Sei sulla pagina 1di 4

A.R.T.E.

AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE PER L’EDILIZIA


DELLA PROVINCIA DI GENOVA

PUBBLICO INCANTO

Si rende noto che questa Azienda procederà alla vendita mediante distinte aste pubbliche
degli immobili sotto elencati in Genova e Arenzano di sua esclusiva proprietà.
Importo
Asta Cauzione Sup.
Indirizzo Immobile Base Asta Pertinenze Note
n° € Comm.

1 Piazza Marsala 3/4 distacco 300.000,00 30.000,00 177,00 Cantina Da ristrutturare
2 Piazza Pinelli 1/1 161.500,00 16.150,00 109,00 Ristrutturato
3 Piazza Pinelli 1/5 149.500,00 14.950,00 114,00 Ristrutturato
4 Via Cesare Cabella 25/8 170.000,00 17.000,00 146,00 Cantina e terrazzo Da ristrutturare
5 Passo Palestro 3/4 228.000,00 22.800,00 210,00 Da ristrutturare
Commerciale da
6 Via Della Libertà 113 r 216.000,00 21.600,00 136,00 Cortile carrabile ristrutturare
7 Via S. Ambrogio 9 - 11 145.000,00 14.500,00 510,00 Ruderi
8 Via Santa Croce 16/2 69.500,00 6.950,00 68,00 Da ristrutturare
Con ipotesi progettuale
9 Vico Ragazzi civ.3 680.000,00 68.000,00 1.035,00 di ristrutturazione
10 Via Canevari 38 598.000,00 59.800,00 504,00 Cortile carrabile Intero edificio
Intero edificio da
11 Vico Superiore del Ferro 5-13r-15r 398.000,00 39.800,00 836,00 ristrutturare
12 Via Palestro 17 Int.2a-2b-2c 305.000,00 30.500,00 198,00 Giardino Da ristrutturare
13 Via F. E. Bottino 1/1 188.500,00 18.850,00 114,00 Box Nuovo mai abitato
14 Via F. E. Bottino 1/3 216.000,00 21.600,00 124,00 Box Nuovo mai abitato
15 Via F. E. Bottino 4/3 220.500,00 22.050,00 121,00 Box Nuovo mai abitato
16 Via F. E. Bottino 30/1 174.000,00 17.400,00 105,00 Box Nuovo mai abitato
17 Via F. E. Bottino 30/3 160.000,00 16.000,00 102,00 Box Nuovo mai abitato
18 Via F. E. Bottino 30/4 176.000,00 17.600,00 101,00 Box Nuovo mai abitato
19 Via F. E. Bottino 35/2 180.500,00 18.050,00 100,00 Box Nuovo mai abitato
20 Via F. E. Bottino 35/4 177.000,00 17.700,00 100,00 Box Nuovo mai abitato
21 Via F. E. Bottino 37/3 183.500,00 18.350,00 102,00 Box Nuovo mai abitato
22 Via F. E. Bottino 37/6 168.500,00 16.850,00 102,00 Box Nuovo mai abitato
23 Via F. E. Bottino 47/4 172.000,00 17.200,00 102,00 Box Nuovo mai abitato
24 Via F. E. Bottino 49/1 183.500,00 18.350,00 104,00 Box Nuovo mai abitato
25 Via F. E. Bottino 24 116.000,00 11.600,00 80,00 Negozio al grezzo
26 Via F. E. Bottino 22 230.000,00 23.000,00 161,00 Negozio al grezzo
27 Via F. E. Bottino 20 186.500,00 18.650,00 130,00 Negozio al grezzo
28 Via F. E. Bottino 18 199.000,00 19.900,00 143,00 Negozio al grezzo
29 Via F. E. Bottino 15 – 16 266.000,00 26.600,00 192,00 Negozio al grezzo
30 Via F. E. Bottino 12 – 13 266.000,00 26.600,00 192,00 Negozio al grezzo
31 Via F. E. Bottino 10 137.000,00 13.700,00 97,00 Negozio al grezzo
32 Via San Pietro 11/2 (Arenzano) 180.000,00 18.000,00 102,00 Da ristrutturare
33 Via San Pietro 11/3 (Arenzano) 195.000,00 19.500,00 103,00 Da ristrutturare
10 posti auto Viale Bernabò Brea tra i Importo riferito al
34 12.000,00 1.200,00 10,00 singolo posto auto
civv. 60 e 68
A.R.T.E. Genova
Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia

