Sei sulla pagina 1di 120

LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’

Il progetto dell’intervento
TORINO

FSE
per il futuro

LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI
EDIFICI E I PROTOCOLLI DI
SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento. Analisi
termoigrometrica
Arch. Luca Raimondo

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

…oggi vedremo…

• Analisi climatica di sito

• Tipologie di intervento di riqualificazione energetica

• Il controllo delle prestazioni termoigrometriche degli interventi di


isolamento termico

• Confronto tra tecnologie

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

STRATEGIE PROGETTUALI

Al fine di ridurre i fabbisogni


energetici di riscaldamento occorre:

Fabbisogno di

riscaldamento
> Controllare gli scambi termici per

calore per il
trasmissione
> Controllare gli scambi termici per =
ventilazione
> Sfruttare la radiazione solare e
trasmissione apporti solari e
altre FER (sistemi passivi ed interni utili
ventilazione
attivi) controllandone gli effetti
> Utilizzo di impianti ad elevata
efficienza energetica

CONSIDERANDO SIA LA STAGIONE


INVERNALE CHE QUELLA ESTIVA !!

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’ANALISI DELLE POTENZIALITA’ CLIMATICHE DI


SITO

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’APPROCCIO BIOCLIMATICO

Il primo passo è quello di effettuare una approfondita analisi climatica del


sito al fine di verificare nell’arco dell’anno le potenzialità di soleggiamento
e ventilazione naturale, informazioni che influenzeranno le fasi (e le
decisioni) successive.

Analisi:
• reperire i dati climatici della Studi bioclimatici : Studio Benedikter (BZ)

località;
• verificare l’influenza del contesto
(edifici, vegetazione, orografia,
…);
Analisi del soleggiamento di un
sito nei pressi di Torino

Note: la condizione climatica italiana è molto varia (6 diverse zone climatiche tra Nord e Sud) e ben differente dal
contesto centro e nord europeo. Noi siamo in ambito climatico mediterraneo!
PALERMO NON E’ BOLZANO!

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’APPROCCIO BIOCLIMATICO

L’analisi di sito è utile ai fini di:


> definire la posizione di un edificio, la sua forma e
orientamento;
> controllo della radiazione solare nel periodo
invernale ed estivo: Indicazioni delle perdite
energetiche (posizione e
• dimensionare le chiusure trasparenti e temperatura esterna inverno)
schermi; 83% 100%
+2 °C ± 2 °C
• dimensionare le tecnologie attive e passive
per lo sfruttamento della radiazione solare;
> controllo della ventilazione naturale degli ambienti Pendio verso sud Posizione aperta
110% 125%
(dimensionare le aperture); - 2 °C - 3 °C
> definire la distribuzione interna;

Posizione Posizione
sopraelevata fondovalle
…impiego delle tecnologie e dei
La mia CasaClima ハdi ハNorbert Lantchner, Edizioni Raetia, Bolzano 2009
materiali più idonei…

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: IL CLIMA

IL CLIMA • TEMPERATURA
SCALE DI INFLUENZA DELL’ARIA/INSOLAZION
E
• A=MACROCLIMA
• S=MESOCLIMA
• MOVIMENTI D’ARIA
CORRUGAZIONE
• L=TOPOCLIMA DEL TERRENO • PRECIPITAZIONI

• M=MICROCLIMA
• ESCURSIONI
BACINI
TERMICHE, UMIDITA’
D’ACQUA
• MOTI CONVETTIVI
VEGETAZIONE/ • SCAMBI TERMICI
EDIFICI TERRENO-ATMOSFERA
• TEMPERATURA E
UMIDITA’ DELL’ARIA
• DINAMICA DEI VENTI
MICROCLIMA MICROCLIMA
• QUALITA’ DELL’ARIA
CAMPAGNA URBANO

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA RADIAZIONE SOLARE

Il valore dell’irraggiamento solare su una superficie dipende da:


Località (latitudine, condizioni climatiche, …)
Angolo di incidenza della radiazione
solare:
altezza solare (angolo tra
la direzione dei raggi solari e il piano
Orizzontale)
azimut solare (angolo (fonte: Gaudenzi, P., 1980)
formato dai raggi solari rispetto al sud)
orientamento superficie (angolo
formato tra la proiezione della normale alla
superficie e il sud)
inclinazione superficie rispetto
al piano orizzontale
Ombreggiamento da ostruzioni
(edifici, alberi, …)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA RADIAZIONE SOLARE

La radiazione globale su una superficie comunque


orientata ed inclinata
Ig = Id + Ib + Ir
Radiazione
diffusa

Ra lare
so
dia dir
zio etta
ne
Ra lare
so
dia dire
zio tta

Superficie
inclinata
ne

flessa
one ri o Angolo di
azi e n ! inclinazion
di rr
Ra dal te e
Radiazione che investe una superficie comunque
orientata e inclinata

