Sei sulla pagina 1di 1

CHIMICA TIERNO SIMEON 01/04/2020

LE GALASSIE
Le galassie sono degli insiemi di corpi celesti , da cui fanno parte il Sole e il pianeta Terra . La nostra galassia
si chiama Via Lattea . Oltre la nostra galassia , esistono tante altre . La nostra galassia ha forma di un disco
con un nucleo , da cui partono lunghi bracci a spirale . Il suo raggio misura 50 000 a. l. e la Terra si trova
solo a 30 000 a. l. dal centro della Via Lattea . Il Sole , come il resto delle stelle , ruota intorno al nucleo della
galassia e compie 225 milioni di anni a fare un giro completo . La sua velocità è 273 km/s . Ogni galassia
comprende anche tantissimi ammassi stellari che formano una “ nuvola sferica “ , chiamata alone
galattica . Al di fuori della nostra galassia , ci sono miliardi di galassie di vari tipi , come le galassie a spirale ,
le galassie a spirale barrata come la nostra , galassie ellittiche e galassie irregolari . Secondo gli studiosi , le
galassie tendono a riunirsi in ammassi di galassie , che formano il Gruppo Locale . Si è scoperto , che gli
ammassi di galassie , a loro volta , si riuniscono in gruppi detti superammassi . Nell’universo sono presenti
numerose radiosorgenti come le radiogalassie , ossia galassie o supernove , che emettono delle onde radio
molto intense . Le pulsar , invece , sono radiosorgenti da cui provengono segnali a intervalli di tempo
regolari . Dallo spazio arrivano anche altri segnali . I quasar sono emissioni radio molto forti provenienti da
corpi d’apparenza stellare . Questi corpi potrebbero essere fasi dell’evoluzione della materia . Infatti , la
Cosmologia è una scienza che studia l’origine e l’evoluzione dell’Universo . Una delle grandi scoperte del
secolo scorso , fatta nel 1929 da E. P. Hubble . Egli infatti , in base alle sue numerose osservazioni
scientifiche , creò una legge , ovvero la legge di Hubble , che dice : Le galassie si stanno allontanando con
velocità tanto più alta quanto più sono lontane . La teoria dell’espansione dell’Universo fu proposta da G.
Gamow verso la metà del XX secolo . All’inizio del tempo , nell’istante zero , circa 13,8 miliardi di anni fa ,
l’Universo doveva essere concentrato in un volume più piccolo di un atomo . A un certo punto , questa
porzione piccolissima scoppiò , creando lo spazio , destinato a essere occupato dalla materia che
l’esplosione gigante , chiamata anche big bang , creò . Da quel momento in poi la materia cominciò a
svilupparsi , creando per primo quark ed elettroni , e poi protoni e neutroni , finché si formarono i primi
nuclei atomici : l’idrogeno , il litio e l’elio . In seguito si formarono le stelle , le nebulose , i buchi neri , i
pianeti e così via . Tra circa 5 miliardi di anni fa si accese anche il Sole .

TIERNO SIMEON I B 01/04/20