Sei sulla pagina 1di 2

Teoria, analisi, composizione Rocco De Cia [8.12.

2019]

Teoria
12
Classificazione degli accordi di settima

Quadriade di prima specie (settima di dominante): Mmm.


Triade maggiore più terza minore (intervallo cornice: settima
minore).1
Si trova sul V7 delle tonalità maggiori e minori (scala
armonica), e sul VII7 della scala naturale delle tonalità minori.

Quadriade di seconda specie (settima minore): mMm.


Triade minore più terza minore (intervallo cornice: settima
minore).
Si trova sul II7, sul III7 e sul VI7 delle tonalità maggiori, sul I7
e sul IV7 delle tonalità minori (scala naturale).

Quadriade di terza specie (settima di sensibile): mmM.


Triade diminuita più terza maggiore (intervallo cornice:
settima minore).
Si trova sul VII7 delle tonalità maggiori e sul II7 delle tonalità
minori.

Quadriade di quarta specie (settima maggiore): MmM.


Triade maggiore più terza maggiore (intervallo cornice:
settima maggiore).
Si trova sul I7 e sul IV7 delle tonalità maggiori, sul III7 e sul
VI7 delle tonalità minori (scala naturale).

Quadriade di quinta specie (settima diminuita): mmm.


Triade diminuita più terza minore (intervallo cornice: settima
diminuita).
Si trova sul VII7 delle tonalità minori (scala armonica).

1
L’intervallo cornice è l’intervallo fra la fondamentale e la settima dell’accordo.
1
Teoria, analisi, composizione Rocco De Cia [8.12.2019]

Oltre a queste cinque specie, basandoci sugli intervalli di terza maggiore e minore – ed
escludendo una quadriade costituito da tre terze maggiori (MMM) – possiamo costruire
anche:

Quadriade di sesta specie: mMM.


Triade minore più terza maggiore (intervallo cornice: settima maggiore).
Si trova sul I7 delle tonalità minori (scala armonica).2

Quadriade di settima specie: MMm.


Triade aumentata più terza minore (intervallo cornice: settima maggiore).
Si trova sul III7 delle tonalità minori (scala armonica).

• Per memorizzare
Le prime quattro specie si possono memorizzare ricordando che si costruiscono su gradi
consecutivi della scala maggiore: la prima specie sul V, la seconda sul VI, la terza sul VII,
la quarta sul I (il seguente esempio è in Do maggiore).
La quinta specie si costruisce invece sulla sensibile del modo minore (La minore
nell’esempio seguente).

Nelle prime tre specie l’intervallo di terza maggiore (M) cambia sempre posizione:
• nella prima specie la M è fra fondamentale e terza dell’accordo;
• nella seconda specie la M è fra terza e quinta dell’accordo;
• nella quarta specie la M è fra quinta e settima dell’accordo.
La quarta specie ha due intervalli di terza maggiore: fra fondamentale e terza, e fra quinta e
settima. La quinta specie è formata esclusivamente da intervalli di terza minore.

• Per memorizzare: intervallo cornice


Solo la quarta specie ha come intervallo cornice la settima maggiore; solo la quinta specie
ha come intervallo cornice la settima diminuita; la prima, la seconda e la terza specie hanno
come intervallo cornice la settima minore.

2
Si può ascoltare la quadriade di sesta specie nel primo movimento della Terza Sinfonia di Mahler, e all’inizio
di Sinfonia di Berio.
2