Sei sulla pagina 1di 8

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n.

649004 Copia € 1,00 Copia arretrata € 2,00

L’OSSERVATORE ROMANO GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO


Unicuique suum Non praevalebunt
Anno CLIII n. 56 (46.300) Città del Vaticano venerdì 8 marzo 2013
.
Dopo l’incontro di preghiera in San Pietro sono ripresi i lavori Quinto giorno di violenti disordini e scontri a Port Said

Le congregazioni generali Sospese in Egitto


dei cardinali le elezioni politiche
La quinta congregazione generale All’inizio della congregazione si è sbiteri, e il cardinale De Paolis, per Sono seguiti 16 interventi. A tene-
dei cardinali ha avuto luogo nella provveduto a rinnovare la composi- l’ordine dei diaconi. re i primi tre sono stati i cardinali
mattina di giovedì 7 marzo, nell’Au- zione della congregazione particola- Successivamente il decano Angelo Versaldi, Calcagno e Bertello, fino
la del Sinodo. Ai lavori, svoltisi tra re. I nomi dei tre porporati assistenti Sodano ha letto il testo del tele- all’inizio della sede vacante rispetti-
le 9.30 e le 12.30, hanno partecipato gramma che sarà inviato, a nome del vamente presidente della Prefettura
152 porporati, tra i quali 114 dei 117 che affiancheranno da oggi il camer- Collegio cardinalizio, alle autorità degli Affari Economici della Santa
elettori: non erano presenti, infatti, i lengo sono il patriarca Raï, per l’or- pubbliche del Venezuela in occasio- Sede, presidente dell’Amministrazio-
cardinali Darmaatmadja, O’Brien e dine dei vescovi, il cardinale Mon- ne della morte del presidente Hugo ne del Patrimonio della Sede Apo-
Pham Minh Mân. sengwo Pasinya, per l’ordine dei pre- Chávez. stolica e presidente della Pontificia
Commissione per lo Stato della Cit-
tà del Vaticano e del Governatorato
dello Stato della Città del Vaticano.
Secondo quanto disposto dal nume-
ro 171 della costituzione apostolica
Pastor bonus, infatti, durante la sede
vacante è «diritto e dovere» del ca-
merlengo richiedere alle amministra-
zioni dipendenti dalla Santa Sede
relazioni circa il loro stato patrimo-
niale ed economico, e alla Prefettura
degli Affari Economici della Santa
Sede il bilancio consuntivo e quello
preventivo, sottoponendoli poi al
Collegio cardinalizio.
Ampi e vari i temi toccati negli al-
tri interventi: oltre a quelli già af-
frontati nei giorni scorsi, si è parlato Scontri tra polizia e manifestanti a Port Said (LaPresse/Ap)
anche di dialogo ecumenico e del-
l’impegno di carità della Chiesa ver- IL CAIRO, 7. Il presidente egiziano, posizioni eclatanti, come il rifiuto
so i poveri. Mohammed Mursi, ha annunciato di incontrare al Cairo il neo segre-
Mentre il pomeriggio di ieri, mer- che ricorrerà contro l’annullamento tario di Stato americano, John
coledì, è stato dedicato all’incontro del decreto sull’indizione delle ele- Kerry, dopo l’invito del capo della
di preghiera nella basilica Vaticana, zioni politiche a partire dal 22 diplomazia di Washington all’ex
nel pomeriggio di oggi, giovedì, i aprile. Lo ha reso noto il suo con- direttore generale dell’Aiea e pre-
cardinali torneranno a riunirsi sigliere legale Mohamed Gadallah. mio Nobel per la pace Mohamed
nell’Aula del Sinodo per la sesta «Il presidente — ha detto Gadallah ElBaradei, e agli altri leader a par-
congregazione generale. — rispetta la decisione del tribunale tecipare alle prossime elezioni. «Si
amministrativo e fermerà il decreto. tratta di un’interferenza esterna»
Tuttavia — ha aggiunto — ci sarà hanno affermato all’unanimità i
un appello alle decisioni della Cor- leader dell’opposizione egiziana.
te da parte dell’autorità giudiziaria Intanto, resta alta la tensione a
Sequestrati sulle alture del Golan ventuno militari filippini della missione dell’O nu dello Stato che rappresenta il presi- Port Said dove continuano gli
dente e il Governo». scontri, iniziati domenica, per via

Caschi blu nelle mani dei ribelli siriani L’annullamento era stato motiva-
to dal tribunale con un grave vizio
procedurale: il Consiglio della
Shura, la Camera alta del Parla-
della decisione del Governo di tra-
sferire gli imputati della strage nel-
lo stadio del febbraio 2012. Per cal-
mare le acque ieri le autorità del
DAMASCO, 7. I caschi blu dell’O nu liane L’Onu ha reso noto che i ca- fino a quando le forze del Governo iniziative. Un incontro tra alti espo- mento che attualmente è anche la Cairo hanno rimosso il capo della
sono stati coinvolti, per la prima schi blu sono stati bloccati da una siriano del presidente Bashir Al nenti dei Governo russo e statuni- sola operativa, prima di approvare sicurezza di Port Said, Mohsen
volta, nel conflitto siriano. Sono sta- trentina di ribelli mentre effettuava- Assad non si saranno ritirate dal vil- tense è fissato oggi a Londra per formalmente la nuova legge eletto- Radi, ma le manifestazioni di pro-
ti infatti sequestrati ieri ventuno mi- no una missione di rifornimento e laggio di Jamla, investito negli ulti- cercare di trovare un terreno comune rale non ha sottoposto al vaglio de- testa dei dimostranti — per la mag-
litari, di nazionalità filippina, della che una delegazione delle Nazioni mi giorni dai combattimenti. L’uo- sulla crisi siriana. Nel darne notizia, finitivo della suprema Corte costi- gior parte armati — che chiedono il
United Nations Disengangement Unite è stata inviata sul posto «per mo ha altresì accusato il presidente fonti russe hanno specificato che da tuzionale gli emendamenti che rilascio degli arrestati, sono prose-
Observer Force (Undof), la missione valutare la situazione e cercare di siriano di essere un «collaborazioni- Mosca è arrivato il vice ministro de- quest’ultima aveva chiesto a propo-
dell’Onu schierata sulle alture del trovare una soluzione». guite oggi, per il quinto giorno
sta di Israele e dell’America». gli Esteri, Mikhail Bogdanov, e da sito di cinque articoli, valutati co- consecutivo. I manifestanti hanno
Golan dopo la guerra dell’ottobre I sequestratori, che si qualificano Il sequestro dei caschi blu è avve- stituzionalmente illegittimi, e a
Washington il suo omologo William nella giornata di ieri attaccato un
1973, l’ultima combattuta tra Israele come brigata dei martiri di nuto proprio nella giornata in cui la causa dei quali il 18 febbraio gli
e Siria. Il sequestro è avvenuto a Yarmouk, hanno diffuso un video Burns. L’incontro, secondo fonti edificio governativo e la polizia ha
Lega araba ha sancito un’importante concordi, era stato fissato durante la aveva rinviato il testo. Con il de-
non più di tre chilometri dalla parte nel quale un loro esponente dichiara cercato di disperderli sparando la-
apertura verso la coalizione naziona- creto del 22 febbraio Mursi aveva
del Golan occupata dalle forze israe- che il convoglio non sarà rilasciato telefonata di venerdì scorso tra i pre- crimogeni sulla folla. Il bilancio
le siriana dell’opposizione, offrendo- fissato per il 27 e 28 aprile il primo
sidenti russo e statunitense, Vladimir dei disordini scoppiati domenica è
le il seggio siriano nell’organizzazio- turno delle prossime elezioni parla-
Putin e Barack Obama, i quali ave- di sei morti, tra questi tre poliziot-
ne, sospeso alla fine del 2011, a patto mentari, che si terranno in quattro
vano concordato sulla necessità di ti. Oltre 470 ormai invece i feriti.
che nomini un comitato esecutivo, fasi. Poi, in seguito alle proteste
vale a dire un Governo provvisorio. una transizione politica in Siria, per dei copti, il giorno dopo il presi-
Nel documento finale della riunione porre fine alle violenze il prima pos- dente aveva deciso di anticipare al
tenuta ieri dalla Lega araba al Cairo sibile. Nel frattempo, sempre ieri i 22 e 23 aprile il primo turno della
si afferma altresì che gli Stati mem- ribelli siriani hanno dichiarato di consultazione per evitare che coin- Cronache dalla sede vacante del 2005
bri «sono liberi di offrire aiuto mili- aver assunto il completo controllo cidesse con le festività pasquali.
tare ai ribelli». Il documento finale è della città di Al Raqqa, capoluogo In ogni caso, l’opposizione egi- Una primavera
stato approvato con il voto contrario dell’omonima provincia settentriona- ziana ha già annunciato che boi-
di Iraq, Libano e Algeria. le, teatro negli ultimi giorni di vio- cotterà la consultazione elettorale. romana
Anche altri soggetti della diplo- lenti combattimenti che hanno pro- I principali leader anti-Mursi han-
mazia internazionale accentuano le vocato decine di morti. no sottolineato la decisione con JUAN MANUEL DE PRADA A PAGINA 4

Annunciata la formazione di una commissione per il dialogo e la riconciliazione nazionale

Il Mali cerca strade di pacificazione


BAMAKO, 7. Il Governo di transizio- Drian, è arrivato nel nord del Mali
ne del Mali ha annunciato l’immi- per una visita a sorpresa alle truppe
nente formazione di una commissio- impegnate nei combattimenti contro
ne per il dialogo e la riconciliazione i gruppi jihadisti. Le Drian si è re-
nazionale, che persegua l’unità tra cato nel massiccio degli Ifoghas, la
le varie componenti del Paese. Sarà zona montagnosa vicina al confine
il capo di Stato ad interim Dion- dell’Algeria nella quale hanno ripa-
counda Traoré a designare a breve rato gran parte degli jihadisti dopo
un presidente, due vice presidenti e l’offensiva francese, ed è atteso a
trenta commissari che formeranno il Gao, la città intorno alla quale an-
nuovo organismo, la cui costituzio- cora non s’interrompono i combatti-
ne era stata sollecitata da diversi
menti. Le Drian ha dichiarato che
soggetti della comunità internazio-
la missione militare non è finita, da-
nale. La commissione avrà anche il
compito di registrare «i casi di vio- to che l’obiettivo rimane quello di
lazione dei diritti dell’uomo com- restituire al Mali la sua integrità.
y(7HA3J1*QSSKKM( +@!"!%!z!:

messi dall’inizio delle ostilità fino «Solo quando questo sarà raggiun-
alla riconquista totale del Paese». to, ci ritireremo per lasciare posto
Diverse associazioni hanno denun- alla missione africana sotto l’egida
ciato numerose violazioni in questo delle Nazioni Unite», ha specificato
senso compiute sia dai gruppi jiha- il ministro francese, che in giornata
disti sia dai soldati dell’esercito re- si recherà anche a Bamako. Ieri era
golare nel nord del Paese. stato il presidente francese, François
Oggi, intanto, il ministro della Hollande, a confermare che il ritiro
Un casco blu sulle alture del Golan (Afp) Difesa francese, Jean-Yves Le resta fissato per aprile. Ragazzi allo stadio di Gao (Reuters)
pagina 2 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 8 marzo 2013

La Fed rileva nel contempo un rafforzamento del mercato immobiliare Unione valutaria e difesa comune pilastri per l’unità europea

