Sei sulla pagina 1di 7

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n.

649004 Copia € 1,00 Copia arretrata € 2,00

L’OSSERVATORE ROMANO GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO


Unicuique suum Non praevalebunt
Anno CLIII n. 60 (46.304) Città del Vaticano mercoledì 13 marzo 2013
.
I cardinali in conclave dopo la messa «pro eligendo Romano Pontifice» presieduta dal decano a San Pietro

Chiamati a servire l’unità


Ognuno deve impegnarsi per edificare l’unità della chiamati a rendere al popolo di Dio. Un servizio d’amo- anche tutti noi dobbiamo collaborare a edificare l’unità «Preghiamo — ha esortato in conclusione — perché il
Chiesa. Perché per realizzarla è necessaria «la collabora- re innanzitutto, «che spinge i pastori della Chiesa a della Chiesa». futuro Papa possa continuare quest’incessante opera a li-
zione di ogni giuntura, secondo l’energia propria di ogni svolgere la loro missione» in mezzo agli uomini di ogni Quindi la missione del Papa. Il porporato ha propo- vello mondiale». Del resto, ha ricordato, questa è «una
membro». Quindi «tutti noi siamo chiamati a cooperare tempo. E a farsi artefici di misericordia, di carità, di sto il Vangelo dell’ultima cena e quanto Gesù «disse ai missione di carità che è propria della Chiesa e, in modo
coi pastori, e questi in particolare con il successore di evangelizzazione come più alte espressioni di «servizio suoi apostoli: “Questo è il mio comandamento: che vi particolare, è propria della Chiesa di Roma».
Pietro, per ottenere questa unità nella santa Chiesa». Il della Parola». amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati”». L’amore Al termine della celebrazione eucaristica i cardinali
decano del collegio cardinalizio Angelo Sodano ha usato Nell’omelia il cardinale ha descritto l’atteggiamento dunque è il comandamento di Gesù: quello stesso amore elettori sono rientrati nella loro residenza alla Domus
le parole rivolte da san Paolo agli Efesini per orientare pastorale dei discepoli, i quali, pur nella loro diversità, «che spinge il buon Pastore a dare la vita per le sue pe- Sanctae Marthae, in Vaticano. Poi, nel pomeriggio, han-
la riflessione «sulla missione che Cristo ha affidato a lavorano insieme all’edificazione dell’unico Corpo di core». no dato vita alla suggestiva processione dalla Cappella
Pietro e ai suoi successori» nell’omelia pronunciata mar- Cristo. «È proprio per l’unità del su0 corpo Mistico — E proprio nell’ottica di questo servizio d’amore verso Paolina alla Cappella Sistina, dove, dopo aver prestato
tedì mattina 12 marzo, durante la messa pro eligendo Ro- ha ricordato — che Cristo ha inviato il suo Santo Spirito la Chiesa e verso l’umanità intera «gli ultimi Pontefici — solenne giuramento, hanno ascoltato la meditazione pro-
mano Pontifice presieduta nella basilica di san Pietro. e allo stesso tempo ha stabilito i suoi apostoli, fra cui ha detto ancora — sono stati artefici di tante iniziative posta dal cardinale Prosper Grech, al termine della quale
Una missione, ha detto, che si comprende meglio se primeggia Pietro come fondamento visibile dell’unità benefiche anche verso i popoli e la comunità internazio- sono iniziate le procedure disposte dalla costituzione apo-
la si legge nell’ottica del servizio che i Pontefici sono della Chiesa». San Paolo, ha proseguito, «ci insegna che nale, promuovendo senza sosta la giustizia e la pace». stolica Universi dominici gregis per l’elezione del Pontefice.

Un rapporto di una commissione dell’Onu denuncia crimini contro l’umanità Sulle questioni del petrolio e della smilitarizzazione del confine

Siria senza pace Rilanciato l’accordo


DAMASCO, 12. Si fa di giorno in
giorno sempre più cruento il conflit-
Nel presentare il rapporto al Con- no diplomatico, ieri, al termine del
consiglio dei ministri degli Esteri Ue
siriana. L’inviato speciale delle Na-
zioni Unite e della Lega araba, La-
tra Khartoum e Juba
siglio dell’Onu per i diritti umani a
to siriano: a testimoniarlo è il recen- Ginevra, la commissione inquirente a Bruxelles, l’alto rappresentante eu- khdar Brahimi, ha detto, incontran- ADDIS ABEBA, 12. Il Sudan e il Sud litarizzata, per smorzare la tensio-
te rapporto delle Nazioni Unite che, ha chiesto udienza al Consiglio di ropeo per la politica estera e la sicu- do i capi delle diplomazie Ue, che la Sudan hanno raggiunto un accordo ne. Secondo il calendario concor-
oltre a fare il punto della situazione, sicurezza per esporre le ragioni — se- rezza comune, Catherine Ashton, ha situazione in Siria potrebbe diventa- sulla ripresa dei flussi di petrolio dato con i mediatori, guidati
mostra anche le ultime evoluzioni condo quanto riportano fonti di chiesto un maggiore impegno del re peggiore di quella somala se non entro quindici giorni, oltre un anno dall’ex presidente sudafricano Tha-
dei combattimenti e della tipologia stampa — in base alle quali si debba- Cremlino nella soluzione della crisi si arriverà a una soluzione negoziata. dopo che il Governo sudsudanese bo Mbeki, il ritiro dovrebbe inco-
degli scontri. no deferire al Tribunale penale inter- di Juba aveva bloccato produzione minciare questa settimane e conclu-
ed esportazione. L’interruzione sta dersi entro il 5 aprile.
nazionale dell’Aja «i crimini di guer-
di fatto strangolando le economie Da Addis Abeba è arrivata inol-
ra e contro l’umanità perpetrati nel
di entrambi i Paesi fortemente di- tre la notizia di un incontro fissato
Paese mediorientale». I ritratti papali della basilica di San Paolo fuori le Mura pendenti dagli introiti del settore per il prossimo 17 marzo, per di-
Il rapporto condanna tanto le petrolifero. L’annuncio è arrivato scutere «le questioni relative ai
truppe governative quanto i ribelli.
Il presidente dell’organismo inqui- Pontefici nel tempo oggi, dopo quattro giorni di tratta-
tive ad Addis Abeba mediate
gruppi armati», altro nodo irrisol-
to, con accuse speculari tra i due
rente dell’Onu, il giurista brasiliano dall’Unione africana. L’accordo Governi. Secondo Juba, e i gruppi
Paulo Pinheiro, ha definito «una perfeziona quelli già sottoscritti nei dell’insurrezione armata presenti
tendenza allarmante e pericolosa» mesi scorsi dal presidente sudanese sul suo territorio sono sostenuti e
quella del carattere appunto «setta- Omar Hassan el Bashir e da quello finanziati dal Sudan. Khartoum ac-
rio» assunto sempre più spesso dalle sudsudanese Salva Kiir Mayardit. cusa di contro il Sud Sudan di so-
violenze. Pinheiro ha ribadito che Il Governo di Juba, nel cui terri- stenere i ribelli del Movimento po-
sono responsabili di crimini di guer- torio si trova il grosso dei giaci- polare per la liberazione del Sudan
ra o contro l’umanità anche gli in- menti petroliferi, aveva sospeso le – Nord (Splm-N), alleati della for-
sorti, i quali sottopongono regolar- attività di pompaggio ed estrazione za politica al potere a Juba e attivi
mente a esecuzioni sommarie i mili- nel gennaio dell’anno scorso, dopo soprattutto negli Stati sudanesi di
tari o i miliziani lealisti catturati e l’ennesimo fallimento nella ricerca confine del Kordofan meridionale
hanno allestito appositi centri di de- di un accordo con Khartoum ri- e del Nilo Azzurro.
tenzione ad Aleppo e a Homs. guardo alle imposte sul transito del Tra l’altro, sempre secondo
Alla presentazione del rapporto è greggio negli oleodotti sudanesi. Khartoum, l’Splm-N avrebbe per-
intervenuto anche il rappresentante «San Pietro» Juba aveva accusato Khartoum di fezionato un’alleanza anche con il
(V secolo, mosaico imporre tariffe anche trenta volte Movimento per la giustizia e
siriano presso il Consiglio Onu per i
dall’arco trionfale maggiori di quelle usuali nel mon- l’uguaglianza (Jem),il principale
diritti umani, l’ambasciatore Faysal
della basilica do. Quella di Khartoum era stata gruppo ribelle del Darfur, la regio-
Khabbaz Hamoui, che ne ha respin-
y(7HA3J1*QSSKKM( +%!"!%!=!@

di San Paolo una ritorsione al rifiuto sudsudane- ne occidentale teatro da oltre dieci
to il contenuto parlando di «infor- se di far valere anche dopo l'indi- anni di un conflitto civile che ha
fuori le Mura,
mazioni di parte provenienti da fonti oggi custodito pendenza le ripartizioni delle risor- provocato una delle maggiori crisi
inaffidabili». Il diplomatico è quindi nelle Grotte Vaticane) se petrolifere a suo tempo fissate, umanitarie tuttora in atto nel mon-
tornato ad accusare il Qatar e la sia pure per i previsti sei anni di do. Il Jem, insorse nel febbraio
Turchia di «fomentare il terrorismo» transizione, dall’Accordo generale 2003 insieme all’Esercito di libera-
in patria. Intanto, oggi almeno 14 di pace del 2005. zione sudanese (Sla), poi divisosi
persone sono state uccise nei corso Le due delegazioni hanno anche in diverse fazioni. Contrariamente
dei combattimenti nella città di Dayr FABRIZIO BISCONTI concordato il ritiro delle rispettive allo Sla, il Jem non ha mai sotto-
Ezzor, nella Siria orientale. Sul pia- A PAGINA 4 truppe da una zona di confine smi- scritto accordi con Khartoum.
pagina 2 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 13 marzo 2013

Verso il Consiglio Ue del 14 e 15 marzo Intervento della Santa Sede a Ginevra

L’Europa cerca strategie La piaga della tratta


per rispondere alla crisi degli esseri umani
BRUXELLES, 12. L’Europa cerca nuo- Pubblichiamo una nostra traduzione tra il 2007 e il 2010. Tra tutti i casi traffico di esseri umani è l’organiz-
ve strategie per rispondere alla crisi. dell’intervento pronunciato il 7 marzo di tratta di esseri umani identificati zazione che opera nel Corno d’Afri-
Se non si trovassero accordi con i a Ginevra dall’arcivescovo Silvano M. globalmente, quelli ai fini dello ca e nella regione del Sinai; costitui-
partner europei in tempo utile, la Tomasi, Osservatore Permanente della sfruttamento sessuale costituiscono sce un campione di “vita reale” del
Germania è pronta ad andare avanti Santa Sede presso l’Ufficio delle Na- il 58 per cento. ciclo di abusi che viene scatenato
da sola, sul piano nazionale, nella zioni Unite e delle Istituzioni Specializ- Il Rapporto del Relatore speciale dal traffico delle persone umane
regolamentazione dei mercati finan- zate a Ginevra, alla ventiduesima Ses- mostra con accuratezza come i bam- (Mirjam van Reisen, Meron Estefa-
ziari. Lo ha annunciato ieri il mini- sione Ordinaria del Consiglio dei Di- bini possono diventare vittime delle nos, Conny Rijken, Human traffic-
stro delle Finanze tedesco, ritti dell’Uomo sulla tratta delle perso- fantasie sessuali degli adulti. Il fe- king in the Sinai, Tilburg, Wolf legal
Wolfgang Schäuble, a Berlino in ne umane. nomeno di certo non è nuovo, ma publishers, 2012). Al fine di preveni-
occasione di una riunione dei parla- recentemente è stato accentuato dal- re questa piaga, dobbiamo rafforza-
mentari dell’Unione di Cdu e Csu: Signor Presidente, lungi dal dimi- la liberalizzazione del comporta- re la sicurezza umana e affrontare le
«Se è il più lento a dettare il ritmo nuire, con l’aumento della mobilità mento sessuale. Alcuni studi passati cause fondamentali che rendono le
— ha detto Schäuble — non raggiun- umana e la globalizzazione della co- e attuali hanno mostrato chiaramen- persone vulnerabili. Combattere
geremo mai l’obiettivo». municazione e del commercio, la te che l’interesse dei trafficanti è questo commercio significa scorag-
La Commissione Ue si aspetta piaga del traffico di esseri umani sta principalmente economico. Essi cer- giare i gruppi criminali dal cercare e
che il Consiglio europeo di giovedì crescendo e si sta diversificando cano di massimizzare le loro attività sfruttare vittime innocenti.
e venerdì sostenga la linea dettata sempre più. L’enfasi posta nell’ulti- di profitto, utilizzando gli esseri Signor Presidente, tra le pratiche
dal presidente Durão Barroso in mo Rapporto del Relatore speciale umani come “merci”. La comunità sconvolgenti della tratta di esseri
materia di conti pubblici, una linea sulla vendita, la prostituzione dei internazionale si deve confrontare umani, quelle che riguardano i bam-
che si basa su un «consolidamento bambini e la pornografia infantile con un mercato criminale che pro- bini esigono un’attenzione e
graduale» adattato a ogni Paese e mette in evidenza una tendenza glo- duce miliardi di dollari per i traffi- un’azione speciali e urgenti per mo-
su una «flessibilità sugli obiettivi» bale della tratta di esseri umani. canti. Quando i rischi nel dedicarsi tivi sia umanitari, sia morali. Identi-
di bilancio. Durão Barroso ha già Angela Merkel visita una fabbrica in Germania (Afp) L’ultima Relazione sulla tratta di es- a tali attività sono bassi, gli alti pro- ficare le vittime, offrire loro soste-
annunciato che Bruxelles chiederà seri umani dell’Ufficio delle Nazioni fitti diventano una tentazione. Il gno, prepararle a una vita produtti-
al Consiglio un anno in più per il Unite contro la Droga e il Crimine Rapporto del Relatore speciale mo- va libera da traumi e perseguire in
Portogallo per ridurre il deficit. dice punta a una ripresa della cre- fronto con lo stesso mese dell’anno (2012) traccia un quadro lugubre di stra che, nel caso della tratta dei modo efficace i trafficanti sono i
Intanto, l’Ocse (Organizzazione scita», con un più 0,16 per cento su scorso, però, resta negativo, con una milioni di persone vittime di questa bambini, i rischi sono bassi sotto di- compiti comuni del settore privato e
per la cooperazione e lo sviluppo base mensile, dopo il più 0,13 di di- contrazione dello 0,66 per cento per tratta ai fini dello sfruttamento ses- versi aspetti e in molte parti del pubblico della società. Le vittime,
economico) ha reso noto che cembre, spiega l’Ocse in una nota. l’Italia e dello 0,53 per cento per la suale e del lavoro forzato: hanno al- mondo. C’è la chiara esigenza di però, troveranno una protezione ve-
nell’eurozona la crescita sta per ri- L’Italia e la Francia, due grandi Francia. Negli Stati Uniti, rileva an- meno 136 nazionalità diverse e sono aggiornare la legislazione, aumenta- ra solo se il compito di prevenzione
partire. Il superindice Ocse per gen- economie europee attualmente in state trovate in 118 Paesi. Sebbene la re la cooperazione internazionale e verrà preso sul serio, cambiando
cora l’organizzazione parigina, pro-
naio 2013 continua a mostrare «per- difficoltà, non mostrano segni di maggioranza di queste persone sia regionale, condividere informazioni una cultura che giustifica il loro
corsi divergenti» tra le due sponde «ulteriore deterioramento», con un segue il trend di «consolidamento costituita da donne (55-60 per cen- e buone pratiche, combattere l’im- sfruttamento e tollera con impunità
dell’Atlantico, ma con un migliora- superindice che riprende il percorso della crescita», con un superindice to), il flusso di bambini sta crescen- la violazione della sicurezza umana,
che fa segnare invece un incremento punità e la corruzione, accrescere le
mento della situazione nell’Ue. in positivo, aumentando rispettiva- do rapidamente in modo allarman- terreno fertile per la vulnerabilità
dello 0,08 su base mensile e dello pratiche giudiziarie, prendersi cura
«Nell’insieme dell’eurozona, e in mente del più 0,11 e del più 0,05 per te, passando dal 20 per cento nel umana.
delle vittime e fornire modi per
particolare in Germania, il superin- cento rispetto a dicembre. Il con- 0,53 per cento su base annua. periodo 2003-2006 al 27 per cento Papa Giovanni Paolo II, in una
reintegrarle in una vita normale e
dignitosa nella società. Lettera in occasione della Conferen-
Signor Presidente, come in qual- za internazionale sul tema Schiavitù
siasi mercato, l’offerta corrisponde a del XXI secolo: la dimensione dei dirit-
ti umani nella tratta di esseri umani,
Respinta Secondo i dati del 2012 diffusi dall’Istituto nazionale di statistica una domanda. La tratta dei bambini
esiste perché c’è domanda. Per fer- affermò che la tratta di persone
umane «costituisce un oltraggio alla
dal Congresso Il Portogallo alle prese
mare il mercato, dobbiamo affronta-
re e combattere i “consumatori” che dignità umana e una grave violazio-
ne dei diritti umani fondamentali
la proposta sono disposti a pagare i “servizi” dei
[...]. In special modo, lo sfrutta-

