Sei sulla pagina 1di 14

NORMA Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei UNI EN ISO

E U R OP E A materiali metallici 3834-4


Parte 4: Requisiti di qualità elementari

NOVEMBRE 2006

Versione bilingue
del maggio 2008
Quality requirements for fusion welding of metallic materials
Part 4: Elementary quality requirements

La norma definisce i requisiti di qualità elementari per la saldatura


per fusione dei materiali metallici sia in officina sia nel cantiere di
messa in opera.

TESTO INGLESE E ITALIANO

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese e italiana


della norma europea EN ISO 3834-4 (edizione dicembre 2005) e
tiene conto delle correzioni introdotte il 21 dicembre 2005.

La presente norma sostituisce la UNI EN 729-4:1996.

ICS 25.160.01

UNI © UNI
Ente Nazionale Italiano Riproduzione vietata. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del presente documento
di Unificazione può essere riprodotta o diffusa con un mezzo qualsiasi, fotocopie, microfilm o altro, senza
Via Sannio, 2 il consenso scritto dell’UNI.
20137 Milano, Italia www.uni.com

UNI EN ISO 3834-4:2006 Pagina I


PREMESSA NAZIONALE
La presente norma costituisce il recepimento, in lingua inglese e ita-
liana, della norma europea EN ISO 3834-4 (edizione dicembre 2005
con correzioni del 21 dicembre 2005), che assume così lo status di
norma nazionale italiana.

La presente norma è stata elaborata sotto la competenza della


Commissione Tecnica UNI
Saldature

La presente norma è stata ratificata dal Presidente dell’UNI ed è


entrata a far parte del corpo normativo nazionale il 23 novembre 2006.

Le norme UNI sono elaborate cercando di tenere conto dei punti di vista di tutte le parti
interessate e di conciliare ogni aspetto conflittuale, per rappresentare il reale stato
dell’arte della materia ed il necessario grado di consenso.
Chiunque ritenesse, a seguito dell’applicazione di questa norma, di poter fornire sug-
gerimenti per un suo miglioramento o per un suo adeguamento ad uno stato dell’arte
in evoluzione è pregato di inviare i propri contributi all’UNI, Ente Nazionale Italiano di
Unificazione, che li terrà in considerazione per l’eventuale revisione della norma stessa.

Le norme UNI sono revisionate, quando necessario, con la pubblicazione di nuove edizioni o
di aggiornamenti.
È importante pertanto che gli utilizzatori delle stesse si accertino di essere in possesso
dell’ultima edizione e degli eventuali aggiornamenti.
Si invitano inoltre gli utilizzatori a verificare l’esistenza di norme UNI corrispondenti alle
norme EN o ISO ove citate nei riferimenti normativi.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina II


EUROPEAN STANDARD EN ISO
NORME EUROPÉENNE 3834-4
EUROPÄISCHE NORM December 2005

ICS 25.160.01 Supersedes


EN 729-4:1994

English version

Quality requirements for fusion welding of metallic materials - Part 4: Elementary


quality requirements (ISO 3834-4:2005)

Exigences de qualité en soudage par fusion des matériaux Qualitätsanforderungen für das Schmelzschweißen von
métalliques - Partie 4: Exigences de qualité élémentaire metallischen Werkstoffen - Teil 4: Elementare
(ISO 3834-4:2005) Qualitätsanforderungen (ISO 3834-4:2005)

This European Standard was approved by CEN on 28 October 2005.

CEN members are bound to comply with the CEN/CENELEC Internal Regulations which stipulate the conditions for giving
this European Standard the status of a national standard without any alteration. Up-to-date lists and bibliographical references
concerning such national standards may be obtained on application to the Central Secretariat or to any CEN member.

This European Standard exists in three official versions (English, French, German). A version in any other language made by
translation under the responsibility of a CEN member into its own language and notified to the Central Secretariat has the same
status as the official versions.

CEN members are the national standards bodies of Austria, Belgium, Cyprus, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland,
France, Germany, Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Italy, Latvia, Lithuania, Luxembourg, Malta, Netherlands, Norway, Poland,
Portugal, Slovakia, Slovenia, Spain, Sweden, Switzerland and United Kingdom.

