
Poi correggete in plenum classe le informazioni relative al com-
Ogni gruppo ottiene 1 punto per ogni frase corretta. Vince il gruppo o pagno con cui ha appena lavorato.
la coppia che ottiene il punteggio più alto! Se lo si ritiene necesario, si può ri-
prendere il role play (C5) delle presen-
tazioni. In questo modo, unendo i due
E5 role play, i nostri studenti dovrebbero
Fate lavorare gli studenti in coppia e chiedete di completare la tabella utilizzare in un unico scambio i verbi
con i numeri dati. essere, avere e chiamarsi.
Fate notare come i numeri dall’11 al 16 abbiano il prefisso dici (=10) Invitate gli studenti a svolgere gli
alla fine della parola, poi da 17 in poi diventano regolari come nelle esercizi 11-14 del Quaderno.
altre lingue.

17
nuovissimo
nuovissimo PROGETTO
Progetto italiano

italiano 11 7 a Pronuncia (4). 12 b Ascoltate e scrivete le parole accanto al


Ascoltate e ripetete le parole. suono giusto, come nell'esempio in blu.
doppie consonanti

piccolo cc cc
doccia
bicchiere
cappuccino
caffè ff ff offrire
difficile
oggi gg gg pioggia
aggettivo
fratello ll ll stella
sorella
mamma mm mm femminile
immagine
nonna nn nn penna
anno
terra rr rr torre
corretto
latte
otto tt tt
bottiglia
notte

AUTOVALUTAZIONE

Cosa ricordi dell'unità introduttiva?


1 Abbina le due colonne.
1. Presentarsi 4 a. Quanti anni hai?
2. Dire la nazionalità 1 b. Io sono Maria, piacere!
3. Chiedere il nome 3 c. Come ti chiami?
4. Chiedere l'età 2 d. Lucy è americana.

2 Scegli l'alternativa corretta. 3 Scrivi il singolare o il plurale.


11
E7 a 1. La / Le macchina di Paolo è rossa. 1. la finestra aperta le finestre aperte
Fate ascoltare e ripetere le 2. Loro sono / è brasiliani. 2. lo sport americano gli sport americani

parole presenti nello sche- 3. Giulia ha / abbiamo 25 anni. 3. la ragazza alta le ragazze alte
4. Il / L' gelato è buono. 4. la casa nuova le case nuove
ma relativo alla pronuncia i libri italiani
5. Lei ha / è due fratelli. 5. il libro italiano
delle doppie consonanti. 6. Il / Gli zii sono giovani. 6. la borsa piccola le borse piccole
Scrivete alla lavagna:
Controlla le soluzioni a pagina 190. Sei soddisfatto/a? Test finale
cassa/casa  14

carro/caro 
fatto/fato  005-014_U0_NPI1.indd 14 26/4/2019 4:55:10 μμ

note/notte 12
E7 b
Fate ascoltare più volte le parole della registrazione chiedendo agli studenti di
Fate osservare agli studen- trascriverle accanto al suono giusto, come nell’esempio.
ti l’importanza delle doppie
Soffermatevi a riflettere sui suoni appena presentati usando l’Approfondimento
consonanti. In alcuni casi
grammaticale a pagina 192, gruppi con doppie consonanti.
queste assumono valore
contrastivo, ossia distinguo-
no due parole di significato Autovalutazione
diverso, come si può vedere
nelle quattro coppie di so- Invitate gli studenti a svolgere individualmente a casa il test di Autovalutazione
stantivi scritte alla lavagna. sul Libro dello studente e a controllare le soluzioni a pagina 190 dello stesso. Se
dovessero incontrare difficoltà, invitate i vostri studenti a chiedere chiarimenti.