di riforma dell’Fmi con la peggiore recessione dal 1975 bambini. È possibile prevenire quel-
le attività in modo efficace promul-
gando e attuando una legislazione
mento sessuale di donne e di giova-
ni è un aspetto particolarmente ri-
pugnante di questo commercio e va
che criminalizzi il consumo di por-
WASHINGTON, 12. Una commissione LISBONA, 12. Con una caduta del riconosciuto come violazione intrin-
nografia infantile o l’abuso sessuale
del Senato degli Stati Uniti ha re- 3,2 per cento dell’economia nel seca della dignità e dei diritti uma-
sui bambini.
spinto la richiesta dell’Amministra- 2012, il Portogallo ha registrato la Le misure legali, però, non basta- ni» (Lettera all’arcivescovo Jean-Lo-
zione Obama volta ad attuare la ri- peggiore depressione dal 1975, a uis Tauran in occasione della Confe-
no. Come sottolinea il Rapporto del
forma dei diritti di voto nel Fondo causa, soprattutto, del rallentamen- renza Internazionale sul tema
Relatore speciale, la prevenzione
monetario internazionale (Fmi) au- to delle esportazioni e del crollo “Schiavitù del XXI secolo: la dimen-
dovrebbe indirizzarsi anche alla cul-
mentando il peso delle economie del consumo privato. I dati sono sione dei diritti umani nella tratta di
tura consumistica, che stimola e
emergenti su scala globale. L’appro- stati diffusi ieri dall’Istituto nazio- esseri umani”, 15 maggio 2002).
promuove i desideri sessuali insani e
vazione del Congresso è necessaria nale di statistica di Lisbona. immaturi che spingono i “consuma-
per completare il pacchetto di rifor- Nell’ultimo trimestre dell’anno, tori” verso questo mercato. Occorre
me del Fondo monetario presentato fra i mesi di ottobre e di dicembre, porre domande legittime sul perché
il prodotto interno lordo portoghe-
nel 2010. Il pacchetto, se attuato, fa-
rebbe della Cina il terzo Paese più se si è contratto del 3,8 per cento
tanti turisti cercano questi “servizi”,
che causano danni irreversibili ai Tensione
su base annua. Nel 2012, le espor-
influente, dopo Stati Uniti e Giap-
pone, all’interno del Fondo. E au-
tazioni sono cresciute del 3,3 per
bambini. La prevenzione dovrebbe
osare chiedere che cosa è accaduto tra India e Italia
cento, contro il più 7,2 per cento
menterebbe anche il potere di voto
di altre economie emergenti, come
del 2011, mentre l’import è sceso
al turista che cerca quel genere di
“servizio”. E, in primo luogo, come
sul caso marò
del 6,9 per cento, contro il meno si crea il mercato dello sfruttamento
Brasile e India. Cina, Brasile e le al- ROMA, 12. L’ambasciatore italia-
5,9 per cento di due anni fa. sessuale? Se la comprensione della
tre potenze emergenti chiedono da Il 2012 è stato, dunque, il secon- no in India, Daniele Mancini, è
tempo di essere più ascoltate e ri- libertà individuale rifiuta i confini
do negativo esercizio economico etici imposti dalla natura stessa, al- stato convocato oggi al ministero
tengono che l’attuale sistema di vo- della storia del Portogallo, peggio- degli Esteri indiano per dare
lora la tratta delle persone e la vio-
to si traduca in benefici per l’Euro- rato solo dalla caduta del pil del spiegazioni sulla decisione della
lazione della loro dignità innata
pa e gli Stati Uniti, che dominano 5,1 per cento registrata nel primo Farnesina di non far rientrare a
continueranno a ripetersi, e l’azione
nell’Fmi da quando è stato fondato, anno di democrazia, nel 1975, se- New Delhi i due marò Massimi-
dello Stato sarà inefficace.
dopo la seconda guerra mondiale. condo i dati elaborati dalla Banca liano Latorre e Salvatore Girone
La persistente crisi economica, le
centrale lusitana. Gli analisti colle- alla scadenza del secondo per-
guerre e i conflitti civili attuali, i
gano la caduta del prodotto inter- messo concesso dalle autorità in-
prezzi elevati del cibo, la carestia, diane per un loro soggiorno in
no lordo, provocata da quella si- l’abietta povertà e la migrazione, le Italia. Il primo ministro indiano,
gnificativa dei consumi, crollati del agitazioni politiche, gli Stati falliti,
Ancora in calo 5,6 per cento nel 2013, al severo sono tutte opportunità per i traffi-
Manmohan Singh, ha definito
«assolutamente inaccettabile» la
programma di tagli concordato dal
il pil Governo del primo ministro, il so-
canti di esseri umani per predare le
loro vittime indifese. La pratica pre-
posizione italiana, e l’Esecutivo
sta studiando le contromosse sul
della Grecia cialdemocratico Pedro
Coelho, con l’Unione europea e
Passos datoria dei trafficanti si nutre dei
più deboli, delle persone che già vi-
caso dei fucilieri, accusati di aver
ucciso due pescatori.
con il Fondo monetario internazio- vono nel bisogno e che quindi è fa- «L’Italia — si legge in una no-
ATENE, 12. Nel quarto trimestre nale in cambio del piano di salva- cile sequestrare, ridurre in schiavitù, ta della Farnesina — ha sempre
dell’anno scorso l’economia greca si taggio economico del Paese. Il primo ministro portoghese Pedro Passos Coelho (Reuters) in “merci”. Un esempio concreto del ritenuto che la condotta delle au-
è contratta del 5,7 per cento rispetto torità indiane violasse gli obbli-
allo stesso periodo dell’anno prece- ghi di diritto internazionale gra-
dente, portando così la media della vanti sull’India in virtù del dirit-
contrazione per tutto il 2012 al 6,4 to consuetudinario e pattizio, in
per cent0. Lo riferiscono i media
ateniesi, citando dati forniti
L’economia cipriota Accordo bancario particolare il principio dell’immu-
nità dalla giurisdizione degli or-
dall’Istituto statistico ellenico (El- sempre più in difficoltà tra Croazia e Slovenia gani dello Stato straniero e le re-
stat). Sempre nel quarto trimestre gole della Convenzione delle Na-
del 2012 i consumi in Grecia si sono NICOSIA, 12. L’economia di Cipro, calo del 3,1 per cento. Si tratta, co- ZAGABRIA, 12. I premier della Croa- cessione dei beni della Federazione zioni Unite sul Diritto del mare
ridotti del nove per cento rispetto che sta negoziando con l’Europa munque, del sesto trimestre conse- zia e della Slovenia, Zoran jugoslava presso la Banca dei rego- del 1982». All’indomani della
allo stesso trimestre del 2011. Sulla un piano di salvataggio, ha regi- cutivo di arretramento per l’econo- Milanović e Janez Janša, hanno fir- lamenti internazionali di Basilea. sentenza del 18 gennaio 2013 del-
crisi economica è intervenuto ieri il strato un arretramento del pil mia dell’isola. Il ministero delle mato ieri un accordo per porre fine Si tratta di alcune centinaia di la Corte Suprema indiana — pro-
premier greco, Antonis Samaras, (prodotto interno lordo) dell’1,1 Finanze stima una contrazione del a un contenzioso finanziario, che da milioni di euro, risarciti ai rispar- segue la nota — «l’Italia ha pro-
sottolineando che l’intento dell’at- per cento nell’ultimo trimestre pil per l’intero 2012 pari al 2,4 per vent’anni appesantiva i rapporti tra miatori da parte dello Stato croato, posto formalmente al Governo di
tuale Governo è quello di «rafforza- 2012 in rapporto al precedente tri- le due ex Repubbliche jugoslave ed che poi da parte sua ha presentato New Delhi l’avvio di un dialogo
cento, mentre per quest’anno il da-
mestre. Si tratta — come riporta la era l’ultimo ostacolo alla ratifica da una serie di ricorsi contro la bilaterale per la ricerca di una so-
re il coordinamento» con Cipro to dovrebbe essere pari al 3,5 per
France Presse — di dati ufficiali. Il parte di Lubiana del trattato di ade- Ljubljanska banka. Zagabria ha pro- luzione diplomatica del caso». Di
«poiché le nostre politiche sono ca- cento. Cipro è in trattative con la conseguenza, «l’Italia ha infor-
terzo trimestre era stato caratteriz- sione della Croazia all’Ue. messo di congelare le procedure
ratterizzate da una visione comu- zato da un boom del settore del troika (la squadra di esperti della L’intesa prevede che una soluzio- giudiziarie contro la banca slovena, mato il Governo indiano che,
ne». Le nostre relazione con Cipro turismo, l’unico a progredire in Commissione Ue, della Bce e ne per le rimesse dei risparmiatori in attesa che venga trovato un com- stante la formale instaurazione di
— ha aggiunto il presidente Samaras un’economia in difficoltà. Su base dell’Fmi) per un piano di salvatag- croati della Ljubljanska banka, ri- promesso. Lubiana si è impegnata una controversia internazionale
— «sono fraterne, nessuno lo deve annuale, cioè in relazione all’ulti- gio per il proprio sistema bancario, maste bloccate nel 1991 dopo la pro- ad avviare la procedura di ratifica tra i due Stati, i fucilieri di Mari-
dimenticare; gli sviluppi della situa- mo trimestre del 2011, il pil di Ci- duramente colpito — dicono gli clamazione d’indipendenza di Zaga- del Trattato di adesione della Croa- na Massimiliano Latorre e Salva-
zione attuale a Cipro riguarda diret- pro è arretrato del 3,4 per cento; analisti internazionali — dagli svi- bria e Lubiana, venga in futuro tro- zia all’Ue, bloccato previa soluzione tore Girone non faranno rientro
tamente anche la Grecia». precedenti stime parlavano di un luppi della crisi greca. vata nell’ambito del processo di suc- della disputa bilaterale bancaria. in India».

GIOVANNI MARIA VIAN TIPO GRAFIA VATICANA Aziende promotrici della diffusione de
L’OSSERVATORE ROMANO direttore responsabile EDITRICE L’OSSERVATORE ROMANO
Servizio vaticano: vaticano@ossrom.va Tariffe di abbonamento
Vaticano e Italia: semestrale € 99; annuale € 198
Concessionaria di pubblicità
«L’Osservatore Romano»
Servizio internazionale: internazionale@ossrom.va Il Sole 24 Ore S.p.A
Europa: € 410; $ 605 System Comunicazione Pubblicitaria
GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO Carlo Di Cicco don Sergio Pellini S.D.B. Africa, Asia, America Latina: € 450; $ 665 Intesa San Paolo
vicedirettore direttore generale Servizio culturale: cultura@ossrom.va America Nord, Oceania: € 500; $ 740 Alfonso Dell’Erario, direttore generale
Unicuique suum Non praevalebunt Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Romano Ruosi, vicedirettore generale
Piero Di Domenicantonio Servizio religioso: religione@ossrom.va Ufficio diffusione: telefono 06 698 99470, fax 06 698 82818,
00120 Città del Vaticano Segreteria di redazione ufficiodiffusione@ossrom.va Sede legale Banca Carige
caporedattore Via Monte Rosa 91, 20149 Milano
telefono 06 698 83461, 06 698 84442 Ufficio abbonamenti (dalle 8 alle 15.30): telefono 06 698 99480, Società Cattolica di Assicurazione
fax 06 698 85164, info@ossrom.va telefono 02 30221/3003, fax 02 30223214
ornet@ossrom.va Gaetano Vallini fax 06 698 83675 Servizio fotografico: telefono 06 698 84797, fax 06 698 84998
http://www.osservatoreromano.va segretario di redazione segreteria@ossrom.va photo@ossrom.va www.photo.va Necrologie: telefono 06 698 83461, fax 06 698 83675 segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Credito Valtellinese
mercoledì 13 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 3