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA RADIAZIONE SOLARE

Valori dell’irraggiamento solare medio giornaliero su superfici


variamente esposte per Torino (45°N)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA RADIAZIONE SOLARE

Determinazione del valore della radiazione solare per una


località/superficie
! Dati di riferimento da stazione meterologica:
! Rilevamento diretto (non significativa in molti casi);
! Elaborazioni statistiche:
! UNI 10349:94;
! CNR, ENEA;
! Regione, Arpa;

! (oppure) Dati di riferimento da rilevamento satellitare (atlanti)

! Effetti del contesto - Analisi di sito:


! Metodo diacronico: maschere d’ombra (eliofania)
! Metodo sincronico: dinamica delle ombre

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA RADIAZIONE SOLARE

!BANCHE DATI

località

Irradiazione solare globale


[ MJ/m2 ]

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA RADIAZIONE SOLARE

Il calcolo dell’irraggiamento solare su una superficie può


essere fatto attraverso uno strumento on-line approntato
dall’ENEA:
www.solaritaly.enea.it

Altro strumento on-line approntato dal JRC - Commissione


Europea:
http://re.jrc.ec.europa.eu/pvgis/
!!! Considera fenomeni di ombreggiatura da orografia (rilievi collinari e montuosi)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA RADIAZIONE SOLARE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA RADIAZIONE SOLARE

Analisi dei fenomeni di ombreggiamento

tipologia di ombre:

Orografia, linea dell'orizzonte (es. monti);


Edifici, alberi e ostruzioni varie;

strumenti di valutazione:
1. PROIEZIONE DELLE
OMBRE
3. MASCHERE
D’OMBRA

2. FATTORI
raimondo.luca@gmail.com
OMBREGGIAMENTO
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA VENTILAZIONE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA VENTILAZIONE

VENTI LOCALI (regime di brezza)

Brezze di pendio
(e di valle)

Brezze
di litorale

Fonte: M.Grosso, La ventilazione


raimondo.luca@gmail.com
naturale degli edifici
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA VENTILAZIONE

Effetto/Utilizzo delle
barriere vegetali a
fini progettuali a) convogliamento
a

b) deviazioneb

c) incanalamento
c
Fonte: M.Grosso, La ventilazione
raimondo.luca@gmail.com
naturale degli edifici
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ANALISI DI SITO: LA VENTILAZIONE

EFFETTO BARRIERA
(edificio singolo)

Linee di flusso e campi di pressione


attorno ad un edificio di forma
parallelepipeda, con vento
perpendicolare alla parete

Fonte: M.Grosso, La ventilazione


raimondo.luca@gmail.com
naturale degli edifici
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

RIDUZIONE DEGLI SCAMBI DI CALORE PER


TRASMISSIONE
- involucro opaco e trasparente -

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

RIDUZIONE DELLE TRASMISSIONI DI CALORE

E’ possibile intervenire attraverso:

AREA DELLE SUPERFICI


fattore di forma

SCELTA DEI COMPONENTI OPACHI E TRASPARENTI


tecnologia, materiali e prestazioni
modalità di messa in opera (ponti termici)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

AREA DELLE SUPERFICI

E’ importante scegliere in modo consapevole il fattore di forma

Superficie lorda disperdente


S/V = [m-1]
Volume lordo riscaldato

EDIFICIO
COMPATTO

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

AREA DELLE SUPERFICI

EDIFICI
PLURIFAMILIARI
ISOLATA - S/V " 0,7-0,8

SCHIERA - S/V " 0,6


EDIFICI
MONOFAMILIARI
LINEA - S/V ! 0,5-0,6

L’AMPLIAMENTO PUO’
DETERMINARE UNA
VARIAZIONE DEL FATTORE
DI FORMA

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ISOLAMENTO DEI COMPONENTI OPACHI

L’efficacia della riqualificazione


dipende da:
Tecnologia / tecnica isolamento
Tipo di materiale isolante
Spessore materiale isolante

Occorre controllare le prestazioni


invernali ed estive
Esempi di strutture verticali massive e leggere

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ISOLAMENTO DEI COMPONENTI OPACHI

Prestazioni invernali
L’isolamento termico ha, due finalità:
> ridurre le dispersioni termiche 20 °C
> annullare l’effetto “parete fredda”

1. TRASMITTANZA TERMICA (stazionaria)


> lo spessore dell’isolante
> la conduttività termica ! di calcolo dell’isolante
1
U=
( Rsi + " R + Rse ) 20°C

