Sei sulla pagina 1di 6

PAESE :Italia DIFFUSIONE :(25000)

PAGINE :1;7 AUTORE :N.D.


SUPERFICIE :69 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

29 gennaio 2021

Sportellatecon Arcuri
Ilcommissariostraordinario (enon
solo)rispondealledomandedel Foglio
sul vaccinoitaliano (e di Invitalia)

Al direttore - In riferimento all’articolo


“ Il vaccino Invitaliano” pubblicatomerco-
ledì scorso sul Foglio, la struttura delcom-
missario straordinario all’Emergenza, Do-
menico Arcuri, ha raccoltole rispostedel
professor Giuseppe Ippolito, direttore
scientificodell’Istitutonazionaleperle ma-
lattie infettive Lazzaro Spallanzani, della
dottoressaAntonellaFolgori, presidentedi
ReiThera,e del dottor Nicola Magrini, di-
rettore generaledell’Agenzia italiana del
farmaco(Aifa). Siamo peròtenuti a unado-
verosapremessa. ( seguenell’inserto III)

A SPORTELLATECONARCURI
da81milionitraInvitalia
Il Foglioha postoal commissario10domandesull’operazione
eReiThera,conqualcheconsiderazionesulsovranismovaccinale.Risposte.Erepliche
(segue dalla prima pagina) deglianziani (65-85 anni di età). L’analisi di
Chi è impegnato nella divulgazione questidati hamesso in evidenza chea quat-
scientificadovrebbetenereconto chei dati tro settimaneda una singola somministra-
presentatinel corso di conferenze stampa zione di vaccino, oltre il 90% dei soggetti
sono utili a fornire notizie ai quotidiani di mostravano livelli di anticorpi neutraliz-
informazione generale.Percontro, l’analisi zanti misurabili con il saggio plaquereduc-
critica delle evidenzeprodotteda uno stu- tion neutralizationtest50(PRNT50).Questo
dio clinico, nell’interezzadella loro com- saggio è consideratolo standarddi riferi-
plessità, trovala suasedenaturalenellare- mento (gold-standard) per valutarei titoli
visione tra pari e nei congressi scientifici anticorpali neutralizzanti contro SARS-
internazionali.Nello specifico, i risultati CoV- 2. (Lau EHY et al. Nat Commun. 2021;
dello studionella sua interezza verranno PereraRA. et al Eur Surveill. 2020)
resi accessibiliattraversoi canali erispet- I “cosiddetti” controlli sono costituti da
tando queirequisiti di trasparenza equali- un gruppo di soggetti selezionatiper avere
tà propri delle pubblicazioni scientifiche titoli dianticorpineutralizzantimolto eleva-
che seguono un percorso di revisione tra ti, essendo tutti pazientiospedalizzati. Que-
pari ( peer-reviewing). sti sonoserviti come“ controllo” versol’alto,
Veniamo adessoalle vostredomande. utile al controllo di qualitàdei test eseguiti,
Attualmentesono stati già sottoposti al enonpossono essereusatiper inferiresulla
percorsodi peer- reviewing i risultati perle potenziale efficacia clinica del vaccino che,
prime quattro settimanedopo la vaccina- come è – o dovrebbe essere- noto, nonè og-
zione con GRAd- CoV2 di 45 soggetti tra i 18 getto di studidi fase1. L’efficacia clinica del
edi 55 anni ( coorte1). Questi risultati corri- vaccino, ovvero la capacitàdegli anticorpi
spondono alla prima analisiinterim previ- prodottinelprevenirelamalattiaol’infezio -
sta dal protocollo di studio. Una seconda ne, è appuntola ragione per la qualeè stato
analisi interim èprevistaal raggiungimen- disegnato lo studiodi fase2/3.
to delle 4 settimanedopo vaccinazione an- Come èbennoto a chisioccupadiricerca
che nella seconda coortedi studio,quella scientifica,è sempredifficile fare paragoni

