Sei sulla pagina 1di 57

Workshop

TECNICHE E METODOLOGIE INNOVATIVE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA SICUREZZA


STRADALE

La regimentazione idraulica della piattaforma stradale.


Raccolta, convogliamento e smaltimento

Giovanni de Marinis

Università degli Studi di Cassino - Laboratorio di Ingegneria delle Acque


Charleston, South Carolina, USA

Baltimora, Maryland, USA

San Francisco Bay, California, USA

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Milano, Italia

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Un adeguato livello di sicurezza può essere raggiunto limitando due parametri:
- Altezza del velo idrico
- Velocità di ruscellamento

(da Gomez et al., 2005)


Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
(da Gomez et al., 2005)

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
(Bartlett, 1981, Macchione
e Veltri, 1988)

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
L’acqua ruscellante sulla piattaforma stradale deve essere
tempestivamente allontanata

- Cunette
-  Scoline
-  Fossi di guardia

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Cunette e fossi di guardia sono canali di gronda, tuttavia ai fini pratici si
ricorre spesso a calcoli semplificati

Cunette triangolari

Il deflusso in cunetta deve essere verificato sia con riferimento al massimo tirante idrico,
limitato dall’altezza del marciapiede, sia rispetto alla massima larghezza in sommità della
sezione bagnata, al fine di evitare allagamenti che interessino ampie porzioni di corsia stradale
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Cunette
“composite”

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Cunette

(Akan, 2000)

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
(Estratto dalla norma EN 124)

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Efficienza di una caditoia se la velocità v è superiore a v0

valida per una velocità v inferiore a


grate a barre normali alla direzione della corrente

grate a barre parallele alla direzione della corrente Efficienza complessiva

Dimensionamento

(Da Deppo, Datei, 1994)

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Una ricerca sperimentale (de Marinis et al., 1997)

  La dimensione dei fori , a parità di rapporto di forma, non è apparsa significativa


  La portata derivata dalla caditoia si riduce all’incrementarsi della pendenza
longitudinale
  Ad una diminuzione della pendenza trasversale del fondo della canaletta
corrisponde una diminuzione dell’efficienza del dispositivo
  L’incremento della lunghezza Lnetta da assegnare alla caditoia al crescere della
portata da derivare segue una legge esponenziale

Dimensionamento

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
(Li et al., 1951)

(Da Deppo, Datei, 1994)

(U.S. Department of Transportation)

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Una ricerca sperimentale (de Marinis et al., 1997)

  La portata derivata dalla caditoia si riduce all’incrementarsi della pendenza


longitudinale
  Ad una diminuzione della pendenza trasversale T del fondo della cunetta
corrisponde una diminuzione dell’efficienza E del dispositivo
  La lunghezza L da assegnare alla caditoia risulta all’incirca funzione della radice
quadrata della portata da derivare

Dimensionamento

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Nel loro percorso sulla piattaforma stradale fino all’ingresso in
fognatura le acque meteoriche possono arricchirsi di molteplici
sostanze inquinanti

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Inquinante Fonte primaria
Solidi Usura del manto stradale, veicoli, attività di manutenzione
Azoto Utilizzo di fertilizzanti nelle aree verdi stradali
Fosforo Utilizzo di fertilizzanti nelle aree verdi stradali

Piombo Scarichi delle auto, usura dei pneumatici, oli e grassi lubrificanti, usura dei cuscinetti

Zinco Usura dei pneumatici, oli e grassi del motore

Ferro Ruggine dei veicoli, strutture stradali in acciaio, parti meccaniche in movimento

Corrosione della carrozzeria, usura dei cuscinetti e delle spazzole, parti meccaniche in movimento, fungicidi, insetticidi,
Rame
pesticidi

Cadmio Usura dei pneumatici, pesticidi

Cromo Corrosione della carrozzeria, parti meccaniche in movimento, usura del rivestimento dei freni

Scarico del diesel e della benzina, oli lubrificanti, corrosione della carrozzeria, usura dei freni, usura del rivestimento dei
Nichel
freni, superfici asfaltate

Manganese Parti meccaniche in movimento, scarichi delle auto


Cianuro Composti anti-gelo
Cloruro di
Sali anti-gelo
sodio/calcio
Solfati Superfici stradali, benzine, sali sgelanti

Idrocarburi Perdite di lubrificanti, fluidi anti-gelo e idraulici, lisciviazione attraverso superfici asfaltate