Crisi sempre più grave Un militare di Kabul uccide due soldati statunitensi e tre membri delle forze di sicurezza locali
Aung San Suu Kyi
Monito candidata
di Washington L’Afghanistan e il nemico interno alla presidenza
dopo le minacce del Myanmar
di Pyongyang NAYPYIDAW, 12. Il premio Nobel
per la pace Aung San Suu Kyi,
WASHINGTON, 12. «Gli Stati Uniti rieletta nei giorni scorsi all’unani-
non rimarranno a guardare»: è il mità leader della Lega nazionale
monito lanciato dal consigliere per la democrazia (Lnd), il princi-
per la sicurezza della Casa Bianca, pale partito dell’opposizione nel
Thomas Donilon, a proposito del Myanmar, ha deciso di candidarsi
programma portato avanti dalla alle prossime elezioni presidenziali
Corea del Nord per sviluppare nel Paese del sud-est asiatico.
missili nucleari che potrebbero
«Sono la leader di un partito e
colpire anche il territorio america-
devo assumermi il coraggio di es-
no. «Gli Stati Uniti non accette-
sere presidente — ha dichiarato al-
ranno le vuote promesse e le mi-
la stampa Aung San Suu Kyi — e
nacce della Corea del Nord», ha
se questo è ciò che vuole la gente,
detto Donilon, ribadendo che
lo farò». A riguardo, il premio
l’Amministrazione di Washington,
Nobel per la pace 1991 ha spiega-
se necessario, «sarà pronta a ri-
spondere». Gli Stati Uniti — ha to che l’Lnd proporrà al Parla-
continuato — «non accetteranno la mento di cambiare la Costituzio-
Corea del Nord come Stato nu- ne, per cancellare il divieto di can-
clearizzato», dopo essersi impe- didarsi a coloro che hanno con-
gnati per decenni nella denuclea- giunti con passaporto straniero.
rizzazione della penisola coreana. Aung San Suu Kyi — che nel
Il consigliere per la sicurezza novembre del 2010 ha riguadagna-
del presidente statunitense, Barack to la libertà dopo aver trascorso
Obama, ha inoltre ribadito come agli arresti domiciliari quindici de-
«la comunità internazionale abbia gli ultimi ventitré anni — ha poi
detto chiaramente che ci saranno aggiunto che «il sostegno del po-
conseguenze per il regime comu- polo viene dalla volontà di cam-
nista di Pyongyang in presenza di biare, ma è difficile dire cosa e
nuove flagranti violazioni degli dove potremo cambiare. Vedremo:
obblighi internazionali». E non una cosa alla volta». E sull’onda
sarà considerata una minaccia dei quarantatré seggi su quaranta-
contro gli Stati Uniti solo la co- La famiglia di un soldato statunitense ucciso in Afghanistan (Reuters) quattro conquistati nelle elezioni
struzione di missili nucleari, ma suppletive di un anno fa, dopo
anche il trasferimento di armi del l’annullamento del voto del 2010
genere ad altri Paesi o altre entità. KABUL, 12. Ancora sangue in Afghanistan. Ieri un Sul piano diplomatico si confermano tesi i rap- za lascerà l’Afghanistan e la gestione della sicu- vinto nettamente dall’Lnd, ma an-
Donilon ha quindi ricordato come militare di Kabul, che indossava una divisa della porti fra l’Afghanistan e gli Stati Uniti, dopo le rezza sarà affidata solo alle forze locali. nullato dai militari, il partito di
rapporti sempre più stretti ed este- polizia, si è impossessato — in una base statuni- affermazioni del presidente Hamid Karzai, che ha Anche in Pakistan, intanto, le violenze non Aung San Suu Kyi può legittima-
si con Corea del Sud e Giappone tense situata nella provincia di Wardak — di una accusato Washington di aver ripreso i colloqui danno tregua. Tre membri delle forze di sicurezza mente puntare a un trionfo nelle
sono «fondamentali per la ricerca mitragliatrice. Ha sparato all’impazzata: due sol- con i talebani. Il portavoce della Casa Bianca, locali, fra cui un ufficiale, sono morti in seguito legislative del 2015.
di una soluzione diplomatica», co- dati statunitensi e tre membri delle forze di sicu- Jay Carney, ha respinto con fermezza gli addebiti alla deflagrazione di un ordigno rudimentale nel-
sì come «una stretta collaborazio- rezza afghane sono rimasti uccisi. Numerosi i fe- mossi dal capo di Stato afghano ribadendo la vo- la Kurram Agency, uno dei sette territori tribali
ne anche con il nuovo Governo riti. L’aggressore è stato a sua volta ucciso. Nella lontà di Washington di operare solo per il bene pakistani al confine con l’Afghanistan. Lo hanno
della Cina, anch’esso interessato seconda metà dello scorso anno episodi del gene- dell’Afghanistan. Rilevano gli analisti che da tem- reso noto fonti dell’esercito di Islamabad, le quali
alla stabilità della penisola corea-
na». Donilon ha quindi annuncia-
re si sono verificati con preoccupante frequenza, po il Pakistan rimprovera all’Afghanistan di esse-
re “troppo docile” nei riguardi degli Stati Uniti
hanno riferito che un convoglio militare ha urtato
un ordigno rudimentale nell’area di Manatoo del-
Riprendono
tanto che le autorità competenti hanno deciso di
to che il neo presidente sudcorea-
no, Park Geun Hye, verrà in mag-
procedere a una revisione del regolamento per il
riguardo alla propria politica interna. E gli stessi
analisti osservano che nel cercare di difendere la
la Kurram Agency. Subito dopo è stata lanciata
una caccia all’uomo nella zona: dieci miliziani so-
gli scontri
reclutamento del personale afghano e dei rapporti
gio a Washington per colloqui
con il presidente Obama.
fra questo e la Forza internazionale di assistenza
propria sovranità, Karzai potrebbe aver spinto
troppo “sull’acceleratore” con affermazioni che
no rimasti uccisi nel corso dei combattimenti.
Il Pakistan, nel frattempo, non si tira indietro e
nella Repubblica
«Gli Stati Uniti — ha aggiunto
— hanno più volte chiarito di esse-
alla sicurezza (Isaf, a guida Nato). Al momento,
tuttavia, i piani di revisione non hanno portato i
potrebbero non rivelarsi fondate.
Sia Kabul sia Washington condividono la stra-
sfida i ripetuti attacchi contro la campagna di
vaccinazioni antipolio. Il 23 marzo partirà una
Centroafricana
re aperti ad autentici negoziati risultati sperati: la cruente azione che ha avuto tegia di coinvolgere i talebani nel processo di ri- campagna di vaccinazioni nelle aree tribali del
luogo ieri è la terza da gennaio, e la seconda in BANGUI, 12. Nel giro di poche ore
con la Corea del Nord, anche se costruzione dell’Afghanistan. Solo che Kabul te- Paese. Tuttavia, riferisce Geo News, resteranno e senza incontrare grande resisten-
in cambio hanno solo ricevuto tre giorni. me di rimane isolato nel complesso scenario delle esclusi circa 200.000 bambini del Waziristan del za, elementi della coalizione ribel-
provocazioni e minacce». E se la Sempre ieri cinque membri delle forze dell’Isaf dinamiche diplomatiche. Ma al di là delle scher- Nord e del Sud a causa delle assai precarie condi- le Seleka (alleanza, in lingua loca-
Corea del Nord «vuole l’assisten- sono morti in seguito a un incidente di elicottero. maglie verbali, resta il fatto che gli insorti taleba- zioni di sicurezza. Obiettivo della campagna, che le sango) hanno preso il controllo
za di cui ha disperatamente biso- In una nota, il comando dell’Isaf ha comunicato ni continuano a rispedire al mittente ogni invito a durerà tre giorni, è vaccinare 700.000 bambini. Il di due città meridionali della Re-
gno — ha ammonito il consigliere che la causa della sciagura è ancora da chiarire. sedersi al tavolo delle trattative. Atteggiamento Pakistan, insieme all’Afghanistan e alla Nigeria, è pubblica Centroafricana, Gambo e
alla sicurezza della Casa Bianca — Secondo i primi accertamenti, nella zona dell’in- che proietta cupi nubi sul dopo 2014, quando il uno degli ultimi tre Paesi al mondo in cui la po- Bangassou. Ne dà oggi notizia il
deve cambiare linea. Altrimenti gli cidente «non c’era attività nemica». contingente delle forze internazionale di assisten- liomielite è ancora endemica. quotidiano centroafricano «Jour-
Stati Uniti continueranno a lavo-
nal de Bangui», citando fonti mi-
rare con i partner internazionali
litari che hanno confermato infor-
per rafforzare le sanzioni».
mazioni filtrate già ieri mattina.
Il dipartimento al Tesoro statu-
Per ora non ci sono invece detta-
nitense ha nel frattempo deciso
nuove sanzioni contro la Corea
del Nord, colpendo la Banca per
Le Falkland-Malvinas Ritiro francese dal Mali gli sul bilancio degli scontri.
Crépin Mboli, il portavoce del
neocostituito Governo di unità
il commercio estero di Pyongyang,
accusata di avere un ruolo di
grande sostegno al programma
scelgono Londra entro tre settimane nazionale nato dagli accordi di
gennaio a Libreville, nel Gabon
per la realizzazione di armi per la tra Seleka e il presidente François
BAMAKO, 12. Secondo il ministro nizzarsi per attaccare le basi dei Bozizé, detto che un convoglio di
distruzione di massa. La misura degli Esteri francese, Jean-Yves Le gruppi islamisti nell’altipiano degli
ha come obiettivo quello di ridur- sette veicoli carichi di uomini ar-
Drian, ci vorranno altre tre settima- Ifoghas e nell’area Timetrine, zone mati è entrato a Bangassou, co-
re le entrate utilizzate per svilup-
ne per completare l’operazione montuose nei pressi del confine con stringendo i soldati regolari a ri-
pare il programma nucleare nord-
dell’esercito francese contro i grup- l’Algeria. piegarsi verso Bakouma, a est.
coreano.
pi jihadisti nel nord del Mali. Jean- Il ministro francese ha però so- Mboli ha parlato di nuovi attacchi
L’armistizio che ha messo fine
alla guerra di Corea (1950-1953) re- Yves Le Drian si è espresso in que- stenuto che l’obiettivo non sarebbe «assolutamente incomprensibili»,
sta valido, nonostante l’annuncio sto senso in un’intervista rilasciata cacciare i miliziani jihadisti «fino ricordando che il Governo, nel
da parte della Corea del Nord di al quotidiano «Le Monde» durante all’ultimo», ma permettere al Mali quale hanno ruoli di rilievo i mas-
considerare nullo l’accordo. Lo af- la visita lampo nel Sahel. «Le ope- di «recuperare la sua sovranità». A simi esponenti della Seleka, sta
ferma il portavoce delle Nazioni razioni si svolgono conformemente giudizio di molti osservatori, questo varando provvedimenti «per acco-
Unite, Martin Nesirky, spiegando all’agenda che ci eravamo prefissa- significa che il Governo di Parigi gliere le richieste dei ribelli».
che «i termini dell’accordo di ar- ti», ha detto il ministro, secondo il intende comunque terminare le Già nelle scorse settimane, nelle
mistizio sono ancora validi e in vi- quale bisognava in primo luogo ri- operazioni militari entro la fine di regioni centromeridionali sono
gore». L’intesa — ha aggiunto il conquistare le città controllate dagli marzo, come ha sempre dichiarato, stati sferrati diversi attacchi attri-
portavoce — «non consente a nes- Jihadisti, per consentirvi la ripresa quale che ne sia in quel momento buiti a elementi dissidenti della ri-
suna delle due parti di svincolarsi dell’attività civile e per dissipare la l’esito, per lasciare il posto alle for- bellione che hanno assunto il con-
unilateralmente». paura delle popolazioni, e poi orga- ze africane. trollo di numerose località.

In Messico Incontro a Luanda tra i presidenti angolano, sudafricano e congolese

la sfida dei narcos Si tenta di fermare le violenze in Nord Kivu


ai giornalisti
LUANDA, 12. La crisi nella regione scongiurare interventi esterni a favo- stanti, mettendo a confronto i soste-
CITTÀ DEL MESSICO, 12. La sfida orientale del Nord Kivu è l’argo- re dei diversi gruppi ribelli che ope- nitori di Sultani Makenga, il capo
dei narcotrafficanti in Messico si mento dell’incontro di oggi a Luan- rano nell’area. Nel testo dell’accor- militare dell’M23, e quelli di Bosco
fa ogni giorno maggiore, al punto da tra il presidente angolano, José do si chiede ai Paesi confinati con la Ntaganda, considerato l’ispiratore
da condizionare l’informazione. Eduardo Dos Santos, quello sud- Repubblica Democratica del Congo della nuova ribellione, dopo essere
La direzione di «Zocalo», un quo- africano, Jacob Zuma, e quello della l’interruzione di qualsiasi interferen- stato il leader di quella del disciolto
tidiano diffuso soprattutto nello Repubblica Democratica del Con- za nella vicenda. Il riferimento è al Consiglio nazionale per la difesa del
Residenti festeggiano il risultato del referendum (Reuters) go, Joseph Kabila. «L’incontro ha Rwanda e all’Uganda, i cui vertici popolo e incriminato dalla Corte
Stato settentrionale messicano di
Coahuila, ha annunciato ieri che l’obiettivo di analizzare la situazione sono sempre stati seduti ai tavoli di penale internazionale dell’Aja. Un
non pubblicherà più notizie sul per attuare l’accordo siglato ad Ad- pace e di trattativa pur essendo ac- numero imprecisato di feriti sarebbe
PORT STANLEY, 12. Gli abitanti del- del deputato locale Dick Sawle, il
crimine organizzato, «perché non dis Abeba, affinché si raggiunga pa- cusati dall’Onu di essere i maggiori già stato trasportato all’ospedale di
le isole Falklands-Malvinas, hanno voto dei kelpers, come sono noti gli
esistono condizioni di garanzia e votato in modo schiacciante a favo- isolani, vuole essere una risposta al- ce, stabilità e cooperazione in quel sostenitori dei ribelli congolesi, a Rutshuru mentre centinaia di civili
re del mantenimento della sovranità la mobilitazione internazionale del Paese e in quella regione», si legge partire da quelli del Movimento del sarebbero scappati in direzione di
sicurezza per il libero esercizio del
britannica sull’arcipelago, rivendica- Governo argentino del presidente in una nota della presidenza 23 marzo (M23), che da un anno a Rumangabo e di Kibumba.
giornalismo». In una nota, la dire-
to dall’Argentina. Nel referendum Cristina Fernández de Kirchner per dell’Angola. questa parte hanno ripreso le armi Il Nord Kivu, come pure le altre
zione del giornale aggiunge che L’accordo siglato ad Addis Abeba nel Nord Kivu. regioni orientali congolesi a ridosso
«dobbiamo rispondere dell’incolu- di domenica e di ieri, si sono recati rilanciare il reclamo di sovranità.
alle urne il 92 per cento dei 1.672 La consultazione, alla quale il il 24 febbraio scorso dai Paesi Ancora ieri, per il terzo giorno dei Grandi Laghi, il Sud Kivu,
mità di oltre mille dipendenti». dell’Africa orientale e centromeri- consecutivo, sono proseguiti gli l’Ituri e la provincia Orientale, è da
elettori, che si sono espressi al 98,8 Governo di Buenos Aires non attri-
A quanto riportato dalle agen- dionale prevede fra i punti principa- scontri tra fazioni rivali dell’M23 a anni teatro di scontri innescati da
per cento affinché l’arcipelago con- buisce alcun valore, è stata indetta
zie di stampa internazionali, il di- servi lo statuto di Territorio esterno a più di trent’anni dalla guerra tra li il rafforzamento con altri 2.500 Rugari, località che dista quaranta gruppi ribelli diversi, ma accomuna-
rettore responsabile del quotidia- del Regno Unito, il che significa Argentina e Gran Bretagna per le uomini della Monusco, la missione chilometri da Goma, il capoluogo ti, secondo l’Onu, sia dallo sfrutta-
no, Francisco Juaristi, la scorsa che il no ha avuto una quindicina Falkland-Malvinas, invase il 2 apri- dell’Onu nella Repubblica Demo- del Nord Kivu. L’emittente Radio mento illegale delle ingenti risorse
settimana ha ricevuto minacce di di voti. le 1982 da truppe di Buenos Aires cratica del Congo. Il nuovo contin- Okapi precisa che i combattimenti minerarie dell’area, sia dal fatto di
morte per sé e per i suoi collabo- Nell’intenzione dei promotori del poi sconfitte dall’intervento della gente avrà il compito di controllare si sono svolti per le strade del cen- essere finanziati dai Paesi vicini in-
ratori. referendum, frutto di un’iniziativa flotta britannica. la frontiera orientale congolese, per tro cittadino e sulle colline circo- teressati al controllo di tali risorse.
pagina 4 mercoledì 13 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 13 marzo 2013 pagina 5

I ritratti papali della basilica di San Paolo fuori le Mura dal v secolo alla nuova consacrazione del 1854 Il ministero petrino nella storia delle elezioni pontificie

Pontefici nel tempo di VALERIO GIGLIOTTI


l mutevole aspetto della Nuovo perché fondato in Cristo borando non fu però così in contra-
sto come si potrebbe credere con il
rinnovamento voluto del Vaticano II:

I «modernità liquida», com’eb- il conclave apertosi durante i lavori


be a definirla Zygmunt Bau- conciliari dopo la morte di Giovanni
man, sembra quasi nutrire un XXIII (come già era accaduto a Co-
La lunga sequenza dei tondi leonini esprime la continuità della Chiesa di Roma endemico timore nei confron- Il progressivo affermarsi della co- con il nome di Gregorio VII, primo mune, senza contatto alcuno con stanza nel 1417, nel corso del Latera-
ti di quanto nel tempo si riesce a scienza teologica e giuridica del pri- campione della lunga teoria di Papi l’esterno a pena di scomunica. nense V e quattro volte durante il
di FABRIZIO BISCONTI il 1777 e il 1781 da Louis Étienne Deseine. Con numenti ravennati coevi e più consolidare in una continuità che in- mato della sedes apostolica (così la giuristi e teocrati che guideranno la Trascorse tuttavia quasi un ven- Tridentino) elesse Papa il 21 giugno
l’aiuto di queste e altre testimonianze grafiche maturi: dalla chiesa di San Gio- fonde fiducia, così che «correre è definisce Papa Liberio scrivendo a Chiesa medievale. Le fosche nebbie tennio, tra sospensioni e reintrodu- 1963 Giovanni Battista Montini, il
a maestosa basilica di San Paolo siamo riusciti a restituire, con buon margine vanni Evangelista all’oratorio di Eusebio di Vercelli nel 354) nei seco- della lotta politica tra Papato e Im- zioni, prima che la nuova normativa

L
meglio che camminare, e cavalcare le quale già nel 1965 ricordava ai cardi-
fuori le Mura che si erge sulla via di probabilità, il progetto decorativo dell’edi- Sant’Andrea alla basilica di San li della tardoantichità e dell’alto me- pero non riuscivano evidentemente a trovasse effettiva applicazione. E se, nali di essere «uniti al primato del
onde è addirittura preferibile al cor-
Ostiense nasconde nella sua storia ficio, con riguardo speciale per la navata cen- Vitale. E la tradizione delle sequen- dioevo, passa attraverso la complessa far filtrare i raggi illuminanti della a causa di una sospensione della Ubi Papa da un fortissimo legame di ne-
rere».
una fitta serie di fasi, consacrazioni trale, scandita da venti paia di colonne, al di ze dei clipei campiti dalle effigi degli evoluzione della definizione del mi- riforma se ancora nel 1179, dopo il periculum, per eleggere Celestino V ci cessità, poiché per legge canonica
Tra le onde che da circa un mese consumarsi di scismi interni e l’avvi-
e ristrutturazioni. L’attuale assetto sopra delle quali erano sistemate le teorie dei imperatori, degli apostoli, dei martiri e a questa parte vengono cavalcate or- nistero petrino, il cui significato pare vollero ventisette mesi di conclave, spetta a loro il diritto di eleggere il
architettonico rappresenta l’esito estremo di ritratti pontifici. dei santi si diffonderà in tutto l’ecumene arricchirsi e illuminarsi proprio in cendarsi di Papi e antipapi, si sentì la riconferma del provvedimento da successore di Pietro»; gli esiti della
mai quotidianamente dalla globalità l’esigenza di riformare la disciplina
un interminabile cantiere seguito da una Superiormente si distribuivano i cicli pitto- cristiano sino al monastero di Santa Cateri- occasione di ogni nuova elezione. questi operata con la bolla Quia in legislazione postconciliare si consoli-
mediatica non fa eccezione quella elettiva in un concilio ecumenico, il
Commissione speciale per la riedificazione rici disposti in doppio registro che rievocava- na del Sinai, e si proietterà nei secoli fino Così, dall’ingresso nel lessico cano- futurum (28 settembre 1294) e deranno nei due documenti che re-
che riguarda la ricerca compulsiva di III Lateranense, inaugurato dal cano-
della basilica di San Paolo sulla via Ostiense, no, nella parete settentrionale, gli episodi re- all’alto medioevo, quando i volti delle “donne nistico della plenitudo potestatis di l’estensione dell’efficacia anche al ca- golano l’elezione papale: il motupro-
un’origine — più o meno documen- ne Licet de evitanda discordia con cui
istituita da Leone XII (1823-1829), già il 26 lativi alla vita di san Paolo e, in quella meri- sante” decoreranno in mosaico la fronte della Leone I (445) all’auctoritas sacrata so di renuntiatio papale permisero al prio Ingravescentem aetatem del 21
Papa Zefirino tata, più o meno attendibile — degli si volle precisare la responsabilità
marzo del 1825, per recuperare il monumento dionale, le storie dell’Antico Testamento. Sce- pontificum di Gelasio I (494) l’idea di suo successore Bonifacio VIII di ad- novembre 1970 e la costituzione apo-
cappella di San Zenone nella basilica romana istituti della Chiesa romana. Così è esclusiva dell’intero collegio cardina-
che, com’è noto, aveva sofferto le gravi conse- ne cristologiche, relative ai momenti della fondo di una funzione posta a servi- divenire alla contestata elezione in stolica Romano Pontifici eligendo, del
di Santa Prassede. capitato per la “novità” della rinun- lizio (abolendo la distinzione tra
guenze dell’incendio che lo colpì nella notte zio della «cura della Chiesa univer- meno di ventiquattr’ore (24 dicem- 1° ottobre 1975 che accoglie, nella
passione, interessavano la controfacciata, men- L’idea di includere nei perimetri circolari tuzione delle immagini più antiche. Al di là cia al pontificato di Benedetto XVI cardinali vescovi e non), escludendo
tra il 15 e il 16 luglio 1823, distruggendo gran sale» sarà la più grande àncora di bre 1294). E non si deve dimenticare continuità teologica ed ecclesiologica
tre nel maestoso arco trionfale i principi degli simboli fototropici di visioni e apparizioni, di dei diversi interventi non è, comunque, com- (che nuova storicamente non era af- ogni forma di partecipazione del cle-
parte dell’edificio e, specialmente, la parete salvataggio nelle tempeste delle lotte che pure in questo momento di forte del papato stesso, l’istanza parteci-
apostoli, i 24 seniores e il tetramorfo attornia- rappresentazioni sospese nel tempo e nella plicato comprendere l’intenzione dei pittori fatto) così capita ora per la ricerca di ro e del popolo romano e stabilendo contestazione giuridica della validità
settentrionale della navata centrale. con i dominatori germanici prima e pativa della Chiesa alla scelta della
vano l’icona clipeata e radiata del Cristo tra storia, si inquadra perfettamente nel pontifi- della serie primitiva, poi pedissequamente ri- “primati” nell’avvicendarsi delle ele- l’obbligo della maggioranza, tutt’og- dell’elezione di Benedetto Caetani,
I laboriosi interventi della ricostruzione si con la sempre più invadente autorità sua guida: «Così l’elezione del nuo-
gli angeli. cato di Leone Magno che concluse un proget- presa dai continuatori della teoria. I tondi zioni papali: quando è stata la prima gi vigente, dei due terzi dei presenti la continuità del papato romano non
conclusero soltanto il 10 dicembre del 1854, imperiale poi. Proprio nel corso del vo pontefice non sarà un fatto isola-
Non è facile collocare nel tempo i diversi to politico e religioso avviato nella Roma da- leonini, infatti, mostrano figure raggelate, volta che la Chiesa ha eletto un Pa- (a meno che non si fosse addivenuti fu mai messa in discussione, neppu- to dal Popolo di Dio e riguardante
quando Papa Pio IX (1846-1878) consacrò la elementi decorativi, se, cioè, tutte queste rap- masiana. I suoi interventi — desumibili dalle geometriche, poco caratterizzate e tutte pro- pa? A quando risale il primo concla- braccio di ferro con i carolingi si af- a «unanime concordia»).
nuova basilica, che, pur rispettando i volumi, ferma la nuova prassi elettiva stabili- re da un accanito oppositore come il solo collegio degli elettori, ma, in
lettere e dai sermoni — tutti tesi a definire una venienti dal tipo dell’“uomo santo”, del rifles- ve della storia? Qual è stato il Papa Queste norme furono effettiva- Dante pronto al contempo a dichia-
l’iconografia, il fasto della basilica martiriale, ta da un sinodo Laterano nel 769, un certo senso, un’azione di tutta la
disciplina e una fede dislocata nel tempo e sivo pensatore, del saggio, del sapiente filoso- eletto più giovane, o il più vecchio? mente efficaci per garantire elezioni rare spiritualmente la sede vacante
rappresenta un edificio completamente nuovo, che cercava di escludere l’ingerenza Chiesa».
proprio nella successione episcopale romana, fo di classica memoria. Chi è stato il primo Pontefice africa- rapide, in momenti difficili per la per indegnità (Paradiso, XXVII, 22-
seppure costellato di memorie autentiche o del potere politico nella successione Le istanze di Paolo VI sono poi
seppure osservata nelle interazioni che i diver- Tutto fa pensare a una galleria di istantanee no? Queste e molte altre domande Chiesa, ma soprattutto legittimarono 27) così come a difenderne la legitti-
sapientemente ricostruite di un intermina- apostolica: il Papa deve essere scelto state sostanzialmente recepite e con-
si rappresentanti della Chiesa dell’Urbe in- di “uomini eccezionali”, difficili da identifica- possono trovare oggi esaustive rispo- l’adesione al nuovo modello giuridi-
mità nella successione apostolica fermate nella costituzione Universi
bile cantiere costruttivo e cultuale. trattengono con le comunità del suolo italico, re, poco diversificate, quasi per creare una se- ste nell’ormai diffusa bibliografia di dal solo clero romano, senza alcun cizzato di Chiesa della matura età
(Purgatorio, XX, 86-90). dominici gregis di Giovanni Paolo II
La basilica sorge dove in età apo- gallico, ma anche orientale, difendono coeren- settore (tra cui il recentissimo saggio intervento dei laici, a cui spetta sol- medievale: parte della storiografia fa
quenza naturale, senza iati, senza traumi, do- Ma l’elezione di Bonifacio VIII se- (1996) e nel motuproprio De aliqui-
stolica si estendeva, a ridosso dell’an- temente la fede di Calcedonia, e si impegna- di Agostino Paravicini Bagliani, tanto la ratifica per acclamazione, in risalire all’8 gennaio 1198 la prima
ve non sono importanti i caratteri e le perso- gnava già il passo al contempo al bus mutationibus di Benedetto XVI
sa del Tevere, una complessa necro- no, con molta incisività, alla custodia fidei et Morte e elezione del papa. Norme, riti autosegregazione volon-
nalità, ma dove emerge il concetto di un dive- culmine e al tramonto di una certa (2007) ulteriormente integrati dalle
poli pagana, dove fu sistemato il canonum (Epistula, 115, 1). e conflitti. Il Medioevo, Roma, Viella taria dei cardinali, riuniti
nire fluido, coerente, che sfocia nell’estuario L’idea auspicata da Paolo VI icona dell’ecclesiologia ierocratica disposizioni del motuproprio Nor-
corpo di Paolo dopo il martirio che, Leone vuol far dialogare il suo impegno 2013, pagine XIV + 335, tavole fuori nell’antico edificio impe- che doveva ora attraversare le grandi
ideologico della continuità e dell’unità di una mas nonnullas del 22 febbraio 2013.
secondo le fonti e la tradizione ico- pastorale e la consapevolezza della sua digni- Chiesa coesa e compatta. Il pensiero dell’en- testo 15, euro 25). Meno indagato — della partecipazione del popolo di Dio riale di Settimio Severo, tempeste della cattività avignonese e Dunque da sempre la Chiesa eleg-
nografica, avvenne proprio nei pressi tà episcopale, allargata verso un’unità politica anche se forse più urgente per la ri- il septizonium, per elegge- dello scisma d’Occidente, in cui la ge — tramite i cardinali, per tradizio-
del luogo della deposizione, che, ben
tourage leonino che ha concepito la teoria di all’elezione del successore di Pietro re il trentasettenne cano-
e religiosa, disegnando una sorta di ecclesia Pontefici vuole disegnare l’evidente filo rosso flessione ecclesiologica contempora- concezione plurisecolare della “pie- ne «parte del corpo del Papa» — il
presto, dovette essere stata monu- imperialis che si mette a disposizione del po- che unisce, in maniera indissolubile, il Cristo nea — il ruolo “primaziale” che nei era già ben definita nel II secolo nista Innocenzo III, allie- nezza della potestà” papale, sulla suo Papa e il Papa esprime la Chiesa
mentalizzata, secondo la stessa dina- polo di Dio, toccato dai problemi conseguenti secoli l’elezione di un nuovo romano vo di Uguccione, che da «Gesù consegna le chiavi a Pietro» scia delle riflessioni del Defensor pa- che lo ha eletto. Ogni neo-eletto re-
con Pietro e con i Pontefici nel tempo. Que-
mica che vide la segnalazione della alle invasioni degli Unni e dei Vandali. In Pontefice ha rivestito e continua a un lato portò alla massi- (XI secolo, «Libro della pericope di Enrico II», Monaco, Biblioteca statale) cis di Marsilio da Padova, sarebbe ca in sé, pur nella continuità della
sto nitido concetto definisce l’idea del prima-
tomba di Pietro in Vaticano. Euse- questa visione si cala perfettamente la teoria rivestire oggi per la definizione di ma estensione la forza stata messa in discussione in favore successione apostolica, un’originalità
bio di Cesarea, seppure al tempo di dei clipei dei Pontefici di San Paolo fuori un modello di Chiesa e del conse- una seconda fase. Tuttavia una Costi- della “pienezza della po- della stessa negoziazione dell’attri- magisteriale, un nuovo modello di
Costantino, rievoca la testimonianza le Mura. In quel tempo nella vicina me- guente magistero a esso ispirato. Co- tuzione romana dell’imperatore Lota- testà” papale ma dall’altro — in con- l’identificazione del papato con la camere dei cardinali per affrettare buzione divina dell’autorità con il Chiesa che è chiamato a servire e
del presbitero romano Gaio, il quale, tropoli partenopea, nel cuore delle cata- me spesso accade, forse l’occhiale rio nell’824 (ratificata da un sinodo tinuità con la feconda tradizione dei sede romana nella costituzione Quia l’elezione che avrebbe tardato a ve- potere imperiale. L’ostinatezza di guidare come sommo Pastore nella
appunto, tra lo scorcio del II e gli combe di San Gennaro, viene concepita privilegiato della storia può aiutarci laterano nell’826 e ancora a fine se- pontificati medievali — mostrò una frequenter (1246): «Dove è il Papa, lì nire ancora più di un anno e che si Urbano VI, che neppure l’invito di piena libertà di esercizio dei tria mu-
esordi del III secolo, poteva mostrare la cripta dei vescovi, dove i presuli napo- a spostare il focus visivo del nostro colo da Giovanni IX, all’indomani lungimirante attenzione nei confron- è Roma». sarebbe risolta in realtà con un com- santa Caterina da Siena a fare dei nera (docendi, regendi, sanctificandi),
i trofei dei principi degli apostoli, ri- letani, ma anche il vescovo di Cartagine sguardo dalla dimensione della con- del processo al cadavere di Papa ti della religiosità popolare e dei na- Il processo di transizione al siste- promesso, cioè con la scelta del nuo- cardinali le «vere colonne che aiutas- in comunione con il collegio episco-
spettivamente presso il Vaticano e lungo la Quodvultdeus sono sepolti e rappresentati tingenza a quella dell’universalità. Formoso) riuscirà ad avere ragione scenti movimenti pauperistici (fu lui ma di elezione attuale si completa vo Papa affidata a soli sei cardinali. sero a sostenere il peso delle molte pale: «La consacrazione episcopale
via Ostiense (Historia ecclesiastica, II, 25, 7). in mosaico proprio entro sfavillanti cli- Potremmo così, ad esempio, riflet- di questa esclusione reintroducendo a concedere la facoltà della predica- dopo il famoso e famigerato concla- Come è ovvio il neoeletto provvi- fatiche» riuscì a piegare,
Ebbene, su quella prima sobria memoria pei, anticipando di qualche anno una ve- tere sul fatto che l’idea di partecipa- la partecipazione attiva dei laici ro- zione itinerante a san Francesco). ve di Viterbo, apertosi il 28 novem- de subito a regolamentare le elezioni aprì quella grande frattu-
Costantino fece costruire una piccola basilica, Papa Callisto
ra e propria teoria che nella basilica ipo- zione del popolo di Dio all’elezione mani nella scelta del Papa, che Proprio in occasione di un sermo- bre 1268 e terminato solo il 1° set- con la costituzione Ubi periculum vo- ra che consumò la Chiesa Nella diffusa ricerca di curiosità
consacrata nel 324 da Papa Silvestro (314-335), avrebbe dovuto essere consacrato al- ne pronunciato nel primo anniversa- tembre 1271 con l’elezione di Grego- tata il 7 luglio 1274 dal II concilio di
gea della catacomba di Capodimonte ri- del successore di Pietro (questi isti-
la presenza dei legati imperiali depu- rio della propria elezione (22 feb- rio X . Fu a seguito della tormentata Lione e che resta a oggi la prima
occidentale per quasi un che accompagna i giorni del conclave
non maestosa come quella situata sul colle produce con effigi in clipeo, indicati da tuito, non eletto, da Cristo stesso: quarantennio, tra Papi e
Vaticano, in corrispondenza del sepolcro di presentazioni debbano essere riferite all’inter- tati a ricevere il giuramento di fedel- braio 1199) Innocenzo III, che rende- e inconcludente clausura nel palazzo (ecco il tanto ricercato “primato”) l’occhiale privilegiato della storia
vento leonino o se alcune di esse, magari in una sequenza numerata, la cronotassi Matteo, 16, 18-20; Luca, 22, 31-32; antipapi irregolarmente
Pietro, eppure utile a definire un culto che si tà all’imperatore da parte del neoe- rà stabile l’utilizzo per sé e i suoi pontificio (dapprima volontaria, poi disciplina ufficiale del conclave: do-
una versione più sintetica, possano essere episcopale della città a cominciare dal Giovanni, 21, 15-17; 1 Corinzi, 15, 5)
successori del titolo di vicarius Chri- coartata dal podestà Corrado di Al- po un periodo di dieci giorni dalla
eletti dai concili (l’ultimo può aiutarci a spostare l’attenzione
definì nel tempo e, segnatamente, nella secon- primo vescovo Asprenas. auspicata da Paolo VI nella costitu- letto. fu Felice V nel 1440) e
da metà del IV secolo, quando la figura di proiettate addirittura verso l’edificio dei tre
Tornando alla teoria pontificia di San zione Romano Pontifici eligendo (1975) È bene ricordare come il tanto ci- sti, definirà le fasi del perfeziona- viano) del collegio cardinalizio, tra morte del Papa, i cardinali avrebbero
teorie collegiali concilia-
dalla dimensione della contingenza
imperatori o se invece debbano avanzare fino tato decreto di Niccolò II (promul- mento dell’elezione papale utilizzan- cui «grandissimo era il disaccordo», dovuto riunirsi in un luogo chiuso
Paolo ricevette tanta attenzione da parte del
ai diversi rifacimenti medievali, tanto da inte-
Paolo fuori le Mura, la sequenza era or- è già bene definita nel II secolo do l’allegoria nuziale del matrimonio che i cittadini viterbesi giunsero i «con la chiave» la cui inviolabilità riste che a Costanza ten- a quella dell’universalità
popolo romano e, in particolare, dell’aristo- ganizzata in coppie di clipei campiti dai dell’era cristiana, con lo sviluppo a gato con la bolla In nomine Domini il tarono di imporre un
crazia dell’Urbe, che l’epoca che dal pontifi- ressare, secondo alcuni studiosi, un cantiere 13 aprile 1059) che riserva ai soli car- mistico tra il Papa e la sua Chiesa, primi di giugno del 1270 a scoper- deve essere garantita dal cardinale
volti dei Pontefici e definiti da didasca- Roma dell’episcopato monarchico: le mentre Innocenzo IV completerà chiare parte del tetto sovrastante le Camerlengo e lì condurre vita in co- nuovo modello ecclesiale
cato di Damaso (366-384) giunge alla fine del cavalliniano. dinali vescovi l’elezione del Papa
lie, che ricordavano il nome e la durata attestazioni di Egesippo e Ireneo di proprio intervenendo sulla disciplina conferisce pure, con l’ufficio di san-
IV secolo, venne definita come il tempo di Si è consolidata l’idea, alla luce delle rifles- non sia che l’esito — più teorico e di
del pontificato. Quaranta ritratti si salva- Lione (ripreso poi da Eusebio di Ce- elettiva. Secondo il decreto Ad lau- tificare, gli uffici di insegnare e go-
Paolo e, anzi, la gente vissuta in questa sta- sioni più recenti, che il frammento musivo principio che pratico — di un pro-
rono dall’incendio del 1823 e un paio di sarea) concordano nel riconoscere dem del 30 ottobre 1417, il Papa vernare; questi però, per loro natura,
gione fu emblematicamente riconosciuta da che si conserva presso le grotte vaticane e che gressivo percorso di riaffermazione e
anni dopo furono staccati dal pittore una procedura uniforme a quella de- avrebbe dovuto essere eletto dai ven- non possono essere esercitati se non
Richard Krautheimer come la “generazione di rappresenta, in maniera suggestiva e assai garanzia, ad intra e ad extra, della li-
Pellegrino Succi e sistemati nel monaste- gli altri vescovi per l’elezione del bertas ecclesiae, passato per un conso-
Nel romanzo di Henry Morton Robinson tidue cardinali presenti e da sei rap- nella comunione gerarchica col capo
Paolo”. espressiva, il volto di Pietro, non sia altro che ro. Sulla parete meridionale si distendeva Pontefice romano (quella descritta presentanti per ognuna delle cinque e con le membra del collegio» (Gau-
L’edificio costantiniano, troppo angusto e una “reliquia iconografica” dell’arco leonino lidamento del rapporto con l’episco-