Resistenza Resistenza
superficiale superficiale
interna Resistenza
esterna
materiali
omogenei e
non

2. ASSENZA DI CONDENSA SUPERFICIALE ED INTERSTIZIALE


3. ASSENZA DI PONTI TERMICI
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ISOLAMENTO DEI COMPONENTI OPACHI

Prestazioni estive Sfasamento e attenuazione


Occorre fare riferimento ai parametri dinamici
esterno interno
(UNI EN ISO 13786)
attenuazione
> sfasamento temporale di temperatura ! è il ritardo temporale tra
Ae A
il massimo del flusso termico entrante nell’ambiente interno ed il i
massimo della temperatura dell’ambiente esterno fattore di attenuazione
onda termica
fa = Ai/Ae
> smorzamento dell’onda termica o fattore di decremento è il
rapporto tra il modulo della trasmittanza dinamica e la trasmittanza ore 13 ore 23
termica in condizioni stazionarie Sfasamento in ore

> trasmittanza termica periodica (o dinamica) (YIE = U · fa)


parametro che valuta la capacità di una parete opaca di sfasare ed
attenuare il flusso termico che la attraversa nell'arco delle 24 ore

Te - Tam
#
fa (Ta -
Tam)
Ta
Sono quindi fondamentali:
> conducibilità, ! [W/mK] > massa, " [kg/mc]
> calore specifico, c [kJ/kgK] > spessore, s [m] Ti Te

– T° superficiale esterna estiva


– T° superficiale interna estiva
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

Verifica termoigrometrica

Profilo delle pressioni di vapore saturo


interno

Profilo delle pressioni di vapore


esterno Ricorda:
solo una piccola parte del
vapore migra attraverso
l’involucro; la maggior parte è
rimossa con la ventilazione

Affinchè non si crei condensa interstiziale, occorre posizionare:


> gli strati isolanti sul lato esterno;
> gli strati con più alta resistenza al vapore sul lato interno

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

EDIFICI E PRESCRIZIONI DI LEGGE

LA CONSEGNA DELLA RELAZIONE TECNICA


La DGR 46-11968 non modifica quanto predisposto a livello nazionale,
pertanto la relazione tecnica contenente le verifiche sull!efficienza
energetica continua a seguire le indicazioni dell!allegato E del DLgs
192/05. Si ricorda che nel caso di esclusiva sostituzione del generatore
con Pn < 35 kW la relazione non e! richiesta a fronte dell"obbligo di
presentazione della dichiarazione di conformità (DM 37/08)

Fonte: Anit - Ottobre 2010 ISPEZIONI E CONTROLLI


In accordo con il Comune dispone accertamenti e ispezioni a campione
in corso d!opera oppure entro 5 anni dalla data di fine lavori dichiarata
dal committente, volte a verificare la conformità alla documentazione
progettuale e all"attestato di certificazione energetica.

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

EDIFICI E PRESCRIZIONI DI LEGGE


Tipologie di intervento

LR 20/09 smi - Piano Casa Regione Piemonte

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

EDIFICI E PRESCRIZIONI DI LEGGE


Tipologie di intervento

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

EDIFICI E PRESCRIZIONI DI LEGGE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

EDIFICI E PRESCRIZIONI DI LEGGE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

EDIFICI E PRESCRIZIONI DI LEGGE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

EDIFICI E PRESCRIZIONI DI LEGGE


Obblighi

Valori limite di trasmittanza termica utile delle strutture e componenti dell’involucro edilizio
Incentivi (65%)

(applicabili dal 1 gennaio 2010 per tutte le tipologie di edifici)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ISOLAMENTO DEI COMPONENTI OPACHI

Posizioni dell’isolamento termico


Isolamento esterno Isolamento in Isolamento interno
intercapedine

Attenzione a nodi con Per riduzione ponti termici


elementi involucro (finestre, isolamento prosegue lungo pareti e
tetto, ecc. solai interni

Andamento della temperatura all’interno della parete

20 °C 20 °C 20 °C

2 °C 2 °C
raimondo.luca@gmail.com 2 °C
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: CAPPOTTO

ISOLAMENTO TERMICO
POSTO SUL LATO
ESTERNO DI UN ELEMENTO
i
DI INVOLUCRO e

PARETE CALDA

ISOLANTI IMPIEGABILI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: CAPPOTTO

CARATTERISTICHE TERMOFISICHE
DEL MATERIALE

1. CONDUCIBILITA’ TERMICA - RESISTENZA


TERMICA

2. PERMEABILITA’ AL VAPORE - FATTORE DI


RESISTENZA IGROSCOPICA

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: CAPPOTTO

CONDOMINIO A ORBASSANO:
INTERVENTO FRONTE NORD

Fronte Nord - post intervento

Fronte Nord - ante intervento

12 cm EPS

raimondo.luca@gmail.com
Fronte Nord intervento
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: CAPPOTTO