La vendita viene effettuata ai sensi del “Regolamento per la disciplina delle acquisizioni,
delle alienazioni, delle permute e delle locazioni di beni immobili senza vincolo di
destinazione di Edilizia Residenziale Sociale (ERS) di proprietà dell’Azienda Regionale
Territoriale per l’Edilizia della Provincia di Genova”, approvato con Decreto
dell’Amministratore Unico n. 29613 del 03/06/2015.

I prezzi a base d’asta si intendono oneri fiscali di legge esclusi.


Le aste verranno esperite in forma pubblica, nell’ordine sopra indicato, nei locali
dell’Azienda in Via B. Castello 3 primo piano – Sala Riunioni il giorno
giovedì 10 Dicembre 2015, con inizio alle ore 09:30.
L’aggiudicazione delle aste avverrà, ad unico incanto, con il metodo di cui all’artt.73/c e 76
del R. D. 23/5/1924 n. 827 (offerte in aumento).
Le offerte in carta da bollo da € 16,00, una per ciascuna asta, complete di generalità e
codice fiscale dell’offerente, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo di A.R.T.E. Genova,
Via Bernardo Castello civ. 3 – 16121 Genova - pena l’esclusione dall’asta, in buste
separate sulle quali dovrà essere evidenziato il numero dell’asta e l’indirizzo dell’immobile
per il quale viene presentata l’offerta,
entro e non oltre le ore 16,00 di mercoledì 09 Dicembre 2015.
Ciascuna busta debitamente sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura dovrà anche
contenere:
 Assegno Circolare o Assegno Postale Vidimato intestato ad A.R.T.E. - Genova pari
all’importo della cauzione indicato nel prospetto degli immobili in vendita;
 fotocopia di documento d’identità valido e codice fiscale.
Si procederà all’aggiudicazione anche qualora venisse presentata una sola offerta valida.
Qualora venissero presentate due o più offerte valide uguali, si procederà
all’aggiudicazione con le modalità di cui all’art. 4 del Regolamento A.R.T.E. per la disciplina
delle vendite, approvato con decreto dell’Amministratore Unico n. 29613 del 03/06/2015.
L’aggiudicazione, mentre è impegnativa per l’offerente, lo diventerà per l’Azienda dopo
l’approvazione del verbale di gara da parte dell’Amministratore Unico, con apposito decreto.
Per l’aggiudicatario la cauzione presentata contestualmente all’offerta assumerà funzioni di
caparra confirmatoria.
Il pagamento del prezzo di aggiudicazione avverrà con le seguenti modalità:
 entro 15 giorni dalla comunicazione di aggiudicazione il soggetto aggiudicatario dovrà
versare un ulteriore 10% del prezzo di vendita, sempre a titolo di cauzione;
A.R.T.E. Genova
Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia

 saldo prezzo di aggiudicazione al momento della stipula dell’atto notarile;


