Sei sulla pagina 1di 14

Alta presenza di participi passati e gerundi “nata a […] a Perugia” o “per iscritto a

mia cura” e “[…] riconoscendolo corrispondente a […]”


Uso frequente del passivo e periodi lunghi: “richiesto io notaio ho ricevuto il
presente testamento, da me letto, presenti le testimoni, al comparente che, sulla
mia richiesta dichiara […]” o “le sue volontà che vengono ridotte per iscritto”
Formule fisse “detto signor camparente” o “ivi residente”
Ordine delle parole V+S “richiesto io”
Presenza del linguaggio artificiale come i numeri, alcuni di essi scritti in lettere
“diciotto settembre”
Uso di sigle/acronimi come “FIRC”
Uso di periodo lunghi e nominalizzazioni
“Considerato che la curva dei contagi in Italia dimostra che persiste una diffusione
del virus che provoca focolai […]”
“per il mantenimento delle disposizioni” o “adozione dei decreti” 
nominalizzazione
Forte uso di abbreviazioni come Art per Articolo, presenza anche di numeri Art.2
Latinismi “comma, bis, 30 quater, virus”, anglicismi “SARS-Cov-2, Covid”
Uso del passivo “il SARS-Cov-2 deve essere condotto in un laboratorio con il livello
di contenimento”
Paratesto: presenza di molti elenchi sia in lettere sia in numeri.
Formule fisse di un decreto-legge come “ai sensi dell’articolo due” e di “entro e non
oltre” per indicare le scadenze. “Vista gli articoli, vista la direttiva”
Verbi: uso di participi passati, soprattutto “considerato che” a inizio frase.
Presenza di prefissi come “ultra come in ultrattività” e il suffisso “azion-e/i come
modificazione” e suffissi 0 come “il rilancio dell’economia o utilizzo nei luoghi al
chiuso”
Composti come “decreto-legge” separati da trattino.
Acronimi come UE.
Connettivi non usati nel linguaggio comune “nonché”
Dal punto di vista sintattico prevale l’uso della subordinazione, soprattutto delle
subordinate causali.
Uso di latinismi come periculum e errores in iudicando.
Uso di periodi lunghi e di glosse esplicative come l’uso delle parentesi “Avverso
l’ordinanza che ricorre per cassazione presso il tribunale si Santa Maria Capua
Vetere, rivelando che, fermo restando che la gravità indiziaria non era stata
incepita dal terzo impugnante (inciso), che il tribunale aveva errato nel ritenere
caducato il requisito del periculum […]”
Stereotipo espressivo “fermo restando”
Glosse esplicative come la presenza di numerose parentesi “(Sez.6 n 6589 del
10/01/2013 […])”
Molte abbreviazioni come P.Q.M, Sez, Rv, artt.
Presenza di nominalizzazioni come “violazione di legge”
Suffissi in –ezz, –ita e -zion come in completezza/ragionevolezza,
inammissibilità/legittimità e motivazione.
Presenza del linguaggio artificiale come numeri.
Uso frequente del passivo e di diversi tempi verbali come condizionale e
congiuntivo, ma prevale il tempo passato come l’uso dell’imperfetto all’interno del
testo.
“avrebbero dovuto indurre”, “revocava il sequestro dei locali” “e pertanto non
avessero alcun interesse al dissequestro” “non erano venuti meno i requisiti”
Nel paragrafi è presente l’uso del participio passato “Ritenuto in fatto” e
“Considerato in diritto”
PQM: per questi motivi, nelle sentenze italiane è usara anche la sigla PTM: per tali
motivi.
Uso del connettivo arcaico: Nonché (molto frequente nei testi giuridici)
Articolo giuridico divulgativo destinato a un pubblico meno esperto del campo
giuridico.
Ricco di glosse esplicative: (parrucchiere e lavanderie) o (come riportato in allegato
al decreto). Informazioni poste in maniera implicita.
Presenza di sigle e acronimi come IVA o DPCM e abbreviazioni come DL. (decreto-
legge)
Prevale l’ipotassi a causa della presenza di numerose subordinate come l’uso delle
preposizioni relative.
Ordine delle parole V-S “è stato pubblicato il decreto-legge”
Linguaggio artificiale: numeri.
Nominalizzazioni: “violazione delle misure di contenimento”
Espressioni di rimando: “i giorni festivi sopra indicati” (in riferimento a quanto detto
in precedenza nel seguente testo)
Numerosi suffissi zero: utilizzo, obbligo e rischio molto frequenti all’interno del
testo.
Modo e tempi di maggior uso: indicativo, congiuntivo, participio e gerundio.
Espressione esplicative come l’uso di ovvero, vale a dire per spiegare in modo chiaro
il seguente decreto-legge.
Link:

https://www.simone.it/newdiz/newdiz.php?action=view&id=1759&dizionario=1

Dizionario monolingue giuridico in italiano

https://dpej.rae.es/

Diccionario español jurídico

https://smart.comune.genova.it/sites/default/files/archivio/documenti/glossario_it
aliano_-_spagnolo.pdf

Glosario Italiano – Español