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(25000)
PAGINE :1;7 AUTORE :N.D.
SUPERFICIE :69 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

29 gennaio 2021

diretti delleevidenzeprodottedastudi che ti hannomostrato la capacità delvaccino di


utilizzano disegnisperimentalie sistemidi indurre una rispostasia CD4 che CD8 con
rilevazioni differenti.Tuttavia,nellostudio frequenzesimili a quelle riportate in altri
Moderna ( JacksonLA, N Engl J Med. 2020) trial vaccinali con vettori adenovirali ( Sa-
la produzionedi anticorpi neutralizzantia doff J N EngJ Med 2021) e, nel casodi vacci-
4 settimanedalla prima somministrazione ni aRNA, solodopolasecondadose.La fre-
è statasaggiata con testinhibitory dilution quenza di cellule CD4e CD8specifiche per
50 (ID50), il qualeha dimostrato che a4 set- Spike misuratemediantecitometriaè para-
timane dalla singola somministrazione di gonabile a quelle ottenutecon il test ELI-
vaccino menodel 50% dei soggetti avevaan- Spot. Infine, la polarizzazione del differen-
ticorpi neutralizzanti. La proporzione di ziamento delle cellule specifiche èverso un
soggetti con anticorpi neutralizzantipassa- profilo Th1,con produzioneIFN- e IL-2. Nei
va al 100% dopo la somministrazione di una testcitofluorimetrici nonsono stati inseriti
secondadose. Risultati simili sono stati ot- come controllo di qualità i linfociti di pa-
tenuti negli studi di fase 1 con il vaccino zienti convalescenti perchénon utili ai fini
Pfizer/Biontech (Walsh EE N Engl J Med. degli obiettivi dell’analisi. Tuttavia, per
2020) 3 settimanedopo la prima sommini- ogni volontario, èstatoeseguitoun controllo
strazione. Nello studio del vaccino GRAd- di immunocompetenza e una verifica di
COV2 la produzionedi anticorpineutraliz- qualità strumentale.
zanti è stata saggiata con test PRNT50 il E allora nemmeno Pfizer avrebbedovuto
qualehadimostratochea 4settimanedalla investiresullo sviluppo del vaccino a mR-
somministrazione di vaccino oltre il 90% NA di BioNTech perchégiàModerna stava
dei soggetti aveva anticorpi neutralizzanti. facendolo stesso. E nemmeno Gamaleya,
Gli studidi fase3 Moderna (BadenLR et al Cansino eJohnsoneJohnson avrebberodo-
N Engl J Med. 2020) e Pfizer ( PolackFPN vuto investire tuttesul vettoreadenovirale.
Engl J Med. 2020) non presentanodati su Per nonparlaredelle decinedi vaccini che
saggiperla valutazionedianticorpi neutra- utilizzano proteine ricombinanti. Ad oggi
lizzanti. Si stainfine valutandose, nello stu- nel mondo sonoin faseclinica oltre 70vacci-
dio di fase 2 del vaccino GRAd- COV2, pre- ni. La verità è cheabbiamobisogno di più
