Sei sulla pagina 1di 34

IMPIANTI E SISTEMI AEROSPAZIALI

INTRODUZIONE

Paolo Astori
Sito web del corso

BeeP:
Dispense in IT e EN
Testi dei laboratori progettuali
Impianti e
Sistemi PDF delle proiezioni in aula
Aerospaziali
Informazioni generali sul corso e esame
Paolo Astori
Avvisi

2
Impostazione corso

• Lezioni + esercitazioni + laboratori progettuali


• Lezioni: descrizione dei vari sistemi e cenno agli
strumenti di progetto
• Esercitazioni: risoluzione di problemi numerici da parte
del docente
Impianti e
Sistemi • Laboratori: risoluzione di problemi numerici da parte
Aerospaziali
dello studente, assistito dal docente, finalizzati ad
Paolo Astori
aiutare apprendimento ed autovalutazione

3
Laboratori e relazione finale

• Termine laboratori circa un mese prima della fine del


corso
• Assegnazione finale di 1 laboratorio ad ogni
studente, di cui occorre consegnare la relazione per
Impianti e sostenere l’esame
Sistemi
Aerospaziali • Possibilmente in inglese
Paolo Astori
• Linee guida stesura relazioni: v. BeeP

4
Modalità d’esame

• Ammissione all’orale: iscrizione all’appello e consegna


relazione
• Esame – parte 1: prova scritta con quesiti a risposte
multiple e alcuni esercizi numerici
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
• Esame – parte 2: prova orale per chi ha superato la prova
Paolo Astori
scritta
• Argomenti: programma svolto in lezioni, esercitazioni e
laboratori
• Altre informazioni: v. BeeP

5
Testi di riferimento

• Dispense in italiano e in inglese, su BeeP.


• W.L.Green, Aircraft Hydraulic Systems, Wiley, 1985.
• N.S.Currey, Aircraft Landing Gear Design: Principles and
Practices, AIAA Education Series, Przemieniecki Series
Editor-in-Chief, 1988.
Impianti e
• Various authors, Avionic Systems, by D.H.Middleton,
Sistemi Longman Scientific and Technical, 1989
Aerospaziali

Paolo Astori
• I.Moir and A.Seabridge, Aircraft Systems, Professional
Engineering Publishing Ltd, 2001

6
Organizzazione corso

Indicativamente e pemettendo

• LUN 13:15 – 16:15 Aula virtuale (lezione/esercitazione)


Impianti e
Sistemi • MAR 10:15 - 12:15 L14 + stream (laboratorio squadra 1)
Aerospaziali
• MER 14:15 – 16:15 Aula virtuale (lezione/esercitazione)
Paolo Astori
• GIO 14:15 - 16:15 L12 + stream (laboratorio squadra 2)

7
IMPIANTI e SISTEMI aerospaziali

• SISTEMA o IMPIANTO: insieme logico ottenuto


dall'unione di un certo numero di sottosistemi, o
componenti, connessi fra loro ed in grado di trattare
materia, energia, informazioni o altro ed in modo da
soddisfare ad una qualche finalità
• Costituito da componenti ben separati e distinti per
Impianti e ognuno dei quali è ben definibile l’entrata, l’uscita ed il
Sistemi
Aerospaziali legame fra essi
Paolo Astori • Gestiti tramite organi di comando, di controllo o di
regolazione

8
Sistemi
• Fisicamente un veicolo aerospaziale è costituito da una
struttura, da propulsori e da sistemi o impianti in grado di
fargli adempiere alla sua funzione e renderlo governabile.

Impianti e
Sistemi STRUTTURA
Aerospaziali

Paolo Astori

PROPULSIONE

SISTEMI o IMPIANTI

9
Sistemi

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

10
Sistemi

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

11
Sistemi

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

12
Sistemi

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

13
Sistemi

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

14
Sistemi

• Impianto idraulico
• Impianto elettrico, generazione potenza veicoli spaziali
• Impianto pneumatico
• Comandi di volo e controllo assetto
• Organi d’atterraggio
Impianti e
Sistemi
• Impianto combustibile
Aerospaziali
• ECS velivoli, controllo termico e ECLSS veicoli spaziali
Paolo Astori
• Protezione da agenti ambientali
• Strumenti di navigazione, avionica e determinazione
assetto veicoli spaziali
• Sistemi di emergenza
• Affidabilità

15
Importanza dei sistemi

• Ridotti al minimo su alianti, molto complessi ed estesi su


velivoli da combattimento e veicoli spaziali abitati
• Incidenza che essi hanno su un velivolo in termini di
percentuale di peso o di costo
Impianti e
• In funzione della classe del velivolo il peso degli impianti
Sistemi
Aerospaziali
imbarcati può arrivare al 30% MTOW e 60% del OEW
Paolo Astori

16
Classificazione dei sistemi

A) Dal punto di vista della sicurezza del velivolo o della riuscita


della missione:

Impianti primari: Un loro guasto può compromettere la


sicurezza del velivolo e/o delle persone e cose trasportate
Impianti e
Sistemi Impianti secondari: Un loro guasto può degradare il
Aerospaziali
comportamento della macchina e far abortire la missione, ma
Paolo Astori
non ne compromette la sicurezza
Impianti ausiliari: Un loro guasto può degradare la missione o
creare disagi, ma consente ugualmente di eseguire la missione

17
Affidabilità

• Affidabilità: abilità di un dispositivo di funzionare


correttamente sotto ben precise condizioni d'uso per un
certo periodo di tempo

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

18
Classificazione dei sistemi
B) Dal punto di vista funzionale:
Generazione e Finalizzati
distribuzione di energia – Combustibile
– Idraulico – Comandi di volo
– Elettrico – Sistemi di
Impianti e
– Pneumatico atterraggio
Sistemi
Aerospaziali – Pressurizzazione
Paolo Astori – Condizionamento
– Antighiaccio
– Sistemi di
emergenza
– Avionica
– Strumenti di bordo
– ….

19
Caratteristiche del corso

• Multidisciplinarietà: impianti di natura molto varia,


comprensione del loro comportamento richiede conoscenze
in diversi campi
• Descrizione principi e logiche di funzionamento
• Approfondimento per alcuni componenti, con procedure per
Impianti e
dimensionamento di massima
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

20
Progetto di impianti
Contestuale al progetto dell’intero velivolo
Interazioni con
• Aerodinamica
• Meccanica del volo
• Propulsione
Impianti e
• Strutture
Sistemi
Aerospaziali • …………
Paolo Astori
Processo iterativo
• Concettuale
• Preliminare
• Dettaglio

Utilizzo, ove possibile, di componenti esistenti

21
Progetto di impianti: specifiche
• Definizione qualitativa e quantitativa delle funzioni
dell’impianto
• Definizione delle caratteristiche ambientali: pressione
(vuoto), temperatura, densità, umidità, microgravità,
radiazioni, accelerazioni, vibrazioni, caricamento
elettrostatico
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
• Manutenibilità (problema dei veicoli spaziali)
Paolo Astori

22
Progetto di impianti: vincoli
• Relazioni con il resto del progetto
• Peso

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

23
Progetto di impianti: sviluppo
• Schema a blocchi
• Dimensionamento
• Analisi di funzionamento statico e dinamico
• Analisi di funzionamento in condizioni di avaria
• Analisi di affidabilità
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

24
Progetto di impianti: output

• Schemi funzionali
• Elenco componenti
• Elenco ed identificazione collegamenti
• Disegni di montaggio
• Disegni esecutivi degli elementi di montaggio
Impianti e
Sistemi • Norme di impiego / Norme di impiego in condizioni
Aerospaziali
di avaria
Paolo Astori
• Norme di manutenzione

25
Esempi di specifiche e vincoli
Impianto combustibile
– Specifiche
• Volume (o massa) di combustibile da trasportare
• Portata e pressione del combustibile al motore
– Vincoli
Impianti e
• Volume disponibile
Sistemi
Aerospaziali • Escursione del baricentro possibile
Paolo Astori

26
Esempi di specifiche e vincoli

Impianto pressurizzazione
– Specifiche
• Quota cabina massima alle varie quote velivolo
• Gradiente di quota cabina ammissibile
– Vincoli
Impianti e
Sistemi • Quantità aria spillabile dal motore
Aerospaziali

Paolo Astori
• Volume cabina
• Numero passeggeri

27
Potenza trasmessa

• Sistema: insieme di componenti collegati fra loro


• Collegamento: trasferimento di potenza
• Potenza: prodotto di due grandezze, una intensiva ed una
estensiva
Impianti e
• Grandezze: dipendono dal particolare tipo di impianto
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

28
Potenza trasmessa

Meccanica Velocità Forza W=v*F

Meccanica Velocità Coppia W=ω*C


angolare
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali
Elettrica Tensione Corrente W=V*I
Paolo Astori

Idraulica Pressione Portata W=p*Q


volumetrica

Pneumatica Entalpia Portata W=h*dm/dt


specifica massica

29
Potenza trasmessa

• In condizioni di equilibrio:
potenza fornita dal generatore
=
potenza assorbita dagli utilizzatori
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

30
Potenza trasmessa

• Impianto di generazione e distribuzione potenza:


necessario controllare il valore di uno dei due parametri
• Evitare interferenza fra il funzionamento dei vari
componenti
Impianti e • Controllare il parametro del potenziale
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

31
Scelta della grandezza controllata

• Potenza in campo elettrico W=VI


• Per non avere interferenza fra le varie utenze occorre
regolare V

Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

I
V

32
Necessità di varie forme di energia
Molti dei componenti di impianti per il loro funzionamento
richiedono energia (o potenza)

Per fornire energia secondo le necessità occorrono sistemi


in grado di provvedere a:
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali

Paolo Astori

Trasformazione Regolazione Distribuzione Impiego

33
Energie utilizzabili
Elettrica Idraulica Pneumatica Meccanica

Comandi √ √ √

Carrello √ √ √

Combustibile √ √
Impianti e
Sistemi
Aerospaziali Luci √
Paolo Astori

Ambiente √ √

Antighiaccio √ √

Strumenti √

Avionica √

34