Il cardinale
la prima serie che rappresentava i pontefici nella Tradizione apostolica attribuita a nazioni partecipanti al concilio. dium et spes, 21). La costituzione sul-
interessato presumibilmente da infiltrazioni della basilica di San Paolo. Al tempo del pato voluto da Leone IX e risonante
da Pietro a Innocenzo I (401-417). Della pare- Ippolito di Roma), «scelto da tutto Il fallimento del conciliarismo e la la Chiesa del Vaticano II risalda i
d’acqua, fu inglobato da una basilica ben più grande Pontefice romano, che si colloca come Papa Innocenzo negli scritti di san Pier Damiani, co-
te settentrionale abbiamo solo la documenta- I
il popolo» in una forma non identi- riunificazione della Chiesa romana due percorsi che spesso, nel corso
importante, che, mutando orientamento ma un colosso al centro di una delle stagioni più sì come nelle opere giuridiche di
zione delle copie ad acquarello che riproduco- ficata con chiarezza e «consacrato erano pronte a essere consegnate alla dei secoli, la storia aveva disgiunto:
mantenendo al centro il sepolcro dell’apostolo delicate e travagliate della storia della Chiesa Burcardo di Worms e Umberto di
no la serie che va da Lino (67-76) a Vitaliano attraverso l’imposizione delle mani» Silva Candida. La riaffermazione del modernità: l’appannamento dell’uni- «Il collegio o corpo episcopale non
delle genti, impegnò ben tre imperatori, ossia di Roma, possono essere anche attribuiti i ci- to della Chiesa di Roma, ovvero del legame di GIULIA GALEOTTI speranze e incomprensioni, crisi, Romy Schneider, banalizzando e versalismo delle due autorità sovra-
(657-672). Durante il pontificato di Niccolò dai vescovi delle Chiese vicine, alla primato romano, anche nei confronti ha però autorità, se non lo si conce-
Valentiniano II, Teodosio e Arcadio, anche se cli figurati della navata centrale e la originale tra Cristo e Pietro, per chiarire l’assunto dolori e una grande fedeltà alla togliendo ogni spessore alla tra- statuali, Chiesa e Impero, in favore
III (1277-1280) fu ripetuta la teoria, proprio so- presenza della comunità riunita in del doloroso scisma orientale del pisce unito al Pontefice romano, suc-
teoria pontificale. Il pri- dell’eredità apostolica che si proietta nell’epi- Aprile 1915. Appena ordinato sa- Chiesa cattolica — le vicende del ma). Nella complessità delle dell’ascesa degli Stati nazionali e la
pra al colonnato, con la sequenza da Pietro a preghiera. Ma Roma è, in questi se- 1054, passava quindi formalmente at- cessore di Pietro, quale suo capo, e
mato della Chiesa ro- Bonifacio I (418-422), mentre, a più riprese, la scopato romano considerato nel tempo e nella coli, pur sempre la capitale dell’Im- cerdote dopo alcuni anni passati sacerdote Stephen Fermoyle fino questioni affrontate da Robinson nuova cesura teologica e istituziona-
traverso la rivendicazione della pote- senza pregiudizio per la sua potestà
mana, l’equilibrio e la serie fu proseguita per volontà di Benedetto storia. pero, e come tale appetibile quale a Roma, il giovane Stephen Fer- alla creazione cardinalizia. nel suo romanzo v’è soprattutto le operata dall’antigiuridicismo della
stà elettiva a una parte del collegio di primato su tutti, sia pastori che
comunione universale XIV (1740-1758) e Pio VIII (1800-1823).
Ancora oggi entrando nel luminoso santua- cassa di risonanza per il diffondersi moyle attraversa l’oceano sul Vicario di Saint Margaret; esi- la relazione — difficile a tratti, Riforma protestante dovevano far
cardinalizio che, stabiliva il decreto, fedeli. Infatti il Romano Pontefice,
della fede, anche in re- L’originale progetto leonino, replicato nelle rio paolino, pur consapevoli di accedere delle eresie (in particolare gnostiche transatlantico italiano Vesuvio: liato in una parrocchia periferica ma indubbiamente costruibile e emergere da un conclave di soli due
ovunque fosse radunato «là sarebbe in forza del suo Ufficio, cioè di Vi-
lazione al complesso basiliche di San Pietro e di San Giovanni in all’interno di un edificio sostanzialmente rico- e marcionite) a cui serve come argi- sta tornando nella natia Boston della diocesi in territorio anglo- fruttificante — tra la Chiesa ame- giorni (il primo privo di capitolazio-
stata la Chiesa di Roma». cario di Cristo e Pastore di tutta la
esito del concilio di Laterano, vuole chiudere un ragionamento struito dalle fondamenta, si percepisce l’idea ne proprio una definizione della per iniziare la sua missione sa- canadese (ne sarà poi nominato ricana e il Vaticano («si devono ne elettorale) il settantasettenne Pao-
Che l’obiettivo fosse ancora lonta- Chiesa, ha su questa una potestà
Calcedonia (431), il storico che guarda ai Pontefici come ai desti- di una Chiesa piantata e radicata sulla tomba “sollecitudine” giuridica e spirituale cerdotale come vicario parroc- parroco); segretario del cardinale conciliare i due punti di vista. lo III Farnese (1534-1549), ideatore e
no dall’essere raggiunto, però, ci vie- piena, suprema e universale, che può
contributo potente nei natari ultimi di un piano salvifico che si muo- dell’Apostolo delle genti. Ma poi lo sguardo garantita dalla successione papale, chiale nella parrocchia di Saint di Boston e poi suo conclavista L’energia americana, illuminata, primo attuatore del programma della
ne segnalato dalla prima elezione av- sempre esercitare liberamente»
confronti dell’ortodossia ve dalle prefigurazioni veterotestamentarie, si alza su quella teoria pontificia che, pur rea- che viene quindi fissata per iscritto Margaret in Malden, sobborgo a (arrivati a Roma, i due riescono disciplinata da Roma può ben Riforma cattolica portato avanti con
venuta all’indomani della promulga- (Gaudium et spes, 22). Il nesso tra il
e della disciplina eccle- prosegue con le storie dell’Apostolo delle lizzata dai restauratori del passato prossimo, nelle prime liste episcopali, dal Cro- forte immigrazione italo-irlande- solo a osservare da spettatori la essere il fattore decisivo degli an- il concilio di Trento. Tuttavia lo stes-
zione del decreto, quella di Alessan- fondamento sacramentale del mini-
siastica, disegnano il genti e viene solennemente consegnato ai rap- consegna il sentimento di una Chiesa romana nografo romano al Catalogo liberiano se, in cui risiede anche la fami- fumata bianca; per il cardinale, ni difficili che si prepararono»). so rinnovamento tridentino, operato
dro II, resa possibile solo con il so- stero papale e la sua funzione giuri-
pontefice Leone, chia- definita da un’incessante susseguirsi di uomi- glia di origine. che avrà un collasso, è la secon- Grande sostenitore di Pio XI, dalla feconda sinergia tra una ridefi-
presentanti ufficiali della Chiesa romana. (entrambi del IV secolo) al posteriore stegno delle armi normanne, ma so- dica di governo trova evidentemente
mato eloquentemente ni santi, che fungono da calamita, da glutine, Uscito per la prima volta nel da volta che succede; la terza vi Stephen Fermoyle sarà suo nizione canonistica delle istituzioni
Le effigi dei diversi Pontefici rispetto alla Liber pontificalis (prima stesura VI se- prattutto dal caso di Ildebrando di la propria sintesi nell’elezione cano-
“Magno”, come il com- riuscirà); assistente nella Segrete- “complice” nel cercare la pace e ecclesiali quanto dell’espressione di
redazione della prima serie leonina mostrano da tenace connettivo di una Chiesa più larga colo) le quali tutte riportano, come Soana, imposto al soglio pontificio 1950, The Cardinal di Henry nica che conferisce un ruolo giuridi-
mittente della revisione ria di Stato; assistente del legato denunciare il nazifascismo («una una pietà laicale e della santità che
ritocchi, ripensamenti, restauri, rifacimenti che abbraccia il popolo di Dio, che costella primi successori di Pietro, i vescovi nel 1073 per acclamazione della folla Morton Robinson (1898-1961) co primaziale a un cristiano ordinato
monumentale e decora- apostolico a Washington; vesco- copia del messaggio di Sua San- da Ignazio di Loyola e Teresa d’Avi-
tiva dei due santuari che rendono difficoltose le operazioni di resti- l’intero ecumene cristiano. Lino, Anacleto e Clemente Romano. (e non secondo le regole canoniche) racconta — tra difficoltà e gioie, vescovo con un atto sacramentale.
vo di Hartfield; arcivescovo; car- tità può essere portata ai giornali la giunge fino a Giovanni della Cro-
martiriali più importan- Ma allora quale “nuovo” Papa per
dinale. di Londra e di Parigi»). ce, Carlo Borromeo e Filippo Neri,
ti della città e, dunque, quale “nuova” Chiesa? Il sopravveni-
Ambientato tra le due guerre Pur senza fare nomi, Robin- sarebbe stato travolto, nello spazio
non solo della basilica re della «società liquida» e della
mondiali, il romanzo — oltre a son ammette di aver tratto ispi- di due secoli, dalle ondivaghe cor-
di San Pietro, simbolo «I due Foscari» di Giuseppe Verdi al Teatro dell’Opera di Roma con la regia di Werner Herzog globalizzazione anche del fenomeno
essere popolato di intelligenti razione da figure concrete. «Non renti giurisdizionaliste e illuministi-
Stampa raffigurante la basilica di San Paolo fuori le Mura dopo l’incendio del 1823 concreto del primato, religioso consegna all’oggi la sfida
cardinali che leggono «L’O sser- posso pretendere che Stephen che che, dopo la Rivoluzione france-
ma anche di quella del dell’applicazione dei princìpi della