In lenta crescita Francia e Germania


a colloquio
l’economia statunitense con il gruppo di Visegrád
NEW YORK, 7. L’economia statuni- no trovare esposti ad azioni legali.
tense continua a crescere, ma lenta- Nella giornata di oggi, per esempio, VARSAVIA, 7. Il cancelliere tedesco, gnale sul ruolo dei Paesi del cen-
mente, a un tasso fra «il modesto e è previsto che la Fed comunichi pri- Angela Merkel, e il presidente fran- tro-europa. «I Paesi dell’Europa
il moderato». Nello stesso tempo il vatamente alla banche l’esito dei pia- cese, François Hollande, hanno in- centro orientale — ha detto il pre-
mercato immobiliare si rafforza e le ni riguardanti i dividendi, e gli isti- contrato ieri a Varsavia i rappresen- mier polacco — si sentono respon-
vendite di auto sono sostenute. La tuti temono di essere soggetti a cau- tanti del gruppo di Visegrád, il sabili insieme con la Francia e la
Fed, alle prese con un braccio di fer- se per una mancata comunicazione club informale fondato nel 1991 che Germania per l’unità d’Europa e
ro con le banche in merito agli stress tempestiva agli azionisti. riunisce i capi di Stato e di Gover- per l’avvenire del processo di inte-
test, ha ribadito ieri la propria anali- E sempre sul fronte delle banche no di Polonia, Repubblica Ceca, grazione europea».
si sullo stato della ripresa. Un’analisi si segnala che JPMorgan e Merril Slovacchia e Ungheria. Il summit è Per Merkel, la stabilità, la cresci-
che porta a riscontrare difficoltà sul Lynch, a cinque anni dalla crisi dei stato convocato per preparare i la- ta dell’Europa unita, nonché il suo
mercato del lavoro: se in diverse aree mutui subprime (che ha sconvolto il vori in vista del Consiglio europeo, posto nel mondo, dipendono ora
del Paese si è assistito, fra gennaio e sistema bancario americano e non che si terrà nel secondo semestre dall’approvazione nel Parlamento
febbraio, a modesti miglioramenti, solo), si dicono pronte a investire in del 2013, dedicato, in particolare, al europeo del nuovo budget 2014-
in altre aree le assunzioni restano li- Africa, in particolare in Angola. «Al- tema della difesa e dello sviluppo 2020, sui cui il Consiglio europeo
mitate. Il settore privato americano cune banche americane cominciano delle capacità militari europee, set- ha recentemente trovato un accor-
ha creato in febbraio 198.000 posti a rifarsi dalla crisi e stanno cercando tore in cui incombe la necessità di do. Secondo il presidente francese,
di lavoro, più delle attese degli ana- opportunità nel mercato internazio- una cooperazione più sistematica e i Paesi della zona euro «vogliono
listi, e ciò sembrerebbe indicare una nale» a affermato Christopher J.
con obbiettivi di lungo termine. coordinare meglio la loro politica
tenuta dell’occupazione anche a McMullen, ambasciatore statuniten-
A conclusione del summit, il economica e dimostrare la solida-
fronte dei tagli automatici alla spesa. se a Luanda. «Expansao», settima-
premier polacco, Donald Tusk, ha rietà e responsabilità».
Domani, comunque, è prevista la nale economico angolano, scrive:
diffusione, da parte del dipartimento «Tutto fa pensare che l’interesse del- detto che unione valutaria, compe-
Janet Allen, vicepresidente della Fed (Reuters) titività delle economie dei Paesi
del Lavoro, dei dati relativi a feb- le banche americane a operare nel
braio: gli analisti prevedono la crea- Paese sia, da un lato, collegato alla membri e le capacità di una difesa
zione di 155.000 posti di lavoro, con nuova legge sulle transazioni petroli- comune sono i tre strumenti con i
to il Paese: in alcune aree si registra delle maggiori banche. Risultati che,
un tasso di disoccupazione invariato anche una leggera crescita. E sul prima ancora di essere diffusi uffi- fere che vede diversi operatori del quali va costruita l’unità europea.
Oltre a Merkel e Hollande, erano
Per la Grecia
al 7,9 per cento. fronte agricolo, la Fed segnala inve- cialmente, creano problemi alla Fe- settore manifestare preoccupazione
Nel suo rapporto, il cosiddetto ce problemi legati alla siccità, parti- deral Reserve, criticata dai grandi circa la capacità delle banche locali presenti il premier ungherese, piano
Beige Book (termine che indica l’ana- colarmente seri in alcuni distretti. istituti per le modalità di pubblica- di offrire risposte adeguate; dall’al- Victor Orbán, lo slovacco, Robert
lisi periodica dell’economia statuni- Per quanto riguarda l’energia, si se- zione scelte. Le banche in questione tro, dimostra la fiducia nell’econo- Fico, e il ceco, Petr Nečas. della troika
tense) la Fed evidenzia una crescita gnala una modesta espansione sul ritengono che certe modalità di co- mia del Paese che è in continua cre- Se il capo dell’Eliseo ha sottoli-
della spesa delle famiglie anche se le fronte delle esplorazioni di greggio e municazione — che contemplano fil- scita». La nuova legge sulle transa- neato il ruolo cruciale della difesa ATENE, 7. Il piano della troika
vendite al dettaglio hanno rallentato gas naturale. tri e scaglionamenti — rischiano di zioni petrolifere, che entrerà in vigo- comune, e il cancelliere l’importan- (Unione europea, Fondo mone-
il loro incremento in diversi distretti. Il Beige Book, che farà da riferi- avere pesanti conseguenze in termini re a luglio, prevede che i pagamenti za dell’approvazione da parte del tario internazionale, Banca cen-
La Banca centrale mette l’accento mento nella prossima riunione della di volatilità dei titoli fra un risultato da parte delle compagnie attive in Parlamento europeo del budget Ue trale europea) per la Grecia si
poi sulla domanda complessiva di Fed, arriva alla vigilia della pubbli- e un altro. E si teme poi che così fa- questo settore debbano essere fatti 2014-2020, Tusk ha sostenuto che il sta concentrando sullo sfolti-
prestiti che si conserva stabile in tut- cazione dei risultati degli stress test cendo gli istituti di credito si possa- attraverso banche locali. summit è servito per dare un se- mento dei dipendenti statali. La
troika è di nuovo in missione ad
Atene per fare il punto della si-
tuazione sui conti greci in vista
di un eventuale sblocco di una
Multa record Il premier teme che possano essere danneggiati interessi nevralgici del Regno Unito nuova tranche di prestiti da 2,8
miliardi di euro al Paese. Ieri i
comminata
dall’Ue
Cameron difende la City rappresentanti della troika han-
no incontrato, nella capitale gre-
ca, il ministro delle Finanze,
a Microsoft Si acuisce il contenzioso con Bruxelles sul tetto ai bonus dei banchieri
Yannis Stournaras. Durante il
colloquio si è discusso della par-
te economica della riforma am-
BRUXELLES, 7. La Commissione del- LONDRA, 7. Si acuisce il contenzioso Cameron — e riguarda alcuni impor- ministrativa che riguarda la mo-
l’Ue ha annunciato ieri di aver com- tra Londra e Bruxelles riguardo al tanti interessi nazionali. Noi siamo bilità di 25.000 dipendenti stata-
minato una nuova multa (561 milioni tetto ai bonus dei banchieri. Sulla responsabili del quaranta per cento li entro la fine dell’anno e la ri-
di euro) ai danni di Microsoft. Il to- spinosa vicenda è tornato, ieri, il dei servizi finanziari dell’Unione eu- duzione dell’Iva sui prodotti di
tale delle ammende europee al colos- primo ministro britannico, David ropea e vogliamo assicurarci che le ristorazione dall’attuale 23 per
so fondato da Bill Gates sale così a grandi banche internazionali man-
Cameron, il quale ha affermato che cento al 13 per cento.
2,2 miliardi di euro. La società infor- tengano i loro quartier generali in
matica statunitense, alla quale si il tetto ai bonus dei banchieri fissato Intanto, si fanno più insistenti
Gran Bretagna». le voci in merito a un rimpasto
rimprovera di non aver garantito da Bruxelles rischia di minacciare i
In precedenza era intervenuto il di Governo. Fonti locali, citate
un’offerta sufficientemente varia di nevralgici interessi nazionali del Re-
ministro dell’Economia britannico, dall’Ansa, riferiscono che il pre-
motori di ricerca su internet ai pro- gno Unito. «È una questione im- George Osborne, il quale aveva sot-
pri clienti, dovrà pagare un’ammen- portante — ha dichiarato il premier mier Antonis Samaras dovrebbe
tolineato che la Gran Bretagna non decidere a breve se rivedere l’as-
da di 561 milioni di euro. E tale de-
può sostenere il compromesso setto della compagine governati-
cisione, fanno notare gli analisti, è
dell’Ue riguardante le nove regole va. L’Esecutivo è formato da
anche un avvertimento ad altri grup-
pi statunitensi che nel settore infor- per i tetti ai bonus e alle remunera- Nuova Democrazia, dal Pasok e
zioni dei banchieri. Osborne ha di-
matico sono oggetto di indagini da
parte delle autorità comunitarie. Mi-
Progetto di legge chiarato: «Non posso sostenere il
da Sinistra Democratica.
compromesso che è sul tavolo. Que-
crosoft è stato accusato di aver viola-
to l’impegno del 2009 a offrire ai
in Francia sta direttiva potrebbe rendere più
difficile recuperare i bonus dei ban-
suoi clienti una serie di possibilità
per navigare su internet, e non solo
sulla riforma chieri quando le cose vanno male».
Barroso auspica
il suo programma Internet Explorer.
Un’indagine della Commissione ha del lavoro In questi giorni, durante la riu-
nione dell’Ecofin, è stato comunque stabilità
evidenziato che il gigante americano deciso di prendere tempo prima di
PARIGI, 7. Il consiglio dei ministri
nel vendere Windows 7, tra il mag-
gio 2011 e il luglio 2012, ha mancato
francese ha dato ieri il via libera
scrivere e fissare le regole nero su
bianco. Tanto che, per evitare divi-
in Bulgaria
ai suoi obblighi in questo campo. al progetto di legge sulla riforma
sioni all’interno dell’Ecofin, la presi- SOFIA, 7. L’Unione europea ha
Secondo il commissario alla Concor- del mercato del lavoro, che punta
denza irlandese dell’Unione europea auspicato la formazione di un
renza, Joaquín Almunia, circa quin- a introdurre più flessibilità nelle
ha preferito approfittare di dettagli Governo stabile nel minore tem-
dici milioni di clienti sono stati pe- trattative tra aziende private e di-
tecnici ancora da precisare per chie- po possibile dopo le elezioni an-
nalizzati. pendenti nelle situazioni di diffi-
dere al Consiglio e al Parlamento di
Rilevano gli osservatori che l’am- coltà. Il testo, che sarà discusso ticipate in Bulgaria a maggio.
affinare il compromesso raggiunto
menda è elevata, ma si sarebbe po- in Parlamento ad aprile, rende in Lo ha detto ieri il presidente
sul bonus dei banchieri. E per Lon-
tuto decidere per una multa ancor particolare più facile la realizza- della Commissione europea,
dra è arrivato anche il sostegno di
più elevata, fino al dieci per cento zione di accordi temporanei di ri- José Manuel Durão Barroso,
Berlino. «Su questa materia bisogna
del fatturato di Microsoft (pari a 73,7 duzione dei salari, o aumento dopo un incontro con il presi-
avere un consenso ampio» ha infatti
miliardi di dollari nel 2012). «Se le dell’orario di lavoro, per evitare dente bulgaro, Rossen
dichiarato il ministro delle Finanze
aziende accettano di offrire impegni dei tagli occupazionali, e riduce Un display dei cambi alla City di Londra (LaPresse/Ap) Plevneliev, con il quale ha parla-
tedesco, Wolfgang Schäuble.
che diventano legalmente vincolanti, il tempo a disposizione dei di- to del vertice europeo della
devono rispettare gli impegni o af- pendenti per contestare un licen- prossima settimana e della diffi-
frontare le conseguenze» ha dichia- ziamento. Allo stesso tempo, in- cile situazione politica a Sofia
rato Almunia. «Spero che questa de- troduce dei nuovi diritti per i la- dopo le dimissioni dell’intero
cisione indurrà le aziende a pensarci
due volte prima di violare intenzio-
voratori e i disoccupati, la mag-
gior parte dei quali sono però Il gruppo Toyota Cipro esclude Esecutivo a seguito delle forti
proteste nel Paese.
nalmente i loro obblighi o eludere i
loro doveri», ha aggiunto il commis-
sottomessi a ulteriori trattative:
generalizzazione dell’assicurazio-
apre ai manager esterni perdite sui depositi Dopo essere stato informato
sario alla Concorrenza. In un comu- da Plevneliev del processo costi-
nicato Microsoft ha presentato le sue
ne malattia aziendale, inquadra-
mento dei part-time, conti perso- TOKYO, 7. Toyota ha annunciato ieri fondamentali. In occasione dell’as- bancari tuzionale in corso, si legge in
scuse, assumendosi la piena respon- un importante ricambio generazio- semblea generale dei soci di giugno, una nota da Bruxelles, Durão
nali di formazione, e altri ancora.
sabilità della vicenda. In un passo nale, con la revisione più ampia del farà il suo ingresso nel board Mark NICOSIA, 7. Il ministro delle Fi- Barroso «ha espresso la speran-
Il progetto di legge ha ottenu-
del comunicato si afferma: «Abbia- top management da quando Akio Hogan, ex manager di General nanze di Cipro, Michalis Sarris, za che un Governo stabile e pie-
to il parere positivo dal Medef, la
mo offerto alla Commissione un’ana- Toyoda, ultimo esponente della Motors, che prenderà uno dei posti ha escluso l’ipotesi di perdite sui namente operativo possa essere
lisi vera e completa della situazione, Confindustria francese, secondo famiglia fondatrice, ha preso lasciati vacanti da tre vice direttori
cui permetterà di rendere più depositi bancari. Dopo la riunio- istituito al più presto possibile
e ci siamo adoperati per rafforzare il quattro anni fa la guida del colosso esecutivi e dall’attuale presidente ne dell’Ecofin dei giorni scorsi a in seguito alle elezioni anticipate
nostro sviluppo di programmi infor- flessibile e mettere in sicurezza il dell’auto. Per la prima volta nei 76 Fujio Cho, destinato ad andare in
mercato del lavoro, e dell’agenzia Bruxelles, il nuovo Governo di del 12 maggio». Il presidente
matici per evitare in futuro errori si- anni di storia della compagnia, in- pensione. Il rimpasto riguarda an- Cipro ha dato il via libera a una
di rating Standard&Poor’s, che della Commissione europea ha
mili». La Commissione ha ammesso fatti, sono stati designati compo- che il consiglio di amministrazione,
ritiene possa aiutare le imprese a analisi dei suoi interventi per anche accolto con favore l’impe-
che alla vicenda ha contribuito in nenti del board dall’esterno. con l’ingresso di tre manager esterni
parte lo stesso Esecutivo comunita- meglio adattare i costi salariali al- La mossa, presentata dallo stesso al gruppo Toyota. Le attività del fronteggiare la grave crisi econo- gno del leader bulgaro a rispon-
rio, che ha omesso di chiedere il la congiuntura internazionale. I Toyoda, punta ad accelerare il ri- gruppo saranno suddivise in quattro mica, ma il ministro Sarris ha dere alle preoccupazioni espres-
controllo di una società esterna, dan- partiti di opposizione, invece, cambio generazionale, oltre che a unità guida, tra cui una responsabi- escluso la possibilità di costringe- se dai cittadini e ad assicurare la
do invece a Microsoft la piena re- hanno preannunciato che daran- razionalizzare la catena decisionale le di Nord America, Europa e Giap- re i detentori di bond ciprioti o i stabilità, nel pieno rispetto del
sponsabilità nell’attuazione dell’ac- no battaglia in Parlamento, con del gruppo unita alla riorganizza- pone, e un’altra di mercati emergen- titolari di conti a condividere il processo costituzionale e dei va-
cordo di quattro anni fa. centinaia di emendamenti. zione del business in quattro pilastri ti, come Cina e America latina. costo di un piano di salvataggio. lori democratici.

GIOVANNI MARIA VIAN TIPO GRAFIA VATICANA Aziende promotrici della diffusione de
L’OSSERVATORE ROMANO direttore responsabile EDITRICE L’OSSERVATORE ROMANO
Servizio vaticano: vaticano@ossrom.va Tariffe di abbonamento
Vaticano e Italia: semestrale € 99; annuale € 198
Concessionaria di pubblicità
«L’Osservatore Romano»
Servizio internazionale: internazionale@ossrom.va Il Sole 24 Ore S.p.A
Europa: € 410; $ 605 System Comunicazione Pubblicitaria
GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO Carlo Di Cicco don Sergio Pellini S.D.B. Africa, Asia, America Latina: € 450; $ 665 Intesa San Paolo
vicedirettore direttore generale Servizio culturale: cultura@ossrom.va America Nord, Oceania: € 500; $ 740 Alfonso Dell’Erario, direttore generale
Unicuique suum Non praevalebunt Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Romano Ruosi, vicedirettore generale
Piero Di Domenicantonio Servizio religioso: religione@ossrom.va Ufficio diffusione: telefono 06 698 99470, fax 06 698 82818,
00120 Città del Vaticano Segreteria di redazione ufficiodiffusione@ossrom.va Sede legale Banca Carige
caporedattore Via Monte Rosa 91, 20149 Milano
telefono 06 698 83461, 06 698 84442 Ufficio abbonamenti (dalle 8 alle 15.30): telefono 06 698 99480, Società Cattolica di Assicurazione
fax 06 698 85164, info@ossrom.va telefono 02 30221/3003, fax 02 30223214
ornet@ossrom.va Gaetano Vallini fax 06 698 83675 Servizio fotografico: telefono 06 698 84797, fax 06 698 84998
http://www.osservatoreromano.va segretario di redazione segreteria@ossrom.va photo@ossrom.va www.photo.va Necrologie: telefono 06 698 83461, fax 06 698 83675 segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Credito Valtellinese
venerdì 8 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 3

Colpi di arma da fuoco contro l’auto del presidente Mohamed Magarief Tre partiti abbandonano le trattative per formare il Governo

Il Parlamento libico Instabilità politica in Tunisia


assediato da uomini armati
TRIPOLI, 7. La sede dove si è riunita libico, Mohamed Magarief, che è della sicurezza. Grazie all’iniziativa,
ieri la sessione del Parlamento libi- stata investita da «una pioggia di per la prima volta le autorità di
ca, nella periferia sud di Tripoli, «è proiettili». Lo scrive il quotidiano frontiere libiche avranno la possibi-
stata assediata da oltre 700 giovani. «Al Quds». lità di accedere direttamente ai data-
La gran parte di loro era armata, L’uomo politico è rimasto illeso. base dell’Interpol e ai dati su passa-
qualcuno aveva anche esplosivi», af- Magarief era già scampato a un at- porti persi o rubati, contribuendo
ferma un deputato citato dalla stam- tentato a inizio gennaio a Sabha, così all’identificazione di sospetti
pa locale. I manifestanti chiedevano nel sud del Paese. L’episodio si è terroristi e criminali.
l’approvazione della legge di esclu- verificato a Tripoli, al termine della «Questo programma Ue-Interpol
sione, una normativa tesa a limitare seduta del Parlamento. L’auto «è è un esempio eccellente del tipo di
la partecipazione politica degli ex stata colpita sul lato destro», affer- sostegno pratico che l’Unione euro-
mano fonti ufficiali che hanno chie- pea sta offrendo alla Libia — ha
esponenti del regime di Muammar
sto l’anonimato. La sede era asse- commentato l’alto rappresentante
Gheddafi. E in questo clima di ten-
diata dai manifestanti, che hanno per la Politica estera e di sicurezza
sione, uomini armati hanno aperto
impedito ad alcuni parlamentari di comune dell’Ue, Catherine Ashton
il fuoco nella tarda serata contro lasciare l’edificio. Il premier libico, —. Risponde in tempo reale alle ne-
l’auto del presidente del Parlamento Ali Zeidan, citato dall’agenzia uffi- cessità reali, rende disponibile
ciale, condannando il gravissimo l’esperienza mondiale e porta bene-
episodio, ha spiegato che le forze di fici tangibili a entrambe le parti».
sicurezza che presidiavano la sede Nel frattempo, le condizioni di
del Parlamento avevano avuto l’or- salute dell’ex premier Baghdadi El
Ancora dine di non aprire il fuoco contro i Mahmudi, detenuto in un carcere li-
dimostranti e ha annunciato di aver bico, restano critiche. Lo ha detto
attentati rafforzato le misure di sicurezza. oggi, in una nota, il collegio di dife-
Proprio per far fronte all’instabili- sa dell’ex premier detenuto in Libia
nello Yemen tà politica e all’insicurezza — dovuta dopo l’estradizione dalla Tunisia nel
Il primo ministro tunisino Ali Laarayedh (LaPresse/Ap)

