Sei sulla pagina 1di 2

elettropompe sommergibili CATALOGO PRODOTTI

DGN
Elettropompe sommergibili a
girante vortex arretrata

Caratteristiche generali
• girante vortex arretrata
• potenza 1,1 ÷ 4,1 kW
• 2 / 4 / 6 poli
• mandata GAS 21/2” verticale
DN65 ÷ DN150 orizzontale
• passaggio libero max 150 mm

Complesso elettromeccanico
Complesso elettromeccanico in ghisa EN-GJL-250, predisposto per funzionamento sommerso.
Corredo tenute composto da Nr. 2 tenute meccaniche in carburo di silicio contrapposte in
pozzetto olio ispezionabile. Motore ecologico a secco. Corpo idraulico separato. Serie disponibile
in versione antideflagrante.

Impiego della macchina


Trova impiego in presenza di liquidi biologici carichi e fognari non grigliati e per sollevamenti civili.
Risulta quindi ideale per l’applicazione in depuratori, impianti fognari, allevamenti zootecnici,
industrie e agricoltura. Questi modelli sono predisposti per il sistema di raffreddamento ZENIT
che consente un’installazione a secco o semisommersa (a richiesta).

Materiali di costruzione
Involucro motore Ghisa EN-GJL 250
Girante Ghisa EN-GJL-250
Viterie Acciaio INOX - Classe A2-70
Guarnizioni standard Gomma - NBR
Albero motore Acciaio INOX - AISI 420
Camicia di raffreddamento Acciaio INOX - AISI 304
Corredo tenute meccaniche standard Due tenute meccaniche in carburo di silicio (2SiC)

Limiti di impiego
Temperatura massima di impiego 40 °C
PH del liquido trattato da 6 a 10 pH
Viscosità del liquido trattato 1 mm2/s
Profondità massima di immersione 20 m
Densità del liquido trattato 1 Kg/dm3
Pressione acustica massima 70 dB
max avviamenti ora 10

64
CATALOGO PRODOTTI elettropompe sommergibili

DGN

Raffreddamento tramite
liquido trattato
Parte del liquido trattato, grazie
alla particolare forma della parte
6
posteriore della girante, viene
convogliato nell’intercapedine tra
carcassa e camicia, assicurando il
raffreddamento del motore. Una
volta riempita l’intercapedine il
liquido viene aspirato nel corpo
pompa tramite una canula, ed
2 3 infine espulso.

Pressacavo Tenute meccaniche


1 2
Sistema pressa cavo idoneo per Due tenute meccaniche in
garantire la perfetta tenuta carburo di silicio (2SiC)
all’acqua. Svitando la ghiera a
filetto GAS, è possibile fissare al
pressacavo un tubo rigido o in
gomma per proteggere il cavo
elettrico di alimentazione

Camera olio Albero motore


3 4
Ampia camera olio ispezionabile Girante connessa all’albero
per garantire una lunga durata motore tramite giunto conico
alle tenute meccaniche.
Una flangia consente un semplice
accesso al vano tenute per
interventi di manutenzione.

Passaggio libero EX
5 6
Ampio passaggio libero che Modelli disponibili su richiesta
consente l’espulsione di corpi con certificazione ATEX per
solidi ed evita il bloccaggio della l’installazione in presenza
girante di polveri, liquidi e gas
potenzialmente esplosivi

65