Sei sulla pagina 1di 29

6265

LUIGI BOCCHERINI
(1743-1805)

g SONATA N.10
IN DO MINORE
PER VIOLONCELLO E BASSO
I
L (G.2 e G.2b - prima e seconda versione)
*
È,

nella stesura originale per due violoncelli

EDIZIONE A CURA DI
trd. Musïcale
ALDO PAIS ë Casa
STMÉOLT
Ditta S.
\) l
Idaierlla'
Pietro à 4598 85
-"qt Via S Tel'
IN PADOVA 80138
snpolr

% PRESSO G. ZANIBON EDITO RE


a-

\
NOTE INTRODUTTIVE INTRODUCTORY NOTES

Della sonata n. l0 in do minore conosciamo sei copie ma- Six manuscipted copies of Sonata n. I0 in C minor are lotown;
noscritte delle quali, tre della "prima versione" e ire del- three are a "first version" and three are a "second ver.
la "seconda versione" (l). sion" (l).
La distinzione "prima versione" e "seconda versione" è The distinction between ''first version'' and ''second version,'
dovuta alla presenza di due testi sostanzialmente differenti due to the presence of two substantially dffirent texts of
is-
della stessa sonata (2). the same sonata (2).
Nelle Sonate per Violoncello e basso di Boccherini le dif- In Boccherini's violoncello sonatas dffirences between var-
feretue nei vari manoscritti sono frequenti, ma nel caso ious-manuscripts are frequent, but in the case of Sonata No.
della Sonata n. l0 sono tali da costituirè due opere diverse 1.0 they are so great as to constitute two dffireit works with
con gli stessi elementi tematici. the same thematic elements.
E possibile ipotizzare che Boccherini volendo riprendere It mny be supposed that Boccherini, reworking a previous
a distanza di tempo una sua precedente Sonata abbia volu- sonota at a later time, wanted more than anything else tu en-
to arricchirne la tecnica adeguandola alle sue nuove esi- rich the tehcnique, making it suitable to his nei needs as a
genze di esecutore; in questo caso, della Sonata n. l0 la performer. In this case the first layout of Sonata No. I0 must
prima stesura dovrebbe essere quella indicata da Gérard be that one indicated by Gérard as "second version" (G. 2b)
come "seconda versione" (G. 2b). The six manuscripts are laying:
I sei manoscritti della Sonata n. 10 si trovano: in Milan, Conservatory Library:
a Milano, Biblioteca del Conservatorio; Noseda Fund E 24-ll (G. 2) lst version
Fondo Noseda E 24-ll (G. 2) (prima versione) Noseda Fund E 24-25 (G. 2b) 2nd version.
Fondo Noseda E.24-25 (G.2b) (seconda versione) Notebook of I8 Sonatas discovered in 1982,2nd ver-
Quaderno di l8 Sonate scoperro nel 1982, (G. 2b) sion (G. 2b).
(seconda versione) in Genoa, Conservatory Library:
a Genova, Biblioteca del Conservatorio: one copy of the first version (G. 2)
una copia della prima versione e una copia della one copy of the second version (G. 2b).
seconda versione (G. 2) (G. 2b) in Greensboro (3), University of Nonh Carolina:
a Greensboro (3), University of North Carolina: one copy of the first version (G. 2).
una copia della prima versione (G. 2)

