Sei sulla pagina 1di 3

Gruppo Studio - Chimica Generale ed Inorganica

MODULO B
Equilibri chimici – Equilibri Gassosi
1. Per il seguente equilibrio in fase omogenea la Kc vale 5.06
CO (g) + H2O (g) ⇌ CO2 (g) + H2 (g)
Sapendo che ad un certo stadio del processo le concentrazioni istantanee di CO,
H2O, CO2, e H2 sono rispettivamente 0.1 M, 0.2 M, 1 M e 0.5 M, calcolare la
composizione all’equilibrio (si consideri il volume di 1L).

2. In un recipiente a V = 10 dm3 posto a 570° C, vengono introdotte 1 mole di cloruro


di cobalto e 2 moli di idrogeno. A questa temperatura la Kp vale 0.196 atm.
Calcolare la pressione parziale dell’acido cloridrico nella miscela gassosa
all’equilibrio.
CoCl2 (s) + H2(g) ⇌ Co(s) + HCl(g)

3. La Kc della reazione:
PCl5(g) ⇌ PCl3(g) + Cl2(g)
vale 0.0224 moli/L a 226,85 °C. Determinare la composizione del sistema in
equilibrio se in un recipiente del volume di 5 L si mettono a reagire 2 moli di
pentacloruro di fosforo.

4. Una miscela contenente 3.9 moli di ossido di azoto e 0.88 moli di anidride carbonica
è stata fatta reagire in un pallone di 3.00 L. Si ritiene la temperatura costante
secondo l’equazione:
NO(g) + CO2(g) ⇌ NO2(g) + CO(g)
All’equilibrio risultano presenti 0.11 moli di anidride carbonica. Calcolare la
composizione del sistema all’equilibrio e la costante di equilibrio della reazione.

5. Quando in un reattore del volume di 1 L a 1000° C si introducono 1.2 moli di ossido


di ferro, 1.5 moli di ferro, 1.6 moli di monossido di carbonio e 0.4 moli di anidride
carbonica si stabilisce il seguente equilibrio:
FeO(s) + CO(g) ⇌ Fe(s) + CO2 (g)
Determinare il verso della reazione e la composizione all’equilibrio in moli/litro di
tutte le specie presenti, sapendo che Kp = 0.31.
6. Anidride solforosa e cloro gassoso reagiscono secondo la seguente reazione di
equilibrio:
SO2(g) + Cl2(g) ⇌ SO2Cl2(g)
In un recipiente del volume di 1 L, sono presenti all’equilibrio 0.2 moli di SO2, 0.1
moli di Cl2 e 0.6 moli di SO2Cl2. Calcolare la nuova composizione all’equilibrio se
si aggiungono altre 0.2 moli di Cl2.

7. Una mole di H2 e una mole di I2 sono riscaldate in una camera di V = 30 L a 448°


C. A tale temperatura la Kc vale 50. All’equilibrio, quante moli di I 2 non hanno
reagito?
H2 (g) + I2 (g) ⇌ HI (g)

8. In un recipiente del volume di 1.00 L alla temperatura di 377° C si introducono


10.26 g di PCl5. Sapendo che la Kc = 2.3∙10-3 a 377° C, calcolare la composizione
all’equilibrio della seguente reazione:
PCl5 (g) ⇌ PCl3 (g) + Cl2 (g)

9. In un reattore da 1,00 L vengono riscaldate 1,00 mol di PCl5 alla temperatura di 227
°C. Quando la reazione:
PCl5 (g) ⇌ PCl3 (g) + Cl2 (g)
raggiunge l’equilibrio, la pressione della miscela gassosa risulta pari a 46,7 atm.
Calcolare Kc e Kp della reazione alla temperatura di 227°C.

10.In un recipiente a 60 °C vengono introdotti 138.0 g di N2O4 e 23.0 g di NO2. Si


stabilisce il seguente equilibrio:
N2O4 ⇌ NO2
Sapendo che a 60 °C la Kc = 8,75 ∙10-2 e che all'equilibrio la pressione totale della
miscela è pari a 1,47 atm, calcolare la pressione parziale, la concentrazione delle
due specie chimiche all'equilibrio e il volume del recipiente.

11.Il carbonato di calcio è un solido che ad alte temperature si decompone in CaO e


CO2. Supponiamo di introdurre 80,0 g di CaCO3 in un recipiente del volume di 10,0
dm3 e di riscaldare a 926,85 °C. Sapendo che per l’equilibrio:
CaCO3(s) ⇌ CaO(s) + CO2(g)
la Kp è pari a 4,5 a 926,85 °C, calcolare la PCO2 e quanti grammi di CaCO3
rimangono all’equilibrio.
12.A 550°C la miscela gassosa per l’equilibrio:
C(s) + CO2(g) ⇌ CO(g)
ha la seguente composizione in volume: CO 40% e CO2 60%. In un reattore di
volume 120,0 L si introducono 3,00 moli di anidride carbonica e 14,0 moli di
carbonio e si riscalda a 550°C. Calcolare la pressione di equilibrio del reattore, i
grammi di carbonio presenti all’equilibrio e la Kc.

13.In un reattore di 200 L riscaldato a 1050 °C vengono introdotti 250,0 g di C e 88,0


g di anidride carbonica. Si stabilisce l’equilibrio
C(s) + CO2(g) ⇌ CO(g)

la cui costante Kc vale 0,09218 mol∙L-1. Calcolare la pressione totale all’equilibrio.

14.A 800°C la miscela gassosa per l’equilibrio


Fe3O4(s) + CO(g) ⇌ FeO(s) + CO2(g)
ha la seguente composizione (%vol): CO=21,5%, CO2=78,5%. In un reattore si
introducono 5,0 moli di Fe3O4, 0,6 moli di FeO, 4,0 moli di CO e 0,3 moli di CO2.
Calcolare la quantità di Fe3O4 in grammi presente all’equilibrio.

15.In un recipiente di volume 6,0 L, ad una certa temperatura, vengono introdotti Fe(s)
e H2O(g) e fra essi si forma la reazione di equilibrio:
Fe(s) + H2O(g) ⇌ Fe3O4(s) + H2(g)
All’equilibrio la costante di equilibrio è Kc=0,38 e sono rimasti 50,0 g di H2O(g).
Calcolare la massa di H2(g) all’equilibrio.

16.Si suppone di introdurre in un recipiente del volume di 5,00 dm3 45,00g di CaCO3
e di riscaldare a 926.85 °C. Sapendo che per l’equilibrio:
CaCO3(s) ⇌ CaO (s) + CO2 (g)
Kp= 4,5 a 1200 K, calcolare la pressione di CO2 e quanti grammi di CaCO3
risulteranno indecomposto al raggiungimento dell’equilibrio.