 se l’aggiudicatario si rifiuta di stipulare l’atto di compravendita dopo il versamento del 20%
del prezzo di aggiudicazione, tale importo sarà trattenuto da A.R.T.E. Genova.
Il concorrente verrà escluso dall’asta verificandosi anche uno solo dei seguenti casi:
1. che l’offerta non pervenga all’Ufficio Protocollo dell’A.R.T.E. entro le ore 16,00 di
mercoledì 09 Dicembre 2015;
2. che l’offerta non venga redatta su carta legale (o resa legale) da € 16,00 o non sia firmata e
datata e/o non contenga le generalità ed il codice fiscale dell’offerente;
3. che l’offerta sia condizionata;
4. che la busta contenente l’offerta non sia debitamente sigillata e controfirmata sui lembi di
chiusura;
5. che unitamente all’offerta non venga presentata la cauzione nel modo sopra descritto.
 Per l’Asta n. 11 (Vico Superiore del Ferro vari civv.) esiste 1 alloggio occupato con
ordinanza di rilascio emessa dal Tribunale di Genova e notificata il 09/06/2015.
 Per l’asta n. 34 (posti auto Viale Bernabò Brea) è reperibile sul sito www.arte.ge.it o
presso l’Ufficio Vendite di A.R.T.E. la planimetria con la disposizione dei posti auto al
fine di poter indicare nell’offerta il numero del parcheggio prescelto.
AVVERTENZE
(Costituenti parti integranti e sostanziali del bando)

a) Il recapito tempestivo della busta, contenente tutta la documentazione necessaria per la


partecipazione all’asta, rimane ad esclusivo rischio del mittente che assume a proprio
carico l’onere di far pervenire, con le modalità suindicate, la busta a destinazione in tempo
utile;
b) gli immobili di cui sopra non sono gravati da ipoteca;
c) sono venduti a corpo, unitamente a tutti gli annessi, pertinenze e parti comuni, nello stato
di fatto e di diritto in cui si trovano, così come visto e piaciuto ai sensi dell’art. 1491 c.c.;
d) l’Azienda si riserva la facoltà, in qualsiasi momento della procedura, di sospendere o
annullare, a suo giudizio, la vendita di una o più aste;
e) per le aste relative ad immobili vincolati dalla Soprintendenza prima della stipula dell’atto di
compravendita dovrà essere richiesta l’autorizzazione preventiva all’alienazione ai sensi
dell’art. 55 e ss. del Decreto Legislativo 22/01/2004 n. 42, alla competente Soprintendenza
Direzione Regionale; inoltre l’atto definitivo di compravendita è soggetto a Condizione
A.R.T.E. Genova
Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia

Sospensiva per gg. 60 ai sensi dell’art. 59 dello stesso D.L. 42/2004;


f) tutte le spese inerenti e conseguenti la stipulazione dell’atto sono a carico dell’acquirente;
g) a partire dalla data del 10 Dicembre 2015 (esperimento gara) qualunque spesa
straordinaria deliberata nel condominio in cui si trova l’immobile, sarà posta a carico
dell’acquirente;
h) gli impianti potrebbero non essere a norma e pertanto non vengono fornite né le garanzie,
né le certificazioni previste dal D.M. n.37 del 22/01/2008;
i) l’immobile sarà dotato dell’Attestato di Prestazione Energetica a cura e spese di A.R.T.E.
ai sensi della Legge Regionale n. 22/2007 e lo stesso sarà consegnato all’acquirente
all’atto definitivo di compravendita;
j) nel caso in cui vengano presentate offerte per più immobili, per ciascuno di essi dovrà
essere inserita la relativa cauzione;
k) il mancato rispetto delle modalità di pagamento sopra descritte, comporterà la decadenza
dell’aggiudicazione e la perdita della cauzione, che verrà incamerata dall’Azienda, nonché
il risarcimento del danno a carico dell’aggiudicatario inadempiente.
Ulteriori chiarimenti potranno essere richiesti alla Struttura Patrimonio di A.R.T.E. - Ufficio
Vendite - dal lunedì al giovedì dalle ore 09:00 alle ore 12:00 e dalle ore 14:30 alle ore 16:00 -
Tel.:010/5390303 – 297 – 326, o rilevabili sul sito internet www.arte.ge.it.

IL RESPONSABILE UNICO DEL


PROCEDIMENTO
(Geom. Carlo Bertolo)

Genova, li 12/11/2015