Sei sulla pagina 1di 20

Didattica dell’Italiano per stranieri

Unità didattica d’apprendimento

“Da dove vieni?”

Anno accademico: 2019/2020

Studentessa: Lambusta Catalda


 Destinatari: minori oriundi di nazionalità canadese, tedesca, brasiliana
e australiana, frequentanti un corso di Lingua Italiana L2.

 Età: 14-16 anni.

 Livello: A2

 Tempi: 8 ore

 Profilo dei bisogni dell’apprendente: motivazione affettiva, studiare la


lingua per scoprire le origini dei nonni immigrati e mantenere un
legame con la madre-patria; sviluppare competenze linguistico-
comunicative che consentano la socializzazione e l’integrazione in tutti
i domini della società.

 Strumenti/input: visione di immagini, testi ed esercitazioni.

 Verifiche/output: attività orale e produzione scritta.

 Obiettivi funzionali: acquisire un vocabolario da utilizzare nella


comunicazione quotidiana. Svolgere attività relative alla comprensione
del testo.

 Obiettivi grammaticali:familiarizzare con l’uso del tempo verbale del


Presente Indicativo e affrontare gli Aggettivi di Nazionalità.

 Obiettivi lessicali: familiarizzare con il lessico relativo alle Nazionalità.

 Obiettivi culturali:interazioni con i compagni di corso attraverso lo


scambio di idee basate sulla conoscenza delle culture di ogni singolo
corsista.
I FASE: MOTIVAZIONE
Attività di brainstorming attraverso la visione di immagini relative
alle città più belle di alcune Nazioni.

Teatro dell’opera (Sidney)

Cristo Redentore (Rio De Janeiro)


CN Tower (Toronto)

Duomo di Ulma (Ulma)

Colosseo (Roma)
Domande da parte dell’insegnante:
- Qualcuno di voi ha riconosciuto i posti rappresentati dalle
immagini?
- Avete riconosciuto un posto a voi caro?
- Sapete dirmi dove si trovano?
- Siete mai stati in una di queste città?
- Vi piacerebbe visitarli?
- Sapete qual è la lingua parlata in ognuno di questi posti?
- A quale Nazione appartengono queste città?
II FASE: GLOBALITÁ
Attraverso un diagramma a ragno, l’insegnate mostra che ogni
nazione fa parte di un continente e in diverse nazioni ci sono
diverse regioni e città; successivamente, lettura e comprensione
del testo.

America Continente Asia

Europa Oceania
Africa

Brasile Nazione Francia

Giappone U.S.A

Regione Sicilia
Parigi Città Toronto

Leggi il seguente testo:

Ciao a tutti, Io sono Fernanda, ho 15 anni e vengo da San Paolo. La mia


città si trova in Brasile, nel sud America, nella Regione Metropolitana di
San Paolo, dunque sono brasiliana. Conosci la mia città perché è famosa

per il Carnevale.

Ciao io sono Lola, ho 14 anni e vengo da Madrid, la capitale della Spagna,


una Nazione che si trova in Europa. Sai qual è il piatto tipico spagnolo?
Senza alcun dubbio la “Paella”. Un piatto tipico a base di riso, frutti di

mare e zafferano.

Ciao, mi presento, sono Charlotte e vengo dall’Austria. La mia città si


chiama Vienna ed è famosa per un dolce molto buono, la Torta Sacher.
Essere austriaci è motivo di orgoglio perché l’Austria è la patria della

musica classica.

Dopo aver letto il testo, cerchia la risposta esatta:

1) Qual è la capitale della Spagna?

a Vienna; b Madrid

2) La Torta Sacher è un dolce famoso, di quale città?

a città di San Paolo; b città di Vienna

3) In quale Nazione si trova il Carnevale più famoso del mondo?

a Austria; b Spagna; c Brasile

4) Charlotte è…

a austriaca; b brasiliana

4) In quale continente si trova la Spagna?

a America; b Europa
III FASE: ANALISI

Rileggi il testo e abbina le parole con le definizioni


corrispondenti.
a) Austriaca
b) Spagnola
c) Brasiliana
d) italiana

1) ragazza che proviene dall’Italia


2) ragazza che proviene dal Brasile
3) ragazza che proviene dalla Spagna
4) ragazza che proviene dall’Austria
GRAMMATICA: PRESENTE INDICATIVO

Analizzare il tempo verbale del Presente Indicativo, mostrando prima


degli esempi per poi ricostruire la regola attraverso il ragionamento
induttivo dei ragazzi.

1 Io vengo dall’Italia.

2 Tu vivi a Rio De Janeiro.

3 Io sono francese.

4 Susan è americana.

5 Egli è colombiana.

Sai dirmi a quale categoria grammaticale corrispondono le parole


evidenziate?