(1) catalogo Gérard si trova elencata un,altra copia della Sonata (1) In Gérard's Catalogue another copy ofsonata No. I0 (secondver-
n. l0-Nel
(seconda versione) (G. 2b). Collezione del Duca di Hamilton, [rn- sion, G, 2b) is listed; collection of Duke of Hamilton, I-ennoxlove,
noxlove, Scozia. Scotland.
(2) Cià si riscontra in tre Sonate per Violoncello e basso di Boccheri- (2) This is the case in three of Boccherini's sonatas
ni, n. 6, in La maggiore (G. 4 e G. 4b); n. 10, in Do minore (G. 2 for violoncello and
bass, No. 6 in A Major (G. 4 and G. 4b), No. 10 in C minor (G. 2
e G. 2b) e n.7, in Si bem. maggiore (G. 565 e G. 565b). Della Sonata and G. 2b) and No. 7 in B flat Major (G. 565 and G. 565b). There
n- 7 abbiamo pure un terzo testo da.noi indicato (Variante G. 565). is a third text of No. 7, which we pointed out (Variante G.).
(3) Il manoscritto di Greensboro fa parte della Raccolta di I I Sonate (3) The manuscript in Greensboro is included in the collection of II
fino a pochi anni fa di proprietà del signor Fritz Spiegl di Liverpool. Sonatas that were a property of Mr. Fritz Spiegl in Liverpool. $eà the
(Vedi "Note introdurtive alle Sonate n.2'l ,28,29,30,3l) Introductory Notes of Sonatas No. 27, 28, 29, 30, 31, rev. 4. pais).
DATI COMPARATIVI DELLE DUE VERSIONI
COMPARISON OF THE TWO VERSIONS

Prima versione Seconda versione


Numero delle battute: Numero delle battute:

Adagio, batt. 2l (l I + l0) Adagio (indicato Largo) batt. 22 (l I + I l)


(la penultima battuta manca nella prima versione)

Allegro, batt. 83 (37 +46) Allegro, batt. 7l (34+37)

Allegretto, batt. 84 (34+50) Allegretto, batt. 72 (28+44)

Nella sola copia del Fondo Noseda 824-25 (seconda versione) la disposizione dei tempi è differente: Allegro - Largo - Allegretto.

Only in the copy of Fondo Nosedn E 24-25 (second Version) the settlement of the movements is dffirent: Atlegro - Largo - Allegreno.

Differenze nei tre manoscritti della prima versione Differences in the 3 manuscripts of the first version

Ad eccezione delle differenze nell'uso delle chiavi, la parte The Solo part in the Genova and Greensboro manuscripts is
del Solo nei manoscritti di Genova e di Greensboro è assai very similar, with exception of the dffirent use of cleffs. In
simile. Nel manoscritto di Greensboro tutta la Sonata è scrit- the Greensboro menltscript all the Sonata is written in the
ta nelle chiavi di tenore, violino da eseguire ottava reale, e tenor, violin to be plaid in ''ottava reale' ' , and bass clef. The
basso. L'Adagio inizia in chiave di tenore (due battute) poi Adagio begins in tenor clef (two bars) and then continues in
continua in chiave di violino. Nell'Allegro (secondo tempo) v,iolin clef. In the Allegro (second movement) in the Green-
nel manoscritto di Greensboro, battuta 21, si trovano le pri- .sboro manuscript, at the bar 21, we find repeated the first
me quattro crome: four quavers:

batt. 21, manoscritti di Genova e di Milano, Fondo Noseda manoscritto di Greensboro

le quattro crome ripetute spostano di mezza battuta tutta la


parte che segue

The repeat four quovers remove for half bar the following bars

Inoltre nella battuta 59 dello stesso Allegro dell'arpeggio si trova modificato nel modo seguente

Moreover in the bar 59 of the same Allegro, the arpeggio is modified as follows:

Manoscritto di Greensboro
t_r
----+----t-
z
Manoscritto di Genova Manoscritto del Fondo Noseda E 24-ll
La parte del "Solol' è scritta nelle chiavi di violino (da I La parte del "Solo" è scritta nelle chiavi di violino (ottar
gere ottava sotto), soprano, contralto, tenore e basso. L .eg-
'A- reale), soprano, contralto, tenore e basso. L'Adagio comir
dagio comincia in chiave di violino. cia in chiave di tenore.
The "Solo" part is written in the G (to be read an ottova un- The "Solo" part is wrítten in the G (ottava reale), soprant
(er);sopryno., contralto, tenor and bass ctefs. The Adagio contralto, tenor and bass clefs. Tha Adagio begins with tt
begins with the G cleJ. tenor clef.