vedere ancheuno schema vaccinalea due vaccini, anchedi diversi tipi: la storia di
somministrazioni, proprio nell’ipotesi che questiultimi mesi ci hamostrato chevaccini
una secondadosepossaulteriormenteau- consideratipiù avanti degli altri (Sanofi)
mentare i già buoni livelli di anticorpi di- possono incontraredifficoltà davantia ter-
mostrati nello studiodi fase1. ritori scientifici inesplorati.Abbiamo biso-
Lo ripetiamo: i datipresentatiin unacon- gno di più vaccini ancheperché oggi non
ferenza stampanon sono utili all’analisi di sappiamo quali potrebberorivelarsi più ef-
quei complessi aspetti che sono materia ficaci perprevenirel’infezione o bloccarela
propria della valutazione di comitatitecni- trasmissione, oppurequali sarannopiù più
co- scientifici internazionali. Tuttavia, un’at- efficienti nell’immunizzazione di gruppi
tenta lettura dei datipresentati,mostrache speciali della popolazione ad elevatori-
GRAd-COV2 è capacedi indurre unarobu- schio. Abbiamo bisogno di più vaccini, infi-
sta rispostaT direttaverso il propriobersa- ne, perchéla vaccinazionecontro il corona-
glio molecolare: la proteinaSpike di SARS- virus potrebbediventare periodica come
CoV- 2. Gli eccellentirisultati sono stati con- quella anti- influenzale.
fermati con due metodichesperimentalidi- Il Contrattodisviluppo prevedeagevola-
verse: il testELISpot e la citofluorimetria a zioni a sostegno di due diversetipologie di
flusso multiparametrica.In particolare,i ri- investimenti: uno,produttivo, finalizzato al-
sultati del test ELISpot evidenziano unari- l ampliamento dello stabilimento,con l o-
sposta cellulareTspecificacontro la protei- biettivo di produrre dal 2021almenodieci
milioni di dosi al mese; l’altro, in ricerca
na S molto intesain tutti etre i bracci dello industriale,per l’esecuzione e la validazio-
studio. Si tratta di risultati attesi: è notolo ne dei test clinici di fase2 e 3 sul vaccino
straordinariopotenzialedei vaccini basati “GRAd COV2”.Non si finanzia,come soste-
su vettori adenoviralinell’evocare la rispo- nuto, il vaccino tout court ma, in coerenza
sta cellulare T. Le analisi condotte sui dati con la normativa,l’ampliamento infrastrut-
di marcatura intracellulare e citometria
avevano duescopiprincipali: identificareil turale dello stabilimento- anche con l’ob -
subsetdi linfociti (CD4 o CD8) predominan- biettivo indiretto di rafforzarel’offerta in-
te e analizzare il tipo differenziamento fun- dustriale della farmaceuticaitaliana - e la
zionale indotto dalla vaccinazione.I risulta- realizzazionedi unprogrammadi ricerca e