EUROPEAN COMMITTEE FOR STANDARDIZATION


COMITÉ EUROPÉEN DE NORMALISATION
EUROPÄISCHES KOMITEE FÜR NORMUNG

Management Centre: rue de Stassart, 36 B-1050 Brussels

© 2005 CEN All rights of exploitation in any form and by any means reserved worldwide Ref. No. EN ISO 3834-4:2005: E
for CEN national Members.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina III


CONTENTS

FOREWORD 1

1 SCOPE 3

2 NORMATIVE REFERENCES 3

3 TERMS AND DEFINITIONS 3

4 USE OF THIS PART OF ISO 3834 3

5 REVIEW OF REQUIREMENTS AND TECHNICAL REVIEW 3

6 SUB-CONTRACTING 3

7 WELDING PERSONNEL 5

8 INSPECTION AND TESTING PERSONNEL 5

9 EQUIPMENT 5

10 WELDING AND RELATED ACTIVITIES 5

11 WELDING CONSUMABLES 5

12 INSPECTION AND TESTING 7

13 NON-CONFORMANCE AND CORRECTIVE ACTIONS 7

14 QUALITY RECORDS 7

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina IV


INDICE

PREMESSA 2

1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 4

2 RIFERIMENTI NORMATIVI 4

3 TERMINI E DEFINIZIONI 4

4 USO DELLA PRESENTE PARTE DELLA ISO 3834 4

5 RIESAME DEI REQUISITI E RIESAME TECNICO 4

6 SUBFORNITURA 4

7 PERSONALE DI SALDATURA 6

8 PERSONALE ADDETTO A ISPEZIONI E PROVE 6

9 ATTREZZATURE 6

10 SALDATURA E ATTIVITÀ CONNESSE 6

11 MATERIALI DI APPORTO DI SALDATURA 6

12 ISPEZIONI E PROVE 8

13 NON CONFORMITÀ E AZIONI CORRETTIVE 8

14 DOCUMENTI DI ATTESTAZIONE DELLA QUALITÀ 8

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina V


FOREWORD
This document (EN ISO 3834-4:2005) has been prepared by Technical Committee
ISO/TC 44 "Welding and allied processes" in collaboration with Technical Committee
CEN/TC 121 "Welding", the secretariat of which is held by DIN.
This European Standard shall be given the status of a national standard, either by
publication of an identical text or by endorsement, at the latest by June 2006, and
conflicting national standards shall be withdrawn at the latest by June 2006.
This document supersedes EN 729-4:1994.
According to the CEN/CENELEC Internal Regulations, the national standards
organizations of the following countries are bound to implement this European Standard:
Austria, Belgium, Cyprus, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland, France, Germany,
Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Italy, Latvia, Lithuania, Luxembourg, Malta,
Netherlands, Norway, Poland, Portugal, Slovakia, Slovenia, Spain, Sweden, Switzerland
and United Kingdom.

ENDORSEMENT NOTICE
The text of ISO 3834-4:2005 has been approved by CEN as EN ISO 3834-4:2005 without
any modifications.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina 1


PREMESSA
Il presente documento (EN ISO 3834-4:2005) è stato elaborato dal Comitato Tecnico
ISO/TC 44 "Saldatura e tecniche affini", in collaborazione con il CEN/TC 121 "Saldatura"
la cui segreteria è affidata al DIN.
Alla presente norma europea deve essere attribuito lo status di norma nazionale, o
mediante pubblicazione di un testo identico o mediante notifica di adozione, entro
giugno 2006, e le norme nazionali in contrasto devono essere ritirate entro giugno 2006.
Il presente documento sostituisce la EN 729-4:1994.
In conformità alle Regole Comuni CEN/CENELEC, gli enti nazionali di normazione dei
seguenti Paesi sono tenuti a recepire la presente norma europea: Austria, Belgio, Cipro,
Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia,
Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo,
Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e
Ungheria.

NOTIFICA DI ADOZIONE
Il testo della norma internazionale ISO 3834-4:2005 è stato approvato dal CEN come
EN ISO 3834-4:2005 senza alcuna modifica.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina 2


1 SCOPE
This part of ISO 3834 defines elementary quality requirements for fusion welding of
metallic materials both in workshops and at field installation sites.

2 NORMATIVE REFERENCES
The following referenced documents are indispensable for the application of this
document. For dated references, only the edition cited applies. For undated references,
the latest edition of the referenced document (including any amendments) applies.
ISO 3834-1 Quality requirements for fusion welding of metallic materials -
Part 1: Criteria for the selection of the appropriate level of quality
requirements
ISO 3834-5:2005 Quality requirements for fusion welding of metallic materials -
Part 5: Documents with which it is necessary to conform to claim
conformity to the quality requirements of ISO 3834-2, ISO 3834-3
or ISO 3834-4

3 TERMS AND DEFINITIONS


For the purposes of this document, the terms and definitions given in ISO 3834-1 apply.

4 USE OF THIS PART OF ISO 3834


For general information on the use of this part of ISO 3834, ISO 3834-1 shall be used.
In order to fulfil the quality requirements given in this part of ISO 3834, the conformity to
relevant documents given in ISO 3834-5 shall be verified.
The requirements contained within this part of ISO 3834 shall be adopted in full.