Adagio

batt. I

b b

batt. 2

-Ëttn
"f
batt. l0
La figura i indica semicroma


,--a-
b

batt. l4

Allegro

batt. 13, 14 (parte del basso)

batt. 19, nel ms. di Genova, ha soltanto due movimenti

L'errore anticipa_didue movimenti tutte le battute che seguono; The error anticipates all the bars that follow by two move
nella presente edizione la banuta è stata completata sàcondo
il ms. del Fondo Noseda.
ments.
-ln the present edition, the bar has been completed it
accordance with the Fondo Noseda ms.
batt. 22 nella battuta manca una croma

One quaver is missing

batt. 36, 37

batt. 39
"basso'

batt. 52

Allegreno

baï. 2,3 e sim

J) .IT.

batt. 8, 9

)
-:=:+-::-+--

batt. 30

batt.5l-55

41r
j *l
,* 4

batt. 73 (parte del basso)

batt. 78
Dffirenze nei testi della seqonda versione Differences in the texts of the second version
Nei tre manoscritti vi sono differenze frequenti negli abbelli-
In the three manuscripts there are frequent dffirences in the
menti - trilli, appoggiature, acciaccatu.e. Nel mrl ai.Cenó_ grace notes (tills, appogiaturas nndacciaccaturas). The grace
v-a gli abbellimenti sono pii numerosi.
notas are more numerous in the Genoa manuscript.
Nelle tre copie la parte del ..Solo" è scritta in modo uguale
In the three copies, the "Solo', pan is wriíten in the same
soprano, conrralto, renore e basso; nellalarte
fll:,:!t::ldi
del "basso" alcune battute sono scritte in chiave di tenore.
way m soprano, conftalto, tenor and bass clefs. In the bass
part, several bars are wrilten in tenor clef.

ms. di Genova
ms. di Milano ms. del Fondo Noseda E 24-25
(Quaderno delle l8 Sonare)

lnrgo
batt. I (parte del basso)

batt. 10
À
h
j

bart. I I

t )

ultima battuta

Allegro

batt. 47, 48

Allegretto

batt. I I

batt. 24

batt. 26

batt. 4l-44
ór.
ór
batt. 54

batt. 58

I- t

Èí

batt. 68
ri

In questa Sonata alcuni passaggi ricordano altre opere di Boc- In the present Sonata some passages recall other works by
cherini; per esempio: Boccherini. For instance:

a) Sonata n. 10, prima e seconda versione, Largo (Adagio), batt. l0 e ll


b

Sonata n.3 in sol maggiore (G.5) Largo, batt. 18 e 19


j

b) Sonata n. 10, prima versione, Allegretto, batt. 59 e 60


seconda versione, Allegretto, batt. 49 e 50
/--+._

o
Concerto in re maggiore (G 483) I Tempo, batt. 69
(il ritmo ricorda anche altre Sonate)

f r
-
c) Sohata n. 10, prima versione, Adagio, batt. 16

,? ,? ,?

Sonata n. 7 in si bem. maggiore (C. 565), (prima versione) Allegro, ban. 7

'? '?

Gérard nel suo catalogo colloca la Sonata n. l0 in do minore In the Gérard's catalogue the Sonata N. 10 in C minor is put
fra le opere composte nel 1768. among the works of the year 1768.
Nella parte-del Solo, Ie legature., diteggiature, i segni dina- In the Solo part slurs, fingering, dynamic signs, indicationi
mici, le indicazioni in giir " n " in su " V " sono del reviso- pointing down " n " and up" U " are by the revisor. The few
re. Le poche legature originali si potranno riconoscere origirnl slurs can-be recognized by compaing the manuscripts
confrontando i manoscritti qui riportati. La realizzazione delle here reproduced. The realízation of the appoggiaturas sug-
appoggiature suggerita dal revisore è posta sopra gli abbelli- gested Qy the revisor is placed above the grace notes. The
"
menti. Il segno " | aggiunto dal revisore indica accordo sign " | " is added by the revisor to indicate chords arpeg-
arPeggiato dolce' giato dolce'
Ardo Pais AHo Pais
INDICE TEMATICO DELLE 32 SONATE
PER VIOLONCELL,O E BASSO DI L. BOCCHERINI
Sonata l, ln ln Magg. {G. l.tt
A I
legro Larur2". Allccr.,

rc
ru)ltfl
1,
---!-
Sonata 2, ln do Magg. (G. ó)
Allegro I-lruo:tssai
t Allcgro moderato