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(25000)
PAGINE :1;7 AUTORE :N.D.
SUPERFICIE :69 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

29 gennaio 2021

sviluppovolto alla prosecuzione ed accele- sedein Italia interessatealla produzione di


razione dell’attività per la sperimentazione vaccini e farmaci utili al contrastodella
del vaccino.Come è ovvio chesiaperqual- pandemia.ReiThera rientra nel novero di
siasi attività di ricercae sviluppo, irisultati impresedelsettore che haraggiunto risulta-
conseguibilisono intrinsecamenteincerti. ti più certi ed avanzati per la commercializ-
La basedi partenzascientifica e gli esiti zazione del vaccino. Si ritiene, anzi si auspi-
della sperimentazionedi fase1, in questo ca, che non sia la sola ad ottenerequesto
caso, sono risultati solidi e giudicatipositi- beneficio agevolativo.
vamente dall’esperto scientifico indipen- Il consorzio è statocostituito a supporto
dente che li ha valutati,evidenziando, inol- dello sviluppo del vaccino creandodelle
tre, la duttilità del prodotto ancheper la sinergietra le tre societàchehannocom-
cura di altre patologie. Spettaalle agenzie petenze e ruoli diversi. Le due societàeu-
competentivalutare efficacia e sicurezza ropee sono complementari a Reithera.
del vaccino all’esito della fase2 e 3 della Univercells è in grado di affiancarlanella
sperimentazione. Aggiungiamo che,come è produzionesulargascaladel vaccino,qua-
noto, il governo tedesco hafinanziato BioN- lora fosse necessarioin caso di successo.
Tech concentinaiadi milioni di europrima Mentre Leukocarelavora sulla stabilità a
ancora che il vaccino esistessematerial- lungo termine del vaccino da conservare
tra i 2 e gli 8°C. Reithera è inpossessodella
mente. Stesso comportamento degli Usa totalità della proprietà intellettuale ne-
con Warp Speed.Del resto, se la mano pub- cessaria ad avere libertà operativanella
blica non intervenissefinanziariamentea produzionedel vaccino, siaa supportode-
sostegnodella ricerca,dello sviluppo edel- gli studi clinici che, successivamente, del-
la produzionefarmaceuticanon si sarebbe la registrazione.
mai arrivati a realizzarevaccini efficaci in La collaborazionestrategicadel consor-
menodi un anno. DEVEX, il databasedei zio era finalizzata allosviluppoe allamani-
finanziamenti mondiali (https://www.de-
fattura su largascaladelvaccino. Gli inizia-
vex. com/news/funding-covid- 19- vaccines-a-
li 6 milioni di dosi, originariamenteprevi-
timeline- 97950) quantifica in 39,5 miliardi sti, eranoun obiettivo di produzione che –
di dollari gli investimentierogati adagosto
2020,perlopiù da governi e organizzazioni in assenzadi congrui finanziamentia sup-
bilaterali e multilaterali, per finanziarela porto – non sono statiancoraprodotti. Tut-
ricerca elo sviluppo di vaccini. tavia, la capacitàproduttivadi Reitheraè
Invitalia hadatempoavviatouno scouting stata incrementata,in tempi record,con l e-
specifico ed ha già avuto,e continuaad ave- spansione della attuale officina farmaceu-
re, interlocuzioni con altre società operanti tica. È statorealizzatoun nuovo reparto in-
nel medesimo settore di Reitherae interes- dipendente e completamente dedicatoalla
sate allo stessobeneficio. Non solo: alcune produzionesu larga scalacheimpiegherà
di essehanno già presentato la proposta di fermentatoriche arrivanoa3000litri di vo-
investimento, perla quale è stato avviato lo lume complessivo. La validazionedel nuo-
stesso iter valutativo. Il procedimento am- vo repartodi produzioneè in corso. Il nuovo
ministrativo- previsto e regolato dallalegge reparto è statointanto realizzatocon inve-
- che ha portatoReitheraall’ammissione ai stimenti di mezzi propri esaràcompletato
beneficiè ad istanza di parte: a fronte della con il supportochearriveràdal contrattodi
presentazionedi una appositaistanza da Sviluppo di Invitalia.
parte della società, il procedimento accerta Nessunameraviglia che AIFA sia pre-
che il progetto industrialepresentatosia so- sente in momentiimportanti per l’avvio di
stenibile daun puntodi vista economico- fi- una terapia promettente,tutta italiana in
nanziario, cantierabilee, con riferimento al questo caso. L’AIFA, con il suo Direttore
progetto di ricercaesviluppo, valido da un Generale,erapresenteanchein occasione
puntodi vista tecnico - scientifico. Sequeste delle altre visite effettuatedal Ministro nei
analisi dannoesito positivo, il progetto vie- principali stabilimentiitaliani a vario tito-
ne ammessoalle agevolazioni nei limiti del- lo impegnati in questomomento nella pro-
le risorsefinanziariedisponibili. Non è pre- duzione dei vaccini. AIFA, infatti, collabo-
vista, quindi,nessuna valutazionecompara- ra costantemente con le Regioni, con l’Isti -
tiva tra progetti concorrenti,ma vengono tuto Superioredi Sanità(ISS) e con gli isti-
consideratele prospettive di sostenibilitàe tuti di ricerca a caratterescientifico (IR-
di mercato delleproduzioni realizzate dalle CSS), le Associazioni dei pazienti, i Medici e
imprese.Invitalia, comedetto, ha già in cor- le SocietàScientifiche, il mondo produttivo
so interlocuzioni con altre impreseaventi e distributivo. Non solo, favorisce e premia