18
Unità
Benvenuti! introduttiva

Test finale
Il test finale è importante per verificare gli argomenti appresi,
Task  L’Italia che conosco
gli obiettivi pienamente/ parzialmente raggiunti, i dubbi e le Il task che utilizziamo in questa unità, come in
incertezze degli studenti rispetto all’unità appena finita. tutte le successive, è disponibile sul sito della
casa editrice (www.edilingua.it), nella sezione
La correzione in plenum del test può essere utile per tornare a
Materiali per insegnanti e scuole, Mini proget-
discutere di questioni affrontate durante l’unità e che neces-
ti (tasks) di Nuovissimo Progetto italiano 1.
sitano di un ulteriore momento di riflessione.
Il task che potreste proporre, e che potrebbe
Se svolgete il test finale in classe, è necessario lasciare agli
essere utilizzato anche per valutare i progres-
studenti il tempo necessario per eseguirlo e al termine proce-
si dei vostri studenti, è: L’Italia che conosco.
dere con la correzione in plenum che permette agli studenti di
Lo scopo è che gli studenti usino l’italiano per
annotare i propri errori e calcolare autonomamente il proprio
raggiungere degli obiettivi concreti, extralingu-
punteggio.
sitici, che riproducono situazioni ed interazioni
Qualora lo riteniate più opportuno potete fotocopiare il test e autentiche concentrandosi sul portare a termi-
distribuirlo agli studenti i quali, dopo averlo svolto, vi conse- ne il compito e non sulla forma.
gneranno gli elaborati affinché li possiate correggere.
a. A gruppi di 3 o 4, fate una lista delle parole
Se fate svolgere il test a casa potete ugualmente scegliere di italiane che conoscete (massimo 10 minuti)
controllarlo in plenum durante l’incontro successivo, oppure relative ai seguenti ambiti: moda, cinema,
farvelo consegnare e restituirlo corretto. musica, arte, cucina.
b. Presentate le vostre parole al resto della
classe. Quale ambito ha avuto il maggior
Lessico numero di parole nel vostro gruppo?
Distribuite le fotocopie della scheda numero 2, di questa uni- c. Dopo le presentazioni di tutti i gruppi, fate
tà, dell’Appendice attività agli studenti e chiedete di inserire una classifica: quale ambito ha raccolto più
le frasi della tabella in alto in corrispondenza della funzione parole nella vostra classe?
indicata nella tabella sottostante. Nella terza colonna della
tabella in basso da completare gli studenti potranno riporta-
re l’equivalente nella loro lingua delle frasi apprese nel corso
Attività extra  Il quiz
dell’unità introduttiva. Il compito può essere svolto anche a Dividete la classe in coppie o piccoli gruppi di
casa in quanto si tratta di un’attività di ripetizione e riflessio- 3-4 studenti
ne la cui verifica può avvenire autonomamente controllando e Dal PDF delle Attività extra e ludiche, che
risfogliando l’unità appena trattata. Invitate i corsisti a riferire avete scaricato dal sito della casa editrice, fo-
eventuali dubbi o argomenti che non sono chiari per poterli tocopiate la pagina 6 e distribuite una copia
discutere in plenum durante l’incontro successivo. per ogni coppia o gruppo di studenti.
Date circa 10-15 minuti di tempo per svolgere
il quiz, poi invitate gli studenti a individuare e
Grammatica correggere eventuali errori. Infine, correggete
Distribuite la fotocopia della scheda numero 3, di questa unità, in plenum.
dell’Appendice attività agli studenti e chiedete di completar- Ogni gruppo ottiene 1 punto per ogni risposta
la con gli elementi grammaticali mancanti. Il completamento corretta. Vince il gruppo o la coppia che ottie-
può essere svolto a casa in quanto si tratta di un’attività di ne il punteggio più alto!
ripetizione e controllo la cui verifica può avvenire autonoma- Soluzione: 1. a; 2. b; 3. a; 4. a; 5. c; 6. b; 7. b; 8.
mente controllando e risfogliando l’unità appena trattata. In- b; 9. c; 10. a; 11. b; 12. a; 13. c; 14. a; 15. b; 16.
vitate i corsisti a riferire eventuali dubbi o argomenti che non c; 17. a; 18. c; 19. a; 20. b
sono chiari per poterli discutere in plenum durante l’incontro
successivo.

19