il cantiere si concluse solo al tempo di Ono-


doctor gentium.
Qui, il Pontefice che guidò la comunità ro-
Tutti fermi, dirige Muti vatore Romano» da ambo le
parti dell’oceano — è denso di
personaggi storici laici ed eccle-
Fermoyle sia interamente un pro-
dotto della mia immaginazione.
Ritengo di essere più prossimo
se e la temporanea occupazione di
Roma nel 1798 parevano aver dissol-
to il nesso di continuità del papato
tradizione confluiti nel Vaticano II e
oggi messi a rischio dalla base irri-
rio (395-422), figlio di Teodosio, come ricorda mana in un tempo difficile, che aveva cono- romano. nunciabile dell’autosussistenza indi-
la perduta iscrizione musiva dell’arco trionfa- sciuto pestilenze, carestie e invasioni, vuole Proprio in quel momento, come accade ricordarcelo con colate di ghiaccio ovun- siastici (il segretario di Stato Eu- al vero nel dire che riassume tut- vidualistica e soggettivista della sen-
di MARCELLO FILOTEI «Il papato non è altro che lo spet-
le: Teodosius coepit, perfecit Honorius aulam anche “fissare” la storia figurata del pontifica- all’opera, una lettera che lo scagiona giun- que. Anche il regista Werner Herzog, sem- genio Pacelli viene descritto da ti i sacerdoti che ho conosciuto sibilità postmoderna. Lo scollamento
Robinson come «un duplicato di e, particolarmente, quelli che tro del defunto impero romano assi-
doctoris mundi sacratum corpore Pauli. to romano, inteso come vero e proprio istitu- Un affollato consiglio deve prendere una ge al padre, il quale abbandonate le inse- bra però contagiato dall’immobilismo di tra coscienza individuale dei credenti
Abramo Lincoln, visto da El hanno lasciato le impronte mi- so sulla sua tomba con la corona in
Lo splendido edificio martiriale fu interes- to, inaugurando una sequenza iconografica decisione giusta e difficile, che avrà impor- gne del potere che non è più in grado di fondo, e decide di tenere tutti fermi, o e magistero morale della Chiesa, la
mano» chiosava Thomas Hobbes
sato, tra il 422 e il 445, da un evento distrutti- che include, entro i clipei, le effigi ieratiche tanti ripercussioni sul futuro. Perché que- sopportare cede di schianto. quasi, per quasi tutto il tempo. Se in parte Greco»). steriose della loro missione sacra defezione giovanile nella frequenza
Lo schematico susseguirsi dei numeri, nel Leviatano a cui faceva eco il sem-
vo, forse un incendio dovuto a un fulmine, dei Papi nel tempo. Un’idea figurativa, que- sto avvenga, però, un monarca ottuagena- si può ipotizzare un tentativo di recupero Se ogni tappa del suo percor- sulla mia giovinezza» (pare co- ai sacramenti, la difficile armonizza-
con momenti sublimi perché Verdi è sem- pre caustico, ma realista, Voltaire: «il
forse un terremoto. Per questo — come ricor- st’ultima, che veniva da lontano, quando i rio, un padre, dovrà dimettersi, ponendo il della tradizione e magari anche della pras- so umano e sacerdotale è arric- munque che il romanzo sia par- zione dell’applicazione dei princìpi
pre Verdi, lascia qualche spazio alla rifles- Papa è un idolo a cui si legano le
da un’iscrizione marmorea, un tempo nella volti di filosofi, regnanti, defunti erano rap- bene comune al di sopra e prima di quello si, il pensiero del grande autore sembra co- chente, durante il periodo roma- zialmente ispirato alla vita del postconciliari con la dilagante cultu-
personale. Quando ha messo in musica il sione su alcuni aspetti del teatro e della mani e si baciano i piedi» (Le Sotti-
controfacciata della basilica e ora conservata presentati in busto entro un enfatico cerchio, munque rimanere accennato e a tratti ine- no Stephen Fermoyle impara a cardinale statunitense Francis sier, 1880, postumo). L’anticlericali- ra secolarizzata, la sfida dell’incultu-
nel monastero — Leone Magno (440-461) si dando luogo a un effetto iconico, nel senso libretto che Francesco Maria Piave aveva musica, realtà che risulterebbero inutili se spresso. vedere e considerare anche il Joseph Spellman, 1889-1967). razione delle Chiese dell’Africa, la
tratto dal dramma di Byron non avrebbe non combaciassero con la vita. Certo le smo liberale ottocentesco e la prepa-
preoccupò di restaurare e, presumibilmente, che quei volti assurgevano a un senso celebra- Fa agio su tutto comunque la direzione punto di vista vaticano delle co- The Cardinal — che si chiude razione della debellatio dello Stato crisi istituzionale e vocazionale, la
mai potuto immaginare che quasi 170 anni circostanze narrate sono assai diverse, ma di Riccardo Muti, che con questo titolo ha se. È, per certi versi, il cuore del con l’elezione e l’incoronazione
di decorare la basilica, come suggerisce la tivo e rappresentativo. pontificio del 20 settembre 1870, pur prosecuzione del dialogo interreli-
dopo la prima al Teatro Argentina (3 no- alcuni archetipi rimangono: da una parte il romanzo. di Pio XII (e il cardinale Fer-
perduta iscrizione dell’arco absidale che chia- Proprio nelle pagine di questo giornale, nel una lunga consuetudine. La lettura è aspra in una controinterazione involonta- gioso e del cammino dell’ecumeni-
vembre 1844) l’opera sarebbe tornata a Ro- senso di responsabilità che eleva oltre ogni Dottrina e umanità; concretez- moyle che, nell’epilogo, compie
ma in causa la grande reggente Galla Placi- giugno del 2009, in chiusura dell’Anno paoli- ed emotiva, nervosa a tratti, con ampi ri- ria, avrebbero ancora consentito e smo non sono — non tutti — banchi
ma, al Costanzi, quasi come paradigma del privata debolezza e apre la possibilità di
dia: Placidiae pia mens operis decus homne pa- no, si annunciò la fortunata scoperta della più lassamenti lirici, soprattutto nei poetici za del quotidiano e fedeltà ai nuovamente in piroscafo un stimolato una riflessione sulla fun- di prova “nuovi” che il papato con-
momento storico che stiamo vivendo. una via coraggiosa, diversa, magari inusua-
terni / gaudet pontificis studio splendore Leoni. antica immagine dell’apostolo delle genti in le, dall’altra il momento della decisione, momenti cameristici. Grandi contrasti di- principi; insegnamenti e cuore; viaggio verso i suoi Stati Uniti) zione petrina: dalla sottolineatura segnatoci dal settantacinquesimo
I due Foscari, in prima al Teatro
Non è semplice ricostruire le fasi decorative un clipeo dipinto nella volta di un cubicolo dell’Opera il 6 marzo e in scena fino al 16, comunitario, difficile e grave. namici, una sorta di marchio di fabbrica, politica e questioni sociali; medi- — è dunque anche una riflessione del verticismo papale del Sillabo di conclave dovrà affrontare: la storia
del santuario paolino e gli studiosi hanno do- della catacomba di Santa Tecla. Di lì a qual- non è la migliore opera di Giuseppe Verdi, Ma l’opera, di un Verdi già affermato sorretti da una buona compagnia di canto cina e fede religiosa; vocazione e sulla duplice fedeltà a Chiesa Pio IX (1864) a una più matura e ar- ce lo insegna. Nuovo, ma di quella
vuto prendere in considerazione i disegni, gli che mese, nello stesso contesto, furono sco- ma ha il pregio di avere una trama chiara, anche se non ancora in posizione egemoni- costruita anch’essa su una dicotomia inter- tentazioni (dal romanzo nel 1963 cattolica e patria di origine. Una ticolata ridefinizione dell’«intera pie- “novità” che ha fondamento in Cri-
acquerelli e tutte le menzioni antecedenti il perti i volti di Pietro, Andrea e Giovanni. fatta di lotte di potere e incentrata su un ca nel panorama musicale italiano, è fatta na tra le voci tonde e fluide dei due prota- verrà tratto il film omonimo di- riflessione di cui negli anni Cin- nezza della suprema potestà» conte- sto, primo e unico pastore della
grave incendio del 1823. In questo senso, si Quei primi volti degli apostoli, riferibili allo errore giudiziario. Jacopo Foscari, figlio di emozioni forti e quasi assoluta immobi- gonisti maschili — l’ottimo baritono Luca retto da Otto Preminger: la pel- quanta si sentiva la necessità e nuta nella costituzione Pastor aeter- Chiesa, che fa «nuove tutte le cose»
sono dimostrati fondamentali i disegni acque- scadere del IV secolo, rappresentavano la testi- del doge Francesco, è ingiustamente con- lità. Non accade quasi nulla, perché nulla Salsi per Francesco Foscari e il tenore licola, però, riduce quasi del tut- che oggi continua a essere inte- nus del concilio Vaticano I (18 luglio (Apocalisse, 21, 5) potrà essere il pri-
rellati fatti eseguire dal cardinale Francesco monianza iconografica più antica di una pras- dannato all’esilio, nel quale non gli è con- può accadere. Il senso di responsabilità Francesco Meli per il figlio Jacopo — e la to la vicenda all’amore impossi- ressante perché riflette l’essenza 1870). mato del nuovo successore di Pietro,
Barberini nel 1635, ma anche quelli commis- si che troverà espressione nell’antico arco del- cesso il conforto dell’amata moglie. Il cuo- congela l’azione. Fa bene quindi l’autore scintillante e vibrante, a tratti un po’ trop- bile con la nobildonna romana del cattolicesimo. Una sola Paro- L’immagine della societas iuridice un primato della carità, «che non
sionati da Seroux D’Agincourt e prodotti tra la basilica di Santa Sabina, ma anche di mo- re non regge e il giovane muore di dolore. delle scene e dei costumi, Maurizio Balò, a po, Lucrezia del soprano Tatiana Serjan. Francesco Hayez, «I due Foscari» (1842) Ghislana Falerni, interpretata da la per mille tradizioni e culture. perfecta che il Vaticano I andava ela- avrà mai fine» (1 Corinzi, 13, 8).
pagina 6 L’OSSERVATORE ROMANO mercoledì 13 marzo 2013

Critiche al progetto di legge che riduce i sostegni fiscali nel Regno Unito Secondo Human Rights Watch ben 264 episodi di violenza nel 2012

