Sei sulla pagina 1di 2

METAFISICA: tutto ciò che studia le strutture ultime e le

cause supreme delle cose


ONTOLOGIA: trattazione dell’essere o della realtà in generale
GNOSEOLOGIA: parte della filosofia che si occupa dei
problemi fisici relativi alla genesi
LOGICA: studio della struttura del discorso
ETICA: branca della filosofia che si occupa del comportamento
umano e delle norme a cui esso obbedisce
FILOSOFIA: indagine critica e razionale intorno agli
interrogativi che l’uomo si pone su se stesso e sulla realtà che lo
circonda.
ARCHE’: é visto sia come materia o origine da cui tutto
proviene, sia come forza che determina la generazione e sia
come come legge che determina il modo in cui tutti viene
generato.
MONISMO: la teoria che vede il principio o l’origine di tutte le
cose in un solo principio
ILOZOISMO:il principio rintracciato in una forza vitale
PANTEISMO: identifica il principio eterno del mondo con la
divinità.
LOGOS: intendiamo la parte razionale dell’uomo in grado di
cogliere questa legge e il discorso intorno al logos.
La verità( ALETHEIA) è intesa dai Greci come l’azione dello
svelamento e questa verità è accessibile solo a chi usa la
ragione. La via dell’opinione (DOXA) porta ad una conoscenza
fallace.
DIALETTICA: parola che viene dal greco dia leghein che
significa discorso tra due, quindi la dialettica è un confronto
verbale tra due persone, in cui si affrontano due tesi
contrapposte sullo stesso argomento.
AGNOSTICO: sostiene che non si ha la possibilità, la
conoscenza di affermare nè che la divinità esista nè che non
esista.
APOLOGIA: viene dal greco ed è composta da apò e logos,
quindi un discorso a favore, una difesa.
UMANISMO: un sistema di pensiero che vede l’uomo come la
misura di tutte le cose, l’uomo come giudice della realtà
FENOMENISMO: all’uomo è possibile conoscere il fenomeno
e non la realtà in sé. All’uomo è dato conoscere la realtà come
appare ai propri sensi.
RELATIVISMO: è la concezione secondo cui non esistono
verità teoriche nè principi morali che possano essere considerati
assoluti ai singoli individui, perchè ogni credenza è relativa ad
un determinato punto di vista
SCIETTICISMO: posizione di chi mette in dubbio tutto e
ricerca continuamente
ERISTICA: arte di battagliare con le parole per far prevalere la
propria tesi
ANTILOGICA: tecnica argomentativa utilizzata dai sofisti per
confutare una certa tesi
MATERIALISMO:consiste nel concepire la materia come
unica sostanza e unica causa della realtà.
ATEISMO: dottrina che nega l’esistenza degli dei. L’approccio
ateistico non prevede l’intervento di nessuna forza esterna
divina che garantisca il movimento.
FINALISMO: l’approccio finalistico si chiede quale sia il fine
e il progetto che sta dietro alle cose.
MECCANICISMO: è l’opposto del finalismo e si chiede come
avviene una determinata cosa.
CAUSALISMO O DETERMINISMO: termini che indicano
una concezione per cui in natura nulla viene a caso, ma tutto
accade per una ragione. Interpreta la realtà in base al principio di
causa effetto e questo legame è necessario, quindi non può
essere diverso da com’è.
RETORICA: l’arte di saper costruire dei discorsi efficaci e
convincenti.
DIALOGO: viene dal greco dìa più logos, cioè discorso tra due
o più interlocutori.