al gran numero di milizie armate giugno dello scorso anno. I difenso-


meridionale che controllano zone del Paese — ha ri di Mahmudi hanno colto l’occa- TUNISI, 7. Sembra farsi sempre più difficile la strada no e della sua composizione) hanno abbandonato la
preso il via ieri all’aeroporto di Tri- sione per reiterare le accuse alla Tu- che separa da un esito positivo il tentativo del premier trattativa il movimento Wafa, il Blocco parlamentare
SAN’A, 7. Un miliziano di Al poli un progetto congiunto Unione nisia che, sostengono, ha accolto la incaricato, Ali Laarayedh, di varare il nuovo Esecutivo della libertà e della dignità e l’Alleanza democratica.
Qaeda è stato ucciso questa mat- Europea-Interpol a sostegno dei richiesta di estradizione senza avere tunisino. I tre partiti che, da tempo, erano impegnati in Considerate anche le riserve mostrate da due dei partiti
tina dall’esplosione di una bom- controlli alle frontiere. Condotto in la garanzia che l’ex primo ministro trattative per entrare a fare parte della maggioranza di della vecchia maggioranza, Ettakatol e CpR, su come
ba che tentava di innescare nel collaborazione con le autorità libi- fosse sottoposto a un processo Governo in Tunisia hanno abbandonato, nelle ultime Ennahdha sta portando avanti la trattativa, il cammino
sud dello Yemen nella città di che, è un tassello fondamentale del equo. Nelle scorse settimane uno ore, il tavolo di confronto con Ennahdha, Ettakatol e del primo ministro incaricato, Ali Laarayedh si sta com-
Lorder, provincia di Abyane. Lo progetto da 2,2 milioni di euro fi- dei difensori aveva denunciato che il Congresso per la Repubblica, la troika che sosteneva plicando con il passare delle ore e con l’avvicinarsi della
hanno reso noto fonti della sicu- nanziato da Bruxelles con l’obietti- suo assistito era in uno «stato criti- l’Esecutivo del dimissionario Hamadi Jebali. Con moti- scadenza entro la quale — sabato — dovrebbe presentar-
rezza spiegando che gli estremisti vo di migliorare i controlli ai confini co» a causa delle torture alle quali vazioni sostanzialmente eguali (soprattutto la posizione si davanti al presidente della Repubblica, Moncef
cercano di terrorizzare gli abitan- e contribuire alla riforma del settore sarebbe stato sottoposto. di Ennahdha in materia di road map del futuro Gover- Marzouki, con la lista dei ministri.
ti della regione dopo che l’offen-
siva dell’esercito l’anno scorso li
ha costretti alla fuga. E, lunedì
scorso, sempre nella città meri-
dionale di Lorder, un’autobomba
guidata da un attentatore suicida
Mentre il Consiglio di sicurezza dell’Onu decide le nuove sanzioni contro il regime di Pyongyang
Imposto
appartenente sempre ad Al Qae-
da è esplosa nei pressi di un edi- Cresce la tensione nella penisola coreana il coprifuoco
ficio utilizzato da miliziani filo-
governativi uccidendone dodici.
nel Kashmir
Nel frattempo, la commissione PYONGYANG, 7. Resta alta la tensio- particolare, è stato deciso un drasti-
intelligence del Senato degli Stati ne nella penisola coreana. Il regime co giro di vite sul movimento di fon- SRINAGAR, 7. Si riaccende la ten-
Uniti ha dato il suo via libera di Pyongyang, dopo avere chiuso ie- di nordcoreani nel mondo, il bando sione nel Kashmir, paralizzato og-
con 12 sì e 3 voti contrari alla no- ri i propri spazi aerei e marittimi, alla vendita di prodotti di lusso e, gi da una serrata generale di pro-
mina di John Brennan alla guida imponendo il divieto di sorvolo e di per la prima volta, rigidi controlli testa dopo l’uccisione, due giorni
della Cia decisa dal presidente navigazione davanti alle coste orien- sul personale diplomatico. fa, di un giovane dimostrante nel-
Barack Obama, dopo averla te- tali e occidentali del Paese, ha avvia- Il documento — di cui l’agenzia la cittadina di Baramulla. Per pre-
nuta congelata per settimane to oggi ampie esercitazioni militari. Ansa ha avuto copia — condanna nei cauzione, l’esercito ha imposto il
nell’ambito di un braccio di ferro La notizia è stata resa nota termini più forti l’ultimo test nuclea- coprifuoco nella regione hima-
sull’uso dei droni e sulla strage al dall’agenzia di stampa sudcoreana re nordcoreano di poco più di un layana. Lo riferisce l’agenzia di
consolato americano di Bengasi. Yonhap, che ha citato fonti governa- mese fa, prendendo di mira banchie- stampa indiana Pti.
La decisione di passare al voto è tive riservate di Seoul. La stessa fon- ri e corrieri di denaro contante. E,
Polizia e forze paramilitari sono
stata annunciata dal presidente te non esclude la possibilità che il per la prima volta, anche il persona-
regime comunista nordcoreano possa le diplomatico di Pyongyang, so- state dispiegate in modo massiccio
della commissione, il democrati- nel capoluogo, Srinagar, e nelle
co Dianne Feinstein, secondo cui effettuare a breve un ennesimo test prattutto per quanto riguarda le atti-
missilistico — in aperta sfida alla co- vità bancarie e i trasferimenti di fon- principali città della vallata a
sui droni «alcuni documenti sono
munità internazionale — da realizzar- di. Un giro di vite che — si sottoli- maggioranza musulmana, per il ti-
stati resi disponibili» da parte
si con vettori a corta o a media git- nea nella nota del Palazzo di Vetro more di disordini da parte dei se-
dell’Amministrazione. A questo
punto manca solo il voto finale tata. Ieri, in una rarissima apparizio- di New York — intende rendere più paratisti. Nella cittadina di
dell’aula del Senato in program- ne televisiva, il portavoce del co- difficile al regime comunista del Pae- Baramulla durante un corteo di
ma verso la fine della settimana. mando supremo delle forze armate se asiatico lo spostamento di ric- protesta, un ventisettenne è stato
Con questo pronunciamento è di Pyongyang aveva minacciato il chezze in più parti del mondo. ucciso da diversi colpi di arma da
stata battuta un certa resistenza completo annullamento del Trattato Inoltre, viene vietata esplicitamen- fuoco. L’esercito indiano ha subi-
alla nomina di Brennan, piutto- di armistizio siglato con gli Stati te alla Corea del Nord la vendita di to negato di avere sparato ad al-
sto trasversale. Oltre ai repubbli- Uniti nel 1953, che pose fine alla beni di lusso, come alcuni tipi di tezza uomo contro i manifestanti.
cani, anche molti democratici più guerra di Corea, qualora dovessero gioielli, yacht e automobili da corsa. Le dimostrazioni erano state or-
volte hanno ribadito la richiesta continuare le manovre militari con- Il documento dell’Onu chiede poi ganizzate dai gruppi separatisti
di saperne di più sulla “dottrina” giunte — in svolgimento dal primo agli Stati membri di espellere qual- per chiedere un’inchiesta sulla
che regola l’uso dei droni in Pa- marzo scorso — tra i soldati america- siasi agente che appartenga agli enti controversa morte di un ragazzo
kistan e nello Yemen, di cui pro- ni (10.000 uomini) e quelli sudcorea- nordcoreani inseriti nella lista nera, e kashmiro, avvenuta di recente a
prio Brennan è considerato “l’ar- ni (200.000 effettivi). di ispezionare le merci sospette, an-
Hyderabad, nel sud del territorio.
chitetto”. Proprio per spianare la Intanto, il Consiglio di sicurezza che in transito sul proprio territorio
La tensione sempre latente nel
strada alla nomina di uno degli dell’Onu si appresta a inasprire in via cielo o via mare. Infine, viene
modo significativo le sanzioni a cari- sancito il divieto di viaggiare per i Kashmir, la regione contesa tra
uomini chiave del suo team per
la sicurezza nazionale, il mese co della Corea del Nord, come ri- nuovi funzionari del regime. La boz- India e Pakistan, per il possesso
scorso Obama ha infine concesso sposta al test missilistico effettuato za di risoluzione, elaborata al termi- della quale Islamabad e New
che i membri delle commissioni dal regime di Pyongyang il 12 feb- ne di settimane di trattative tra Stati Delhi, hanno combattuto tre guer-
intelligence del Congresso possa- braio scorso. Si tratta di misure re- Uniti e Cina, ha ottenuto l’approva- re, aveva conosciuto un nuovo
no avere accesso ai memo segreti strittive che — secondo l’ambasciato- zione da entrambi i Paesi, e — secon- picco nel gennaio scorso, in segui-
del dipartimento della Giustizia re statunitense al Palazzo di Vetro, do i diplomatici — arriverà già oggi to all’uccisione di sei soldati in-
che delineano il quadro legale Susan Rice — saranno le più pesanti sul tavolo del Consiglio di sicurezza diani in un conflitto a fuoco con
per le uccisioni mirate all’estero. Soldati statunitensi a nord di Seoul (Reuters) mai adottate dalle Nazioni Unite. In dell’Onu per il voto finale. quelli pakistani.

L’Onu allenta Prima missione nelle aree teatro delle violenze di Boko Haram
Accuse incrociate
l’embargo sulle armi in Somalia Il presidente nigeriano nel nord del Paese di brogli
NEW YORK, 7. Il Consiglio di sicu- colpire, come dimostrano le azioni nel voto in Kenya
rezza dell’Onu ha deciso di ammor- di guerriglia e gli attentati che con- ABUJA, 7. Il presidente della Nige- nordorientali. Questi si erano anche verno nel 2009 nelle regioni petroli-
bidire l’embargo sulle armi verso la tinuano a susseguirsi in Somalia e ria, Goodluck Jonathan, è atteso recati in un popolare mercato della fere del sud del Paese, per tentare di NAIROBI, 7. A tre giorni dalla
Somalia. In una risoluzione appro- oltre i confini, specie in Kenya. oggi negli Stati nordorientali della città per parlare con commercianti e mettere fine al conflitto con il Mo- chiusura delle urne per le presi-
vata all’unanimità, il Consiglio ha L’embargo sulle armi in Somalia, Federazione di Borno e di Yobe, da con i clienti per capire gli effetti vimento per l’emancipazione del denziali di lunedì in Kenya, la
sospeso l’embargo sulle armi legge- che non riguarda ovviamente né le anni teatro di sistematiche violenze causati dalla rivolta degli estremisti delta del Niger, che si batte da anni lentezza dello spoglio accresce le
re per un periodo di dodici mesi. truppe dell’Amisom, né il personale di Boko Haram, il gruppo di matri- di Boko Haram. La visita era stata per una più equa ridistribuzione dei tensioni, mentre accuse incrociate
Rimangono in vigore, invece, le mi- dell’Onu, è il più antico embargo ce fondamentalista islamica respon- però interrotta bruscamente dallo guadagni provenienti appunto dal di brogli e di irregolarità giungo-
sure restrittive per le armi pesanti, tra quelli imposti dalla comunità sabile di attacchi e attentati che scoppio di alcune bombe. petrolio, principale voce dell’econo- no da entrambi i principali candi-
come i missili terra-aria, la maggior internazionale e tuttora in vigore. hanno provocato più di tremila Proprio ieri, alla vigilia del viag- mia nigeriana. «Il tipo di amnistia dati, Uhuru Kenyatta, dato in te-
parte di cannoni e mortai, le mine e A spingere per un ammorbidi- morti. Come ricorda il quotidiano gio del presidente, il sultano di che ha messo fine ai disordini nel sta a metà dello scrutinio, e Raila
anche le armi per visione notturna. mento della misura erano soprattut- «Leadership», si tratta della prima Sokoto, Alhaji Mohammad Saad Delta del Niger — ha sostenuto il Odinga. Secondo Kenyatta, la de-
La decisione accoglie la richiesta to gli Stati Uniti, mentre diversi visita di Jonathan nella regione da Abubakar III, considerato la massi- sultano — funzionerebbe anche nel cisione di ricontare manualmente
del Governo di Mogadiscio di po- Paesi europei avevano manifestato quando, due anni fa, si è insediato ma autorità dell’islam in Nigeria, ha nord». Secondo il sultano, «l’avvio le schede presa ieri dalla commis-
ter dotare le proprie forze di sicu- alcune perplessità all’idea di am- alla presidenza. La missione di rivolto un appello al Governo fede- di un programma di recupero e sione elettorale, dopo che le tra-
rezza degli armamenti necessari al pliare il già ampio bacino di armi Jonathan è stata preceduta a inizio rale affinché conceda un’amnistia ai reinserimento renderebbe i terroristi smissioni telematiche avevano ri-
contrasto dell’azione dei ribelli ra- in circolazione in Somalia. Anche febbraio dalla visita a Borno del suo miliziani di Boko Haram e degli al- parte della società e consentirebbe portato un numero altissimo di
dicali islamici di Al Shabaab. Que- molte associazioni per la difesa dei vice presidente, Namadi Sambo, a tri gruppi armati che rinuncino alla l’avvio di un dialogo in grado di voti nulli, nasconderebbe l’inten-
sti ultimi nei mesi scorsi erano stati diritti umani chiedevano alla comu- sua volta il primo viaggio di alto li- violenza. Secondo quanto riferito fermare una guerra infinita». zione di privarlo della vittoria al
costretti dall’offensiva dell’Amisom, nità internazionale di mantenere in vello di un membro del Governo fe- dal quotidiano «Daily Times», il Anche nel delta del Niger, peral- primo turno. Di contro, lo staff di
la missione dell’Unione africana, ad vigore l’embargo. Il Consiglio di si- derale nel nord-est del Paese. sultano si è espresso in questo senso tro, la situazione è tutt’altro che pa- Odinga afferma di avere le prove
abbandonare le città, soprattutto curezza dell’Onu ha però ritenuto La scorsa settimana il maggior mentre presiedeva nella città di cificata. Proprio stamani si è avuto che i risultati ricevuti sono stati
nel sud, delle quali avevano mante- importante che le truppe somale partito di opposizione aveva orga- Kaduna un incontro dell’organizza- notizia di un nuovo abbordaggio a manomessi e che in alcuni casi il
nuto per anni il controllo. Ciò no- possano difendersi dai ribelli di Al nizzato una riunione a Maiduguri, zione Jamatrul Nasril Islam. una nave per i rifornimenti alle piat- totale delle schede scrutinate nei
nostante, i miliziani di Al Shabaab Shaabab che compiono attacchi in la capitale del Borno, con la presen- Il sultano ha portato come esem- taforme petrolifere e del sequestro seggi supera il numero degli aven-
hanno mantenuto alta la capacità di cui restano uccisi anche i civili. za di dieci governatori degli Stati pio il programma avviato dal Go- di tre membri dell’equipaggio. ti diritto di voto.
pagina 4 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 8 marzo 2013

Cronache dalla sede vacante del 2005 A Venezia

Una primavera romana Ildegarda


Pubblichiamo in una nostra traduzio-
ne un articolo apparso il 24 febbraio
scorso su «XL Semanal», il supple-
e le altre
mento del sabato del quotidiano spa- di ISABELLA FARINELLI ne passione per gli studi musicali,
gnolo «Abc». Le cronache a cui ac- da sempre coltivati. Senza figli, i
cenna l’autore sono state in parte rac- Dal 7 al 10 marzo, passando per la coniugi Olga e Ugo dedicarono alla
colte nel suo libro La nueva tiranía data fatidica dell’8, la Fondazione musica tempo e risorse, raccoglien-
(Madrid, Libros Libres, 2009). Ugo e Olga Levi presenta a Vene- do una messe di studi e manoscritti
zia una nutrita serie di iniziative e facendo del loro palazzo Giusti-
tutte incentrate su «Ildegarda di nian Lolin sul Canal Grande, opera
di JUAN MANUEL DE PRADA
Bingen (1098-1179) musicista, teolo- giovanile di Baldassarre Longhena
ga, scienziata». Iniziative che, (e attuale sede della Fondazione),
stata senza dubbio la

È
com’è evidente dalla titolazione, un salotto e un cenacolo musicale e
mia esperienza giornali- tendono a sottolineare il perfetto letterario, noto in particolare per
stica più luminosa; e “legato” musicale e spirituale fra i l’amicizia fra Olga e Gabriele
anche una delle espe- molti carismi della mistica procla- D’Annunzio.
rienze più determinanti mata dottore della Chiesa universa- L’iniziativa dedicata a Ildegarda
della mia vita. Nell’aprile 2005, le da Benedetto XVI. Nella mattina si svolge in collaborazione con
quasi otto anni fa, il giornale del 7 marzo Claudia Caffagni parla «Do.Ve Donne a Venezia», sigla già
«Abc» — diretto all’epoca da Igna- sul tema «Musica delle monache sperimentata nel 2012 che raccoglie
cio Camacho, al quale non sarò per le monache: Hilde-
mai abbastanza grato — mi inviò a primavera romana. Centinaia di ni. La moltitudine riunita innalza- di strepito e di fervore, e cenavamo gard von Bingen»; in se-
Roma, con la missione di scrivere migliaia di pellegrini invadevano va bandiere, un bosco di bandiere in ristoranti popolari, lontani dalla
rata, nella splendida cor- Solo conoscendo le sue opere
una cronaca quotidiana, dalla mor- piazza San Pietro, via della Conci- che celava l’orizzonte; e le richieste marea incessante di turisti e di pel-
te di Giovanni Paolo II alla messa liazione, giungendo fino ai ponti di «santo subito!» interrompevano legrini, dove mi portava con la sua
nice della veneziana teologiche e visionarie
Chiesa dei Miracoli, viene
di inizio pontificato del suo suc- sul Tevere, i cui parapetti si erano di tanto in tanto l’omelia di automobile scarcassata, che guida-
eseguito Sponsa Regis. Il
si può comprendere appieno la portata
cessore, Benedetto XVI. Roma, in riempiti di candele durante la ve- Ratzinger, mentre gli applausi rim- va con l’allegra temerarietà di un
trionfo della Vergine della sua produzione musicale
quei giorni che commossero il balzavano sul colonnato saggio sbadato.
mondo, era invasa da pellegrini ve- Imparai molto da lui; e tutto nell’opera di Hildegard von
della piazza, come un batti-
nuti dai luoghi più remoti della In quelle settimane le metafore quello che raccontavo nelle mie Bingen, a cura del gruppo
to d’ali di colombe orfane.
terra che facevano la fila, per ore e vocale strumentale La Reverdie, una serie di manifestazioni a cura
mi venivano leggere come gazzelle Sono stato molto felice in cronache era vagliato dalla sua vi-
giorni, a piazza San Pietro, per specializzato nello studio filologico dell’Assessorato alle attività cultura-
quei giorni a Roma, dove sione lungimirante degli eventi; fu di musiche medievali e rinascimen- li del Comune di Venezia. Que-
onorare la salma di Giovanni Pao- insonni come lucciole ero giunto senza conoscere lui a dirmi di dimenticarmi della
lo II, esposta nella basilica di San tali e composto dalla stessa Claudia st’anno «Do.Ve» propone «come
incandescenti e candide nessuno e da dove tornai lotteria dei “papabili” e di concen- Caffagni (liutista, che a questa ese- ordito la moda, forma d’arte, lavoro
Pietro, prima delle esequie che
con alcune amicizie imperi- trarmi sulla figura di Ratzinger; fu cuzione presta la voce), da sua so- e mestiere, e come trama la leader-
avrebbe presieduto colui che era come un amore dell’adolescenza ture. Tra di esse, quella con
lui il mio cicerone in mezzo al tu-
allora prefetto della Congregazione multo e alla confusione; e grazie a rella Livia (voce e viella) e da Elisa- ship femminile, decisiva per la co-
per la Dottrina della Fede e deca- un esperto di storia del pa- betta de’ Mircovich (voce, viella, struzione di una società nuova. Si
lui conobbi persone interessantissi-
no del collegio cardinalizio, il car- glia della notte precedente. Era pato e profondo conoscitore delle me, tra le quali non mi sentii mai symphonia, campane). L’8 marzo, parte dalle narrazioni storiche», con
dinale Ratzinger. una mattina premonitrice di piog- vicende vaticane. Era un conversa- forestiero. invece, il musicologo Giovanni interessanti carrellate dagli abiti di
Quella messa di commiato, pri- gia, e sul feretro che conservava le tore instancabile, un erudito bril- Le mie cronache furono conta- Conti illustra «La musica di Ilde- scena di Eleonora Duse e del teatro
ma che il corpo di Giovanni Paolo spoglie di quel sofferente titano lante e traboccante ospitalità, che giate da una febbre cordiale ed garda di Bingen alla luce della se- La Fenice al rapporto fra donne e
II fosse sepolto nelle Grotte della della fede riposava un Vangelo faceva della sua cultura un’avven- esultante che forse la mia scrittura miologia gregoriana»; il giorno se- agricoltura alla moda nomade di
basilica, fu forse il momento più aperto, i cui fogli il vento iniziò a tura sempre nuova: passeggiavamo non aveva mai avuto prima; e che guente sarà la volta del teologo Na- Tuareg e Rabari, senza dimenticare
commovente e gioioso di quella frustare, scompaginando le citazio- molto insieme, per strade inondate forse non ha avuto dopo. In esse talino Bonazza («Ildegarda di Bin- le storiche merlettaie della Serenis-
non parlavo troppo dei noti intri- gen Dottore della Chiesa»); il 10 sima da cui tutto è cominciato.
ghi vaticani, e non facevo elucu- marzo, infine, «Ildegarda scienzia- La loro sorte e le loro condizioni
brazioni sul risultato del conclave, ta» sarà oggetto della relazione di di lavoro stavano molto a cuore al
ma raccontavo le storie della gente Antonella Campanini, subito segui- patriarca Giuseppe Sarto, futuro
La bella pagina di storia della medicina scritta in un ospedale del Mississippi comune in cui m’imbattevo per ta da Francesca Serra con «La me- Pio X . Anche a loro è dedicata la
strada, cercando di trasmettere al dicina naturale di Ildegarda: una mostra «Mani femminili. Il lavoro