:r+:::=
Sonata 3, ln sol Magg, (G. 5t
Largo Allcglo alla militarc Icnrpo di Minue t to

ffi-rT.r ,tt+-ffi=l:zl- -++-+-_';


6 +- -+1 a1-
? ? tl

Sonraa 4, ln'ml bem. Magg. (G. lOt


Allegro Adagio Aflcl luoso
J). )
7 str+J
J--^-

Son.ta 5, ln fa Magg. (G. l)


Allegro Adagio AIlegrcilo

--- -------T- Í-------t-


*ï----t-fT f---F-f-. -t+zt+ lFTÍ::ffiiF ffi?tr
Soneta ó, lh la Magg. (G. 41 1p116u vcrsione)
Allegro moderato Adacio Aflettuoso

)frn -r--T-T-J-..f-

Sonale ó, ln la Magg. (G. rlb) (seconda verslonc )


(Adagio) (Allegro moderato)
-b (Af Íciluoso)

-) t L '1-
ï-tr-t---f -----F{- + --
Sonrar 7, ln sl .bem. Magg. (G. -ió5)
Allegro moderato
Largo )

ffi
Allegro A I legro

sotlog0ce
l-Tr-E-:-..-+--
-t-t r"--t---t*'-t.--'_--F----
Somtr 7, ln rl bem. Megg, (Variante C. Sósb)
Comodo

'tt

_a
Largtr Tcmpo di Mi nuclto
t l,

-4.+t# ffi
ffi
Somle t, In sl bem. Magg. ((;. 8)
Allegro Arrdantc af[eltrrosr, A I lcgro

ffi "r
=Í: rf I
} -h r--

Sonrtr 9, ln Ír Megg. (G. 9t .fcnrpo


Allegro Adagio as.ai di Minucll0 amoroso

U EEEE
w
ftÍ'!-=-n3-+FF +Fffi
S.'n|tr le, ln do mln. (G.2) (prima vcrsionc)
Àdagio Allegro Al lcgret ttt
ó. b'

Fet

Sonalr 10, in do mln. (G. 2tr) (sccorrda r c|rione )

Alleg rrr Lttgo Allcgrctto


ó.
ffi tfl=tl+J---

-+rt&i-_.ff #-

Sonraa ll, in ml bem. Magg. (G. ll)


Allegro Largo fcnrpo di Minuetto

lE-l-:
4:5È:+
dolac
ffiffieÊehÉ -t'------9r-Fr

r ^À ?

Sbírta 12, ln sl b€m, Magg. tG. l2l


Allegro moderato rarlr Minue t to
.lr
G
J
I

3
Trt;-f----T-ÍF]- +--f-l-

Sorlrtr 13, ln do Magg. (G, 7t


Allegro A ndan tc G raz ioso
à à
*t a :t .ï

t='=tr
Son.ta l{, ln ml b.m. Mrgg. (G. 14)
Allegro brillantc Andantc non tant,J Minuctto con Variazioni

# +FF
Sonrtr 15, ln rol Megg. (G. 15)
Allegro Larghet tu Allegro

re
.4.

f) " " *'Fry a í-t


Tf,EEEEE FFF
Sonata ló, in mi bem. Magg. ((;. lór
Allcg ro (Minuetlo) Anr0rrrsrr

Ête , ??

Sonata 17, in do Magg. (G. 17)


Allegro Lat go assai Rondir, Allcgro

Sonata lt, in do min. (G. l8t Vcrsionc pcr V.ccllo della Sonata " a Viola sola e basso,
Allegro Adagio Minuc'tto

a
lê- r--'
- \

Sonata 19, in fa Magg. (G. 19)


Allegro Andanlc lVlinuctlo

É--T-_A+
=.iEr- Tr--v-
,))-)
?-li-+. tf-fr ï---1h-r- lw___Y_ #+ =J:fF
Sonata 20, in do Mag8. (G. -'l)
A I lcgro Andantr Minuctto (Variazioni)