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(25000)
PAGINE :1;7 AUTORE :N.D.
SUPERFICIE :69 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

29 gennaio 2021

gli investimentiin ricerca esviluppoin Ita- mento, come nonda noi, ma dagli stessi pro-
lia, promuovendo l’innovatività nonché la tagonisti delle comunicazioni di questeset-
conoscenza e la cultura sulfarmaco, anche timane si è continuamentefatto osservare.
in relazionealle bestpracticesinternazio- Fatta questapremessa,passiamoad un a-
nali. Del resto, spettaall’EMA – èutile riba- nalisi veloce, ma puntuale, della lista di
dirlo – effettuarela valutazione scientifica punti che i nostri gentili interlocutori han-
dei beneficie rischi di ogni vaccino nonché no pensatodi inviarci.
la supervisionee il controllo della sicurez- Si dice,alpunto 1, cheil 90%dei soggetti
za dei medicinali peruso umano eveterina- hannosviluppatounarispostaanticorpale;
rio nell’UE perl’approvazione. Va ancheri- maquestonon è statomai messo in dubbio
cordato cheè statoformalizzato un proces- né è maistatafattaalcunadomandain me-
so di monitoraggio costantedello sviluppo rito, trattandosidi un risultato di minima
di dati e conoscenzescientifiche sui vaccini chenondà conto del livello e della risposta
peri quali la conoscenzatempestivadei da- anticorpale.Fuori tema.
ti da parte delle agenzie regolatorieè es- Alpunto 2 si tentadi farpassarei soggetti
senziale – senzaper questointerferire con di controllo come soggetti utili solo al con-
la correttezzadelle procedure – a creare trollo tecnicodi qualità dei testeseguiti;il
percorsialternativi a quelli ufficiali. che è una palesesciocchezza come chiun-
Perconcludere, quantoalla “ qualchein- que nel campo potrebbedimostrare,ricor-
dipendenza nella dotazione di vaccini” cre- rendo aglistessidati presentatie alleparo-
diamo bastinole cronachedi questigiorni le dei presentatoriin conferenzastampa,
percomprenderne laportatae il significato. che hannoparagonatol’efficacia raggiunta
La partnershiptra tutti i paesidell’Unione nello stimolarela rispostaanticorpale da
Europea,che ha condotto all’acquisto cen- parte del vaccino al livello di anticorpi os-
tralizzato dei vaccini, come è stato ripetuta- servato nei pazienti di controllo(traendone
mente dichiaratonelle settimanescorse,“ è affrettatamente conclusioni sbagliate).
e restauna bella pagina dell’Europa che va Dunque,in questocaso,la rispostaappare
fatta proseguire”. Produrre un vaccino in maldestra.
Italia, in dosicospicue, potrà esseredi ausi- Al punto 3 si fa riferimento a coseche
lio al contrastodella pandemia per i cittadi- dovrebberoessereben note achi fa ricer-
ni italiani ma ancheper quelli europei. E ca scientifica: possiamotestimoniare che
sarebbeunrisultato dicertoconsideratoim- uno dei firmatari di questoarticolonon so-
portante tantoin Italia quanto in Europa. lo ha pubblicato su riviste scientifiche
Domenico Arcuri peer-review, ma è autore della revisione
commissario straordinario all’Emergenza tecnica di diverse migliaia di articoli
prof. GiuseppeIppolito scientifici, come si potrà agevolmenteve-
direttorescientifico dell’Inmi Spallanzani rificare su richiesta.In particolare, è ben
d.ssaAntonella Folgori noto chel’efficacia di una singoladosedi
presidentedi ReiThera tutti i vaccini testatiè inferiore a quella
Nicola Magrini, direttoregeneraledi Aifa ottenutacon il richiamo, ma se ReiThera
ha scelto di somministrareuna soladose
RispondonoEnrico Bucci e Luciano Capo- ( vantandoquestascelta), è ovvio cheè l’ef -
ne. ficacia complessivadel trattamento pre-
sentato ( a cominciaredall’induzionedi an-
Si dice chechiedereun diritto, e rispon- ticorpi) che va paragonataa quella com-
dere unacortesia:innanzituttoquindi cor- plessiva del trattamentoprevistoper altri
re l’obbligo di ringraziareper questarispo-
sta il prof.Giuseppe Ippolito, ladott. ssaAn- vaccini, comeModerna: cosaimportasape-
tonella Folgori eil dott. Nicola Magrini. Nel re cheil vaccino di Reitheranon è inferio-
merito, quantohanno scritto,in massima re ad unasola dose di quello di Moderna,
parte, non fa checonfermarele nostreos- se diquestosi somministranoappuntodue
servazioni iniziali, soprattuttoper quanto dosi?Vien dachiedersianziperchéperse-
riguarda il fatto che si è sceltodi fare una guire una singola somministrazioneda
comunicazione - che oggi scopriamo“ rivol - partedi Reithera.Di fatti, proprio questo
ta ai giornalisti” ( maallora perché mostra- punto viene ventilato dai nostri interlocu-
re dati?) – descrivendotutto come un gran- tori oggi perla primavolta,enon possiamo
de successo,masenzapermetterea chi ha cheapprovareladecisionedi “ tornarenei
le competenze pervalutaredi ragionaresu binari”, soprattuttoalla luce delle avven-
dati e risultati disponibili edaperti; il tutto tate dichiarazioni dei giorni passati che
per arrivare poi a giustificare il finanzia- vantavanoil vantaggio di avereun vaccino