5 REVIEW OF REQUIREMENTS AND TECHNICAL REVIEW


The manufacturer shall review the contractual requirements and any other requirements,
together with any technical data provided by the purchaser or in-house data when the
construction is designed by the manufacturer. The manufacturer shall establish that all
information necessary to carry out the manufacturing operations is complete and
available prior to the commencement of the work. The manufacturer shall affirm its
capability to meet all requirements and shall ensure adequate planning of all
quality-related activities.
The review of requirements is carried out by the manufacturer to verify that the work
content is within its capability to perform, that sufficient resources are available to achieve
delivery schedules and that documentation is clear and unambiguous. The manufacturer
shall ensure that any variations between the contract and any previous quotation are
identified and the purchaser notified of any programme, cost or engineering changes that
may result.

6 SUB-CONTRACTING
When a manufacturer intends to use sub-contracted services or activities (e.g. welding,
inspection, non-destructive testing), information necessary to meet applicable
requirements shall be supplied by the manufacturer to the sub-contractor. The
sub-contractor shall provide such records and documentation of his work as may be
specified by the manufacturer.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina 3


1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE
La presente parte della ISO 3834 definisce i requisiti di qualità elementari per la
saldatura per fusione dei materiali metallici, sia in officina sia nei cantieri di installazione.

2 RIFERIMENTI NORMATIVI
I documenti richiamati di seguito sono indispensabili per l’applicazione del presente
documento. Per quanto riguarda i riferimenti datati, si applica esclusivamente l’edizione
citata. Per i riferimenti non datati vale l'ultima edizione del documento a cui si fa
riferimento (compresi gli aggiornamenti).
ISO 3834-1 Quality requirements for fusion welding of metallic materials -
Part 1: Criteria for the selection of the appropriate level of quality
requirements
ISO 3834-5:2005 Quality requirements for fusion welding of metallic materials -
Part 5: Documents with which it is necessary to conform to claim
conformity to the quality requirements of ISO 3834-2, ISO 3834-3
or ISO 3834-4

3 TERMINI E DEFINIZIONI
Ai fini del presente documento valgono i termini e le definizioni elencati nella ISO 3834-1.

4 USO DELLA PRESENTE PARTE DELLA ISO 3834


Per informazioni generali sull'uso della presente parte della ISO 3834, si deve usare la
ISO 3834-1.
Allo scopo di soddisfare i requisiti di qualità indicati nella presente parte della ISO 3834, si
deve verificare la conformità ai documenti appropriati citati nella ISO 3834-5.
I requisiti contenuti nella presente parte della ISO 3834 devono essere adottati
integralmente.

5 RIESAME DEI REQUISITI E RIESAME TECNICO


Il costruttore deve riesaminare i requisiti contrattuali e ogni altro requisito, nonché i dati
tecnici forniti dal committente o i dati aziendali quando la costruzione è progettata dal
costruttore. Il costruttore deve assicurarsi che tutte le informazioni necessarie per
effettuare le operazioni di fabbricazione siano complete e disponibili prima dell’inizio del
lavoro. Il costruttore deve dichiarare la sua capacità di soddisfare tutti i requisiti e deve
assicurare una pianificazione adeguata di tutte le attività legate alla qualità.
Il riesame dei requisiti è effettuato dal costruttore per verificare che il tipo di lavoro rientri
nella propria capacità di fabbricazione, che siano disponibili risorse sufficienti per
rispettare i programmi di consegna e che la documentazione sia chiara e non ambigua. Il
costruttore deve assicurare di avere evidenziato eventuali differenze tra il contratto e ogni
precedente documentazione di offerta e di avere informato il committente sulle eventuali
modifiche di programmi, costi e situazioni tecniche che ne potrebbero derivare.

6 SUBFORNITURA
Quando il costruttore intende usare servizi o attività di subfornitura (per esempio
saldatura, ispezione, controlli non distruttivi), deve dare al subfornitore tutte le
informazioni necessarie per soddisfare i requisiti applicabili. Il subfornitore deve fornire
rapporti e documentazione relativi al suo lavoro secondo le modalità che possono essere
specificate dal costruttore.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina 4


A sub-contractor shall work under the order and responsibility of the manufacturer and
shall fully comply with the relevant requirements of this part of ISO 3834. The
manufacturer shall ensure that the sub-contractor can comply with the quality
requirements as specified.

7 WELDING PERSONNEL

7.1 General
The manufacturer shall provide sufficient supervision of the welding production in order to
assure that the welding is carried out in a manner compatible with good workmanship.

7.2 Welders and welding operators


Welders and welding operators shall be qualified by an appropriate test.
The ISO documents to which it is required to conform to fulfil the quality requirements are
specified in ISO 3834-5:2005, Table 1, for arc welding, electron beam welding, laser
beam welding and gas welding, and in ISO 3834-5:2005, Table 10, for other fusion
welding processes.