:]t-E-'-:=
í -Ír
tL-

Sonata 21, ln ml bem. Magg. (G. 5óó)


Moderato Adagrt, A I legro

rr---t-.fr--ï---
E \-:_
t-t.Èf+

Sonata 22, ln fa Magg. {G. -i79t


Allegro La|go cilntabilc Allcgr o assai

:=FË=EÈ

Í'fi-l r-r-'T1

Sonata 23, ln re Mag8. (G. 580)


Allegro A<la g io Tcnrpo di Minucli()

=:.tr-=-Ë ,?- v

I t I
--...1'ë+

Sonata 24, ln sol Magg. (G. ...)


Adagio AIleqnr Andante
à

Uí ,!l
Sonalc 25, ln la Magg. ((i. ...t
Adasio Allclr rr r Mittrtclto con Valiazioni

-----tÍ- 3-
ffi ffiIE í t-L!l
) +
.+

Sonatr'2ó. ln ml bem. Ma88. (C. .)


Allegro l-ltgo itsslti Allclrrl assai

ír

Sonala 27, ln sol mln. (G. 5ó2)


{rlagio
Allegro PrcsIo

a I !!

Sonala 2E, ln sol Mag8. (G. i63) Allcgt ctto irl Icttll(r\() Anlotosrr
Larg<r

E
,

l\ .í)

Sonrtr 29, in r€ Mqg. (G. 5ó4)


AIlegÍo Cantabile Rondà

Sonrlr g), in mi bem. Mqg. (G. 5ó7)


Andante Largo Allegre

::

Sonete 31, in mi bcm. Mcgg. (C. 5ó8)


Allegro Largo Presto

# ttr- 1-
Sonata 32, ln do Magg. (G. 5ó9) "
assat
t l.g l-()
T ! n
1 l-.-J=

Largo (i latzioso .{dag iu

-rÊr:Ë---a -- --- Lzt'

=F

" GIi incipit sono riportati tlal Catalogo Gcrrard, la copia (" )Tlte ittc'ipits trc qtrotad bv tltc Gérurtl Caralo'
manoscritta dclla Sonata si lrova nelll,,ol!ezionc clcl DLrea gre, the mailuscript cop! ol tltc Sottetu is to be
di Hamilton e l-ennoxlovc. Scozia
Iotttttl itr tltc coilet'tiott bclctttgittg to tlte Dttkc ol
Htrtrtiltott .tt Lcttto.tloyc itt St'ollattd.
TNDICEJEMATTCO Dr ALTRE COMPOSTZIONT
DI L. BOCCHERINI PER DUE VIOLONCELLI

IàE Smrlc in r€ M{8. (C. 571-5?2) (Sonare brevi)


SoÍrar primr
Allegro Minueilo

Sonrtr smdr
Allegro Minuetto

Sonrtr in do M.tg. (c. 74)


Allegro Largo Allegro

ffi ffi ffi


+- +

S0ntr in mi bcm, M{t. (C. 75)


(E la stessa Sonata n. 4 (G. l0) p€r violoncello e basso)

Scl Fqhc (C. 73)


Fuga prima Fuga seconda
Allegro Allegro

J----:-

Fuga terza Fuga quarla


Allegro Allegro
qt-+ +

Fuga quinta Fuga sesta


Allegro Allegro
F-------7-

: r47
----TFT---r---r'----------f-
ANALISI DELLA FORMA
(di R, GottiPauero)
Prima versione (G 2)
ADAGIO
I Sezione (con ritornello) l-2 I Idea Do min
3-5 transizione a Sol Magg
6-8 II Idea Mib Magg
8-1i Code
II Sezione 1,2-L3 I Idea Mib Magg.
t4-t7 Episodio di svil. Lab Magg.-Do min.
18 Ripresa parziale
della II Idea Do min.
19-21 Code

ALLEGRO
I Sezione (con ritornello) 1-8 I Idea. Do min.
9-1.9 transizione Mib-Sib M"ss.
1.9-26 IIIdea Mib Magg.
26-37 Code

II Sezione 38-4t I Idea. Mib M"gg.