Il bebè guarito dall’Hiv lettore le vibrazioni di quei giorni


straordinari. Quasi senza volerlo,
ottenni alcune primizie per le quali
cura per il corpo e per l’anima». delle donne per la storia della mo-
La Fondazione Ugo e Olga Levi da a Venezia nei secoli XVI-XVIII»,
è stata istituita nel 1962 da Ugo Le- curata dall’Archivio di Stato di Ve-
qualsiasi inviato speciale avrebbe vi in omaggio e in ricordo della nezia con la Biblioteca Nazionale
di CARLO BELLIENI ria, tubercolosi e tante altre ma- sibilità di passare la malattia al moglie Olga Brunner e della comu- Marciana e il Centro Tedesco di
lattie dilagano nei Paesi emer- figlio e oggi i trattamenti pre- commesso una follia — la più im-
portante di tutte fu un’intervista Studi Veneziani.
Avere l’Aids è una tragedia, sen- genti ancora in attesa di inter- ventivi hanno ridotto questo ri- Nel suo denso programma, oltre
tirsi responsabili di trasmetterlo venti radicali, mentre in Europa schio al 2 per cento ma i farma- con Joaquín Navarro Valls, l’unica
che l’allora portavoce del Vaticano a sant’Ildegarda insieme alla Fon-
al proprio figlio raddoppia la abbiamo assistito a tagli nella ci necessari sono a portata di dazione Levi, la rassegna «Do.Ve»
concesse in quei giorni alla stampa
sofferenza. Aver forse trovato spesa pubblica che sono andati tutti, soprattutto nei Paesi emer- prende in esame Cristina di Bol-
scritta — ma godetti soprattutto di
come curare i neonati ad alto ri- a colpire l’assistenza alle perso- genti? Oppure prevalgono altre sena, con la conferenza di Mar-
un giornalismo “di ambiente”, un
schio di Aids è invece una vitto- ne con malattie croniche. Ma scelte? Ed è sufficiente l’attuale cello Moscini (il 7 marzo a pa-
giornalismo molto coscientemente
ria di tutti. Questo sembra es- dai mass media la complessità di letterario, attento a catturare la me- lazzo Ducale), e riscopre con
sersi realizzato in questi giorni questo problema non emerge e tafora più che la notizia. Amalia Donatella Basso le
in un ospedale del Mississippi: vengono chiesti con soffocante Come dobbiamo intendere “storie di monache” che af-
E in quelle settimane le metafore
un bambino ad altissimo rischio insistenza fondi e strutture solo il diritto alla salute? mi venivano leggere come gazzelle, fiorano negli affreschi secen-
di infezione da Hiv è risultato per la ricerca su campi etici che insonni come lucciole, incande- teschi, raffiguranti l’Assun-
completamente guarito dopo un fanno discutere (anche se non Soddisfazione dei desideri zione di Maria in un giro
scenti e candide come un amore
trattamento precocissimo e in- hanno ancora portato risultati) dettata dalle leggi del mercato dell’adolescenza. Credo che fu una di vergini e martiri, ri-
tensivo con farmaci detti “antire- ma che sono di moda: primi su di quelle rare occasioni in cui un portati alla luce nella
trovirali”. Finora esistevano cure tutti gli studi sugli embrioni
o sostegno sociale ai più deboli? chiesa dei Santi Co-
lavoro su commissione si trasforma
ma che non avevano raggiunto umani. E a leggere certi giorna- in una forma di pienezza vitale; e sma e Damiano alla
questo livello di successo, certa- li, sembrerebbe che gli interessi livello della ricerca scientifica credo che i lettori di «Abc» l’inte- Giudecca. Voluta
mente ancora tutto da verificare della gente debbano focalizzarsi per le malattie diffuse soprattut- sero proprio così: ancora oggi, a dalle benedettine
per non creare poi tristi disillu- non sulla cura delle grandi pato- to tra la fetta di popolazione tanti anni di distanza, ci sono per- a fine Quattro-
sioni, ma ben augurante; succes- logie, ma sui vari tipi di fecon- che ha meno voce? sone che mi ricordano quelle cro- cento, divenuta
so simile a quanto era risultato dazione medica, di selezione nache, nelle quali è racchiuso — sempre più ricca di
Oggi più che mai serve distin- tesori d’arte, la chie-
dall’uso di cellule staminali embrionaria e sulla ricerca esa- guere cosa realmente è il diritto come nell’ambra — un entusiasmo
adulte che avevano avuto di re- sperata di nuovi sistemi di sele- per il mestiere della scrittura che sa, allontanate le
alla salute: per allocare i fondi, i monache nel perio-
cente successo in Germania cu- zione genetica prenatale. mi faceva esplodere le cuciture del
rando un adulto sieropositivo. I successi nella cura dell’Aids Governi devono scegliere se cuore. do francese, diven-
Oggi l’infezione da Hiv è una — malattia oggi diffusa soprat- considerare questo diritto solo Qualcosa di me restò per sempre ne opificio e recen-
pandemia e il binomio Aids-gra- tutto nelle popolazioni povere — come la soddisfazione dei desi- in quella primavera romana. Passe- temente è stata re-
vidanza genera non solo dolore ci portano allora a puntare il di- deri dettata dalle leggi del mer- ranno gli anni, come cortei fune- cuperata dal Comu-
ma anche scelte negative: circa to sulle priorità. Fino agli anni cato, o come il sostegno sociale bri, e mi basterà ricordare quei ne di Venezia.
un settimo dei feti a rischio di Novanta una donna sieropositi- alle situazioni più difficili e alle giorni per recuperare la gioia della Particolare della statua di santa Ildegarda all’esterno della chiesa a lei Dal canto suo, Il-
nascere contagiati dall’Aids ven- va aveva il 30 per cento di pos- persone più deboli. gioventù. intitolata a Rüdesheim in Germania degarda continua a
gono abortiti, secondo un recen- suggestionare e rac-
te studio italiano, e le donne sie- cordare la sensibilità
ropositive sono in certi contesti europea. Quest’an-
addirittura costrette alla steriliz- no sarà il perno di una delle gior-
Massimo ascolto per la fiction televisiva di Rai Uno con protagonista suor Angela nate dei «Vesperali», festival orga-
zazione forzata («Reproductive
Health Matters», 2012). nizzato a partire dal 1983 dagli
Possiamo forse uscire da que-
sto quadro di terrore, eppure Fra guai e preghiera Amici della musica nella Cattedrale
di Lugano, articolato in tre incontri
a tema filosofico, artistico, spiritua-
promettenti ricerche come quella
che ha portato al successo so- «Ci siamo resi conto che era uno schema versi: le giovani donne che suor Angela ha le, coincidenti con tre domeniche
di RITANNA ARMENI della Quaresima. Domenica 17 mar-
pracitato rischiano di non essere un po’ riduttivo rispetto alla nostra protagoni- adottato e che non sono — sia chiaro — delle
supportate da fondi sufficienti. Il massimo degli ascolti, circa il 25 per cento sta — ha spiegato Elena Sofia Ricci protagoni- emarginate, ma professioniste e studentesse, la zo, nella chiesa prepositurale di
Proprio il National Institute for di share, ogni giovedì sera, per suor Angela sta della fiction — perché suor Angela, e sem- madre superiora burbera, ma buona, il giova- Santo Stefano a Tesserete (Canton
Health, che ha finanziato lo stu- protagonista di Che Dio ci aiuti. Un record di bra banale dirlo, è soprattutto una suora. Le ne avvocato raziocinante e con qualche vellei- Ticino), si rappresenterà Symphonia
dio che ha curato il bambino spettatori per seguire una fiction diretta da sue capacità sono l’ascolto e la comprensio- tà cinica che fa il tutor e che viene travolto virginum, Musica e spiritualità in
dall’Aids, rischia in questi giorni Francesco Vicario, il regista dei Cesaroni, e ne... In ogni puntata si troverà di fronte a un dagli entusiasmi e dai richiami alla solidarietà santa Ildegarda di Bingen, dramma-
di perdere 1,6 miliardi di dollari che ha per protagonista una suora, interpreta- caso di umanità ferita. E cercherà di sanarlo». di suor Angela. turgia e regia di Claudio Laiso con
di budget. Lo stesso dicasi per ta da Elena Sofia Ricci. Una commedia diver- L’imitazione del modello maschile, quindi, Lei non arretra di fronte a nessuna difficoltà, Pamela Villoresi, Franco Graziosi e
le malattie rare, per le quali non tente che certo non potrebbe ambire a nessun non funzionava, del tutto, perché, anche nella si butta ogni volta nella mischia della vita ar- l’Ensemble Adiastema diretto da
esiste ancora una terapia risolu- Oscar, ma che contiene una novità: il prota- percezione comune, anche per il grande pub- mata di ottimismo e corona del rosario. E se, Giovanni Conti. Quest’ultimo sot-
tiva, da cui il nome di “malattie gonismo assoluto di una suora, la sua vita e le blico a cui si rivolge Rai Uno, le suore non qualche volta la sua vita potrebbe apparire ca- tolinea come le opere di Ildegarda
orfane”: sono migliaia, ma la ra- sue vicende a metà strada fra il reale e il fan- sono sacerdoti con un abito diverso, sono rente di spiritualità impegnata come è su tutti i non si possano considerare senza
rità delle singole patologie fa sì tastico. Fra i guai e la preghiera. proprio un’altra cosa. fronti più impervi e dolorosi dell’umanità ecco uno sguardo d’insieme, evitando la
che esse siano trascurate dai Sarebbe interessante sapere (ma nessuno si Così in questa nuova serie casi polizieschi, che ci sono i momenti di preghiera a ricordare semplificazione di chi la vede «non
principali investimenti pubblici prenderà la briga di fare un’indagine di que- e con essi il poliziotto, scompaiono e suor che lei è una donna consacrata. Quando si ri- come scrittrice e visionaria del me-
e privati, come riporta la fonda- sto tipo) quante suore si identificano in tutto Angela — come dice in un’intervista Francesco volge al crocifisso con una fiducia e una confi- dioevo, ma soprattutto come autrice
zione Telethon. o in parte con la protagonista della fiction. Vicario — «si occupa di persone che hanno denza della fede più semplice e immediata. di opere musicali. Ne consegue che
È ovvio allora che i criteri di Quante pensano che il personaggio sia del bisogno di lei, che hanno bisogno del suo Non si può sfuggire all’impressione che la le sue opere teologico-visionarie e
supporto alla ricerca dovrebbero tutto surreale, cioè staccato dalla realtà della aiuto, persone che hanno problemi morali». fiction abbia colto qualcosa di vero. Ha detto l’interesse per la sua figura storica
essere rivisti e portati più a con- loro missione e quante, invece, trovano degli La protagonista è una monaca curiosa, pa- Elena Sofia Ricci: «Nella vita ho incontrato di donna, spesso, sono in contrasto
tatto con le necessità delle parti elementi di similitudine con la loro vita. Certo sticciona e che non ha pudore a impicciarsi molte donne consacrate, ma in particolare una con l’interesse nei suoi riguardi co-
deboli: anche «Lancet» nel 2009 gli autori in questa seconda serie (la prima è nella vita e nei sentimenti degli altri. Vuole giovane suora che mi ha cambiato la vita. Lei me musicista». Invece, «solo la
riportava che la sovvenzione andata in onda l’anno scorso) si sono posti creare affetti, far crescere amicizie, eliminare è come se fosse un po’ suor Angela in carne e considerazione della globalità della
pubblica alle ricerche scientifi- un problema interessante. Suor Angela non le piccole grandi ingiustizie della vita, intro- ossa. Oggi tutti noi sentiamo il bisogno di en- sua poliedrica figura permette di
che è scarsamente correlata con può continuare a essere un don Matteo (il sa- durre nuovi modi di pensare, tessere relazioni. trare in contatto con la nostra parte spirituale accostarsi consapevolmente a Ilde-
il peso sui pazienti delle malat- cerdote interpretato da Terence Hill che, nella Il suo convento non è più tale (la crisi delle e suor Angela ha un’umanità che conquista». garda musicista. Compose infatti
tie studiate nelle ricerche che omonima serie televisiva, risolve intricati casi vocazione ne avrebbe imposto la chiusura) E in effetti la suora sullo schermo ha creato per gran parte della sua esistenza
vengono finanziate. polizieschi) in gonnella, non può limitarsi ad ma un moderno convitto universitario con un un’empatia immediata soprattutto con il pub- nella profonda convinzione che la
Carenze nei fondi per la ricer- «affiancare», come nella prima serie, un de- bar sempre funzionante e allegre camere nel blico femminile che, evidentemente, ha biso- musica fosse la via più immediata
ca, ma anche per la cura: mala- tective. quale si incrociano, vite, destini, caratteri di- gno di eroine anche fra le donne consacrate. per giungere a Dio».
venerdì 8 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 5

Sperando di non “poter” più festeggiare l’8 marzo cinquant’anni dopo il celebre saggio Picasso, Marie Laurencin, Apollinaire
e Fernande Olivier si riconoscono nel quadro
«Guillaume Apollinaire et ses amis» (1908)

Quel che insegna della pittrice parigina

la mistica della femminilità


di GIULIA GALEOTTI nio, ma anche ad abbandonare quasi mai. Ma a Betty Friedan è cere anche per colpa di Picasso, il
studi e carriera. Cinema, televisio- riuscito. suo amico più caro. Resta in prigio-
n po’ alla ne, giornali, pubblicità, medici, Sicuramente La mistica della ne qualche mese, fino al chiarimen-