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(25000)
PAGINE :1;7 AUTORE :N.D.
SUPERFICIE :69 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

29 gennaio 2021

funzionantecon unasoladose. italiano” (come fosse l’unico candidato);


Nel punto4si fariferimento, per valuta- tuttavia,nonbastaaffermarecheunaserie
re la rispostaT, ai risultati deltestElispot: di progetti sono in valutazione,è necessa-
unodi noi ha giàdefinito eccellentiquesti rio chel’intero progettosiatrasparenteso-
risultati, ma la nostra domandaverteva prattutto perquantoriguardala valutazio-
sulla valutazionedei livelli intracellulari ne scientifica,visto chesi tratta di sceltea
di citochine, i quali appaionoinvece del dire di Invitalia strategicheper il paese.
tutto insoddisfacenti.Anche qui, direbbe Perchéi dettagli della valutazionenon so-
la maestra,siamofuori tema. Bizzarro è no apertie disponibili al giudiziodel pub-
blico? E perché non affidarsi alla prassi
peraltro direcheidati presentatiin confe- internazionale nella valutazionedi pro-
renza stampanon dovrebberoessereutili getti di ricerca e sviluppo ( o ricerca indu-
all’analisi: e acosadovrebberoservire, al- striale, come affermatodagli autori),cheè
lora? A impressionareil pubblico?Non sa- l’unica in grado di garantire la selezione
rebbe meglio pubblicarli, questi benedetti del meglio?
dati, invecedi mostrarli fugacemente? Peri punto8 e9 si rileva un contrastotra
Il punto 5 cercadi rispondereallanostra quantoannunciatoad aprile 2020 circa la
obiezione circal’investimentoinuna certa disponibilità di 6 milioni di dosi a inizio
tecnologia,già disponibile pressoaltri, ci- 2021,chesarebberostate disponibili in an-
tando vari esempidi aziendeche, come la ticipo sui datidei trial proprioper essere
Pfizer,hanno investito in un certo tipo di pronti in casodi successo, e non dopo l e-
vaccino, nonostantevi fosse un investi- ventuale raggiungimentodel traguardo;si
mento concorrente;si fa tuttavia finta di prendeatto del ruolo secondariodelle due
noncapirechementrequegliinvestimenti aziendeestere consorziate,che però di-
avvenivano quandotutti eranoallo stesso chiarano cosein partediverse.
stadio,perché nonc’eranessunvaccino di- Sul punto 10 noncrediamosianecessa-
sponibile, oggi la situazioneè moltodiver- rio commentare,vista la fragilità dell’ar-
sa. Pfizeravrebbe investitoda zero su un gomentazione: basta solo ricordare l’in -
vaccino a RNA, seModernafossestatogià credibile dichiarazione del dott. Magrini
sul mercato? Perché, con il vaccino di circa i “ facili e snelli rapporti personali”
Astra Zenecain arrivo a giorni, investire chehannofavorito il progetto,einteressa
sulla stessatecnologia,ma a stadi preco- ribadire che AIFA deveesserel’arbitro di