42-44 Epis. di sviluppo
44-48 Epis. di sviluppo della seconda
parte I ldea. Sol min,-Do min.
48-59 Epis. di sviluppo . Do min.
60-68 ffansizione
69-72 Ripresa parziale
della II ldea. Do min.
73-83 Code

ALLEGRETTO
I Sezione (con ritornellp) t-r2 I ldea. Do min.
L3-20 II Idea Mib Magg.
2r-24 transizione
25-34 Coda

II Sezione )5-38 I Idea parziale. . Mib Masg.


39-50 Epis. di sviluppo Lab-Sib Magg.-Do min.
50-58 Epis. di óviluppo Mib Magg.-Do min,
59-66 transizione
67 -70 Ripresa paniale
della I Idea. Do min
7r-74 transizione
75-84 Coda
ANALISI DELLA FORMA
(di R. GottiPauero)
Seconda vetsione (G 2b)
LARGO
I Sezione (con ritornello) L-2 I Idea Do min,
3-5 transizione a Sol Magg.
6-8 II Idea Mib Magg,
8-11 Code
II Sezione (con ritornello) t2-13 I Idea Mib Magg.
t4-17 Episodio di svil. Lab Magg.-Do min.
18 Ripresa parziale
della II Idea Do min.
1,9-22 Code

ALLEGRO
I Sezione (con ritornello) 1-8 I ldea. Do min
9-16 ffansizione Mib-Sib Magg
L1-2t IIIdea Mib Magg
D44 Code

II Sezione (con ritornello) t5-38 I ldea. Mib M"gg.


)9-4r Epis. di sviluppo
4L-49 Epis. di sviluppo della seconda
parte I Idea. Sol min.-Do min,
50-54 transizione
54-6t Ripresa della II Idea. Do min.
61.-7 L Code

ALLEGRETTO
I Sezione (con ritornello) L-1,2 IIdea. Do min.
13-20 iI Idea Mib Magg.
2t-28 Coda

II Sezione (con ritornello) 29.40 Epis. di sviluppo Lab-Sib Magg.-Do min


40:48 Epis. di sviluppo Mib Magg.'Do min
49-56 transizione
57 -60 Ripresa paniale
della I Idea. Do min
6r-64 Ripresa di parte
della II Idea. Do min
65-72 Coda
EI ,l

^i

(d{

-J
4

ë
^>
a

?
o 44rÉí,-'

(^n,Ío n to /nrima vêrei^np) Rinrodrrzione del manoscritto íbiblioteca del Conservatorio N. Paganini di Genova)
,N
--

!\

=V

Í ëi

,t F
,r{'w
bot
lt
L7

-sg I
-t-

I
l-) ï
l

L
//
rn ry \,rn -ii{siïnlr \ I

)=

I
t_
t-
ts

!!l

E

\ S:S +9e;{-1 ;Ír,'!i{J lo''Àï'dil


Sonata n. l0 (seconda versione). Riproduzione del manoscritto dal Quaderno di l8 Sonate (biblioteca del Conservatorio
'2861 I3u ouedors 'àl?uos gl al uor (ouolB^rasuo) làp sJetollqrg .ouEltl^l) oureppnó lep oÍzrdsaluorg

f\- r:.
. --/: .i:. l'
.
I
.:
ii.1,

1 a

,l

li
-.1
(

:,. ,
L -i.f l;t -.1-.r
+. I ...b
-. -.,
-l
Fbl
:.!-:i!{6rI:L -1- _.1

fTl.í-Í =1i-i tlrq


'-.: . i, -:.rq .-
,i
.+
(- í
:
.-:f 1 ï 'ïï
;i "z

t1

I
+otLl li.f
*
=Í LI
tÍt
r/Litit*
iqpht -4 f ïJJJ

+ t

\-\
f L t
1-.f-$;
i i .,.r'?
'{t-.}l} -..'-
12\
-
SONATA N. 10
Pima oersione

IN DO MINORE PER VIOLONCELLO E BASSO (G. Z)


edizione per due violoncelli

Durata: 10' (con ritornello)


