Sei sulla pagina 1di 9

OVERMACH SERVICE s.r.l.

Via Barbacini, 5/A – 43100-Moletolo-Parma-ITALIA


Tel. 0521-70 73 00 – Fax 0521 – 27 33 93
EmaiL info@overmachservice.it

Manuale di istruzioni

cnc FANUC

Edizione Novembre 2002


ESEMPIO DI FILETTATURA TRAPEZIOIDALE

%
O0001(ESEMPIO PROGRAMMA FILETTATURA TRAPEZIA ESTERNA);
T101 M8;
G97 S300 M3;
G65 P9501 X... I... C... Q... E... W... Z... F... D... H... V... A... B... ;
G0 X200 Z200;
M30;
%

PER FILETTATURE ESTERNE RICHIAMARE LA MACRO (G65 P9501)


X= DIAMETRO ESTERNO
I= DIAMETRO INTERNO
C= PROFONDITA’ PRIMA PASSATA
Q= COEFFICIENTE VARIAZIONE DI C
E= VALORE MINIMO DI PASSATA
W= VALORE DI Z INIZIALE
Z= VALORE DI Z FINALE
F= PASSO
D= DIAMETRO DI RITORNO
H= LARGHEZZA FILETTO
V= LARGHEZZA UTENSILE
A= ANGOLO UTENSILE
B= NUMERO DI PRINCIPI

PER FILETTATURA INTERNE RICHIAMARE LA MACRO (G65 P9502)


X= DIAMETRO NOCCIOLO
I= DIAMETRO INTERNO
C= PROFONDITA’ PRIMA PASSATA
Q= COEFFICIENTE VARIAZIONE DI C
E= VALORE MINIMO DI PASSATA
W= VALORE DI Z INIZIALE
Z= VALORE DI Z FINALE
F= PASSO
D= DIAMETRO DI RITORNO
H= LARGHEZZA FILETTO
V= LARGHEZZA UTENSILE
A= ANGOLO UTENSILE
B= NUMERO DI PRINCIPI

NB: SE Q=1 C NON VARIA


SE Q = 0.8 C DIMINUISCE DEL 20%

Macro Tecnomach Torni pag. 1


ESEMPIO DI SPOSTAMENTO ORIGINE

%
O0050;
G65 P9504 J1000 K5 S20 ;
M30;
%

K= NUMERO TOTALE PEZZI


S= VALORE DELLO SPOSTAMENTO
J= NUMERO DEL SOTTOPROGRAMMA DI LAVORAZIONE

NB: Nella macro, bisogna rigorosamente impostare i parametri in ordine alfabetico,


ossia J… K… S…

Macro Tecnomach Torni pag. 3


ESEMPIO DI FORATURA PROFONDA

%
O0100;
T101 M8;
G97 S400 M3 F0.1;
G65 P9503 W3 Z-60 C10 Q0.8 E3 ;
G0 Z100;
X250;
M30;
%

DOVE
W= VALORE DI Z INIZIALE
Z= VALORE DI Z FINALE
C= VALORE DI INCREMENTO DI UNA PASSATA
Q= VALORE DI RIDUZIONE PASSATA
E= VALORE MINIMO DI PASSATA

Macro Tecnomach Torni pag. 5


ESECUZIONE DI GOLE TRAPEZOIDALI

%
O1500;
T101 M42;
G92 S1500;
G96 S130 M3 F0.5;
G65 P9505 U100 X90 Z-50 H8 V5 R1.5 A19 D103 Q4.5 S0.5 F15 T5 C1 ;
G0 X200 Z200;
M30;
%

DOVE
U= DIAMETRO INIZIALE GOLE
X= DIAMETRO FINALE GOLE
Z= QUOTA DI Z INIZIO GOLA LATO MANDRINO
H= LARGHEZZA GOLE
V= LARGHEZZA UTENSILE
R= RAGGIO DI RACCORDO
A= ANGOLO RELATIVO RISPETTO ALL’ASSE X
D=DIAMETRO DI RITORNO
Q= ENTITA’ DI PASSATA (RISPETTO ALLA LARGHEZZA UTENSILE)
S= SOVRAMETALLO DI FINITURA
F= PASSO TRA LE GOLE
T= NUMERO DI GOLE
C= SE C=1 RACCORDA CON RAGGIO, SE=0 RACCORDA CON SMUSSO

NB: SE Q=1 C NON VARIA


SE Q = 0.8 C DIMINUISCE DEL 20%

Macro Tecnomach Torni pag. 7