Sei sulla pagina 1di 1

II 0 5 Moto unif01me

qv = QN I Qv tra la portata in condizione di moto uniforme (pedice N) e quella di


massimo riempimento:

qv = ( ~) 2/3 C' _ sin7r8 cos 8 y/ 3


(5.13)

La relazione sussistente tra la portata relativa qv ed il grado di riempimento y = hID


puo essere cal co lata sfruttando l'Eq. ( 5.1 0). La curva qv (yN) presenta un punta dimas-
sima di coordinate (yN;qv)M = (0.94; 1.076); cio significa che il valore della portata
in massimo riempimento e inferiore a quello corrispondete a YN = 0.94. Tale circa-
stanza e dovuta al rapido incremento del raggio idraulico in prossimita della sommita
della sezione, presentando un massimo (RhiRhv)M = 1.217 per YN = 0.81.
Sauerbrey [25] ha analizzato in maniera esaustiva il problema del riempimento
parziale dei condotti circolari. In particolare, la curva qv(yN) puo ritenersi valida fino
a YN = 0.95; al di sopra di tale valore essa va interrotta alla luce del fatto che, per
0. 95 < YN <::: 1' la Corrente idrica e instabile e, quindi, irrilevante da un punto di vista
pratico. Hager [7] propose una formula, di seguito riportata, valida per il calcolo
della portata qN = nQI (sJP D 813 ), la quale e coerente con le condizioni proposte da
Sauerbrey ed i suoi dati sperimentali:

qN = S~/~;8/3 = ~Yir ( 1- 172Yir) ,yN < 0.95. (5.14)

I risultati ottenuti dalla Eq. (5.14) presentano scostamenti, rispetto a quelli ricavati
tramite la formula empirica di Sauerbrey, inferiori al 5% per 0.2 < YN < 0.95 ed
al 3% per YN > 0.4. Inoltre, l'Eq. (5.14) fomisce valori di portata sistematicamente
inferiori, seppur di poco, a quelli dedotti da Sauerbrey; dunque il suo utilizzo nella
pratica progettuale e certamente cautelativo.
L'Eq. (5.14) puo essere risolta per via esplicita per ricavare il grada di riempi-
menta YN = hN I Din funzione della portata relativa qN, ottenendo

(5.15a)

la quale puo essere approssimata con una accuratezza del ±10% dalla seguente
1/2
YN = (4l3)qN . (5.15b)

La seziane idrica A puo essere cal co lata, con una accuratezza del ± 1%, come

4 3/2
AID2 =-y ( y --
1- 4y2
-) (5.16a)
3 4 25 '
mentre, accettando un' approssimazione pari a ± 10%, la sezione idrica puo essere
calcolata come
(5.16b)
Quindi, nota la portata e l'area della sezione idrica trasversale, la velocita media del-
la corrente V = QIA puo essere determinata in funzione del grado di riempimen-
to y. Definendo la velocita relativa di moto uniforme come JlN = qN I (AN I D 2) =