CONDOMINIO A ORBASSANO:
INTERVENTO FRONTE NORD

U= 0,265 W/(m2K)

< Ulim Regione Piemonte


< Ulim detrazione fiscale

Analisi termoigrometrica - gennaio Temperature superficiali - luglio


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ISOLAMENTO DEI COMPONENTI OPACHI

CORREGGERE I PONTI TERMICI


Principali ponti termici individuati nella Direttiva
Tecnica Casaclima

Es. Risvolto del


cappotto
(davanzale e
mazzetta)

Es. Sporgenze e connessione


raimondo.luca@gmail.com
Es. Balcone con elemento a taglio termico parete/solaio
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: CAPPOTTO E


CONNESSIONE SERRAMENTI - BALCONE
Dettagli costruttivi con “correzione”
dei ponti termici…

Risvolto cappotto
isolante

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: INSUFFLAGGIO

Misura dello spessore


dell’intercapedine

Edificio in Torino anni ‘60 - Via Susa

Edificio in Piossasco anni ‘90


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: INSUFFLAGGIO

ISOLAMENTO TERMICO PER INTASAMENTO


DELL’INTERCAPEDINE:
FIOCCHI DI LANA DI ROCCIA

#d= 0,037 W/(mK)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: INSUFFLAGGIO

ISOLAMENTO TERMICO PER INTASAMENTO


DELL’INTERCAPEDINE:
SUGHERO GRANULATO

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: INSUFFLAGGIO

ISOLAMENTO TERMICO PER INTASAMENTO


DELL’INTERCAPEDINE:
FIOCCHI DI CELLULOSA
Insufflaggio cellulosa

Scheda tecnica di prodotto

Foro di insufflaggio
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: INSUFFLAGGIO

EDIFICIO MONOFAMILIARE A
CAMBIANO

STRATIGRAFIA
Condensa !!!

U= 0,257 W/(m2K)

< Ulim Regione Piemonte


< Ulim detrazione fiscale

Analisi termoigrometrica - gennaio


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: PLACCAGGIO

ISOLAMENTO TERMICO LATO INTERNO:


PLACCAGGIO CON PANNELLI IN
POLISTIRENE ESTRUSO

Schema placcaggio a parete in ambiente


umido

Schema placcaggio a parete e soffitto

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: PLACCAGGIO

Pannello con anima in polistirene


espanso estruso e con uno stato
di armatura su una o su entrambe
le facce

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU PARETI: PLACCAGGIO

EDIFICIO MONOFAMILIARE A
AVIGLIANA (TO)

STRATIGRAFIA

U= 0,323 W/(m2K)

< Ulim Regione Piemonte

Analisi termoigrometrica - gennaio


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: NICCHIE PER RADIATORI

Elementi critici per il ridotto spessore


e le alte temperature

Sottofinestra con
radiatore

Maggiori dispersioni e Si può ridurre lo


minor rendimento dei spessore mantenendo le
terminali di erogazione prestazioni termiche?
del calore!!

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

FRENI / BARRIERE AL VAPORE

IMPIEGO DI BARRIERE AL VAPORE

- attenzione al valore di Sd
- sempre sul lato caldo del materiale
isolante

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

FRENI / BARRIERE AL VAPORE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU COPERTURE: SOTTOTETTO N.R.

ISOLAMENTO TERMICO SOTTOTETTO


NON RISCALDATO:

FIBRE O FELTRI

Fibre di lana minerale o cellulosa

Feltri di lana minerale


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI
INTERVENTI
SU COPERTURE:
SU PARETI:
SOTTOTETTO
PLACCAGGIO
N.R.

ISOLAMENTO TERMICO SOTTOTETTO


NON RISCALDATO:
Area non calpestabile
FELTRI

Area
raimondo.luca@gmail.com calpestabile
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU COPERTURE: SOTTOTETTO R.

ISOLAMENTO TERMICO SOTTOTETTO


RISCALDATO:

FELTRI O ELEMENTI PREFORMATI

Isolamento all’intradosso

Rifacimento tetto (rimozione


manto copertura)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTI SU COPERTURE: SOTTOTETTO R.

ISOLAMENTO TERMICO SOTTOTETTO


RISCALDATO:

ELEMENTI PREFORMATI o “SISTEMI”

Sistema tetto ventilato con


polistirene e pannelli in
legno (OSB)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

Tipo di vetro
Tipo di telaio
Tipo di distanziatore

Telai in pvc Doppio serramento


o in legno Protezione notturna
Tipo e modalità di controllo
solare (schermi?)