Gli anglicani contro i tagli Ancora attacchi in Indonesia


alle spese per le famiglie alle minoranze religiose
LONDRA, 12. Preoccupazione per il scorse settimane, aveva spiegato che Peraltro, secondo un’analisi com-
crescente rischio di aumento della l’iniziativa mira a realizzare un siste- piuta dalla Children’s Society, ben il
povertà nelle famiglie con bambini ma di welfare basato su «sostenibili- sessanta per cento dei risparmi pre-
è stata espressa dall’arcivescovo di tà, integrità ed equità». visti con le nuove misure fiscali sa-
Canterbury, Justin Welby. Il presule L’arcivescovo di Canterbury — ranno a carico delle famiglie a basso
— che verrà intronizzato come capo pur non risultando, assieme all’arci- reddito. Anche l’arcivescovo di
spirituale della Church of England vescovo di York, tra i sottoscrittori York, John Sentamu, ha aderito
e primate dell’Anglican Commu- della lettera — ha sottolineato che all’appello, sottolineando la necessi-
nion, in una cerimonia che si terrà il «oltre 200.000 bambini saranno tà che «i bambini, che sono i più
21 marzo — ha unito la sua voce a spinti nella povertà» in caso di ap- vulnerabili, siano protetti da questi
quella di altri 43 vescovi anglicani provazione della legge. Per questo, cambiamenti, che avrebbero effetti
che, in una lettera aperta pubblicata il presule ha esortato le autorità sta- negativi per nove famiglie su dieci».
sul giornale londinese «The Sunday tali a compiere «una scelta chiara» Il presule ha poi criticato il fatto
Telegraph», hanno denunciato le che la maggior parte dei risparmi si
in merito alla questione della prote-
nuove politiche delle autorità statali facciano sulle famiglie a basso red-
zione dell’infanzia. La legge, ha
del Regno Unito che penalizzano i dito.
spiegato, di fatto «rimuoverà le pro-
sostegni fiscali alle famiglie. La I vescovi anglicani chiedono
House of Lords ha infatti in pro- tezioni esistenti contro l’aumento
dei prezzi, coinvolgendo in egual quindi di rivedere il provvedimento.
gramma la discussione del Welfare L’arcivescovo di Canterbury ha an-
Benefits Up-rating Bill, una legge modo sia le famiglie nelle quali vi
sono persone che lavorano che quel- che ricordato che la società civile ha
proposta dal Governo attraverso la «il dovere di sostenere quelli tra noi
quale si stabilisce che gli aiuti fiscali le nelle quali vi sono disoccupati e
che già quotidianamente devono af- che sono vulnerabili e bisognosi»
potranno aumentare nei prossimi tre puntualizzando che «quando i tem-
anni entro un tetto massimo frontare una battaglia per sbarcare il
lunario». Questi cambiamenti, ha pi sono difficili, il dovere dovrebbe
dell’uno per cento, indipendente-
aggiunto l’arcivescovo di Canterbu- essere sentito più che mai». JAKARTA, 12. Più di duecentosessan- governatori, sindaci e reggenti mag- impuniti. In due casi, i funzionari
mente dalle variazioni dell’indice
ry, «significano che sia le famiglie Già nel 2011 erano stati fatti dei ta attacchi nel solo 2012, in pratica giori poteri nella gestione dei con- locali si sono rifiutati di applicare e
dei prezzi. La misura colpirebbe an-
che i bambini pagheranno il prezzo tentativi legislativi per introdurre due ogni tre giorni; le minoranze re- flitti fra comunità diverse e della far rispettare le decisioni della Corte
che i sussidi di maternità, l’indenni-
dell’inflazione al posto del Go- dei limiti al sostegno fiscale delle fa- ligiose sono ancora nel mirino in violenza di carattere sociale e reli- suprema, che garantiva alle mino-
tà di disoccupazione, gli assegni per
miglie. Per l’occasione, una ventina Indonesia. È quanto emerge dall’ul- gioso. ranze il diritto di costruire luoghi di
i figli a carico. Il Governo, nelle verno».
di presuli, sempre anglicani, aveva- timo rapporto dell’organizzazione L’ultimo episodio, avvenuto solo culto.
no pubblicato una lettera sulla rivi- non governativa Human Rights pochi giorni fa, ha avuto come ber- Secondo Hrw, il presidente della
sta «The Observer». La Church of Watch (Hrw) dedicato all’intolleran- saglio la comunità cristiana Banua Repubblica e capo del Governo
England, era scritto nella lettera, za fra i credenti di diverse fedi; te- Niha Keriso Protestan, nella città di «dovrebbe insistere per far persegui-
«ha un impegno e un obbligo mo- ma che appare sempre più all’ordine Bandung, capoluogo della provincia re ogni attacco violento contro le
rale di dare voce a coloro che non del giorno nel grande arcipelago del di Giava occidentale. Il gruppo pro- minoranze», mentre maggiore deter-
hanno voce. Siamo pertanto chia- sud-est asiatico. «Nel nome della re- testante ha ricevuto minacce e l’or- minazione viene richiesta a funzio-
mati a parlare per tutti quei bambi- ligione» è il titolo della ricerca, nel- dine di fermare le assemblee di cul- nari governativi e forze di sicurezza.
ni che potrebbero trovarsi di fronte la quale si invita esplicitamente il to. Secondo quanto denunciato, un Fra i gruppi estremisti più attivi,
ad una più grave povertà e poten- presidente della Repubblica e capo leader di quartiere, a capo di un nu- vengono segnalati il Forum Umat
zialmente dei senza fissa dimora a del Governo, Susilo Bambang Yu- trito gruppo di estremisti islamici, Islam (Forum del popolo islamico)
causa delle circostante in cui si tro- dhoyono, ad adottare una politica ha ordinato ai fedeli cristiani di to- e il Front Pembela Islam (Fronte
vano i loro genitori. Un simile im- di “tolleranza zero” verso i ripetuti gliere tutte le immagini sacre e di dei difensori dell’islam), formazioni
patto è profondamente ingiusto». attacchi che stanno avvelenando la lasciare l’edificio in cui si riuniscono che sposano un’interpretazione
La questione della giustizia socia- società. a pregare. Come riferito dall’Indo- dell’islam sunnita che definisce i
le e della solidarietà è stata da tem- Una società piena di contraddi- nesian Committee of Religions for non musulmani come “infedeli” e
po indicata come prioritaria dall’ar- zioni, quella indonesiana. Infatti, Peace, al rifiuto opposto dai leader “blasfemi”.
civescovo di Canterbury, Justin Wel- pur essendo il Paese musulmano più dalla comunità i musulmani hanno Da tale contesto deriva una grave
by, succeduto a Rowan Williams. popoloso al mondo, non presenta promesso di tornare con una folla di erosione della libertà religiosa sia
Nelle scorse settimane Welby era in- nella sua Costituzione alcun riferi- militanti, per far sloggiare i cristiani per i cristiani sia per le altre mino-
mento diretto all’islam. Tuttavia so- con la forza. ranze, soprattutto in alcuni territori
tervenuto anche in merito alle rego-
no forti le pressioni dei gruppi fon- Il rapporto di Human Rights come le Molucche, i sobborghi di
le che guidano il mercato bancario e
damentalisti e in alcuni territori, co- Watch, relativo al 2012, documenta Giacarta, come Bogor e Bekasi,
finanziario, richiamando la necessità l’area della Papua indonesiana, l’iso-
me nella provincia di Nanggroe quello che viene definito “il falli-
di sostenere un sistema che sia al Aceh Darussalam, i governatori lo- mento” della gestione dell’ordine la di Sumatra. Un’erosione talvolta
servizio della società per promuove- cali applicano la sharia. Di qui un pubblico in Indonesia. Una situa- giustificata e nei fatti avallata — è
re il bene comune. In un intervento clima di incertezza e confusione, nel zione che porta i gruppi militanti a l’aspetto peggiore, secondo il rap-
pubblicato sul sito «Bloomberg», il quale bande di estremisti islamici at- diventare sempre più aggressivi, per- porto di Hrw — anche da rappre-
presule ha offerto un’analisi dell’at- taccano chiese cristiane, mentre non ché impuniti. A farne le spese sono sentanti delle istituzioni pubbliche.
tuale contesto economico e sociale raramente le forze dell’ordine — comunità ahmadiyya (considerati Proprio per porre rimedio a una si-
nel Regno Unito, sottolineando la questa la denuncia di Hrw — assi- musulmani eretici), cristiani e comu- mile situazione, come accennato, nel
necessità di una maggiore integra- stono «passivamente», di fatto la- nità islamiche sciite. Secondo un gennaio scorso, è stato varato un
zione dei servizi offerti dagli istituti sciando campo libero ai seminatori monitoraggio compiuto dall’ong in nuovo regolamento che consente un
di credito nell’ambito in particolare di odio. Proprio per questo, recente- dieci province, l’anno scorso si sono maggiore coordinamento nelle poli-
delle politiche di sostegno alle fasce mente il presidente Yudhoyono ha verificati ben 264 episodi di violen- tiche per la sicurezza delle comunità
sociali: «I servizi finanziari — ha af- firmato un nuovo regolamento (che za contro le minoranze religiose. religiose. «Siamo convinti che sia
fermato Welby — devono servire la ha ricevuto il plauso della Confe- Nella maggior parte degli attacchi, un passo nella giusta direzione», ha
società e non dominarla». renza episcopale cattolica) che dà a esecutori e mandanti sono rimasti detto padre Benny Suseyto, segreta-
rio della commissione per il Dialogo
interreligioso dell’episcopato indo-
nesiano. «Il coordinamento fra go-
verno, polizia, leader locali è essen-
I vescovi del Paraguay per le elezioni presidenziali del 21 aprile Intesa fra la Holy Trinity Church e il consolato dello Sri Lanka Incontro all’Al-Azhar ziale: troppe volte in passato questa
carenza ha generato vittime e per-

Un voto cosciente Per gli immigrati cristiani Islam messo che la violenza facesse gravi
danni. Le nuove norme gioveranno
e cristianesimo ai diversi contesti potenzialmente

libero e responsabile a Dubai religioni


conflittuali», ha assicurato padre
Suseyto.
Per il rappresentante dell’episco-
ASUNCIÓN, 12. Un’esortazione af- pagne elettorali, i giochi di partito DUBAI, 12. La cappellania della frire due o più volte gli stessi ser- di pace pato, «le cause principali dei con-
flitti sociali e religiosi in Indonesia
finché si esprima nelle urne «un vo- e la compravendita dei voti non do- Santissima Trinità di Dubai (Holy vizi».
to cosciente, libero e responsabile» vrebbero offuscare o delegittimare Trinity Church) e il consolato ge- Secondo Palapathwala, la chiesa IL CAIRO, 12. «Islam e cristiane- sono la provocazione e la manipola-
è stata lanciata nei giorni scorsi dai la volontà sacra espressa nelle urne. nerale dello Sri Lanka presso gli potrebbe fungere da punto di con- simo sono due religioni di amore, zione della religione per fini politi-
vescovi cattolici del Paraguay in vi- Diamo il voto intelligente a pro- Emirati Arabi hanno espresso il lo- tatto per i migranti dello Sri Lanka di pace e di perdono che nulla ci. Spesso micro-conflitti locali non
sta delle elezioni politiche del pros- grammi realizzabili, ai partiti che ro impegno a collaborare e lavorare bisognosi. L’obiettivo, infatti, è hanno a che fare con l’estremi- si sono potuti fermare per le insuffi-
insieme per affrontare i problemi smo»: lo ha dichiarato Ahmed El cienze della leadership politica o
simo 21 aprile che decideranno il promettono e compiono, votiamo quello di aiutare in tutti i modi
della comunità, in particolare la Tayeb, il gran imam di Al-Azhar per la mancata applicazione delle
successore del presidente Federico con coscienza sincera e onesta per possibili i migranti e metterli in
questione dei lavoratori cingalesi — la più prestigiosa istituzione leggi esistenti». Sull’impatto che le
Franco. I presuli hanno redatto un ottenere quelle condizioni di vita contatto diretto con i funzionari
migranti. La decisione è stata presa universitaria dell’islam sunnita, nuove regole potrebbero avere sulle
documento, con un particolare rife- nel nostro Paese più giuste e più del consolato. Il console generale
a margine di un incontro, svoltosi formazioni radicali, padre Suseyto
rimento alle prossime presidenziali, umane che tutti ci aspettiamo». dello Sri Lanka a Dubai, M. M. con sede al Cairo, in Egitto — in-
nei giorni scorsi, tra i rappresentan- afferma che «i gruppi estremisti isla-
al termine della 197ª assemblea ple- Nelle elezioni di aprile, saranno Abdul Raheem, ha accolto con fa- tervenendo in un recente incon-
ti della cappellania e i consoli ge- mici in Indonesia sono piccoli ma
naria ordinaria che si è svolta pres- chiamati alle urne poco più di 3,5 vore la proposta di collaborazione tro interconfessionale svoltosi
nerali di diversi Paesi presenti a “rumorosi”» e «se c’è la volontà po-
so la sede della Conferenza episco- milioni di persone, che dovranno della cappellania sottolineando che nella capitale. Il rappresentante
Dubai. La chiesa della Santissima litica di fermarli, non possono nuo-
pale (Cep), nella capitale Asunción. esprimere il successore di Franco, dal loro ufficio tratteranno tutti i musulmano ha fatto riferimento cere, e l’armonia sociale e religiosa
Nel documento, l’episcopato pa- che ha sostituito l’ex presidente Trinità di Dubai ha forti legami casi con priorità alta. «Posso inca- alle tensioni sociali e agli scontri
con la tradizione anglicana, ma è si può costruire». In particolare, la
raguayano ha invitato la popolazio- Fernando Lugo, accusato nel giu- ricare due funzionari — ha spiegato in atto nel Paese arabo da mesi, Chiesa cattolica crede fermamente
ne a fare attenzione e di tenere a gno scorso di impeachment. I para- utilizzata da oltre 120 diversi grup- il console — che gestiscano le prati- sottolineando che alla loro base
pi cristiani, con una presenza me- che «bisogna agire, promuovere il
mente, al momento di votare, quei guaiani auspicano che Mercosur e che, coordinino e mantengano un vi sono motivazioni politiche rispetto della legalità e dei diritti
dia settimanale di dieci-undicimila piuttosto che religiose. Il gran
candidati che danno priorità «al Unasur tolgano la “sospensione” al registro e un dialogo costante con umani, ma anche pregare e dialoga-
fedeli provenienti da diversi Paesi. imam di Al-Azhar ha anche pro-
principio del bene comune, alla tu- Paese. Si tratta di una punizione la comunità». Raheem ha anche ri- re con tutti».
«Serviamo un gran numero di posto una serie di incontri dal ti-
tela della vita e della famiglia e alla presa dagli Stati sudamericani, per cordato che dal 2011, quando ha
cittadini provenienti dallo Sri Lan-
libertà». Monsignor Claudio Cata- il modo in cui il senato paraguaya- assunto l'incarico di console gene- tolo «Insieme per l’Egitto» — da
ka, all’incirca cinque-seimila perso-
lino Giménez Medina, vescovo di no, lo scorso 22 giugno, ha destitui- rale, il suo ufficio ha aggiornato i svolgersi al Cairo — al fine di
ne — ha spiegato il reverendo Ru-
Cacaupé, e monsignor Adalberto to il presidente della repubblica, servizi e ha costantemente offerto educare i leader religiosi ad af-
wan Palapathwala, cappellano
Martinez Flores, vescovo di San Pe- Fernando Lugo. Il Mercosur è maggiore della cappellania di Du- un sostegno a tutti i cingalesi che frontare e contrastare l’estremi-
dro, rispettivamente presidente e se- un’unione economica e riunisce bai, Sharjah e degli Emirati del vivono a Dubai e negli Emirati del smo religioso. L’iniziativa si inse-
gretario della Conferenza episcopa- quattro Paesi (Argentina, Brasile, Nord — la maggior parte delle qua- Nord. risce in un quadro di altre propo-
le paraguayana, hanno sottolineato Paraguay e Uruguay), mentre li lavorano come assistenti e colla- La cappellania ha anche offerto i ste che da tempo vedono prota-
quanto sia importante eleggere un l’Unasur rappresenta dodici nazioni boratori domestici che hanno biso- suoi due operatori sociali e membri gonista l’istituzione universitaria
candidato che possa garantire al sudamericane e ha un carattere di gno di un nostro sostegno morale e del consiglio affinché lavorino fian- e che si propongono di dare con-
Paese un futuro di uguaglianza so- governance politica. Mercosur e spirituale». co a fianco con i funzionari del cretezza «al volto moderato» del-
ciale, di prosperità e di convivenza Unasur ritengono che la destituzio- Nel complesso, negli Emirati consolato, in particolare per i pro- la comunità musulmana. Nel
pacifica. Secondo i vescovi, i candi- ne di Lugo abbia segnato il crollo Arabi vivono e lavorano tra i grammi di assistenza sociale, che 2011, per esempio, l’università ha
dati alle presidenziali dovranno im- della democrazia nel Paese. 250.000 e i 275.000 cingalesi, dei comprendono, tra le altre cose, le presentato la nuova «Carta dei
pegnarsi per garantire la salute Da tempo la Chiesa cattolica ha quali circa il 40-50 per cento sono visite in carcere e la sistemazione valori di Al-Azhar», nella quale
pubblica e l’istruzione alle popola- intrapreso una campagna civica af- impiegati come collaboratori dome- alloggiativa per i lavoratori mi- si delinea il futuro dei rapporti
zioni indigene e contadine, così co- finché gli elettori scelgano i loro stici. «Una maggiore cooperazione granti. tra Stato e religione islamica e
me affrontare in maniera efficace migliori rappresentanti. tra i due Paesi — prosegue il reve- Il consolato indiano è stato il che si basano su una visione mo-
una politica di sviluppo rurale e di I candidati alle presidenziali so- rendo — aiuterebbe ad affrontare primo a rispondere all'invito pro- derata dell’islam. La Carta, com-
lotta alla corruzione. no: Aníbal Carrillo, Mario Ferreiro, meglio le esigenze dei lavoratori mosso dalla cappellania e si è reso posta da undici articoli, è frutto
I presuli, inoltre, hanno sottoli- Horacio Cartes, Lilian Soto ed dello Sri Lanka e anche a massi- disponibile a ogni forma di colla- di discussioni e confronti con in-
neato che «le ambiguità delle cam- Efraín Alegre. mizzare le risorse ed evitare di of- borazione. tellettuali e ulema.
mercoledì 13 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 7