«U volta co- psicologi e sociologi andavano in- femminilità è un saggio con molti to dell’equivoco. I diari ci racconta-
minciai a somma diffondendo una sola pa- difetti, alcuni anche gravi. Il volu- no le umiliazioni subite, ma il dolo-
rendermi rola d’ordine. me, ad esempio, si concentra, sen- re più grande lo deve all’amata Ma-
conto che Eppure, ad ascoltarle, queste za nemmeno dirlo, pressoché rie che non ha il coraggio di restar-
il problema senza nome era condi- donne, che avrebbero dovuto sen- esclusivamente sulle donne bian- gli accanto.
viso da innumerevoli donne ame- tirsi felici e gratificate, rivelavano che della classe media, come se le Nel 1914 Marie Laurencin sposa il
ricane. (...) Le trovai in ogni ceto un senso di incompletezza. Si sen- afro-americane non facessero parte barone Otto von Wätjen, un pittore
e in ogni zona del Paese: nei colle- tivano prive di identità: così rac- della generazione americana post- dilettante di Montparnasse che la
bellica. Una seconda critica, verte costringe a rifugiarsi in Spagna.
ge come negli ospedali, ai cocktail contavano a Betty Friedan nel
sul fatto che l’analisi dell’autrice si Lontana dai suoi amici e dagli sti-
come in treno. Ma cos’era questo corso delle interviste fatte a partire
ferma solo a livello sociale: le leg- moli culturali di Parigi, l’artista sof-
problema? Quali parole usavano dal 1957, quando l’autrice iniziò a fre tanto da decidere di divorziare.
le donne quando cercavano di parlare con moltissime sue ex gi, ad esempio, non sono mai
messe in discussione. E nemmeno A Parigi torna nel 1922 e, in questa
esprimerlo? Talvolta c’era chi dice- compagne di studi a tre lustri dal- fase della sua vita frequenta più
va: “ogni tanto mi sento vuota, in- la conclusione di questi, amplian- la questione del ruolo del maschio
viene affrontata in modo significa- scrittori che pittori. Ha conosciuto
completa”. Oppure: “mi pare di do poi le sue ricerche alla donna tra gli altri Cocteau, Gide, Valery, e
non esistere”. Talvolta questa sen- bianca di classe media, colei che — tivo.
soprattutto Lewis Carroll, per il
abbandonando stu- Betty Friedan poi prenderà altre Parigi dedica una mostra a Marie Laurencin quale illustra Alice nel paese delle me-
di e carriera — aveva strade, assumendo posizioni ambi-
raviglie. Nei folli anni Venti diventa
Le donne sono esseri umani complessi
Musa
accettato «la mistica valenti; il femminismo darà i suoi
la ritrattista alla moda di baronesse,
frutti, buoni e meno buoni; le so-
Schiacciarle su un solo aspetto della femminilità».
cietà, specie occidentali, non sa-
contesse, lady inglesi e personaggi
Le interviste smenti- che trasformarono un’epoca con il
— sia la domus, sia l’agorà — vano l’immagine ranno più le stesse. Però un mes- proprio stile, come fece Coco Cha-
è una forma di violenza
che impoverisce loro e la società tutta
fornita dai media,
lasciando trapelare
quel problema che
nessuna donna e
saggio importante questo saggio
ce lo ha lasciato: nel senso ricco,
nobile e profondo del termine, le
donne sono esseri umani comples-
di se stessa nel. Nel 1925 entra nella sua vita
Suzanne Moreau che le restò accan-
to fino alla fine e che, nel 1954, ven-
ne addirittura adottata.
sazione veniva annullata con un nessun esperto riusciva a focaliz- si. Schiacciarle su un solo aspetto che la incoraggiano a fare dell’arte Nel 1944, dopo l’8 settembre, Ma-
— sia questo la domus, sia questo di SANDRO BARBAGALLO
tranquillante, talvolta la donna zare in modo preciso. la propria professione. Di questo rie Laurencin, anche se divorziata
pensava che tutto dipendeva dal l’agorà — è una forma di violenza, Ogni anno, i primi di marzo, mo- periodo è lo splendido Autoritratto da molto tempo da Otto von Wät-
Definito dai suoi critici come
marito o dai figli (...). A volte an- uno dei dieci libri più pericolosi che impoverisce tutti. stre su donne artiste, note e meno (1905) in cui inizia a studiare e rein- jen, è arrestata per aver dato asilo
dava dal medico accusando sinto- degli ultimi due secoli, in The fe- Sbagliano le donne, quando note, fioriscono come i giacinti e le ventare un’immagine di sé che sarà ad amici tedeschi durante la guerra.
mi che a malapena riusciva a de- minine mystique Betty Friedan rinnegano questa complessità. fresie. A Parigi quest’anno, in quella il filo conduttore di tutta la sua pro- Viene rinchiusa nel campo di con-
scrivere: “un senso di stanchezza... compie un’impresa storica: il so- Sbagliano gli altri, quando tendo- che è stata la casa-studio di Monet, duzione pittorica. Peccato che l’au- centramento di Grancy. È liberata
mi arrabbio tanto con i bambini no a negargliela. Finché si avrà la ormai conosciuta come Museo Mar- toritratto del 1905 abbia un piglio e otto giorni più tardi perché la com-
gno di chiunque scriva un saggio, tentazione di rendere le donne fi- missione di epurazione riconosce la
da spaventarmi... mi vien da pian- mottan, si potrà visitare una mostra una forza tali da non sembrare della
infatti, è quello di focalizzare un gure a una sola dimensione, la fe- stessa mano che dipingerà per tutta sua innocenza. Significativi sono i
gere senza motivo”. Se la mia in- retrospettiva di Marie Laurencin, la
tuizione è giusta, il problema che problema che agita la società, pri- sta dell’8 marzo avrà ancora qual- prima che la Francia le dedica a una vita figure fiabesche, eleganti titoli di alcune opere come Vita al
agita oggi la mente di tante donne ma ancora che questa si accorga che senso. Speriamo di poterla quasi sessant’anni dalla scomparsa. ed evanescenti come fatine. Eppure castello (1925), Il bacio (1927), Balleri-
americane non si riferisce alla per- della sua esistenza. Non succede abolire presto. Anche se il comunicato stampa reci- le donne dell’epoca si chiamavano ne (1939), Tre giovani donne (1953).
dita della femminilità o a un’ec- ta che all’inizio del XX secolo, quan- Colette o Coco Chanel ed erano ri- Facendo un inventario anche ap-
cessiva istruzione, o al peso del do l’arte è ancora un affaire per uo- tratte con ben altra forza da artiste prossimativo della sua opera si può
menage familiare». mini, Marie Laurencin è la prima come Tamara de Lempicka.
Così scriveva Betty Friedan ne donna della sua epoca a conoscere Nel 1906 Georges Braque presen-
La mistica della femminilità, saggio il successo. ta Laurencin al collezionista-mer-
che ha segnato la storia del Nove- La ritrovata attenzione per il “ta- cante Roché, il quale incomincia a
cento. Uscito negli Stati Uniti nel lento” di Laurencin si deve però ri- occuparsi degli artisti del giro di
1963 (quindi prima dell’irruzione conoscere all’impegno di alcuni me- Marie di cui diventa mentore.
della nuova generazione femmini- cenati giapponesi che, nel 1983, le Spinta da Roché, Marie inco-
sta), il libro era una mera cronaca hanno dedicato un museo a Tokyo. mincia a frequentare gli studi
dello strisciante malessere che at- Ed è da questo museo, infatti, che del Bateau-Lavoire. Un vec-
traversava le donne americane di provengono gran parte delle opere chio edificio a più piani di
ceto medio negli anni Cinquanta. dell’esposizione parigina. legno grigio, in cui gli abi-
Friedan (1921-2006) non faceva Marie è nata a Parigi nel 1883, tanti del quartiere andava-
analisi teoriche, né suggeriva solu- non lontano da Montmartre, risul- no a lavare e stendere i
zioni politiche o strategie di lotta tando quindi coetanea di Utrillo, la panni. Qualcuno degli ar-
collettiva per risolvere il proble- cui madre, Suzanne Valadon, era tisti che incominciò ad
ma: mediante una vasta documen- già un’affermata pittrice molto ap- abitarlo, osservandolo da
tazione composta principalmente prezzata anche da Degas. lontano con quelle lenzuo-
da interviste, intendeva semplice- In effetti ci sono strane analogie la ondeggianti al vento, no-
mente dar voce e volto al «proble- nella vita delle due artiste, entrambe tò che somigliava a un bat-
ma che non ha nome». nate col nome di Marie, entrambe tello. Un bateau per lavare,
Entrate a sostituire gli uomini da padre ignoto. Ma mentre la ma- appunto. Così nacque in rue
nel lavoro extradomestico durante dre della Valadon faceva la stiratri- Ravignan n. 13 il più celebre
la guerra, con il ritorno dal fronte ce, la madre di Marie era una sarta concentrato di geni della Parigi
le donne vennero gradualmente con le idee chiare per il futuro della inizio secolo.
rinviate a occuparsi di casa, mari- figlia, infatti la iscrive all’École de Il gruppo è formato da Robert
to e figli. Questa volta, però, l’in- Sèvres perché diventi decoratrice di Delaunay e Sonia Terk, sua moglie,
vito fu accompagnato da accessori porcellane. Di sua iniziativa Marie da Picasso e Fernande Olivier, dal Marie Laurencin, «L’Ambassadrice» (1925)
sempre più moderni: frigoriferi, si iscrive ai corsi di pittura dell’Ac- Doganiere Rousseau e André De-
lavatrici, lavastoviglie, aspirapolve- cademia Humbert, aperti gratuita- rain, dal poeta Max Jacob, da An-
re, battitappeti, come anche tele- mente alle donne. Siamo nel 1902, dré Salmon, da Jacques Doucet e capire la portata del suo sforzo crea-
fono, televisione e automobili. Le in questa accademia la giovane Ma- Gertrude Stein, la famosa scrittrice tivo: circa duemila quadri a olio e
giovani venivano invitate non solo rie incontra Georges Braque e Fran- americana che li renderà celebri con altrettanti disegni e acquarelli, tre-
a sposarsi presto e trovare una si- cis Picabia, che diventano i suoi pri- il libro Autobiografia di Alice Toklas. cento incisioni conosciute e numero-
stemazione definitiva nel matrimo- mi amici e ammiratori. Sono loro Marie Laurencin è accolta con se scenografie e bozzetti di costumi
simpatia, è bella, giovanissima, spu- per teatro.
doratamente narcisa. Picasso la pre- La mostra ora allestita al Mar-
senta a Guillaume Apollinaire, nato mottan-Monet raccoglie circa no-
a Roma da un ufficiale italiano e vanta opere (settantadue quadri e
I primi passi dell’Azione cattolica femminile in Italia e in Europa nel Novecento madre polacca da cui prende il no- venti acquarelli) del periodo miglio-
me. Dal 1907 al 1912, Marie diventa re dal 1905 al 1934. Il comunicato

La gioventù di Armida la compagna e la musa del poeta.


Apollinaire è così preso da lei da so-
stenere pubblicamente che Lauren-
stampa informa che si tratta di un
giusto omaggio a una delle artiste
più raffinate della prima metà del
XX secolo; forse tra le più raffinate,
Più o meno nello stesso periodo anche in al- des Françaises. Entrambe le organizzazioni eb- cin, come artista, si poteva collocare
di GIORGIO VECCHIO tra Picasso e il Doganiere Rousseau. certo, ma non fra le più grandi.
tre nazioni ci si orientò verso iniziative analo- bero successo, tanto da arrivare a tesserare circa All’inizio del Novecento, infatti, a
I primi vent’anni del Novecento videro la com- ghe. E le spinte iniziali furono simili: in Ger- un milione di donne nel 1914; offrivano alle L’audacia di questa affermazione
non lede minimamente il rispetto e Parigi c’era un battaglione di artiste
parsa delle prime organizzazioni femminili ri- mania, per esempio, la sollecitazione a mobili- donne francesi l’opportunità di prendere co- come la Gončarova, Popova, Rosa-
conducibili allo spirito dell’Azione cattolica. tare le donne cattoliche fu portata dallo svilup- scienza del proprio essere cittadine. la deferenza di cui è circondato il
poeta. Al contrario, permette a Lau- nova, Zatkova, Edita Broglio, Anto-
Tra il 1908 e il 1909 Maria Cristina Giustiniani po delle organizzazioni socialiste e pure dal nietta Raphaël, Regina e Benedetta.
Bandini fondò l’Unione fra le donne cattoliche successo del Deutscher Evangelischer Frauen- rencin di imporsi prima al Salone
Per non parlare di Sonia Terk De-
d’Italia, in diretta contrapposizione ai movi- bund. degli Indipendenti, poi al Salone
launay, così importante da venire
menti femministi di matrice laica o socialista. Nel 1903 venne fondato a Colonia, grazie a d’Autunno e subito dopo tra gli ar-
saccheggiata per cinquant’anni da
La nuova associazione intendeva collegare tra
loro le donne cattoliche per aiutarle nell’adem-
Elisabeth Gnauck-Kühne, il Katholischer
Frauenbund (poi Katholischer Frauenbund
Dalle origini tisti della Scuola di Parigi (Pablo
Picasso, Chaïm Soutine, Marc Cha-
molti pittori astratti della seconda
metà del secolo scorso.
pimento dei loro «doveri individuali famigliari
e sociali», preparandole sul piano culturale e
Deutschlands), con scopi formativi, di sostegno
e promozione della donna nella famiglia, nella
al concilio Vaticano II gall, Amedeo Modigliani, Piet
Mondrian, Maurice Utrillo, Fernad
Come è stato dimostrato dal libro
di Lea Vergine L’altra metà
cercando di rendere più efficaci e adeguate società e nella Chiesa. Per quanto riguarda le Léger, Pierre Bonnard e Henri dell’avanguardia, tutte queste artiste
Il 6 e 7 marzo scorso si è svolto a Roma, Matisse). Gli stessi artisti che nel
all’epoca moderna le attività tradizionalmente ragazze dal 1910 iniziarono a sorgere associazio- lavorarono con una determinazione
presso la Domus Mariae, il convegno 1913 verranno presentati alla mostra
svolte dalle donne. Era esclusa ogni attività po- ni locali, che nel 1915 si unirono nel Zentralver- e un’originalità che nulla avevano a
«Per una storia dell’Azione cattolica newyorchese organizzata per creare
litica e tutto ciò fosse ritenuto in contrapposi- band der katholischen Jungfrauenvereinigun- che vedere con la pittura “un po’ le-
nel mondo. Problemi e linee di sviluppo un ponte tra l’arte europea e quella
zione con la «missione provvidenziale della gen Deutschlands. ziosa” di Laurencin. Ci risulta infat-
donna»: con il che si manteneva l’insistenza Nella parte fiamminga del Belgio nel 1913 fu dalle origini al concilio Vaticano II» americana, all’epoca molto arretrata,
organizzato dall’Istituto per la storia ti strano che i francesi, sempre così
più sui doveri che sui diritti delle donne. dato vita a un Katholieke Vlaamse Meisjesbe- e passata alla storia come Armory attenti con i loro artisti, abbiano vo-
Più importante fu però la fondazione, subito weging per le giovani e le ragazze; l’anno dopo dell’Azione cattolica e del movimento Show, perché allestita in una caser- luto sminuire la presenza di artiste
dopo la fine della prima guerra mondiale, della nacque una Fédération des femmes catholique cattolico in Italia Paolo VI e dal Forum ma dismessa. ben più importanti di Laurencin per
Gioventù femminile, di cui fu massima espo- belges. Nella Svizzera italiana si dovette atten- internazionale di Azione cattolica. Durante questo periodo Lauren- fare di questa fragile pittrice un mi-
nente Armida Barelli. dere invece il 1920, quando per impulso di Pubblichiamo uno stralcio dall’intervento cin si avvale di un proprio stile con- to, a nostro parere, immeritato. Ma-
Il nuovo movimento si segnalava per una mons. Bacciarini fu fondata l’Unione femminile «L’Azione cattolica in Europa». I lavori taminato sia dal segno primitivo dei rie Laurencin è morta l’8 giugno del
forte carica apostolica e missionaria e, in parti- cattolica ticinese. Ad alcuni anni prima risaliva sono stati introdotti fauves, sia da certe prospettive ribal- 1956 per una crisi cardiaca. Aveva
colare, per una crescente capacità di mobilita- invece, nella parte tedesca, la fondazione del da Emilio Inzaurraga, coordinatore tate del cubismo, specializzandosi settantadue anni e secondo i suoi
zione che, con grande lucidità, faceva proprie Frauenbund, la Lega delle donne cattoliche del Forum internazionale dell’Azione nel sintetizzare le forme e nell’uso desideri viene sepolta al Père La-
le esigenze di una società di massa ormai defi- svizzere (1912). cattolica e da Franco Miano, presidente di un cromatismo lieve, mai troppo chaise, vestita di bianco, con una
nitivamente affermata. Della ragazza cristiana Non si può dimenticare, in questa sintesi, la nazionale dell’Ac italiana. A seguire urlato. rosa in mano e tutte le lettere di
la Gioventù femminile forniva un’immagine di- Francia. Sollecitate dalla necessità di difendersi una serie di interventi che hanno Nel giugno 1912, nell’amore tem- Apollinaire sul cuore. Peccato che
namica, legata alla volontà e alla capacità di te- rispetto alla laicizzazione imposta dallo Stato, approfondito nascita e sviluppo dell’Azione pestoso tra Guillaume e Marie, ac- quando Apollinaire, scagionato da
stimoniare pubblicamente le proprie idealità, nel 1901 fu fondata a Lione la Ligue des fem- cattolica in Svizzera, Francia, Spagna, cade un episodio increscioso. A cau- tutte le accuse, uscì di galera nel
pur entro un quadro di riferimento che conti- mes françaises, cui fece seguito l’anno dopo, a Austria, Germania, Polonia, Messico, sa della sua generosità da bambino 1912, sei anni prima di morire, lei
nuava a rimanere del tutto tradizionale. Parigi, la fondazione della Ligue patriotique Argentina e Italia. ingenuo, Apollinaire finisce in car- non ci fosse.
pagina 6 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 8 marzo 2013

Messaggio del primo ministro per l’intronizzazione del Patriarca di Babilonia dei Caldei Il patriarcato di Mosca e la legalizzazione dei matrimoni fra omosessuali