Attenzione al fattore solare,


g, e al coefficiente di
trasmissione luminosa, tl
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

Trasmittanza termica – W/(m2K): flusso termico che, in condizioni stazionarie,


attraversa una superficie finestrata di area unitaria per differenza di temperatura
unitaria tra due ambienti
(UNI EN ISO 10077-1)

Ag " U g + A f " U f + l g " !g


Uw =
Ag + A f
g=glass

f=frame
Ponte termico sul
distanziatore

È un media pesata della trasmittanza del


vetro e del telaio rispetto alle superfici
raimondo.luca@gmail.com
materiale didattico: ing. G.Mutani
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

Bilancio energetico di una finestra Guadagni termici solari:


Una parte della radiazione solare
che colpisce il vetro riesce a entrare
all'interno dell'edificio in funzione di:
" valore g del vetro

" pulizia del vetro

" ombreggiamento

esterno interno
" riflessione di parte della radiazione

solare per angolo di incidenza non


perpendicolare alla superficie del
vetro
Perdite calore per trasmissione:
Dal vetro e dal telaio in funzione di:
" valore Uw e area del serramento

" differenza di temperatura interno -


Perdite per infiltrazione:
esterno
Spifferi, fessure, mancata tenuta
all'aria del serramento

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

agc your glass configurator

raimondo.luca@gmail.com
http://www.yourglass.com/configurator/it/it/toolbox/configurator/main.html
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

Valori di trasmittanza termica di telai “tradizionali”

raimondo.luca@gmail.com
Rif. tabella Regione Lombardia
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: SOSTITUZIONE SERRAMENTI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INTERVENTO: CASSONETTI AVVOLGIBILI

DIRETTIVA TECNICA

R > 1,5 m2K/W


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

RIDUZIONE DEGLI SCAMBI DI CALORE PER


VENTILAZIONE
controllo e recupero del calore

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

CONTROLLO DELLA VENTILAZIONE

E’ possibile intervenire attraverso:

CONTROLLO DELLE PORTATE D’ARIA


riduzione infiltrazioni
VMC & VNC

IMPIEGO DI RECUPERATORI DI CALORE


tecnologia

SCAMBIATORI DI CALORE GEOTERMICI


E/O SISTEMI SOLARI AD ARIA

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

CONTROLLO DELLA VENTILAZIONE

INVERNO:
> impiego di sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC) con
recupero di calore o preriscaldo;
> riduzione delle infiltrazioni parassite;

ESTATE:
> impiego di sistemi di ventilazione naturale controllata (VNC)

Esempio recuperatore di calore (VMC) Schema sistema VNC

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INFILTRAZIONI

Una casa passiva…

BASSA PERMEABILITA’
ALL’ARIA
(serramenti a tenuta, classe
A3 - impermeabili)

BLOWER DOOR TEST

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

INFILTRAZIONI

Ricambi d’aria di ventilazione BDT

Fotografie: Ruben Erlacher

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VMC - PRERISCALDO

Preriscaldo:
Recuperatore di calore

Recuperatore a flussi incrociati

Schema funzionamento
recuperatore di tipo Lossnay Recuperatore di tipo entalpico
(by Mitsubishi)
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VMC - PRERISCALDO

Preriscaldo:
Sistema geotermico Principio di funzionamento

Distribuzione
interna

Condotto
Pozzetto
condensa

Captazione
Schema generale

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SCAMBIATORE
VMCGEOTERMICO
- PRERISCALDO

Preriscaldo:
Sistema solare ad aria

Collettore solare ad
aria vetrato

Collettore solare ad aria non vetrato


- tipo Solarwall®

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SFRUTTAMENTO DELLA RADIAZIONE SOLARE


orientamento e sistemi passivi/attivi

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SCELTA DELL’ESPOSIZIONE

E’ possibile intervenire attraverso:


MODIFICHE SUPERFICI VETRATE

area
esposizione
tipo di vetro
DISTRIBUZIONE DEGLI AMBIENTI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SISTEMI SOLARI PASSIVI

I sistemi solari passivi


si distinguono in:

GUADAGNO DIRETTO GUADAGNO INDIRETTO GUADAGNO SEPARATO

es. vetrata solare es. serra ventilata es. spazio solare con letto
di pietre a pavimento
A seconda che essi utilizzino l’energia termica del sole direttamente,
mediante elementi costruttivi edilizi intermedi, o mediante apparecchiature
distinte.