8 INSPECTION AND TESTING PERSONNEL

8.1 General
The manufacturer shall carry out all inspection and testing as specified.

8.2 Non-destructive testing personnel


The non-destructive testing personnel shall be qualified. For visual testing, a qualification
test may not be required. When a qualification test is not required, competence shall be
verified by the manufacturer.
The ISO documents to which it is required to conform to fulfil the quality requirements are
specified in ISO 3834-5:2005, Table 3, for arc welding, electron beam welding, laser
beam welding and gas welding, and in ISO 3834-5:2005, Table 10, for other fusion
welding processes.

9 EQUIPMENT
Welding equipment shall be available and maintained in proper working order.

10 WELDING AND RELATED ACTIVITIES


Welding shall be performed in accordance with an appropriate welding technique.

11 WELDING CONSUMABLES
The manufacturer shall ensure that appropriate welding consumables are stored and
used in accordance with the supplier's recommendations.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina 5


Ogni subfornitore deve lavorare secondo le prescrizioni e sotto la responsabilità del
costruttore e deve soddisfare completamente i requisiti applicabili della presente parte
della ISO 3834. Il costruttore deve assicurare che il subfornitore sia in grado di soddisfare
i requisiti di qualità specificati.

7 PERSONALE DI SALDATURA

7.1 Generalità
Il costruttore deve provvedere a una supervisione della produzione di saldatura sufficiente
per assicurare che la saldatura sia eseguita in un modo compatibile con una buona abilità
tecnica.

7.2 Saldatori e operatori di saldatura


I saldatori e gli operatori di saldatura devono essere qualificati mediante una prova
adeguata.
I documenti ISO ai quali è richiesta la conformità per soddisfare i requisiti di qualità sono
specificati nella ISO 3834-5:2005, prospetto 1 per la saldatura ad arco, la saldatura a
fascio elettronico, la saldatura laser e la saldatura a gas, e nella ISO 3834-5:2005,
prospetto 10 per altri procedimenti di saldatura per fusione.

8 PERSONALE ADDETTO A ISPEZIONI E PROVE

8.1 Generalità
Il costruttore deve effettuare tutte le ispezioni e tutte le prove come specificato.

8.2 Personale addetto ai controlli non distruttivi


Il personale addetto ai controlli non distruttivi deve essere qualificato. Per l'esame visivo
può non essere richiesta una prova di qualificazione. Quando non è richiesta una prova
di qualificazione, la competenza deve essere verificata dal costruttore.
I documenti ISO ai quali è richiesta la conformità per soddisfare i requisiti di qualità sono
specificati nella ISO 3834-5:2005, prospetto 3 per la saldatura ad arco, la saldatura a
fascio elettronico, la saldatura laser e la saldatura a gas, e nella ISO 3834-5:2005,
prospetto 10 per altri procedimenti di saldatura per fusione.

9 ATTREZZATURE
Le attrezzature di saldatura devono essere disponibili e devono essere mantenute in
buono stato di funzionamento.

10 SALDATURA E ATTIVITÀ CONNESSE


La saldatura deve essere eseguita in conformità a una tecnica di saldatura appropriata.

11 MATERIALI DI APPORTO DI SALDATURA


Il costruttore deve assicurare che siano immagazzinati idonei materiali di apporto per
saldatura e che i medesimi siano usati in conformità alle raccomandazioni del fabbricante.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina 6


12 INSPECTION AND TESTING
The manufacturer shall carry out all inspection and testing as specified.

13 NON-CONFORMANCE AND CORRECTIVE ACTIONS


Measures shall be implemented to control items or activities which do not conform to
specified requirements in order to prevent their inadvertent acceptance. Measures shall
also be implemented to ensure that conditions adverse to quality of the welded
construction are promptly identified and corrected.

14 QUALITY RECORDS
Quality records shall be retained for a minimum period of five years in the absence of any
other specified requirements.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina 7


12 ISPEZIONI E PROVE
Il costruttore deve effettuare tutte le ispezioni e tutte le prove come specificato.

13 NON CONFORMITÀ E AZIONI CORRETTIVE


Si devono prendere misure per controllare gli elementi o le attività che non sono conformi
ai requisiti specificati, in modo da prevenire inavvertitamente la loro accettazione. Si
devono anche mettere in atto misure per assicurare che le condizioni sfavorevoli alla
qualità della costruzione saldata siano prontamente identificate e corrette.

14 DOCUMENTI DI ATTESTAZIONE DELLA QUALITÀ


Se non è prescritto diversamente, i documenti di attestazione della qualità devono essere
conservati per un periodo minimo di cinque anni.

UNI EN ISO 3834-4:2006 © UNI Pagina 8


UNI
Ente Nazionale Italiano Riproduzione vietata - Legge 22 aprile 1941 Nº 633 e successivi aggiornamenti.
di Unificazione
Via Sannio, 2
20137 Milano, Italia