PCB Catalizzatori PCB in pneumatici sintetici, spray per segnaletica stradale

PAH Lisciviazione attraverso superfici asfaltate

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
  Dilavamento atmosferico (fall-out atmosferico umido)

  Deposizione inquinante in tempo asciutto (build-up):

erosione superfici

traffico urbano

accumulo di rifiuti urbani

  Dilavamento delle superfici (wash-off)

  “First flush”

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
First flush – Idrogramma e Pollutogramma

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Principali fattori condizionanti del “First flush”

Fattori idrologici - Durata dell'evento piovoso


- Altezza di pioggia totale
- Intensità di pioggia
- Forma dell'idrogramma
- Volume di acqua di scorrimento superficiale
Fattori climatici - Periodo di tempo secco antecedente
- lntensità delle piogge antecedenti
- Periodo dell'anno
- Temperatura
Caratteristiche del bacino - Area
- Pendenza
- Forma

- Utilizzo del suolo/permeabilità della superficie

Caratteristiche della rete fognaria - Tipologia (mista/separata)

- Struttura (dimensioni,pendenza)
Altri fattori - Densità di traffico
- Qualità delle acque di pioggia

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Riferimenti normativi

Art. 113 del D. lgs. 152/2006("Acque meteoriche di dilavamento e acque di prima

pioggia", ex. Art. 39 D. lgs. 152/1999) che recepisce, inoltre, a livello nazionale le

direttive europee 91/271/CEE (concernente il trattamento delle acque reflue urbane) e

91/676/CEE (relativa alla protezione delle acque dall'inquinamento provocato dai nitrati

provenienti da fonti agricole)

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
L’art. 113 del D. Lgs. 152/2006
1. Ai fini della prevenzione dei rischi idraulici ed ambientali, le Regioni disciplinano:
a) le forme di controllo degli scarichi di acque meteoriche di dilavamento provenienti
da reti fognarie separate;
b) i casi in cui può essere richiesto che le immissioni delle acque meteoriche di
dilavamento, effettuate tramite altre condotte separate, siano sottoposte a
particolari prescrizioni, ivi compresa l'eventuale autorizzazione;
2. Le acque meteoriche non disciplinate a sensi del comma precedente non sono soggette a
vincoli o prescrizioni derivanti dal presente decreto.
3.Le Regioni disciplinano altresì i casi in cui può essere richiesto che le acque di prima pioggia
e di lavaggio delle aree esterne siano convogliate ed opportunamente trattate in impianti di
depurazione per particolari ipotesi nelle quali, in relazione alle attività svolte, vi sia il rischio di
dilavamento dalle superfici impermeabili scoperte di sostanze pericolose o di sostanze che
creano pregiudizio per il raggiungimento degli obiettivi di qualità dei corpi idrici.
4. E' comunque vietato lo scarico o l'immissione diretta di acque meteoriche nelle acque
sotterranee.
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Leggi regionali
Regione Lombardia

  “acque di prima pioggia” primi 5 mm per


ogni evento meteorico uniformemente
distribuito sull’intera superficie scolante

  per il calcolo delle portate è altresì stabilito


che tale valore si verifichi in 15 minuti

  I coefficienti d’afflusso alla rete devono essere


assunti pari a:
- 1,0 per superfici impermeabili
- 0,3 per superfici permeabili
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Leggi regionali

Regione Emilia Romagna

 Il volume di “acque di prima pioggia”


da contenere e/o da assoggettare
all’eventuale trattamento, sia compreso
nei valori di 25-50mc per ettaro di superficie
impermeabile

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Vasche di prima pioggia

Schema di vasca di prima pioggia in linea - Vasca di transito

Per fognatura unitaria Per fognatura separata

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Vasche di prima pioggia

Schema di vasca di prima pioggia fuori linea - Vasca di


transito
Per fognatura unitaria Per fognatura separata

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Vasche di prima pioggia

Schema di vasca di prima pioggia fuori linea - Vasca di


cattura
Per fognatura unitaria Per fognatura separata

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Dimensionamento

-  Modelli empirici

-  Modelli concettuali

-  Modelli fisicamente basati

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Dimensionamento con modelli empirici

Volume specifico [m3/ha]

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Dimensionamento con modelli concettuali