Sapresti dirmi quale tempo verbale esprimono questi verbi?

Scopriamo di cosa si tratta…

Il presente indicativo è una delle formi verbali più importanti in italiano.


Viene usato principalmente per parlare del presente, ma nella lingua
colloquiale si usa anche per indicare azioni svoltesi nel passato e nel
futuro. A
Andiamo
ndiamo a conoscerlo meglio…
Il presente è un tempo del modo indicativo e la sua forma viene detta
“perfettiva” poiché i fatti si svolgono nel momento in cui si parla. Questo
tempo verbale si usa per:
1. esprimere consuetudine, regolarità (proverbi, fatti scientifici…)
scientifici…)

2. raccontare un fatto vero e certo che accade nel momento in cui si


parla

3. parlare di attività quotidiane o usuali

4. fare, accettare o rifiutare inviti

5. descrivere persone, animali o cose

6. parlare delle attitudini di una persona

7. presentare un fatto storico o una biografia di un personaggio


famoso (“presente storico”)
8. esprimere azioni che possono essere collocate nel prossimo futuro

Come si forma il presente indicativo alla forma regolare?

Il presente semplice si forma:

Soggetto/ pronome personale


personale soggetto + verbo + resto della frase

Ricordiamo:

Tornando alla regola la forma regolare del presente indicativo si forma


togliendo al verbo all’infinito le desinenze are/ ere/ ire e aggiungendo le
desinenze proprie del tempo presente:
Sottolinea le forme verbali al presente semplice:
1) Io sono una ragazza italiana.
2) Tu sei un giovane polacco.
3) egli è un uomo di successo.
4) Ella è un’insegnante danese.
5) Noi siamo dei ragazzi argentini.
6) Voi siete dei calciatori spagnoli.
7) Essi sono dei bambini inglesi.
GRAMMATICA: AGGETTIVI DI NAZIONALITÁ

Rileggendo le frasi dell’esercizio precedente, sapresti ipotizzare come si


formano gli aggettivi di nazionalità?

Gli aggettivi di Nazionalità si formano nel seguente modo:

Aggettivi di nazionalità
Paese
-ano/a
Italia italiano/a
America americano/a
Australia australiano/a
Egitto egiziano/a
Messico messicano/a
Colombia colombiano/a
Brasile brasiliano/a
Corea coreano/a
-ese
Inghilterra inglese
Irlanda irlandese
Olanda olandese
Finlandia finlandese
Norvegia norvegese
Cina cinese
Francia francese
Portogallo portoghese
Canada canadese
-ense
Stati Uniti d'America statunitense
Panama panamense
-ino/a
Argentina argentino/a
Algeria algerino/a
Tunisia tunisino/a
eno/a
Iraq iracheno/a
Cile cileno/a
-o/a
Russia russo/a
Grecia greco/a
-e
Lettonia lettone
Estonia estone
IV FASE: SINTESI

Esercizio: Di che Nazionalità sei?

Scrivi accanto ad ogni bandiera l’aggettivo corrispondente

…………………

………………….
…………….

………………

……………
Completa le frasi coniugando il verbo tra parentesi:

1) Io …….. dalla Spagna e ……. a Madridi. ( venire/ vivere)

2) Lucia …….. il clarinetto. (suonare)

3) Mia mamma ……… la torta al cioccolato. ( mangiare)

4) Le bimbe della classe IIIB ……. molto studiose. (essere)

5) I miei amici ……. in treno. (viaggiare)

6) La casa al mare ……. molti turisti. ( ospitare)

7) Mio padre ………….. in Francia. (lavorare)

Immagina di essere un giornalista che incontra 5 ragazzi stranieri, fai loro


delle domande e scrivi una breve presentazione per ognuno, descrivendo
come si chiamano, da dove vengono, dove vivono e di che nazionalità
sono.
V FASE: RIFLESSIONE

A che cosa serve il presente indicativo?

Completa la regola:

Il presente indicativo serve per esprimere azioni che si svolgono in un


tempo …….. .

Le tre coniugazioni del verbo al Presente Indicativo sono: ….., ….. e ….


VI FASE: CONTROLLO

Completa la seguente tabella coniugando i verbi al


presente indicativo:

Pronomi Verbo in Verbo in Verbo in


-are: cantare –ere: bere -ire: vivere

Io
Tu
Egli/ ella/
esso
Noi
Voi
Essi

ROLE PLAY

Immagina di entrare per la prima volta nella tua classe


dove nessuno conosce il tuo nome, la tua età e la tua
nazionalità. Presentati dando informazioni su di te,
raccontando da dove vieni e quali sono le peculiarità
culturali della tua Nazione.

Potrebbero piacerti anche