La messa «pro eligendo Romano Pontifice» presieduta dal cardinale decano

Chiamati a servire l’unità


«È bello riflettere oggi, in questa basi- che è chiamata «il Libro della con- tà è proprio l’evangelizzazione, ossia zione di ogni giuntura, secondo l'e-
lica, su quest’invito all’unità». Si è ri- solazione» (Is 40-66). È una profe- il “servizio della Parola”. Non v’è nergia propria di ogni membro» (Ef
ferito al «forte appello all’unità eccle- zia rivolta al popolo d’Israele desti- azione più benefica, e quindi carita- 4, 16). Tutti noi, quindi, siamo chia-
siale», contenuto nella lettera di Paolo nato all’esilio in Babilonia. E a quel tevole, verso il prossimo che spezza- mati a cooperare coi pastori, questi
agli Efesini, il decano del collegio car- popolo sofferente che cosa annunzia re il pane della Parola di Dio, ren- in particolare con il successore di
dinalizio Angelo Sodano nell’omelia Dio? Dio annunzia l’invio di un derlo partecipe della buona Notizia Pietro, per ottenere questa unità nel-
pronunciata durante la messa pro eli- Messia pieno di misericordia, un del Vangelo, introdurlo nel rapporto la santa Chiesa.
gendo Romano Pontifice presieduta Messia che potrà dire: «Lo spirito con Dio: l’evangelizzazione è la più
martedì mattina, 12 marzo, all’altare del Signore Dio è su di me... mi ha alta e integrale promozione della Ed infine, miei fratelli, il Vangelo
della Cattedra. Questo il testo dell’ome- mandato a portare il lieto annunzio persona umana. Come scrive il Ser- ci riporta all’ultima cena, quando il
lia. ai poveri, a fasciare le piaghe dei vo di Dio Papa Paolo VI nell’Encicli- Signore disse ai suoi Apostoli:
cuori spezzati, a proclamare la liber- ca Populorum progressio: è l'annuncio «Questo è il mio comandamento:
Cari cardinali concelebranti, distinte tà degli schiavi, la scarcerazione dei di Cristo il primo e principale fatto- che vi amiate gli uni gli altri, come
autorità, fratelli e sorelle nel Signo- prigionieri, a promulgare l’anno re di sviluppo» (cfr. n. 16). io vi ho amati» (Gv 15, 12). Il testo
re! di misericordia del Signore» (Is si ricollega così anche alla prima let-
«Canterò in eterno le misericordie 61, 1-3). La seconda lettura, poi, è tratta tura del profeta Isaia sull’agire del
del Signore» è il canto che ancora Il compimento di tale profezia si è dalla Lettera agli Efesini, scritta
Messia, per ricordarci che l’atteggia-
una volta è risuonato presso la tom- poi realizzato appieno in Gesù, ve- dall’apostolo Paolo proprio in questa
mento fondamentale dei pastori del-
ba dell’apostolo Pietro in quest’ora nuto al mondo per rendere presente città di Roma durante la sua prima
la Chiesa è l’amore. È quell’amore
importante della storia della Chiesa. l’amore del Padre verso gli uomini. prigionia, negli anni 62-63 secondo
che ci spinge ad offrire la propria vi-
Sono le parole del Salmo 88 che so- È un amore che si fa particolarmente gli storici.
no fiorite sulle nostre labbra per notare nel contatto con la sofferenza, È una lettera sublime nella quale ta per i fratelli. Ci dice, infatti, Ge-
adorare, ringraziare, supplicare il Pa- con l’ingiustizia, con la povertà e Paolo presenta il mistero di Cristo e sù: «Nessuno ha un amore più gran-
dre che sta nei cieli. Misericordias con tutte le fragilità dell’uomo, fisi- della Chiesa. Mentre la prima parte de di questo: dare la vita per i pro-
Domini in aeternum cantabo: è il bel che e morali. È nota al riguardo la è piuttosto dottrinale (cap. 1-3), la pri amici» (Gv 15, 12).
testo latino, che ci ha introdotto nel- celebre enciclica del Papa Giovanni seconda, dove si inserisce il testo che L’atteggiamento fondamentale di
la contemplazione di Colui che sem- Paolo II Dives in misericordia, Dio abbiamo ascoltato, è di tono più pa- ogni buon Pastore è quindi offrire la
pre veglia con amore, con misericor- ricco in misericordia. E il Papa al ri- storale (cap. 4-6). Ed in questa parte propria vita per gli altri (cfr. Gv 10,
dia verso la sua santa Chiesa, soste- guardo annotava: «Il modo in cui si Paolo insegna le conseguenze prati- 15). Questo vale soprattutto per il
nendola nel suo cammino attraverso manifesta l’amore viene appunto de- che della dottrina presentata prima e successore di Pietro, perché quanto
i secoli e vivificandola con il suo nominato nel linguaggio biblico comincia con un forte appello più alto e più universale è l’ufficio
Santo Spirito. “misericordia”» (ibidem, n. 3). all’unità ecclesiale: «Vi esorto dun- pastorale, tanto più grande deve es-
Anche noi oggi con tale atteggia-
mento interiore vogliamo offrirci con
Questa missione di misericordia è
stata affidata da Cristo in modo par-
que io, il prigioniero nel Signore, a
comportarvi in maniera degna della
sere l’amore del pastore. Per questo
nel cuore di ogni successore di Pie-
tro sono sempre risuonate le parole
Il solenne rito
che il divino Maestro rivolse un
giorno all’umile pescatore di Galilea:
Diligis me plus his? Pasce agnos
nella basilica di San Pietro
meos... pasce oves meas; «Mi ami più Il rosso, il colore della Pentecoste, momento rinnoviamo tutta la no-
di costoro? Pasci i miei agnelli… pa- predominava nella lunga processio- stra gratitudine».
sci le mie pecorelle!» (cfr. Gv 21, 15- ne introitale che lentamente al can- Alle preghiera dei fedeli si è pre-
17). to Dominus fortitudo plebis suae, ha gato per la Chiesa, per i cardinali
Ed è nel solco di questo servizio fatto il suo ingresso nella basilica chiamati a eleggere il Pontefice, af-
d’amore verso la Chiesa, e poi verso di San Pietro, nella piovosa matti- finché «il Signore li colmi del suo
l’umanità intera, che gli ultimi Pon- na di martedì 12 marzo, giorno in Santo Spirito di intelletto e di con-
tefici sono stati artefici di tante ini- cui è iniziato il conclave. Si è cele- siglio, di sapienza e di discerni-
ziative benefiche verso i singoli, ver- brata la messa Pro eligendo Romano mento». Si è pregato poi per tutti i
so i popoli e verso la comunità in- Pontifice. C’erano i porporati eletto- popoli della terra, per le necessità
ternazionale, promuovendo la pace, ri e quelli che non entreranno in della vita umana, per la famiglia di
la giustizia e l’ordine mondiale. Pre- conclave, uniti nel rito presieduto Dio convocata.
ghiamo perché il futuro Papa possa dal cardinale Angelo Sodano, deca- Al momento della preghiera eu-
continuare quest’incessante opera a no del Collegio. Tra loro Tarcisio caristica sono saliti all’altare il car-
livello mondiale. Bertone, camerlengo di Santa Ro- dinale camerlengo, e in rappresen-
Del resto, questo servizio di carità mana Chiesa. Hanno preso
fa parte proprio della natura intima posto intorno all’altare della
della Chiesa. L’ha ricordato il Papa Confessione. Erano cento-
quarantadue porporati con-
Benedetto XVI dicendoci: «Anche il
celebranti e altri nove han-
Cristo al Padre che sta nei cieli per ticolare ai Pastori della Chiesa. È vocazione che avete ricevuto, con servizio della carità è una dimensio- no assistito. Il cardinale So-
ringraziarlo per l’amorosa assistenza una missione che impegna ogni sa- ogni umiltà, mansuetudine e pazien- ne costitutiva della missione della dano ha intonato il Gloria,
che sempre riserva alla sua santa cerdote e vescovo, ma è una missio- za, sopportandovi a vicenda con Chiesa ed è espressione irrinunciabi- che è stato cantato in latino
Chiesa ed in particolare vogliamo ne che impegna ancor più il vescovo amore, cercando di conservare l’uni- le della sua stessa essenza» (Lettera dalla Cappella Sistina, e ha
ringraziarlo per il luminoso Pontifi- di Roma, il pastore della Chiesa uni- tà dello spirito per mezzo del vinco- apostolica in forma di motuproprio poi invocato Dio, «pastore
cato che ci ha concesso con la vita e versale. A Pietro, infatti, Gesù disse: lo della pace» (Ef 4, 1-3). Intima Ecclesiae natura, 11 novembre eterno, che governi il tuo
le opere del venerato Pontefice Be- «Simone di Giovanni, mi ami tu più Ed è bello riflettere oggi, in que- 2012, proemio; cfr. Lettera enciclica popolo con sollecitudine di
nedetto XVI, al quale in questo mo- di costoro?... Pasci i miei agnelli» sta basilica, su questo invito all’unità Deus caritas est, n. 25) padre, dona alla tua Chiesa
mento rinnoviamo tutta la nostra (Gv 21, 15). È noto il commento di dei cristiani. E san Paolo spiega poi Ed è questa missione di carità che un Pontefice a te accetto
gratitudine. sant’Agostino a queste celebri parole che nell’unità della Chiesa esiste cer- è propria di tutta Chiesa, ma come per santità di vita, intera-
Allo stesso tempo noi vogliamo di Gesù: «Sia pertanto compito to una diversità di doni, secondo la già detto è in modo particolare pro- mente consacrato al servizio
implorare dal Signore che attraverso dell’amore pascere il gregge del Si- multiforme grazia di Cristo, ma que- pria del pastore della Chiesa di Ro- del tuo popolo».
la sollecitudine pastorale dei padri gnore»; sit amoris officium pascere do- sta diversità è in funzione dell’edifi- ma, propria di tutta questa Chiesa di La prima lettura, tratta
cardinali voglia presto concedere un minicum gregem (In Iohannis Evange- cazione dell’unico corpo mistico di dal profeta Isaia, è stata
Roma che, secondo la bella espres-
altro buon Pastore alla sua santa lium, 123, 5; PL 35, 1967). Cristo: «È lui che ha stabilito alcuni proclamata in inglese; poi
sione di sant’Ignazio d’Antiochia, è
Chiesa. Certo, ci sostiene in que- Ed in realtà, fratelli e sorelle nel come apostoli, altri come profeti, al- un cantore della Cappella
la Chiesa che «presiede alla carità»,
st’ora la fede nella promessa di Cri- Signore, è proprio quest’amore che tri come evangelisti, altri come pa- Sistina ha intonato il salmo
praesidet caritati, proprio in una let-
sto sul carattere indefettibile della spinge i pastori della Chiesa a svol- stori e maestri, per rendere idonei i responsoriale numero 88 e
gere la loro missione di servizio agli fratelli a compiere il ministero, al fi- tera che Ignazio, nel primo secolo,
sua Chiesa. Gesù, infatti, disse a in spagnolo è stato letto un
Pietro: «Tu sei Pietro e su questa uomini di ogni tempo, dal servizio ne di edificare il corpo di Cristo» martire per Cristo dirigeva ai romani
brano della lettera di san
pietra edificherò la mia Chiesa, e le caritativo più immediato fino al ser- (cfr. 4, 11-12). (cfr. Ad Romanos, praef.; Lumen gen- Paolo apostolo agli Efesini.
porte degli inferi non prevarranno vizio più alto, quello di offrire agli È proprio per l’unità di questo tium, n. 13). In latino, infine, il passo del
contro di essa» (cfr. Mt 16, 18). uomini la luce della fede, la forza suo Corpo mistico che Cristo ha in- Miei fratelli, preghiamo quindi Vangelo secondo Giovanni, dove si tanza dei vari ordini del Collegio i
Miei fratelli, passiamo ora alle let- della grazia di Cristo. viato il suo Santo Spirito e poi ha perché il Signore ci conceda un narra l’episodio in cui Gesù disse cardinali Giovanni Battista Re,
ture della Parola di Dio che or ora Così lo ha indicato Benedetto XVI stabilito i suoi apostoli, fra cui pri- Pontefice che svolga con cuore gene- ai discepoli di averli scelti e costi- Godfried Danneels e Jean-Louis
abbiamo ascoltato. Sono letture che nel messaggio per la Quaresima di meggia Pietro come fondamento vi- roso tale nobile missione. Glielo tuiti perché portassero frutto. Tauran. Prima di concludere la
ci aiuteranno a comprendere meglio questo anno (cfr. n. 3). Leggiamo, sibile di questa unità della santa chiediamo per intercessione di Maria Il cardinale Sodano ha quindi concelebrazione eucaristica, il car-
la missione che Cristo ha affidato a infatti, in tale messaggio queste pro- Chiesa. santissima, Regina degli apostoli. tenuto l’omelia. Un lungo applau- dinale Sodano ha pregato il Signo-
Pietro ed ai suoi Successori. fonde parole: «Talvolta si tende, in- Nel nostro testo, poi, san Paolo ci Glielo chiediamo per l’intercessione so ha sottolineato il ringraziamento re affinché doni «un pastore santo
fatti, a circoscrivere il termine “cari- insegna che anche ognuno di noi de- di tutti i martiri e di tutti i santi che al Signore per il «luminoso Ponti- che illumini il tuo popolo con la
La prima lettura ci ha riproposto tà” alla solidarietà o al semplice aiu- ve collaborare ad edificare questa nel corso dei secoli hanno reso glo- ficato che ci ha concesso con la vi- verità del Vangelo e lo edifichi con
un celebre oracolo della seconda to umanitario. È importante, invece, unità della Chiesa, dicendo che per riosa questa storica Chiesa di Roma. ta e le opere del venerato Pontefice la testimonianza della vita». La
parte del libro di Isaia, quella parte ricordare che massima opera di cari- realizzarla è necessaria «la collabora- E così sia! Benedetto XVI, al quale in questo messa si è conclusa con il canto
dell’Ave, Regina Caelorum. Hanno
prestato servizio liturgico i mini-
stranti del Pre-seminario San Pio X
e i sacerdoti dell’Ufficio per le ce-
Nel pomeriggio dell’11 marzo nella Cappella Paolina lebrazioni liturgiche del Sommo
Pontefice.

Il giuramento degli addetti al conclave Al termine, i cardinali elettori


hanno fatto ritorno nella Domus
Sanctae Marthae, in attesa dell’ini-
Giurano uno dopo l’altro sul libro dei Vangeli, sfilando lentamente nella zio del conclave.
Cappella Paolina, alla prima Loggia del Palazzo Apostolico, lunedì pome- Alla messa erano presenti, con il
Corpo Diplomatico accreditato
riggio, 11 marzo. Sono i centodieci addetti al conclave, ecclesiastici e laici,
presso la Santa Sede, gli arcivesco-
approvati dal cardinale camerlengo e dai tre cardinali assistenti.
vi Angelo Becciu, sostituto della
Dopo essere stati istruiti sul significato del giuramento dall’arcivescovo
Segreteria di Stato, Dominique
Lorenzo Baldisseri, segretario del Collegio cardinalizio, gli officiali e il
Mamberti, segretario per i Rappor-
personale hanno giurato di «osservare il segreto assoluto con chiunque ti con gli Stati, i monsignori Peter
non faccia parte del Collegio dei cardinali elettori, e ciò in perpetuo, a Bryan Wells, assessore della Segre-
meno che non ne riceva speciale facoltà data espressamente dal nuovo teria di Stato per gli affari generali,
Pontefice eletto o dai suoi Successori, circa tutto ciò che attiene diretta- Antoine Camilleri, sotto-segretario
mente o indirettamente alle votazioni e agli scrutini per l’elezione del per i Rapporti con gli Stati, José
Sommo Pontefice». Hanno promesso inoltre di astenersi «dal fare uso di Avelino Bettencourt, capo del Pro-
qualsiasi strumento di registrazione o di audizione o di visione di quanto, tocollo. Tra i numerosi presuli e
nel periodo della elezione, si svolge entro l’ambito della Città del Vatica- prelati della Curia Romana, erano
no, e particolarmente di quanto direttamente o indirettamente in qualsiasi gli arcivescovi Lorenzo Baldisseri,
modo ha attinenza con le operazioni connesse con l’elezione medesima». segretario del Collegio cardinalizio,
Il giuramento è stato pronunciato alla presenza del cardinale Tarcisio Pier Luigi Celata, vice camerlengo,
Bertone, camerlengo di Santa Romana Chiesa, dell’arcivescovo Pier Luigi Guido Pozzo, elemosiniere, Georg
Celata, vice camerlengo, e dei monsignori Marcello Rossetti e Francesco Gänswein, prefetto della Casa Pon-
Di Felice, rispettivamente decano e membro del Collegio dei protonotari tificia, il vescovo Giuseppe Sciacca,
apostolici di numero partecipanti. uditore generale della Camera
Dopo la recita della formula di giuramento, che si conclude «Così Dio Apostolica, i monsignori Guido
mi aiuti e questi Santi Evangeli, che tocco con la mia mano», i centodieci Marini, maestro delle Celebrazioni
addetti al conclave hanno firmato il documento richiesto. La cerimonia si Liturgiche Pontificie, e Leonardo
è conclusa con la recita del Pater Noster e con la benedizione impartita dal Sapienza, reggente della Prefettura
cardinale camerlengo. della Casa Pontificia.