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SISTEMI SOLARI PASSIVI

Le principali caratteristiche dei sistemi solari passivi sono:

1 fanno parte del sistema di involucro, nel quale si integrano;

2 non necessitano, in genere, di energia ausiliaria, in quanto il trasferimento


di calore avviene naturalmente (moti convettivi naturali o trasmissione);

3 il sistema di accumulo, in genere, è la struttura stessa degli spazi,


opportunamente prevista;

4 il controllo è generalmente manuale, operato direttamente dall’utente.

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI

VETRATA SOLARE A Schema di


funzionamento invernale
GUADAGNO DIRETTO (21 dicembre, ore 12)

Maschera d’ombra per la verifica


del soleggiamento

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI

VETRATA SOLARE A Schema di


funzionamento invernale
GUADAGNO DIRETTO (21 dicembre, ore 12)

Il progetto riguarda:

1 Serramento (tipo e modalità di apertura)

2 Vetro (con elevato fattore solare, trasmissione luminosa e ottima resistenza termica)

3 Struttura di accumulo (MF >150-200 kg/m2 nei primi 10 cm o PCM)

4 Schermature solari estive

(eventuale protezione termica notturna)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI

VETRATA SOLARE A Schema di


funzionamento invernale
GUADAGNO DIRETTO (21 dicembre, ore 12)

Può essere causa di:

1 Fenomeni di abbagliamento visivo

2 Disconfort dovuto al contatto fisico con la radiazione solare

3 Danni ad arredi (componente UV)

NOTA: il progetto deve esser preceduto dalla


verifica del soleggiamento e la compatibilità con gli
spazi interni

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI

DIMENSIONAMENTO DI UNA VETRATA SOLARE A GUADAGNO DIRETTO IN


RELAZIONE ALLE ESIGENZE DI RISCALDAMENTO, RAFFRESCAMENTO E
ILLUMINAZIONE

edificio residenziale edificio residenziale

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI

DIMENSIONAMENTO DI UNA VETRATA SOLARE A GUADAGNO DIRETTO IN


RELAZIONE ALLE ESIGENZE DI RISCALDAMENTO, RAFFRESCAMENTO E
ILLUMINAZIONE

edificio residenziale edificio residenziale

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI E SCHERMI

Si definisce schermo solare un elemento, facente parte della chiusura


esterna trasparente o del suo intorno, atto a impedire, parzialmente o
totalmente, in modo fisso o variabile, l’ingresso della radiazione solare
nell’ambiente interno su cui affaccia la chiusura stessa.

Foster and Partners, Sede Frigerio Design Group, Frank Loyd Wright, Fielden Clegg Architects, Centro
regionale dell’EDF, Bordeaux, Ras Assicurazioni, Robie House, Chicago del Fututo BRE, Garston,
Francia Milano, 2001 Hertfordshire, Regno Unito

Gli schermi possono essere distinti in due principali tipologie:


SCHERMI ARTIFICIALI
SCHERMI VEGETALI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI E SCHERMI

Cardete Huet Architects, Aeroporto di


Tolosa – Blagnac Uffici, Tolosa

Renzo Piano Building Workshop,


Ristrutturazione Lingotto, Torino
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI E SCHERMI

Meccanismi di trasferimento termico degli


apporti solari attraverso una chiusura Schermo esterno: la radiazione
trasparente, in relazione alla posizione dello solare, 1, viene intercettata dalle
doghe, 2, e da queste in parte
schermo riflessa, in parte assorbita; il calore
assorbito è dissipato nell'ambiente
esterno per convezione ed
irraggiamento - solo una parte delle
onde infrarosse ad alta lunghezza
inciderà sul vetro;

Schermo interno: la radiazione


solare, 1, che entra nell'ambiente
interno attraverso il vetro, 4, viene
intercettata dalle doghe, 5, e da
queste in parte riflessa e in parte
assorbita; il calore assorbito è
dissipato nell'ambiente interno per
convezione ed irraggiamento - solo
una parte delle onde infrarosse ad
alta lunghezza inciderà sul vetro e
quindi verrà dissipata all'esterno;

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI E SCHERMI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

VETRATE SOLARI E SCHERMI

Riflessione e
trasmissione solare

Modello e
colore

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SERRE SOLARI

SERRA SOLARE

Schema funzionamento serra ad accumulo e convettiva


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SERRE SOLARI

SERRA SOLARE
Il contributo al riscaldamento è dovuto a:
apporti solari (diretti e indiretti)
riduzione dispersioni

Schema di funzionamento invernale diurno e notturno

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SERRE SOLARI

SERRA SOLARE

Il progetto riguarda:

1 Serramento (tipo e modalità di apertura)

2 Vetro (con elevato fattore solare e buona resistenza termica)

3 Struttura di accumulo (MF>150-200 kg/m2 nei primi 10 cm O PCM)

4 Struttura di separazione vs interno (opaco - trasparente)

5 Schermature solari e ventilazione estiva

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SERRE SOLARI

SERRA SOLARE - BOCCHETTE

Bocchetta da muro
apribile elettronicamente
con termostato

Bocchetta da muro
apribile manualmente

Bocchetta integrata nel serramento

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SERRE SOLARI

SERRA SOLARE - CALCOLO


Il contributo al fabbisogno di riscaldamento può essere calcolato tenendo
conto di tre voci del bilancio energetico:
riduzioni delle dispersioni termiche dell’ambiente interno (che
confina con un ambiente non riscaldato); fattore “b”
apporti solari diretti attraverso parete interno/serra;
apporti solari indiretti dello spazio solare;

UNI EN 832:2001 Prestazione termica degli


edifici - Calcolo del fabbisogno di energia per il
riscaldamento Edifici residenziali
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

MURI SOLARI

MURO TROMBE MICHELLE

Aria
cald
a
Raggi
solari

Superficie
captante

Parete
d’accumulo
Aria
fresc
a

Muro di Trombe-Michel, Odeillo, Spagna, 1967


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

SISTEMI SOLARI ATTIVI

COLLETTORI SOLARI AD ACQUA PER


RISCALDAMENTO E ACS

vetro selettivo

telaio in Sistema a circolazione naturale


metallo

piastra
assorbente

tubi in rame
Installazione isolata del
isolante e
Elementi costituenti il collettore collettore solare sottovuoto
supporto
solare piano ad acqua
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

…riflessioni…

Qual è l’impianto più adeguato?

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

DISPOSIZIONE DEGLI AMBIENTI

RESIDENZIALE
LATO NORD
Cucina
Bagni, Lavanderia
Dispense
Spazi di distribuzione

Funzione di cuscinetto termico

LATO SUD
Soggiorno
Gioco e studio

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

ESEMPIO DI UNA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA:


LA SCUOLA MEDIA ANNA FRANK A SANT’AMBROGIO
DI TORINO

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

LA LOCALIZZAZIONE

…influenza della valle di Susa…

VIA PRIMO
MAGGIO
SANT’AMBROGIO
DI TORINO

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’EDIFICIO

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’EDIFICIO

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’EDIFICIO

2 3
Area [m ] Volume [m ]
Corpo di fabbrica
Lorda Netta Lordo Netto
Palestra 493,1 446,8 3.457,6 2.626,9
Aule 482,7 854,0 3.432,2 2.553,5
Servizi 52,4 87,2 372,6 263,0

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’EDIFICIO

DISTRIBUZIONE
PLANIMETRICA

Aule

Servizi

Palestra Vani tecnici

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’EDIFICIO

DISTRIBUZIONE
PLANIMETRICA

Aule

Servizi

foto

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’INVOLUCRO EDILIZIO

VISURE TERMOGRAFICHE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’INVOLUCRO EDILIZIO

VISURE TERMOGRAFICHE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

L’INVOLUCRO EDILIZIO

Il livello di isolamento termico è molto basso:


- alti consumi;
-basso confort termico;
La trasmittanza termica media ponderata, è pari a 2,23 W/(m2K) per le
pareti esterne opache e pari a 4,27 W/(m2K) per quelle trasparenti.
U
2
Tipo struttura [W/(m K)]
Solaio di copertura del blocco aule 0,539
Solaio di copertura della palestra e servizi 1,547
Pannelli di tamponamento aule e servizi (sp 22 cm) 2,488
Tamponamento esterno in muratura (sp 35 cm) 1,696
Cassonetto non isolato 6,000
Solaio di pavimento su terreno (blocco palestra) 1,688

Solaio di pavimento su intercapedine (aule e servizi) 0,992


Finestra/portafinestra, telaio in metallo e vetro singolo 5,700-5,800
Finestre doppie, telaio in metallo e vetro singolo 2,161
Valori di trasmittanza termica per le principali strutture di involucro
dell’edificio (fonte: UNI/TS 11300, parte 1)

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

LA CLASSE ENERGETICA

EDIFICIO ANTE VALORE LIMITE


INTERVENTO (per edifici di nuova
costruzione)
EPinvol
3
[kWh/(m anno)]
63,80 14,05
EPH
3
[kWh/(m anno)]
82,40 19,19
Prestazioni energetiche dell’edificio nel periodo invernale e, per
confronto, valori limite previsti per le nuove costruzioni

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

NELL’AMBITO DEL PROGETTO SI SONO DISTINTI DUE LIVELLI DI


INTERVENTO:

A interventi vincolanti
(ai fini del soddisfacimento del Bando Regionale)
o A1 isolamento termico del solaio di copertura;
o A2 isolamento termico delle pareti;
o A3 sostituzione dei serramenti;
o A4 sostituzione dei cassonetti;