Edizione a cura di A. Pais LUIGI BOCCHERINI
Adagio
ÍI--'. b V V

I ^
espress.
-

II
mp

atot f l-
-m.mJ\ n

--

5
3

T 3
vc'

V
Ft 4

fr
r,,G.
ïr-bHL.Jf+L+
Vll- ;V--
^^i
n
rinÍ.
7

33 rinf.
p

G. ZAMBON - Editore - Padova (Italia) - Piazza dei Signori 44.


Proprietà esclusiva per tutti i paesi - Deposto a nonna dei trattati internazionali.
@ Copyright 1990 by G. ZANIBON - Padova (Italy). G. 6265 Z.
20

n
NV

>Effi' r=!=ry: ry

a
h
10
v lttt
aTxW J
# ï-
.) EFryry l=4',X re Ë 4T3
-
-3
À h .r.iL-
3 3 \

l*
a.)

l#gRSr ----.-
espress

a
/,.-
a
T
_--mp

3 n Ft

l.rrtl+l
-ffi t\ br-
-

15
n

3 3
3
2t

3
VFI

V nv
llh,P b I rl I I I I I I I
' rl I " I I I I
.......-3-J-....-T3-T J

p
=t.,,9 jJ:;- -3 J-
3
I L

")
20j +à
i
I b

.l__*p
3

Allegro

-+
e +
+ -+
e
mf --
r-* t\L_ ?

mf
5

G. 6265 Z.
22

n 10
lt FI

2
f p

rl

15

È=- W
í

\hJ w
W \]
? t-fr
a-
---f-
20
1
I
r---
,í \l-7 I I
LJ

25

I L

16" V
/,--1

a) /
Ir

) - L. -

30
2 b
-zF

ta ta

AJ r

L. a t_-

35
n
b V

G. 6265 Z.
24

nvn V
40

D
I

tr
rr
V ;

-- hl
-rt \_?

+ ?
+- -r4 -1

45
/--\ L-..

:t-
T I

a- lF-
,l)r - al. ,1-l

I
rl
\ n
----

50
V

I
t/ \cccl \Jc
#t_

f
25

55

t/ \ccc,/ \Jc l/ \ttt/ \cc r/ \c++/ \c+


p
p f
!1 ï
-+
C
\ -J_l__L
'drtrl
a
___t_l
11 u v+i/ \c+ t,/ \ccl v
p
.f f
60

I '|-l
\| \-l r' l-

pI
___L d' t....Il T- T..J Ë

ta
trtl
p
65
V
3
V

AJ
]'\.J I'Lá
u
J
I

TI A
3
s I

p LJT
l']--._
I

p
I

-t
)
( 2

G. 6265 Z.
26

70
J J

il--l---=

15

Étl) L--

80

rr
I
27

Allegretto
l.'l V V
5

rnf il
V V
l-===l

mf
10
V

À -al\.
/na

--t ---
15

a) w +r-#
p
rJ_l_l_u- w *Ë IJ-J-I-LJ- .T *S EF
MfJJ

p mf
20
3 3

LJ-,I
Ë I--LJ 3 g IJJ W) 'TTS+t \l-
*fa; ; -
a) V t t V
3 3 p Ë 3 33 -'
t a

p
25
3 3

3
r p 3

G.465 Z
28

30
A
-rÈ
d
A PV
W+l ntf
-A

p mf
FI
35
7
il VV

p <.-/ L..J.J l-{J


a
AJ
\J I

mJf :-
s- l\n T V V

p
mf t--

45
F 40 > V > Fl :>
V :> n

l\---- t-l-.J l--.----


p
_w _w

V
n V-50 V V
b
n

lJ-) I I

q,
FI á n
V
FI VV

- 4f
55
+b
.-.

FI
29

60 b

_____ EillË
p
t .-: l\__
___ p
65
FIVV
J I {
ffi
--_-
>=_ 7 ;--r- _I
+ mf
FI V V

---F:bJ-.-.zl- ---tt---l--Fc+:,
:> :>

70
9

75 V

A
J
p
p
A

p
80

b

E
p F
,l lr t

G. 626s Z