Obiettivo: stima l’invaso per ridurre gli sfiori nell’anno ad un numero


predefinito

Modello esponenziale - Guo e Adams,


 Volume di pioggia per 1998

evento
 Durata dell’evento Modello Weibull - Bacchi et al., 2006

 Tempo asciutto
Volume di deflusso, vr
v = volume di pioggia
f = coefficiente di afflusso
IA = perdita iniziale

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Dimensionamento con modelli fisicamente basati

TraGamento  
i(t)   Q(t)  

t t

Vasca  di  Prima  Pioggia  


Pioggia   Trasformazione    

Corpo  riceGore  
i(t)   afflussi-­‐deflussi  Q(t)  

Trasporto  
Accumulo   Dilavamento    
inquinante  
M(t)   bacino  
in  fogna  

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Importanza di un trattamento di disoleatura

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Filtri a letto Filtri a cartuccia Filtri a coalescenza

CARATTERISTICHE
-  Rimozione di olio libero, in gocce ed emulsioni
instabili;
-  Concentrazione di oli nell’effluente da 1 a 5 ppm.

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
I disoleatori da testare:

WX900 W201

Comportamento ipotizzato: Separazione a filtrazione Comportamento ipotizzato:


filtro a cartuccia filtro a coalescenza
Dimensione nominale NS3
Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
UNI EN 858
“impianti di separazione per liquidi leggeri”

oli minerali aventi massa volumica


minore di 0,95 g/cm3

I disoleatori possono essere di classe:

I II
Concentrazione di olio minerale Concentrazione di olio minerale
allo scarico minore di 5 mg/l allo scarico minore di 100 mg/l

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Sono staJ impiegaJ:
-­‐  Due serbatoi per l’acqua;
-­‐  Due eleGropompe per l’acqua;
-­‐  Misuratore di portata;
-­‐  Un serbatoio per l’olio carburante;
-­‐  Un’eleGropompa per l’olio carburante;
-­‐  Apparecchiatura secondo UNI EN 858;
-­‐  I disoleatori da testare;
-­‐  DisposiJvo di campionamento;

Serbatoio
olio

Apparecchiatura
Serbatoi per l’acqua
Secondo UNI EN 858
2 1
disoleatore

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Ingresso con Aria compressa
deflettore

Serbatoio per Condotta uscita


liquido leggero

Tubazione di filtro
connessione

galleggianti

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
uscita
Ingresso con
deflettore

Filtro a
coalescenza e
galleggiante

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Acqua potabile Olio carburante
3 l/s 15 ml/s

WX900 W201

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Rendimento
99,87%

Prestazione
5,44 ± 0,72 mg/l
W201

WX900
Rendimento
99,96%

Prestazione
1,78 ± 0,37 mg/l

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
RIMOZIONE
INQUINANTI

Solidi sospesi totali 80%

Nutrienti
-fosforo totale 50%
-azoto totale 50%

Metalli 40%
-cadmio,rame,piombo e
zinco

Percentuale di rimozione di inquinanti (La Loggia


et al.2004)

CUNETTE ERBOSE CON POZZETTO DI RACCOLTA

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
RIMOZIONE
INQUINANTI

Solidi sospesi totali 80%

Nutrienti
-fosforo totale 50%
-azoto totale 30%

Metalli 40%
-cadmio,rame,piombo
e zinco

Percentuale di rimozione di inquinanti (La Loggia


et al.2004)

STAGNI PERMANENTI

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
RIMOZIONE INQUINANTI

Solidi sospesi totali 80%

Nutrienti
-fosforo totale 40%
-azoto totale 30%

Metalli 40%
-cadmio,rame,piombo e
zinco

Percentuale di rimozione di inquinanti (La Loggia


et al.2004)

SEZIONE DI FITODEPURATORI

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
MANUTENZIONE

Giovanni de Marinis – La regimentazione idraulica della piattaforma stradale. Raccolta, convogliamento e smaltimento –
Catania, 17 settembre 2009
Università degli Studi di Cassino
Dipartimento di Meccanica, Strutture, Ambiente e Territorio

LABORATORIO DI INGEGNERIA
DELLE ACQUE
www.lia.unicas.it
CASSINO (FR)
Uffici, Centro di Calcolo, Ricerca Idraulica di
Base, Laboratorio Didattico

S. VITTORE DEL LAZIO (FR)


Grandi installazioni, Laboratorio di Analisi
Acque, Officina

Laboratorio di Campo sulle Reti Idriche – Piedimonte San Germano (FR)


Studio della domanda di utenze residenziali