La presenza dei cristiani in Iraq Una rivoluzione che mina


esigenza di fede e di patria le basi della società
MOSCA, 7. La revisione delle norme una crisi demografica che sta cre- la quale esprimeva la sua preoccu-
fondamentali del diritto di famiglia, scendo di anno in anno». pazione dopo l’annuncio del dise-
sulle quali la comunità umana è sta- Nella nota si sottolinea che la gno di legge, elaborato dal Partito
ta costruita per secoli e che sono Chiesa ortodossa russa «conserva e socialista al potere, sulla legalizza-
conservate da sempre nel codice difende il significato cristiano pri- zione dei “matrimoni omosessuali”;
morale delle principali religioni mario di matrimonio e di famiglia, manifestava la sua solidarietà e il
mondiali, «è un sentiero che condu- santifica le relazioni coniugali nel suo sostegno al porporato la cui po-
ce all’auto-liquidazione di intere na- sacramento ecclesiale e afferma l’im- sizione ferma e intransigente «rap-
zioni». A sostenerlo è il Diparti- portanza del matrimonio per il be- presenta il punto di vista veramente
mento per le relazioni esterne (De- nessere e lo sviluppo della società cristiano su tale questione». Nella
cr) del Patriarcato di Mosca che in nel suo insieme. La nostra Chiesa risposta indirizzata al Decr, il cardi-
un comunicato critica apertamente esprime la sua solidarietà ai cristia- nale Vingt-Trois esprime la propria
la scelta di Francia e Gran Bretagna ni, ai fedeli di altre religioni e ai so- riconoscenza a Hilarion per la vici-
di legalizzare i matrimoni fra perso- stenitori di visioni del mondo non nanza formulata a nome del Patriar-
ne dello stesso sesso, permettendo religiose che hanno conservato il cato di Mosca: «Tentiamo di far
loro anche l’adozione. «La norma concetto tradizionale di matrimonio prevalere il buon senso e il rispetto
legislativa che consente alle unioni come unione fra un uomo e una del creato fino a quando lo possia-
omosessuali di adottare e crescere donna e si mostrano contrari ai ten- mo», scrive l’arcivescovo di Parigi,
bambini appare particolarmente pe- tativi di utilizzare una riforma radi- testimoniando altresì i suoi senti-
cale del diritto per imporre all’intera menti fraterni e trasmettendo i suoi
ricolosa. Evidentemente — si legge
società un significato diverso del rispettosi saluti al Patriarca di Mo-
nel documento — questi bambini
matrimonio, senza precedenti nella sca e di tutta la Russia, Cirillo.
svilupperanno un’opinione dei geni-
storia umana». Consapevole del pe- Com’è noto, nella seduta del 12
tori, della famiglia e dei valori mo-
ricolo di questi processi, il Diparti- febbraio 2013, i deputati dell’Assem-
rali e sociali completamente diversa blea nazionale francese hanno ap-
mento delle relazioni esterne ritiene
da quella tradizionale. Tutto ciò importante «sviluppare il dialogo provato a maggioranza (329 sì con-
contribuirà all’ulteriore cancellazio- con tutte le forze pubbliche, sia reli- tro 229 no) il progetto di legge. Un
ne delle differenze tra i sessi e, suc- giose sia non religiose, che sosten- provvedimento che legalizza nel
cessivamente, all’estromissione dalla gono le idee tradizionali riguardo i Paese i matrimoni fra persone dello
coscienza pubblica dell’immagine valori della famiglia. Questo criterio stesso sesso, consentendo anche di
della donna come madre, moglie e è uno dei più importanti nella scel- adottare dei bambini. Nel Regno
BAGHDAD, 7. L’esortazione a non Al-Maliki ha chiesto al Patriarca un motivo di orgoglio e promuove custode della famiglia. Il rigetto de- ta, da parte della Chiesa ortodossa Unito invece un primo via libera è
abbandonare l’Iraq e a non emigra- di Babilonia dei Caldei di rivolgere l’unità». finitivo dell’idea che l’uomo e la russa, dei partner nel dialogo inter- arrivato il 6 febbraio da parte della
re è stata rivolta a tutti i cristiani un appello ai cristiani a non lasciare Alla messa di intronizzazione era- donna hanno vocazioni speciali e cristiano e interreligioso». Camera dei Comuni che, con 400
dal primo ministro Nouri al-Maliki l’Iraq perché «non vogliamo creare no presenti, oltre a molti patriarchi che si completano a vicenda nella Il 26 novembre 2012 il metropoli- voti a favore e 175 contrari, ha ap-
e dal presidente del Parlamento, un Oriente senza cristiani e un Oc- delle Chiese d’Oriente e al nunzio vita familiare minaccia con conse- ta Hilarion ha scritto una lettera al provato il provvedimento. Ora toc-
Osama al-Nujaifi, durante la ceri- cidente senza musulmani». Il primo apostolico in Giordania e in Iraq, guenze distruttive sia l’individuo sia cardinale arcivescovo di Parigi, An- cherà alla Camera dei Lord espri-
monia di intronizzazione del Pa- ministro, inoltre, ha elogiato il pro- arcivescovo Giorgio Lingua, nume- la società». dré Vingt-Trois, presidente della mersi, prima del ritorno in seconda
triarca di Babilonia dei Caldei, gramma pastorale di monsignor Sa- rose personalità di primo piano cri- Il Decr, che è presieduto dal me- Conferenza episcopale francese, nel- lettura alla Camera dei Comuni.
Louis Raphaël I Sako, che si è svol- ko, incentrato sull’amore, la fratel- stiane e musulmane, leader politici e tropolita di Volokolamsk, Hilarion
ta mercoledì 6 marzo nella cattedra- lanza, la pace e la cooperazione. civili e migliaia di fedeli. (Alfeyev), si mostra preoccupato per
le caldea di san Giuseppe a Ba- «Dobbiamo continuare — ha con- «Non abbiate paura di affrontare il diffondersi in Europa della lega-
ghdad. In un messaggio, letto du- cluso il premier iracheno — sulla e superare un periodo difficile — ha lizzazione delle coppie formate da
detto il nuovo Patriarca — perché le persone dello stesso sesso. «Di re- La missione anglicana in Africa occidentale
rante la celebrazione, il premier al- strada della cooperazione per porre
sofferenze, le tribolazioni, il sangue cente — scrive — relativi decreti sono
Maliki ha sottolineato quanto sia fine al settarismo, al radicalismo e
necessario che «i cristiani restino in
Oriente al fine di dare più impulso
alla violenza che ci ha condotti
nell’ignoranza».
versato dai martiri possono incorpo-
rarci al mistero di Cristo e aiutarci a
riconoscere la presenza di Dio fra
stati approvati dalle camere basse
dei Parlamenti francese e britannico.
Ciò è stato fatto non solo a dispetto
Voce
alle relazioni tra i popoli e alla con- Nel definire l’elezione del Patriar-
vivenza», aggiungendo che «siamo
tristi quando assistiamo alla loro
ca Sako «un nuovo successo irache-
no», il presidente del Parlamento,
noi». Da qui, l’esigenza di «autenti-
cità legata al rinnovamento, che toc-
cherà la nostra liturgia e i nostri
del parere di una parte dei deputati
ma anche sullo sfondo di manifesta-
zioni di protesta di massa dei citta-
dei senza voce
partenza a causa delle minacce e al-Nujaifi, ha messo in evidenza che modi di insegnamento secondo lo
delle intimidazioni». «la presenza dei cristiani in Iraq è dini. Questi passi legislativi mostra- GABORONE, 7. L’annuncio e la te- ruoli specifici», ha spiegato. Per
spirito del concilio Vaticano II e no che una rivoluzione è in atto stimonianza del Vangelo non pos- esempio, «alla diocesi della Gui-
l’esortazione apostolica Ecclesia in nell’interpretazione, da parte delle sono prescindere dal contesto so- nea è stato dato il compito di svi-
Medio Oriente, perché i fedeli possa- società europee, del matrimonio in cio-economico a cui sono destinati. luppare un dipartimento su litur-
no capire, partecipare e avvicinarsi quanto tale». Il riconoscimento le- E, quindi, in Africa non possono gia e culto per l’uso delle lingue
di più a Cristo e alla Chiesa».
Entrano nel Wcc i luterani evangelici Louis Raphaël I Sako ha chiesto
gale delle unioni omosessuali e la
loro equiparazione al matrimonio è
prescindere dalla denuncia della
povertà e dall’impegno per venire
locali, affinché la gente possa capi-
re veramente che cosa significa il
ai cristiani di «restare e di continua-
di Giordania e Terra Santa re il percorso, perché è un’esigenza
«una rivoluzione nell’ambito delle
norme legislative che regolano le re-
incontro alle esigenze vitali della
popolazione. È quanto ha detto
Vangelo nel loro contesto». In
questo senso, ha aggiunto: «Siamo
di fede e di patria. Per far questo è
necessario lavorare con tutti nella lazioni familiari, tra cui le norme in l’arcivescovo primate anglicano determinati a fare conoscere Cri-
GINEVRA, 7. Il World Council of anche incontri di delegati del Wcc materia fiscale, scolastica, sanitaria e
Chiesa caldea, soprattutto con i della provincia dell’Africa occiden- sto. Stiamo lavorando duramente
Churches (Wcc), l’organizzazione in Terra Santa. di educazione dei figli». tale, Solomon Tilewa Johnson, nel
miei confratelli vescovi, sacerdoti, per vedere come possiamo non so-
ecumenica internazionale con sede Il vescovo di Palestina e Giorda- Per la Chiesa ortodossa russa, la corso della recente visita compiuta
religiosi e religiose, fedeli, uomini e lo diffondere la Parola, ma anche
a Ginevra e della quale fanno par- nia, Munib Younan, che è anche legalizzazione delle unioni omoses- in Botswana in occasione delle ce-
donne, per il bene della Chiesa e trovare modi e mezzi adeguati al
te oltre trecento comunità religio- presidente della Federazione lute- suali «è un altro passo verso il ten- lebrazioni per il quarantesimo an-
della gente. Con i nostri fratelli mu- contesto socio-economico del no-
se, in occasione dell’ultima riunio- rana mondiale, ha sottolineato che tativo di dare un significato assolu- niversario dell’istituzione della lo- stro popolo. Stiamo cercando nuo-
sulmani che Dio ama come ama noi
ne del comitato esecutivo ha ap- l’Elcjhl «è onorata di servire la vo- tamente nuovo al matrimonio e alla cale diocesi anglicana. vi spunti per fare passare il mes-
stessi — ha concluso il Patriarca —
provato — si legge in una nota — lontà di Dio attraverso i ministeri famiglia, in diretta opposizione a Il presule, in particolare, ha por- saggio del nostro ministero, come
approfondiremo i punti di vicinan-
del World Council of Churches», za, pur rispettando gli elementi di quello cristiano. Fondamentalmente tato la testimonianza del nuovo ti- le questioni riguardanti la giustizia
l’adesione a pieno titolo dell’Evan-
aggiungendo che «in questo tem- differenza. È la volontà di Dio che tale processo implica connivenza po di approccio messo in campo sociale». Occorre cercare di «tra-
gelical Lutheran Church in Jordan
po di globalizzazione ci uniamo ci ha creati diversi, ma su questa di- con individualismo ed edonismo a dalla comunità anglicana dell’Afri- sformare i sistemi ingiusti della no-
and the Holy Land (Elcjhl). L’in- con le altre comunità religiose nel versità bisogna lavorare per creare livello di società e di Stato e, in ul- ca occidentale (Camerun, Gambia, stra società», perché «la vocazione
gresso ufficiale nel Consiglio ecu- mondo per essere strumenti di pa- tima analisi, a livello dell’intera
punti di incontro e comunione». Ghana, Guinea, Liberia e Sierra della Chiesa è quella di essere la
menico delle Chiese è giunto al ce, messaggeri di giustizia e pro- umanità». Secondo il Patriarcato di Leone) basato appunto sullo stu-
Perché, come ha sottolineato Bene- voce dei senza voce». In questo
termine di una valutazione durata motori del dialogo». Cinque le detto XVI nell’incontro con il neo Mosca, «nei Paesi che hanno intra- dio e la conoscenza del contesto modo, «si arriva a reinterpretare il
due anni svolta dal comitato cen- congregazioni operanti nel territo- Patriarca (il 4 febbraio), la Chiesa preso il percorso di una revisione socio-economico. «Ho raccoman- Vangelo all’interno di un contesto
trale e da quello esecutivo. Duran- rio della chiesa luterana evangelica irachena deve continuare a essere radicale dell’etica familiare tradizio- dato a tutti i miei vescovi di svi- africano».
te questo periodo si sono svolti in Giordania e Terra Santa. “ponte” fra cristiani e musulmani. nale, questo processo ha portato a luppare singoli dipartimenti con L’arcivescovo Johnson ha quindi
reso noto di avere incaricato la
diocesi del Camerun di affrontare
in modo specifico le questioni re-
Dopo l’uccisione di un sacerdote a Zanzibar la conferenza episcopale lancia l’idea di una giornata per la pace che unisca cattolici e musulmani lative alla condizione femminile e
ai problemi dei giovani e dell’in-
fanzia. E ha affermato che questa
In Tanzania un dialogo tra fedi da difendere strategia, pur essendo ancora nella
sua fase iniziale, costituisce un im-
portante impegno per la presenza
DAR-ES-SALAAM, 7. Per dire «forte e tolinea nella lettera — e adesso non lazione che vive sulla terraferma, a anglicana nel contesto dell’Africa
chiaro» che la popolazione della vogliamo permettere che un gruppo maggioranza cristiana. occidentale. Il presule ha poi af-
Tanzania vuole la pace, l’armonia e minoritario crei disordini politici e Fra la comunità cristiana circola frontato anche la questione relativa
l’unità nel rispetto delle diversità di religiosi con l’obiettivo di conqui- ancora paura, e dopo l’uccisione di ai giovani che abbandonano la co-
ciascuno: questo l’obiettivo di una stare il potere e governare in modo Mushi, il vescovo di Zanzibar, Au- munità anglicana in favore di sette
“giornata per la pace” nella quale dittatoriale». gustine Shao, ha detto con chiarez- e nuove comunità dalla «dottrina
cristiani e musulmani manifestino I quotidiani si stanno occupando za che i cattolici sono nel mirino discutibile».
insieme la loro opposizione a un da settimane dell’assassinio di pa- dei fondamentalisti islamici. Concetti simili erano stati espo-
gruppo minoritario che strumenta- dre Evarist Mushi, 55 anni, colpito All’opera Aiuto alla Chiesa che Sof- sti dal presule in un’intervista rila-
lizza la religione per raggiungere a morte all’ingresso della sua par- fre — riferisce l’agenzia Fides — il sciata nel gennaio scorso al Bbc
obiettivi politici. L’idea è stata lan- rocchia a Zanzibar, e della preoccu- presule ha confidato le sue preoccu- World Service, nella quale indica-
ciata, tramite una lettera aperta, pazione per un incrinarsi dei rap- pazioni e la scarsa fiducia nel Go- va nella «povertà assoluta» della
dalla Commissione giustizia e pace porti interreligiosi, finora sempre verno per la protezione delle comu- regione e nella «minaccia delle
della Conferenza episcopale della improntati al dialogo. Nei giorni nità cristiane. Preti e fedeli conti- nuove chiese» le priorità per
Tanzania. Il documento — ripreso scorsi sono comparsi a Zanzibar vo- nuano infatti a ricevere minacce da l’azione della comunità anglicana:
dalla Misna — è stato diffuso al ter- estremisti che si firmano «Rinnova- «Abbiamo bisogno, in primo luo-
lantini nei quali non meglio indivi-
mine di un incontro che si è svolto mento musulmano», mentre alcuni go, di essere rilevanti. Vorrei lavo-
duati “cristiani” minaccerebbero di
a Dar-es-Salaam pochi giorni dopo osservatori ipotizzano l’esistenza di rare con i miei confratelli vescovi
vendicarsi, mentre il mufti dell’iso-
l’uccisione del sacerdote cattolico un legame tra gli episodi di violen- per vedere quali strategie potrem-
la, Sheikh Thabit Noman Jongo, ha
Evarist Mushi, avvenuta il 17 feb- za e il gruppo militante Al-Sha- mo intraprendere per rendere il
braio nell’isola di Zanzibar, e altri lanciato un appello affinché gli as- baab. «La religione viene strumen-
sassini del sacerdote siano arrestati nostro messaggio sempre meglio
episodi di violenza attribuiti in di- talizzata per fini politici», ha ag- comprensibile e suscitare la rispo-
versi casi a gruppi islamisti. al più presto. Dopo l’omicidio sono giunto il vescovo emerito anglicano
stati fermati nove sospetti, mentre sta delle persone».
La Commissione giustizia e pace John Ramadhani, ricordando che
sottolinea il legame tra gli episodi la Polizia ha cominciato a presidia- islam e cristianesimo hanno convis-
di violenza e le vicende politiche re diversi punti sensibili dell’isola. suto armoniosamente nell’isola per
del Paese, in particolare la stesura Le autorità civili hanno tuttavia cer- oltre un secolo.
di una bozza della nuova Costitu- cato di minimizzare l’accaduto, per A Zanzibar, fra l’altro, per risco-
zione che potrebbe ridefinire i rap- il timore che voci sulla diffusione prire la musica come strumento di
porti tra l’allora Tanganica e l’arci- del terrorismo possano scoraggiare unione, dialogo, tolleranza e armo-
pelago di Zanzibar nel quadro della il turismo nell’arcipelago. Zanzibar nia, si è svolto di recente il festival
Repubblica Unita di Tanzania, nata è un’isola a maggioranza musulma- musicale swahili, che ha lanciato un
appunto nel 1964 dall’unione di na e si stima che i cristiani rappre- messaggio di fratellanza, invitando
quei due territori. «Per molti anni sentino solo il 5 per cento della po- ad «abbattere le barriere tra musul-
abbiamo vissuto nell’unità — si sot- polazione, a differenza della popo- mani e cristiani, fra bianchi e neri».
venerdì 8 marzo 2013 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 7

L’arcivescovo di Baltimore appoggia disegno di legge presentato al Congresso di Washington I presuli auspicano un maggiore coinvolgimento nella società