B interventi correlati
o B1 installazione di un sistema solare termico;
o B2 installazione di un sistema solare fotovoltaico;
o B3 realizzazione di un sistema di schermature solari;
o B4 realizzazione di una copertura verde;
o B5 realizzazione di un sistema di ventilazione naturale;
o B6 installazione di valvole termostatiche;
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

IL PROGETTO E’ DISTINTO IN DUE LOTTI

IL PRIMO LOTTO DI INTERVENTI (OGGI IN FASE DI REALIZZAZIONE)


PREVEDE:

A1 isolamento termico del solaio di


copertura;

A2 isolamento termico delle pareti ;

A3 sostituzione dei serramenti;

A4 rimozione dei cassonetti e


l’installazione di un nuovo sistema di Schema scuola
schermatura solare tipo veneziane
interne;

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

A1 isolamento termico del solaio di copertura


Isolamento termico mediante lamiera
coibentata in poliuretano espanso di
spessore pari a 15 cm

Superficie interessata: 1026 m2


Chiusura superiore
Valore calcolato Valore limite
Prestazioni ante interven t o
Trasmittanza termica 0,539 (aule)
2
[W/(m K)] 1,547 -
(palestra/servizi)
Prestazioni post intervent o
Trasmittanza termica 0,299
2 0,146
[W/(m K)] (Bando regionale)
Sfasamento
7h 18' -
[h]

RIDUZIONE
RISPARMIO RIDUZIONE COSTI
EMISSIONI GAS
ENERGETICO GESTIONE
SERRA

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

A2 isolamento termico delle pareti


Isolamento termico mediante cappotto in
polistirene espanso addizionato con grafite,
di spessore pari a 20 cm

Superficie interessata: 1245 m2


Chiusura verticale opaca
Valore calcolato Valore limite
Prestazioni ante interven t o
Trasmittanza termica 2,488 (aule/servizi)
2 -
[W/(m K)] 1,696 (palestra)
Prestazioni post intervent o
Trasmittanza termica 0,155 - 0,160
2 0,325
[W/(m K)] (aule/servizi)
(Bando regionale)
0,151-0,155 (palestra)
Sfasamento 9h34' - 10h01'
[h] (aule/servizi)
-
14h44' - 15h12'
(palestra)

RIDUZIONE
RISPARMIO RIDUZIONE COSTI
EMISSIONI GAS
ENERGETICO GESTIONE
SERRA

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

A3 sostituzione dei serramenti


Nuovi serramenti con telaio in pvc ad alte
prestazioni e vetrocamera bassoemissivo
con gas argon

Superficie interessata: 240 m2


Chiusure verticali trasparenti
Valore calcolato Valore limite
Prestazioni ante interven t o
Trasmittanza termica 4,27 (media) -
(vetro+telaio)
2
[W/(m K)]
Prestazioni post intervent o
Trasmittanza termica 1,22 (media) 1,4
(vetro+telaio) (Bando regionale)
2
[W/(m K)]
Fattore solare del vetro 0,603 -
[-]

RIDUZIONE
RISPARMIO RIDUZIONE COSTI
EMISSIONI GAS
ENERGETICO GESTIONE
SERRA

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

A4 rimozione dei cassonetti e l’installazione di veneziane


interne;
Serramenti aule più grandi

Più luce naturale in ambiente, maggiore


uniformità e minor abbagliamento

RIDUZIONE
RISPARMIO RIDUZIONE COSTI
EMISSIONI GAS
ENERGETICO GESTIONE
SERRA

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

CONFRONTO FLDm
SDF: FLDm= 2,3 %

Estratto planimetrico

Progetto: FLDm= 2,3 %

Finestre non ampliate


FLDm= 1,4 %
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE
ELABORATI PROGETTUALI

raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

RISOLUZIONE DEI PONTI TERMICI


ELABORATI PROGETTUALI

analisi agli elementi finiti


Sezione verticale: dettaglio
raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE
ELABORATI PROGETTUALI

RISOLUZIONE
DEI PONTI
TERMICI
E
ATTENZIONE AL
DETTAGLIO

Sezione verticale: dettaglio


raimondo.luca@gmail.com
LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI E I PROTOCOLLI DI SOSTENIBILITA’
Il progetto dell’intervento
TORINO

RISULTATI… (possibili)

La probabile classe di efficienza energetica definita secondo le


prescrizioni regionali è la B, con un EPgl_TO pari a 24,96 kWh/(m3anno)]

RIDUZIONE PARIA A -69,28 %

DA CLASSE F A CLASSE B

raimondo.luca@gmail.com