cissimi di sviluppo, è sconsigliabile,come unapartita, e gli arbitri non scendonoin
del resto insegna l’Imperial College di campo a lodare unasquadra.E comunque
Londra( magli esempisarebberoancheal- nella risposta 10 si dice che la terapia è
tri), che ha appenaarrestato lo sviluppo “ tutta italiana”, mentre nella risposta 8
clinicodi unvaccino ad unostadioben più che al progetto partecipanodue società
avanzatodi Reithera,proprio perché or- europee,Univercells e Leukocare, che
“ sono complementari a Reithera”. Con-
mai ciò che è disponibile lo rendeinutile. traddittorio.
Per il punto 6, sifa unacavillosaquanto Infine, circa la conclusione sull’indi -
non richiesta distinzione fra “ finanzia- pendenza vaccinale,le cronachedi questi
mento di un vaccino” e finanziamentodi giorni confermanoesattamenteil
varie cose diverse, e cioè finanziamento rio: è l’Europa che ci ha garantitocontra- un au-
degli impianti per produrlo e finanzia- mento di fornitura dei vacciniPfizer e Mo-
mento della ricerca clinica per portarlo
derna, ed è semprel’Europa che statrat-
sul mercato. A noi sembra proprio che tando con AstraZenecaper non avere ral-
questosiafinanziare un progettodi ricer-
lentamenti. Il Commissario e Ad di Invita-
ca per ottenereun vaccino; del resto,que- lia Arcuri in questainiziativa ha sempre
sta non è unanostraaffermazione,ma an- parlato di “ indipendenza” nazionale,di-
cora una volta è quanto si desumedalla
menticando cheseanchein Italia ci sono
dichiarazionedi alcuni dei firmatari del dei vaccini è graziea collaborazioniinter-
documentoricevuto.
nazionali eal ruolo dell’Ue. Benecheora
La rispostaal punto7 è fra le più interes- aggiustiil tiro ricordandosiche siamo in
santi ed utili: sembracheInvitalia stia in- Europae chesolidarietà nonvuol dire solo
vestendo in un portafogliodifferenziatodi ricevere.
progetti volti all’ottenimento di vaccini.
Questo è senzadubbio un beneed è una
novità cheperaltrocontrastacon il riferir-
si al progettocome a quello del “ vaccino

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(25000)
PAGINE :1;7 AUTORE :N.D.
SUPERFICIE :69 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

29 gennaio 2021

“ Invitalia ha già avuto, e


continua adavere,interlocuzioni
con altre societàoperanti nel
medesimosettore di ReiThera”
“E’ sempredifficile fareparagoni
dastudi
diretti delle evidenzeprodotte
che utilizzanodisegnisperimentalie
sistemidi rilevazionidifferenti”

“ Il consorzio è statocostituitoa
supportodellosviluppo del vaccino
creandosinergiefrale tresocietàche
hannocompetenze e ruoli diversi”

Chiediamoal commissario:ma
perchéi dettagli della valutazione
non sono aperti e disponibili al
giudizio delpubblico?

DomenicoArcuri, commissariostraordinarioall’Emergenzacoronavirus(foto
Ansa)

Tutti i diritti riservati