A difesa La Chiesa in Brasile


dell’obiezione di coscienza punta sui giovani
WASHINGTON, 7. «Una misura ne- ha sottolineato l’obiettivo: «Ci sia- vadano contro i principi morali e re- BRASÍLIA, 7. Il ruolo dei giovani statali e nazionali e a un maggiore dell’autonomia e dell’indipendenza
cessaria alla luce della sfida al dirit- mo riuniti per proteggere i più ele- ligiosi. Secondo l’arcivescovo di all’interno della società e della Chie- coinvolgimento nella politica del dei popoli indigeni passa prima at-
to all’obiezione di coscienza sorta a mentari diritti dei cittadini: i nostri Baltimore, «è scoraggiante trovare sa in Brasile e la situazione dei po- nostro Paese». traverso un processo di trasforma-
seguito della riforma sanitaria fede- diritti di coscienza e di libertà reli- questo elemento coercitivo nell’ulti- poli indigeni: sono i principali temi Il consiglio permanente della zione della società, di alleanza tra i
rale»: è il commento, favorevole, giosa. Il disegno di legge si limita a ma regolamentazione proposta affrontati dai vescovi al consiglio Conferenza episcopale brasiliana ha settori esclusi. Al riguardo, tra le
con il quale l’arcivescovo di Balti- ripristinare questi diritti fondamen- dall’amministrazione Obama in ri- permanente della Conferenza epi- anche affrontato e analizzato le dif- molteplici attività promosse vengo-
more, William Edward Lori, presi- tali che erano ampiamente accettati sposta alle critiche diffuse». I tenta- scopale brasiliana svoltosi nei giorni ficili condizioni nelle quali sono co- no organizzati corsi di formazione
dente della Commissione per la li- prima dell’attuazione dei nuovi re- tivi di compromesso finora promossi scorsi a Brasília e promosso dal set- stretti a vivere gli indigeni. Il pro- permanenti perché l’alfabetizzazione
bertà religiosa dell’episcopato statu- golamenti sanitari». dal Governo degli Stati Uniti sono tore universitario della Commissione fessor Pedro Gontijo, segretario ese- è ritenuta indispensabile per la paci-
nitense, ha accolto la presentazione Quello della difesa della libertà stati ritenuti insufficienti dalla Con- pastorale per l’educazione e la cul- cutivo della Commissione episcopa- fica convivenza. Oltre al lavoro con
al Congresso di Washington di una religiosa resta il fronte più ampio di ferenza episcopale. Nella lettera al tura. All’evento hanno preso parte le giustizia e pace, ha posto l’atten- le comunità, la Chiesa collabora con
proposta per garantire il rispetto preoccupazione e di azione per anche sociologi, pedagoghi e nume- zione sui soprusi e le violenze con- la società civile informando e dif-
Congresso, monsignor Lori ribadi-
dell’integrità morale e religiosa di l’episcopato che in numerose occa- rosi studenti. Durante i lavori i rela- tro il popolo guarani-kaiowá del fondendo le problematiche legate
sce che i vescovi «confermano l’im-
coloro che, come singole persone o sioni ha ribadito la sua intransigen- tori hanno posto l’accento sulla real- Mato Grosso do Sul. In particolare, agli indios, il loro modo di vita e i
pegno ad affrontare la questione
attraverso istituzioni e organizzazio- za contro ogni tentativo di limita- tà dei giovani brasiliani con partico- ha ricordato l’uccisione avvenuta nei loro problemi. In particolare, ricor-
ni (in particolare dei datori di lavo- zione. Monsignor Lori, in una nota, con tutti i rami dell’amministrazione
e giudicano le proposte del Gover- lare attenzione allo scenario educati- giorni scorsi di un giovane indigeno diamo lo straordinario lavoro svolto
ro), si oppongono alla copertura as- ha espresso «gratitudine ai rappre- vo. Il pedagogo Glaucio Mota, per a opera di un proprietario terriero dal Consiglio indigeno missionario,
sicurativa obbligatoria dei servizi sentanti del Congresso per la loro no come incapaci di rispondere alle
preoccupazioni in merito alla viola- esempio, ha messo in evidenza che della zona. In numerose occasioni l’organismo della Conferenza epi-
contraccettivi e abortivi, inclusa la iniziativa», precisando di «accoglie- circa un milione e mezzo di giovani gli indigeni hanno denunciato il fat- scopale brasiliana creato nel 1972 e
sterilizzazione. Si tratta dell’Health re con favore la proposta di legge e zione della libertà di coscienza dei
brasiliani della regione nord-orienta- to che il conflitto per la terra ha mi- presente nel Paese con più di quat-
Care Coscience Rights Act, un dise- di auspicare la sua approvazione fi- datori di lavoro e dei loro dipen-
le sono analfabeti, che solo il 48 per nato la loro cultura e le loro tradi- trocento missionari che vivono a di-
gno di legge presentato da tre mem- nale». Nel comunicato si ripropone denti».
cento dei ragazzi di età compresa zioni. Da diversi anni la Chiesa cat- retto contatto con le comunità indi-
bri repubblicani del Congresso, so- anche il testo di una lettera che l’ar- Contro le politiche volte ad am-
tra i 15 e 17 anni frequenta la scuola tolica sostiene che il raggiungimento gene.
stenuto anche da quarantasette civescovo ha inviato al Congresso il pliare la diffusione delle pratiche secondaria e solo il 13 per cento dei
sponsor esterni. 15 febbraio scorso. In essa si pun- abortive si batte da tempo l’episco- giovani tra i 18 e i 24 anni ha rice-
La legge, è stato spiegato, fa rife- tualizza proprio la necessità di con- pato che incoraggia e sostiene anche vuto un’istruzione superiore.
rimento esplicito al primo emenda- servare quella prassi garantista che manifestazioni pubbliche come, per Secondo l’Unicef, in Brasile quat-
mento della Costituzione, che ga- ha sempre consentito alle istituzioni esempio, la tradizionale e imponen- tordici milioni di bambini sono Firmato il patto etico promosso dall’episcopato
rantisce la libertà religiosa. Uno dei e alle strutture religiose, in partico- te Marcia per la Vita che si svolge a esclusi dalla scuola: per ogni cento
tre rappresentanti parlamentari re-
pubblicani, Jeff Fortenberry, in oc-
casione di una conferenza stampa
lare ospedali, cliniche, università e
centri caritativi, di svolgere le loro
attività senza subire coercizioni che
Washington con cadenza annuale.
Nel gennaio scorso, inoltre, come
parte della campagna di sensibiliz-
piccoli che iniziano le elementari,
solo quarantasette arrivano alla
quarta classe e appena venti conclu-
Per rafforzare
zazione, i vescovi hanno lanciato
un’iniziativa che prevede «intenzio-
ni di preghiera quotidiane per la
dono il corso. Dei ventiquattro mi-
lioni di brasiliani che si dichiarano
analfabeti, poco più di 18 milioni
la democrazia in Panamá
Dalla Conferenza episcopale degli Stati Uniti guarigione spirituale e la conversio- sono adolescenti. Mota, nel richia- PANAMÁ, 7. Uno strumento condi- sviluppare una campagna politica
ne del nostro Paese, dei rappresen- mare l’attenzione sulla necessità di viso che consentirà di conoscere basata sui principi e sui valori»
tanti eletti che sostengono l’aborto e azioni concrete volte a migliorare le l’iter e i programmi del Governo e come a esempio quelli della pace,
Nuovi fondi di tutti coloro le cui esistenze sono
cambiate per sempre a seguito di un
competenze dei giovani e le loro
opportunità nel mercato del lavoro,
dei candidati alla presidenza: que-
sto, in estrema sintesi, l’obiettivo
dell’uguaglianza, della tolleranza e
del rispetto della dignità umana.
ha anche sottolineato l’urgenza di del «Patto etico» promosso in vi-
per aiutare gli immigrati aborto».
In una dichiarazione pubblicata
sul sito dell’episcopato, il cardinale
politiche pubbliche efficaci per af-
frontare la violenza e ha ricordato
sta delle elezioni del 2014 dalla
Chiesa cattolica in Panamá e sigla-
In un altro intervento, monsignor
Ulloa Mendieta aveva sottolineato
che «il Patto etico è solo un
arcivescovo di Boston, Sean Patrick l’alto tasso di omicidi di giovani. to ieri da tutti i partiti politici pre- mezzo per aiutare i cittadini ad
O’Malley, ha ricordato che dal 1973 Rodrigo de Andrade, studioso di senti nel Paese, a eccezione di assumersi la responsabilità di
il numero di aborti registratosi negli fenomeni giovanili e coordinatore quello al potere, il Cambiamento incoraggiare i candidati, in modo
Stati Uniti ha toccato i cinquanta- della pastorale giovanile dell’arci- democratico. L’arcivescovo di Pa- che nelle prossime elezioni si rie-
cinque milioni: «La portata di que- diocesi di Curitiba, ha sottolineato namá, José Domingo Ulloa Men- sca a rafforzare la democrazia con
l’impegno dei ragazzi nelle comuni- dieta, ha espresso l’auspicio che veri progetti e dibattiti concreti».
sta perdita di nascite — ha sottoli-
tà parrocchiali. «A differenza dello l’intesa possa essere allargata in fu- Al clima di collaborazione e di
neato il porporato — è sconcertante
scenario negativo presentato dai turo non soltanto ai partiti politici
ma ancora oggi la Corte di giustizia dialogo dovranno dare il loro
mass media — ha detto — la mag- già costituiti, ma anche ad altre or-
e molti altri nella nostra società la contributo anche i media e altri
gior parte dei giovani si dichiarano ganizzazioni in formazione e ai
ritengono relegata a una questione gruppi di rappresentanza della so-
cristiani». De Andrade ritiene neces- candidati indipendenti alla presi-
di scelta personale». Il cardinale cietà.
sario che i giovani in qualche modo denza.
O’Malley ha auspicato che «le pre- Nel gennaio scorso, in un comu-
s’impegnino in movimenti politici La Chiesa panamense è da tem-
ghiere per difendere la vita e la li- che possano contribuire a una mag- po impegnata in un’ampia e serra- nicato pubblicato al termine
bertà religiosa, la testimonianza per giore articolazione e presenza nella to fase di dialogo al fine di favori- dell’assemblea plenaria, i vescovi
la dignità di ogni persona, il servi- società civile. Inoltre, ha evidenziato re un processo elettorale democra- avevano espresso le loro preoccu-
zio di carità e le altre intenzioni di il ruolo del Consiglio nazionale del- tico, che avvenga in un ambito di pazioni in merito alla «crescente
preghiera che richiamano l’infinito la gioventù, che ha come obiettivo trasparenza e mutuo rispetto tra le delusione sociale, conseguenza
amore e la misericordia di Dio pos- la formulazione di politiche pubbli- parti coinvolte. In particolare, si dell’aumento dello stress, dell’ag-
sano animare un rinnovamento di che: «Dobbiamo incoraggiare i no- legge fra l’altro nel Patto etico, si gressività, della paura, della tensio-
amore e di impegno per il vero be- stri ragazzi verso la partecipazione punta «a contribuire alla traspa- ne politica e di una perdita di va-
ne a favore del prossimo». dei movimenti nei consigli locali, renza del processo elettorale» e «a lore della vita».

L’8 marzo ricorre la memoria liturgica di san Giovanni di Dio fondatore dei fatebenefratelli

Profeta della carità


WASHINGTON, 7. La Conferenza del 2013, oltre tre milioni di dollari di JESÚS ETAYO* «Ho un gran da fare… e ogni tà chiedendo l’elemosina, ripetevano eredità che ci è stata affidata, a servi-
episcopale degli Stati Uniti ha ap- per finanziare attività di solidarietà giorno sempre più aumentano i debi- le parole che li hanno fatti conosce- re con ancora più dedizione le perso-
provato uno stanziamento di nei confronti degli stranieri. «C’è Le difficoltà fanno parte della vita, e ti e i poveri», scrive Giovanni di Dio re: «Fate bene fratelli, per amor di ne malate e che si trovano nel biso-
800.000 dollari a favore di istitu- un urgente bisogno di mobilitare sappiamo come fossero ben presenti in una delle sue poche lettere. Tali Dio! Fate bene, fratelli!». Trovò così gno, a ricercare con umiltà, creativi-
zioni e organizzazioni religiose che le risorse in modo efficiente — ha anche in quella di san Giovanni di parole non ci suonano certamente molti benefattori e persone di buona tà, intelligenza e trasparenza i mezzi
lavorano nel campo dell’accoglien- aggiunto il presule — al fine di rac- Dio, fondatore del nostro ordine nuove in questo periodo contrasse- volontà, che lo aiutarono a sostenere necessari e i modi più adeguati per
za e del sostegno agli immigrati. cogliere la sfida in un momento in ospedaliero che porta il suo nome. il suo progetto di ospitalità che cre- riuscire a mantenere tutti i servizi e i
gnato da una forte crisi economica,
Si tratta di un sussidio speciale cui mai prima la riforma era ap- Non fu un teologo né un sacerdote, sceva di giorno in giorno.
che sta avendo ripercussioni anche programmi messi in atto, a rafforzare
volto in particolare a lanciare pro- parsa così vicina». né tantomeno occupò posti di rilievo La speranza non ci libera dalle
su molte delle nostre opere, ma è lo difficoltà, ma ci incoraggia a vivere la comunione e la collaborazione
grammi educativi e formativi per La Conferenza episcopale ha in campo politico o ecclesiastico, ma
stesso Giovanni di Dio ad aprirci al- l’ospitalità con passione, a lavorare all’interno della nostra famiglia ospe-
promuovere un’efficace opera di giudicato l’intesa bipartisan sulla Giovanni di Dio — al secolo Juan
la speranza quando scrive: «Con con più forza per questa preziosa daliera, formata da 277 comunità reli-
assistenza alla luce della riforma riforma raggiunta al Congresso Ciudad — fu una figura innovativa
quest’opera che ho iniziato mi trovo giose e ben oltre 50.000 collaboratori
della legge sull’immigrazione. «un primo passo importante». At- per l’epoca, tanto da essere con-
Quest’ultima, ancora in fase di di- tualmente, mentre si attende di in molte necessità… ma Gesù Cri- e volontari laici. San Giovanni di
siderato come il “creatore dell’ospe-
scussione al Congresso, consentirà colmare il vuoto legislativo a livel- sto provvede a tutto... ». Dio fu un profeta della carità, facen-
dale moderno”, in termini di qualità
a milioni di immigrati irregolari lo federale, sono in vigore in vari Questa testimonianza è dosi promotore di uno stile assisten-
delle cure e dell’assistenza alla
che vivono nel territorio statuni- Stati della federazione leggi che per noi un invito alla spe- ziale innovativo che ancora oggi vie-
persona. La sua vita fu un riflesso
ranza pur nelle difficoltà, ne messo in pratica nell’accoglienza
tense di poter accedere all’iter bu- impongono restrizioni più o meno esatto dell’operato del Buon Sa-
una speranza fondata e nell’attenzione al sofferente nella
rocratico verso la cittadinanza. Nel severe all’ingresso degli stranieri. maritano. Nato in Portogallo nel
sulla fede, nel servizio e sua totalità; in poche parole
dicembre scorso, quattro senatori In Arizona, Georgia, Utah, India- 1495, ma trasferitosi quando ancora
nel lavoro costante, alla nell’esercizio del carisma di ospita-
repubblicani e altrettanti democra- na e Alabama sono state approvate era molto giovane in Spagna, prima
ricerca delle risorse ne- lità che caratterizza il servizio of-
tici hanno siglato un’intesa che, se- leggi assai dure, arrivando, come di trovare la sua vocazione Giovanni
cessarie per portare ferto dai Fatebenefratelli nelle no-
condo gli auspici, potrebbe porta- nel caso dell’Alabama, a porre veri di Dio fece molti mestieri: fu
avanti le opere che stre opere sparse in cinquantadue
re a un’approvazione della legge e propri ostacoli all’opera di assi- pastore, contadino, soldato, ven-
abbiamo realizzato si- nazioni, prestando assistenza a
nei prossimi mesi. stenza svolta dai religiosi. La ditore ambulante e negoziante di li-
no a oggi. migliaia di persone in tutto il
La Chiesa cattolica da lungo preoccupazione dei vescovi è lega- bri. Fu però quando ascoltò il ser-
L’ardore religioso e mondo.
tempo supporta la riforma del si- ta anche al problema dei ricon- mone di san Giovanni d’Avila, a
lo spirito di carità L’8 marzo celebriamo san Gio-
stema legale che regola gli ingressi giungimenti familiari. L’arcivesco- Granada, che la sua vita cambiò ra-
spingevano il nostro vanni di Dio, nostro fondatore,
e la permanenza degli stranieri nel vo di Los Angeles, José Horacio dicalmente. Dopo aver sperimentato
fondatore a uscire per patrono dei malati e del mondo
territorio. Secondo una stima for- Gómez, ha ribadito in varie occa- la drammatica realtà dei malati ab-
le strade di Granada sanitario. Il messaggio, lo spirito
nita dallo stesso episcopato, sono sioni che «il passaggio della rifor- bandonati a se stessi ed emarginati, e
affinché anche gli altri e il testamento che ci ha lasciato
undici milioni gli immigrati che ma è oggi più importante che dopo aver subito egli stesso i mal-
si convincessero sono la testimonianza di un’esi-
aspirano a intraprendere il percor- mai». L’arcivescovo, che è anche trattamenti riservati ai malati di
dell’immenso valore di stenza dedita agli altri. Per noi
so che potrebbe un giorno conclu- presidente della Commissione sulla mente, perché ritenuto pazzo, Gio-
ogni gesto di misericor- non è solo una persona da ri-
dersi con la piena regolarizzazione. migrazione della Conferenza epi- vanni di Dio decise di dedicare la
dia. Egli era solito invi- cordare e ammirare, ma è un
Il vescovo di Sacramento, Jaime scopale, ha sottolineato che «è sua intera esistenza al servizio dei
tare i passanti a fare of- esempio che dobbiamo cerca-
Soto, responsabile del sub-comita- fondamentale un quadro di accor- sofferenti e dei bisognosi, fondando
ferte per i più bisognosi; re di imitare e seguire, affi-
to dell’episcopato che si occupa do in grado di stabilire un percor- così nel 1539 a Granada il suo primo
e proprio sull’esempio dando alla sua protezione
della campagna per lo sviluppo so che consenta agli immigrati pri- ospedale. di Giovanni di Dio, i la nostra missione di ser-
umano, ha spiegato che i fondi vi di documenti di uscire dall’om- Nonostante le necessità cui doveva suoi seguaci, a Roma
stanziati «serviranno a rafforzare le bra e avere la possibilità di diven- far fronte fossero tante, e i mezzi e le vizio ai malati, ai po-
come in altri luo- veri e a quanti si trova-
nostre istituzioni e organizzazioni tare cittadini degli Stati Uniti, così risorse scarseggiassero, non si perse ghi, percorrendo
in modo da aiutare le famiglie im- da dare speranza a milioni di per- d’animo. La fiducia e la speranza in no in una situazione di
le strade delle cit- bisogno.
migrate a uscire dall’ombra e a sone». Si tratta per l’episcopato di Cristo lo mantennero sempre fermo
partecipare attivamente nella socie- varare «una riforma del sistema nella sua missione, riuscendo a tro-
tà». Con questo ulteriore finanzia- che sia capace di proteggere la vare il modo e i mezzi per portarla *Priore generale
mento il sub-comitato ha messo a dignità umana e la patria al con- avanti, ben oltre quanto fosse “uma- dell’Ordine ospedaliero
disposizione, tra il 2012 e l’inizio tempo». namente” possibile. di San Giovanni di Dio
pagina 8 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 8 marzo 2013

Raccolti in una pubblicazione i messaggi «urbi et orbi» di Paolo VI

La felicità
della Pasqua
La felicità della Pasqua nella dottrina di Paolo VI (Edizioni Viverein, Monopoli,
2013, pagine 76) è il titolo della pubblicazione, curata dal reggente della Prefettura
della Casa Pontificia, che raccoglie i messaggi urbi et orbi e i brevi testi augurali
delle immagini ricordo scritti da Papa Montini in occasione della Pasqua. Pubbli-
chiamo di seguito la presentazione scritta dal curatore.

di LEONARD O SAPIENZA sorpassato ed ostico agli orecchi della


gente moderna...».
Il 29 marzo 1964, domenica di Pa- E, tuttavia, Paolo VI sente il biso-
squa, Paolo VI sceglie di celebrare la gno di gridare al mondo la gioia, la
sua prima Pasqua da Papa con i fedeli letizia, la felicità della Pasqua cristia-
della parrocchia romana di Santa Ma- na. «Il cristianesimo, lo ripetiamo,
ria dell’Olivo alla borgata Settecami- non è facile, ma è felice». Non sia va-
ni. Nell’omelia della messa spiega la no, allora, rileggere questi testi di
motivazione di questa scelta: condivi- Paolo VI.
dere con i fedeli la letizia, la felicità L’uomo è nato per essere felice. Se
Celebrazione dei vespri e adorazione eucaristica nella basilica di San Pietro della Pasqua. non lo è, forse è perché si trova su
Lo stesso gesto Paolo VI compirà una strada sbagliata. «Molti uomini

In preghiera per la Chiesa


negli anni successivi, visitando altre vivono felici senza saperlo» (Vauve-
parrocchie romane la mattina di Pa- nargues).
squa. A mezzogiorno, in-
vece, era presente in
piazza San Pietro, per il
messaggio pasquale e la
È arrivato il momento di pregare. Baldisseri, e Tarcisio Bertone, ca- re. È Dio infatti che suscita in voi il canto del Tantum ergo, prima che benedizione urbi et orbi.
Tutti insieme, con la Chiesa e per merlengo di Santa Romana Chiesa, il volere e l’operare secondo i suoi il cardinale Comastri impartisse la In questo volume sono
la Chiesa. Così nel pomeriggio di con l’arcivescovo Pier Luigi Celata, benevoli disegni. Fate tutto senza benedizione eucaristica. E mentre raccolti i diversi messaggi
ieri, mercoledì 6 marzo, i cardinali vice camerlengo, e il vescovo Giu- mormorazioni e senza critiche, per- la Cappella Sistina, diretta dal pasquali di Paolo VI, e le
impegnati in questi giorni nelle seppe Sciacca, uditore generale del- ché siate irreprensibili e semplici, maestro Massimo Palombella, can- immagini-ricordo della
congregazioni generali, elettori e la Camera Apostolica. Numerosi figli di Dio». Hanno fatto seguito tava l’antifona mariana dell’Ave, re- Pasqua da lui scelte.
non, senza distinzione alcuna, si anche i presuli, i prelati della Curia il canto del Magnificat, la preghie- gina caelorum, lentamente i porpo- L’augurio di Paolo VI
sono ritrovati insieme nella basilica romana, i religiosi e le religiose che ra «perché non manchi al gregge la rati sono usciti dalla basilica e sono non era convenzionale.
di San Pietro per un incontro di hanno partecipato alla celebra- sollecitudine del pastore e al pasto- rientrati nelle loro rispettive dimo- Negli anni difficili del
preghiera e di riflessione. zione. re l’obbedienza del suo gregge» e re. suo pontificato, il suo era
I più solerti sono arrivati già alle Al termine della preghiera maria- un annuncio di vera leti-
16.30. Hanno preso posto nello na, è iniziata la celebrazione dei zia. «La gioia è il vero
spazio riservato tra l’altare della vespri, presieduti dal cardinale An- retaggio cristiano... La
Confessione e quello della Catte- gelo Comastri, arciprete della basi- Editi dalla Libreria editrice vaticana e da Rizzoli beatitudine è il nostro
dra, proprio sotto il rosone sul lica e vicario generale per la Città Vangelo... Noi siamo feli-
quale campeggia la colomba bianca
con le ali spiegate in un raggio di
del Vaticano. Accompagnato dal
canto Iesu, dulcis memoria, l’agosti-
Due volumi dedicati a Benedetto XVI ci di annunciarvi la felici-
tà della Pasqua» (1969).
luce, simbolo dello Spirito Santo. niano Paolo Benedik, custode del Un «piccolo omaggio», quale «segno della fedeltà» della Libreria Edi- E, come si può notare
Solo qualche cenno di saluto, poi sacrario apostolico della Sagrestia trice Vaticana (Lev). È il volume Non mi sono mai sentito solo. Gli ultimi dal manoscritto del mes-
spazio alla preghiera personale sot- pontificia, ha portato in processio- discorsi di Benedetto XVI (Città del Vaticano, 2013, pagine 102, euro 7), saggio per la sua ultima
to gli occhi di una piccola folla di ne, dall’altare di San Giuseppe, la che raccoglie gli ultimi interventi del pontificato di Joseph Ratzinger, Pasqua, nel 1978, Paolo
fedeli che, insieme a turisti e a teca con il Santissimo Sacramento, dall’11 febbraio, giorno dell’annuncio della rinuncia, al 28 febbraio, da- VI mette come titolo: La
qualche curioso, si è unita a loro. poi collocata sull’altare della Catte- ta di inizio della sede vacante. La Lev, si legge nella presentazione, felicità della Pasqua. Manoscritto del messaggio «urbi et orbi» del 1964
Alle 17, quando il maestro delle dra. «ha accompagnato il Papa nel suo ministero petrino» fin dall’inizio Proprio per le difficol-
Celebrazioni Liturgiche Pontificie Successivamente è stato letto un del pontificato. «Il magistero e gli insegnamenti di Benedetto XVI rap- tà e i mutamenti epocali
monsignor Guido Marini, ha into- brano tratto dalla lettera ai Filippe- presentano il focus dell’intero catalogo Lev», la cui missione è di esse- che la società attraversava, lo stesso Paolo VI ricorda che la felicità la
nato il rosario, ne erano arrivati si: «Quindi, miei cari, obbedendo re «per sempre strumento per la diffusione della Parola di Dio e del Papa ammetteva che il suo era «un portiamo dentro di noi, nel nostro
124. Tra i presenti, i cardinali An- come sempre, non solo come quan- Magisterium». In questi giorni Rizzoli ha dato alle stampe Al cuore insegnamento difficile; antico, poco cuore.
gelo Sodano, decano del Collegio do ero presente, ma molto più ora della fede (Milano, 2013, pagine 190, euro 17), che raccoglie riflessioni accessibile all’intelligenza del nostro La vera felicità consiste in una co-
cardinalizio con il segretario del che sono lontano, attendete alla tratte da Introduzione al cristianesimo, il commento dedicato da Joseph tempo; severo; un insegnamento spes- scienza tranquilla.
Collegio, l’arcivescovo Lorenzo vostra salvezza con timore e tremo- Ratzinger al Simbolo apostolico. so impopolare, e da molti giudicato Per vivere nella gioia bisogna avere
un ideale. E l’ideale offerto dal Papa è
D io!
Paolo VI afferma che la felicità cri-
stiana nasce anzitutto dal sapere che
A colloquio con padre Rocco Rizzo rettore del collegio dei penitenzieri vaticani Dio è vicino a noi. «Cristo è la gioia
del mondo; è la nostra gioia. Gesù è

Confessori a tempo pieno la gioia, la vera gioia della nostra vi-


ta» (1967).
È questa la forza, la letizia, la gra-
Ci sono disposizioni particolari sul co- che ritiene più adatti per un tale pazienza. Le premesse del rito della tutto sull’essenziale. Siamo dispen- zia che entra nell’anima di chi ascolta
di NICOLA GORI e medita questi annunci pasquali di
me assistere i penitenti in quest’Anno ministero e li presenta alla Peniten- penitenza affermano a questo pro- satori di misericordia e di perdono.
della Fede? zieria Apostolica, la quale, dopo un posito: «Nell’accogliere il peccatore Dio solo vede nell’interno del cuore Paolo VI.
È proprio un duro lavoro quello del
esame, li nomina penitenzieri mino- penitente e guidarlo alla luce della dell’uomo. Noi restiamo alla porta Che con accenti poetici intona un
confessore. Ascoltare i fedeli, imme- Intanto abbiamo ben presente la
ri ordinari. Il Collegio è subordina- verità, il confessore svolge un com- del cuore. Ne avvertiamo il battito, inno alla vita che non muore e risor-
desimarsi nelle loro difficoltà, nel necessità di dover ricordare a noi ge:
loro modo di porsi verso gli altri stessi e a chi si accosta al nostro to alla Penitenzieria Apostolica per pito paterno, perché rivela agli uo- ma, soprattutto, cerchiamo di capire
quanto attiene il ministero del sa- mini il cuore del Padre, e imperso- se il cuore del fedele penitente è sa- «Siate lieti, / siate felici di questa
per guidarli, aiutarli, riconciliarli confessionale che bisogna rimettere fede, / di questa fortuna! / Di questo
Dio al primo posto, meditare sulla cramento della riconciliazione; alla na l’immagine di Cristo, buon Pa- no. A volte si trovano sacerdoti che
con Dio. È un impegno che non si inno pasquale alla vita! / alla vita che
diretta giurisdizione del ministro store». Bisogna anche che abbia si mettono al posto degli psicologi,
apprende in un giorno e necessita sua Parola, testimoniare con la vita non muore e risorge! / alla vita, che
generale per la vita interna della una buona preparazione in teologia dei sociologi. Noi portiamo le ani-
di alcune doti e di tanta esperienza l’amicizia con Gesù Cristo e l’amore anche nella sfera temporale, / è illu-
fraternità. morale e in diritto canonico e che me a Dio ed è Dio solo ad indicarci
oltre che di una buona formazione per la santa Chiesa. Come disposi- minata dalla speranza nuova, / capace
conosca bene, oltre la propria lin- la strada giusta che porta a lui. Il
umana e spirituale. Qualità che zione particolare durante tutto l’An- di farle osare le più ardue imprese / e
Quali caratteristiche devono avere i gua madre, anche la lingua per cui confessore deve curare molto la for-
hanno i penitenzieri vaticani, come no della Fede, i fedeli che si avvici- di risolvere i più intricati problemi. /
penitenzieri per prestare servizio in è stato scelto al momento della sua mazione permanente. È un dovere
spiega in questa intervista al nostro nano al Sacramento della penitenza Buona Pasqua a voi tutti, / membri di
San Pietro? immissione nel Collegio dei peni- derivante dalla sua identità sacerdo-
potranno acquisire l’indulgenza ple- questa Chiesa, / che dalla fede trae le
giornale, il francescano conventuale tenzieri. tale e dai gravi compiti del suo mi-
naria, applicabile anche in suffragio Non esiste una vera e propria ca- sue ragioni di vivere / e di spiritual-
Rocco Rizzo, rettore del Collegio dei defunti. ratteristica particolare per essere pe- nistero della penitenza. È per que-
dei penitenzieri vaticani, i quali si È possibile che un confessore si possa mente godere...».
nitenziere in San Pietro, ma biso- sto motivo che la Penitenzieria
preparano tra l’altro ad affrontare trovare in difficoltà — di ordine psico- Apostolica promuove ogni anno,
La mancanza di sacerdoti in molte gna che sia ben disposto a donare
un lavoro straordinario in concomi- logico, sociale, culturale o teologico — nei giorni di quaresima, un corso
parrocchie provoca una minore dispo- tempo e attenzione, per questo non
tanza con le solennità pasquali. davanti a casi esposti dai penitenti? sul foro interno per i giovani sacer-
nibilità di confessori. Crede che sia deve essere gravato da ulteriori

Quanti fedeli al giorno si accostano al


una delle cause di disaffezione dei fe-
deli al Sacramento?
compiti che possano distoglierlo dal
servizio o renderlo meno adatto a
Noi siamo chiamati a fare la no-
stra parte: ascoltare, comprendere,
doti, aperto, anche, ai penitenzieri
delle quattro basiliche papali; poi, Aperte a tutti
sacramento nella basilica di San Pie-
tro in questo periodo?
Molte sono le cause di disaffezio-
esso. Non deve pensare a sé ma agli
altri. Non deve vivere per sé ma per
indirizzare, guidare, perdonare. Tut-
te le altre scienze ci devono servire
vi sono gli incontri mensili di stu-
dio su tematiche attuali sempre
le messe per l’elezione
ne dei fedeli alla confessione a pre-
Certo non è facile quantificare il scindere dalla mancanza di sacerdo-
gli altri. È necessario che sia ricco
di bontà, di ascolto, di serenità, di
per migliorare il nostro essere gui-
da. Noi dobbiamo insistere soprat-
presso la Penitenzieria Apostolica.
Questi incontri sono tenuti da illu-
del Papa e l’inizio
numero dei fedeli che si accostano ti. Abbiamo la responsabilità di
ogni giorno al sacramento della Ri- educare il popolo di Dio alle radi-
stri professori delle pontificie uni-
versità romane.
del pontificato
conciliazione nel periodo della cali esigenze del Vangelo, quindi
Quaresima. Vi sono giorni, come il rendere ancora più urgente il servi- Per la messa pro eligendo pontifice e per
Come si pone il confessore davanti alle
sabato e la domenica, dove l’af- zio di amministratori della miseri- quella di inizio del ministero petrino
cordia divina. Il sacerdote deve es- nuove sfide poste dalla società di oggi?
fluenza è più alta rispetto agli altri del vescovo di Roma non saranno
sere nella vita «segno della presen- Il confessore di fronte alle nuove stampati biglietti. Ne dà notizia la
della settimana. Più o meno il nu- za viva e visibile del Signore» tale sfide culturali e morali della società Prefettura della Casa Pontificia, assi-
mero dei penitenti giornalieri si at- da suscitare nei fedeli il senso del postmoderna deve saper coniugare curando che la partecipazione sarà
testa intorno ai centocinquanta sino peccato, per dare coraggio e far na- fermezza e misericordia. «Il confes- aperta a tutti i fedeli.
ai duecento. scere il desiderio del perdono di sore — rilevava il beato Giovanni
Dio. Molte persone trovano nella Paolo II — consapevole del prezioso
Chi, e secondo lei perché, si confessa in confessione la pace e la gioia che dono di grazia posto nelle sue ma-
San Pietro? rincorrevano da tempo. ni, deve offrire ai fedeli la carità
Ai nostri confessionali si accosta-
Quanti sono attualmente i penitenzieri,
dell’accoglienza premurosa, senza
asperità o freddezza del tratto. Al
In preparazione
no fedeli di ogni categoria sociale e
di ogni età provenienti da ogni an-
di che nazionalità e chi li sceglie? tempo stesso, egli deve usare la ca-
rità, anzi la giustizia di riferire, sen-
la medaglia
Il collegio dei penitenzieri è com-
golo della terra. Sono sacerdoti, se-
minaristi, religiose, laici credenti e posto da 14 sacerdoti francescani za varianti ideologiche e senza della sede vacante
conventuali, che svolgono il mini- sconti arbitrari, l’insegnamento ge-
anche quanti sono alla ricerca della
stero della riconciliazione nella ba- nuino della Chiesa, rifuggendo dal- È in fase di preparazione la medaglia
verità e del senso da ridare alla loro
silica vaticana in forma stabile. Sia- le profanas vocum novitates, riguardo commemorativa della Sede apostolica
vita. Molti manifestano difficoltà ai loro problemi». Forti di questo
mo una comunità internazionale di vacante, che potrà presumibilmente
che riguardano famiglia, lavoro, il insegnamento i confessori cercano
10 diverse nazionalità: due dall’Ita- essere disponibile verso la fine di mar-
modo di vivere la domenica. A vol- lia, quattro dalla Polonia, uno dalla di fare la loro parte, quella di consi- zo. Il manufatto, realizzato dall’Istitu-
te si presentano fedeli di altre reli- Spagna, uno dal Brasile, uno da gliare, di illuminare, di orientare, di to Poligrafico e Zecca dello Stato, co-
gioni ebrei, musulmani, buddisti, Malta, uno dall’Irlanda, uno da pregare e di affidare a Dio il loro me di consueto sarà realizzato in oro,
indù, e persino atei o agnostici: a Taiwan, uno dalla Romania, uno presente e il loro futuro. L’opera argento e bronzo, come pure nella
volte cercano solo un confronto sui dalla Croazia, uno dalla Germania. più importante, in fondo, la fa il versione trittico. I tempi e le modalità
temi della vita, della morte, dell’al- Chiaramente è il ministro generale buon Dio che non abbandona mai di commercializzazione saranno tem-
dilà, della pace. dell’ordine che sceglie i confratelli, nessuno. pestivamente comunicati.